2 ^ Categoria Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=89&layout=blog&Itemid=364 Sat, 17 Nov 2018 20:21:54 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Due giornate a Alexandru (Kaggi). Una a Rosani (Casalvecchio) e Cipolla (Robur). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16976:due-giornate-a-alexandru-kaggi-una-a-rosani-casalvecchio-e-cipolla-robur&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16976:due-giornate-a-alexandru-kaggi-una-a-rosani-casalvecchio-e-cipolla-robur&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 Resi noti i provvedimenti disciplinari del Giudice Sportivo del Comitato Siculo Pietro Accurso riguardanti l’ultimo turno del campionato di Seconda Categoria (Domenica 11 Novembre 2018).

Squalificato fino al 25 Febbraio 2019 Carmelo Chisari (Kaggi) in qualità di assistenti arbitro “Per proteste nei confronti dell'arbitro; nonchè per avere spintonato lo stesso, il tutto a fine gara”.

Fermato fino al 25 Novembre 2018 il dirigente del Calcio Furci, Orazio Proteggente “Per contegno irriguardoso nei confronti dell'arbitro.

Giocatori Squalificati

Due Giornate: Alexandru (Kaggi)

Una Giornata: Rosani (Casalvecchio Siculo), Cipolla (Robur), Barrow (Juvenilia).

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 2^ categoria Thu, 15 Nov 2018 21:46:59 +0000
2^ Cat. - La Robur conquista la vetta, pari con gol tra Kaggi e Akron Savoca, cade il Riposto, vince il Calcio Furci. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16970:2-cat-la-robur-conquista-la-vetta-pari-con-gol-tra-kaggi-e-akron-savoca-cade-il-riposto-vince-il-calcio-furci&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16970:2-cat-la-robur-conquista-la-vetta-pari-con-gol-tra-kaggi-e-akron-savoca-cade-il-riposto-vince-il-calcio-furci&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 Una cinica Robur è al comando solitario del campionato di Seconda Categoria – Girone D – grazie ad una reti di Alecci siglata al 35’ della prima frazione. Una rete pesante che vale il primo posto in classifica per i ragazzi di mister Alessio Camarda che trovano il pronto riscatto dopo la sconfitta interna della scorsa settimana, vanno a vincere sul campo del fanalino di coda della Civitas Linguaglossa: cross di Bucalo dalla destra stacco di testa di Alecci è Trovato è battuto.

Per il resto la quarta giornata ha riservato la sorpresa della sconfitta interna del Riposto Calcio che lascia l’intera posta in palio al Lavinaio. Gara ricca di gol tra le due capoliste Kaggi e Akron Savoca, raggiunte al secondo posto dal Calcio Furci,  si dividono la posta con i savocesi raggiunti nel finale. Cade il Casalvecchio Siculo in quel di Mascali. Prima vittoria dl Librino contro l’Acitrezza, non si fa sorprendere in casa un cinico Calcio Furci che risolve la pratica S. Venerina nella prima frazione di gara.

Prossimo turno gli occhi degli sportivi è rivolto al big-match Robur – Akron Savoca

In zona Cesarini il Kaggi riacciuffa l’Akron Savoca (3-3): Gara ricca di gol quella vista al Comunale Valentino Mazzola di Gaggi tra le due ex capoliste che alla fine si sono divise la posta in palio. E’ stato un incontro, non spettacolare, agonisticamente valido, spigoloso con le due squadre che si annullano reciprocamente nella prima frazione di gara, anche se a passare in vantaggio sono i padroni di casa al 10’ sul calcio di rigore decretato per atterramento in aerea del bomber Castorina. Dagli undici metri lo stesso attaccante realizza portando la squadra di mister Currò in vantaggio. L’Akron ristabilisce la parità dopo cinque minuti sugli sviluppi di un calcio d’angolo colpo di testa  vincente di Santisi. La gara è tosta, spigolosa con la squadra di casa che si riporta in vantaggio con Gianluca Manitta poco prima dell’intervallo.

Al rientro in campo, l’Akron spinge in avanti al 60’ arriva il pareggio, grazie all’iniziativa di Stefano Famulari per capitan Nico Rovito che trafigge Manitta.  I savocesi al 78’ passano in vantaggio con il loro bomber Carmelo De Luca che finalizza in rete un perfetto colpo di testa.  Sembrava fatta per l’Akron, nel frattempo il Gaggi rimane in dieci per l’espulsione di Alexandru per fallo di reazione,  invece, quando mancavano due minuti dalla fine il direttore di gara assegna il secondo rigore per i locali per atterramento di Castorina, un penality piuttosto dubbio, dal dischetto ancora lui Castorina ma questa volta viene ipnotizzato da Malino ma sulla sua ribattuta è più lesto Leonardi a mettere in rete la sfera per il 3-3 finale.

Un gol nella ripresa di Todaro condanna alla sconfitta il Casalvecchio (1-0): Dalla seconda trasferta di campionato il Casalvecchio Siculo ritorna senza punti dall’incontro in casa della Giovanile Mascali. Un gol a metà della ripresa di Todaro decide una gara sostanzialmente equilibrata, dove le due squadre bloccate tatticamente non riescono a concretizzare valide manovre di gioco. Alla fine il pareggio sarebbe stato il risultato giusto,  al termine dei 90’ ad esultare sono stati i ragazzi di mister Giuffrida grazie all’incornata vincente di Todaro sugli sviluppi di un calcio di punizione che trafigge il portiere Miceli.

Tutto nei primi 45’ al Luigi Papandrea, il Calcio Furci fa bis:2-1 al S. Venerina: La scorsa stagione era raro vedere vincere il Calcio Furci sul terreno amico, in questo inizio di stagione possiamo dire che ha fatto en-plein due gare sul terreno amico due vittorie con sei punti conquistati. Una gara che è stata sbloccata dopo 5’ di gioco con un lancio in profondità di Fabio  Cutroneo per Lorenzo D’Amico che buca il reparto arretrato degli etnei, poi una perfetta palombella a scavalcare il portiere Musumeci in uscita.  La reazione ospite  si fa sentire con Morabito prima, poi con Indelicato ma nulla di fatto.

I ragazzi di mister Mancuso, una squadra cinica  al 25’ sigla il raddoppio:  è Lorenzo D’Amico a conquistare un pallone, anzi a toglierlo ad un giocatore ospite, siamo sulla  trequarti di destra, lancio sul versante opposto per Ciccio Di Nuzzo appena in area fa partire un diagonale che fa gonfiare la rete della porta difesa da Musumeci.  Il Santa Venerina reagisce, ma sbaglia troppo sottoporta, all’ultimo giro dell’orologio prima dell’intervallo accorcia le distanza, grazie alla caparbietà dell’attaccante Spina che conquista in pressing un pallone parte in velocità evitando i difensori furcesi chiedo lo scambio ad un compagno, conclusione a parabola che scavalca Lundi.

Il Pro Librino con il minimo risultato conquista la prima vittoria stagionale (1-0) all’Acitrezza: In un campo ai limiti della praticabilità, in una gara poco spettacolare anche se le occasioni da reti non sono mancante. A decidere l’incontro è stato G. Pappalardo un tiro dalla distanza risultato fatale per il portiere ospite. L’Acitrezza ha cercato il pareggio ma ha sbagliato  troppo sotto porta. Alla fine a vincere sono i padroni di casa che si aggiudicano lo scontro diretto tra le penultime in campionato (entrambe a 1 punto), una vittoria importante per il Librino che prende un bel ossigeno in classifica, adesso sono 4 i punti in graduatoria.

L’ex di turno Rolando Coppola castiga il Riposto (1-0): Arriva in trasferta il primo successo stagionale per il Lavinaio Calcio che espugna il difficile campo ripostese. Una gara equilibrata giocata in gran parte nella zona nevralgica del campo, con le due squadre che hanno costruito con il contagocce occasioni da rete.  Nel primo tempo il Lavinaio colpisce l’incrocio dei pali su calcio di punizione dal limite. Nella ripresa con una ripartenza bruciate sbloccano il risultato con Coppola, una rete che vale al termine dei 90’ la vittoria.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 2^ categoria Tue, 13 Nov 2018 20:16:21 +0000
Otto giornate di squalifica per Cipriano (Real Zancle). Stop per una gara per Aquino (Akron), Di Bartolo (Furci), Vaccaro e Lo Iacono (Kaggi). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16923:otto-giornate-di-squalifica-per-cipriano-real-zancle-stop-per-una-gara-per-aquino-akron-di-bartolo-furci-vaccaro-e-lo-iacono-kaggi&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16923:otto-giornate-di-squalifica-per-cipriano-real-zancle-stop-per-una-gara-per-aquino-akron-di-bartolo-furci-vaccaro-e-lo-iacono-kaggi&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 Puntuali sono arrivate le decisioni del Giudice Sportivo riguardante il i due Gironi C-D di Seconda Categoria dell’ultimo turno di campionato. Mano pesante nei confronti del giocatore del Real Zancle, Davide Cipriano fermato per otto giornate: “Per contegno irriguardoso nei confronti dell'arbitro; nonchè per aver tentato di colpire lo stesso con un pugno non riuscendo perchè bloccato da un proprio compagno di squadra”.

Giocatori Squalificati

8 Giornate: Cipriano (Real Zancle).

1 Giornata: Coletta e Romeo  (Civitas Linguaglossa), G. Vaccaro e Lo Iacono (Kaggi), Aquino (Akron Savoca), Di Bartolo (Calcio Furci)

Squalifica Dirigenti

Fino al 20 Novembre 2018 Angelo Passari (Real Zancle) “Per grave contegno irriguardoso nei confronti dell'arbitro”.

Fino al 15 Novembre 2018 Samy Musumeci (Civitas Linguaglossa) “Per proteste nei confronti dell'arbitro”

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 2^ categoria Thu, 08 Nov 2018 08:50:55 +0000
Un trio al comando: Akron Savoca esulta con Famulari, il Riposto passa a Letojanni, pari del Kaggi. Goleada del Casalvecchio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16907:un-trio-al-comando-akron-savoca-esulta-con-famulari-il-riposto-passa-a-letojanni-pari-del-kaggi-goleada-del-casalvecchio&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16907:un-trio-al-comando-akron-savoca-esulta-con-famulari-il-riposto-passa-a-letojanni-pari-del-kaggi-goleada-del-casalvecchio&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 La terza giornata del campionato di Seconda Categoria ha sancito al comando della classifica un trio, ovvero Akron Savoca che ha sfruttato il fattore campo, il colpo esterno del Riposto sul campo dell’ex capolista Robur e il pareggio esterno del Kaggi.  Frena il Calcio Furci due volte in vantaggio si fa rimontare dall’Acitrezza che conquista il suo primo punto stagionale.  Goleada di un determinato Casalvecchio, un poker secco al Librino, stesso dicasi per la Giovanile Mascali al primo successo sul campo del Lavinaio (4-2).

Cade la Robur al Mario Lo Turco…vince il Riposto nella ripresa: Arriva la prima sconfitta stagionale per la compagine letojannese nell’incontro casalingo con il Riposto che fa sua la gara a metà della ripresa, grazie a Di Natale che conquista un calcio di punizione perfettamente calciato da Virgitto per l’incornata vincente di La Piana che mette alle spalle di Sgroi. I ragazzi di mister Camarda cercano di reagire, il pressing è incessante nei minuti finale ma non riescono a sfondare lasciando i fianchi alle ripartenze degli etnei che sfiorano il raddoppio. Una battuta d’arresto per la Robur contro i favoriti al successo finale che si confermano in vetta a quota 7 punti insieme al Kaggi e Akron Savoca, in una gara combattuta con una prima frazione bloccata tatticamente, con una ripresa più vivace.

Ci pensa il giovane Stefano Famulari a far gioire l’Akron Savoca: Vince in rimonta l’Akron Savoca lo fa nella ripresa dove i ragazzi di mister Mangiò hanno giocato meglio, rispetto ad un mediocre primo  tempo dove la squadra etnea della Civitas Linguaglossa azzecca la punizione vincente con Lo Presti con Malino battuto.  Nei secondi 45’ mister Mangiò cambia assetto tattico alla squadra con l’inserimento di Rizzo determinante nella prima azione del pareggio, infatti parte dai suoi piedi l’assist per il bomber Carmelo De Luca al 66’ che vale il pareggio e l’entrata in campo di Famulari al posto di un spento Bercolli.  Il giovane talento savocese ripaga la fiducia del mister realizzando il gol-partita sfruttando pienamente il perfetto traversone di Santisi che vale il primo posto in classifica.  Il Linguaglossa deve rinviare alla prossime  gare l’appuntamento per la vittoria accarezzata per alcuni minuti in quel di Rina.

Pronto riscatto del Casalvecchio che cala il poker al Pro Librino: Rispetto alla gara persa nel derby con il Calcio Furci, la differenza è stata senz’altro la grinta, la determinazione, in poche parole “sete di vittoria”, diciamo i casalvetini sono ritornati con i piedi per terra. Assoluto protagonista dell’incontro l’autore della doppietta Marvin Costa che porta in vantaggio i giallorossi casalvetini al 10’ grazie all’iniziativa di Matteo Santoro che mette un’invitante pallone al centro per l’ex attaccante liminese ben posizionato in area avversaria non ha difficoltà ad insaccare nel sacco. Il raddoppio arriva quasi subito: siamo al 19’ corner per il Casalvecchio dalla bandierina il capitano Cosimo Cicala che calibra una perfetta traiettoria per il colpo di testa vincente di Crstian Chillemi.

Gara messa in archivio nei primi 20’ da parte dei ragazzi di mister Moschella  che allungano ad inizio ripresa: punizione di Cicala in area per la zampata vincente di Costa con il primo tiro a breve distanza calciato addosso al portiere. Il poker lo realizza il motorino del centrocampo, ovvero il neo sposino Onofrio Smiroldo: Spadaro penetra dalla sinistra appena in area conclude a rete con l’intervento prodigioso del portiere Catalano che respinge la minaccia ma la sfera arriva a Smiroldo che mette in fondo al sacco, per il definitivo 4-0.

Il Kaggi sfiora la vittoria a S. Venerina, non basta la rete di Mannino: Si vede sfumare una vittoria che meritava senz’altro, nulla da  togliere alla tosta formazione etnea del S. Venerina. Alla fine è 1-1, il tutto di decide nella ripresa quando i ragazzi di Currò si portano in vantaggio con il capitano Stefano Mannino con un gran tiro a volo.  Adesso la gara è intensa con il S. Venerina che perviene al pareggio con il suo giocatore di maggior classe, ovvero Alfio Spina che al 59’ con un tiro da fuori area sigla la parità che tale rimane fino alla fine. Tra i migliori in campo senz’altro il portiere ospite Valerio Manitta.  Il Kaggi conclude in nove la gara per l’espulsione di Tindaro Lo Iacono e Giuseppe Vaccaro.

Il Calcio Furci due volte in vantaggio..alla fine pareggia con l’Acitrezza: I furcesi frenano in quel di Acitrezza compagine etnea alla ricerca del primo punto stagionale. Alla fine al Comunale di San Gregorio si è potuti assistere a ben quattro reti, due per tempo alla fine è 2-2 con la squadra di Peppe Mancuso che poteva portare a casa l’intero bottino se nel finale prima Di Nuzzo e poi Lorenzo D’Amico potevano fare male all’Acitrezza che ha giocato una buona gara con intensità di gioco capace di rimontare per ben due  volte il risultato.

A sbloccare la gara è il Calcio Furci dagli undici metri al 6’ trasformato dal capitano Orazio Giannetto. Si mette subito sui binari giusti la gara per i furcesi, invece subiscono il pareggio poco prima del 15’  su calcio di rigore  ad opera di  Carlo Imperiale. Il nuovo vantaggio furcese arriva nella ripresa con un gran bolide del difensore Di Bartolo che piega le mani  a Castorina. I padroni di casa, non mollano, hanno la forza di reagire è riacciuffano nuovamente gli avversari con il giocatore di maggior classe, ovvero Carlo Imperiale con un tiro dalla distanza che non perdona il giovane Aloisi. Alla fine è 2-2 per la squadra allenata da mister Giordano è il primo punto stagionale, il Calcio Furci sale a quota 5.

Arriva la prima vittoria per la Giovanile Mascali sull’ostico campo del Lavinaio Calcio: E’ stata la vittoria del cuore per la compagine mascalese che s’impone per 4-2 sul campo del Lavinaio degli ex Roggio e Caramanna. A sbloccare il risultato è la Giovanile con Todaro che sfiora il raddoppio, ma la squadra di casa ad inizio della ripresa metto a segno uno-due con Coppola e Di Gregorio è si porta in vantaggio.

Proprio in questo frangente si sente lo spirito di gruppo della Giovanile che riacciuffa il pari con un colpo di testa di Castorina, poi portarsi in vantaggio con una punzione di Scandurra che trova una deviazione, poi il gol sicurezza siglato da Mauro per il 4-2 finale.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 2^ categoria Mon, 05 Nov 2018 22:55:42 +0000
2^ Cat. - Kaggi e Robur a gonfie vele, il Casalvecchio perde l'imbattibilità con un super Calcio Furci. Pari dell'Akron a Riposto. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16874:2-cat-kaggi-e-robur-a-gonfie-vele-il-casalvecchio-perde-limbattibilita-con-un-super-calcio-furci-pari-dellakron-a-riposto&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16874:2-cat-kaggi-e-robur-a-gonfie-vele-il-casalvecchio-perde-limbattibilita-con-un-super-calcio-furci-pari-dellakron-a-riposto&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 Non ci sono state sorprese nella seconda giornata del campionato di Seconda Categoria – Girone D che conferma a punteggio pieno la coppia Kaggi e Robur con gli alcantarini che hanno rifilato una quaterna alla compagine etnea della Civitas Linguaglossa (4-1), invece la compagine letojannese nel finale di gara espugna Mascali (2-1).

Perde la sua imbattibilità (24 giornate)  il Casalvecchio Siculo ultimo sconfitta il 14 maggio 2017 sul campo del Città di Antillo (2-1),  perde malamente il derby con il Calcio Furci (3-0). Importante pari dell’Akron Savoca nell’ostica trasferta di Riposto (0-0).  Vittoria (2-1) del Santa Venerina con l’Acitrezza, gara ricca di reti (2-2) tra il Librino e il Lavinaio.

Una giornata all’insegna delle doppiette: La seconda giornata è stata caratterizzata dalle doppiette personali, ben cinque (Pappalardo, Coppola, Castorina, Spina e Di Nuzzo). Unica gara senza gol quella tra Riposto e Akron Savoca, in una giornata dove sono state realizzate 18 reti con l’unica vittoria esterna quella della Robur di mister Alessio Camarda.

Primo derby amaro per il Casalvecchio Siculo…..sorride il Calcio Furci: Al Luigi Papandrea di Furci derby a senso unico vinto dai padroni di casa di mister Peppe Mancuso, un secco 3-0 giallorosso in una gara dove sono stati concessi due rigori (non trasformati dai furcesi), un’espulsione (Ferraro) e un’autogol.

Analizzando i 90’ gara meritatamente vinta dal Calcio Furci con il Casalvecchio rimasto con la testa negli spogliatoi in bambola per l’intero primo tempo con i furcesi che hanno avuto ben due opportunità di sbloccare il risultato su calcio di rigore (il tutto nei primi 25’ di gioco):  al 15’ Visalli viene messo giù con l’arbitro che indica il dischetto, sulla sfera si presenta l’esperto capitano Orazio Giannetto che manda fuori dallo specchio della porta difesa da Miceli.  Il Casalvecchio non si scuote, anzi al 20’ subisce il secondo rigore per fallo di Ferraro su Di Nuzzo. Questa volta dagli undici metri è Lorenzo D’Amico che mette in out.

Scampato il pericolo, il Casalvecchio non si sveglia, anzi rimane in dieci per l’espulsione di Ferraro per fallo su Di Nuzzo, già ammonito non resta altro che prendere la via degli spogliatoi.  Il gol che sblocca la gara arriva su una sfortuna autorete dei casalvetini su tiro di Di Nuzzo la sfera trova la deviazione di Bondì.

Nemmeno il gol subito sveglia il Casalvecchio, nella ripresa è sempre il Calcio Furci protagonista, i casalvetini devono dire grazie a Carmelo Miceli che ha evitato il peggio. Il raddoppio furcese arriva al 58’ con un’azione di Francesco Di Nuzzo da posizione defilata supera Miceli che questa volta si deve inchinare. Il 3-0 lo firma Lorenzo D’Amico con un preciso diagonale.  Il Casalvecchio inesistente si posso contare due conclusioni di Costa e Maggioloti, poi il buio totale con un arbitraggio un po’ pignolo nei confronti dei casalvetini, questo non può essere un’attenuate per la sconfitta che forse è utile per fare ritornare con i piedi per terra i giocatori di mister Alessandro Moschella.

La Robur si conferma vincente, sbanca Mascali: Succede tutto nella ripresa con gol-vittoria nell’ultimo giro di lancette di Filippo Saglimbeni che regala un prezioso successo alla Robur. Una gara dove nel primo tempo le due squadre si sono annullate a vicenda a discapito del bel gioco. Nella ripresa la gara è più dinamica con la Robur che colpisce la traversa è poi passa in vantaggio con Simone Cortese. La reazione locale arriva on Mauro che si presenta a tu per tu con Di Pietro che ci mette una pezza.

Scorcio finale di gara arriva il pareggio della Giovanile con Fichera ben beccato da Mauro. Il pareggio sembrava ormai cosa fatta per le due squadre, invece, i ragazzi di Alessio Camarda trovano la zampata vincente di Saglimbeni per il nuovo vantaggio. Arrembaggio finale che non cambia il risultato.

Il Kaggi impone la legge del Valentino Mazzola….nulla da fare per il Linguaglossa: Troppo evidente il divario tecnico  tra le due formazioni viste oggi sul terreno di gioco, i ragazzi di mister Currò hanno inaugurato l’esordio casalingo in Seconda Categoria con un secco 4-0 maturato nella ripresa. La gara è stata sbloccata al 29’ da Gianluca Manitta, ad inizio ripresa si scatena Castorina che sigla il 2-0, al 60’ fa tris, il poker lo firma il neo entrato Alexandru subentrato a Bonaccorso. Il gol della bandiera  per la Civitas Linguaglossa Antonino Musumeci per il 4-1 finale.

L’Akron Savoca indenne dalla temuta trasferta di Riposto: Con l’entusiasmo alle stelle per il 3-0 alla prima giornata, i savocesi di mister Peppe Mangiò portano a casa un prezioso punto dal difficile campo dell’Asd Riposto Calcio che dopo il successo a Linguaglossa cercava il bis nell’esordio sul campo di casa del Luigi Averna. Alla fine è prevalso il tatticismo delle due squadre, un equilibrio stagnante, un’opportunità per parte nel primo tempo per sbloccare il risultato, alla fine pareggio ad occhiali.

Il Santa Venerina vince il derby delle matricole: Una grande Alfio Spina spettacolare l’azione del secondo gol trascina alla prima vittoria in Seconda Categoria il Santa Venerina che chiude la pratica nei primi 45’ minuti; protagonista Spina che mette a segno uno-due micidiale che stente l’Acitrezza:  prima sblocca il risultato, poi raddoppia alla sua maniera parte  in slalom semina gli avversari come birilli entra in area diagonale che supera l’intervento in uscita del portiere ospite. Il gol dell’Acitrezza arriva nel finale autore Carlo Imperiale, ormai è tardi per riacciuffare il pari.

Divisione della posta nel derby Pro Librino e Lavinaio, a Pappalardo risponde Coppola: Termina in parità il derby etneo tra i padroni di casa del Librino trascinati dal bomber Pappalardo che alla mezz’ora sblocca il risultato. Prima dell’intervallo il Lavinaio pareggia con l’attaccante Rolando Coppola. Ad inizio ripresa è ancora il bomber di casa a riportare in vantaggio il Librino, nemmeno il tempo di godersi il vantaggio, arriva il gol di Coppola che ristabilisce la parità, il 2-2 rimane fino al triplice fischio finale.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 2^ categoria Tue, 30 Oct 2018 12:53:09 +0000
Esordio con brindisi del Casalvecchio (2-1) al S. Venerina per la sua prima volta in Seconda Categoria. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16819:esordio-con-brindisi-del-casalvecchio-2-1-al-s-venerina-per-la-sua-prima-volta-in-seconda-categoria-&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16819:esordio-con-brindisi-del-casalvecchio-2-1-al-s-venerina-per-la-sua-prima-volta-in-seconda-categoria-&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 Tanto entusiasmo per la prima volta in Seconda Categoria per la matricola  ASD Casalvecchio che parte con il botto: 2-1 al quotato Real S. Venerina.  Esordio vincente per i casalvetini accolti dall’entusiamo è calore passionario de “The Warrios”. Una matricola all’esordio con la prima rete ufficiale siglata dal giovane Santoro che riacciuffa il vantaggio degli ospiti.

Le due squadre al fischio d’inizio: Per la prima in assoluto in Seconda Categoria, mister Moschella schiera  (4-3-3) con Miceli in porta, Trimarchi, Cicala, Miano, Ferraro, Smiroldo, Bongiorno, Chillemi, il Juniores Santoro, M. Costa e Antonio Spadaro. Mister Di Maria risponde con un  4-2-3-1 con Musumeci tra i pali, Sgroi, Nino Russo, Enrico Raiti e Alessio Calì in difesa,  a centrocampo Andrea Di Paola e Alfio Nicolosi, in il trio Spina, Caggegi D. e Daniele Cristaldi dietro la punta Murabito.

Primo Tempo: Nemmeno il tempo di prendere le misure arriva il vantaggio degli etnei: errato disimpegno a centrocampo dei locali con Nicolosi abile ad intercettare la sfera per mettere prontamente in moto Spina con agilità fa fuori due avversari con un preciso filtrante a tagliare il campo con la sfera che arriva sul lato opposto al giovane Daniele Cristaldi che si coordina è batte in diagonale Miceli.

Si mette subito in salita per i casalvetini che riprendono la matassa del gioco in mano che porta al 17’ al pareggio del giovane Santoro: azione che parte dalle retrovie con un lungo lancio in profondità per Costa che viene contrastato da Di Paola i due cadono a terra, la sfera arriva al giovane Santoro con un bel tiro da fuori area che si insacca all’angolino dopo aver saltato due uomini.

Ovviamente il giovane Juniores casalvetino va ad esultare sotto la curva dei tifosi “The Warrios”.  Adesso la gara è in mano ai casalvetini, anche se al 40’ sono gli ospiti con Murabito a creare pericoli in area avversaria con un perfetto lancio per Spina.

Secondo Tempo: Nella ripresa il Casalvecchio sembra più incisivo, anche se al 55’ gli etnei con Spina ottimamente imbeccato da Caggegi sugli sviluppi di un calcio di punizione  da ottima posizione il suo colpo di testa  finisce tra le braccia del portiere Miceli.

Ottima opportunità per portarsi in vantaggio, invece, al 60’ è il Casalvecchio che trova il jolly vincente: rinvio di Miceli , l’attaccante Costa lotta tra i due difensori con la coda dell’occhio vede l'inserimento di Smiroldo che da dentro l'area insacca con un tiro rasoterra all'angolino con Musumeci battuto.

Il Santa Venerina reagisce si rende pericoloso sempre con il solito Spina una spina nei fianchi dei difensori di casa.

Occasione fallita per gli ospiti per pareggiare: all’82’ calcio di rigore per il Santa Venerina concesso dall’arbitro per atterramento di Raiti lanciato a rete con conseguente espulsione di Samuele Santoro. Sul dischetto si presenta Caggegi che tira debolmente con la sfera che diventa facile preda di Miceli che si ripete ci mette una pezza su tiro ravvicinato. Nell’azione successiva, gli ospiti colpiscono la traversa con Damiano.

Nel finale di gara in pieno recupero azione strepitosa di Salvo Murabito che dribbla tre avversari  conclusione a giro di poco fuori.  Il Casalvecchio non sta a guardare colpisce il palo con Spadaro. Anche il neo-entrato De Clò di testa su passaggio di Spadaro a tu per tu con il portiere sbaglia mandando alto. Arriva il triplice fischio finale che regala i primi tre punti con il portiere Miceli il miglio in campo, mentre il peggiore Bongiorno.

Post-gara con mister Moschella (Casalvecchio): “il risultato ci può stare abbiamo sbagliato sia noi che loro qualche gol in avanti. Abbiamo creato più gioco palla a terra loro si affidavano alla bravura dei due attaccanti”. Un buon Casalvecchio? “Dobbiamo crescere in   esperienza e personalità visto che sul 2-1 con la partita, molto tranquilla senza correre pericoli perdiamo la testa e per comportamenti sbagliati rischiamo di farci pareggiare una partita che gestivamo tranquillamente”

]]>
info@sportjonico.it (di "M.M") 2^ categoria Mon, 22 Oct 2018 23:23:38 +0000
L'Akron Savoca parte con il piede giusto: una tripletta di De Luca stende la Giovanile Mascali. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16818:lakron-savoca-parte-con-il-piede-giusto-una-tripletta-di-de-luca-stende-la-giovanile-mascali-&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16818:lakron-savoca-parte-con-il-piede-giusto-una-tripletta-di-de-luca-stende-la-giovanile-mascali-&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 Parte con il piede giusto l’Akron Savoca nell’esordio casalingo del campionato di Seconda Categoria lo fa con il piglio di una grande squadra chiamata a recitare un ruolo da protagonista, il cecchino della giornata che ha steso la Giovanile Mascali è stato il goleador principe della squadra, ovvero Carmelo De Luca che cala un secco tris che stende senza scampo l’estremo difensore etneo Giordano.

Una gara senza storie vinta con merito dai ragazzi di mister Peppe Mangiò che chiudono la prima frazione di gara sul doppio vantaggio: il primo gol arriva al 20’ quando un perfetto traversone di Ivan Bercolli trova la spettacolare rovesciata di De Luca che mette a segno il primo gol ufficiale della stagione che sblocca la gara. Sulle ali del vantaggio i savocesi continuano nella loro fluida manovra, ecco che sale ancora in cattedra il bomber savocese con un bolide dal limite che perfora ancora una volta la rete avversaria.

Nella ripresa gli etnei provano a reagire, ci pensa ancora lui, ovvero De Luca a chiudere definitivamente ogni contesa su perfetto assist di Emanuele  Aquino.  Non succede più nulla fino al  triplice fischio finale, oltre alle girandola di sostituzioni che sancisce il successo  dell’Akron Savoca che mette il primo sigillo in campionato che conferma la regola  della “vittoria” alla prima giornata fra le mura amiche: nella stagione 2015-16 (1-1) con il Mandanici, 2016-17 (2-0) all’Agostiniana, la scorsa stagione 1-0 alla Nike Giardini con gol vincente proprio di Carmelo De Luca. Nella stagione del debutto in Seconda Categoria 2013-14, sconfitta sul terreno della Nuova Indipendente (2-1), la stagione successiva il successo sul campo del Piedimonte (1-0).

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 2^ categoria Mon, 22 Oct 2018 22:23:06 +0000
Vince in rimonta la Robur Letojanni (3-1) al Librino. Una vittoria in ricordo del 20' anniversario dell'ex capitano Carlo Laganà. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16820:vince-in-rimonta-la-robur-letojanni-3-1-al-librino-una-vittoria-in-ricordo-del-20-anniversario-dellex-capitano-carlo-lagana&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16820:vince-in-rimonta-la-robur-letojanni-3-1-al-librino-una-vittoria-in-ricordo-del-20-anniversario-dellex-capitano-carlo-lagana&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 Sabato 21 Ottobre 2018 un giorno particolare per la Robur Letojanni, non solo per l’esordio casalingo per la prima stagionale nel campionato di Seconda Categoria contro la matricola Pro Librino 2012, una giornata in “omaggio in ricordo” dell’ex capitano bianconero Carlo Laganà in occasione del suo 20^ anniversario della sua scomparsa. Carlo figlio del Presidente Carmelino è stato ricordato dalla squadra che prima di scendere in campo per la prima gara ufficiale della stagione ha depositato un omaggio floreale sulla tomba dell’ex capitano che ha indossato la maglia N.10 dello storico club letojannese fino al quel  giorno 19 ottobre 1998  ma il suo ricordo è ancora vivo a Letojanni.

Una ricorrenza che è stata ricordata anche sul terreno di gioco dalle due squadre che hanno osservato un minuto di silenzio in sua memoria, poi i due capitani hanno consegnato due omaggi floreali al Presidente Carmelino Laganà e alla cugina di Carlo. Ma non solo per ricordare il capitano, la maglia n. 10 è stata donata al Papà Carmelino.

Tutto questo prima del fischio d’inizio dell’arbitro La Vaccara di Acireale che ha dato la possibilità di ricordare con un piccolo ma grande gesto Carlo Laganà.  Subito dopo, pronti via, si parte con la gara che vede di fronte i ragazzi di mister Alessio Camarda affrontare la compagine etnea del Librino di mister Viola.

Una gara intensa, ben giocata da entrambi le squadre con gli ospiti che al 10’ sbloccano il risultato con Tramontana che finalizza in rete una perfetta ripartenza. La reazione dei roburini è immediata, le due squadre gioco a viso aperto, con rapidi capovolgimenti di fronte, il pareggio arriva al 38’ quando un preciso cross di Bucolo trova il colpo di testa vincente di Francesco Donato che sigla la prima rete stagionale della squadra, il giocatore simbolo della Robur da oltre 14 anni nella famiglia del patron Carmelino Laganà.

Ad inizio ripresa arriva l’eurogol di Filippo Saglimbeni il capitano converge al centro conclusione all’incrocio per il vantaggio dei padroni di casa. Gli ospiti ben dotati tecnicamente non hanno il tempo di riorganizzarsi vengono nuovamente trafitti al 70’ da Alessandro Monforte tutto solo in area sigla il 3-1 definitivo.

Robur Letojanni    3     Librino    1

Marcatori: 10’ Tramontana, 38’ Donato, 55’ Saglimbeni, 70’ Monforte.

Robur Letojanni: Di Pietro, Bucolo, Caserta, Donato, Lo Turco, D’Agostino, Alecci, Cortese (85’ Ciorcolan), Barca (56’ Cipolla), Saglimbeni (90’ Ardizzone), Monforte. All: Camarda.

Librino: Samperi, Muzzetti, Raccaglia, Lazzana, Puglisi, Sgroi (46’ Negrone), Tramontana, Di Donato, Grasso (90’ Mineo), Cannavò (72’ Lombardo), Pappalardo, Catalana. All: Viola.

Arbitro: La Vaccara di Acireale.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 2^ categoria Mon, 22 Oct 2018 13:00:47 +0000
L'Akron Savoca ancora sul mercato: presi gli svincolati Vincenzo Di Bella e Cristian Rizzo. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16803:lakron-savoca-ancora-sul-mercato-presi-gli-svincolati-vincenzo-di-bella-e-cristian-rizzo&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16803:lakron-savoca-ancora-sul-mercato-presi-gli-svincolati-vincenzo-di-bella-e-cristian-rizzo&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 L’Akron Savoca a poche ore dal debutto in campionato mette a segno due colpi di mercato: arrivano dall’Antillese il difensore Vincenzo Di Bella e il centrocampista Cristian Rizzo.

Nelle ultime ore il direttore sportivo del sodalizio savocese Nino Muscolino e il direttore generale Mimmo Costa hanno raggiunto l’accordo con i due giocatori svincolati che nell’ultima stagione sono stati protagonisti con la maglia gialloblù della Pol. Antillese del Presidente Bongiorno con la promozione in Prima Categoria grazie alla vittoria nella finale play-off  proprio contro la loro nuova squadra l’Akron Savoca, dove trova l'altro artefice della "promozione dell'Antillese in Prima Categoria" l'attaccante Antonio Saglimbeni.

Si arricchisce di due pedine d’esperienza l’organico di mister Peppe Mangiò che può contare già di una rosa competitiva per essere protagonisti in un campionato di Seconda Categoria, intanto oggi il debutto al Comunale di Rina contro la Giovanile Mascali per dare inizio alla nuova stagione sportiva 2018-19.

I due nuovi acquisti sono cresciuti nello Sportinsieme con  il difensore Vincenzo Di Bella che ha indossato la maglia del S. Teresa Calcio e Jonica, per passare all’Agostiniana e la scorsa stagione Antillese,  il  centrocampista Cristian Rizzo nell’ultima stagione Antillese,  con un passato con Agostiniana, Jonica, Akron Savoca, Robur e Limina.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 2^ categoria Sun, 21 Oct 2018 10:25:48 +0000
Pubblicato il calendario di 2^ Categoria: esordio in casa per Akron Savoca, Robur, Casalvecchio e Fiumedinisi. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16750:pubblicato-il-calendario-di-2-categoria-esordio-in-casa-per-akron-savoca-robur-casalvecchio-e-fiumedinisi&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16750:pubblicato-il-calendario-di-2-categoria-esordio-in-casa-per-akron-savoca-robur-casalvecchio-e-fiumedinisi&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 Un lungo cammino che si concluderà il 7 Aprile 2019 con le gare dell’ultima giornata di campionato. Il Girone di Andata si concluderà il 13 Gennaio 2019.  La prima di ritorno è prevista per il 20 Gennaio.

L’ultima gara della stagione 2018 (la nona giornata) è prevista per Domenica 16 Dicembre poi la sosta per le festività natalize per riprendere il 6 Gennaio 2019 con la disputa della decima giornata.

Vediamo nel dettaglio i due Gironi C (composto da formazioni tirreniche, di Messina Città e alcune compagini joniche) e D ( le quattro formazioni della fascia jonica messinese insieme alle catanesi).

Giocheranno di Sabato:

Girone C:  Cus Unime (14.30), Pgs Luce (16.30), Fiumedinisi (14,30).

Girone D: Calcio Furci e Kaggi (15.00), Calcio Lavinaio (15.30) e Robur.

Giocheranno di Domenica:

Girone C: Arci Grazia, Real Zancle, Stefano Catania e Tortorici  (15.00), Calcio Saponarese, Fondachelli, Real S. Filippo, Real Sud e Itala.

Girone D: Acitrezza Calcio, Akron Savoca, Civitas Linguaglossa, Calcio S. Venerina, Casalvecchio, Giovanile Mascali, Riposto Calcio (15.00), Pro Librino (11.30)

Nel Girone C debutto casalingo del Fiumedinisi (giocherà le gare interne al Comunale di Roccalumera) che riceverà la visita della compagine Stefano Catania. Debutto in trasferta per l’Itala nel derby con la PGS Luce al Marullo-Biscotte.  Nella seconda giornata il Fiumedinisi giocherà sul campo del Tortorici, mentre l’Itala esordirà sul terreno amico con un altro derby contro il Cus Unime.
Il derby tra il Fiumedinisi e Itala il calendario lo pone alla decima giornata (6 Gennaio 2019) dopo la sosta natalizia, si giocherà al Comunale di Roccalumera.

Nel Girone  D esordio casalingo per l’Akron Savoca contro la Giovanile Mascali, stesso dicasi per la Robur che al Mario Lo Turco riceverà la compagine del Pro Librino 2012.  Parte in trasferta la stagione del Calcio Furci sul campo del Calcio Lavinaio (Aci S. Antonio). Esordio in casa per il neopromosso Casavecchio Siculo (giocherà le gare interne al Comunale di Bucalo) il Calcio S. Venerina.  L’altra neopromossa S.S. Kaggi debutta fuori casa sul campo dell’Acitrezza Calcio.

I derby: Il primo derby arriva subito alla seconda giornata: Calcio Furci – Casalvecchio (28 ottobre), alla quarta (11 Novembre) Kaggi – Akron Savoca.  La domenica successiva Calcio Furci – Kaggi e Robur – Akron Savoca.  Il 25 Novembre per la sesta giornata di fronte Kaggi – Robur. Il derby della valle dell’Agrò il calendario lo pone il 2 Dicembre al Comunale di Bucalo: Casalvecchio – Akron Savoca.

Domenica successiva altro derby Robur – Casalvecchio Siculo. Alla ripresa del campionato dopo la sosta natalizia il derby Akron Savoca – Calcio Furci (6 Gennaio 2019), stesso turno Casalvecchio-Kaggi. Nell’ultima giornata, infine, l’ultimo derby in programma Calcio Furci – Casalvecchio.

1^ Giornata – Girone C

  • Arci Grazia – Tortorici
  • Cus Unime – Real Zancle
  • Fiumedinisi – Stefano Catania
  • Fondachelli – Calcio Saponarese
  • Pgs luce – Itala
  • Real Sud – Real S. Filippo

1^ Giornata – Girone D

  • Acitrezza Calcio – S.S. Kaggi
  • Akron Savoca – Giovanile Mascali
  • Civitas Linguaglossa – Riposto Calcio
  • Calcio Lavinaio – Calcio Furci
  • Casalvecchio Siculo – Calcio S. Venerina
  • Robur – Pro Librino

GUARDA IL CALENDARIO COMPLETO DEL GIRONE C

GUARDA IL CALENDARIO COMPLETO DEL GIRONE D

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 2^ categoria Fri, 12 Oct 2018 14:04:44 +0000
Al via Domenica 7 Ottobre la "Coppa Trinacria"; nel Triangolare 2 Kaggi, Robur e Akron Savoca. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16721:al-via-domenica-7-ottobre-la-qcoppa-trinacriaq-nel-triangolare-2-kaggi-robur-e-akron-savoca&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16721:al-via-domenica-7-ottobre-la-qcoppa-trinacriaq-nel-triangolare-2-kaggi-robur-e-akron-savoca&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 Al via Domenica 7 Ottobre la Coppa Trinacria “Memorial Salvatore Sajeva” stagione sportiva 2018-19. Ai nastri di partenza ben 19 squadre che si contenderanno il titolo che permetterà alla squadra vincitrice di acquisire il titolo sportivo per richiedere l’ammissione al Campionato di Prima Categoria 2019-20.

La formula: Le 19 squadre sono state suddivisi nella prima fase in due accoppiamenti e 5 Triangolari (passano il turno le prime due classificate).  La seconda fase sarà composta da 4 Triangolari (passano ai Quarti le prime due classificate).  Poi ci saranno i Quarti fino ad arrivare alla finale che si giocherà sul campo comunale di Chiaramonte Gulfi.  Nel comunicato si legge che gare di semifinale e finale si disputeranno dopo lo svolgimento delle gare dei Play-Off.

Le squadre della nostra provincia: Akron Savoca, Robur Letojanni, Kaggi, Calcio Furci, Fiumedinisi, Real Sud.

Calendario Accoppiamenti ((Andata domenica 7 ore 15.30 - Ritorno mercoledì 14 ore 14.30)

Iccarense-Castellammare

Animosa Civitas Coreleone-Città di Giuliana

Calendario dei 5 Triangolari

1^ Giornata Domenica 7 ore 15.30  (Riposa squadra C)

2^ Giornata Mercoledì 14 ore 15.30  ( In caso di vittoria della prima giornata della squadra A si giocherà B-C, riposa A. In caso di pareggio o vittoria, nella prima giornata, della squadra B si giocherà: C-A riposa B.

3^ Giornata Mercoledi 31 ore 15.30 si svolgerà la gara non ancora disputata.

Triangolare 1

Atletico Mascalucia-San Paolo Solarino

Riposa Città di S.Venerina

Triangolare 2

Kaggi-Robur

Riposa Akron Savoca

Triangolare 3

Furci-Fiumedinisi

Riposa Real Sud Nino Di Blasi

Triangolare 4

Finale-Sporting Termini

Riposa Calcarelli

Triangolare 5

Brothers Città Amica-Riesi 2002

Riposa S.Anna

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 2^ categoria Sat, 06 Oct 2018 10:05:51 +0000
2^ Cat. - 80 Società in sette gironi: Furci, Savoca e Robur con le catanesi. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16626:2-cat-80-societa-in-sette-gironi-furci-savoca-e-robur-con-le-catanesi-&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16626:2-cat-80-societa-in-sette-gironi-furci-savoca-e-robur-con-le-catanesi-&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 Ufficializzato il calendario del campionato di Seconda Categoria il cui fischio d’inizio è previsto per Domenica 7 Ottobre 2018.  Non mancano le sorprese nella composizione dei gironi con ben 16 squadre promosse in Prima Categoria con il ripescaggio, ben 17 le Società che hanno rinunciato come il Limina, Atletico Francavilla e Pompei.

Un campionato con 80 Società ai nastri di partenza suddivisi in sette gironi, tre composti da 12 squadre e 4 da 11 formazioni.  Le squadre messinesi sono state inseriti in tre Gironi:  in quello B le squadre del versante nebroideo con le palermitani. Le tirreniche, quelle della Città di Messina e due joniche nel raggruppamento  Girone C. Con le catanesi le altre quattro messinesi della riviera jonica: Calcio Furci, Akron Savoca, Robur e Kaggi.

Le squadre ripescate in Prima Categoria: Sanconitana, Or.sa.   Promosport, A.P.D. Futura/Brolo, Colomba Bianca,  Leo Soccer,  Branciforti, Calcio Belpasso;

Squadre che hanno rinunciato: Ludica Lipari e Pol. Alqamath (solo calcio a 5) , Limina, Atletico Francavilla, Pompei, Giarratanese, Olimpique Priolo ( ammissione alla terza categoria), Sortino, Nuova Niscemi, Orladina e Termitana  (solo calcio giovanile), Catania Fc, Nicolosi 2015, Troina, Vis Solunto, Città di Sambuca, Massiminiana Calcio, Giardinellese

Squadre ripescate: Dorothea Acquedolci, Real Zancle, Real San Filippo e Arci Grazia, oltre a Piano Tavola, Brothers Casa Amica, Atletico Gorgonia, Grammichele, Alimena, Bruno Viviano Partanna, Città di Petralia Soprana, Castel di Judica, S.Anna, Borgo Cia 2017, Acitrezza, Virtus Athena, Città di Giuliana e la nuova Civitas Linguaglossa.

Ecco la composozione dei gironi:

Giorne A (12 squadre): Bianco Arancio, Borgo Cia, Bruno Viviano Partanna, Calatafimi Don Bosco, Capaci City, Castellammare Calcio, Città di Giuliana, Customaci, Iccarense, Juvenilia 1958, Lampedusa e Sporting R.C.B

Girone B  (11 squadre): Alcara, Aluntina, Calcio Rangers, Caronia, Dorothea, Finale, Longi, Real Casale, Rosmarino, Sporting Termini, Virtus Athena.

Girone  C (12 squadre): Arci Grazia, Cus Unime, Saponarese, Fiumedinisi, Fondachelli, Pgs Luce, Real San Filippo, Real Sud Nino Di Blasi, Real Zancle, Itala, Stefano Catania, Tortorici.

Girone D  (12 squadre): Acitrezza Calcio, Akron Savoca, Civitas Linguaglossa, Calcio Furci, Calcio Lavinaio, Santa Venerina, Casalvecchio Siculo, Giovanile Mascali, Pro Librino, Riposto Calcio, Robur, Kaggi.

Girone E (11 squadre): Atletico Mascalucia, Atletico Santa Croce, Calcio Piano Tavola, Campanarazzu, Castel di Judica, Game Sport Ragusa, Grammichele Calcio, Motta Calcio, Olimpia Pedara, Pachino e S. Paolo 2017.

Girone F (12 squadre): Accademia Mazzarinese, Acquaviva, Alessandria D. Rocca 2016, Atletico Favara, Atletico Gorgonia, Brothers Casa amica, Marianopoli, Muxar, Ries 2002, S. Anna Enna e Sommatinese.

Girone G (12 squadre): Alia, Alimena, Animosa Corleone, Belsitana, Calcarelli, Calcio Per Caltavuturo, Cerda Giuseppe Macina, Città di Petralia Soprana,  Città di Petralia sottana, Lercara e San Mauro.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 2^ categoria Fri, 14 Sep 2018 22:42:26 +0000
L'Akron Savoca già al lavoro con buoni propositi per un campionato da protagonista. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16623:lakron-savoca-gia-al-lavoro-con-buoni-propositi-per-un-campionato-da-protagonista&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16623:lakron-savoca-gia-al-lavoro-con-buoni-propositi-per-un-campionato-da-protagonista&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 Finite le vacanze per i giocatori dell’Akron Savoca che Lunedi 10 Settembre hanno dato inizio alla nuova stagione sportiva 2018-19 con il primo giorno di preparazione in quel di Rina.

La compagine savocese si presenta con tanto entusiasmo, ma soprattutto dalle idee chiare per il suo quarto campionato consecutivo in Seconda Categoria, dopo la finale play-off della scorsa stagione l’obiettivo, anche se non esplicitamente dichiarato, è certamente il salto di categoria. L’Akron Savoca favorita? Ogni campionato è storia a sé, anche se il prossimo campionato il cui inizio dovrebbe essere alla seconda domenica di Ottobre, vede diverse compagini partire con obiettivi di vittoria finale.

In casa biancoazzurra sono consapevoli di tutto ciò, intanto è stato riconfermato la maggior parte del gruppo che sarà guidato da mister Peppe Mangiò che in questi due anni hanno fatto bene, ad un gruppo affiatato sono state aggiunte degli innesti mirati per elevare il già buon tasso tecnico della squadra, come l’arrivo dell’esperto portiere Giancarlo De Clò, dell’attaccante Thomas Paratore, per non parlare dell’altro attaccante proveniente dall’Antillese Antonio Saglimbeni,  come non citare il centrocampista Gianpaolo Stracuzzi, non solo gente esperta ma anche giovani promesse come il centrocampista Giuseppe Colloca, per non parlare dei fratelli Sebastiano e Daniele Miano.

Un gruppo coeso che sarà guidato in campo da capitano Domenico Rovito che vede la riconferma dei difensori Ivan Biella, Marco Santisi e di Ivan Bercolli. L’Akron Savoca punta molto sul centrocampista Emanuele Aquino la scorsa stagione costretto in tribuna nella seconda parte del torneo per un infortunio, ai gol del bomber Carmelo De Luca, oltre alla possente prestazione di Domenico Curcuruto ed i gol del giovane Stefano Famulari.

Una rosa dove trovano spazio anche tanti giovani che avranno la possibilità di mettersi in mostra come Marco Lo Monaco, Alessio Vitale e  Andrea Palella solo per citare qualche nome. Uno scacchiere ben nutrito con diverse soluzioni tattiche per mister Peppe Mangiò.

La rosa dell’Akron Savoca stagione 208-19 al primo giorno di raduno.

Portieri: Giancarlo De Clò e Domenico Malino.

Difensori: Fabrizio Lo Giudice, Nico Rovito, Marco Santisi, Danilo Lo Conti, Ivan Biella, Domenico Curcuruto.

Centrocampisti: Ivan Bercolli, Sebastiano Miano ’00, Mauro Moschella, Emanuele Aquino, Gianpaolo Stracuzzi, Giuseppe Colloca. G. Siligato, Giuseppe Currenti, Caminiti e Palella ’02.

Attaccanti: Daniele Miano ’00, Alessio Vitale, Marco Lo Monaco, Andrea Palella’ 01, Thomas Paratore, Carmelo De Luca, Stefano Famulari, Antonio Saglimbeni,

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 2^ categoria Fri, 14 Sep 2018 14:19:44 +0000
Asd Casalvecchio Siculo: iniziato con la presentazione della squadra e primo giorno di raduno il debutto in Seconda Categoria. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16622:asd-casalvecchio-siculo-iniziato-con-la-presentazione-della-squadra-e-primo-giorno-di-raduno-il-debutto-in-seconda-categoria&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16622:asd-casalvecchio-siculo-iniziato-con-la-presentazione-della-squadra-e-primo-giorno-di-raduno-il-debutto-in-seconda-categoria&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 “Dopo 30 anni e forse la prima volta che il Casalvecchio Siculo  gioca in Seconda Categoria,  il nostro obiettivo è quello di puntare alla salvezza è una volta riusciti vediamo cosa potrà succedere…..” questi in sintesi il pensiero di Alessandro Moschella che guiderà per il terzo anno consecutivo la compagine casalvetina del Presidente Cosimo Cicala anche nella stagione 2018-19.

Da qualche giorno l’intera rosa, ben 30 giocatori hanno iniziato a sudare, a togliere le tossine, mettere quella benzina necessaria per affrontare da matricola il campionato di Seconda Categoria.

Martedi sul terreno del vetusto impianto del Luigi Papandrea di Furci Siculo è iniziata ufficialmente la stagione sportiva con il primo giorno di preparazione dove tutti i convocati ad eccezione di Marco Spadaro (fuori sede per lavoro) e Guglielmo Miano ( infortunato salterà quasi tutta la stagione) sotto le direttive dello staff tecnico, oltra all’allenatore Alessandro Moschella, i due collaboratori Marco Perrone e Marco Lucifora e il preparatore dei portieri Giovanni Noto,  vecchi e nuovi hanno iniziato la preparazione.

Nel giorno del raduno un saluto particolare è arrivato ai giocatori, allo staff tecnico e ai dirigenti, il “calore” della tifoseria i mitici “The Warrios” il dodicesimo uomo in campo anche quest’anno pronti ad sostenere come hanno fatto anche nella stagione del trionfo i propri “beniamini”.

Non solo “The Warrios” sosteranno, seguiranno, tiferanno, soffriranno per i loro “beniamini”, ma ci sarà un’intera comunità con in testa il primo cittadino Marco Saetti, non è da meno il super tifoso Don Alessandro Malaponte parrocco della Parrocchia S. Onofrio, proprio in occasione dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono,  l’Asd Casalvecchio Siculo è stato presentato alla cittadinanza, dove tutti i giocatori hanno preso parte alla Santa Messa officiata da  monsignor Cesare Di Pietro, Vicario Generale dell'Arcivescovo Monsignor Giovanni Accolla, ovviamente presente anche il Sindaco Saetti a dare “buon campionato ai colori giallorossi casalvetini” con la benedezione di S. Onofrio.…..poi  tutti intorno ad un tavolo per dare inizio “alla prima mangiata” della Stagione.

Ecco l’organigramma tecnico e parco giocatori del Casalvecchio Siculo 2018-19.

Staff Tecnico:

Allenatore: Moschella Alessandro

Vice-Allenatori: Perrone Marco e Lucifora Marco

Preparatore portieri: Giovanni Noto

Rosa Giocatori:

Portieri : Miceli Carmelo , Rosani Massimo e Massimo Colloca.

Difensori: Ferraro Luigi, Marco Nipo, Salvatore Trimarchi , Cicala Cosimo, Miano Cristian, Samuele Santoro Alessio Casablanca , Triolo Stefano , Riccardo Bondi, Spadaro Marco.

Centrocampisti: Smiroldo Onofrio, Giunta Emanuele, Luca Spadaro 2003 Juniores , Chillemi Cristian , Onofrio Trovato, Caminiti Marco, Bongiorno Carmelo, Carmelo Casablanca, Stefano Clari 2000 Juniores , Crisafulli Concetto.

Attaccanti: Marvin Costa, Spadaro Antonio, Matteo Santoro 2000 Juniores, Maggioloti Francesco, Andrea De Clò , Trovato Francesco  e Guglielmo Mian( infortunato salterà quasi tutta la stagione).

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 2^ categoria Thu, 13 Sep 2018 12:47:34 +0000
Continua il mercato sontuoso del Casalvecchio Siculo: Carmelo Bongiorno e Max Rosani. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16610:continua-il-mercato-sontuoso-del-casalvecchio-siculo-carmelo-bongiorno-e-max-rosani&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16610:continua-il-mercato-sontuoso-del-casalvecchio-siculo-carmelo-bongiorno-e-max-rosani&catid=89:seconda-categoria&Itemid=364 Il mercato del Casalvecchio Siculo non conosce sosta è in continuo evolversi quando siamo ormai alla vigilia del raduno precampionato (Lunedi 10 Settembre alle ore 18.00) che vede i casalvetini giallorossi per la prima volta ai nastri di partenza del campionato di Seconda Categoria.

Nelle ultime ore, il direttore sportivo Vittorio Tamà ha messo a segno altri due colpi di mercato: MassimilianRosani e Carmelo Bongiorno. Un portiere e  un centrocampista, giocatori di esperienza che vanno ulteriormente a rafforzare il già ricco organico messo a disposizione di mister Alessandro Moschella che può vantare delle alternative in ogni reparto per un torneo che si preannuncia non certo facile è ricco d’insidia.

Massimiliano Rosani: Un portiere esperto cresciuto nelle giovanile dello Sportinsieme con tutta la trafila fino ad esordire in prima squadra, poi uno degli artefici della “favola” Ciumaredda nella stagione…..dopo qualche pausa  il suo ritorno la scorsa stagione nelle file dell’Akron Savoca, adesso la nuova esperienza nella famiglia del Casalvecchio Siculo dove tenterà di scalzare la maglia n. 1 all’amico Carmelo Miceli insieme all’altro collega di reparto il veterano Massimo Colloca.

Carmelo Bongiorno: Un innesto di lusso per la Seconda Categoria per lo scacchiere che ha in mente mister Alessandro Moschella che può contare su un giocatore di scuola Sportinsieme dove ha fatto tutta la  trafila fino a debuttare in prima squadra, poi la sua carriera di calciatore lo porta all’esperienza con la maglia della Parrocchia S. Alessio nel campionato di calcio a 5. Un’esperienza che lo ha ulteriormente maturato dove ha vinto nella stagione 2015-16 un campionato di Serie D. Adesso il ritorno al calcio 11 con il Casalvecchio Siculo, un’altra pedina della linea media nell’arco di mister Alessandro Moschella che può contare su Onofrio Smiroldo, Lelle Giunta, Concetto Crisafulli, Marco Caminiti o il giovane Stefano Clari solo per citare alcuni nomi.

Mercato finito? In linea di massima possiamo dire di si…….quesito che abbiamo rivolto al diretto interessato al direttore sportivo Vittorio Tamà che ci risponde con un sorriso che ci fa pensare ancora in qualche altro colpo di mercato: “ Diciamo che il nostro mercato si può dirsi praticamente concluso, abbiamo lavorato in questi mesi per mettere a disposizione a mister Moschella un’organico che possa ben figurare in Seconda Categoria dove ci presentiamo da matricola”.

E’ veramente concluso il vostro mercato? “ Sostanzialmente possiamo ritenere chiuso il nostro mercato….non si sa mai nella vita tutto è possibile” (ndr questo fa presuppore che il ds Vittorio Tamà sta lavorando su un altro colpo sensazionale, diciamo l’ultima ciliegina da regalare a mister Moschella).

Di Mimmo Muscolino

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 2^ categoria Sat, 08 Sep 2018 12:33:08 +0000