News Varie Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=95&layout=blog&Itemid=383 Sun, 20 Jan 2019 10:06:40 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Domenica 27 Gennaio a Gioiosa Marea la prova del campionato italiano della 50 Km in ricordo di Anna Rita Sidoti. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17311:domenica-27-gennaio-a-gioiosa-marea-la-prova-del-campionato-italiano-della-50-km-in-ricordo-di-anna-rita-sidoti&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17311:domenica-27-gennaio-a-gioiosa-marea-la-prova-del-campionato-italiano-della-50-km-in-ricordo-di-anna-rita-sidoti&catid=95:altri-sport&Itemid=383 E’ scattato il conto alla rovescia per la prima prova del CdS di marcia, valida come Campionato Italiano della 50 km, in programma domenica 27 gennaio a San Giorgio di Gioiosa Marea, in provincia di Messina, dove saranno in palio anche i titoli individuali Juniores e Master della 20 km.

Diverse le novità degli ultimi giorni, a cominciare dall’ufficializzazione del passaggio cronometrato al km 35, utile agli azzurri per il ranking internazionale ed agli allenatori della Nazionale come prezioso test per le successive competizioni in ambito mondiale. Svelato, inoltre, il logo dell’evento, moderno dal punto di vista estetico, che riprende il monumento “Scricciolo d’oro” dell’artista sangiorgiese Marco Mammana, dedicato all’indimenticata campionessa Anna Rita Sidoti e posto sul lungomare di San Giorgio, intitolatole nel 2016, che la vide per tanti anni allenarsi e raggiungere i massimi traguardi sportivi.

La manifestazione tricolore è organizzata dalla Polisportiva Europa e dal comitato provinciale della FIDAL retto da Nunzio Scolaro, che stanno curando, oltre l’aspetto agonistico, anche quelli turistico-promozionale e mediatico, in sinergia con l’Amministrazione di Gioiosa Marea e le varie realtà locali, come l’associazione “Strada Facendo” e l’Avis di Gioiosa Marea.

Un impegno importante, come confermano le parole del presidente della Polisportiva Europa Costantino Crisafulli: "San Giorgio di Gioiosa Marea sarà, per una settimana, il centro della marcia italiana. Non abbiamo ancora la lista completa dei partecipanti, perché le iscrizioni si chiuderanno il 22 gennaio, ma le e le notizie provenienti dal delegato tecnico ci assicurano che si tratterà di una kermesse di alto livello. Ci sarà un notevole indotto economico per San Giorgio e Gioiosa Marea - continua Crisafulli - se si pensa che circa 200 atleti andranno negli alberghi e nei ristoranti del posto. Abbiamo richiesto questa gara nel ricordo di Anna Rita Sidoti, portandola lì dove lei è nata e dove c'è oggi la statua in suo onore."

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Thu, 17 Jan 2019 18:51:56 +0000
L'emiliano Lorenzo Lotti e Matilde Rallo "trionfano" alla Messina Marathon 2019. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17289:lemiliano-lorenzo-lotti-e-matilde-rallo-qtrionfanoq-alla-messina-marathon-2019&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17289:lemiliano-lorenzo-lotti-e-matilde-rallo-qtrionfanoq-alla-messina-marathon-2019&catid=95:altri-sport&Itemid=383 E’ scattata qualche minuto dopo le ore 9, nei pressi di Piazza Unione Europea, l’undicesima edizione della Messina Marathon. La manifestazione nazionale Fidal, ideata e promossa dalla Polisportiva Odysseus, ha visto partire inizialmente i maratoneti ed i partecipanti al fitwalking, la camminata di 10,548 km. Otto i giri della maratona, che ha messo in palio i titoli regionali individuali Assoluti e Master, ciascuno da 5,274 km, quattro per gli atleti impegnati nella Mezza maratona e due, invece, le tornate per quanto riguarda la Shakespeare Run, gare che hanno preso invece il via alle 10.30.

Il percorso, più corto per motivi legati a sicurezza e viabilità, si è sviluppato tra viale Boccetta e viale Europa, passando davanti al Duomo, a Largo San Giacomo e a Piazza Cairoli, dunque nel centro storico messinese. Complessivamente quasi 700 i partecipanti. Tanti provenienti dall’intera Sicilia, dalla vicina Calabria e anche dalle altre regioni italiane. Presenti pure dall’estero runners di Polonia, Giappone, Usa, Gran Bretagna, Russia, Ucraina e Messico.

Nella Maratona “Antonello da Messina” di 42,195 km bella affermazione dell’emiliano Lorenzo Lotti, tesserato per la Corri Forrest, che ha stabilito il proprio personale giungendo al traguardo con il tempo di 2h31’53”. <<E' il mio record. In un mese e venti giorni ho partecipato a quattro maratone, mantenendomi praticamente sempre su questi tempi. Andare sotto le 2h30’? Pensavo di fare la corsa insieme a Puccio, ma verso il ventiduesimo chilometro è calato un po' e da lì ho fatto la corsa da solo. Il percorso? A me è piaciuto tantissimo, era molto muscolare, non era piatto e c'era un po' di dislivello. Faccio quindi i complimenti all'organizzazione ad alla gente di Messina, la Sicilia è fantastica>> ha dichiarato un soddisfatto Lotti all’arrivo. Alle sue spalle, secondo posto per don Vincenzo Puccio, che all’esordio ufficiale con la maglia dell’Athletica Vaticana ha chiuso in 2h38’55”. Terzo Massimo Buccafusca (Club Atletica Partinico) in 2h51’10”.

Tra le donne, prima Matilde Rallo (Pol. Marsala Doc) in 3h59’52”. Ha preceduto Valeria Sturniolo (Pisa Road Runners Club), seconda in 4h02’28” e Anna Maria Matone (Marathon Club Minervino), terza in 4h18’41”.

Nella mezza maratona “Eufemio da Messina”, sulla distanza di 21,097 km, per il secondo anno di fila ha vinto Francesco Bonavita della Podistica Messina, in 1h19’38”, davanti a Giuseppe Gaudioso del Running Palmi, secondo in 1h20’57” e Luigi Ruggia della Podistilocri, terzo in 1h20’59”. Nella prova femminile Caterina Arco (Atletica Barbas) si è imposta in 1h32’38”. Sul podio anche le messinesi Maria Pistone (Forte Gonzaga) con il crono di 1h35’47” e Clementina Picciolo (Polisportiva Monfortese Running), terza in 1h38’59”.

Nella “Shakespeare Run” di 10,548 km, tra gli uomini successo di Francesco Nastasi (Ortigia Marcia) in 35’58”, poi Francesco De Caro e Giuseppe Trimarchi, entrambi della Podistica Messina, rispettivamente in 37’16” e 38’27”. Tra le donne ha prevalso Nadiya Sukharyna della Torrebianca in 44’28”. Seconda la britannica Valerie Anne Woodland della Podistica Messina in 47’56”, terza Francesca Colafati della Fidippide Messina con il crono di 49’27”.

Alla partenza il saluto del Sindaco Cateno De Luca, al quale è stato affidato il taglio del nastro: <<Ho visto nascere questa manifestazione, poi l'ho seguita come sostenitore della Polisportiva Odysseus che la organizza e ora essere qui da primo cittadino è per me una grande soddisfazione. La Messina Marathon è cresciuta ulteriormente e ciò testimonia la serietà e la professionalità con le quali si è lavorato in questi anni>>.

Con lui gli Assessori Massimiliano Minutoli e Giuseppe Scattareggia: <<Conosco personalmente Antonello Aliberti e la Polisportiva Odysseus, una società che ha sempre operato bene. Anche quest'anno la buona riuscita della manifestazione è stata sotto gli occhi di tutti>> ha detto quest’ultimo.

Presenti, inoltre, il sub-commissario della FIDAL Sicilia, Davide Bandieramonte e il delegato provinciale del CONI, Alessandro Arcigli.

Il patron Antonello Aliberti ha spiegato le variazioni approntate al percorso: <<Per motivi di sicurezza ci siamo dovuti adeguare al decreto riducendo il percorso, ma ciò ha potuto comunque rappresentare una diversa opportunità per gli atleti. La prima Maratona dell'anno, in otto giri, è stata infatti un’assoluta novità. Correre in sicurezza è per noi di primaria importanza. Abbiamo lavorato con il prezioso supporto del Comune, del sindaco Cateno De Luca che ci ha sempre aiutati, sin dalla prima edizione, anche sotto un’altra veste e di tutti gli assessori>>.

Questo, infine, il commento del presidente della FIDAL Messina, Nunzio Scolaro: <<La Messina Marathon è l’evento che apre la stagione delle Maratone e delle Mezze. E’ stata premiata la collocazione in questo periodo della manifestazione. C’erano le condizioni ideali per gareggiare, con delle novità interessanti dal punto di vista tecnico. Lotti si è confermato campione, dopo l’exploit di Catania >>.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Mon, 14 Jan 2019 14:52:47 +0000
Tutto pronto per la "Messina Marathon 2019" in programma Domenica 13 Gennaio. Il programma dell'evento. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17269:tutto-pronto-per-la-qmessina-marathon-2019q-in-programma-domenica-13-gennaio-il-programma-dellevento&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17269:tutto-pronto-per-la-qmessina-marathon-2019q-in-programma-domenica-13-gennaio-il-programma-dellevento&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Si avvicina sempre di più il momento della “Messina Marathon”. Domenica 13 gennaio, alle ore 9, la partenza dell’undicesima edizione della Maratona “Antonello da Messina” di 42,195 km. In palio vi saranno anche i titoli regionali individuali Assoluti e Master 2019. Il via da Piazza Unione Europea, dove è previsto anche l’arrivo.

Il programma prevede, inoltre, alle ore 10.30, lo “start” per la Mezza Maratona “Eufemio da Messina” di 21,097 km, la Shakespeare Run di 10,548 km e il Fitwalking. Saranno otto i giri da affrontare per la Maratona, ciascuno da 5,274 km. Quattro le tornate nella Mezza Maratona. Due, invece, per quanto riguarda Shakespeare Run e Fitwalking. Ciò consentirà agli atleti di poter ammirare i luoghi storici della città di Messina e al pubblico di assistere più volte al passaggio dei partecipanti.

La “Messina Marathon” è aperta anche ai diversamente abili, con iniziative specifiche. L’evento è organizzato dalla Polisportiva Odysseus, sotto l’egida della FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera). Media partner dell’evento è Messinadicorsa.it. Fontalba è l’acqua ufficiale della manifestazione.

“Ringraziamo per il sostegno ed il prezioso lavoro svolto il Sindaco di Messina Cateno De Luca, l’Amministrazione comunale, tutti gli assessori ed in particolare Massimiliano Minutoli e Giuseppe Scattareggia. Il mio sentito plauso va indistintamente a coloro che si stanno impegnando in maniera proficua per la buona riuscita dell’evento” sottolinea il patron Antonello Aliberti. Nelle prossime ore sarà definita la start list degli atleti in gara.

Di seguito tutte le disposizioni del Comune per la viabilità in città durante la “Messina Marathon”:

La viabilità per la “Messina Marathon”

Domenica 13, dalle ore 5 alle 15, sarà vietata la sosta, con zona rimozione coatta, sul lato est della carreggiata est di via Garibaldi, tra via T. Cannizzaro e viale Boccetta; sul lato ovest della carreggiata ovest di via Garibaldi, tra le vie C. Battisti e T. Cannizzaro; sul lato sud di via I Settembre, tra via C. Battisti e S. Elia; sul lato est di via C. Battisti, tra via della Zecca e Largo S. Giacomo; su entrambi i lati di via Loggia dei Mercanti, tra le vie Garibaldi e Argentieri e tra via Colombo e corso Cavour; su entrambi i lati di via Consolato del Mare, tra via Garibaldi e piazza Antonello; a piazza Antonello, settori lato valle; su entrambi i lati di via Colombo, tra le vie Consolato del Mare e Loggia dei Mercanti; su entrambi i lati di via Argentieri, tra le vie Loggia dei Mercanti e Consolato del Mare e nel tratto tra le vie S. Camillo e Cavalieri della Stella; su entrambi i lati di via S. Camillo, tra le vie Gasparro e Garibaldi; su entrambi i lati delle vie Cavalieri della Stella e Pozzoleone, nei rispettivi tratti tra le vie Argentieri e Garibaldi; su entrambi i lati delle vie Aspa, S. Maria La Porta, Scarlatti, S. F. Bianchi tra Garibaldi e Ghibellina, Centonze tra Garibaldi e dei Verdi, S.M. Alemanna e S. Giuseppe nei tratti compresi tra le vie S. Elia e Garibaldi, G. Bruno tra T. Cannizzaro e Dogali, Dogali e Fabrizi nei tratti compresi tra G. Bruno e accesso garage a monte di via U. Bassi, nelle vie Citarella, Geraci, Saffi, S. Cecilia, Bixio, Manara, Camiciotti, Maddalena, E. L. Pellegrino nei rispettivi tratti tra via dei Mille e G. Bruno ed in via Sacchi.

Sempre dalle ore 5 sino alle 15 di domenica 13, e comunque su disposizione del Corpo di Polizia municipale, sarà istituito il divieto di transito, in entrambe le carreggiate di via Garibaldi, nel tratto tra viale Boccetta e T. Cannizzaro; carreggiata ovest di via Garibaldi tra corso Cavour e Boccetta (i veicoli provenienti dalla carreggiata monte di via Garibaldi in direzione nord-sud dovranno proseguire sul corso Cavour, con presidi a cura della Polizia municipale); via C. Battisti tra via della Zecca e largo San Giacomo (con deviazione in via della Zecca per i veicoli provenienti da via C. Battisti, con presidi a cura della Polizia municipale); I Settembre tra C. Battisti e S. Elia; T. Cannizzaro tra via dei Mille e viale S. Martino; in entrambe le carreggiate del viale S. Martino nel tratto compreso tra piazza Cairoli e viale Europa; Loggia dei Mercanti tra Garibaldi e Argentieri e tra Colombo e Cavour; Consolato del Mare tra Garibaldi e piazza Antonello; settori lato valle di piazza Antonello; controviale sud di piazza Duomo; Colombo tra le vie Consolato del Mare e Loggia dei Mercanti; Argentieri, tra le vie Loggia dei Mercanti e Consolato del Mare e tra S. Camillo e Cavalieri della Stella; S. Camillo tra le vie Gasparro e Garibaldi; Cavalieri della Stella e Pozzoleone, nei rispettivi tratti tra le vie Argentieri e Garibaldi; Aspa; S. Maria La Porta; Scarlatti; S. F. Bianchi tra le vie Garibaldi e Ghibellina; Centonze tra le vie Garibaldi e dei Verdi; S. M. Alemanna e San Giuseppe tra le vie S. Elia e Garibaldi; G. Bruno tra le vie T. Cannizzaro e Dogali; Dogali e Fabrizi nei rispettivi tratti tra G. Bruno e accesso ai garage a monte di via U. Bassi; nelle vie Citarella, Geraci, Saffi, S. Cecilia, Bixio, Manara, Camiciotti, Maddalena ed E. L. Pellegrino nei tratti tra via dei Mille e G. Bruno; ed in via Sacchi.

Saranno inoltre rimossi temporaneamente i dissuasori di transito in via I Settembre ed a piazza Cairoli lato valle, e le fioriere in via Colombo saranno temporaneamente posizionate in via Loggia dei Mercanti.

Domenica 13, per consentire il transito degli atleti in sicurezza, in esecuzione dell’ordinanza del dipartimento Mobilità Urbana e Viabilità, l’ATM ha disposto modifiche al servizio tranviario ed ai percorsi bus.

Servizio Tram:Il servizio tranviario verrà sospeso dalle ore 6.30 alle 15.30, con la prima partenza dal capolinea ZIR alle 15.30.

Servizio Autobus:dalle ore 8.30 alle 15.30.

La linea 1 (SHUTTLE) effettuerà il seguente percorso di andata (direzione sud-nord): giunti in via La Farina, proseguirà, stazione centrale, via L. Rizzo, V. Emanuele, a sx semaforo Nettuno, Garibaldi e percorso regolare. Al ritorno (direzione nord-sud), giunti in via Garibaldi, percorrerà Corso Cavour, a sx v.le Boccetta, a dx via V. Emanuele, via L. Rizzo, a dx via la Farina e percorso regolare.

Le linee 2/3 – 4/5 – 6/7 – 8/9 – 10/12 – 11/13 effettueranno il seguente percorso di andata: Cavallotti, a sx via 1° Settembre, a dx via La Farina, a dx viale Europa, rotatoria Zaera, via Catania e percorso regolare. Al ritorno effettuerà il percorso regolare.

La linea 14/15, effettuerà il percorso di andata: Cavallotti, a sx via 1° Settembre, a dx via La Farina, a dx viale Europa e percorso regolare. Al ritorno, giunti sul viale Europa, rotatoria Zaera, viale Europa, via La Farina, Stazione Centrale e Cavallotti.

La linea 16/17 effettuerà il percorso di andata: Cavallotti, a sx via 1° Settembre, a sx via La Farina, via L. Rizzo, via V. Emanuele, a sx semaforo Nettuno, via Garibaldi e percorso regolare. Al ritorno, giunti sulla via T. Cannizzaro, percorrerà il viale Italia, a sx viale Europa, a sx via La Farina, Stazione centrale e Cavallotti.

La linea 20/21 effettuerà il percorso di andata: Cavallotti, a sx via 1° Settembre, a dx via La Farina, a dx viale Europa, a dx viale Italia e percorso regolare. Al ritorno, giunti sul viale P. Umberto, percorrerà il viale Italia, a sx viale Europa, a sx via La Farina, Stazione centrale e Cavallotti.

Le linee 18/19 – 22/23 – 24/27 – 25/26 – 29/30 – 31/32 effettueranno il percorso di andata: Cavallotti, a sx via 1° Settembre, a sx via La Farina, via L. Rizzo, via V. Emanuele, a sx semaforo Nettuno, via Garibaldi e percorso regolare. Al ritorno, giunti sulla via Garibaldi, proseguiranno sul Corso Cavour, a sx viale Boccetta, a dx via V. Emanuele, via L. Rizzo, a dx via la Farina, Stazione centrale e Cavallotti.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Fri, 11 Jan 2019 19:17:41 +0000
Ultimi preparativi per l'edizione 2019 della Messina Marathon di Domenica 13 Gennaio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17257:ultimi-preparativi-per-ledizione-2019-della-messina-marathon-di-domenica-13-gennaio&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17257:ultimi-preparativi-per-ledizione-2019-della-messina-marathon-di-domenica-13-gennaio&catid=95:altri-sport&Itemid=383 L’edizione 2019 della Messina Marathon è ormai alle porte. Domenica 13 gennaio, alle ore 9, prenderà il via la Maratona “Antonello da Messina”, sulla distanza dei canonici 42,195 km. Gli atleti scatteranno da Piazza Unione Europea, sede di partenza ed arrivo.

Il programma prevede anche, alle ore 10.30, lo “start” per la Mezza Maratona “Eufemio da Messina” di 21,097 km, la Shakespeare Run di 10,548 km e il Fitwalking. Secondo il nuovo regolamento, e rispettando le restrittive indicazioni per la sicurezza e la safety nelle manifestazioni pubbliche, ribadite durante la conferenza dei servizi indetta dal Comune di Messina, saranno otto i giri da affrontare per la Maratona, ciascuno da 5,274 km. Ciò consentirà agli atleti di poter ammirare i luoghi storici della città di Messina ed al pubblico di assistere più volte al passaggio dei partecipanti. Quattro i giri previsti per gli atleti impegnati nella Mezza Maratona. Due, invece, per quanto riguarda Shakespeare Run e Fitwalking.

Nei giorni scorsi è stata effettuata la misurazione ufficiale del percorso ad opera di Lilla Pizzi e Paolo Gullì che hanno svolto il compito insieme al presidente della FIDAL Messina Nunzio Scolaro ed al patron della Polisportiva Odysseus Antonello Aliberti, società che organizza l’evento podistico sotto l’egida della FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera).

Media partner dell’evento è Messinadicorsa.it. “Siamo all’undicesima edizione e le novità sono tante – afferma l’organizzatore Antonello Aliberti - dettate anche dalle leggi che ci hanno obbligato a ridurre il percorso alla luce delle nuove normative di sicurezza molto stringenti. E’ un esperimento, la Maratona si correrà su otto giri, mentre saranno quattro per la Mezza e due per Shakespeare Run e Fitwalking. L’aspetto positivo è che gli atleti passeranno più volte sotto il traguardo e saranno spinti dai propri sostenitori. Un circuito corto è comunque molto più controllato, l’incolumità degli atleti e del pubblico è per noi importantissima. Il Comune resta il nostro quartier generale, con partenza ed arrivo a Piazza Unione Europea. Gli atleti attraverseranno i luoghi storici della città, come Piazza Duomo, Viale San Martino e Viale Garibaldi. Ci dispiace, tuttavia, non poter passare quest’anno dalla Marina, uno dei punti più belli. La Messina Marathon è aperta anche ai diversamente abili, ci saranno delle prove specifiche. Domenica aspettiamo tutti: atleti, tifosi e cittadini. E’ la gara della città di Messina”.

Importanti novità anche sul fronte sponsor. Fontalba è l’acqua ufficiale della Messina Marathon: l’azienda storica del nostro territorio, sempre pronta a sostenere eventi sociali, culturali e soprattutto sportivi, ha condiviso lo spirito e l’importanza della maratona. “Un appuntamento al quale non possiamo mancare - sottolinea l’imprenditore Alessandro Faranda, a capo di Fontalba - perché la nostra città ha una storia profondamente legata al mondo dello sport e la Messina Marathon è un’occasione, non solo per chi ama correre, di aggregazione e di sana competizione in un percorso che valorizza le bellezze del centro storico”.

IL PERCORSO COMPLETO DELLA MESSINA MARATHON

PARTENZA Piazza Unione Europea/Viale Garibaldi (corsia lato monte in direzione della Statua di Messina); Viale Garibaldi corsia lato monte; Via I Settembre in direzione Piazza Duomo; Via Cesare Battisti in direzione via Garibaldi; Largo San Giacomo; Via Loggia dei Mercanti in direzione Via Cavour; Via Argentieri; Via Consolato del Mare; Via Colombo in direzione Piazza Duomo; Piazza Duomo e giro attorno alla fontana; Piazza Duomo verso via I Settembre; Via I Settembre verso Viale Garibaldi; Viale Garibaldi in direzione sud verso Via T. Cannizzaro; Attraversamento incrocio Viale Garibaldi-T. Cannizzaro-Piazza Cairoli; Piazza Cairoli in direzione Sud; Viale San Martino in direzione sud fino al Viale Europa; Inversione di Marcia al Viale Europa; Viale San Martino in direzione Piazza Cairoli; Piazza Cairoli lato valle; Viale Garibaldi in direzione Nord fino al Viale Boccetta; Inversione di Marcia al Viale Boccetta; Viale Garibaldi in direzione Piazza Unione Europea; ARRIVO Piazza Unione Europea/Viale Garibaldi (corsia lato monte in direzione della Statua di Messina).

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Wed, 09 Jan 2019 17:55:59 +0000
Boxe - Archiviato un 2018 ricco di medaglie per la Cavallaro Boxing Team. Buoni propositi per il nuovo anno per coach Giovanni Cavallaro. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17230:boxe-archiviato-un-2018-ricco-di-medaglie-per-la-cavallaro-boxing-team-buoni-propositi-per-il-nuovo-anno-per-coach-giovanni-cavallaro&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17230:boxe-archiviato-un-2018-ricco-di-medaglie-per-la-cavallaro-boxing-team-buoni-propositi-per-il-nuovo-anno-per-coach-giovanni-cavallaro&catid=95:altri-sport&Itemid=383 “Tanto lavoro, straordinari risultati: il nostro gruppo della Cavallaro Boxing Team, rappresentato dalle società Trinacria Boxing e Raging Bull, è stato probabilmente quello che ha conquistato più medaglie nell’anno che ci siamo lasciati da poco alle spalle”.

Con queste parole dense di soddisfazione, Coach Giovanni Cavallaro della Fitbull Palestre Catania traccia un bilancio di ciò che si è realizzato in campo pugilistico per tutto l’arco del 2018. I giovani, su tutti, con il prestigioso titolo di Campionessa Olimpionica che la Youth Martina La Piana (51 kg) ha conquistato in Argentina a settembre, dopo aver confermato qualche mese prima il suo valore indiscusso a livello europeo (Abruzzo, un oro che replica quello del 2017 a Sofia) e partecipato ai Mondiali di Budapest.

Ma anche i più “esperti”, solo per questioni anagrafiche e considerando sempre la giovane età, 23 anni: Salvo “Occhi di tigre” Cavallaro, medio categoria Elite, tra gli esponenti di spicco della Nazionale italiana nei 75 kg, che ha aggiunto al suo già ricco palmares di medaglie, un bronzo agli Europei di Novembre ed un argento ai Giochi del Mediterraneo di Giugno, entrambi in Spagna.

Un altro Cavallaro, un’altra medaglia: un oro per il cugino dell’Elite azzurro ai Campionati Italiani, un risultato che ha confermato la sua presenza in pianta stabile nell’Italia Youth (69 kg) con varie partecipazioni a tornei internazionali, raduni e soprattutto Europei e Mondiali. Compagni “inseparabili” dello stesso gruppo nazionale: Remus Ilas (64 kg) ha posto in bacheca un argento al termine di un torneo internazionale disputato a metà del 2018 a Mostar (Bosnia).

E poi le esordienti: Emanuela Cavallaro, Youth e cugina di Coach Giovanni, un passato recente nella Pallanuoto,  l’approdo alla Boxe poco più di un anno fa: subito un oro ai campionati italiani e un bronzo in un torneo internazionale in Bulgaria; e Jessica Erbasecca, Schoolgirl, argento ai campionati italiani in Piemonte.

Questi solo alcuni dei guantoni che sono saliti agli onori della cronaca sportiva per i loro brillanti risultati: nel gruppo tanti altri giovani, guidati dai Coach Giovanni Cavallaro e Giuseppe Platania, che hanno preso parte a vari tornei e manifestazioni regionali e nazionali.

Non solo singoli atleti, ma anche organizzazione di eventi pugilistici ha contrassegnato il 2018 e non mancherà pure nel 2019. La Cavallaro Boxing Team ha organizzato al C.C.Porte di Catania un Dual Match Italia-Romania Elite a Giugno che ha richiamato un ampio numero di sportivi e appassionati a bordo ring. Numerose sono state le riunioni allestite alla Fitbull Palestre.

Ripartiamo con la stessa grinta. Di fatto non ci siamo mai fermati, pur sotto le festività. Attendiamo la pubblicazione dei calendari per stilare un programma di lavoro dettagliato. Sono certo che ci aspetta un nuovo anno ricchissimo di appuntamenti non solo in ambito italiano ma anche internazionale.

Per quanto riguarda Salvuccio, nell’ultimo suo impegno prima di Natale, a Lanciano in occasione di un match Italia-Irlanda, ha riportato alla seconda ripresa un infortunio: distacco del bicipite brachiale. L’intervento chirurgico è riuscito, entro marzo saremo all’opera con la preparazione al fine di preparare gli impegni che lo attenderanno”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Signorino") News Varie Sat, 05 Jan 2019 20:08:10 +0000
Il 27 Gennaio a Gioiosa Marea la marcia tricolore della 50 Km sulle strade di "Anna Rita Sidoti". http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17214:il-27-gennaio-a-gioiosa-marea-la-marcia-tricolore-della-50-km-sulle-strade-di-qanna-rita-sidotiq&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17214:il-27-gennaio-a-gioiosa-marea-la-marcia-tricolore-della-50-km-sulle-strade-di-qanna-rita-sidotiq&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Manca meno di un mese alla prima prova del CdS di marcia, valida come Campionato Italiano della 50 chilometri, in programma domenica 27 gennaio 2019 a San Giorgio di Gioiosa Marea, in provincia di Messina, proprio sulle strade dell’indimenticata campionessa Anna Rita Sidoti.

In palio vi saranno anche i titoli individuali Juniores e Master della 20 km. Si tratta di una rassegna di valenza nazionale, che avrà per protagonisti gli specialisti azzurri, ed un evento dall’evidente significato emotivo, visto che si gareggerà nella terra dello “Scricciolo d’Oro”. La macchina organizzativa sta curando, nei minimi dettagli, oltre che l’aspetto sportivo, anche quelli turistico-promozionale e mediatico, in sinergia con l’Amministrazione di Gioiosa Marea e le varie realtà locali, come l’associazione “Strada facendo…San Giorgio”.

Il comitato provinciale della FIDAL e la Polisportiva Europa condividono un progetto ambizioso – dichiara Nunzio Scolaro, presidente della FIDAL Messina - fare diventare Gioiosa Marea centro di spicco della marcia italiana. Questa importante manifestazione rappresenta il doveroso omaggio ad Anna Rita e al comune che le ha dato i natali. Il territorio godrà di una grande opportunità e potrà mettere in mostra le proprie bellezze paesaggistiche ed i prodotti tipici”.

Sulla stessa lunghezza d’onda Costantino Crisafulli, presidente della Polisportiva Europa: “Abbiamo sempre voluto ricordare Anna Rita Sidoti con iniziative di alto prestigio, per cui daremo il massimo affinché tutto sia perfetto. Come organizzatori l’impegno gravoso, ma nel contempo gratificante”.

Per rimanere aggiornati su tutte le info riguardanti l’evento è stata creata, da Messinadicorsa.it (media partner), una pagina Facebook denominata “CdS di Marcia - Prima Prova”. Nei prossimi giorni, verranno svelate altre importanti novità.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Fri, 28 Dec 2018 20:00:18 +0000
Domenica 13 Gennaio l'11^ Edizione della "Messina Marathon" 2019. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17203:domenica-13-gennaio-2019-l11-edizione-della-qmessina-marathonq-2019&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17203:domenica-13-gennaio-2019-l11-edizione-della-qmessina-marathonq-2019&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Sarà domenica 13 gennaio 2019 il giorno dell’undicesima Messina Marathon. E’ ormai ufficialmente scattato il conto alla rovescia per la nuova edizione dell'appuntamento più atteso, organizzato dalla Polisportiva Odysseus del patron Antonello Aliberti sotto l’egida della FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera).

Insieme alla Maratona “Antonello da Messina”, sulla distanza dei canonici 42,195 km, il programma prevede anche la Mezza Maratona “Eufemio da Messina” di 21,097 km, la Shakespeare Run di 10,548 km e il Fitwalking. Le partenze delle gare, però, saranno separate. Alle 9 è fissato, infatti, il via della Maratona, con lo “start” da Piazza Unione Europea, sede di partenza e arrivo.

Secondo il nuovo regolamento, e rispettando le restrittive indicazioni per la sicurezza e la safety nelle manifestazioni pubbliche, ribadite durante la conferenza dei servizi indetta dal Comune di Messina, saranno otto i giri da affrontare, ciascuno da 5,274 km. Ciò consentirà agli atleti di poter ammirare i luoghi storici della città di Messina ed al pubblico di assistere più volte al passaggio dei partecipanti.

Le altre gare prenderanno il via alle ore 10.30. In tal modo i maratoneti potranno svolgere buona parte della loro prova insieme al resto del gruppo. Quattro i giri previsti per gli atleti impegnati nella Mezza Maratona. Due, invece, per quanto riguarda Shakespeare Run e Fitwalking. Nell’ambito della Maratona verranno premiati i primi tre uomini e le prime tre donne classificate e i primi tre di ciascuna categoria. Il primo classificato nato a Messina e appartenente ad una società messinese si aggiudicherà, inoltre, il “Trofeo Michele Scarantino”. Verrà premiato, poi, il primo atleta donatore di sangue (soci Avis o di altri associazioni). Riconoscimenti anche per le prime tre società con più di 10 atleti classificati.

Le operazioni scatteranno sabato 12 gennaio quando, dalle 14 alle 19.30, si comincerà con l’accreditamento degli iscritti e la consegna dei pacchi gara nell’atrio del Comune di Messina al piano terra. Si proseguirà domenica 13, il giorno della gara, dalle 6.30 alle 8.30, prima dell'attesa partenza. Nel 2018 si sono imposti nella Maratona Alessandro Attilio e Cristina Pitonzo, nella Mezza Francesco Bonavita e Ginevra Benedetti, nella Shakespeare Run Antonino Recupero e Nadine De La Cruz. Media partner dell’evento sarà Messinadocorsa.it

IL PERCORSO COMPLETO DELLA MESSINA MARATHON

PARTENZA Piazza Unione Europea/Viale Garibaldi (corsia lato monte in direzione della Statua di Messina); Viale Garibaldi corsia lato monte; Via I Settembre in direzione Piazza Duomo; Via Cesare Battisti in direzione via Garibaldi; Largo San Giacomo; Via Loggia dei Mercanti in direzione Via Cavour; Via Argentieri; Via Consolato del Mare; Via Colombo in direzione Piazza Duomo; Piazza Duomo e giro attorno alla fontana; Piazza Duomo verso via I Settembre; Via I Settembre verso Viale Garibaldi; Viale Garibaldi in direzione sud verso Via T. Cannizzaro;

Attraversamento incrocio Viale Garibaldi-T. Cannizzaro-Piazza Cairoli; Piazza Cairoli in direzione Sud; Viale San Martino in direzione sud fino al Viale Europa; Inversione di Marcia al Viale Europa; Viale San Martino in direzione Piazza Cairoli; Piazza Cairoli lato valle; Viale Garibaldi in direzione Nord fino al Viale Boccetta; Inversione di Marcia al Viale Boccetta; Viale Garibaldi in direzione Piazza Unione Europea; ARRIVO Piazza Unione Europea/Viale Garibaldi (corsia lato monte in direzione della Statua di Messina).

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Tue, 25 Dec 2018 20:50:31 +0000
Boxe - Italia - Irlanda, ultimo impegno internazionale 2018 per Salvo "Occhi di Tigre" Cavallaro. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17186:boxe-italia-irlanda-ultimo-impegno-internazionale-2018-per-salvo-qocchi-di-tigreq-cavallaro&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17186:boxe-italia-irlanda-ultimo-impegno-internazionale-2018-per-salvo-qocchi-di-tigreq-cavallaro&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Nel ricco panorama di impegni sostenuti da Salvo Cavallaro anche in questo 2018, ci sarà spazio anche per un match internazionale che il pugile “Occhi di tigre” catanese disputerà a Lanciano (Chieti) sabato 22 dicembre (inizio ore 19.30), kermesse riservata a guantoni italiani dei Gruppi sportivi Fiamme azzurre ed Esercito.

Sfiderà Thomas Myers, avversario della rappresentativa d’Irlanda nella categoria 75 kg - medi.  Tra i sei incontri in programma, il clou con Clemente Russo e le gare di Carbotti, Milesi, Maietta e De Chiara.

Lunedì 17 dicembre il pugile etneo ha ricevuto a Catania il premio delle “Benemerenze sportive del Coni” 2018, manifestazione a cui ha presenziato il Sindaco della città Salvo Pogliese (in foto con Cavallaro).

Dopo i campionati dell’Unione Europea di un mese fa (semifinale e bronzo) ho ritenuto opportuno proseguire gli allenamenti per rimanere in linea con la preparazione in vista di eventi internazionali – dichiara “Occhi di tigre” -. Adesso questa grande occasione del match con l’Irlanda per ben figurare e poter mantenere i ritmi alti durante il periodo delle festività: il 7 gennaio 2019 si tornerà tra i ranghi azzurri col primo raduno dell’anno”.

Coach Giovanni Cavallaro, papà di Salvo e già nello staff tecnico della Nazionale italiana: “Il lavoro è stato costante già appena conclusi i precedenti impegni, abbiamo approfondito gli aspetti tecnici. Speriamo, e ci aspettiamo, una bellissima prestazione da parte di Salvuccio”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Signorino") News Varie Fri, 21 Dec 2018 08:30:23 +0000
“Balcony Sound Fest”, un successo che apre le porte al “Parolimparty” 2019 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17133:balcony-sound-fest-un-successo-che-apre-le-porte-al-parolimparty-2019&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17133:balcony-sound-fest-un-successo-che-apre-le-porte-al-parolimparty-2019&catid=95:altri-sport&Itemid=383 La seconda edizione del “Balcony Sound Fest” non ha tradito le attese e ha richiamato centinaia di ragazzi che hanno invaso piazza Antonello che, per una sera, è stata trasformata in un teatro della musica.

L’iniziativa, organizzata dall’associazione “Mediterranea Eventi A.S.D.”, ha coinvolto tre vocalist (Aldino, Yanez, Salvatore Altadonna) e ben 15 dj (Sandro Pino, Leo Lippolis, Alessandro Fiore, Helen Brown, Marco Pino, Alberto Russo, Lorenzo Musolino, Joe Bertè, Roberto D’Emilio, Alfredo Reni, Benny Benew, Giovanni Grasso, Alberto Strano, Matteo Nicosia e Fabrizio Duca), che si sono alternati nei tre balconi “istituzionali”, facendo ballare i messinesi sulla musica delle più note colonne sonore house, techno, reggae, rapping, hip-hop, commerciale e italiana anni ‘80-‘90.

Un’occasione particolare di aggregazione, sano divertimento e un modo diverso di vivere la piazza, gradito dai tantissimi ragazzi entusiasti per l’iniziativa: «La seconda edizione del “Balcony Sound Fest” ci ha lasciato soddisfatti. In tanti hanno partecipato e apprezzato e questo non può che renderci felici e darci ulteriori stimoli per lavorare con entusiasmo alla realizzazione della seconda edizione di un meraviglioso progetto chiamato “Parolimparty”», ha dichiarato il presidente della “Mediterranea Eventi”, Alfredo Finanze, già proiettato al prossimo importante appuntamento che, come un anno fa, sarà realizzato in collaborazione con AISM, con l’Associazione Bios, il Comune di Milazzo, la Città Metropolitana di Messina e l’Università di Messina.

Il “Balcony Sound Fest”, infatti, ha rappresentato il lancio ufficiale verso il “Parolimpary” 2019 e ha dato il via alla #CampagnaDei50, iniziativa che «è rivolta alle realtà imprenditoriali - ha ricordato Finanze - che vorranno sostenerci per riproporre al meglio la mega convention dedicata alle persone con disabilità».

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Mon, 10 Dec 2018 20:25:29 +0000
AICS: Manifestazione di Kick Boxing nella palestra di Montepiselli. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17071:aics-manifestazione-di-kick-boxing-nella-palestra-di-montepiselli&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17071:aics-manifestazione-di-kick-boxing-nella-palestra-di-montepiselli&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Atleti provenienti da tutta la Sicilia parteciperanno domani (domenica 2 dicembre, ndr) a Messina alla manifestazione di Kick Boxing “Demo Fight”. Si tratta di un evento a carattere regionale, organizzato dalla palestra N.G.F. di Francesco Saladino in collaborazione con il Team Nizzari e l’AICS Messina.

A partire dalle ore 9.30 si susseguiranno esibizioni e combattimenti dimostrativi all’interno del “PalaMontepiselli”, ma come ci tiene a precisare lo stesso Saladino “si tratta di un’occasione per ritrovarci con gli amici delle varie province,  pensata per coloro che sono agli inizi della loro attività agonistica e potranno, così, maturare una preziosa esperienza, conoscendo meglio questa affascinante disciplina e realtà diverse dalla loro”.

Soddisfatto di ospitare l’iniziativa il presidente dell’AICS Messina Lillo Margareci: “Per noi vedere un buon numero di sportivi incontrarsi e praticare ciò che amano rappresenta un valido motivo per dare un contributo, che vogliamo, in considerazione delle possibilità, sia concreto e tangibile. Saladino riesce sempre a coinvolgere numerosi praticanti ed appassionati e questa capacità merita il mio plauso e del comitato che rappresento. Sono certo – conclude Margareci – che trascorreremo delle ore piacevoli”.

 

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Sat, 01 Dec 2018 18:39:41 +0000
Rinviate per lutto le manifestazioni di sabato 1 dicembre http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17060:rinviate-per-lutto-le-manifestazioni-di-sabato-1-dicembre&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17060:rinviate-per-lutto-le-manifestazioni-di-sabato-1-dicembre&catid=95:altri-sport&Itemid=383 La “Mediterranea Eventi A.S.D.” comunica con immenso dispiacere che tutte le attività in programma sabato 1 dicembre sono state sospese per il grave lutto che ha colpito uno dei fondatori della stessa associazione.

In segno di vicinanza a tutta la famiglia, la “Mediterranea Eventi” ha deciso, quindi, di rinviare la quarta tappa de “Il Trofeo delle Piazze” e la seconda edizione del “Balcony Sound Fest”.

Al nostro caro amico e alla famiglia vanno le più sentite condoglianze della “Mediterranea Eventi A.S.D.”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") News Varie Fri, 30 Nov 2018 21:17:58 +0000
Boxe: Salvatore Cavallaro, Youth, Medaglia d'Oro ai campionati Italiani nei 69 Kg. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17052:boxe-salvatore-cavallaro-youth-medaglia-doro-ai-campionati-italiani-nei-69-kg&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17052:boxe-salvatore-cavallaro-youth-medaglia-doro-ai-campionati-italiani-nei-69-kg&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Il catanese Salvatore Cavallaro si conferma tra i grandi del pugilato giovanile italiano. Legittima la sua militanza nella Nazionale Youth con un grande risultato: medaglia d’oro ai Campionati italiani, peso 69 kg, svoltisi a Cascia (Perugia) nello scorso fine settimana (23-25 novembre 2018).

Due le vittorie ottenute dal guantone guidato da Coach Giovanni Cavallaro che, dopo aver assistito agli Europei del figlio Salvuccio, ha dedicato le attenzioni al nipote, Salvatore, tesserato Trinacria Boxing, vittorioso per 5-0 sia in semifinale contro il sardo Matteo Ara sia in finalissima contro il campano Marco Giannetti. Quarto oro in carriera dopo quelli conquistati a due tornei nazionali ed un torneo esordienti che si aggiungono ad un argento e due bronzi posti in bacheca grazie ai successi in azzurro.

“Sono contento delle mie prestazioni contro avversari affrontati con determinazione. Si chiude l’anno con questo bel risultato, mi godo adesso il meritato riposo in attesa delle nuove avventure del 2019. Grazie ai miei genitori ma anche a mio zio Giovanni ed a Coach Giuseppe Platania, i maestri che hanno creduto in me e sostenuto in queste occasioni importanti. Ringrazio pure l’amico Remus Ilas, che mi ha fornito grande aiuto negli allenamenti”.

Proprio Ilas è stato un altro della “scuderia” Cavallaro a salire sul ring nella circostanza: di fronte aveva un certo Armando Casamonica, anche lui Nazionale, che in semifinale si è imposto 4-1 nella categoria 64 kg.

In foto i Coach Cavallaro e Platania col campione italiano Salvatore Cavallaro

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Signorino") News Varie Wed, 28 Nov 2018 18:44:35 +0000
Mediterranea Eventi a Messina: Sabato 1 Dicembre la Prima Edizione del “Balcony Sound Fest” http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17045:mediterranea-eventi-a-messina-sabato-1-dicembre-la-prima-edizione-del-balcony-sound-fest&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17045:mediterranea-eventi-a-messina-sabato-1-dicembre-la-prima-edizione-del-balcony-sound-fest&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Previsto un doppio appuntamento: dalle 15 l’ultima tappa, all’Università, del “Trofeo delle Piazze”, mentre dalle 20 piazza Antonello si trasformerà in una discoteca sotto le stelle: 3 balconi, 2 vocalist e 15 dj messinesi apriranno il percorso verso il “Parolimparty” 2019.

“Il Trofeo della Piazze” ha inaugurato le attività invernali della “Mediterranea Eventi A.S.D.”, che prepara il gran finale di sabato 1 dicembre. Il successo, oltre le più rosee aspettative, dei primi due appuntamenti di domenica 11 novembre in piazza Unione Europea e del 18 a piazza Cairoli (annullata per maltempo la tappa di domenica 25 a piazza Duomo ma già riprogrammata per domenica 9 dicembre), hanno confermato la voglia di sport e divertimento della città e, in particolare, di centinaia di bambini coinvolti nei tornei di minivolley e minibasket, organizzati con la collaborazione del Comitato territoriale di Messina della Fipav, presieduto da Alessandro Zurro, e con il coordinatore Claudio Cavalieri, di concerto con il Comune di Messina, l’Università di Messina e il Cus Unime e con la preziosa partnership di Albafon, J&M English, Off Side Messina ed Èureka!.

La quarta tappa si disputerà nel cortile interno del Rettorato dell’Università di Messina, in programma sabato 1 dicembre, quando il team guidato dal presidente Alfredo Finanze ha previsto un doppio appuntamento che, dalle ore 15, unirà sport e musica. Nel pomeriggio spazio ai tornei, mentre, dalle 20, piazza Antonello sarà il centro della movida con la seconda edizione del “Balcony Sound Fest”.

Si replica dopo il successo di un anno fa. Torna la manifestazione musicale che dà già i primi numeri: 1 piazza, 3 balconi, 2 vocalist (Aldino e Salvatore Altadonna) e 15 dj messinesi, da Sandro Pino (vincitore del Vinyl Contest dell’Olimparty 2018) a Leo Lippolis, da Alessandro Fiore all’unica presenza femminile, Helen Brown, passando per Marco Pino (vincitore del DJ Contest dell’Olimparty 2018), Fabrizio Kollasso, Lorenzo Musolino, Paolo Bertè, Roberto D’Emilio, Alfredo Reni, Benny Benew, Giovanni Grasso, Paolo Ursino, Matteo Nicosia e Fabrizio Duca (anche direttore artistico di “Mediterranea Eventi”).

Un evento unico nel suo genere che, tra house, techno, reggae, rapping, hip-hop, commerciale, italiana anni ’80-’90, scatenerà la piazza e, soprattutto, segnerà l’apertura ufficiale dell’edizione 2019 del progetto “Parolimparty”, realizzato nuovamente in collaborazione con AISM, con l’Associazione Bios, il Comune di Milazzo, la Città Metropolitana di Messina e l’Università di Messina.

Sarà l’occasione, inoltre, per dare il via ufficiale alla #CampagnaDei50, iniziativa di “Mediterranea Eventi A.S.D.” finalizzata al coinvolgimento di 50 partner che sposino il progetto “Parolimparty” e rendano possibile la realizzazione di una seconda edizione ancora più emozionante rispetto alla precedente.

Musica, divertimento, amicizia e solidarietà gli ingredienti perfetti per una serata che trasformerà piazza Antonello in una discoteca sotto le stelle e in una location unica e spettacolare.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Wed, 28 Nov 2018 17:55:19 +0000
Due argenti per l'Atletica Savoca con Attilio Triolo e uno a squadre nella categoria Cadette ai Campionati di Scicli. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17017:due-argenti-per-latletica-savoca-con-attilio-triolo-e-uno-a-squadre-nella-categoria-cadette&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17017:due-argenti-per-latletica-savoca-con-attilio-triolo-e-uno-a-squadre-nella-categoria-cadette&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Ottimi risultati per l'Atletica Savoca ai Campionati Siciliani di Corsa sua strada svoltisi a Scicli domenica 18 novembre 2018 alla XXIX edizione Trofeo Peppe Greco, famosissima gara podistica siciliana, divenuta ormai gara Internazionale e per l'occasione anche Campionato Siciliano di corsa su strada promozionale.Due argenti per l'Atletica Savoca: uno Individuale per Attilio Triolo nella Categoria Ragazzi  (Nati nel 2005-2006) ed uno a squadre Nella categoria Cadette (nati nel 2003-2004).  

Grande Annata per Attilio Triolo che diventa Vice Campione Siciliano. E' sfuggito per poco un altro titolo siciliano per Attilio Triolo, già campione Siciliano di Prove Multiple, che ha sofferto la distanza più lunga dei Mille mt essendo ancora ad inizio preparazione invernale. Attilio Triolo si riconferma atleta di vertice nel Panorama Siciliano. Ottimo e sfortunato quarto posto per Celeste Santoro che ha visto sfuggire di mano un terzo posto per soli 3", dopo una gara in recupero ed un finale di gara mozzafiato contro le più forti atlete di questa specialità di mezzofondo.

La Santoro, Capitano dell'Atletica Savoca, ha trascinato tutta la squadra composta da Celeste Santoro, per l'appunto, Chiara Crisafulli, Ilenia Volzone, Roberta Zizzo e Giusy Aliberti, ottenendo il secondo posto e quindi Vice Campione Siciliana a Squadre categoria Cadette. Sfugge di poco il podio di Società per la categoria ragazzi che giunge quarta a pochissimi punti dalla terza. La Squadra dell’Atletica Savoca Categoria ragazzi era composta dagli Atleti Attilio Triolo, Adam Caminiti, Francesco Garufi, Antonio Santoro e Matteo Arizzi.

Ottimo Settimo posto per Gabriele De Luca nella categoria Cadetti, anch'egli ad inizio preparazione invernale per gli 800 mt e non allenato per una distanza dei 3 km quale quella dei campionati siciliani su strada ma di sicuro molto competitivo visto che fino ai mt 2.500 era ancora in zona medaglia.Buoni piazzamenti anche per Samuele Crupi e Vincenzo Di Bella anch'essi cadetti e che hanno dato il loro contributo, pur essendo dei velocisti, per un eventuale podio a squadre. Saverio Amasi Primo nella gara provinciale Allievi e che si è svolta  a latere dei Campionati si  strada.

Molto soddisfatti Manuela Trimarchi e Antonello Aliberti, Presidente e allenatore dell'Atletica Savoca Manuela Trimarchi afferma: "Orgogliosa e felice per i ragazzi e per i loro piazzamenti quale risultato del lavoro di questi anni e che hanno portato l'Atletica Savoca, la realtà del Comprensorio della Val d'Agrò, a lottare con le più forti squadre dell'Atletica Siciliana".

Aliberti afferma: "Ottimi risultati, alla luce del fatto che siamo ad inizio preparazione invernale e non tutti i partecipanti hanno caratteristiche da mezzofondisti. Nella nostra compagine c'erano, infatti dei velocisti e delle velociste, che però hanno contribuito notevolmente ai risultati finali. Da adesso in poi ci concentreremo sulla preparazione invernale nelle varie specialità e sulle gare campestri".


]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Fri, 23 Nov 2018 19:29:38 +0000
La savocese Chiara Crisafulli e l'alessese Stefano Ferlito conquistano la medaglia di bronzo ai campionati regionali di marcia. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16961:la-savocese-chiara-crisafulli-e-lalessese-stefano-ferlito-conquistano-la-medaglia-di-bronzo-ai-campionati-regionali-di-marcia&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16961:la-savocese-chiara-crisafulli-e-lalessese-stefano-ferlito-conquistano-la-medaglia-di-bronzo-ai-campionati-regionali-di-marcia&catid=95:altri-sport&Itemid=383 La savocese Chiara Crisafulli e l’alessese Stefano Ferlito dell’Atletica Savoca conquistano la medaglia di bronzo al Campionato Siciliano di Marcia sua strada disputatosi Domenica 4 Novembre a San Pietro Clarenza in provincia di Catania, organizzati dalla Fidal Sicilia.

Stefano Ferlito conquista il bronzo nella categoria Cadetti – 5 km  con un tempo 30’09” riuscendo a tenere a distanza nell’ultimo giro l’immediato inseguitore Salvatore La Mastra  dietro di 13”. Una grande prestazione per l’alessese Ferlito partito con numero di pettorale 904 che parte bene conclude il primo giro (500 metri) in quarta posizione che rimane tale fino ai 1500 metri, al quarto giro (2000 metri) passa in terza posizione che difende fino al traguardo finale dall’assalto dell’atleta di casa Salvatore La Maestra.  A vincere la gara è stato Salvatore Manera, sul secondo gradino Francesco Platania entrambi dell’Etnatletica San Pietro Clarenza.

Sale sul podio sul terzo gradino anche la savocese Chiara Crisafulli nella Categoria Cadette – 3 Km, per lei un ottimo bronzo conquistato giro su giro, tenendo la terza piazza sin dal primo giro fino a tagliare il traguardo con il tempo di 23’03”. Prima l’atleta di casa Giorgia Bruno seguita da Giulia Bandieramonte.

Entusiasmo alle stelle in casa savocese per l’ottimo risultato ottenuto da parte di Stefano Ferlito e Chiara Crisafulli allenati da Antonello Aliberti, soddisfatta anche il Presidente Manuela Trimarchi “ un buon risultato dei due atleti che arriva a fine stagione e dopo i podi ai Campionati Siciliani su pista di settembre. Siamo orgogliosi dei ragazzi che per pochissimo hanno sfiorato la convocazione nella rappresentativa Siciliana; risultato molto ambito che rimane nei nostri obiettivi del prossimo anno”.


]]>
info@sportjonico.it (di "Gianmarco Muscolino") News Varie Mon, 12 Nov 2018 18:27:15 +0000