News Varie Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=95&layout=blog&Itemid=383 Wed, 26 Jun 2019 02:57:47 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Gran successo per lo "Sport in Comune": Nizza di Sicilia e Alì Terme in festa. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18002:2019-06-20-18-14-07&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18002:2019-06-20-18-14-07&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Sole, caldo ed il mare a poche decine di metri hanno fatto da incantevole cornice al doppio appuntamento messinese di "Sport in Comune", il progetto del CONI che intende favorire l’avviamento motorio dei più piccoli nei centri con meno di 10 mila abitanti.

Il comitato provinciale dell’AICS ha scelto due località della riviera jonica e Nizza di Sicilia ed Alì Terme hanno risposto con l’entusiasmo contagioso dei loro giovanissimi concittadini, che si sono cimentati in attività all’aria aperta di: mini calcio, mini volley, mini basket, karate, kickboxing, pattinaggio, danza ed atletica leggera.

Si è cominciato di mattina nella "Piazzetta Azzurra" di Nizza di Sicilia, dove un centinaio di ragazzi hanno giocato nei campi di mini volley e mini calcio e praticato danza, karate e kickboxing in un clima festoso, che ha coinvolto pure gli adulti.

La buona riuscita della manifestazione è stata garantita dalla fattiva collaborazione dell’Amministrazione di Nizza di Sicilia con in testa l’assessore Natale Briguglio.

A ricevere idealmente il “testimone” nel pomeriggio la sua “collega” di Alì Terme Nancy Todaro, altrettanto felice di accogliere “Sport in Comune” all'Istituto Maria Ausiliatrice e nell’adiacente lungomare. I partecipanti hanno dato vita ad un’avvincente gara di corsa ad ostacoli, a partite di mini calcio, ad un allenamento di karate e ad un’esibizione di zumba. Divertimento assicurato dalla perfetta sinergia di intenti tra AICS, Istituzioni ed associazioni operanti nel territorio, che si sono distinte per passione e professionalità.  Tutti hanno ricevuto, infine, t-shirt e medaglia celebrative.

“Abbiamo vissuto ore spensieratedichiara soddisfatto il presidente dell’AICS Messina Lillo Margareci e centrato l’obiettivo dell'iniziativa, che era quello di offrire gratuitamente ai bambini l’opportunità di avvicinarsi allo sport nel rispetto delle regole e dell’ambiente circostante con uno spirito aggregativo di amicizia e crescita personale”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Thu, 20 Jun 2019 18:12:24 +0000
Pomerggio ricco di boxe alla Fitbull Palestre con Max Ventura protagonista. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17992:pomerggio-ricco-di-boxe-alla-fitbull-palestre-con-max-ventura-protagonista&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17992:pomerggio-ricco-di-boxe-alla-fitbull-palestre-con-max-ventura-protagonista&catid=95:altri-sport&Itemid=383 E’ stato un sabato pomeriggio, quello del 15 giugno, ricco di Boxe, come spesso accade da qualche anno a questa parte alla Fitbull Palestre. Cartellone di incontri volto come sempre a esaltare i pugili di “casa nostra”, in diciotto hanno dato vita a nove vibranti match organizzati dalla Cavallaro Boxing Team di Coach Giovanni Cavallaro.

Test significativi per tutti i guantoni che stanno mettendo a frutto i duri allenamenti invernali e guardano con fiducia agli impegni che proietteranno molti di loro nei prossimi mesi a sfide di livello nazionale. A prendervi parte, atleti etnei, palermitani e siracusani. Recupero e Ventura fanno felice Cavallaro, Russotto e Lopes esaltano la compagine di Mario Lanza (il primo vincendo per intervento medico alla seconda ripresa), si afferma Lo Grande di Coach Valvo, successi di Russo, Fazio e Cionti.

Uno dei protagonisti, Max Ventura (in foto al momento del verdetto):Sono contento per una vittoria che sono riuscito a conquistare con un’eccezionale terza ripresa, in otto mesi di attività sta dando ottimi risultati il lavoro al fianco di Coach Cavallaro”, che raggiante ha elogiato il suo allievo: “Max ha dimostrato di essere un uomo prima che un atleta, questo match ha testimoniato la sua maturità quasi raggiunta in meno di un anno dall’aver indossato i guantoni, la prospettiva è proporlo ai Campionati italiani dei prossimi mesi”.

I risultati.

Schoolboys. 54 kg Stefano Guglielmino - Trinacria boxing vs Alex Cionti – Pugilistica Scalia: vp Cionti.

62 kg Gioele Russotto – Lanza Boxe vs Mattia Aloschi – Pugilistica Dresda: vp Russotto.

Junior. 46 kg Salvatore Di Noto – Pugilistica Dresda vs Salvatore Di Stefano – Scalia: pari.

52 kg Massimiliano Ventura – Trinacria vs Danilo Guaiana – Pugilistica Carini: vp Ventura.

54 kg Salvatore Zappalà – Lanza vs Gianluca Fazio – Aquile Verdi: vp Fazio.

60 kg Andrea Patanè – Trinacria vs Riccardo Russo – Belpasso Boxe: vp Russo.

69 kg Giuseppe Recupero – Trinacria vs Salvatore Montenotte – Lanza: vp Recupero.

75 kg Antonio Lopes – Lanza Boxe vs Giuseppe Mercurio – Scalia: vrsc 2° Lopes.

Youth. 69 kg Mattia Sabatino – Trinacria vs Giancarlo Lo Grande – Athleta Boxe: vp Lo Grande

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Signorino") News Varie Sun, 16 Jun 2019 17:21:41 +0000
A Nizza di Sicilia e Alì Terme, Sabato 15 giugno una vera e propria festa "Sport in Comune". http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17976:2019-06-13-07-57-01&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17976:2019-06-13-07-57-01&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Doppio appuntamento nel messinese con “Sport in Comune”. Il progetto del CONI, che intende favorire l’avviamento motorio all’aria aperta dei più piccoli nei centri con meno di 10 mila abitanti, è stato sviluppato dall’AICS Messina in due ridenti località turistiche joniche e, così, sabato 15 giugno Nizza di Sicilia ed Alì Terme ospiteranno una vera e propria festa rivolta a ragazzi dai 6 ai 14 anni di età, che potranno divertirsi con i coetanei in attività di: mini calcio, mini volley, mini basket, karate, pattinaggio, danza ed atletica leggera.

Perfetta è stata la sinergia di intenti tra il comitato provinciale dell’AICS presieduto da Lillo Margareci, le Amministrazioni comunali di Nizza di Sicilia ed Alì Terme, in particolare con i loro assessori Natale Briguglio e Nancy Todaro, e le associazioni operanti nel territorio, che renderanno fattivamente possibile la realizzazione dell’evento.

La mattinata prenderà il via alle ore 9 nella “Piazzetta Azzurra” di Nizza di Sicilia, a pochi metri dal mare. I giochi saranno coordinati dagli istruttori dell’Asd Volley Nizza. Nel pomeriggio (inizio ore 15), raduno fissato, invece, nel campo dell’Istituto Maria Ausiliatrice di Alì Terme, dove si sono organizzate diverse realtà locali.

Tutti i partecipanti riceveranno t-shirt e medaglia celebrative. Il nobile obiettivo dell’iniziativa è offrire gratuitamente a bambini e giovanissimi l’opportunità di avvicinarsi allo sport con modalità anche competitive in contesti che promuovono la cultura del rispetto delle regole, in uno spirito aggregativo di amicizia e crescita personale.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Thu, 13 Jun 2019 07:54:21 +0000
Atletica Savoca organizza la "3^ Scalata al Monte Kalfa da "0 a 1.000 metri". http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17970:atletica-savoca-organizza-16-giugno-la-q3-scalata-al-monte-kalfa-da-q0-a-1000-metriq&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17970:atletica-savoca-organizza-16-giugno-la-q3-scalata-al-monte-kalfa-da-q0-a-1000-metriq&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Si terrà domenica 16 giugno la terza edizione della Scalata al Monte Kalfa "da 0 a 1.000 metri". Ad organizzarla l’Atletica Savoca del presidente Manuela Trimarchi, in collaborazione con i Comuni di Santa Teresa di Riva, Sant’Alessio Siculo, Forza d’Agrò, Limina e Roccafiorita. La manifestazione di corsa su strada è inserita all'interno del Calendario Territoriale FIDAL 2019.

Gli atleti saranno impegnati lungo il percorso stradale di natura tecnica, chiuso al transito, sulla distanza di 20 km. La partenza avverrà da Piazza A. Stracuzzi (ex Piazza Mercato) di Santa Teresa di Riva, mentre il suggestivo arrivo è fissato al Santuario della Madonna dell’Aiuto di Roccafiorita, in cima al Monte Kalfa. La pendenza media è di 5.1%. Sono previsti, inoltre, dei “cancelli” temporali per gli atleti.

Il programma orario prevede alle ore 6 la riunione di giuria e concorrenti. Alle 7 la partenza di tutte le categorie in gara: Juniores, Promesse e Seniores. Al termine della prova, dalle 10, avranno luogo la premiazione ed il rinfresco. Saranno premiati i primi tre atleti e le prime tre atlete arrivate al traguardo; le prime tre atlete classificate delle cat. JF, PF, SF e tutte le prime tre classificate delle fasce d’età da SF35 in poi; i primi tre atleti classificati delle cat. JF, PF, SF e tutti i primi tre classificati delle fasce d’età da SM35 in poi.

La misurazione dei tempi e l’elaborazione delle classifiche è a cura della Cronometristi A.S.D. “Pasquale Pizzi” di Messina. Le graduatorie verranno convalidate dal Giudice Delegato Tecnico/Giudice d’Appello del G.G.G. “F.li Tiano Messina”. Le iscrizioni dovranno pervenire all’organizzazione entro le ore 24:00 del 10/06/2019.

COME ARRIVARE - Da Catania - Autostrada A 18 uscita Taormina e proseguire sulla S.S. 114 in direzione Messina (8 Km), passando per Letojanni, Sant’Alessio Siculo, Santa Teresa di Riva fino a Piazza A. Stracuzzi (Piazza Mercato) situata alla fine del lungomare Sud di Santa Teresa di Riva lato Catania.

Da Messina - Autostrada A 18 uscita Roccalumera e proseguire sulla S.S. 114 in direzione Catania (Km 4) passando per Furci Siculo, Santa Teresa di Riva fino a Piazza A. Stracuzzi (Piazza Mercato) situata alla fine del lungomare Sud di Santa Teresa di Riva lato Catania.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Tue, 11 Jun 2019 17:30:37 +0000
Il messinese Andrea Bruno "Campione Europeo" di tiro a volo "Elica" nella sua Castanea. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17967:il-messinese-andrea-bruno-qcampione-europeoq-di-tiro-a-volo-qelicaq-nella-sua-castanea&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17967:il-messinese-andrea-bruno-qcampione-europeoq-di-tiro-a-volo-qelicaq-nella-sua-castanea&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Si è chiusa ieri con una bellissima premiazione la 51esima edizione del Campionato Europeo di tiro a volo specialità “Elica”, valida anche come seconda prova di Coppa del Mondo, che si è svolta al TAV di Castanea.

Il titolo più ambito di campione continentale è andato al ventiseienne messinese Andrea Bruno, cresciuto sportivamente proprio sui campi di Castanea. Nel corso dell’ultima entusiasmante giornata, ha sbaragliato la concorrenza con 29 eliche centrate su 30 e si è poi aggiudicato il barrage su cinque colpi con l’agrigentino Paolo Vitale. Meglio di loro ha fatto soltanto l’esperto egiziano Salah Kassem, autore di uno spettacolare en plein, che si è aggiudicato, così, il successo in Coppa del Mondo. Quarto posto a pari merito (28 eliche) per Daniele Di Bella, Francesco Prestifilippo, Fabio Donato e Giuseppe Cappadona.

Ho provato una grandissima emozione nel vincere l’Europeo a Castanea - ha dichiarato “a caldo” Bruno – dopo le 19 eliche di sabato, ho fatto segnare un “immacolato” 10 e avuto ragione di un avversario forte come Vitale. Sono stato bravo nel mantenere sempre alta la concentrazione. Le condizioni meteo mi hanno aiutato con sole e, soprattutto, assenza di vento”.

Oro tra le donne alla favorita laziale Federica De Mattia, che ha preceduto con 26 eliche la beniamina di casa Emanuela Barillà (25), le britanniche Jo Watson Hopikinson e Dionne Rogers e la maltese Mikaela Galea.

L’Italia ha conquistato altre tre affermazioni individuali nelle restanti quattro categorie, che hanno visto primeggiare: Alessandro De Mattia (Junior), Jean Francois Palinkas (Master), Kassen (Senior), ma il titolo è andato a Vitale, e Nicolò Feo (Veterani). Nella sfida delle Nazioni, poker di vittorie per gli azzurri del ct Giuseppe Rodenghi.

La premiazione, alla quale hanno presenziato, tra gli altri, Luciano Rossi e Palinkas, presidenti di Fitav e Fitasc, ha fatto calare il sipario sulla manifestazione internazionale, mirabilmente organizzata dal TAV Castanea caro alla famiglia Passalacqua. Messina si è meritata, così, in un indimenticabile lungo weekend, una vetrina di rilievo e può sognare adesso di ospitare la rassegna iridata.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Mon, 10 Jun 2019 11:02:06 +0000
Importante tappa europea (9 Giugno) a Castanea in palio i titoli Europei di Tiro a Volo. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17954:importante-tappa-europea-a-castanea-in-palio-i-titoli-europei-di-tiro-a-volo&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17954:importante-tappa-europea-a-castanea-in-palio-i-titoli-europei-di-tiro-a-volo&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Entra nel vivo, al Tav Castanea, la 51^ edizione del Campionato Europeo di tiro a volo “Elica”, valida anche come seconda prova di Coppa del Mondo, che terminerà domenica 9 giugno. Nell’impianto messinese, stanno gareggiando 200 tiratori in rappresentanza di 10 Stati: Italia, Egitto, Francia, Germania, Gran Bretagna, Stati Uniti, Malta, Belgio, Argentina ed Arabia Saudita.

Al gran completo la Nazionale italiana del commissario tecnico Giuseppe Rodenghi e del coordinatore Sebastiano Molinari, che si è presentata all’appuntamento come squadra da battere. Lo scorso anno alla rassegna continentale di Bologna, gli azzurri furono assoluti protagonisti, come conferma l’eccellente bottino di medaglie: 9 ori sugli 11 in palio, 8 argenti e 4 bronzi. Ben 8 i messinesi convocati da Rodenghi: Antonio, Mino e Sergio Passalacqua, Andrea Bruno, Giantonio Ilacqua, Giacomo Picciolo, Simone Galletta ed Emanuela Barillà.

Gli altri azzurri sono: Alberto Paravia, Leandro Prado, Roberto Proietti, Marco Rodenghi, Federica De Mattia, Franca Rota, Paola Tattini, Alessandro De Mattia, Andrea Lodovisi, Lorenzo Tosi, Patrizio Battaglia, Luciano Ciarafoni, Andrea Martignoni, Mauro Messori, Sebastiano Molinari, Claudio Sangiorgi, Andrea Giovanni Marcello, Giancarlo Serra, l’etneo Antonio Badalà, tesserato per il Tav Castanea, e lo stesso ct Rodenghi. La competizione (“Memorial Franco Martignoni”), che assegnerà gli ambiti titoli di campione europeo per tutte le categorie, è sulla distanza delle 30 eliche.

Venerdì, intanto, il “Grand Prix Of Italy-Trinacria Cup” sulle 20 eliche ha visto imporsi l’esperto umbro Roberto Proietti, autore di uno strepitoso en plein, davanti a Umberto Piccolo, Francesco Prestifilippo e Giantonio Ilacqua. A rendere lo spettacolo speciale una giornata estiva ed il mozzafiato panorama offerto dalle Isole Eolie. “E’ una grandissima soddisfazione per il Tav Castanea aver portato così in alto il tiro a volo messinese – dichiara con orgoglio Antonio Passalacqua, punto di forza della Nazionale assieme al fratello Mino e al cugino Sergio - non si era mai vista nel nostro territorio una manifestazione di questo livello. Per me è un doppio onore partecipare agonisticamente, difendendo i colori azzurri, ed essere, nel contempo, tra gli organizzatori degli Europei”.

Giovedì, infine, Piero Donato, uomo di grande spessore socio culturale, attivo in innumerevoli opere di beneficenza e board member dell’ospedale italiano del Cairo Umberto I, ha ricevuto la cittadinanza onoraria del Comune di Messina.

Il tiratore egiziano con origini messinesi, accompagnato dal presidente della federazione egiziana Hazem Hosny e da Alessandro Nicotra di San Giacomo, in rappresentanza della Fitav, è stato ricevuto, nell’Aula Consiliare di Palazzo Zanca, dal sindaco Cateno De Luca e dagli assessori Dafne Musolino e Giuseppe Scattareggia.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Sat, 08 Jun 2019 09:37:52 +0000
Gran successo per il Trekking a Montalbano Elicona all'insegna del benessere fisico e mentale. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17952:gran-successo-per-il-trekking-a-montalbano-elicona-allinsegna-del-benessere-fisico-e-mentale&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17952:gran-successo-per-il-trekking-a-montalbano-elicona-allinsegna-del-benessere-fisico-e-mentale&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Ha riscosso un notevole e meritato successo l’escursione in montagna attraverso i sentieri di Montalbano Elicona. Quello vissuto nei giorni di sabato 1 e domenica 2 giugno é stato un week-end all’insegna del benessere e della natura, targato Torre Bianca. La manifestazione é rientrata nell’ambito della Giornata Nazionale dello Sport del CONI, promossa con l’importante contributo di Decathlon Milazzo e Allianz (“fratelli Masaracchia” in piazza Caio Duilio a Milazzo e a Messina in via La Farina).

L’evento, fortemente voluto dall’Amministrazione comunale di Montalbano Elicona guidata dal sindaco Filippo Taranto e coordinato dall'esperto allo sport Biagio Cuffari, è stato organizzato nel migliore dei modi dalla società messinese, in collaborazione con l’associazione di trekking “Camminare i Peloritani”. La riuscita dell’iniziativa é risultata ottimale anche grazie alle favorevoli condizioni climatiche.

Circa 90 persone, accompagnate da una guida, si sono incamminate per il bosco di Malabotta, riserva naturale, ammirando luoghi incantevoli. Tra questi, il Sentiero dei Patriarca, rinomato per gli alberi secolari, che si snoda lungo un percorso ad anello di 10 km. I partecipanti si sono poi goduti da vicino i megaliti dell’Argimusco. Pulsante interesse ha destato lo spettacolo proposto al Castello dalla compagnia dei Batarnù, così come la visita al museo delle Armi, la mostra fotografica per ripercorrere la secolare storia di Montalbano ed il laboratorio degli artigiani.

Nel “menu” dell'ottimo cibo, la gradita cena in pizzeria ed il birra party, oltre a tanto divertimento. Molto apprezzati l’estrazione di due premi offerti dallo sponsor Allianz, rappresentato nell’occasione da Claudio Masaracchia, gli omaggi per i bambini ed i gadget ricordo firmati Decathlon.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Sat, 08 Jun 2019 09:27:54 +0000
Tutto pronto per il "7^ Trofeo Sportado" di Domenica 9 Giugno a Furnari. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17951:tutto-pronto-per-il-q7-trofeo-sportadoq-di-domenica-9-giugno-a-furnari-&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17951:tutto-pronto-per-il-q7-trofeo-sportadoq-di-domenica-9-giugno-a-furnari-&catid=95:altri-sport&Itemid=383 La manifestazione di corsa su strada FIDAL di domenica 9 giugno, organizzata dalla Podistica Messina del presidente Santino Giacobbe in stretta collaborazione con il Comune di Furnari, sarà valida come prima prova del “Trofeo Sportado” e come quarto appuntamento della “Messina Run Cup”.

La settima edizione del “Trofeo Città di Furnari” darà il via domenica al giugno podistico messinese. La manifestazione di corsa su strada FIDAL, organizzata dalla Podistica Messina del presidente Santino Giacobbe in stretta collaborazione con il Comune di Furnari, sarà valida come prima prova del “Trofeo Sportado” e come quarto appuntamento della “Messina Run Cup”.

L’evento si svolgerà nel pomeriggio e gli atleti di ogni età si raduneranno alle ore 17 (riunione giuria e concorrenti). I primi a competere saranno alle 18 gli Esordienti, poi toccherà a Ragazzi/e e Cadetti/e. Alle 19 lo start dei più grandi del settore agonistico (partenza ed arrivo in via Madre Chiesa), che si confronteranno, nel centro di Furnari, in un tecnico circuito ad anello, interamente chiuso al traffico, di 1825 metri, da ripetere quattro volte per complessivi 7,3 km.

L’anno scorso si imposero Natale Grosso e Tatiana Betta, entrambi tesserati per la Podistica Messina, che completarono il percorso rispettivamente con i crono di 25’32” e 31’08”. In tanti ambiscono adesso a scrivere il loro nome sull’albo d’oro della gara. Annunciata una ricca premiazione per i migliori tre delle varie categorie.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Sat, 08 Jun 2019 09:22:13 +0000
Assoluti Scherma Palermo 2019: il premio Agesilalo Greco al vincitore del titolo italiano di spada. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17950:assoluti-scherma-palermo-2019-il-premio-agesilalo-greco-al-vincitore-del-titolo-italiano-di-spada&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17950:assoluti-scherma-palermo-2019-il-premio-agesilalo-greco-al-vincitore-del-titolo-italiano-di-spada&catid=95:altri-sport&Itemid=383 In occasione dei Campionati Assoluti di Scherma in programma a Palermo da giovedi 6 a domenica 9, Renzo Musumeci Greco, presidente dell’Accademia d’Armi Musumeci Greco, ed Emmanuele Emanuele, presidente onorario della stessa e sostenitore della Federazione Italiana Scherma, mettono in palio il premio Agesilalo Greco, che andrà al vincitore del titolo italiano di spada.

Il premio, un’opera realizzata da Novella Calligaris, è intitolato al leggendario spadaccino originario di Caltagirone, che contribuì alla fondazione della Fis di cui lunedì sono stati celebrati i 110 anni alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella (e di cui il Presidente della Regione Musumeci ha ricordato le gesta e il pensiero proprio in questa occasione).

Il padre di Agesilao, Salvatore Greco dei Chiaramonte, fu a capo del movimento garibaldino in Sicilia, per poi fondare a Roma, nel 1878, l’Accademia d’Armi Musumeci Greco. Renzo Musumeci Greco ed Emmanuele Emanuele doneranno inoltre a tutti i partecipanti agli Assoluti, mille magliette con l’immagine di Agesilao, una frase sulla spada tratta da un suo libro e i loghi dell’Accademia e della Fondazione Terzo Pilastro, di cui Emmanuele Emanuele è presidente, che sostiene l’attività pro bono svolta dall’Accademia con atleti paralimpici e allievi disabili in collaborazione con scuole, ospedali e onlus.

]]>
info@sportjonico.it (di "Federica Re David") News Varie Sat, 08 Jun 2019 09:11:19 +0000
Boxe - Remus Ilas trionfa con l'Italia Youth contro il ViceCampione D'Europa Stylian Hristov. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17946:boxe-remus-ilas-trionfa-con-litalia-youth-contro-il-vicecampione-deuropa-stylian&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17946:boxe-remus-ilas-trionfa-con-litalia-youth-contro-il-vicecampione-deuropa-stylian&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Fine settimana tra impegni di stampo internazionale e riunioni locali di spessore per la Cavallaro Boxing Team. Ha iniziato e chiuso il weekend Remus Ilas che, prendendo parte al Dual Match Italia-Bulgaria di categoria Youth, per i 64 kg ha contribuito ai successi azzurri per 5-3 e 6-1 nell’evento che ha infiammato Brindisi venerdì 31 maggio e domenica 1 giugno: due vittorie contro un avversario, Hristov Stylian, di altissimo livello perché conquistate contro il Vice Campione d’Europa 2018 (in foto durante un’azione della gara).

Felice per le mie due prestazioni di fronte a un pugile valido e dalle grandi qualità, non a caso secondo in Europa due anni fa – ci dice Remus, allievo di Coach Giovanni Cavallaro e che in Puglia è stato guidato dal trio Salvemini-Iaia-Alota –. Questi risultati mi consentono di iniziare a programmare con fiducia la prossima chiamata azzurra del 9 giugno, preparatoria all’Europeo di Sofia dal 2 all’11 settembre”.

In mezzo alle performances nazionali di Remus, ha entusiasmato giovani boxeur e pubblico la riunione pugilistica tenutasi sabato 1 giugno alla Fitbull Palestre di Catania. Si è trattato di un’altra manifestazione organizzata dalla Cavallaro Boxing Team tra le numerose portate a termine non solo nell’arco di questa prima parte di 2019 ma ormai da tanti mesi. In risalto i pugili siciliani appartenenti alle categorie Schoolboys, Junior e Youth, tesserati di varie società isolane che, come sempre, rispondono con grande disponibilità all’invito di Coach Giovanni Cavallaro e del suo staff.

Sul fronte risultati dei 10 incontri disputati, affermazioni dello Schoolboy Stefano Guglielmino e dello Junior Massimo Ventura, allievi di Cavallaro e Giuseppe Platania (tutti e tre in foto), che vincono davanti al festante pubblico di casa; successi di Alfio Caniglia e Antonio Lopes, allievi di Mario Lanza, di Giuseppe Reitano della Catania Ring, di Neglia dell’Athleta Boxe, dei siracusani Aloschi, Fazio, Zampi e Privitera.

Lunedì 10 giugno i giovani siciliani incroceranno i guantoni a Palermi in un evento organizzato dalla Pugilistica Scalia, nei prossimi giorni conosceremo gli accoppiamenti.

Questi nel dettaglio i risultati dei match dell’1 giugno 2019.

Schoolboys, 46 kg Stefano Guglielmino – Trinacria Boxing vs Emmanuel Agbala – Pug.Dresda: vp Guglielmino.

54 kg Giuseppe Reitano – Catania Ring vs Anthony Sinagra – Lanza: vp Reitano.

56 kg Mattia Aloschi – Dresda vs Gioele Russotto – Lanza Boxe: vp Aloschi.

59 kg Alfio Caniglia - Lanza vs Daniel Nadoleanu-Lylybetana Boxe: vp Caniglia.

Junior, 54 kg Massimiliano Ventura – Trinacria vs Davide Rallo Lylybetana: vp Ventura.

56 kg Andrea Patanè – Trinacria vs Gianluca Fazio - Aquile Verdi: vp Fazio.

60 kg Claudio Stancampiano – Catania Ring vs Niccolò Zampi – Siracusa Boxing Team: vp Zampi.

66 kg Aldo Neglia – Athleta Boxe vs Giuseppe Nicosia – Lanza: vp Neglia.

69 kg Mattia Sabatino – Trinacria vs Sebastian Privitera – Dresda: vp Privitera.

75 kg Antonio Lopes – Lanza vs Giancarlo Lo Grande – Athleta: vp Lopes.

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Signorino") News Varie Mon, 03 Jun 2019 17:28:51 +0000
Evento Nazionale di tiro a volo a Nizza di Sicilia con l'etneo Gaetano Licciardello protagonista. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17945:evento-nazionale-di-tiro-a-volo-a-nizza-di-sicilia-con-letneo-gaetano-licciardello-protagonista&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17945:evento-nazionale-di-tiro-a-volo-a-nizza-di-sicilia-con-letneo-gaetano-licciardello-protagonista&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Si è svolta nel quadricampo di tiro a volo di Nizza di Sicilia la prova del campionato nazionale “Beretta Excellence Shooting Data 2019”.

La gara a scorrere a 75 piattelli (fossa olimpica) ha richiamato nell’impianto del comune jonico i migliori specialisti siciliani e di diverse altre regioni, in particolare calabresi e campani. In totale, sono stati 110 i partecipanti, che hanno dato vita ad un’appassionante manifestazione, promossa dalla società I.EG. Interdonato in collaborazione con l’AICS Messina.

Le condizioni climatiche non sono state ideali per questo tipo di evento; le continue folate di vento e la pioggia hanno creato, infatti, dei problemi ai tiratori, che si sono, comunque, adattati alle avversità del tempo, confermando, ancora una volta, grande passione per il amato loro sport. L’etneo Gaetano Licciardello ha realizzato un ottimo punteggio di 72, seguito, ad una lunghezza, da: Calogero Gibino, Guglielmo De Julio, Renato D’Uva, Nicola Calabrò, Francesco Idone e Paolo Vitale.

L’attività nella struttura di Nizza di Sicilia proporrà, nelle prossime settimane, altri appuntamenti di alto livello, il più importante sarà reso noto tra qualche giorno, quando verrà confermata la data esatta. Proficuo sta risultando, intanto, il connubio con il comitato provinciale dell’AICS presieduto da Lillo Maragareci, da semprevicino alle realtà sportive del territorio affiliate all’Associazione Italiana Cultura Sport.

 

 

 

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Mon, 03 Jun 2019 17:09:46 +0000
Al via gli Europei e la 2^ Prova di Coppa del mondo al TAV DDI Castanea. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17943:al-via-gli-europei-e-la-2-prova-di-coppa-del-mondo-al-tav-ddi-castanea&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17943:al-via-gli-europei-e-la-2-prova-di-coppa-del-mondo-al-tav-ddi-castanea&catid=95:altri-sport&Itemid=383 E’ scattato l’emozionante conto alla rovescia in vista dell’inizio della 51esima edizione degli Europei di tiro a volo specialità “Elica”, che si svolgeranno, da venerdì a domenica prossima, al Tav di Castanea del presidente Giovanni Passalacqua. Vi parteciperanno circa 200 atleti provenienti da: Italia, Egitto, Francia, Germania, Gran Bretagna, Stati Uniti, Malta, Belgio, Argentina ed Arabia Saudita. Si tratta di un vero e proprio evento sportivo, in calendario per la prima volta nel Meridione, che, oltre a valere come rassegna continentale, sarà anche la seconda prova di Coppa del Mondo.

Le prime rappresentative giungeranno a Messina già domani, quando è attesa la spedizione egiziana, che conta 25 iscritti. Poi sarà un susseguirsi di arrivi, che confermeranno la rilevante valenza turistica della manifestazione, patrocinata dal Comune di Messina. Previste complessivamente oltre 300 presenze, tra tiratori, staff tecnici, addetti ai lavori ed accompagnatori, che soggiorneranno per diversi giorni sia in città che in provincia. Proprio in Egitto si è tenuto ad aprile l’appuntamento d’apertura di “Coppa del Mondo”, che in quell’occasione era valido come Campionato d’Africa.

La nazionale azzurra si presenterà in Sicilia al gran completo, con diversi talenti peloritani, che punteranno a ben figurare davanti ai propri sostenitori. Elevato sarà il livello della competizione, che metterà in palio gli ambiti titoli e le medaglie europee ed i podi della rassegna iridata. Il ricco programma della settimana include la “Coppa Trinacria” ed il “Memorial Franco Martignoni”.

Con di fronte l’incantevole scenario delle isole Eolie, la struttura di Castanea, gestita con passione e professionalità dalla famiglia Passalacqua, dispone di sei campi, quattro saranno in funzione per le gare sulla distanza delle 30 eliche. Disponibili pure pedane “jolly”, dove i concorrenti effettueranno il training e test di qualsiasi genere e tipologia.

]]>
info@sportjonico.it (Administrator) News Varie Sun, 02 Jun 2019 16:58:19 +0000
"Trofeo Sportado" quattro gare di corsa su strada dal Mare Tirreno al Mar Jonio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17935:qtrofeo-sportadoq-quattro-gare-di-corsa-su-strada-dal-mare-tirreno-al-mar-jonio&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17935:qtrofeo-sportadoq-quattro-gare-di-corsa-su-strada-dal-mare-tirreno-al-mar-jonio&catid=95:altri-sport&Itemid=383 “Trofeo Sportado”: quattro gare di corsa su strada affacciate sui mari Tirreno e Jonio. L’evento sportivo FIDAL, ideato e promosso dalla Podistica Messina del presidente Santino Giacobbe in collaborazione con i comuni di Furnari, Montalbano Elicona, Terme Vigliatore, un’associazione di Itala e naturalmente lo sponsor Sportado, prenderà il via domenica 9 giugno con la settima edizione del “Trofeo Città di Furnari”.

Poi sarà la volta il 23 giugno della “Corri per le vie di Montalbano” ed il 14 luglio del “I Trofeo Città di Terme Vigliatore”. Il gran finale è previsto il 25 agosto ad Itala con la “Stracittadina Valle di Itala”.

I partecipanti di questo circuito avranno un doppia opportunità; oltre a concorrere per le classifiche di tappa e per quella generale, potranno guadagnare posizioni pure nella “Messina Run Cup”. Ampio spazio sarà riservato al settore giovanile-promozionale. Gli organizzatori hanno dato, inoltre, grande importanza all’aspetto logistico, geografico e culturale delle sedi prescelte, che offriranno ai podisti ed ai loro accompagnatori la possibilità di visitare luoghi dalla spiccata bellezza paesaggistica e a vocazione turistica.

La graduatoria del “Trofeo Sportado” verrà stilata a tempi e non a punti ed al termine dell’ultima prova vi sarà l’attesa e ricca cerimonia di premiazione finale. A coloro che hanno preso parte a tutte le competizioni sarà consegnata una maglia tecnica della Diadora, mentre i primi tre delle categorie Seniores, sempre presenti, riceveranno un cesto di prodotti tipici siciliani.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") News Varie Sat, 01 Jun 2019 15:55:36 +0000
Cavallaro Boxing Team: Sabato 1 Giugno all'insegna della sicilianità sul ring della Fitbull Palestre. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17927:2019-05-31-12-44-05&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17927:2019-05-31-12-44-05&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Dopo la lunga kermesse del C.C.Porte di Catania e le numerose manifestazioni “interne” organizzate alla Fitbull Palestre, la Cavallaro Boxing Team di Coach Giovanni Cavallaro sta allestendo sul ring della struttura di Via XXXI Maggio a Catania un’altra riunione dal sapore prettamente siciliano.

Nei 9 match in programma dalle ore 16 di domani, sabato 1 giugno, si punta come di consueto a mettere in risalto i talenti del pugilato regionale, categorie Schoolboys, Junior e Youth, alcuni dei quali già hanno accumulato esperienze notevoli in ambito nazionale grazie alla partecipazione a tornei nazionali, come il “padrone di casa” Guglielmino, gli allievi di Coach Mario Lanza Lopes e Caniglia.

A prendervi parte, oltre ai pugili di Cavallaro, tesserati con la Trinacria Boxing, e Lanza, anche quelli della marsalese Lylybetana Boxe, della Siracusa Boxing Team, Aquile Verdi e Pugilistica Dresda, della Catania Ring e dell’Athleta Boxe.

Il programma.

Schoolboys, 46 kg Stefano Guglielmino – Trinacria Boxing vs Emmanuel Agbala – Pug.Dresda.

56 kg Mattia Aloschi – Dresda vs Gioele Russotto – Lanza Boxe.

59 kg Alfio Caniglia - Lanza vs Daniel Nadoleanu-Lylybetana Boxe.

Junior, 54 kg Massimiliano Ventura – Trinacria vs Davide Rallo Lylybetana.

56 kg Andrea Patanè – Trinacria vs Gianluca Fazio - Aquile Verdi

60 kg Claudio Stancampiano – Catania Ring vs Niccolò Zampi – Siracusa Boxing Team.

66 kg Aldo Neglia – Athleta Boxe vs Giuseppe Nicosia – Lanza.

69 kg Mattia Sabatino – Trinacria vs Sebastian Privitera – Dresda.

75 kg Antonio Lopes – Lanza vs Giancarlo Lo Grande – Athleta.

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Signorino") News Varie Fri, 31 May 2019 12:42:24 +0000
Boxe - Remus Ilas a Brindisi, "Occhi di Tigre" è argento in Repubblica Ceca. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17926:2019-05-31-12-38-42&catid=95:altri-sport&Itemid=383 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17926:2019-05-31-12-38-42&catid=95:altri-sport&Itemid=383 Mentre la Cavallaro Boxing Team prepara un’altra riunione pugilistica alla Fitbull Palestre, che si terrà nel pomeriggio di sabato 1 giugno nella struttura di Via XXXI Maggio a Catania e i dettagli verranno resi noti entro le prossime 24 ore, due appuntamenti internazionali coinvolgono i guantoni azzurri del gruppo guidato da Coach Giovanni Cavallaro.

Per Remus Ilas, quinto appuntamento “Azzurro” del 2019. Venerdì 31 maggio e domenica 2 giugno salirà sul ring di Piazza della Vittoria a Brindisi in occasione del Dual Match di categoria Youth Italia-Bulgaria, I Trofeo Iaia (dall’omonimo team locale che organizza l’evento). Il 64 kg catanese è tra i 13 pugili, con lui anche un allievo del Maestro Mario Lanza, Nico Platania (49 kg), a disposizione dei tecnici Salvemini, Iaia e Alota. Sta svolgendo il consueto Training Camp di preparazione alla due giorni di gare.

Remus è reduce da ben 4 successi consecutivi che hanno caratterizzato l’inizio del 2019: il primo è stato ottenuto a Febbraio contro Biagio Grimaldi a Milano durante un match di “sottoclou” di Ring Rooster, quindi con la Nazionale Italiana nei Dual Match contro Francia a Rosny Sous Bois vittoria su Chadi e contro Irlanda a Borgo S.Lorenzo (Firenze) su Mc Cartyn; poi nel “9°Memorial Jechev” a Botevgrad in Bulgaria l’affermazione sul kosovaro Maliqi agli ottavi e la sconfitta ai quarti di fronte all’olandese Vossen, contro il quale è stata centrata la rivincita a Malta qualche settimana in occasione di un match a cui hanno preso parte diversi pugili della Cavallaro Boxing Team.

Quattro gare nello scorso weekend (24-25 maggio) nell’impegnativo “Grand Prix Usti Nad Labem 2019”, ad Usti (Repubblica Ceca) una lunga corsa con 3 vittorie e una sconfitta finale: il nostro pugile medio dell’Italia Elite Salvo Cavallaro (foto) “Occhi di tigre” è salito sul podio di mezzo, migliore tra gli italiani in gara insieme a Maietta (bronzo), conquistando la medaglia d’argento dopo aver battuto il tedesco Mersujakov, il finlandese Gedminas, il brasiliano Sousa e perso all’ultimo match contro il cubano Lopez Cardona.

Dopo l’infortunio al bicipite brachiale, che lo ha tenuto lontano dal ring da dicembre a marzo, “Occhi di Tigre” ha ripreso a pieno l’attività azzurra così da potersi esprimere al massimo delle potenzialità e vincere in 3 occasioni, nei Dual match programmati dalla Nazionale Elite prima a Bastia Umbra, Italia-Francia contro Yoka, e poi a Villaznia per Italia-Albania contro il belga Natal ed il bulgaro Trifonov.

“Da ora mi aspettano – dice Salvo - poco meno di 3 settimane per preparare due importanti eventi: dal 21 al 30 giugno la seconda edizione dei Giochi Europei di Minsk, quindi a settembre dal 7 al 21 spazio ai Mondiali di Mosca. Obiettivo è ottenere il massimo della posta in palio”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Signorino") News Varie Thu, 30 May 2019 12:36:13 +0000