Il Taormina chiede la vittoria a tavolino la gara giocata con il Due Torri.

Il Taormina chiede la vittoria a tavolino la gara giocata con il Due Torri.

Venerdì 28 Settembre 2012 11:18 di "Redazione"
Stampa
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

La gara Taormina Calcio – Due Torri valevole per la terza giornata di campionato disputata domenica scorsa al Valerio Bacigalupo terminata sul campo con il punteggio di 2-2 potrebbe essere non omologato per una irregolarità commessa dalla Società Due Torri che ha schierato un giocatore squalificato, per tale errore secondo i dirigenti taorminesi che al riguardo hanno presentato relativo ricorso chiedendo al Giudice Sportivo la vittoria a tavolino per 3-0.

Il giocatore in questione è il difensore Alessandro Marziani, un juniores classe ’93 utilizzato dalla Società tirrenica nella gara con il Taormina ancora squalificato: infatti il giovane calciatore doveva scontare una giornata delle due giornate subite la scorsa stagione nel campionato Juniores nel turno ad eliminazione diretta. Una è stata scontata nel scorso torneo, l’altra doveva essere scontata nell’attuale stagione.

Adesso si aspetta la decisione del Giudice Sportivo, nel frattempo il Due Torri, presenterà le sue motivazioni opponendosi all’istanza del Taormina , giustificando la presenza in campo del giocator  citando un parere della giustizia sportiva.