Impresa del Castanea in formazione rimaneggiata. Superata di slancio (66-47) la capolista Amatori Messina

Impresa del Castanea in formazione rimaneggiata. Superata di slancio (66-47) la capolista Amatori Messina

Martedì 09 Gennaio 2018 23:10 di "Daniele Straface"
Stampa
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

A  Ritiro il  Castanea Basket in un derby sentito, anche per motivi di classifica, centra un successo da sogno per 66-47 che può far svoltare la stagione al cospetto della capolista Amatori Messina, finora dominatrice indiscussa del girone Sud di  serie D.

In nove uomini con un roster con tanti cambiamenti (salutano infatti la società di  Filippo Frisenda i paladini dell'ultima promozione  Carpinteri, Campi, Cucinotta e il nuovo arrivato  Tcham) a fronte del perfezionamento dell'ingaggio dalla  Life del classe 2001  Alessandro Cannata, i gialloviola confermano di essere squadra temibile per chiunque tra le mura amiche, costringendo l'attacco neroarancio forte di 78 punti di media in stagione ad appena 47 segnati. Il Castanea costringe l'Amatori al minimo stagionale di punti e gioca con la spensieratezza dei giorni migliori trascinata da  Calarese, Di Dio e  Russell (53 punti in tre).

Per l'Amatori un ko che comunque non inficia l'ottima classifica dei ragazzi di  Maggio e testimonia le difficoltà del girone di ritorno per una squadra giovane ma di talento. Coach Frisenda chiede il massimo dai suoi e si affida al five con  Calarese, Bonanno, Di Dio e i lunghi Marabello e Russell, Amatori risponde con  Maggio, Cordaro, Casablanca, PaceMondello.Tanti ex in campo, squadre raccolte in pochi punti in avvio con Calarese, Russell e Marabello subito ben sintonizzati nel match capaci di confezionare il 9-6 iniziale.

Mondello e Casablanca provano la reazione ma il Castanea gioca con personalità e idee chiare in campo. Di Dio e Calarese regalano ritmo e buoni tiri mentre sul lato opposto è Maggio che fa vedere ottime qualità balistiche anche in precario equilibrio (13-10). Russell sforna la migliore prova casalinga e Calarese brucia la difesa ospite in uno contro uno per il punteggio di 18-12. Pace, Russell e Maggio allo scadere confezionano il 22-16 di fine primo quarto con i gialloviola autori di un ottimo avvio nel match.

In apertura di seconda frazione l'Amatori ricuce col suo play (12 punti alla fine ma uscirà anzitempo per infortunio alla gamba) ma Calarese non è d'accordo e con il giusti timing nel tiro crea tre possessi di vantaggio per i locali (28-22). Non si segna molto ma Marabello è presente sotto i tabelloni, conquista due rimbalzi offensivi e sigla il più otto.  CurròPistorino sono gli ultimi a muovere il tabellino dei suoi ma due canestri di pregevole fattura del "gioiellino" del vivaio della Life Di Dio chiudono il primo tempo su un 36-27 ampiamente meritato per il Castanea.

Alla ripresa ci si attende la reazione della capolista, forte di un roster ben più lungo, specialmente in questa serata ma i locali subiranno solo 8 punti in dieci minuti.  Bonanno ha un ottimo impatto sul match con due canestri e il Castanea scappa annebbiando le idee dei neroarancio. Di Dio regala il massimo vantaggio della sifda sul 46-31, Amatori poi ricuce con uno 0-6 a fine quarto con Cordaro (ben limitato dai pari ruolo avversari), Maggio e Pace. Al 30' finale 46-37. Nell'ultimo quarto  Alu Diallo apre le danze ma poi si vede comminato un fallo antisportivo per troppa foga difensiva, Restuccia porta in singola cifra di svantaggio, 49-40. E' Russell ben servito dai compagni a trovare il canestro che toglie fiducia all'Amatori e Calarese riprende da dove aveva lasciato nel primo tempo. Gara vibrante nei toni nel finale con Di Dio che si esalta con sette punti personali.

Prima trova il 55-43 col jumper da metà area, poi la tripla della staffa dall'angolo che taglia le gambe alla capolista (ultimo canestro del giovanissimo Migliorato) e regala una serata di gala al Castanea che in casa si conferma squadra temibile per tutti. Successo fortemente voluto dall'ambiente e società di coach Frisenda che guarda al mercato in entrata per puntellare un organico che questa sera ha compiuto l'impresa più significativa del suo girone di andata. Otto punti al giro di boa, bilancio in crescita e domenica nuovo impegno interno il primo del girone di ritorno contro  Piazza Armerina.

Castanea – Amatori Messina 66-47

Parziali: 22-16; 36-27; 46-37, 66-47.

Castanea: Bonanno 4, Calarese 19, Di Dio 20, Alu Diallo 2, Frisone, Marabello 7, Russel 14, Spadaro, Cannata. All. Frisenda.

Amatori: Mondello 6, Pace 8, Pistorino 5, Casablanca 2, Currò 4, Romano ne, Restuccia 3, Valitri, Cordaro 5, Migliorato 2, Coltraro, D. Maggio 12. All. M. Maggio

Arbitri: Centorrino e Gazzara.