Sportjonico Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=92&layout=blog&Itemid=382 Wed, 18 Sep 2019 22:44:32 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Pronti a partire i progetti sociali di Akademia San'Anna: Volley in carrozzina e Uniti nel Volley. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18428:pronti-a-partire-i-progetti-sociali-di-akademia-sananna-volley-in-carrozzina-e-uniti-nel-volley&catid=92:pallavolo&Itemid=382 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18428:pronti-a-partire-i-progetti-sociali-di-akademia-sananna-volley-in-carrozzina-e-uniti-nel-volley&catid=92:pallavolo&Itemid=382 Con l’avvio della stagione sportiva, l’Akademia Sant’Anna è pronta a far partire anche i progetti legati al sociale e al territorio che la società, al via del prossimo campionato di serie B2 femminile di volley, ha studiato in collaborazione con i propri partner.

Il primo progetto è quello del “volley in carrozzina”. L’obiettivo è di favorire l’integrazione di soggetti disabili al fine di ridurre gli esiti della disabilità, migliorando la socializzazione dei soggetti disabili tramite l’attività sportiva, facendo emergere le capacità motorie residue della persona disabile, promuovendo la crescita dell’autostima e della gratificazione individuale del disabile in un contesto privo di discriminazione, facilitando l’espressione di sentimenti ed emozioni e la gestione positiva di eventuali conflitti relazionali e migliorando la relazione genitore/ figlio, attraverso la partecipazione alle attività proposte.

Il secondo progetto si chiama “Uniti nel volley” e nasce dall’idea di utilizzare lo sport, e nello specifico la pallavolo, come mezzo per favorire l’inclusione e l’integrazione di bambini e ragazzi con autismo con i loro coetanei normodotati.

Il bambino con disturbo dello spettro autistico, infatti, si presenta più isolato rispetto ai propri pari, ha difficoltà a partecipare ad attività di gruppo nonostante sia forte in lui il desidero di farsi nuove amicizie. L’obiettivo principale del progetto è quello di favorire l’integrazione di questi ragazzi grazie alla creazione di un contesto ludico-ricreativo non competitivo in cui essi possano sperimentare nuove modalità di relazionarsi con gli altri.

Il progetto, pertanto, prevede la formazione di un gruppo composto da 15 bambini, 10 normodotati e 5 con disturbo dello spettro autistico, seguiti da tutor opportunamente formati.

L’obiettivo è quello di favorire la coordinazione sia fine che grossolana, promuovere la socializzazione e la fiducia nell’altro, sviluppare le qualità senso-percettive, favorire l’espressività e il linguaggio non verbale, la coesione e l’autostima.

Per informazioni è possibile scrivere alla mail info@akademiasantanna.it o contattare il numero di telefono 338 8955895.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") VOLLEY FEMMINILE Tue, 17 Sep 2019 16:40:59 +0000
Il Messina Volley riconferma le giovani Ylenia Biancuzzo e Laura Cafarella http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18409:il-messina-volley-riconferma-le-giovani-ylenia-biancuzzo-e-laura-cafarella&catid=92:pallavolo&Itemid=382 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18409:il-messina-volley-riconferma-le-giovani-ylenia-biancuzzo-e-laura-cafarella&catid=92:pallavolo&Itemid=382 Il Messina Volley continua a consolidare il proprio roster all’insegna della linea verde, con la riconferma di altre due giovani di qualità: il libero Ylenia Biancuzzo e la palleggiatrice Laura Cafarella.

Biancuzzo, classe 2002, è cresciuta nella squadra giallo-blu per poi debuttare la scorsa stagione direttamente in Serie C. In particolare, il giovane libero si è messa in mostra nel match del girone di andata contro il Mondo Giovane, in cui la compagine di mister Danilo Cacopardo si è imposta al tie-break.

Il regista Cafarella, classe 2004, è arrivata nel team del Direttore Generale Mario Rizzo la scorsa stagione, proveniente dalla Volleyro’. Ha disputato un ottimo campionato di Serie D tanto da meritarsi la convocazione nella serie superiore. Queste riconferme sottolineano l’importanza che il Messina Volley dà al settore giovanile ed alle sue giovani promesse, tutte appartenenti al club peloritano.

Ylenia Biancuzzo e Laura Cafarella si aggiungono alle già riconfermate: Giovanna Biancuzzo, Francesca Cannizzaro, Stefania Criscuolo, Michela Laganà, Martina Marra, Adriana Mento, Giulia Mondello e Gloria Scimone.

]]>
info@sportjonico.it (di "Pietro Fazio") VOLLEY FEMMINILE Fri, 13 Sep 2019 08:22:40 +0000
Successo del Galà della Roomy, presentata la nuova stagione e l'accordo con la Lube Volley. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18396:2019-09-09-18-08-24&catid=92:pallavolo&Itemid=382 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18396:2019-09-09-18-08-24&catid=92:pallavolo&Itemid=382 L’abbraccio della sua famiglia sportiva è commovente. Nella serata, in cui si presenta la nuova stagione e si assegnano gli Oscar del Volley dedicati al padre, c’è un premio – fuori programma - che vale una grande emozione. Nel Cortile Platamone di Catania, splendida location che per il secondo anno di fila ospita del, galà della Pallavolo Roomy, Giovanni Barbagallo, direttore tecnico del sodalizio etneo, riceve dalla figlia Nicole, a sorpresa, un riconoscimento per i risultati ottenuti nell’ultima stagione, dall’argento alla finale nazionale alla vittoria dell’Under 18 con un anno di anticipo rispetto alla tabella di marcia sino all’esperienza come componente dello staff tecnico della Nazionale Under 17. “Non posso non emozionarmi, mi avete commosso”.

UN ANNO RICCO. Si presenta un anno che per la Pallavolo Roomy si annuncia ricco di spunti e con diverse novità. La società, fondata nel 1978 a Catania, sarà al via dei campionati di Serie C (con l’Under 18), D (con l’Under 16) e Prima Divisione (L’Under 14) con la prospettiva di poter ripetere e migliorare quanto di buono ottenuto sino a qualche mese addietro con 5 titoli regionali e 4 finali nazionali, e un argento nella finale nazionale Under 13 3x3. Un programma articolato quello presentato da Giovanni Barbagallo e dal direttore generale Massimo Majorana. Particolare attenzione sarà rivolta al settore femminile “Roomy Pink”.

“Per scelta – confessa Majorana - non abbiamo avviato collaborazioni, perché riteniamo di doverci concentrare su di noi e sul nostro modo di intendere lo sport”.  Il settore agonistico femminile sarà rappresentato dal gruppo 2005 che disputerà l’Under 16 e la Seconda divisione (tecnico Peppe Di Leo). Il gruppo 2006 sarà allenato da Maurizio Lopis e e sarà al via nell’U14 e U16; il nuovo corso partirà con le annate 2007 del tecnico Clelia Mavilla) e 2008/2009 (tecnico Maurizio Lopis); il team manager sarà Salvo Battiato, il direttore tecnico lo stesso Giovanni Barbagallo. Illustrata tutta l’attività della scuola di Pallavolo Roomy che ha numeri importanti con 700 iscritti, quarta in Italia per numero di tesserati e campionati svolti. Da lunedì centri addestramento aperti per il primo allenamento.

LUBE VOLLEY. La ciliegina sulla torta è la presentazione dell’accordo di collaborazione triennale con la Lube. Sul palco ecco, infatti, salire Albino Massaccesi, amministratore delegato del club di SuperLega, campione d’Europa e d’Italia, e vice presidente della Lega Volley. È la sorpresa che non era stata svelata alla vigilia. Il prestigioso accordo (La Roomy giocherà anche con le divise della Lube) ha già visto i primi frutto visto che i talenti catanesi Marco Di Franco (2002) e Emanuele Nicosia (2006) indosseranno la maglia proprio della Lube Volley (Matteo Maccarrone andrà invece a giocare a Castellana, i tre vengono salutati dalla società catanese con un premio “La Roomy è sempre casa vostra”).

“I risultati – spiega Massaccesi - della scorsa stagione sono stato straordinari. In cinque giorni abbiamo toccato il cielo con un dito. Abbiamo accolto l’invito di Giovanni Barbagallo, credendo in questo progetto per i prossimi tre anni. Gli scudetti giovanili della Lube sono quelli che mi rendono davvero orgoglioso. Non dobbiamo fermarci. Le società di vertice devono investire sul settore giovanile”.

Per Barbagallo il momento è davvero storico. “In assenza di una società di vertice siciliana nel maschile abbiamo dato ai nostri giovani la possibilità di continuare a sognare a occhi aperti”. Visionato anche un video celebrativo delle vittorie della Lube.

]]>
info@sportjonico.it (di "Nunzio Currenti") VOLLEY FEMMINILE Mon, 09 Sep 2019 18:06:10 +0000
"Oscar del Volley": L'Amando Volley premiata con il premio "Antonio Barbagallo" http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18392:qoscar-del-volleyq-lamando-volley-premiata-con-il-premio-qantonio-barbagalloq&catid=92:pallavolo&Itemid=382 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18392:qoscar-del-volleyq-lamando-volley-premiata-con-il-premio-qantonio-barbagalloq&catid=92:pallavolo&Itemid=382 Nel Cortile Platamone di Catania, splendida location che per il secondo anno di fila ha ospitato  il Galà della Pallavolo Roomy (Venerdi 6 Settembre 2019) sono state assegnate gli "Oscar del Volley" dedicati ad Antonio Barbagallo. La serata è stata presentata dal giornalista Marco Carli e dalla scrittrice Martina Leone.

Sul palco del Cortile Platamone (Palazzo della Cultura) si rivivono i momenti più toccanti della scorsa stagione con le vittorie dell’Amando Volley Santa Teresa (promossa in B1 donne), della Teams Volley Catania (prima nel girone B del campionato di Serie C), dell’Ardens Comiso, ritornata in B2 dopo 15 anni, vincendo i play off nella storica finale di Giarre contro la Saracena, e dell’Aquila Bronte, che in campo maschile ha vinto il campionato di Serie C e la Coppa Sicilia. In campo giovanile riconoscimento meritato all’Academy Kondor Catania capace di centrare l’en plein nel settore femminile.

A premiare l’assessore comunale allo Sport, Sergio Parisi, e il presidente regionale della Federvolley Sicilia, Giorgio Castronovo. Il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, esalta nel suo intervento il lavoro svolto dalla Roomy in questi anni, un percorso di eccellenza che l’ha portata a raggiungere livelli importanti in campo nazionale. Tra una premiazione e l’altra anche momenti di spettacolo con la “Tersicore” che ha deliziato il pubblico con gli intermezzi di ballo molto apprezzato.

Due i giovani talenti siciliani premiati: Vincenzo Vescovo, il regista della rappresentativa che nella prossima stagione giocherà nello Sportisola, e il libero, talento del Play Shop Barcellona e della selezione regionale, Martina Oliva. Nella categoria dirigente è di rilevanza il premio al percorso sportivo di Nino Di Giacomo, presidente dell’Aragona, che ha esposto i progetti del nuovo anno che si annuncia ad Agrigento davvero ricco di emozioni.

“Il sogno è riportare il volley agrigentino in A”, la sfida è, insomma, rilanciata dal palco di Catania: a premiarlo il responsabile marketing della Pallavolo Roomy, Pippo Leone. Infine tocca a Nicky Lo Bianco rivivere la sua carriera, ricordando la figura di Antonio Barbagallo (a premiarlo proprio Agata Di Salvatore, presidente della Roomy e moglie del prof. Barbagallo). “Lo immagino con i suoi baffetti, sopra di noi. Starà sorridendo delle vittorie della sua creatura. Lui era un educatore con la E maiuscola”.

Appuntamento il 5 e 6 ottobre con il 30° Trofeo Roomy, una tradizione che continua nel segno dell’attività giovanile e che inaugura di fatto la stagione indoor con il consueto primo impegno agonistico.

]]>
info@sportjonico.it (di "Nunzio Currenti") VOLLEY FEMMINILE Sun, 08 Sep 2019 10:39:20 +0000
A Catania, il Galà della Pallavolo Roomy con i vincitori dei premi dedicati ad Antonio Barbagallo. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18370:2019-09-06-09-48-47&catid=92:pallavolo&Itemid=382 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18370:2019-09-06-09-48-47&catid=92:pallavolo&Itemid=382 L'emozione è la stessa di sempre, che si rinnova ogni anno. Domani sera, alle 19.45, al Palazzo della Cultura di Catania, va in scena il galà della Pallavolo Roomy, primo atto ufficiale di nuova stagione che si annuncia ricca di spunti e di prospettive, dopo l'esaltante epilogo dell'ultima segnata da 5 titoli regionali, 4 finali nazionali e dal secondo posto nazionale nell'Under 13 3x3.

Una serata ricca e articolata – come nelle intenzioni del direttore tecnico Giovanni Barbagallo e del direttore generale Massimo Majorana – nella quale saranno illustrati i progetti del sodalizio etneo (unico in Sicilia ad avere il marchio argento per la pallavolo giovanile) che ha ratificato il prestigioso accordo di collaborazione con la Lube Volley, campione d'Italia e di Europa. Saranno presentate, infatti, le squadre che parteciperanno ai campionati di Serie (la Pallavolo sarà al via in Serie C, in D e in Prima Divisione con i tre gruppi giovanili principali), la complessa attività del centro addestramento che si rinnova in sei palestre di Catania e provincia e le novità del settore femminile, ulteriormente potenziato nel programma e negli obiettivi prefissati (si partecipa ai vari campionati con proprie forze e senza collaborazioni).

Sul palco del Cortile Platamone – nella serata presentata dal giornalista Marco Carli e dalla scrittrice Martina Leone - saliranno anche i vincitori del premio Antonio Barbagallo, l’Oscar del volley siciliano che sarà consegnato, come da tradizione, a giovani, dirigenti e società che hanno ottenuti risultati importanti nella scorsa stagione.

NOVE I PREMIATI. Saranno Vincenzo Vescovo (ultima stagione alla Pallavolo Augusta) e Martina Oliva (Play Shop Barcellona) i talenti siciliani a ricevere l’ambito riconoscimento, entrambi in forza alla rappresentativa regionale che ha partecipato al Trofeo delle Regioni.

Premio Barbagallo anche alle società che lo scorso anno hanno conquistato una promozione. Parliamo dell’Amando Volley Santa Teresa, promossa in B1 femminile, dell’Aquila Bronte, che ha riportato una serie nazionale maschile nel comune etneo, della Teams Volley e dell’Ardens Comiso, che hanno festeggiato il salto dalla C alla B2 donne. In campo giovanile, per i prestigiosi ottenuti nella passata stagione, conclusasi con l’en plein sul palcoscenico regionale, saliranno sul palco per ricevere il “Barbagallo” i dirigenti dell’l’Academy Kondor Catania. Nella sezione dirigenti il premiato sarà Nino Di Giacomo, il presidente della Pallavolo Aragona, che sarà ai nastri di partenza del campionato di Terza Serie nazionale e sogna di riportare la squadra agrigentina nel volley che conta, esperienza già vissuta anni addietro. La giuria del premio ha deciso di assegnare un prestigioso riconoscimento alla carriera all’ex tecnico della Pallavolo Catania, Nicky Lo Bianco, da poche settimane dirigente della Teams Volley.

]]>
info@sportjonico.it (di "Nunzio Currenti") VOLLEY FEMMINILE Thu, 05 Sep 2019 09:44:01 +0000
B/2 - Scatta ufficialmente domani la stagione dell’Akademia Sant’Anna. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18352:b2-scatta-ufficialmente-domani-la-stagione-dellakademia-santanna&catid=92:pallavolo&Itemid=382 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18352:b2-scatta-ufficialmente-domani-la-stagione-dellakademia-santanna&catid=92:pallavolo&Itemid=382 Scatterà ufficialmente domani, 2 settembre, la stagione dell’Akademia Sant’Anna Messina, ai nastri di partenza del campionato nazionale di serie B2 femminile di pallavolo.

Il gruppo delle dodici ragazze che compongono il roster inizierà la preparazione nel pomeriggio alla palestra Juvara di Messina mentre in serata il progetto Akademia Sant’Anna verrà presentato ufficialmente presso un noto locale della riviera nord messinese.

All’evento, che sarà trasmesso in diretta video sulla pagina Facebook ufficiale del club, saranno presenti il presidente regionale della Fipav Giorgio Castronovo, il consigliere nazionale della Fipav Davide Anzalone, il consigliere regionale Fipav Antonio Locandro, il presidente provinciale Fipav Alessandro Zurro, il professore Dino Bramanti dell’Irccs Neurolesi grazie al quale verranno presentati i progetti della società legati al mondo della disabilità, squadra, staff, sponsor e partner che affiancheranno il presidente Fabrizio Costantino nella nuova avventura pallavolistica messinese.

Di seguito l’elenco delle atlete convocate per l’inizio della preparazione:

Palleggiatrici: Paola Rotella, Clara D’Arrigo.

Schiacciatrici: Nelly Mazzulla, Giovanna Tomaselli, Noemi Agnello.

Centrali: Silvia Bilardi, Elide Bontorno, Giorgia Asero.

Opposti: Ottavia Boffi, Clelia Torre.

Liberi: Rossana Gueli, Serena Moschella.

 

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") VOLLEY FEMMINILE Sun, 01 Sep 2019 12:56:23 +0000
B/2 - Prima settimana positiva per l'Hub Ambiente Teams Volley. Riconfermata Stefania Ciancio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18351:b2-prima-settimana-positiva-per-lhub-ambiente-teams-volley-riconfermata-stefania-ciancio&catid=92:pallavolo&Itemid=382 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18351:b2-prima-settimana-positiva-per-lhub-ambiente-teams-volley-riconfermata-stefania-ciancio&catid=92:pallavolo&Itemid=382 La professoressa Ina Baldi commenta positivamente la prima settimana di lavoro della Hub Ambiente Teams Volley, formazione neopromossa in Serie B2 femminile. La squadra sinora non si è risparmiata ed ha cominciato a lavorare sulla spinta delle motivazioni richieste dalla società, di onorare l’impegno sin dal primo allenamento.

"Ci siamo ritrovate – spiega - in palestra con l'entusiasmo di sempre. Da lunedì saremo al completo e cominceremo ad entrare nel vivo della preparazione. Un primo bilancio? Certamente positivo. Lavoriamo intensamente e siamo focalizzati mentalmente per raggiungere l'obiettivo di arrivare al top all'esordio in campionato".

RICONFERMATA CIANCIO. Stefania Ciancio, schiacciatrice opposta (impiegata la passata stagione anche al 4), è stata riconfermata. Profilo giovane, classe 2001, Ciancio rivela: “Anche quest’anno inseguo la mia passione, quella della pallavolo, sotto la guida della  professoressa Ina Baldi. Il mio obiettivo è sempre stato quello di superare i miei limiti e crescere sempre di più, imparando a conoscere le mie debolezze e a saperle gestire nei momenti più difficili, ma non soltanto da un punto di vista tecnico e sportivo, ma anche da un punto di vista mentale”.

“Nella stagione precedente – continua - ho avuto modo di affinare la mia tecnica e alla fine del campionato mi sono sentita parte integrante di quel traguardo, seppur non titolare. Quest’anno spero di essere allo stesso modo, se non di più, un prezioso aiuto per la squadra, dando il meglio di me e il cento per cento, specialmente in questo campionato di categoria superiore, che rappresenta per me un mondo nuovo ma tanto desiderato e sognato”.

PREMI BARBAGALLO. Venerdì 6 settembre, dalle 19.45, al Palazzo della Cultura di Catania, la Hub Ambiente Teams riceverà riconoscimento, dedicato ad Antonio Barbagallo, per la premiazione in B2 femminile. In occasione del galà della Pallavolo Roomy sarà consegnato un prestigioso riconoscimento alla carriera anche al nuovo dirigente della nostra società, prof. Nicky Lo Bianco.

]]>
info@sportjonico.it (di "Nunzio Currenti") VOLLEY FEMMINILE Sun, 01 Sep 2019 12:52:13 +0000
Il 6 Settembre il Galà del Volley Siciliano, all'Amando Volley il "Premio Barbagallo". http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18350:2019-09-01-12-44-31&catid=92:pallavolo&Itemid=382 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18350:2019-09-01-12-44-31&catid=92:pallavolo&Itemid=382 Tanta voglia di far bene, di continuare un percorso brillante sulla scorta degli straordinari risultati della scorsa stagione. E’ tutto pronto per il galà della Pallavolo Roomy Catania che andrà in scena il prossimo 6 settembre, nella splendida location del Cortile Platamone di Catania.

Una serata speciale – come nelle intenzioni del direttore tecnico Giovanni Barbagallo e del direttore generale Massimo Majorana – che sarà da trampolino di lancio per la nuova stagione. Saranno presentati i progetti del sodalizio etneo (che ha ratificato l’accordo di collaborazione con la Lube Volley), focalizzando l’attenzione sulle squadre di serie, sull’attività del centro addestramento e sul settore femminile, ulteriormente potenziato nelle prerogative e negli obiettivi prefissati (si partecipa ai vari campionati con proprie forze e senza collaborazioni).

Sul palco catanese saliranno anche i vincitori del premio Antonio Barbagallo, l’Oscar del volley siciliano 2019 che sarà consegnato, come da tradizione, a giovani, dirigenti e società che hanno ottenuti risultati importanti nella scorsa stagione.

NOVE I PREMIATI. Saranno Vincenzo Vescovo (ultima stagione alla Pallavolo Augusta) e Martina Oliva (Play Shop Barcellona) i talenti siciliani a ricevere l’ambito riconoscimento, entrambi in forza alla rappresentativa regionale che ha partecipato al Trofeo delle Regioni.

Premio Barbagallo anche alle società che lo scorso anno hanno conquistato una promozione. Parliamo dell’Amando Volley Santa Teresa, promossa in B1 femminile, dell’Aquila Bronte, che ha riportato una serie nazionale maschile nel comune etneo, della Teams Volley e dell’Ardens Comiso, che hanno festeggiato il salto dalla C alla B2 donne.

In campo giovanile, per i prestigiosi ottenuti nella passata stagione, conclusasi con l’en plein sul palcoscenico regionale, saliranno sul palco per ricevere il “Barbagallo” i dirigenti dell’l’Academy Kondor Catania.

Nella sezione dirigenti il premiato sarà Nino Di Giacomo, il presidente della Pallavolo Aragona, che sarà ai nastri di partenza del campionato di Terza Serie nazionale e sogna di riportare la squadra agrigentina nel volley che conta, esperienza già vissuta anni addietro. La giuria del premio ha deciso di assegnare un prestigioso riconoscimento alla carriera all’ex tecnico della Pallavolo Catania, Nicky Lo Bianco, da poche settimane dirigente della Teams Volley.

]]>
info@sportjonico.it (di "Nunzio Currenti") VOLLEY FEMMINILE Sun, 01 Sep 2019 12:42:05 +0000
B/2 - La furcese Sara Casale ancora icon la maglia dell'Amando Volley S. Teresa. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18348:b2-la-furcese-sara-casale-ancora-icon-la-maglia-dellamando-volley-s-teresa&catid=92:pallavolo&Itemid=382 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18348:b2-la-furcese-sara-casale-ancora-icon-la-maglia-dellamando-volley-s-teresa&catid=92:pallavolo&Itemid=382 A pochi giorni dall’inizio della preparazione arriva un’altra importante riconferma in casa Amando Volley: Sara Casale vestirà di nuovo la maglia del sodalizio di Santa Teresa, dopo essere stata protagonista della promozione della passata stagione, che ha portato alla promozione diretta dalla B2 alla B1.

La furcese porterà il suo bagaglio di professionalità e di esperienza al servizio del roster guidato dal suo mentore Tonio Jimenenz. Contatti fra dirigenza ed atleta ci sono stati fin dal giorno successivo alla promozione dell’anno scorso. E Sara è stata chiara fin da subito: “se continuo a giocare lo farò solo per l’Amando”. Alla fine ha prevalso il suo amore per la pallavolo e per il pubblico di Santa Teresa che da sempre l’ha inneggiata.

La  carriera: Il curriculum della beniamina locale è ricchissimo e pieno di esperienze significative: Cresciuta nel settore giovanile a Santa Teresa esordisce in prima squadra in serie C nel 1999, per poi calcare i campi di B2 e B1 in tutta Italia: dal 2001 al 2005 nella Pallavolo Linguaglossa in B2, nel 2005/06 a Modica in B1, nel 2006/07 a Pontecagnano in B2, dove raggiunge la promozione in B1. Ancora un anno in Campania e l’anno successivo a Rieti in B1, quindi  Battipaglia in B2 e nel 2010/11 ad Olbia sempre in B2. Dopo due stagioni a Cefalù, il primo ritorno a Santa Teresa, dove resta per due anni fino alla promozione in B1 nel 2015. Nelle ultime stagioni  ancora due esperienze “fuori casa” nella Comes Taranto in B2 e l’anno successivo a Giarre in serie C, prima del secondo ritorno a Santa Teresa, nel 2017-18, con un campionato da protagonista in serie B1. Infine l’anno scorso il già citato campionato con la Farmacia Schultze-Villa Zuccaro.

Sara Casale le prime dichiarazioni: “la passione per questo sport è troppo forte per non dire vitale. Ed è per questo che ho deciso di continuare a giocare e di farlo con una società che ha dimostrato di tenere a me e alla mia presenza, anche se parziale. Nella mia scelta è stato determinante anche Tonio, con il quale ho grandissimo piacere di allenarmi e di sudare in palestra. Sono contenta di ritrovare in squadra alcune compagne della scorsa stagione e di ritrovare il calore degli eagles durante le partite”.

Quest’anno Casale ha deciso di giocare con il 12, un numero che spesso l’ha accompagnata nel corso della sua carriera.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") VOLLEY FEMMINILE Sat, 31 Aug 2019 12:41:11 +0000
B/2 - Dal 2 Settembre la Planet Strano Pedara inizia la preparazione. Sinergia con la Giavì e Original Kondor. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18342:2019-08-30-11-22-47&catid=92:pallavolo&Itemid=382 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18342:2019-08-30-11-22-47&catid=92:pallavolo&Itemid=382 Mentre la maggiore formazione si avvia alle “fatiche” della nuova stagione di B2, il raduno al Palazzetto di Pedara è fissato per il pomeriggio di lunedì 2 settembre, in casa Planet Strano Light ecco la nascita di un “parterariato” con due punti di riferimento del mondo volleistico locale.

La Original Kondor si occuperà di settore giovanile. Agata Licciardello, nota Coach d’esperienza, sarà guida tecnica della nascente formazione di Serie C e a capo delle formazioni Under 18 e Under 16.  “Ho ritenuto di sicuro avvenire questo progetto di lavoro fianco a fianco alla Planet, società che vanta un’ottima organizzazione sotto tutti i profili – si presenta con queste parole Agata Licciardello -. L’obiettivo è far crescere e maturare le nostre giovani atlete per dare loro la possibilità di approdare ad un campionato nazionale quale è la B2. Sono certa che, a fronte di un club ben strutturato e solido, otterremo i risultati sperati”.

Sinergia con la Giavì. A Pedara le due espressioni volleistiche del territorio, per dare vita ad un progetto ambizioso, si pongono le basi per un rapporto di collaborazione, suggellato da due prestiti in entrata per la Planet: Giada Musumeci, ruolo banda, e Michela Conti, libero, atlete entrambe classe 2003 (in foto). “Iniziamo a gettare le basi per una futura collaborazione con una società nostra “conterranea” – afferma la Diesse Giavì Alessandra Trovato -. Partiamo dal prestito di due nostre giocatrici, poi svilupperemo altre forme di sinergia nei prossimi mesi”.

“Una forma di cooperazione che accogliamo con entusiasmo – commenta il Coach della Planet di B2 Francesco Andaloro – e che mette insieme la nostra esperienza di società, solida e organizzata che da qualche anno opera a livelli nazionali, con un club abbastanza radicato a Pedara e nel territorio etneo. L’obiettivo sarà far crescere il nostro patrimonio pallavolistico locale con la possibilità nel giro di qualche annata di creare due realtà che prendano parte al torneo di B2”.

Definito l’organico della Planet per la prossima B2. Non ne farà parte Fiamma Giuffrida, trasferitasi al Terrasini. L’organico completo, così come lo staff tecnico e dirigenziale, verrà reso nelle prossime settimane attraverso apposita presentazione.

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Signorino") VOLLEY FEMMINILE Fri, 30 Aug 2019 11:19:31 +0000
B/2 - Nuovo colpo di mercato dell'Akademia Sant'Anna, la schiacciatrice Nellina Mazzulla. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18333:b2-nuovo-colpo-di-mercato-dellakademia-santanna-la-schiacciatrice-nellina-mazzulla&catid=92:pallavolo&Itemid=382 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18333:b2-nuovo-colpo-di-mercato-dellakademia-santanna-la-schiacciatrice-nellina-mazzulla&catid=92:pallavolo&Itemid=382 Il colpaccio dell’Akademia Sant’Anna arriva ad una settimana dall’inizio della preparazione. Vestirà la maglia biancoscudata nel prossimo campionato di serie B2, Nellina Mazzulla, schiacciatrice classe ’80, una lunga carriera in categorie superiori a cominciare dalla Medinex Reggio Calabria di A2, quindi in serie B con Celtic Taormina, Volley Letojanni, Volley Club Catania, Lucky Wind Trevi, Aquila Azzurra Trani, quindi ancora in serie A2 con Icot Forli e Master Group Matera A2 nel 2010, nella Pallavolo Marsala nel 2012 e quindi Maglie e Santa Teresa in B1 prima dello stop di un anno dovuto alla maternità.

Nellina Mazzulla è anche una specialista del beach volley e, in coppia con Graziella Lo Re, ha conquistato anche il titolo di campionessa d’Italia. «Sono felice di far parte di questo progetto – sono le prime parole di Nellina - torno nella mia città dove ho giocato solo un anno nella mia carriera. Poi sono sempre stata fuori e sono curiosa anche di vedere come mi approccerò al campionato di B2 che non disputo da tantissimi anni».

Come detto, Mazzulla torna dopo lo stop per la nascita della sua primogenita. «Sarà un ritorno sul parquet emozionante – conferma – il periodo di pausa è stato abbastanza lungo per i motivi esterni al campo che sono bellissimi.Tornare a giocare ed avere la mia bimba a vedere una partita sarà emozionante. Spero di poter dare il massimo e di rientrare già a buon ritmo. Non sarà facile conciliare il ruolo di mamma e gli impegni della squadra ma spero di dare mio contributo per questa società che è nata con tante ambizioni. Ci sono bei progetti, anche futuri e l’organico è competitivo».

Un organico che nelle intenzioni della società del presidente Fabrizio Costantino dovrà lottare ai vertici del torneo.

«Ogni anno il campionato è sempre diverso, in evoluzione. Da quanto ho capito leggendo il roster delle altre, ci saranno tre-quattro squadra che lotteranno per l’alta classifica e il resto del torneo sarà molto equilibrato. Noi vogliamo lottare per la zona alta».

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") VOLLEY FEMMINILE Mon, 26 Aug 2019 18:02:40 +0000
B/2 - Da Lunedi 26 la neopromossa Teams Volley Catania comincia la preparazione, riconfermata Oliva. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18332:b2-da-lunedi-26-la-neopromossa-teams-volley-catania-comincia-la-preparazione-riconfermata-oliva&catid=92:pallavolo&Itemid=382 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18332:b2-da-lunedi-26-la-neopromossa-teams-volley-catania-comincia-la-preparazione-riconfermata-oliva&catid=92:pallavolo&Itemid=382 “Abbiamo un patrimonio da difendere. Vogliamo lavorare per costruire tassello dopo tassello la nostra salvezza. Alla fine della stagione tireremo le somme”. Ina Baldi ha lo stesso animo di sempre, quello della combattente pronta a giocarsi l’ennesima sfida della sua lunga carriera alla guida della Teams Volley Catania. “Da 4 anni manchiamo dal campionato di Serie B2 femminile, ho voglia proprio di mettermi alla prova, di impostare una programmazione che tenda a lavorare verso una metodica speciale del settore maschile”.

Da lunedì, alla Recupero di Catania, quartier generale della società etnea, ufficialmente le vacanze saranno terminate e s’inizierà la nuova stagione, quella del ritorno in Serie B2 femminile. La società sarà affiancata da Hub Ambiente srl, main sponsor del sodalizio etneo, azienda opera nel settore del trasporto e smaltimento rifiuti speciali e si propone in grado di fornire ogni tipologia di servizio per la corretta gestione dei rifiuti speciali da parte di enti, imprese, professionisti e artigiani.

LA ROSA. In cabina di regia la Baldi si avvarrà dell’esperienza di Denise Carmeci che ritrova dopo diversi anni. Ad affiancare Carmeci ci sarà la giovanissima classe 2004 Giulia Santangelo, talento del vivaio sulla quale la professoressa crede molto. Al centro alle già annunciate novità rappresentate da Gabriella Asero e Selene Richiusa si aggiunge l’ultimo tassello rappresentato dalla riconferma di Federica Oliva.

Il libero sarà Alessia Foti. Al posto 4 Gaia Catania, che nelle ultime stagioni è stata in forza alla Giavì e alla Kondor, comporrà la batteria di attaccanti con Eleonora Milici, l’anno scorso protagonista a Giarre, e Maria Pia Rinaldi. Alessandra Aliffi sarà la riconfermata schiacciatrice opposta: la novità da registrare in questo ruolo è l’inserimento in prima squadra della giovane, classe 2002, Rita Marino.  A completare lo staff tecnico nel ruolo di preparatore atletico e scoutman Luciano Zappalà e in quello di assistente Maurizio Mastroeni.

IN DIRIGENZA. La società è lieta di annunciare in dirigenza l’ingresso di Nicky Lo Bianco, persona di straordinaria esperienza che porterà un contributo importante alla causa.

SERIE D. L’impegno della Baldi è certosino. La società pensa al futuro, programmando anche l’attività delle giovani che rappresenteranno il ricambio naturale. Per questo motivo, per garantire un impegno più competitivo, è stato rilevato il titolo di Serie D dal Santa Sofia. “Sarà una stagione intensa e ricca di spunti”, commenta la Baldi. “Le nostre giovani costituiscono il nostro futuro, la Serie D garantirà senz’altro un tasso tecnico più elevato”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Nunzio Currenti") VOLLEY FEMMINILE Sun, 25 Aug 2019 17:56:06 +0000
B/2F: L'Akademia Sant’Anna ufficializza lo staff medico della stagione 2019-20. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18308:b2f-lakademia-santanna-ufficializza-lo-staff-medico-della-stagione-2019-20&catid=92:pallavolo&Itemid=382 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18308:b2f-lakademia-santanna-ufficializza-lo-staff-medico-della-stagione-2019-20&catid=92:pallavolo&Itemid=382 Definito lo staff medico che accompagnerà le ragazze dell’Akademia Sant’Annanelprossimo campionato di serie B2 femminile.Il medico sociale sarà il dott. Francesco Ballarino, biologo nutrizionista la dottoressa Simona Brigandì. Fisioterapista, grazie all’accordo con il Centro Irrcs Neurolesi, il dott. Santino Lo Vecchio.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") VOLLEY FEMMINILE Thu, 22 Aug 2019 10:25:15 +0000
Clelia Torre sceglie l’Akademia Sant’Anna. L’opposto catanese giocherà con la maglia biancoscudata http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18295:2019-08-19-17-58-44&catid=92:pallavolo&Itemid=382 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18295:2019-08-19-17-58-44&catid=92:pallavolo&Itemid=382 Un colpo ad effetto quello dell’Akademia Sant’Anna. In biancoscudato arriva Clelia Torre, opposto classe ’99, reduce dall’esperienza di un anno e mezzo con la Kondor Catania. La forte e giovane giocatrice catanese, che ha giocato anche con la Pallavolo Sicilia e ha all’attivo diverse finali nazionali giovanili, ha scelto la società del presidente Fabrizio Costantino per la sua prima esperienza lontano da casa e nonostante le tante richieste.

«Èvero, è la prima volta che gioco lontano da Catania –afferma Clelia – ho avuto diverse richieste per rimanere nella mia città ma ho preferito valutare altre proposte. Quindi è subentrata l’Akademia Messina ed è stata la più convincente».

Opposto ma all’occorrenza utilizzabile anche in banda, Clelia Torre conosce diverse delle nuove compagne. «Tomaselli, Gueli, Bongiorno e Bilardi ad esempio – continua Clelia –Non conosco l’allenatore mane ho sentito parlare sempre positivamente e spero di trovarmi bene anche con lui. Siamo un’ottima squadra e speriamo alla fine dell’anno di centrare un ottimo risultato.La società ci ha chiesto un campionato da primi posti…ma sono molto scaramantica e quindi non voglio aggiungere nulla».

Clelia sta studiando già anche le avversarie. «Sarà un campionato difficile. Ci sono diverse squadre attrezzate, una di queste è Reggio Calabria. Contro di loro sarà sicuramente una partita combattuta. Ma anche la Planet di Graziella Lo Re. Basta non sottovalutare mai l’avversario e giocare con la testa giusta e con serenità: se mancano questi due elementi si va nel pallone e si gioca male».

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") VOLLEY FEMMINILE Mon, 19 Aug 2019 17:57:13 +0000
A Roccalumera tappa della Plays Beach Cup 4x4. Sabato 17 e Domenica 18 Agosto. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18282:a-roccalumera-tappa-della-plays-beach-cup-4x4-sabato-17-e-domenica-18-agostosabato-17-e-domenica-18-agosto-tappa-del&catid=92:pallavolo&Itemid=382 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18282:a-roccalumera-tappa-della-plays-beach-cup-4x4-sabato-17-e-domenica-18-agostosabato-17-e-domenica-18-agosto-tappa-del&catid=92:pallavolo&Itemid=382 Roccalumera si conferma per la terza edizione tappa del  circuito della Plays Beach CUP, torneo ufficiale Beach Volley Italia serie Beach 4. Un appuntamento organizzato dall’Asd Volley Nizza di Sicilia, squadra che milita nel campionato di serie C femminile e che si occupa anche di pallavolo giovanile, insieme ai titolari del Plays Beach Bar Roccalumera, insieme alla Fipav Messina.

La location la spiaggia antistante il Plays di Roccalumera, due giorni tra sport e musica con fischio d’inizio Sabato 17 Agosto a partire dalle ore 10.30. La finale per aggiudicarsi la terza edizione 2019 è prevista, Domenica 18  intorno alle ore 18.00.  Le gare della fase finale saranno arbitrate da ufficiali di gara federali.

Già iscritte ben 13 squadre alle due giorni di Beach Volley 4x4 misto, il team può essere composto da due uomini e due donne oppure tre uomini e una donna. Spettacolo assicurato con la partecipazione delle migliore atlete a livello regionale.

Oltre al “Trofeo” alla squadra vincitrice, saranno premiati anche la seconda e la terza classificata. Premio per il miglior giocatore/giocatrice, miglior atleta Giovane Uomo/Donna.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") VOLLEY FEMMINILE Fri, 16 Aug 2019 07:51:54 +0000