SGB Rallye, ottima prestazione per Giuseppe e Michele Antinoro in trasferta a Sperlonga

SGB Rallye, ottima prestazione per Giuseppe e Michele Antinoro in trasferta a Sperlonga

Lunedì 25 Dicembre 2017 22:03 di "Alessandro Denaro"
Stampa
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Soddisfazione in casa SGB Rallye per la più che buona prestazione messa in campo da Giuseppe e Michele Antinoro che portano la loro Peugeot 106 rally gruppo A a piedi del podio di classe dopo un avvio tutto in salita.

Ottima gara quella messa in atto dal duo Antinoro, con Giuseppe al volante ed il figlio Michele a dettare le note dell’impegnativa prova denominata “La Magliana”, nella nona edizione del Rally di Sperlonga. Prova altamente tecnica e molto veloce, parecchio selettiva, che ha messo a dura prova il prestigioso elenco partenti, che ha dato spettacolo nel dieci chilometri cronometrati gremiti di pubblico per l’occasione. Gara tutta all’attacco per i portacolori della scuderia nebroidea del presidente Gulino, costretti ad inseguire dopo un testacoda nei primi metri della prima prova. Ottimi comunque i riscontri cronometrici che hanno permesso di portare a casa un positivo quarto posto di classe A5 a pochissimo dal podio.

“Correre fuori Sicilia ha sempre un sapore particolare – commenta Giuseppe Antinoro – accresce certamente stimoli diversi. Abbiamo partecipato ad una gara molto tecnica ed impegnativa per la prima volta, e tutto sommato siamo soddisfatti per quanto ottenuto. Peccato per aver perso quasi un minuto nel primo passaggio a causa di una testacoda, senza quello avremmo certamente puntato a vincere la classe, invece ci siamo dovuti accontentare di arrivare ai piedi del podio”.

Sulla stessa lunghezza d’onda Michele Antinoro navigatore di papà Giuseppe: “Avevamo certamente come obiettivo quello di arrivare e così è stato. Certo resta il rammarico per l’inconveniente avuto dopo i primi metri, ma va bene così fa parte anche questo delle gare. Un sentito grazie da parte nostra alla Scannella Racing che come sempre è stata impeccabile nella preparazione e nella gestione della nostra Peugeot 106 rally gruppo A. Adesso faremo tesoro di questa paura per pianificare la prossima stagione nella quale speriamo di essere protagonisti”.

Soddisfazione anche dal Ds della scuderia Mauro Gulino: “Chiudiamo bene una stagione ricca di successi, nella quale siamo stati certi ed assoluti protagonisti, come sempre del resto, negli ultimi anni del panorama motoristico siciliano. Approfitto per fare i migliori auguri da parte di tutto il consiglio direttivo e del presidente per un sereno Natale a tutti i nostri affezionati associati”.