3^ Categoria Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=90&layout=blog&Itemid=378 Sun, 17 Feb 2019 19:08:52 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it 3^ Cat. - Tre giornate a Manitta (Città di Francavilla). Una a Barilà (Riviera Nord). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17446:3-cat-tre-giornate-a-manitta-citta-di-francavilla-una-a-barila-riviera-nord&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17446:3-cat-tre-giornate-a-manitta-citta-di-francavilla-una-a-barila-riviera-nord&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 Il Giudice Sportivo della Delegazione di Messina ha confermato il risultato acquisito sul campo (6-0) maturato fino al 51’ in favore dell’Atletico Aldisio contro il Pompei: “al 6' del 2o tempo, l'arbitro ha sospeso la gara in epigrafe in quanto la squadra Pompei a seguito di infortuni si è trovata sul campo con un numero di calciatori inferiore al minimo prescritto; Si delibera: assegnare gara perduta alla società Pompei confermando il risultato acquisito in campo”.

Giocatori Squalificati

Tre Giornate: Daniele Manitta (Città di Francavilla) “Per contegno gravemente offensivo ed irriguardoso nei confronti dell'arbitro, reiterato anche dopo l'espulsione”.

Una Giornata: Barilà (Riviera Nord)

Squalifica Dirigenti

Gaetano Micalizzi (Città di Francavilla) fino al 28 Febbraio 2019 “Per indebito ingresso sul terreno di gioco, nonchè per aver assunto contegno offensivo ed irriguardoso nei confronti dell'arbitro”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 3^ categoria Wed, 06 Feb 2019 20:49:12 +0000
Tre giornate a Chisari (Città di Francavilla), un turno a Saglimbeni (Antillese). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17400:tre-giornate-a-chisari-citta-di-francavilla-un-turno-a-saglimbeni-antillese-&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17400:tre-giornate-a-chisari-citta-di-francavilla-un-turno-a-saglimbeni-antillese-&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 Provvedimenti Disciplinari del Giudice Sportivo del Comitato della Delegazione di Messina  riguardanti le gare disputate Domenica 27 Gennaio 2019 nel campionato di Terza Categoria.

Giocatori Squalificati

Tre Giornate: Francesco Chisari (Città di Francavilla) e Riccardo Venuto (Virtus Rometta) “Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario”.

Una Giornata: Paolo Saglimbeni (Antillese) “ per contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro”. Attilio Gasparini (Città di Francavilla).

Multà Società

20,00 Euro Atletico Aldisio “Perchè propri sostenitori rivolgevano insulti all'indirizzo dell'arbitro, nonchè per aver consentito che a fine gara quattro di essi avessero indebitamente accesso all'area antistante gli spogliatoi”.

 

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 3^ categoria Thu, 31 Jan 2019 13:17:44 +0000
L'Atletico Pagliara Rocchenere festeggia il "titolo d'inverno", cade ancora l'Antillese. Riviera Nord e Aldisio al posto d'onore. Valanga di reti per il Città di Roccalumera. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17396:latletico-pagliara-rocchenere-festeggia-il-qtitolo-dinvernoq-cade-ancora-lantillese-riviera-nord-e-aldisio-al-posto-donore-valanga-di-reti-per-il-citta-di-roccalumera&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17396:latletico-pagliara-rocchenere-festeggia-il-qtitolo-dinvernoq-cade-ancora-lantillese-riviera-nord-e-aldisio-al-posto-donore-valanga-di-reti-per-il-citta-di-roccalumera&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 Chiude con un vantaggio di sei punti al “giro di boa” l’Atletico Pagliara Rocchenere che può brindare al “titolo d’inverno! 2018-19 del campionato di Terza Categoria del Comitato di Messina.   Undici gare disputate, 30 punti conquistati, 10 vittorie e 1 sconfitta, con 33 gol realizzati e 8 subiti (miglior difesa del girone insieme al Riviera Nord). Capocannoniere della squadra con sei reti è Antonio Scarci, segue con 5 Giovanni Briguglio e Emanuele Leo, segue con tre reti realizzati Salvatore La Rocca e Mirko Campagna, con due reti Frontaurea, con un rete Mauromicali e Navarria. Questo in sintesi il cammino dei “Campioni d’Inverno” allenati dal duo Spadaro-Famulari.

Dietro alla capolista, al posto d’onore una coppia Riviera Nord e Atletico Aldisio (24 punti), sul terzo gradino del podio in continua risalita il Città di Roccalumera (22 punti), in quinta posizione l’Antillese in caduta verticale (20) tre sconfitte nelle ultime quattro gare.  Sesto posto ad un solo dalla griglia play-off il Città di Francavilla (19 punti). Un torneo dove il miglior attacco è quello dell’Atletico Aldisio (37), le uniche squadre che non hanno mai pareggiato (Atletico Pagliara, Atletico Aldisio e Pompei, quest’ultima è anche l’unica squadra a non aver mai vinto.

L’Atletico Pagliara Rocchenere cala il poker è festeggia il “titolo d’inverno” davanti ai propri sostenitori (4-0): Il “titolo d’inverno era arrivato la settimana scorsa, ma nell’ultima gara casalinga del girone di andata, i ragazzi dell’Atletico hanno voluto regalare una giornata di festa ai propri sostenitori, mettendo a segno ben quattro reti ad un Rometta non certo trascendentale.

Apre le marcature Navarria, poi il raddoppio del protagonista dell’importante rimonta della scorsa domenica in quel di Francavilla, Mirko Campagna, il tris è opera di Emanuele Leo, chiude il tabellino

Frontaurea.

Il Riviera Nord esulta (2-1) con l’Olivarella…nono risultato utile consecutivo che vale il secondo posto in classifica: Si mette subito sui binari giusti la gara per i biancorossi che dopo 3’ sbloccano il risultato con Wally abile a sfruttare un errato disimpegno degli avversari. I locali sfiorano il raddoppio in più di un’occasione. L’Olivarella, passata la sfuriata iniziale dei padroni di casa, si propone in avanti, al 25’ reclamo un calcio di rigore per presunto fallo su Rugolo. La ripresa si apre con il Riviera che sfiora il gol con Wally il colpo di testa va di poco fuori. Intorno al 65’ arriva il pareggio dell’Olivarella: dagli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti per un pallone che arriva a Giorgio Piluso abile a penetrare nelle maglie del reparto difensivo con un perfetto tocco di piatto da breve distanza supera il portiere di casa per il pareggio (1-1). Il Riviera vuole la vittoria, al 75’ arriva il nuovo vantaggio grazie all’incornata vincente di Tomasello che supera il portiere La Rosa. Pressing finale degli ospiti, ma il risultato non cambia

Gara ricca di gol, alla fine l’Atletico Aldisio in vantaggio (3-0) subisce la rimonta dell’Antillese, alla fine riesce a portare a casa l’intera posta in palio (4-3): Nemmeno il tempo di prendere le misure c he l’Aldisio si porta in vantaggio con un bolide di Tripi.  L’Antillese colpita a freddo, non ha il tempo di riprendersi che subisce il 2-0, ancora in gol Tripi. L’Antillese va in bambola, al 27’ la traversa dice no al tiro da fuori di Caristi. L’Antillese nel finale di gara impegna Duca con un tiro di Luca Crupi. Prima dell’intervallo arriva il 3-0:  su calcio d’angolo colpo di testa vincente di Omokaro.

La ripresa inizia nel segno dei padroni di casa che al 45’ colpiscono il palo su punizione di Pollina. L’Antillese riesce ad accorciare le distanze al 70’ con un bolide di Luca Crupi. Passano pochi minuti arriva il 3-2 Antillese sempre con un tiro da fuori di Luca Crupi. Adesso la gara si fa intensa, l’Antillese cerca di completare la rimonta, ma si espone alle ripartenze dei locali che colpiscono la traversa con Irrera, poi ci pensa Pollina all’82’ a mettere al sicuro il risultato (4-2).  Gara finita!! Per niente, a quattro minuti dal termine ancora Crupi va a segno (4-3). Minuti finale pressing antillese, l’Atletico Aldisio deve dire grazie al suo portiere Duca al 90’ che si oppone a tiro ravvicinato di Mastroieni.  Arriva il triplice fischio finale che fa tirare un sospiro di sollievo alla squadra peloritana.

Tutto facile per il Città di Roccalumera, adesso quarto in classifica (7-0) al Pompei: Goleada dei biancocelesti di mister Carmelo Brigandì contro il fanalino di coda del Pompei. Protagonisti in assoluto con una tripletta la coppia Davide Sparacino – Giuseppe Spadaro, nel tabellino dei marcatori anche Altieri. Tre punti che permetteono alla squadra tanto cara al Presidente Antonio Sterrantino di scavalcare in classifica l’Antillese, adesso è quarto posto con 22 punti.

Spettacolare ed emozionante in Virtus Rometta – Città di Francavilla succede tutto nel finale (2-2): Sfiora la vittoria, sfumata in pieno recupero da parte della formazione della Valle dell’Alcantara. Sono i tirrenici a sbloccare il risultato ad inizio gara con un rete di Antonio Saija con un tiro da fuori con la sfera all’incrocio dei pali. Una gara equilibrata con rapidi capovolgimenti di fronte, il Città di Francavilla prima riacciuffa il pari (1-1) con Boemi al 87’, il sorpasso arriva al 91’ con Ciancio. Sembrava completata la rimonta, invece, arriva nell’ultimo giro di recupero il rigore concesso ai padroni di casa per fallo su Trimarchi. Sulla sfera lo stesso Trimarchi trasforma per il 2-2 finale. Per la cronaca due le traverse colpite (una per parte).

Manita dello Sportiamo Villafranca (5-1) alla Sc Sicilia: Un successo che permette ai tirrenici di continuare la risalita in classifica, oltre a mettere a segno la terza vittoria nelle ultime quattro gara. In gol Mici autore di una doppietta, poi completano il tabellino  Ramuglia, Abatriatico, Bombaci. Il gol della bandiera per la Sc Sicilia è stato messo a segno da Bonanno.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 3^ categoria Tue, 29 Jan 2019 16:57:56 +0000
3^ Cat. - Tre giornate a Occhino (Antillese) e Lipari (Olivarella). Due turni a Mastroieni (Antillese). Una a Saccà (Pagliara) e Ciatto (Antillese). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17353:3-cat-tre-giornate-a-occhino-antillese-e-lipari-olivarella-due-turni-a-mastroieni-antillese-una-a-sacca-pagliara-e-ciatto-antillese&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17353:3-cat-tre-giornate-a-occhino-antillese-e-lipari-olivarella-due-turni-a-mastroieni-antillese-una-a-sacca-pagliara-e-ciatto-antillese&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 Provvedimenti disciplinari dell’ultimo turno di campionato (Domenica 20 Gennaio 2019) di Terza Categoria – Delegazione di Messina.

Giocatori Squalificati

Tre Giornate:

Alan Occhino (Antillese) “ per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario”.

Luca Lipari (Olivarella) “ ammonito pe proteste assumeva contegno offensivo e minaccio nei confronti dell’arbitro”

Due Giornate: Egidio Mastroieni (Antillese)” per reiterate proteste nei confronti dell’arbitro”

Una Giornata: Saccà (Atletico Pagliara), Ciatto (Antillese)

Squalifica Allenatori

Enzo Famulari (Atletico Pagliara) fino al 17 Febbraio 2019 “ per indebito ingresso sul terreno di gioco e reiterate proteste nei confronti dell’arbitro”

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 3^ categoria Wed, 23 Jan 2019 20:05:33 +0000
L'Atletico Pagliara Rocchenere sbanca Francavilla è "Campione d'Inverno". Colpo esterno del Città di Roccalumera ad Antillo. Riviera Nord e Aldisio balzano al secondo posto. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17342:latletico-pagliara-rocchenere-sbanca-francavilla-e-qcampione-dinvernoq-colpo-esterno-del-citta-di-roccalumera-ad-antillo-vittoria-e-secondo-posto-per-il-riviera-nord-e-aldisio-&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17342:latletico-pagliara-rocchenere-sbanca-francavilla-e-qcampione-dinvernoq-colpo-esterno-del-citta-di-roccalumera-ad-antillo-vittoria-e-secondo-posto-per-il-riviera-nord-e-aldisio-&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 La doppietta di Mirko Campagna regala in un solo colpo, la vittoria sul campo del Città di Francavilla è il titolo di  “Campione d’Inverno” stagione 2018-19 di Terza Categoria della delegazione di Messina. Con una giornata d’anticipo l’Atletico Pagliara Rocchenere conquista il primo pur se platonico successo stagionale. Lo fa con un cammino impressionante: nove vittorie e una sconfitta, con 29 reti segnate e 8 subiti, con ben sei punti di vantaggio sulla nuova coppia d’inseguitori composta dal Riviera Nord (4-1) al Rometta e dall’Atletico Aldisio (6-3) sul campo della Sc Sicilia.

Tonfo casalingo dell’Antillese sconfitta dal Città di Roccalumera che per la prima volta accede nella griglia dei play-off (quinto posto con 19 punti), dopo una lunga rincorsa la compagine del Presidente Antonio Sterrantino è entrata al momento di diritto nella lotta per il secondo posto che dista solamente due punti.

Secondo tonfo consecutivo in casa per l’Antillese che costa caro che fa scivolare i ragazzi del Presidente Claudio Bongiorno in quarta posizione superati dal Riviera Nord e Atletico Aldisio, prossimo avversario degli antillesi. Nonostante la sconfitta rimane agganciato alla zona play-off il Città di Francavilla (sesto con 18 punti),  mentre continua l’ascesa della compagine di San Filippo del Mela l’Asd Olivarella (settima con 13 punti) che vince con il minimo scarto 1-0 sullo Sportiamo Villafranca.  Per il resto la giornata ha visto la vittoria della Virtus Rometta (5-3) sul campo del fanalino di coda Pompe

In tutto nelle 10 giornate di campionato sono state segnate ben 242 reti di cui 123 reti dalle formazioni di casa e 119 da quelle in  trasferta. (guarda la classifica marcatori). Atletico Pagliara e Atletico Aldisio sono le uniche squadre ha non aver mai pareggiato, insieme al Pompei, invece sempre sconfitto. Il miglior reparto offensivo è quello dell’Atletico Aldisio con 33 reti seguito con 29 dall’Atletico Pagliara. Miglior difesa  è quella del Rivera Nord (7) seguita da quella della capolista con soli 8 reti subiti.

La capolista va sotto a Francavilla, poi la doppietta di Campagna la fa volare verso il titolo di “Campione d’Inverno” (1-2): Che vittoria dei ragazzi del duo Famulari-Spadaro sul campo di un Città di Francavilla che ha reso dura la vittoria alla prima della classe.

Dopo 10’ Valerio Vaccaro su calcio di punizione un bolide da 30 metri porta in vantaggio il Città di Villafranca. Subito in salita per gli ospiti la gara che reagiscono con un tiro di Leo con il portiere di casa devia in angolo.

Al 20’ l’episodio che poi diventa determinante per l’esito finale della gara: s’infortuna Briguglio ed entra Mirko Campagna per gli ospiti (il match-winner della gara). Gara intensa con le due squadre che si affrontano a viso aperto, si va al riposo con i padroni di casa in vantaggio. Al rientro in campo, si vede un altro Atletico Pagliara che porta subito il primo effetto al 55’ quando Omettere entra in area salta due avversari mette al centro per Mirko Campagna che di piatto mette in rete il pallone del pareggio. Il gol trasforma la capolista che sfiora il raddoppio con Omettere che spreca. Al 75’ arriva il gol-partita: l’azione inizia con Salvo La Rocca abile a carpire un errore della difesa locale, conquista un pallone, salta il portiere è conclusione a rete con la sfera che colpisce il palo, sulla ribattuta arriva Campagna che indirizza la sfera in rete. Il Città non ci sta, il Pagliara controlla bene la reazione, nonostante l’inferiorità numerica (espulso Santi Saccà) negli ultimi minuti di gara.


Colpo esterno del Città di Roccalumera in quel di Antillo (2-5): Continua la risalita in classifica dei ragazzi di mister Carmelo Brigandì al loro secondo successo consecutivo di fila. Una vittoria arrivata sul campo di una candidata alla vittoria finale, l’Antillese che dopo 15’ si trova sotto di due gol: al 7’ Zagarella approfitta di un errato disimpegno della difesa locale dal limite fa partire un bolide che s’insacca all’incrocio dei pali.

Nemmeno il tempo di reagire che l’Antillese subisce il raddoppio: il Città conquista la sfera a centrocampo, prendendo in contropiede i padroni di casa con Ciatto costretto a fare fallo da ultimo uomo con il direttore che indica il dischetto di rigore. Dagli undici metri trasforma Zagarella.

Si mette male per i ragazzi di mister Di Bella, adesso in inferiorità numerica ma riescono al 20’ ad accorciare le distanze con Sebastiano Mastroieni. Adesso la gara diventa tirata, tosta, i padroni di casa premono, con il Città risponde con delle ripartenze che porta al 3-1: Sparacino s’invola lungo la fascia poi mette al centro per il colpo vincente del bomber Gianluca La Speme. Nella ripresa il tema tattico vede il pressing dei padroni di casa, ma è il Città con Davide Sparacino a siglare la quarta rete. L’Antillese non molla va in rete con Andrea Leo (4-2). Nel finale arriva il (5-2) su contropiede con Sparacino.

Poker esterno dei biancorossi del Riviera Nord che vale il secondo posto (1-4): Con un secco poker esterno la compagine del Presidente Denaro conquista l’intera posta in palio in quel di Rometta: sblocca il risultato dopo 2’ Kobarr Baidy, il raddoppio arriva al 12’ con un gran tiro dalla distanza di Antonio Licata. Il 3-0 lo sigla Amadou Tamba. I locali accorciano, al 76’ il Riviera si porta sul 4-1 grazie alla rete di Rosario Aliotta.

Punteggio tennistico dell’Aldisio nel derby cittadino che vale il secondo posto (3-6): Che gara emozionante, ricca di gol, alla fine a spuntarla sono stati gli ospiti dell’Atletico Aldisio che chiudono sul 2-2  la prima frazione di gara,  grazie alla doppietta di Tripodo con i padroni di casa che vanno in rete con Billè su rigore e Amato. Nella ripresa  arrivano i gol di Tripi (doppietta) e i gol di Seminara e Irrera che fanno volare verso il successo gli ospiti che subiscono il terzo gol ad opera di Frisone.

L’Olivarella fa suo il derby tirrenico con lo Sportiamo (1-0): Decide una rete di Francesco De Pasquale a metà del primo tempo una gara che è stata sempre in mano ai padroni di casa al loro secondo successo consecutivo. Il gol-partita è stata confezionato dal duo Calderone che pennella un perfetto traversone per l’incornata vincente di De Pasquale.

Nella ripresa il pressing dello Sportiamo Villafranca mette in difficoltà i locali che a metà della seconda frazione rimangono in inferiorità numerica per l’espulsione di Lipari ( per proteste). L’Olivarella stringe i denti fino al triplice fischio finale per una vittoria che rilancia la squadra verso l’alto della classifica.

Gara ricca di gol (ben 8) tra Pompei e Virtus Rometta: Vince la squadra tirrenica grazie ai gol di Andrea Mangano, Leo Lisa, Giordano, Venuto e Arnò. Per il Pompei che rimane ancora all’asciutto, vanno in rete Di Blasi, Raffaele e Tuttobene.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 3^ categoria Mon, 21 Jan 2019 18:52:10 +0000
3^ Cat. - Il Giudice Sportivo respinge i reclami del Pompei e Rometta (gara persa ad entrambe 0-3) con l'Olivarella e Città di Francavilla. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17316:3-cat-il-giudice-sportivo-respinge-i-reclami-del-pompei-e-rometta-gara-persa-ad-entrambe-0-3-con-lolivarella-e-citta-di-francavilla-&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17316:3-cat-il-giudice-sportivo-respinge-i-reclami-del-pompei-e-rometta-gara-persa-ad-entrambe-0-3-con-lolivarella-e-citta-di-francavilla-&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 Il Giudice Sportivo del Comitato di Messina respinge i reclami presentati dal Pompei e dal Rometta per le gare contro l’Olivarella e Città di Francavilla. Il responso come si legge nell’ultimo comunicato ufficiale “assegnare gara persa 0-3 ad entrambe, al Pompei un punto di penalizzazione e 100 Euro di multa per “1^ Rinuncia).

Vediamo nel dettaglio i due provvedimenti adottati dal Giudice Sportivo. Le due gare risalgono entrambe al 16 Dicembre 2018 (valevole per ), il Pompei non si presenta all’incontro sul campo dell’Olivarella. In merito al ciò la Società Pol. Pompei aveva presentato reclamo chiedendo la ripetizione della gara con la motivazione come si legge nel comunicato “ la mancata presentazione era da addebitarsi a motivi di forza maggiore, in quanto il Presidente era stato colto da malore al momento della partenza da Messina verso San Filippo del Mela e consequenzialmente trasportato in ospedale dall’allenatore”. Dagli atti invece si evince chiaramente che la Società Pompei non si è presentata in campo all’orario stabilito per disputare la gara………le motivazioni esposte non sono riconducibili a motivi di forza maggiore. In seguito il Giudice Sportivo ha respinto il reclamo, dando gara persa per 3-0, un punto di penalizzazione e 100 euro di multa (1^ Rinuncia).

Riguardo la gara Rometta – Città di Francavilla, sospesa sul punteggio di 3-1 per gli ospiti da parte dell’arbitro, la Società del Rometta,  ha presentato reclamo chiedendo la ripetizione della gara sul presupposto che non ci fossero gli estremi per la sospensione definitiva da parte dell’arbitro.

I fatti che hanno portato alla sospensione della gara: “nel referto di gara si evince chiaramente che l’arbitro ha decretato la definitiva sospensione al 15’ del  secondo tempo sul presupposto che se avesse potuto notificare canonicamente ai calciatori destinatari i provvedimenti di espulsione la Società Asd Rometta si sarebbe trovata con un numero di calciatori non sufficiente alla prosecuzione della stessa”.

Il Giudice Sportivo ha condiviso la decisione dell’arbitro, pertanto ha dichiarato inammissibile il reclamo per come proceduralmente proposta dalla Asd Rometta ed assegnare gara perduta per 0-3.

Invece per quanto riguarda le gare dell’ultimo turno di campionato (Domenica 13 Gennaio), il Giudice ha dato vinta all’Atletico Pagliara per 3-0 la gara contro il Pompei, per mancata presentazione della squadra ospite alla quale è stato inflitto un punto di penalizzazione e 200,00 euro di multa (2^ Rinuncia).

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 3^ categoria Thu, 17 Jan 2019 20:19:32 +0000
3^ Cat. - L'Atletico Pagliara incassa tre punti senza giocare. Vince a Rometta (3-2) l'Antillese trascina dal suo capitano Crupi. "Manita" del Città di Roccalumera. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17301:3-cat-latletico-pagliara-incassa-tre-punti-senza-giocare-vince-a-rometta-3-2-lantillese-trascina-dal-suo-capitano-crupi-qmanitaq-del-citta-di-roccalumera&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17301:3-cat-latletico-pagliara-incassa-tre-punti-senza-giocare-vince-a-rometta-3-2-lantillese-trascina-dal-suo-capitano-crupi-qmanitaq-del-citta-di-roccalumera&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 Arrivano tre punti senza giocare per la capolista Atletico Pagliara Rocchenere, il Pompei non si è presentato al Comunale di Pagliara decretando la vittoria a tavolino per la formazione di casa, un punto di penalizzazione per i peloritani. Tre punti che valgono 24 punti totali in testa alla classifica, dove ad inseguire troviamo i gialloblù della Pol. Antillese (20 punti) che hanno vinto 3-2 sul campo della Virtus Rometta con un super il capitano Luca Crupi autore di una tripletta.(Guarda la classifica marcatori).

Tre punti che permettono ai ragazzi di mister Di Bella visti i verdetti maturati nella nona giornata di balzare al secondo posto in graduatoria. Le due marcature dei padroni di casa sono state realizzate da Leo Lisa e Pirrone.

Al terzo posto troviamo una coppia l’Atletico Aldisio sconfitto in casa (2-1) dallo Sportiamo Villafranca che ha permesso l’aggancio da parte del Riviera Nord (0-0) con il Città di Villafranca.

Entrambe le compagini sono al terzo posto con 18 punti.  Il big-match della nona giornata si è conclusa a reti inviolate, dove il Riviera Nord e il Città di Francavilla si sono annullate a vicenda con le due squadre bloccate tatticamente con poche azioni da rete.  Invece, sconfitto in casa l’Atletico Aldisio castigato dalla doppietta di Saverio che sigla il primo gol nel primo tempo alla mezz’ora, poi arriva il pareggio di Tripi al 90’, quando sembrava fatta per la divisione della posta, lo zampino vincente ancora di Patti che regala tre punti importanti per lo Sportiamo.

Continua la risalita in classifica del Città di Roccalumera, adesso al quinto posto con 16 punti,  che fa “manita” con la compagine peloritana Sc Sicilia. Mattatori dell’incontro Giuseppe Spadaro e Davide Sparacino autori di una doppietta, il quinto gol lo firma Centorrino.

Chiudiamo con l’ultimo incontro della nona giornata giocata domenica mattina che ha visto la vittoria dell’Olivarella del nuovo Presidente Michelangelo Anania(5-2) sul Rometta.  La terza vittoria stagionale vede la firma di De Pasquale che sblocca il risultato nei primi minuti di gara, il pareggio ospite arriva subito dopo.  I locali continuano a premere alla mezz’ora si riportano nuovamente in vantaggio con Pagano. L’esultanza dura poco, arriva il pareggio del Rometta. Ad inizio ripresa il nuovo vantaggio firmato Cambria con un tiro all’incrocio dei pali.  Questa volta i padroni di casa non si fanno più sorprendere dagli ospiti, arrivano altri due reti con firma De Pasquale per il 5-2 finale.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 3^ categoria Tue, 15 Jan 2019 19:33:03 +0000
3^ Cat. - Pesanti provvedimenti disciplinari ai danni del Rometta: tre mesi al dirigente Visalli. Quattro giornate a Crisafulli e Aiello, due giornate a Girone, Messina e Rizzo. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17184:3-cat-pesanti-provvedimenti-disciplinari-ai-danni-del-rometta-tre-mesi-al-dirigente-visalli-quattro-giornate-a-crisafulli-e-aiello-due-giornate-a-girone-messina-e-rizzo&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17184:3-cat-pesanti-provvedimenti-disciplinari-ai-danni-del-rometta-tre-mesi-al-dirigente-visalli-quattro-giornate-a-crisafulli-e-aiello-due-giornate-a-girone-messina-e-rizzo&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 Per tutti coloro che seguono il campionato di Terza Categoria della Delegazione di Messina è arrivata la decisione del Giudice Sportivo Salvatore Marzo in merito alla gara Rometta – Città di Francavilla sospesa sul punteggio di 3-1 per gli ospiti. La gara – come si legge nel comunicato di oggi pomeriggio (Mercoledi 19 Dicembre) “ Preso atto del preannuncio di reclamo da parte della Società Rometta si soprassiede ad ogni decisione in merito”.

Sono stati, invece, sanciti i provvedimenti disciplinari relativi alla gara in oggetto:

Tre mesi di squalifica al dirigente Andrea Visalli (16 Marzo 2019): “Dopo l’espulsione di un calciatore della propria società, si dirigeva, correndo, verso l’arbitro assumendo contegno oltremodo minaccioso, aggressivo e offensivo nei confronti dello stesso. Non riusciva a raggiungerlo grazie all’intervento di alcuni calciatori della Società Città di Francavilla che lo trattenevano”

Quattro giornate al giocatore Giuseppe Crisafulli: “Espulso per doppia ammonizione, reiterava le proteste assumendo contengo irriguardoso nei confronti dell’arbitro. Assieme ad altri compagni accerchiava, successivamente, l’arbitro continuando a protestare. Tentava infine di entrare nello spogliatoio del direttore di gara”.

Quattro Giornate al giocatore Fabrizio Aiello: “ Precedentemente ammonito, accerchiava l’arbitro unitamente ad altri compagni di squadra assumendo contegno minaccio ed offensivo e, nel tentativo di impedirgli di estrarre il cartellino rosso per la notifica del provvedimento di espulsione, lo tratteneva per mano provocandogli leggero dolore.”

Due Giornate ai giocatori Giovanni Girone, Antonino Messina e Giuseppe Rizzo: “  Unitamente ad altri compagni, accerchiavano l’arbitro assumendo contegno offensivo nei confronti dello stesso, impedendogli fisicamente di estrarre il cartellino rosso per la notifica del provvedimento di espulsione.”

Riguardo gli altri provvedimenti:

Squalifica Giocatori

Una Giornata: Loiacono (Sc Sicilia)

Squalifica Allenatori

Filippo Pavone (Sc Sicilia) fino al 24 Dicembre 2018 “ Per proteste nei confronti dell’arbitro”.

Multe alle Società

10,00  Euro SC Sicilia: “Per aver ritardato l’inizio della gara”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 3^ categoria Wed, 19 Dec 2018 20:46:53 +0000
L'Atletico Pagliara Rocchenere si riprende la vetta (5-0) allaSC Sicilia. Il Riviera Nord frena l'Antillese. Il Città di Roccalumera doma il Villafranca. Sospesa Rometta-Francavilla. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17178:latletico-pagliara-rocchenere-si-riprende-la-vetta-5-0-allasc-sicilia-il-riviera-nord-frena-lantillese-il-citta-di-roccalumera-doma-il-villafranca-sospesa-rometta-francavilla&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17178:latletico-pagliara-rocchenere-si-riprende-la-vetta-5-0-allasc-sicilia-il-riviera-nord-frena-lantillese-il-citta-di-roccalumera-doma-il-villafranca-sospesa-rometta-francavilla&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 Si riprende la vetta l’Atletico Pagliara Rocchenere, grazie alla “manita” messa a segno sul rettangolo amico (5-0) alla compagine peloritana della SC Sicilia.  Pronto riscatto dei ragazzi del duo Famulari-Spadaro che dopo la sconfitta di una settimana fa, avevano perso la testa della classifica superati dall’Antillese.  A distanza di sette giorni, i gialloblù del Presidente Claudio Bongiorno impattano (0-0) sul difficile campo del Riviera Nord, è perdono la leadership, vengono scavalcati dai pagliarini che balzano al comando a quota 18.

L’Atletico Pagliara Rocchenere chiude il 2018 in vetta alla classifica, al posto d’onore l’Antillese (17), sul terzo gradino del podio l’Atletico Aldisio (15).

La copertina della settima giornata va senz’altro al ritorno in vetta dell’Atletico Pagliara Rocchenere (sei vittorie e una sconfitta), 21 reti realizzati e sette subiti. Il successo contro il SC Sicilia è maturato nella ripresa, infatti i primi 45’ si erano conclusi a reti inviolati, con il reparto difensivo ospite che regge bene l’urto offensivo dei padroni di casa. La ripresa si apre con il calcio di rigore concesso ai adroni di casa: Di Bella penetra in area viene messo giù per il direttore di gara è rigore che viene trasformato dallo specialista Salvo La Rocca. L’arbitro vede delle irregolarità è fa ripetere il penalty, questa volta La Rocca lo calcia fuori.

La squadra del duo Famulari-Spadaro non si demoralizza, è lo stesso La Rocca che ispira Briguglio per il colpo di testa vincente. Il raddoppio arriva subito dopo grazie alla prontezza di Omettere che intuisce un’indecisione dei difensori ospiti. Uno-due che taglia le gambe alla squadra peloritana che subisce il 3-0 ad opera di Briguglio denominato dai tifosi “il Braga”  che corregge in rete un assist di La Rocca.  Ormai non c’è più partita, il poker viene firmato da Leo, mentre la cinquina porta la firma di Antonio Scarci con un bolide da fuori.

L’Atletico esulta per la vittoria che vale il ritorno in vetta, l’Antillese non va oltre il pareggio (0-0) sul campo del Riviera Nord, in una gara giocata a viso aperto da entrambe le compagini che hanno avuto nel proprio arco le occasioni per sbloccare il risultato, clamoroso il palo colpito dai ragazzi di mister Di Bella nel primo tempo.

Un pareggio sostanzialmente giusto che fa perdere ad entrambe le compagini un posto in classifica, l’Antillese scivola dal primo al secondo, il Riviera dal terzo al quarto superato dell’Atletico Aldisio che passa (5-2) sul campo della Virtus Rometta che si era portata in vantaggio con Martino Arnò. La reazione dei peloritani dell’Atletico Aldisio arriva prontamente, prima pareggiano su calcio di rigore con Tripi. Poi operano il sorpasso con Biodun che poi allunga sul 3-1. Il quarto gol porta la firma di Caristi. Chiude la pratica definitivamente Irrera.

Si porta al quinto posto, in zona play-off il Città di Roccalumera del Presidente Antonino Sterrantino che regolano con il classico punteggio di 2-0 lo Sportiamo Villafranca con gol di Palella e Sparacino. Per i ragazzi di mister Brigandì si tratta della seconda vittoria  consecutiva fra le mura amiche.

Per il resto la settima giornata ha visto la rinuncia del Pompei che non si è presentato sul campo dell’Olivarella, quindi in settimana il Giudice Sportivo decreterà il 3-0 in favore dei padroni di casa che si portano a quota sette punti, con un punto di penalizzazione alla squadra del Pompei.

Sempre in mano al Giudice Sportivo la gara Rometta – Città di Francavilla sospesa al 53’ sul punteggio di 3-1 in favore della formazione  della Valle dell’Alcantara.  Una gara che ha visto i padroni di casa portarsi in vantaggio al 20’ con Girone. Il Francavilla riacciuffa il pareggio con Tosto al 25’.  Il raddoppio arriva al 30’ con Ciancio. Prima del gol i locali avevano reclamato un calcio di rigore, proprio su questa ripartenza subiscono il 2-1. Ad inizio ripresa arriva il 3-1 di Chisari, rete molto contesta dai giocatori di casa che ha indotto il direttore di gara a sospendere la gara. Adesso la palla passa al Giudice Sportivo in base al referto arbitrale.

]]>
info@sportjonico.it (di "G. Muscolino") 3^ categoria Tue, 18 Dec 2018 20:55:18 +0000
L'Atletico Pagliara fa suo il derby (2-1) con il Città di Roccalumera (decide La Rocca). L'Antillese vince a Rometta. Riviera Nord vince il derby con l'Aldisio ed è terzo. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17079:latletico-pagliara-fa-suo-il-derby-2-1-con-il-citta-di-roccalumera-decide-la-rocca-lantillese-vince-a-rometta-riviera-nord-vince-il-derby-con-laldisio-ed-e-terzo&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17079:latletico-pagliara-fa-suo-il-derby-2-1-con-il-citta-di-roccalumera-decide-la-rocca-lantillese-vince-a-rometta-riviera-nord-vince-il-derby-con-laldisio-ed-e-terzo&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 L’Atletico Pagliara Rocchenere vince il suo primo storico derby (2-1) con il Città di Roccalumera, lo fa attraverso due ex giocatori Frontaurea e Salvo La Rocca che regalano il successo ai pagliarini che rimangono saldamente in testa alla classifica a punteggio pieno: 15 punti con 5  vittorie su altrettante gare, con 14 gol fatti e 4 subiti. A restare in scia della compagine del duo Spadaro-Famulari l’Antillese che va a vincere sul campo del Rometta (4-2). Due punti separano le due squadre che vantano la migliore difesa (4 gol subiti) l’Atletico Pagliara, miglior attacco (21 reti) quello dell’Antillese del Presidente Claudio Bongiorno.

Atletico Pagliara Rocchenere – Città di Roccalumera (2-1): C’era molta attesa per il derby della valle del Dinarini tra i padroni di casa dell’Atletico Pagliara Rocchenere i il Città di Roccalumera arrivati al Comunale con il tentativo di infliggere la prima sconfitta alla capolista, allo stesso tempo accorciare le distanze. Invece, due ex giocatori biancocelesti hanno rimandato al mittente ogni velleità di vittoria, in una gara dal sapore particolare con tanti ex in campo. Un gol per tempo è i ragazzi di mister Spadaro esultano davanti ai propri tifosi confermandosi i primi della classe.  La gara è stata decisa da due azioni da calcio da fermo: il vantaggio arriva su una perfetta punizione dal limite del’area all’altezza della lunetta, in posizione centrale dove il piede magico di Frontaurea trova l’angolino giusto che sblocca il risultato.  In campo si vede solo il Pagliara che sfiora il raddoppio con Carnabuci su suggerimento di Omettere con la sfera che si stampa sulla traversa.  Gol sfumato, gol subito, subito dopo il Città di Roccalumera di mister Carmelo Brigandì riacciuffa il pareggio con un preciso sinistro di Spadaro che non lascia scampo al pur attento Sturiale.

Al rientro in campo prende subito in mano il pallino del gioco l’Atletico che sfiora in più di un’occasione la rete del vantaggio con La Rocca non troppo dinamico in fase conclusiva. La gara è intensa è Carnabuci a chiamare agli straordinari il portiere ospite, niente da fare il risultato rimane invariato. Il pareggio sembrava ormai cosa fatta, invece,  a 6 minuti dalla fine il vantaggio della capolista grazie al calcio di rigore concesso dall’arbitro per fallo su Antonio Scarci.

Sulla sfera va il capitano Salvo La Rocca che manda la sfera all’angolino, poi una lunga corsa a festeggiare sotto la tribuna dei tifosi di casa. Minuti finali al cardiopalma con il Città di Roccalumera  in pressing, arriva il triplice fischio finale che sancisce la quinta vittoria stagionale dell’Atletico Pagliara Roccherere.

Rometta – Antillese (2-4): La capolista vince sul terreno amico, l’immediata inseguitrice l’Antillese vince sul campo del fanalino di coda del Rometta lo fa grazie alla doppietta di Sebastiano Mastroieni, completano il tabellino un gol di Giampiero Mastroeni e Diego Miano. Per i padroni di casa in gol Aiello e Girone.

Riviera Nord – Atletico Aldisio (3-1): Dietro alle due battistrada la matricola Riviera Nord che supera non solo nel risultato ma anche in classifica l’Atletico Aldisio (3-1), ma anche il Città di Roccalumera, adesso è terzo con dieci punti.  La gara si decide nella frazione di un minuto dal 37’ al 38’ del primo tempo, uno-due dei biancorossi di casa che vanno in rete con Zanghì e Tomasello. L’Atletico accorcia le distanza su calcio di rigore al 65’ con Rifici. A tempo scaduto arriva il 3-1 firmato Antonio Licata che trasforma un calcio di rigore.

Città di Francavilla – Pompei (2-0): Si affaccia nella griglia dei play-off in quinta posizione il Città di Francavilla che supera con il classico dei risultati 2-0 il Pompei grazie alla rete al 36’ del primo tempo di Giovanni Tosto su calcio di rigore, il raddoppio a metà della ripresa di Boemi.

Virtus Rometta – Sportiamo Villafranca (0-1): Arriva il secondo successo stagionale per lo Sportiamo Villafranca sul campo della Virtus Rometta.  Match-winner dell’incontro Mici al 74’ abile a raccogliere uno spiovente sugli sviluppi di un calcio di punizione è superare Merlino. Prima del vantaggio lo Sportiamo al 66’ era rimasto in inferiorità numerica per doppio giallo a Stracuzzi.

Un successo che proietta la squadra tirrenica a sette punti dove aggancia il Città di Roccalumera. Rimane a quota 4 punti la Virtus Rometta insieme all Sc Sicilia e all’Olivarella con la vittoria aggancia le dirette rivali.

Olivarella – Sc Sicilia (1-0): Arriva il primo successo stagionale per l’Olivarella grazie ad un autorete a metà della ripresa doma la resistenza della SC Sicilia. Un primo tempo dove i padroni di casa hanno sciupato molto in fase conclusiva.  Una volta passati in vantaggio i locali sono riusciti a contenere il pressing asfissiante degli ospiti fino al triplice fischio finale che regala il primo sorriso amaro ai padroni di casa in seguito all’infortunio piuttosto serio alla spalle  a Salvatore Di Bella che è stato prontamente trasportato all’ospedale per le cure del caso.

GUARDA I RISULTATI E LA CLASSIFICA GENERALE

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 3^ categoria Tue, 04 Dec 2018 14:25:22 +0000
3^ Cat. Me: Partenza sprint per l'Antillese e Atletico Pagliara. Atletico Aldisio sull'ottovolante. Ottimo pari del Città di Roccalumera. La Virtus vince il derby di Rometta. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16909:3-cat-me-partenza-sprint-per-lantillese-e-atletico-pagliara-atletico-aldisio-sullottovolante-ottimo-pari-del-citta-di-roccalumera-la-virtus-vince-il-derby-di-rometta-&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16909:3-cat-me-partenza-sprint-per-lantillese-e-atletico-pagliara-atletico-aldisio-sullottovolante-ottimo-pari-del-citta-di-roccalumera-la-virtus-vince-il-derby-di-rometta-&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 Go…..si è partiti anche con l’ultimo campionato della Figc, ovvero la Terza Categoria con la disputa della prima giornata valevole per la stagione sportiva 2018-19.  Dai risultati emersi nei primi 90’ di gioco, spicca il largo risultato dell’Atletico Aldisio che sale sull’ottovolante sul campo del Pompei. Altra vittoria roboante è quella della Pol. Antillese del nuovo corso che fa cinquina in casa con il Sc Sicilia. Il debutto conferma l’obiettivo dell’Atletico Pagliara che s’impone con un secco 3-0 sul campo dell’Olivarella. Poi ricco pareggio nella gara Città di Francavilla, anche qui si riparte con un nuovo ciclo e il retrocesso Città di Roccalumera. Va alla Virtus il derby tirrenica di Rometta Marea, si dividono la posta il Riviera Nord con lo Sportiamo Villafranca.

In questi primi 90’ sono stati realizzati ben 24 reti con mattatori la coppia dell’Atletico Aldisio Christian Tripodo e Luca Pollina (tripletta), poi sono state realizzate tre doppiette i cui protagonisti sono stati Valerio Vaccaro (Città di Francavilla), Sebastiano Mastroieni (Antillese), Antonio Scarci (Atletico Pagliara). (GUARDA LA CLASSIFICA MARCATORI)

L’Atletico Pagliara parte con il piede giusto di Scarci e La Rocca (3-0):  Vince sul terreno dell’Olivarella la compagine pagliarina che mette subito in chiaro quelli che sono gli obiettivi finali, partire con il piede giusto per un campionato da protagonisti, in quest’ottica il debutto è stato perfetto un gol nei minuti finale della prima frazione di Antonio Scarci porta in vantaggio l’Atletico, ad inizio ripresa concede il bi portando gli ospiti sul 2-0. L’Olivarella cerca di rientrare in gara, ecco che sale in cattedra il giocatore più rappresentativo della squadra ospite, Salvatore La Rocca che sigla il 3-0 definitivo.  Chi parte bene è a metà dell’opera.

L’Antillese fa cinquina al debutto sul sintetico di casa (5-1): Che dire, si riparte dalla Terza Categoria in quel di Antillo, con nuovi programmi, con nuovi obiettivi, con un nuovo gruppo di giocatori, con un nuovo allenatore Carmelo Di Bella, quel mister che qualche anno fa ha stravinto il campionato di Terza Categoria proprio con i colori gialloblù con il record dell’imbattibilità. Il presente parla di un Antillese che doveva disputare il campionato di Prima Categoria, invece, ancora una volta ad Antillo si riparte da zero con tanto entusiasmo di fare bene, ecco che arriva una larga ed convincente vittoria al debutto, un secco 5-1 alla matricola Sc Sicilia. Protagonista assoluto è stato un veterano del calcio antillese il bomber Sebastiano Mastroieni autore di una doppietta, poi i gol di due altri protagonisti degli ultimi successi dell’Antillese Giampiero Mastroeni e il capitano Luca Crupi, oltre al gol di Carmelo Rositano. Il gol della bandiera dei peloritani è stato siglato da Bengala.

Il Città di Roccalumera due volte in vantaggio si fa raggiungere dal Città di Francavilla (2-2): Divisione della posta in quel di Francavilla tra due Società che ritornano a calpestare i campi della Terza Categoria dopo diverse stagioni, alla fine è 2-2: sblocca il risultato a metà del primo tempo il Roccalumera con un tiro dal limite dell’attaccante Antonio Gravina. La reazione dei locali si concretizza poco prima dell’intervallo con Valerio Vaccaro bravo a capitalizzare un lungo lancio in profondità.  Ad inizio ripresa la gara è combattuta, regna l’equilibrio che viene spezzato da un perfetto suggerimento di Gianluca La Speme per Onofrio Palella. Battute finali quando sembrava fatta per i ragazzi di mister Brigandì, arriva il pareggio del Francavilla sempre protagonista Valerio Vaccaro che raccoglie un lungo lancio è supera in uscita il portiere ospite.

Va all’Atletico Aldisio il derby cittadino con il Pompei (8-0): Non c’è stata gara in un derby che ha visto l’assoluto predominio dei colori rosanero dell’Aldisio che ha gioito per ben otto volte. Un passivo pesante per il nuovo corso della Pol.  Pompei la scorsa stagione in Prima Categoria con la retrocessione in Seconda.  Sono saliti sull’ottovolante per ben tre volte i bombers Christian Tripodo e Luca Pollina che hanno messo a segno una tripletta ciascuno e i due difensori Andrea Caristi e Carmelo Cisco.

Va alla Virtus Rometta il derby cittadino con il Rometta (1-0): Un gol di Martino Arnò regala i primi tre punti alla compagine del Presidente Saija che si aggiudica il primo round della stracittadina. E’ stata come tutti i derby molto combattuto con una Virtus molto cinica che oltre alla rete ha colpito due pali con Riccardo Venuto e Samuele Previti. Il Rometta ha cercato il pareggio con tutte le forze anche quando è rimasto in inferiorità numerica per l’espulsione di Fortunato Previti.

Succede tutto nella ripresa tra il Riviera Nord e lo Sportiamo Villafranca (1-1): Una gara vibrante ben giocata da entrambe le compagini con i padroni di casa che sin dal fischio d’inizio hanno tenuto in mano le redini del gioco con ottime  trame sfiorando il vantaggio con Tomasello e Aliotta che trovano la pronta risposta del portiere ospite. Alla mezz’ora il risultato viene sbloccato su un calcio di punizione di Frisone, ma il direttore di gara annulla per una carica sul portiere.  Il risultato viene sbloccato ad inizio ripresa al 50’: ottima azione di Amadù che chiama in causa il portiere ospite che respinge, sulla sfera si avventa come un falco Baidy che sotto porta di piatto mette in fondo al sacco.  La reazione dello Sportiamo viene ben controllata dai difensori locali,  il Riviera cerca il raddoppio che non arriva, anzi viene annullato un gol a Tomasello per fuorigioco.  Al 75’ arriva il pareggio dello Sportiamo Villafranca sugli sviluppi di un calcio di punizione con l’incornata vincente di Morabito. Pressing finale del Riviera Nord ma il risultato non cambia.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 3^ categoria Tue, 06 Nov 2018 18:48:46 +0000
3^ Cat. - Ufficializzata la prima giornata: l'Antillese in casa con il SC Sicilia. Fuori casa Atletico Pagliara e Città di Roccalumera. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16875:3-cat-ufficializzata-la-prima-giornata-lantillese-in-casa-con-il-sc-sicilia-fuori-casa-atletico-pagliara-e-citta-di-roccalumera-&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16875:3-cat-ufficializzata-la-prima-giornata-lantillese-in-casa-con-il-sc-sicilia-fuori-casa-atletico-pagliara-e-citta-di-roccalumera-&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 Si parte Domenica 4 Novembre 2018 con la prima giornata del campionato di Terza Categoria del Comitato di Messina.  E’ stata resa nota la prima giornata del campionato che vede ai nastri di partenza 12 squadre che si contenderanno il salto di categoria che ha visto la scorsa stagione trionfare il Casalvecchio Siculo.

La nostra riviera jonica è rappresentata da ben quattro formazioni: il retrocesso Città di Roccalumera, l’Atletico Pagliara finalista play-off la scorsa stagione, l’Antillese che ha rinunciato alla Prima Categoria e la matricola Città di Francavilla.

Già alla prima giornata di fronte Città di Francavilla e Città di Roccalumera, mentre l’Antillese debutterà sul terreno amico con la Sc Sicilia,  in trasferta l’Atletico Pagliara sul campo dell’Olivarella. Subito in avvio il derby tirrenico tra Rometta e Virtus Rometta.

Giocheranno di Sabato: Atletico Aldisio (15.00), Città di Francavilla, Pompei (16.30) e Virtus Rometta.

Giocheranno di Domenica: Antillese e Olivarella (14.30), Riviera Nord e Sportiamo Villafranca (15.00), Sc Sicilia (16.30), Atletico Pagliara, Città di Roccalumera, Rometta (Or. Uf.).

Ecco la prima giornata di campionato:

Antillese – Sc Sicilia

Pompei – Atletico Aldisio

Città di Francavilla – Città di Roccalumera

Rometta – Virtus Rometta

Olivarella – Atletico Pagliara

Riviera Nord – Sportiamo Villafranca.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 3^ categoria Tue, 30 Oct 2018 21:28:56 +0000
Slitta l'inizio del campionato di 3^ Categoria di Messina: fischio d'inizio Domenica 4 Novembre. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16845:slitta-linizio-del-campionato-di-terza-categoria-di-messina-fischio-dinizio-domenica-4-novembre&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16845:slitta-linizio-del-campionato-di-terza-categoria-di-messina-fischio-dinizio-domenica-4-novembre&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 Slitta di una settimana l’inizio del campionato di Terza Categoria stagione sportiva 2018-19 del Comitato di Messina guidato dal Presidente Leonardo La Cava: Domenica 4 Novembre.

L’inizio era stato fissato per questo fine settimana, ovvero Domenica 28 ottobre con la disputa della prima giornata, invece, per una problematica regionale, il tutto slitta di ben sette giorni.

Ai nastri di partenza come è noto ci sono ben 12 squadre inserite in un unico Girone che si contenderanno il salto di categoria, ad inizio della prossima settimana verrà pubblicato il calendario delle partite, dopodiché il fischio d’inizio.

Rispetto alla passata stagione che ha visto il trionfante cammino dell’Asd Casalvecchio Siculo, l’organico è piuttosto rinnovato dalle presenze di due club che la passata stagione militavano in Prima Categoria che per vicissitudine vari ripartono dalla Terza Categoria (Antillese e Pompei), il retrocesso Città di Roccalumera, poi il ritorno del Riviera Nord e della Sc Sicilia.

Tra le conferme della scorsa stagione l’Atletico Pagliara, Atletico Aldisio e Sportiamo Villafranca, poi new-entry come il Città di Francavilla e Virtus Rometta.

Ecco le squadre partecipanti al campionato di Terza Categoria di Messina stagione sportiva 2018-19

Versante Jonico (4): Antillese, Atletico Pagliara, Città di Roccalumera, Città di Francavilla

Messina Città (4): Atletico Aldisio, Pompei, Riviera Nord, Sc Sicilia

Versante Tirrenico (4): Olivarella, Rometta, Sportiamo Villafranca e Virtus Rometta.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 3^ categoria Fri, 26 Oct 2018 12:33:50 +0000
Definito l'organico di Terza Categoria di Messina da 15 scende a 12. Tre squadre "traslocate" nel barcellonese. il Città di Naxos giocherà a Catania. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16796:definito-lorganico-di-terza-categoria-di-messina-da-15-scende-a-12-tre-squadre-qtraslocateq-nel-barcellonese-il-citta-di-naxos-giochera-a-catania-&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16796:definito-lorganico-di-terza-categoria-di-messina-da-15-scende-a-12-tre-squadre-qtraslocateq-nel-barcellonese-il-citta-di-naxos-giochera-a-catania-&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 Ancora cambiamenti nell’organico della Terza Categoria della Delegazione di Messina rispetto a quello annunciato nell’ultimo comunicato della Figc di Messina l’8 Ottobre.  Le squadre al via non saranno più 15 ma 12 che saranno ai nastri di partenza per la stagione sportiva 2018-19.

Non fanno parte dell’organico di Messina  il Don Peppino Cutropia, le due squadre eoliane Malfa e Inter Club  Lipari che sono state trasferite nella Delegazione di Barcellona, dove solo sei le squadre iscritte ( Novara 1965, Ficarra, Nuova Oliveri, Real Torre, Tusa e Young People Power), con il risultato di farli “emigrare in un altro girone”.

Ecco il “trasloco” delle tre squadre del Distretto di Messina (Malfa, la matricole Inter Club Lipari e Don Peppino Cutropia)  in quello di Barcellona. Con questo passaggio la Delegazione barcellonese ha il suo campionato con un Girone a nove squadre.

Altro caso sorto alla fine della scorsa settimana, è quello della matricola “Asd Città di Naxos” compagine di Giardini dove giocherà le gare interne, ma iscritta al Comitato di Catania con sede legale a Calatabiano.  L’ipotesi paventata, di fare giocare il Città di Naxos nel Comitato di Messina, con il trasloco dell’altra matricola messinese Città di Francavilla in quel di Catania.

Dopo diverse riunioni nelle rispettive sedi, l’ultima Lunedi mattina (15 ottobre) nella sede del Comitato di Catania, si è risolto l’enigma: Asd Città di Naxos nel Comitato di Catania e il Città di Francavilla rimane in quello di Messina dove aveva effettuata l’iscrizione al suo primo campionato Figc.

Una premessa questa per fare capire come si è arrivati alla composizione del Girone A  del campionato di Terza Categoria di Messina stagione sportiva 2018-19 che vedrà al via 12 squadre che si contenderanno il salto di categoria.

Ecco le squadre partecipanti al campionato di Terza Categoria di Messina stagione sportiva 2018-19

Versante Jonico (4): Antillese, Atletico Pagliara, Città di Roccalumera, Città di Francavilla

Messina Città (4): Atletico Aldisio, Pompei, Riviera Nord, Sc Sicilia

Versante Tirrenico (4): Olivarella, Rometta, Sportiamo Villafranca e Virtus Rometta.

Il Girone A del Comitato di Catania dove fa parte il Città di Naxos: un raggruppamento di 11 squadre ( Zafferana, Belvedere Piedimonte, Città di Viagrande, Puntese, Guardia Calcio, New Randazzo, Play Shop Nebrodi, Real Cappuccini Acireale, Sporting Fiumefreddo, Virtus Etna e Città di Naxos.

Restando in casa catanese l’altro Girone B è composto da 13 squadre.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 3^ categoria Fri, 19 Oct 2018 11:46:48 +0000
Terza Cat. Me: Novità nell'organico le squadre delle Isole Eolie trasferite a Barcellona, il Città di Francavilla a Catania, il Città di Naxos a Messina. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16763:terza-cat-me-novita-nellorganico-le-squadre-delle-isole-eolie-trasferite-a-barcellona-il-citta-di-francavilla-a-catania-il-citta-di-naxos-a-messina-&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16763:terza-cat-me-novita-nellorganico-le-squadre-delle-isole-eolie-trasferite-a-barcellona-il-citta-di-francavilla-a-catania-il-citta-di-naxos-a-messina-&catid=90:terza-categoria&Itemid=378 Novità dell’ultim’ora nel campionato di Terza Categoria della Delegazione di Messina il cui inizio è stato fissato per Domenica 28 Ottobre 2018.

Da premettere che da una settimana dopo la proroga si sono concluse le iscrizioni alla stagione sportiva 2018-19 che ha visto l’adesione alla Delegazione di Messina guidata dal Presidente Leonardo La Cava di ben 15 squadre tutte inserite in un unico Girone.

Sembrava tutto pronto per formare il calendario delle gare per dare il definitivo “start” al campionato, invece, nelle ultime ore sono arrivate delle novità nella composizione dell’organico del Comitato di Messina che va a coinvolgere anche i Comitati di Barcellona e di Catania.

La prima modifica (il tutto sarà ufficializzato nel prossimo comunicato ufficiale a metà settimana), le due formazioni delle Isole Eolie (Malfa e la matricola  Inter Club Lipari) dovrebbero fare parte del Comitato di Barcellona. L’altra scambio tra le Delegazioni è  tra quella di Messina e Catania: si tratta di due matricole Città di Naxos (compagine di Giardini ma con matricola della Figc di Catania avendo la sede legale a Calatabiano, quindi inserita nella Figc di Catania) e Città di Francavilla regolarmente iscritta nel Comitato di Messina. Ecco l’interscambio tra le due Delegazioni il Città di Naxos farà parte del campionato di Terza Categoria di Messina, invece, il Città di Francavilla sarà ai nastri di partenza del campionato di Terza Categoria di  Catania.

In attesa dell’ufficialità ecco come si presenta il nuovo organico del Comitato di Messina stagione sportiva 2018-19 il cui inizio è stato fissato per il 28 Ottobre con 13 squadre al via:

Versante Jonico (4): Antillese, Atletico Pagliara, Città di Roccalumera e Città di Naxos.

Messina Città (4): Atletico Aldisio, Pompei, Riviera Nord, Sc Sicilia.

Versante Tirrenico (5): Don Peppino Cutropia, Olivarella, Rometta, Sportiamo Villafranca e Virtus Rometta.

 

 

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 3^ categoria Sun, 14 Oct 2018 12:31:46 +0000