Sportjonico Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=96&layout=blog&Itemid=743 Sat, 07 Dec 2019 10:09:57 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it La letojannese Alessandra Ranieri è il nuovo Direttore Sportivo del Motoclub Centauromenium di Taormina. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18819:2019-11-28-19-27-36&catid=96:motori&Itemid=743 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18819:2019-11-28-19-27-36&catid=96:motori&Itemid=743 È di Letojanni il nuovo direttore Direttore Sportivo del MOTOCLUB CENTAUROMENIUM: Alessandra Ranieri, già socio della ASD e Vice Presidente assume a Gustavo Fabri, inizia dunque una nuova avventura dirigenziale con la associazione.

Di seguito il comunicato ufficiale della società guidata dal presidente Di Maria Salvatore: “L'Associazione Motoclub Centauromenium comunica di aver affidato il ruolo di Direttore sportivo alla signora Alessandra Ranieri, nata ad Taormina in Provincia di Messina, ha iniziato la sua carriera nel mondo dei motori come pilota di Rally, per poi ricoprire il ruolo  di Motociclista nella associazione e nel 2016 viene premiata come terza classificata nel campionato nazionale di mototurismo della FMI  e 2018 prima classificata nel campionato di mototurismo regionale Sicilia, nelle categoria femminile. Da oggi Raneri approda nel Motoclub  per mettere a disposizione dell'Associazione le proprie competenze.”

Inoltra l' Associazione comunica in data odierna che il Socio Salvatore Pulvirenti avrà il nuovo è stato incaricato per il ruolo di Responsabile delle Relazioni Esterne e Istituzionali , in particolare di comunicare con Federazione Motociclista Italiana.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Thu, 28 Nov 2019 19:24:32 +0000
Sorriso a metà per la Nebrosport in un weekend bagnato al Rally del Tindari. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18816:2019-11-28-18-35-06&catid=96:motori&Itemid=743 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18816:2019-11-28-18-35-06&catid=96:motori&Itemid=743 Gara tosta per la scuderia Nebrosport alla quinta edizione del Tindari Rally, andata in scena il 16 e 17 novembre 2019. A causa delle avverse condizioni meteo, gli incostanti acquazzoni che si sono avvicendati sulle varie prove hanno causato non pochi danni di tenuta della strada ai piloti scesi in pista.

I neo campioni di coppa di zona Carmelo Galipò e Tino Pintaudi si sono riconfermati anche al termine di una stagione strepitosa, chiudendo con la loro Skoda Fabia quinti assoluti, di classe e di gruppo, laureandosi Campioni Siciliani di classe R5.

La rottura del semiasse della Clio Williams  ha invece messo fine alla gara di Tullio Danzì e Simone Gullo. Un vero peccato visto che al momento del ritiro si ritrovavano al quarto posto di classe.

Per i campioni di coppa di zona di classe, Nino Miragliotta ed Elisabetta Franchina, il rally non è iniziato nei migliori modi già il sabato sera quando la loro Peugeot 106 non è riuscita ad entrare nella prima prova per la rottura del radiatore dell’olio. Per fortuna, sono riusciti a sostituirlo in assistenza e domenica mattina hanno ripreso la gara con la formula super rally, piazzandosi 51esimi assoluti, primi di gruppo e primi di classe. Per l’equipaggio, la prestazione di ieri ha portato alla vittoria del Campionato Siciliano di classe RS 1.6 Plus.

Partecipazione sfortunata per i sampietrini Gianfranco Starvagi e Francesco Rossello. Dopo un’incredibile serie di guasti alla loro Peugeot 205, sono stati costretti al ritiro sull’ultima prova speciale per la rottura del cambio.

Un'altra bella soddisfazione nel finale di stagione per il duo composto da Giuseppe Leonti e Francesco Vercelli che sfiora la top ten della classifica generale. Per la loro Peugeot 106, l’11esimo posto assoluto, il secondo gruppo ed il primo classe N2.

Buoni riscontri anche per i Santangiolesi Pierpaolo Pintaudi e Ivana Manfrè che chiudono un weekend positivo con la loro Peugeot 106 di classe N2 al nono posto di classe e 29esimo assoluto.

La sfortuna continua ad accanirsi invece contro Nicola Midili e Marco Di Luca, incappati in una leggera toccata nel trasferimento della prova verso San Piero Patti che non gli ha permesso di proseguire la loro gara.

Podio di classe RS 1.6 per Francesco Di Stefano e Andrea Adamo. Il pilota torrese fa urlare di gioia la sua Peugeot 106 e chiude al 52esimo della generale, secondo di classe e terzo di gruppo.

Vittoria in classe RS 2.0 anche per i grintosi Salvatore Scibilia e Maurizio Agostino. Attese rispettate ancora una volta dal driver che prosegue in un momento assolutamente positivo, chiudendo al 38esimo assoluto e primo sia di gruppo che di classe.

La Fiat 500 guidata da Santo Fallo assistito alle note da Tindaro Casella, si iscrive all’elenco dei piloti Nebrosport vincitori della classe di appartenenza. Per lui, oltre 60esimo piazzamento assoluto, il primato della classe RS 1.1150.

Nel secondo giro di prove la Dea bendata si accanisce invece contro il duo composto da Maurizio Calabria e la figlia Delia, rimasti a piedi per la rottura della trasmissione della fida R5 Turbo nel corso della settima prova speciale, mentre si trovavano primi di classe.

Nella classifica riservata alle scuderie la NEBROSPORT si  piazza al secondo posto nella speciale graduatoria.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") motori Thu, 28 Nov 2019 18:32:31 +0000
Rally del Tindari: 11 equipaggi difenderanno i colori Nebrosport all'importante appuntamento invernale. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18762:rally-del-tindari-11-equipaggi-difenderanno-i-colori-nebrosport-allimportante-appuntamento-invernale-&catid=96:motori&Itemid=743 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18762:rally-del-tindari-11-equipaggi-difenderanno-i-colori-nebrosport-allimportante-appuntamento-invernale-&catid=96:motori&Itemid=743 Sarà l’edizione numero cinque per il Tindari Rally che tra le tante scuderie partecipanti non poteva non contare sulla massiccia presenza della Nebrosport. Il team santangiolese si presenta con l’abito delle occasioni importanti e schiera un ‘roster’ di tutto rispetto per il rally che avrà luogo nel fine settimana del 16 e 17 novembre 2019.

Nella gara casalinga che grazie all’organizzazione della CST Sport vedrà oltre 100 iscritti, la Nebrosport lancia ben 11 alfieri a dare sicura battaglia in pista.

Primi ad entrare nella prova notturna saranno i neo campioni assoluti di coppa di zona Carmelo Galipò e Tino Pintaudi su Skoda Fabia R5. L’equipaggio santangiolese è pronto a risalire in macchina con un solo obiettivo: l’assalto decisivo al campionato siciliano, visto che in questo momento occupa la seconda posizione in classifica assoluta.

Tullio Danzì segue in ordine di partenza in coppia con Simone Gullo. Il driver librizzese, ancor più determinato dopo il secondo posto di classe dello Slalom di Castell’Umberto, prenderà parte alla gara su Clio Williams di classe A7.

In RS 1.6 PLUS troviamo i neo campioni di coppa di zona di classe Nino Miragliotta ed Elisabetta Franchina, dopo il secondo di classe e di gruppo ottenuto all’ultima edizione del Rally del Tirreno. Anche per questo fine settimana scenderanno in pista su Peugeot 106.

Sarà poi il turno di Gianfranco Starvaggi in coppia con Francesco Rossello su Peugeot 205 di classe A5. Se nello slalom Quota Mille il pilota sampietrino aveva sfoggiato una grande prova sfiorando la top ten della generale, anche al Tindari Rally cercherà di ripetere il buon momento.

Il duo ormai consolidato e composto da Giuseppe Leonte e Francesco Vercelli sfiderà la velocità al volante di Peugeot 106 di classe N2. Nella precedente apparizione al Rally dei Nebrodi avevano messo in atto una prova di spessore con il primo posto di classe, rientrando perfettamente nella top ten assoluta.

Per il secondo anno consecutivo Pierpaolo Pintaudi e Ivana Manfrè si presentano con voglia e tanti buoni stimoli al Tindari Rally. Al volante di Peugeot 102 di classe N2, vorranno mettere un ulteriore tassello alla loro crescita, partendo dal buon risultato della passata edizione.

Dopo un anno di assenza torna sui campi di gara Nicola Midili in coppia con Marco De Luca su Peugeot 106 di classe N2 ultima gara. Anche il pilota pattese aveva partecipato lo scorso anno alla gara di casa con uno sfortunatissimo ritiro per guasti meccanici, ma adesso è pronto a riscattare la sfortuna della scorsa stagione.

A seguire la francesina Peugeot 106 di classe RS 1.6 con cui Francesco Di Stefano e Andrea Adamo sfideranno le prove pattesi, grazie alle grandi potenzialità che il driver torrese ha intenzione di mostrare nel weekend imminente.

Dopo il primato ottenuto con merito in classe nel Rally del Tirreno, Salvatore Scibilia e Maurizio Agostino si ripresentano sugli asfalti roventi del Tindari Rally al volante di Alfa Romeo 147 RS 2.0. Per l’esperto alfiere torrese sarà una sfida senz’altro stimolante.

Ultima vettura del sarà quella del pattese Santo Fallo in coppia con l’amico Tindaro Casella. Sulle strade di casa, la coppia ha scelto di puntare sulla fida Fiat 500 per fare una gara concentrata in classe RS 1.1150.

Tra le auto storiche, invece, unico alfiere per la Nebrosport sarà ancora una volta Maurizio Calabria in coppia con la giovanissima figlia Delia. Lo scorso anno per la loro R5 Turbo era stata un’edizione memorabile che li aveva visti conquistare ben 3 trofei. Quest’anno, in classe E4, l’obiettivo sarà così quello di continuare il percorso di crescita iniziato proprio un anno fa su questi asfalti.

La manifestazione, prevista nei giorni 16 e 17 novembre, si articola su 8 prove per un totale di 71,5 Km cronometrati.

 

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Fri, 15 Nov 2019 17:07:15 +0000
Nebrosport in top ten allo Slalom di Sambatello http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18763:nebrosport-in-top-ten-allo-slalom-di-sambatello&catid=96:motori&Itemid=743 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18763:nebrosport-in-top-ten-allo-slalom-di-sambatello&catid=96:motori&Itemid=743 Gran successo per la scuderia Nebrosport nel weekend reggino grazie ad un ottimo risultato ottenuto alla decima edizione dello Slalom Trofeo Città di Sambatello. L’evento, organizzato dall’associazione ASD Piloti per Passione, ha visto il team santangiolese posizionarsi nella top ten della classifica assoluta.

Rosario Cassisi, unico driver a rappresentare il sodalizio rossoblù, ha dato il meglio di se stesso in una contesa che lo ha visto trionfare in classe ed arrivare secondo di gruppo. Al volante della sua Fiat X19 E2 SH-2000, inoltre, il pilota si è posizionato ottavo nella classifica generale.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Wed, 13 Nov 2019 17:13:02 +0000
Boxe: Professionisti a Catania, Valentina Milazzo sul ring contro Andrea Jenei, http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18715:boxe-professionisti-a-catania-valentina-milazzo-sul-ring-contro-andrea-jenei&catid=96:motori&Itemid=743 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18715:boxe-professionisti-a-catania-valentina-milazzo-sul-ring-contro-andrea-jenei&catid=96:motori&Itemid=743 Sabato 9 novembre 2019 a partire dalle ore 16 si riaccenderanno i riflettori sul ring dell’Area Fit Arena di Via Glauco 4 a Catania. A distanza di due settimane dall’evento Crivello vs Di Bella, la società pugilistica Accademia dello Sport, che opera all’interno della struttura di Ognina agli ordini di Coach Pierluigi Tumeo, riallestisce il ring stavolta per proporre una sua atleta.

Valentina Milazzo, opposta all’ungherese Andrea Jenei per i pesi minimosca (48, 998 kg), effettuerà il terzo match professionistico nell’arco di 5 mesi: le prime 2 esperienze tra luglio e ottobre, una a Etnapolis e una a S.Gregorio, hanno portato in dote i successi contro Francesca Paglia della Wbc Oliveri. Adesso è alle porte un incontro dal sapore internazionale da affrontare in 6 riprese da 2 minuti. “Sarà un match che, in caso di vittoria, mi consentirà di scalare ulteriormente il ranking italiano, per poi andare a gareggiare da marzo in poi sia in scenari internazionali sia per il Titolo Italiano di Giugno – ci dice Valentina Milazzo durante gli allenamenti che la stanno conducendo alla gara di sabato in quella che è la sua palestra -. Mi auguro che i sostenitori e gli appassionati vengano a sostenerci numerosi in quest’evento che la mia città sta ospitando”.  All’angolo la pugile catanese (in foto durante un incontro) sarà diretta da Coach Tumeo e dal Cutman e Match maker Davide Giordano.

In programma anche un altro clou professionistico che coinvolgerà, per i pesi welter (kg 69,853) su 6 riprese da 3 minuti, il guantone di Catanzaro Antonio Gualtieri e Gilberto Centra di S.G.Rotondo, appartenenti rispettivamente alla Giordano Boxing Club di Palermo e alla Gbc Team Promotion, le due rispettive società a cui appartengono i due protagonisti dello scorso evento all’Area Fit Arena, ovvero Crivello e Di Bella.

Sottoclou. Ben 11 le gare da disputare dalle ore 16 alle ore 18, orario in cui verrà lasciato spazio ai due confronti “pro”.

Queste le sfide.

Junior, 60 kg: Alessio Amato – Boxe club Catania vs Davide Ragusa – Pugilistica Castellini Palermo e Pietro Calabrese – Pugilistica Saporito Messina vs Gioele Caccamo – Aquile Verdi Augusta. 52 kg: Daniele Testa – Geraci Boxe vs Damiano D’Alessandro – B.c.Catania e Antonino Presti – Saporito vs Orazio Giannì – A.Verdi. 63 kg: Riccardo Russo – Belpasso Boxe vs Samuele Greco - Giordano.

Elite. 51 kg: Iole Boscarino – Boxing Team Catania Ring vs Isabella Curvati  - Defence club Palermo.  60 kg: Marco Scornavacca – Acc.dello sport vs Salvatore Bobbone – Castellini.  69 kg: Damiano Tramontana – Acc.sport vs Eugenio Di Bella – B.C.Catania.

Elite II serie. 69 kg: Tass Jabbi – Acc.sport vs Bryan Carrubba – Boxe Evolution Scicli e Damiano Castorina – Catania ring vs Enrico Lo Turco – Thai and Boxe Academy Acireale.  64 kg Nikolin Curri – Catania ring vs Giuseppe Lembo – Thai and Boxe.

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Signorino") motori Wed, 06 Nov 2019 20:38:12 +0000
La Nebrosport impegnata su due fronti allo Slalom Roccella-San Cataldo e Minislalom Città di Bagaladi, http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18552:2019-10-12-08-17-51&catid=96:motori&Itemid=743 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18552:2019-10-12-08-17-51&catid=96:motori&Itemid=743 Doppio impegno per la Nebrosport in vista dell’imminente fine settimana motoristico del 12 e 13 ottobre 2019. La scuderia santangiolese sarà infatti rappresentata sia alla seconda edizione dello Slalom Roccella-San Cataldo, che al sedicesimo Minislalom Città di Bagaladi. Nel primo caso, organizzato Passione e Sport, lo slalom sarà valido per la Coppa Aci Sport 5° Zona e per il Campionato Siciliano di specialità. L’evento reggino, invece, è stato dalla Scuderia Aspromonte

Saranno ben due i portacolori Nebrosport presenti sui due diversi fronti. A partire da Antonio Furnari sulle strade dello Slalom Roccella-San Cataldo. Galvanizzato dal terzo posto del Novara di Sicilia, il driver rossoblù si ripresenta al volante di Clio Williams in classe N2000 per trovare un’altra affermazione.

Varcando lo stretto di Messina, troviamo invece Francesco Di Stefano a bordo di A112 Abarth di classe S2, impegnato nel Minislalom Città di Bagaladi. Anche lui aveva partecipato all’ultima edizione del Novara di Sicilia, conquistando il primato di classe, l’ambizione è quella di confermare l’alto livello di competitività.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Sat, 12 Oct 2019 08:15:19 +0000
La Nebrosport brinda nella Valle del Sosio con Carmelo Galipò e Tino Pintaudi. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18540:2019-10-09-18-13-20&catid=96:motori&Itemid=743 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18540:2019-10-09-18-13-20&catid=96:motori&Itemid=743 Si è concluso nel migliore dei modi lo scorso weekend della Nebrosport, impegnata nell’ultimo appuntamento di settembre 2019 - il 28 e 29 – sulle strade della 12esima edizione del Rally Valle del Sosio. Un finale di stagione che conferma l’annata più che positiva del team santangiolese, con un successo particolarmente importante

Con l’ottimo sesto posto assoluto e terzo di classe R5, sugli asfalti del Rally Valle del Sosio, su Skoda Fabia, Carmelo Galipò e Tino Pintaudi si sono laureati campioni di Coppa di 8^ zona, staccando il biglietto per la finale di Como. Per il presidente della scuderia che ha anche vinto la classifica over 55 si tratta del secondo successo, in carriera in Coppa Italia.

Il secondo equipaggio Nebrosport in gara, composto dal driver Carmelo Arasi e dal giovane navigatore Luca Sinagra, ha confermato il bilancio positivo dell’esordio in scuderia nella scorsa gara. Su Citroën C2, Arasi è infatti riuscito a strappare il terzo posto di classe R2B e trentesimo assoluto.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Wed, 09 Oct 2019 18:11:48 +0000
La Nebrosport chiude il mese di Agosto allo Slalom Altofonte-Rebuttone http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18313:la-nebrosport-chiude-il-mese-di-agosto-allo-slalom-altofonte-rebuttone&catid=96:motori&Itemid=743 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18313:la-nebrosport-chiude-il-mese-di-agosto-allo-slalom-altofonte-rebuttone&catid=96:motori&Itemid=743 Ultimo appuntamento di un mese molto intenso per la Scuderia Nebrosport, impegnata nel fine settimana del 24 e 25 agosto 2019 nella terza edizione dello Slalom Altofonte-Rebuttone. La gara, valevole per la Coppa ACI 5° Zona e per il Campionato Siciliano di categoria, verrà allestita dalla ASD Scuderia Automobilistica Armanno Corse .

Per il team rossoblù, saranno due i portacolori schierati ai nastri di partenza. Primo allo start sarà Luca Radici, su Clio RS di classe N2000. Per il giovane pilota sinagrese si tratta della sua seconda gara assoluta in carriera dopo il buon esordio di Castell’Umberto.

Reduce dalla vittoria di classe dello slalom umbertino, anche Benito Costa prederà parte alla kermesse di Altofonte al volante dell’intramontabile A112 Abarth in S2. Per il driver valdinese sarà l’occasione per confermare il suo ottimo livello raggiunto in questa stagione.

 

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Fri, 23 Aug 2019 09:27:50 +0000
Super Nebrosport al 16° Rally del Tirreno. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18285:2019-08-17-08-02-18&catid=96:motori&Itemid=743 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18285:2019-08-17-08-02-18&catid=96:motori&Itemid=743 Si conclude nel migliore dei modi il fine settimana della scuderia Nebrosport del 10 e 11 agosto 2019. Il team santangiolese centra un risultato molto positivo nonostante il caldo asfissiante del 16° Rally del Tirreno. Complimenti ai portacolori che hanno saputo esibire una prestazione all’altezza delle aspettative.

Ottima prestazione per il neo-pilota Nebrosport  Carmelo Arasi insieme al navigatore Luca Sinagra, che agguanta il 23esimo posto assoluto e il secondo di classe R2B su Citroën C2.

Si godono aritmeticamente il primo obiettivo stagionale, laureandosi campioni di coppa di zona di classe RS PLUS 1.6, Nino Miragliotta ed Elisabetta Franchina. Un risultato, al volante di Peugeot 106, che li porta alla finale della Coppa Italia Como.

Notevole prestazione nella gara di casa, infine, per il duo composto dal torrese Salvatore Scibilia e l’amico Maurizio Agostino, che conquista il primato di classe RSD2.0 e di gruppo Racing Start su Alfa Romeo 147, chiudendo la classifica generale al 21esimo posto.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Sat, 17 Aug 2019 08:01:01 +0000
La Nebrodi Sport sogna una notte magica al Rally del Tirreono 2019. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18259:la-nebrodi-sport-sogna-una-notte-magica-al-rally-del-tirreono-2019&catid=96:motori&Itemid=743 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18259:la-nebrodi-sport-sogna-una-notte-magica-al-rally-del-tirreono-2019&catid=96:motori&Itemid=743 Se per tanti l’inizio del mese di agosto è sinonimo di partenza per le tanto attese vacanze, non lo è, invece, per la scuderia Nebrosport che si vedrà impegnata nell’imminente weekend del 10 e 11 agosto 2019, ad affrontare la sedicesima edizione del Rally del Tirreno.

Una competizione particolarmente affascinante organizzata anche quest’anno dalla Top Competition. Sarà round di Coppa Rally di 8^ Zona con coefficiente 1,5 e Trofeo Rally Sicilia 2,5 e si svilupperà tra i Monti Peloritani ed il Mar Tirreno con centro nella caratteristica Saponara.

Tra le fila della scuderia santangiolese saranno ben quattro gli equipaggi che scenderanno in pista nell’afoso fine settimana motoristico.

In classe R2B troviamo Carmelo Arasi che vestirà per la prima volta i colori rossoblù in coppia con l’amico Luca Sinagra a bordo di una  Citroën C2. Sarà tanta la voglia di riscatto dopo la delusione del Rally dei Nebrodi.

Secondo a partire sarà poi l’equipaggio composto dal Pattese Nino Miragliotta che ritrova sul sedile destro Elisabetta Franchina. Su Peugeot 106 di classe RS PLUS 1.6, il driver andrà alla ricerca di punti pesanti per la conquista del titolo Coppa Rally di Zona.

Ritorna sui campi di gara, dopo tre anni di assenza, il veterano Natale Anterini, per l’occasione assistito dal figlio Simone. Anche per loro sarà un’occasione speciale sulle strade amiche, dove proveranno a mettersi in luce in un’agguerrita classe al volante della francesina Citroën Saxo di classe N2.

A chiudere il quartetto dei portacolori nebrosport sarà il Torrese Salvatore Scibilia che, nella gara di casa, verrà coadiuvato da Maurizio Agostino su Alfa Romeo 147 RSD2.0. Entrambi proveranno, con la loro esperienza, a portare più in alto possibile l’aggressiva vettura appartenente alla scuola italiana.

La competizione, che scatterà un minuto dopo la mezzanotte di sabato per concludersi di domenica mattina alle ore 10,30 con la cerimonia di premiazione, sarà articolata su nove prove speciali per un totale di 80 chilometri di prove speciali.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Sun, 11 Aug 2019 12:28:26 +0000
Nebrosport in alta quota allo Slalom di Castell’Umberto http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18207:nebrosport-in-alta-quota-allo-slalom-di-castellumberto&catid=96:motori&Itemid=743 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18207:nebrosport-in-alta-quota-allo-slalom-di-castellumberto&catid=96:motori&Itemid=743 Fine settimana da protagonista per la scuderia Nebrosport che, tirando un bilancio complessivo dei propri portacolori scesi in gara, può dirsi soddisfatta. Alla prima edizione dello Slalom di Castell’Umberto che la scorsa domenica, 28 luglio 2019, ha impegnato i piloti di tutto il comprensorio, il team santangiolese si è messo in luce.

Primo posto di classe RS1.150 e terzo di gruppo Racing Start per il Pattese Santo Fallo che al volante di Fiat 500  fa valere la propria performance.

Altro primato in classe RS1.6  e di gruppo Racing Start per il pilota  Sebastiano Martella che conclude al 44esimo assoluto, nonostante non abbia potuto prendere parte alla terza manche per un malore. Tutta la scuderia augura di vero cuore che possa riprendersi il più presto possibile.

Terzo gradino del podio di classe N1400 e 51esimo assoluto per il driver sampietrino Mattia Tirintino al volante della sua Peugeot 106.

Gara sfortunata, invece, per il giovane Luca Sinagra costretto ad alzare bandiera bianca per un cedimento meccanico nella prima manche dopo circa 400 metri.

Buon esordio per il giovanissimo pilota sinagrese Luca Radici che su Renault Clio riesce a conquistare il quinto posto di classe N2000.

Altra prova positiva per Tullio Danzì al volante di Renault Clio Williams. Il portacolori della Nebrosport è riuscito a concludere la gara umbertina tagliando il traguardo al secondo posto di classe A2000, terzo di gruppo e 36esimo assoluto.

Vittoria di classe in S2 per Benito Costa che al volante della sua A 112 Abarth rispetta decisamente gli obiettivi fissati alla vigilia dello slalom, chiudendo infine al 23esimo posto della classifica generale.

Rientro in grande stile per Alfonso Belladonna che alla guida di Fiat Uno Turbo raggiunge il secondo di classe S7, il terzo di gruppo Speciale e centrando la top ten, con il decimo assoluto.

Sfiora il podio Enrico Falsetti conquistando il quarto posto di classe S7 con la sua Renault R5 GT Turbo, facendo registrare il 26esimo tempo della generale.

Sempre in S7  l’umbertino  Enzo Favazzi a bordo di una Renault R5 GT Turbo si posiziona al terzo posto di classe ed al 19esimo assoluto grazie ad una prova di carattere.

Dopo due anni di inattività, anche l’umbertino Simone Battagliola trova subito il giusto feeling con la sua fida Peugeot 106, posizionandosi al secondo posto di classe E1Ita 1600  e al 41esimo assoluto.

Bene anche Maurizio Agostino nella gara del ritorno dopo cinque anni di inattività, che dinnanzi al pubblico amico si regala un secondo posto di classe E1 ITA oltre 2000 e il 46esimo assoluto con la sua Fiat Uno Turbo.

Da sottolineare anche l’ottimo  secondo posto della Peugeot 106 del Milazzese Matteo Ruggeri di classe E2SH 1.150 e di gruppo, chiudendo al 28esimo posto della classifica assoluta.

La scuderia Nebrosport, grazie al risultato dei suoi tredici  piloti, ha chiuso al terzo posto nella speciale classifica riservata alle scuderie.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Thu, 01 Aug 2019 08:54:10 +0000
Grande partecipazione alla 5^ Edizione "Calice sotto le Stelle" organizzata dal Motoclub Centauromenium. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18203:grande-partecipazione-alla-5-edizione-qcalice-sotto-le-stelleq-organizzata-dal-motoclub-centauromenium&catid=96:motori&Itemid=743 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18203:grande-partecipazione-alla-5-edizione-qcalice-sotto-le-stelleq-organizzata-dal-motoclub-centauromenium&catid=96:motori&Itemid=743 Oltre 3.000 visitatori, 62 motociclisti della Federazione motociclistica Italiana e 350 gli iscritti alla CSAin hanno brindato all'insegna dei vini di Sicilia e della tradizione di vari bali tipici siciliane della associazione di Fiumefreddo Arcobaleno e di Piedimonte Etneo ASD MARTIAL ARTS CLUB del Bastone siciliani con il maestro Giuseppe Crimi supportato dai maestri. Questa quinta edizione di Calice sotto le  Stelle in Sicilia, questa  volta ospitata da Taormina

La storica manifestazione dedicata al mototurismo itinerante con mix di cultura paeseggi, storia anche culinaria e dedicato al vino, che dal lontano 2014 impreziosisce i più bei centri storici di Sicilia, ha visto diverse aziende partecipanti con circa 1.500 bottiglie stappate confermandosi l'evento motoenoturistico di punta dell'estate siciliana. Organizzata dal  ASD Motoclub Centauromenium in collaborazione con diverse associazioni, Calice sotto le Stelle ha fatto vivere al popolo dei winelovers la magia che unisce il vino alle stelle e motociclette, con un emozionante programma di degustazioni, divertimento, spettacolo e cultura.

Affollati di enoturisti,  mototuristi locali e stranieri il centro storico della location, che ha ospitato i percorsi di degustazione lungo i banchi d'assaggio affidati allo staff. Le etichette presenti hanno offerto una fotografia del vasto panorama di Taormina, dalle bollicine ai vini dolci; dai vini freschi giovani per tutti i giorni.

E non è mancato, accanto al vino, il prezioso formaggio alle noci, pistacchio di Bronte salumi tipici, disponibile per assaggi e degustazioni presso alcuni stand dedicati.

Tra un calice di buon vino e la magia delle stelle e la trasgressione della moto i visitatori hanno potuto farsi rapire dalla suggestiva esibizione delle associazioni, che in Piazza Gothe ha dato vita alla coreografia con balli siciliani. Coinvolgente l'esibizione a cura del gruppo 'maestro', che ha proposto uno spettacolo di grande tradizione.

Questa vetrina d'eccezione dell'enologia e delle bellezze di Puglia che rispetto ad altri eventi similari, raggruppa il più alto numero di aziende partecipanti si è dunque confermato uno straordinario veicolo di visibilità e di sviluppo economico del territorio. A conferma di ciò il tutto esaurito registrato dagli esercizi di ristoro e accoglienza turistica nel corso delle due serate.

Calici di Stelle inoltre si è svolta non solo a Taormina ma anche in un location suggestiva immersa nella natura il Monte ETNA . Infatti e stata fatta una moto passeggiata notturna per consentire agli motoenoturisti di godere dell'evento visitando la natura in tutta la sua forza con l'irruzione attiva.

Prossimo appuntamento per i motoenoturisti al prossimo anno.. Nuovo nome, ma stessa formula, per l'evento grazie al quale i motoenoturisti possono tornare a visitare la nostra amata Sicilia.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Thu, 01 Aug 2019 08:16:29 +0000
Ben "13 Driver" della Nebrosport alla 1^ Edizione dello Slalom Castell'Umberto. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18176:ben-q13-driverq-della-nobrosport-alla-1-edizione-dello-slalom-castellumberto&catid=96:motori&Itemid=743 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18176:ben-q13-driverq-della-nobrosport-alla-1-edizione-dello-slalom-castellumberto&catid=96:motori&Itemid=743 Presenza impressionante di portacolori griffati Nebrosport, che nel fine settimana del 28 luglio 2019 parteciperanno alla prima ed attesa edizione dello Slalom Castell’Umberto. Organizzata dall’A.S.D. Passione e Sport di Caltanissetta, la competizione sarà valida per il Campionato Siciliano. Si svilupperà, inoltre, su un tracciato lungo 2,500 km con arrivo alle porte di Castell’Umberto e con 12 postazioni di rallentamento previste lungo il percorso con tre spettacolari tornanti che lo rendono molto veloce.

Per questo nuovo appuntamento che si presenta alle porte, la NEBROSPORT ci sarà con Tredici driver. Il primo a dare il via alla compagine Santangiolese sarà Santo Fallo su Fiat 500 di classe RS1.150. Tanta voglia di riscatto per il pattese dopo la penalizzazione subita nell’ultima gara a Novara di Sicilia.

Segue in ordine di partenza il sampietrino Sebastiano Martella, che sfiderà le postazioni umbertine con la francesina Peugeot 106 di classe RS1.6.

Altro sampietrino in gara sarà Mattia Tirintino su Peugeot 106 di classe N1400. Si tratta della seconda gara nella carriera automobilistica dopo lo Slalom di Quota Mille.

Prima esperienza assoluta proprio in occasione della gara di casa per Luca Sinagra, che per la sua prima volta ha scelto di partecipare a bordo di Peugeot 106 di classe N1600.

A seguire un altro sinagrese, vale a dire il giovane Luca Radici. Anche per lui si tratta del battesimo alle competizioni e lo farà su Renault Clio in classe N2000.

In cerca ancora una volta del podio dopo il terzo posto ottenuto a Torregrotta, verrà poi il turno del veloce Tullio Danzì, in gara su Renault Clio Williams di classe  A2000.

Dopo il terzo posto di Novara di Sicilia, non molla di un centimetro Benito Costa che allo Slalom Castell’Umberto insidierà le zone alte della classifica in S2 alla guida di A 112 Abarth.

Dopo un breve periodo di inattività, torna ad indossare tuta e guanti l’ucriese Alfonso Belladonna su Fiat UNO Turbo di classe S7, in seguito all’ultima apparizione allo Slalom Novara di Sicilia del 2017.

Dal secondo posto di classe e di gruppo del Quota Mille, il driver Enrico Falsetti e la sua Renault R5 Turbo in classe S7 si presentano in un tandem aggressivo e che lascia ben sperare allo Slalom di Castell’Umberto.

Altro portacolori rientrante in gara dopo due anni di inattività, fiducioso e motivato, è l’umbertino Enzo Favazzi su R5 GT Turbo di classe S7, ultima gara Slalom di Salice del 2017.

Torna ad indossare tuta e casco l’umbertino Simone Battagliola che sarà dell’evento alla guida della francesina Peugeot 106 di classe E1 Ita 1.6. La sua ultima presenza in uno slalom risale addirittura al Torregrotta del 2017, ma con il ritorno in pista vorrà dimostrare la stessa tenacia di due anni fa.

Da sottolineare, poi, un altro ritorno alle corse automobilistiche dopo ben cinque anni di assenza per l’umbertino Maurizio Agostino, con la sua fida Fiat Uno Turbo di classe E1 ITA> 2000.

A chiudere la formazione della grande famiglia Nebrosport sarà il Milazzese Matteo Ruggeri su Peugeot 106 di classe E2SH 1.150, decisamente galvanizzato dalla vittoria nello Slalom di Torregrotta.

Il weekend inizia con le verifiche sportive e tecniche previste dalle ore 15:00 alle 18:30  Sabato 27 Luglio. Domenica 28 dalle ore 9:00 scatteranno le Tre manche di gara.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") motori Fri, 26 Jul 2019 12:00:46 +0000
Nebrosport brava e vincente allo Slalom di Novara con il driver Francesco Di Stefano. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18137:nebrosport-brava-e-vincente-allo-slalom-di-novara-con-il-driver-francesco-di-stefano&catid=96:motori&Itemid=743 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18137:nebrosport-brava-e-vincente-allo-slalom-di-novara-con-il-driver-francesco-di-stefano&catid=96:motori&Itemid=743 E’ stato un fine settimana decisamente positivo per la scuderia Nebrosport, impegnata nello slalom di Novara, andato in scena il 13 e 14 luglio 2019. Grazie alla tenacia dei propri portacolori, il team santangiolese ancora una volta ha saputo raccogliere un risultato importante.

Purtroppo è stata vanificata la prestazione del pattese Santo Fallo che aveva chiuso la gara al secondo posto di classe RS 1.150 su Fiat 500 Sporting, il quale però è stato estromesso dalla classifica al termine della gara per decisione del collegio dei CCSS.

Ha centrato la vittoria il driver Francesco Di Stefano, letteralmente dominante, con la sua Peugeot 106 che gli ha permesso di conquistare il primato di classe RS1.6 e di gruppo Racing Start.

Terzo gradino del podio per il novarese Antonio Furnari che, al volante della sua Renault Clio williams,sulle strade amiche si è posiziona al terzo posto di classe N2000, quarto di gruppo e 45esimo assoluto.

Continua ad ottimi livelli il 2019 di Benito Costa che, anche in occasione dello Slalom di Novara, A112 Abarth rientra nei primi tre della classe, grazie al terzo posto in S1 ed il 43esimo ottenuto nella classifica generale.

Ennesimo weekend di spessore per il milazzese Rosario Cassisi, bravo a vincere su Fiat X19 la classe E2 SH-2000 e sfiorare il primato anche in gruppo dove si è classificato in seconda posizione. La sua è stata una Prestazione straordinaria che per poco non lo porta in top ten, considerato il 12esimo posto finale nella classifica assoluta.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Sat, 20 Jul 2019 19:14:27 +0000
Motoraduno a Taormina: Sabato 19 e Domenica 20 Luglio la V Edizione "Calice sotto le stelle" http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18113:motoraduno-a-taormina-sabato-19-e-domenica-20-luglio-la-v-edizione-qcalice-sotto-le-stelleq&catid=96:motori&Itemid=743 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18113:motoraduno-a-taormina-sabato-19-e-domenica-20-luglio-la-v-edizione-qcalice-sotto-le-stelleq&catid=96:motori&Itemid=743 La bella località Taorminese il salotto del turismo Siciliano  si appresta ad accogliere i Mototuristi che accorreranno da tutta Italia (e non solo) per partecipare alla Quinta edizione del leggendario raduno che si terrà dal 20 e 21 luglio. Evento dedicato a tutti gli appassionati del “turismo” la splendida Taormina Etna e Giardini Naxos, saranno teatro di una densa due giorni fatta di incontri con appassionati di mototurimo e non solo.

Calice sotto le stelle, e anche tour organizzato su  km di strade  in alta quota come la "Mare Neve"strada famosa per i test Pirelli Moto,  scortati da Motostaffetta esperti.  i partecipanti partiranno alla scoperta di nuovi itinerari e territori con l’intento - che poi è anche lo spirito della manifestazione stessa - di viverli nel pieno rispetto della natura e di chi li abita.

La formula è molto semplice: nel Piazzale di piazza Gothen di Taormina, nelle giornate di Sabato dalle 16.30 alle 24.00, e domenica, dalle 9.00 alle 10.30, si animerà Taormina, punto d’incontro degli appassionati con accesso esclusivo con pass.  Si partirà da Taormina alle ore 18 dopo aver salutato le autorità taorminesi, per proseguire verso Piano Provenzano con una breve sosta presso rifugio brunek "tipico sosta del motociclistica" dopo aver preso il caffè offerto dal motoclub si tornerà a Taormina dove per le 21 lasciando le moto nel piazzale si alzeranno i calici per la degustazione di vini e formaggi salumi tipici siciliani presso un noto ristorante sul corso di Taormina, percorso che si farà a piedi.

Ovviamente tutto esclusivamente di alta qualità con intento di far riscoprire i sapori siciliani la serata si concluderà con un esibizione di associazioni dall'arte del bastone siciliano ai balli tipici. La domenica si partirà per le 10:30 verso Giardini Naxos dove nel porto di Giardini Naxos ci attenderà la guardia costiera, dopo un intervento il saluto alle autorità costiera si partirà per l'escursione dell'Isola bella grotta Azzurra durante la navigazione viene offerto un piccolo rinfresco al ritorno si andrà a concludere con le premiazioni presso il noto ristorante di Taormina.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Mon, 15 Jul 2019 22:48:18 +0000