La Robur pareggia (2-2) con il R. Giustra. Adesso i play-out sono una realtà concreta.

La Robur pareggia (2-2) con il R. Giustra. Adesso i play-out sono una realtà concreta.

Lunedì 23 Marzo 2009 12:00 di "Redazionale"
Stampa

Pippo Barca - allenatore della RoburMESSINA – In piena zona Cesarini,la traversa impedisce alla Robur di Letojanni di espugnare il campo del Real Giustra, e si deve accontentare del pareggio, fallendo una grossa opportunità di superare in classifica il Giardini. Nulla ancora è perduto per la formazione del Presidente Carmelo Laganà, per evitare l’ultimo posto in classifica, che può essere evitato soltanto battendo l’ultimo turno di campionato al “Mario Lo Turco” contro la D. Gaggi, sperando in una sconfitta del Giardini impegnato in casa con il Solicchiata in piena zona play-off. La gara contro il Real Giustra non era iniziata sotto i buoni auspici per la formazione di Pippo Barca che dopo 12’ subiscono lo svantaggio su una palla inattiva calciata dal mancino di casa Venuti con una imparabile parabola superava il portiere ospite Corvaia. La Robur reagiva prontamente e dopo tre minuti perveniva al pareggio con Claudio Lo Iacono che batteva il portiere di casa Panarello. La gara diventava emozionante con rapidi capovolgimenti di fronte con la Robur al 36’ che si portava in vantaggio con Lo Iacono che metteva a segno la sua doppietta personale. Nella ripresa, i ragazzi di mister Pippo Barca forte del vantaggio, riuscivano a controllare il tentativo dei padroni di casa di ristabilire la parità. Il mister Nino de Luca operava dei cambiamenti tattici, fuori Morgante e De Leo, inseriva Bagnato e Migliardi, nel tentativo di recuperare il risultato. Il pareggio arrivava ancora una volta su una palla inattiva con lo specialista Amante che al 78’ superava il portiere Corvaia. Un brutto colpo per la Robur per la rete subita, quando mancavano poco meno di 10’ dal termine. La formazione bianconera tentava nei minuti finale di conquistare l’intera posta in palio, sfiorando il vantaggio proprio allo scadere con Brugarello la cui conclusione si stampava sulla traversa

TABELLINO

Real Giustra 2 Robur 2

Marcatori : 12’ Venuti, 15’ e 36’ Lo Iacono, 78’ Amante.

Real Giustra: Panarello, Centorrino, D’Angelo, Venuti, Milicia, De Leo, (75’ Migliardi), Morgante (55’ Bagnato), Cocivera (89’ Picciotto), Costanzo, Amante, Lo Nostro. All. Nino De Luca.

Robur Letojanni: Corvaia, Smiroldo, Valastro, Raneri, Camarda, Barca (78’ Rossini), Lo Iacono, Moschella, Brugarello, Garufi, Crimi. All. Giuseppe Barca.

Arbitro: Calamuneri di Barcellona P.G.

Note: espulso al 84’ Milicia per fallo da ultimo uomo.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 30 Giugno 2011 20:53 )