L'Antillese espugna il Luigi Papandrea: 2-1 al Calcio Furci.

L'Antillese espugna il Luigi Papandrea: 2-1 al Calcio Furci.

Sabato 17 Marzo 2018 22:56 di "Mi.Rig."
Stampa
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Terza sconfitta consecutiva per il Calcio Furci dopo Itala e Francavilla, cade fra le mura amiche contro l’Antillese doveva essere la gara del riscatto, invece è arrivata la quarta sconfitta stagionale. Di contro gli ospiti sono arrivati al Luigi Papandrea per continuare la loro  scalata nei piani alti della classifica, forti anche della striscia di cinque risultati consecutive.

La gara: Parte subito forte l’Antillese, già al 2’ la prima occasione con protagonista Matthias Puglisi che penetra dalla sinistra conclusione che viene respinta da Lundi con la sfera che arriva nuovamente al giocatore ospite che tenta un pallonetto di poco sopra la traversa.  La seconda occasione arriva al 15’  con Cristian  Rizzo che supera Occhino è si presenta a tu per tu con Lundi, conclusione che esce di poco dal palo alla destra del portiere di casa.  Al 20’ bella girata in area di Restifo con Lundi che riesce a toccare con le dita il pallone che stava per infilarsi alla sinistra, una parata miracolosa che salva il risultato che rimane sempre inchiodato sullo 0-0.

Da una svista dell’arbitro arriva il vantaggio Antillese: Al 25’ l’arbitro non vede un fallo netto di mano di Restifo a centrocampo il quale fa ripartire l’azione con un lancio al centro dell’area non intervengono i due centrali di casa, la sfera arriva a  Mastroeni perfetto pallonetto che supera Lundi in uscita  è porta l’Antillese in vantaggio.

Pareggio furcese contestato dagli ospiti: La reazione dei padroni di casa si materializza al 35’ Cristian Cutroneo ben smarcato da Agnone fa partire un imprendibile pallonetto per il portiere Carmelo Cardone. Proteste degli ospiti secondo loro, l’attaccante furcese si avrebbe aggiustato il pallone con un braccio.  Il direttore di gara non cambia parere si continua fino all’intervallo con le due squadre che vanno al riposo sul punteggio di 1-1.

La ripresa è la fotocopia della prima frazione con l’Antillese che preme alla ricerca del vantaggio che arriva grazie ad uno spunto di Matthias Puglisi: s’ invola sulla sinistra supera diversi avversari entra in aerea è da posizione defilata fa partire un bolide  senza lasciare scampo a Lundi.

Con l’Antillese in vantaggio, si può dire che la gara è praticamente chiusa, i padroni di casa non riescono più ad imbastire un’azione degna di cronaca. L’Antillese non corre più pericoli  controlla la sterile reazione dei locali cercando il gol della sicurezza  anche se non lo fa con tanta convinzione. Arriva il triplice fischio finale del direttore di gara Grasso della sezione di Acireale un arbitraggio per la verità insufficiente.

Calcio Furci   1     Pol. Antillese  2

Marcatori: 25’ S. Mastroieni, 35’ C. Cutroneo, 72’ Puglisi.

Calcio Furci: Lundi, Proteggente, Occhino, Spadaro, Ingegneri, Agnone, Fleres, D’Urso, Giuffrida, C. Cutroneo, Bitto. All: Mimmo Ucchino.

Antillese: C. Cardone, Padiglione, Di Bella, Sturiale, Lo Conti, Seb. Mastroieni, Puglisi, Restifo, Saglimbeni, Rizzo, Crementi. All. Guglielmo Mastroeni.

Arbitro: Grasso di Acireale.