motori Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=96&layout=blog&Itemid=296 Tue, 21 Aug 2018 09:44:00 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Primato per la Nebrosport, sugli asfalti del 15^ Rally del Tirreno. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16519:primato-per-la-nebrosport-sugli-asfalti-del-15-rally-del-tirreno&catid=96:motori&Itemid=296 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16519:primato-per-la-nebrosport-sugli-asfalti-del-15-rally-del-tirreno&catid=96:motori&Itemid=296 Nebrosport in grande spolvero sulle strade dell’avvincente 15esimo Rally del Tirreno, andato in scena lo scorso 11 e 12 agosto 2018. Ottimo risultato per la scuderia nebroidea che riesce anche in questa occasione a portare a casa un trofeo.

Non delude le aspettative della vigilia il pilota torrese Francesco Di Stefano, coadiuvato da Andrea Adamo. Sui circuiti casalinghi, sfodera una prestazione da ricordare al volante della sua Peugeot 106 Rally, che gli consente di vincere e dominare la classe  RS 1.6, classificandosi al secondo posto di gruppo Racing Start e 27esimo assoluto.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Fri, 17 Aug 2018 10:41:13 +0000
Andrea Nucita testimonial al Rally del Tirreno e Tirreno Historic dell'11-12 Agosto 2018. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16485:andrea-nucita-testimonial-al-rally-del-tirreno-e-tirreno-historic-dell11-12-agosto-2018&catid=96:motori&Itemid=296 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16485:andrea-nucita-testimonial-al-rally-del-tirreno-e-tirreno-historic-dell11-12-agosto-2018&catid=96:motori&Itemid=296 Mentre si avvicina la chiusura delle iscrizioni che hanno già raggiunto dei numeri alti tanto da pensare alle tre cifre, il 15° rally del Tirreno si arricchisce sempre più di ottime novità.Andrea Nucita sarà presente in veste di testimonial all’appuntamento sportivo messinese dell’11 e 12 agosto.

Una presenza voluta dagli organizzatori di Top Competition per celebrare ulteriormente il giovane pilota di Santa Teresa Riva, che nel 2018 è entrato nella leggenda con la vittoria alla Targa Florio sulla Hyunday i20 R5, dopo aver riportato alla ribalta il nome di un driver italiano nel panorama mondiale, dove è in lotta per la conquista del Titolo FIA RGT al volante della Abarth 124 Rally.Andrea Nucita ha anche iscritto il proprio nome nell’albo d’Oro del Rally del Tirreno, quando nel 2011 vinse al fianco del fratello Giuseppe su Renault Clio R3.

Annunciata anche la presenza di Daniele Settimo, il Presidente della Commissione Rally di ACI Sport, che assisterà alla prova valida per la Coppa Italia 4^ Zona, Campionato Regionale 7^ Zona, Campionato Siciliano, Trofeo Rally Sicilia e Campionato Siciliano Autostoriche. Settimo nelle gare del massimo Campionato Italiano ha indetto degli incontri con tutti i protagonisti della serie per uno scambio diretto di impressioni ed informazioni utili alla crescita ed alla promozione della specialità.

Ancora poche ore e poi si conoscerà il numero degli iscritti alla gara che come ormai tradizione si svolgerà in notturna, tra sabato 11 e domenica 12 agosto. Da parte degli organizzatori trapela un moderato ottimismo per i numeri già registrati che potrebbero portare alle tre cifre gli iscritti, in un periodo dove è stata purtroppo evidente una flessione generale.

Molto fermento in tutti i centri coinvolti nell’appuntamento sportivo, che vedono nella competizione un proficuo volano di promozione e l’appoggiano allo stesso è evidente, da parte delle Amministrazioni Comunali dei comuni di Saponara, Villafranca Tirrena, Rometta e Roccavaldina, oltre che da parte di più realtà private del territorio.Verifiche presso l’area ex Pirelli di Villafranca Tirrena nel pomeriggio di sabato 11.

Start un minuto dopo la mezzanotte di sabato 11 agosto dalla Piazza Matrice di Saponara, dove i concorrenti faranno ritorno alle 10.30.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Thu, 09 Aug 2018 16:28:33 +0000
Totò Riolo tra le moderne e Natale Mannino tra le storiche vincono alla Termini Caccamo http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16495:toto-riolo-tra-le-moderne-e-natale-mannino-tra-le-storiche-vincono-alla-termini-caccamo&catid=96:motori&Itemid=296 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16495:toto-riolo-tra-le-moderne-e-natale-mannino-tra-le-storiche-vincono-alla-termini-caccamo&catid=96:motori&Itemid=296 Sono stati tantissimi gli spettatori accorsi per acclamare i paladini del volante, lungo i tornanti della SS 285 che da Termini Imerese conduce a Caccamo, nella edizione del ritorno della cronoscalata Termini Caccamo.

La manifestazione, organizzata dall’Automobile Club di Palermo in collaborazione con la scuderia Caccamo Corse, aperta alla partecipazione sia delle auto storiche sia delle moderne, ha visto salire sui gradini più alti del podio delle due categorie rispettivamente: Natale Mannino e Totò Riolo.

La gara, conclusasi nel pomeriggio, si è disputata sulla lunghezza di una sola manche. Tra le moderne il pilota di Cerda, dopo aver messo a punto la sua Osella Pa 20 S nelle due manche di prove cronometrate, ha sferrato il suo attacco nella salita valida ai fini della classifica. La piazza d’onore è andata al sorprendente Antonio Piazza che, a bordo di una Norma 20 F, non ha per nulla temuto il confronto con il blasonato vincitore. Rino Giancani su una Elia Avrio St 09 ha completato il podio. Lotta nelle categorie che hanno visto i successi di Ernesto Riolo, nel Gruppo A, Matteo Di Sclafani, nel Gruppo N e di Ennio Donato nell’E1 Italia.

Tra le storiche vittoria a sorpesa per Natale Mannino che, a bordo di una Porsche 911 del terzo Raggruppamento, ha preceduto la Porsche 911 Gruppo B condotta dal suo preparatore Mimmo Guagliardo che ha anche vinto il quarto Raggruppamento e la Stenger guidata dal Ciro Barbaccia. Sempre tra le storiche il giovane Pierluigi Fullone, a bordo della sua fida Bmw 2002, ha portato a casa il successo nel primo Raggruppamento,  Gaetano Viola, su Porsche 911, ha invece fatto suo il secondo Raggruppamento.

Il caldo è stato uno degli avversari principali dei concorrenti che hanno penato non poco per riuscire a portare a termine gli otto chilometri del tracciato. Complessivamente hanno concluso la gara 67 degli 85 equipaggi che hanno preso il via.

Classifica moderne

1) Riolo Salvatore Osella Pa 20 S in 4’19”.04

2) Antonio Piazza Norma 20 F a 2”.89

3) Rino Giancani Elia Avrio St 09 a 11”.17

4) Ernesto Riolo Peugeot 106 a 17”.10

5) Raffaele Picciurro Peugeot 208 T16 a 19”.38

Classifica storiche

1)    Natale Mannino Porsche 911 in 4’21”.08

2)    Domenico Guagliardo Porsche 911 a 2”.81

3)    Ciro Barbaccia Stenger a 4”.38

4)    Angelo Diana Bmw 320 a 21”.68

5)    Pierluigi Fullone Bmw 2002 a 26”.79

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Livecchi") motori Mon, 30 Jul 2018 17:27:41 +0000
Grande Slam di Andrea Campagna a Triscina: prima la Pole Position, poi vince in Prefinale e Finale http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16517:grande-slam-di-andrea-campagna-a-triscina-prima-la-pole-position-poi-vince-in-prefinale-e-finale&catid=96:motori&Itemid=296 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16517:grande-slam-di-andrea-campagna-a-triscina-prima-la-pole-position-poi-vince-in-prefinale-e-finale&catid=96:motori&Itemid=296 La settima prova del Campionato regionale Karting ACI-CSAI disputatasi in Sicilia, sul Circuito Internazionale di Triscina, si è presentata con una cornice di pubblico eccezionale e con più di 100 piloti iscritti e non è certamente mancato lo spettacolo, con un agonismo particolarmente acceso già a partire dalle qualifiche e poi nelle prefinali e, da ultimo, nelle finali.Dopo il passaggio nella categoria superiore,, la 125 con il cambio, è tornato alla vittoria il pilota roccalumerese, Andrea Campagna mettendo il sigillo finale sulla gara di Triscina.

Si è trattato di un vero e proprio “Grande Slam” per Andrea che ha regalato al numeroso pubblico tante emozioni con una splendida Pole Position prima ed ingaggiando poi non pochi duelli con gli altri forti piloti presenti in pista, riuscendo a passare sotto la bandiera a scacchi in prima posizione, aggiudicandosi sia la Prefinale che la Finale.

Andrea è stato velocissimo sin dalle prove libere del venerdì e del sabato grazie al sapiente lavoro di messa a punto del suo Lenzokart, mororizzato LKE svolto da Sebastiano Taccetta del team Taccetta Racing.

Durante le qualifiche Andrea Campagna faceva registrare il miglior tempo e si aggiudicava la Pole position mettendo in fila un gruppo di fortissimi piloti, ad iniziare da Giuseppe Petix di Serradifalco (CL) che accusava un ritardo risicato di poco superiore ad un decimo di secondo che gli valeva comunque la prima fila accanto a Campagna, per poi continuare con l’esperto pilota di Vittoria (RG), Alan Cilia, che faceva fermare il cronometro con il terzo miglior tempo.

In Prefinale il più reattivo allo spegnimento dei semafori era Alan Cilia che prendeva subito la testa della corsa mentre Andrea Campagna, con una partenza poco felice, rimaneva in coda al gruppo di testa. Giuseppe Petix invece usciva subito di scena per una noia elettrica. A quel punto il giovane pilota della provincia di Messina si lanciava all’inseguimento dei fuggitivi e iniziava ad inanellare giri veloci su giri veloci effettuando sorpassi ad ogni giro. Due sono stati i duelli che hanno entusiasmato il pubblico, quello che Andrea Campagna ha ingaggiato con il suo compagno di team, Francesco Di Stefano di Comiso che pur essendo estremamente corretto gli ha reso la vita difficile in più occasioni.

Dopo averlo superato Andrea si è subito messo alla caccia del primo che, da far suo, aveva allungato, ma proprio in queste occasioni il pilota di Roccalumera ha dato il meglio di se facendo segnare tempi sul giro straordinariamente veloci tanto da raggiungere Cilia in pochi giri. Ma Campagna non si è fermato qui perché dopo aver fatto segnare il miglior tempo in gara ha sorpreso il pilota di testa con un sorpasso che ha mandato il pubblico letteralmente in visibilio. Una volta agguantata la testa della corsa Andrea andava a vincere con più di due secondi di vantaggio sul secondo, Alan Cilia, mentre la terza posizione se la aggiudicava Francesco Di Stefano.

In Finale Andrea Campagna allo spegnersi dei semafori prendeva subito la testa della corsa inseguito da Giuseppe Petix che sorprendeva Cilia e grazie al fatto che le sue gomme non avevano subito lo stress della prefinale iniziava ad insidiare Campagna che però non si faceva sorprendere più di tanto fino a quando, sul finire della gara, Campagna non riusciva ad inserire una marcia e Petix cercava di approfittarne.

I due in testa alla corsa si sono pure toccati ma Andrea riusciva a mantenere il suo Lenzokart in testa e andava a passava per primo sotto la bandiera a scacchi seguito da Petix. Il terzo posto se lo aggiudicava Di Stefano, autore di una bellissima gara, mentre al quarto posto giungeva Vincenzo Maniscalco, Alan Cilia chiudeva attardato al quinto posto seguito da Salvatore Troia.

Sono veramente contento – ha dichiarato, a caldo, Andrea Campagna – gli altri piloti erano fortissimi, per questa gara si erano preparati al meglio e volevano vincere. E’ bello correre insieme a loro perché sono piloti molto veloci ma al tempo stesso corretti. Voglio anche ringraziare – conclude Campagna – il pubblico che, pur avendo i beniamini locali, mi ha sostenuto calorosamente e poi la Lenzokart, il team Taccetta Racing ed in particolare Sebastiano Taccetta che ha creduto in me e mi ha saputo guidare fino alla vittoria.

Dopo il podio Andrea ha ricevuto gli auguri del team ed ha potuto festeggiare il suo diciannovesimo compleanno alla presenza anche di alcune compagne venute da Messina per complimentarsi con lui.

Nella categoria d’ingresso, la 60 Entry Level, quella dedicata ai più piccoli la vittoria è Cristian Blandino. Nella 60 Mini come al solito non ha mancato i presupposti di un bello spettacolo da parte dei diciotto giovanissimi protagonisti di questa categoria. Ad avere la meglio alla fine è stato il catanese Giuseppe Garozzo, seguito da Stefano D’Angelo e sul terzo gradino del podio è salito Kevin Bonfiglio.

Nella KZ3 Junior, dopo un breve separietto del quale si è reso responsabile il pilota Federico Aglieri Rinella di Termini Imerese che ha ritardato la partenza della gara, la vittoria è andata all’alcamese Domenico Pipitone, mentre il secondo gradino del podio se lo è aggiudicato proprio Federico Aglieri Rinella ed invece, dopo una bella gara, Il terzo gradino è andato al pilota di Milazzo, Salvatore Nania del team De Mariano e proprio dello stesso team è il milazzese Angelo Aloi che nella categoria 125 Interprovinciale Over è salito sul secondo gradino del podio dietro a Fabrizio Puma. Nella KZ3 Under dopo una gara molto accesa tra nove piloti la vittoria è andata al pilota di Mascali, Alfio Messina, mentre il secondo gradino del podio è andato ad Adriano Di Leo e il terzo a Mirko Sulsenti mentre nella KZ3 Over la vittoria è andata al palermitano Salvatore Manganaro,

Nella classe regina, la KZ2, a prendersi una bella soddisfazione è stato il pluricampione pilota di Brolo, Angelo Lombardo su Parolin motorizzato TM che, dopo un contatto col pilota di casa Massimiliano Mazara, ha lottato a lungo con il trapanese Simone Alagna che ha dovuto cedergli il passo a causa di un guasto meccanico al suo kart. Il secondo posto è andato a Salvatore Russo e il terzo proprio a Mazara che in un contatto appiedava Salvatore Rendo.

E’ stata una bella giornata di sport in un ambiente sereno, con concorrenti bravissimi, pubblico eccezionale ed un organizzazione praticamente perfetta.



]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Sat, 21 Jul 2018 10:21:30 +0000
Nebrosport colpita dalla sfortuna alla 20^ cronoscalata Giarre-Milo. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16400:nebrosport-colpita-dalla-sfortuna-alla-20-cronoscalata-giarre-milo&catid=96:motori&Itemid=296 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16400:nebrosport-colpita-dalla-sfortuna-alla-20-cronoscalata-giarre-milo&catid=96:motori&Itemid=296 Fine settimana da incubo per la scuderia Nebrosport, costretta ad abbandonare in anticipo la 20^ edizione della Cronoscalata Giarre Montesalice Milo, svoltasi il 7 e 8 luglio 2018.

A causa della rottura di un componente del motore a 3km dalla partenza di gara 2, il driver Salvatore Scibilia si è dovuto arrendere alla dea bendata nelle prove del sabato. Un ritiro che lascia l’amaro in bocca, considerato l’ottimo crono che aveva fatto segnare in gara 1.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") motori Tue, 10 Jul 2018 11:30:19 +0000
Nebrosport, weekend in ‘salita’ alla 20^ Cronoscalata Giarre Montesalice Milo http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16386:nebrosport-weekend-in-salita-alla-20-cronoscalata-giarre-montesalice-milo-&catid=96:motori&Itemid=296 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16386:nebrosport-weekend-in-salita-alla-20-cronoscalata-giarre-montesalice-milo-&catid=96:motori&Itemid=296 Sarà un weekend in ‘salita’ per la scuderia Nebrosport quello tra il 6 e l’8 luglio 2018, che la vedrà impegnata nella 20^ edizione della Cronoscalata Giarre Montesalice Milo.

La competizione organizzata dall’Automobil Club Acireale, in stretta collaborazione con la scuderia automobilistica Giarre Corse, sarà valida per il Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud e per il Campionato Siciliano della specialità.

Tocca ancora al driver Salvatore Scibilia il compito di portare in alto i colori della Nebrosport. Il torrese, reduce dalla vittoria di classe e di gruppo dello scorso mese nella cronoscalata di Santo Stefano-Gambarie, cercherà  la riconferma nelle posizioni alte della classifica  al volante di Alfa Romeo 147 JTD di classe RSD 2.0.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Sat, 07 Jul 2018 14:46:13 +0000
Nebrosport, prova superata con il segno positivo allo slalom di Castelbuono. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16380:nebrosport-prova-superata-con-il-segno-positivo-allo-slalom-di-castelbuono&catid=96:motori&Itemid=296 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16380:nebrosport-prova-superata-con-il-segno-positivo-allo-slalom-di-castelbuono&catid=96:motori&Itemid=296 Parte con il segno positivo la stagione estiva della Nebrosport che, in occasione della 10^ edizione dello Slalom di Castelbuono, colleziona degli ottimi risultati nel weekend del 30 giugno e 1° luglio 2018.

Buona prestazione per la Fiat 126 guidata dall’esperto pilota Giuseppe Pandolfo, che riesce a portare a termine la gara al quinto posto di classe S1 e 44esimo assoluto.

Promossa a pieni voti la prestazione di Tullio Danzi su Fiat Uno Turbo, che chiude al primo posto di classe S7, classificandosi inoltre alla 43esima posizione della classifica generale.

In chiusura, è Matteo Ruggeri che riesce a mettere il sigillo personale sul terzo posto di classe P2 e 63esimo assoluto, al volante di Peugeot 106 Rally.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Tue, 03 Jul 2018 14:12:38 +0000
La Nebrosport riparte dallo slalom di Castelbuono http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16362:la-nebrosport-riparte-dallo-slalom-di-castelbuono&catid=96:motori&Itemid=296 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16362:la-nebrosport-riparte-dallo-slalom-di-castelbuono&catid=96:motori&Itemid=296 Inizia a tutto gas la calda estate della scuderia Nebrosport, che nel weekend del 30 giugno e 1° luglio 2018 scenderà in pista sui tracciati della 10^ edizione dello Slalom di Castelbuono.

La kermesse, organizzata dal team Palikè in collaborazione con il Motor Sport Club di Castelbuono, avrà validità per la Coppa AciSport quinta zona per la specialità, nonché per il Cas, Campionato automobilistico siciliano AciSport Slalom. Dopo le verifiche tecniche e sportive del sabato pomeriggio, la gara prenderà il via domenica mattina alle ore 9:00, con la premiazione prevista per le 15:30.

Saranno  tre i piloti della Nebrosport che si cimenteranno sul veloce tracciato  madonita. Ad inaugurare i nastri di partenza per il sodalizio santangiolese sarà il driver Giuseppe Pandolfo, al volante dell’intramontabile Fiat 126 di classe S1.

A seguire, toccherà al librizzese Tullio Danzi difendere i colori della scuderia Nebrosport con la battagliera Fiat Uno Turbo in classe S7.

A chiudere le partenze sarà il pilota Matteo Ruggeri su Peugeot 106 Rally, determinato più che mai a mettersi in luce sotto i riflettori della classe P2.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Fri, 29 Jun 2018 19:04:48 +0000
Nebrosport in grande spolvero nella Cronoscalata “Santo Stefano-Gambarie” http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16301:nebrosport-in-grande-spolvero-nella-cronoscalata-santo-stefano-gambarie&catid=96:motori&Itemid=296 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16301:nebrosport-in-grande-spolvero-nella-cronoscalata-santo-stefano-gambarie&catid=96:motori&Itemid=296 Una prestazione che dà morale e lancia in alto la stagione della scuderia Nebrosport, grazie alla vittoria ottenuta nella 40esima edizione della Cronoscalata “Santo Stefano-Gambarie” andata in scena il 2 e 3 giugno 2018.

Gara di spessore per il Driver Salvatore Scibilia, alla sua prima volta sulle salite della Santo Stefano-Gambarie. Il torrese e la sua Alfa Romeo 147 sono infatti riusciti a centrare la vittoria di classe RSD 2.0 e di gruppo Racing Start, concludendo al 14esimo posto della classifica assoluta.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Fri, 08 Jun 2018 19:32:49 +0000
Nebrosport in Aspromonte per la Cronoscalata “Santo Stefano-Gambarie” http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16286:nebrosport-in-aspromonte-per-la-cronoscalata-santo-stefano-gambarie&catid=96:motori&Itemid=296 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16286:nebrosport-in-aspromonte-per-la-cronoscalata-santo-stefano-gambarie&catid=96:motori&Itemid=296 Weekend oltre lo stretto per la scuderia Nebrosport, che nella due giorni del 2 e 3 giugno 2018 sarà presente alla storica 40esima edizione della Cronoscalata “Santo Stefano-Gambarie”.

La manifestazione, organizzata dall’ACI Reggio Calabria, si svilupperà su tre giornate complessive: venerdì 1° giugno si partirà con le verifiche amministrative e tecniche; il sabato verrà invece dedicato alle prove sportive; mentre la sessione di gara andrà in scena domenica, in un’unica manche su un percorso di 7km.

Per la scuderia Nebrosport, Salvatore Scibilia sarà l’unico portacolore presente alla gara reggina. Il driver torrese, fresco del primato conquistato allo Slalom Torregrotta-Roccavaldina, sfiderà le ardue salite cercando una nuova affermazione con la sua Alfa Romeo 147 di classe RSD2.0.

]]>
info@sportjonico.it (Administrator) motori Fri, 01 Jun 2018 17:31:31 +0000
Giuseppe Castiglione, ha vinto, per soli 5 centesimi, la 25^ edizione dello slalom Coppa Città di Partanna. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16253:giuseppe-castiglione-ha-vinto-per-soli-5-centesimi-la-25-edizione-dello-slalom-coppa-citta-di-partanna&catid=96:motori&Itemid=296 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16253:giuseppe-castiglione-ha-vinto-per-soli-5-centesimi-la-25-edizione-dello-slalom-coppa-citta-di-partanna&catid=96:motori&Itemid=296 Giuseppe Castiglione, dopo una battaglia agguerrita con Girolamo Ingardia, ha vinto, per soli 5 centesimi, la 25^ edizione dello slalom Coppa Città di Partanna, gara valevole per la Coppa Acisport e per il Campionato Siciliano. Sul terzo gradino del podio è salito Giuseppe Virgilio.

Una splendida giornata di primavera ha fatto da scenario alla 25^ edizione della Coppa Città di Partanna, gara valevole per la Coppa Aci Sport quinta zona e per il Campionato siciliano seconda zona, organizzata dalla associazione sportiva Sporting Club Partanna e corsasi oggi nella cittadina della Valle del Belice.

Al termine di tre entusiasmanti manche di gara è stato il giovane Giuseppe Castiglione, su Radical Pro Sport, ad imporsi. Il pilota trapanese è riuscito a far sua la gara grazie a una manche finale strepitosa e impeccabile, dove ha totalizzato 132,78 punti. Un po’ di amaro in bocca per un altro driver dal piede pesante, Girolamo Ingardia, passato quest’anno a condurre una Radical Pro Sport, vettura della classe regina degli slalom.

Il portacolori della Trapani Corse, passato al comando nella seconda salita, si è poi dovuto accontentare della seconda posizione in classifica, per soli 5 centesimi, perché penalizzato dall’abbattimento di un birillo nella manche conclusiva. Terza prova decisiva per agguantare l’ultima posizione sul podio anche per Giuseppe Virgilio, vincitore della passata edizione. Il pilota di Buseto Palazzolo, al via con una Radical Sr4, ha totalizzato 139,44 punti, dopo esser stato penalizzato, per l’abbattimento di alcuni birilli nelle prime due salite.

Eccellente la prestazione di Michele Poma, quarto al termine, che continua a lasciare il segno con la sua Ghipard motorizzata Suzuki. Poma ha compiuto una gara in rimonta dopo essere incappato in una penalità in avvio. Andrea Foderà è riuscito a difendere la quinta posizione dopo non esser riuscito a completare la manche conclusiva. Nicola Incammisa ha portato a casa una dignitosa sesta piazza. Non è riuscito ad andare oltre il settimo posto il driver di casa Vito Molinari.

Antonino Di Matteo ha condotto la sua Formula Gloria in ottava posizione. Hanno concluso la Top Ten Antonino Bucceri e Manuel D’Antoni, vincitore del Gruppo Prototipi. Tra le dame il successo è andato alla campionessa italiana di categoria Enza Allotta.

“Siamo soddisfatti per la riuscita della manifestazione  – ha detto Bartolomeo Mistretta presidente dello Sporting Club – il pubblico è accorso numeroso per assistere alla gara, speriamo di poter crescere di validità il prossimo anno”.

Classifica Generale

1)    Giuseppe Castiglione Radical Prosport punti 132,78

2)    Girolamo Ingardia Radical Sr 4 a 0,05

3)    Giuseppe Virgilio Radical Sr 4 a 6,66

4)    Michele Poma Ghipard Suzuki a 8,92

5)    Andreà Foderà Formula Junior a 9,92

6)    Nicolò Incammisa Radical Sr 4 a 12,43

7)    Vito Molinari Radical Sr 4 a 16,30

8)    Antonino Di Matteo Formula Gloria a 17,02

9)    Antonino Bucceri Fiat 500 Suzuki a 17,25

10) Manuel D’Antoni Fiat 500 a 19,33

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Livecchi") motori Mon, 21 May 2018 09:31:58 +0000
Più di 90 gli iscritti alla 25^ Coppa Città di Partanna http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16248:piu-di-90-gli-iscritti-alla-25-coppa-citta-di-partanna&catid=96:motori&Itemid=296 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16248:piu-di-90-gli-iscritti-alla-25-coppa-citta-di-partanna&catid=96:motori&Itemid=296 Tutto pronto per la 25^ edizione della Coppa Città di Partanna. Lo slalom, che lega il proprio nome all'omonima cittadina della valle del Belice, è organizzato dallo Sporting Club Partanna ed è valido per la Coppa Aci Sport quinta zona e per il Campionato Siciliano seconda zona. La gara, che si svolgerà domani e domenica, si preannuncia combattuta, con più di novanta piloti iscritti pronti a sfidarsi nelle tre manche cronometrate in programma.

Diversi i piloti che proveranno a far loro la vittoria nella edizione del quarto di secolo. Quattordici le barriere di rallentamento che metteranno a dura prova l'abilità dei partecipanti, posizionate lungo gli insidiosissimi 2 chilometri e 990 metri del tracciato, ricavato sulla Sp 26 Salaparuta-Partanna.

Lo scorso anno vinse Giuseppe Virgilio su Radical Sr 4, in questa edizione i favori del pronostico sono tutti per la Radical Sr 4 di Giuseppe Castiglione Un poker di vetture gemelle condotte da Nicolò Incammisa, Giuseppe Virgilio, Vito Molinari e Vincenzo Pellegrino, proverà a rendere la vita difficile al favorito.

Avvincente si preannuncia la lotta anche nelle classi e nei gruppi. Tra le vetture derivate dalla serie sarà un duello tra Ignazio Bonavires, Nino Accardo e Giovanni Lanzalaco. In Gruppo A saranno Ivan Brusca e Giuseppe Cacciatore a giocarsi il successo. Pronostico incerto nell'E1 Italia dove Giuseppe Messina e Maurizio Anzalone proveranno a giocarsi le proprie chance per la vittoria.

Il programma prevede le verifiche tecnico sportive domani dalle 15:30 alle 19:30 sul corso Vittorio Emanuele presso l'ex Pretura e in piazza Falcone e Borsellino, la ricognizione del percorso, domenica 21 maggio alle ore 9,00 e a seguire le tre salite valide per la classifica. Le scuderie del Castello Grifeo di Partanna saranno invece sede della premiazione domenica pomeriggio alle 16.00. Direttore di gara sarà l'esperto Lucio Bonasera che potrà cordinare una equipe di sicurezza composta da un centinaio di ufficiali di gara.

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Livecchi") motori Fri, 18 May 2018 20:39:11 +0000
Il 20 maggio si corre il 25^ Slalom Città di Partanna. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16218:il-20-maggio-si-corre-il-25-slalom-citta-di-partanna&catid=96:motori&Itemid=296 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16218:il-20-maggio-si-corre-il-25-slalom-citta-di-partanna&catid=96:motori&Itemid=296 Aumenta l'attesa per la 25^ edizione dello Slalom Città di Partanna. Manifestazione, organizzata dallo Sporting Club Partanna, valida per la Coppa Aci Sport quinta zona e per il Campionato Siciliano seconda zona, che si disputerà il prossimo 20 maggio nella cittadina della valle del Belice.

Mancano meno di due settimane allo svolgimento della 25^ edizione dello Slalom Città di Partanna, manifestazione che lega il prorio nome all’omonima cittadina della valle del Belice e ben si coniuga con le bellezze paesaggistiche e monumentali del territorio. La gara, organizzata dallo Sporting Club Partanna, è valida per la Coppa Aci Sport quinta zona e per il Campionato Siciliano seconda zona e si disputerà il prossimo 20 maggio sulla lunghezza di tre manche.

L’edizione del quarto di secolo non presenta grosse novità rispetto al passato. Nessun cambiamento nel tracciato che si presenterà ai paladini del volante invariato nella distanza, con i suoi tortuosi e tecnici 2 chilometri e 990 metri, rallentati da 14 postazioni di birilli. La competizione, che si svolgerà in tre manches, interesserà la strada provinciale n°26 Salaparuta – Partanna. Il programma prevede le verifiche tecnico sportive, sabato 20 maggio, dalle 15:30 alle 19:30 sul corso Vittorio Emanuele e in piazza Falcone e Borsellino, la ricognizione del percorso, domenica 20 maggio alle ore 9,00 e a seguire le tre salite valide per la classifica. Le scuderie del Castello Grifeo di Partanna saranno invece sede della premiazione domenica pomeriggio alle 16.00.

Le iscrizioni si chiuderanno lunedì 14 maggio. Anche quest'anno, a corollario dello slalom, si svolgerà una competizione di regolarità sport. Lo scorso anno vinse Giuseppe Virgilio su Radical Sr 4

 

]]>
info@sportjonico.it (di " Giuseppe Livecchi") motori Thu, 10 May 2018 11:55:44 +0000
Nebrosport, bilancio più che positivo al primo appuntamento del campionato italiano slalom http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16210:nebrosport-bilancio-piu-che-positivo-al-primo-appuntamento-del-campionato-italiano-slalom&catid=96:motori&Itemid=296 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16210:nebrosport-bilancio-piu-che-positivo-al-primo-appuntamento-del-campionato-italiano-slalom&catid=96:motori&Itemid=296 Continua il momento magico della scuderia Nebrosport, impegnata lo scorso fine settimana sulle strade del 23° Slalom Torregrotta-Roccavaldina. In occasione dell’evento andato in scena lo scorso 28 e 29 aprile 2018, i portacolori del team santangiolese hanno offerto una super prestazione che ha portato alla conquista di diversi trofei.

Terzo gradino del podio per il pilota Santo Fallo che, con la sua intramontabile Fiat 500 Sporting, conquista il meritato trofeo in classe RS 1.15. Ad un passo dal terzo posto il driver Francesco Di Stefano, che al volante della sua Peugeot 106 ottiene il quarto posto di classe RS 1.6 e quinto di gruppo Racing Start. Dodicesimo posto di classe N 1600 per la Peugeot 106 di Salvatore Cambria, autore di una gara regolare sempre più in crescendo.

In A 1400 Antonio Monastra insieme alla sua Peugeot 106 disputa un’ottima prova andando a conquistare il secondo piazzamento di classe e quinto per quanto riguarda il gruppo A. Primato sfiorato anche per la Fiat 126 del rientrante Giuseppe Pandolfo, che in classe S1 fa registrare un ottimo secondo posto.

Vittoria per  il  librizzese  Tullio Danzì in classe S7 che al volante della Fiat Uno Turbo fa registrare il 49esimo tempo della classifica generale.Gara sfortunata per Salvatore Basile, costretto ad arrendersi alla dea bendata nel corso della manche di ricognizione per un cedimento del cambio.

Altro primato in E1 Ita, per il driver Salvatore Scibilia che in simbiosi perfetta con la sua Fiat Uno Turbo conquista la vittoria di classe E1ITA>2000, il quarto posto di gruppo E1ITA ed il 28esimo assoluto.

Altro ottimo podio per il driver milazzese Matteo Ruggeri che alla guida della performante Peugeot 106 conquista la terza posizione di classe E2SH 1150, terza di gruppo E2S e 44esima assoluta.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Sat, 05 May 2018 09:36:18 +0000
La Nebrosport punta a far bene al primo appuntamento del Campionato Italiano Slalom http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16176:la-nebrosport-punta-a-far-bene-al-primo-appuntamento-del-campionato-italiano-slalom&catid=96:motori&Itemid=296 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16176:la-nebrosport-punta-a-far-bene-al-primo-appuntamento-del-campionato-italiano-slalom&catid=96:motori&Itemid=296 Dopo gli eccellenti risultati raccolti nel corso del Rally dei Nebrodi, la scuderia Nebrosport ritorna sui campi di gara in occasione del 23° Slalom Torregrotta-Roccavaldina. L’evento, in programma sabato 28 e domenica 29 aprile 2018, avrà un sapore speciale dal momento in cui varrà come tappa d’apertura del Campionato Italiano Slalom.

La kermesse, organizzata dal Gianfranco Cunico Club di Torregrotta, in collaborazione con l’Automobile Club Messina, l’Amministrazione torrese, si svilupperà sull’ormai tradizionale tracciato di 3,5 Km della SP 59 che unisce Torregrotta a Roccavaldina

Mentre nel corso della prima giornata si svolgeranno le verifiche, la gara vera e propria avrà inizio nella giornata di domenica, quando la parola passerà ai motori ed al cronometro. La scuderia Nebrosport schiererà per l’occasione 9 portacolori specialisti delle salite tra i birilli: Santo Fallo sarà il primo driver ai nastri di partenza per il team santangiolese, al volante dell’intramontabile Fiat 500 Sporting di classe RS 1.15. A seguire, toccherà a Francesco Di Stefano su Peugeot 106, più determinato che mai a mettersi in evidenza in classe RS 1.6. Nella  classe  N 1600 il Milazzese Salvatore Cambria porterà allo start la sua Peugeot 106 rally con la quale aspira a primeggiare in categoria.

Ha risposto presente anche la francesina Peugeot 106 di Antonio Monastra, che dopo l’ottimo secondo posto di Salice cercherà l’affermazione di classe A 1400. Al volante della Fiat 126, toccherà a Giuseppe Pandolfo difendere i colori della propria scuderia e puntare ad un risultato ambizioso in classe S1. In S7, si rinnova ancora una volta l’avvincente duello tra i due librizzesi Andrea Adamo e Tullio Danzì. Pronti ad affrontare la gara torrese con i presupposti di una serrata lotta per la vittoria finale di classe, il primo sarà della gara a bordo di Renault R5 GT Turbo, il secondo scenderà in pista su Fiat Uno Turbo.

Non poteva certo mancare una competizione così importante il pilota Salvatore Scibilia, che ha scelto di prendere parte allo slalom a bordo dell’inseparabile Fiat Uno Turbo in classe E1 Ita 2000, per cercare di dare la zampata vincente per il gradino più alto del podio.

A chiudere la batteria degli alfieri Nebrosport, sarà infine il driver Matteo Ruggeri e la sua performante Peugeot 106 di classe P2, pronto a riscattare la sfortuna della passata stagione con un’ottima prestazione.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") motori Fri, 27 Apr 2018 11:50:46 +0000