Calcio Giovanile Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=88&layout=blog&Itemid=379 Sat, 26 May 2018 19:40:01 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Lunedi 28 Maggio prende il via il "18^ Memorial Gulisano" http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16263:lunedi-28-maggio-prende-il-via-il-q18-memorial-gulisanoq&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16263:lunedi-28-maggio-prende-il-via-il-q18-memorial-gulisanoq&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 Prenderà il via lunedì pomeriggio con l’incontro “Pulcini” Pgs Luce-Messina Sud il “18° Memorial Gulisano”. L’ormai tradizionale manifestazione di calcio giovanile, ideata e organizzata dal comitato provinciale dell’AICS, si svolgerà fino al 9 giugno sul rettangolo di gioco dell’AICS Punto Verde di Camaro Superiore.

Protagonisti saranno i circa 300 giocatori appartenenti alle categorie: “Piccoli Amici”, “Primi Calci”, “Pulcini” ed “Esordienti”. Ragazzi di età compresa, quindi, tra i 5 ed i 13 anni. Le 26 formazioni partecipanti difenderanno i colori di 8 circoli affiliati all’AICS: Camarello, Messina Sud, Camaro, Messina Boys, Lauretana, Pgs Luce, Barcelona e Real Geraci. E’ prevista una fase a gironi, che determinerà, a seconda della posizione in classifica delle squadre, gli accoppiamenti delle successive sfide del “Memorial Giuseppe Gulisano”, del “Trofeo Gaetano Gulisano”, della “Coppa Punto Verde” e della “Coppa Aics”. Le gare si disputeranno giornalmente, tranne la domenica, a cominciare dalle ore 15 sul sintetico dell’impianto sportivo cittadino.

E’ ormai quasi tutto pronto per il match d’apertura del torneo – dichiara il presidente dell’AICS Messina, Lillo Margareci – siamo orgogliosi di essere giunti alla diciottesima edizione di questo appuntamento, che festeggia quest’anno la “maturità”. Non è facile per un torneo radicarsi così nel territorio, tanto da essere sempre atteso e considerato dagli addetti ai lavori. Abbiamo scelto il calcio a 6 anziché quello a 11 per privilegiare i più piccoli, che con il loro contagioso entusiasmo rendono appassionante ogni partita”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") Calcio Giovanile Wed, 23 May 2018 17:36:12 +0000
In cinque minuti la Jonica subisce i gol del Camaro che supera i santateresini per 2-0, volano in semifinale. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16161:in-cinque-minuti-la-jonica-subisce-i-gol-del-camaro-che-supera-i-santateresini-per-2-0-volano-in-semifinale&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16161:in-cinque-minuti-la-jonica-subisce-i-gol-del-camaro-che-supera-i-santateresini-per-2-0-volano-in-semifinale&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 Finisce qui la stagione per la Jonica Juniores finisce nei quarti di finale con il Camaro che alla fine ha meritato la vittoria ed il passaggio del turno. Tutto è successo in cinque minuti al 55’ passa il Camaro con un bel tiro di Pantano dal limite dell’area defilato sulla sinistra fa partire un tiro a volo che si insacca quasi all’incrocio dei pali.

Passano cinque minuti, uno svarione difensivo il portiere Gugliotta esce è mette a terra in area Costa, l’arbtiro decreta il rigore e l’ammonizione per Gugliotta, il rigore viene trasformato da Rossano,

Si può che la partita finisce proprio qui, la Jonica non riesce a reagire e per il Camaro arrivare fino al 90 è cosa facile, anzi sfiora nel finale la terza segnatura con la Jonica pretesa in avanti, è Costa che colpisce il palo.

Eppure per tutto il primo tempo i ragazzi del duo Riganello-Filoramo avevano giocato bene tenendo sempre il pallino del gioco ma senza farsi pericolosi in area avversaria. Per tutto il primo tempo il portiere Gugliotta non ha toccato palla. Partita da dimenticare, nelle file della Jonica mancava Marchiafava, al suo posto a giocato Gaeta. I  ragazzi della Jonica escono a testa alta da questo  torneo dopo 18^ risultati utili, in semifinale ci va il Camaro.

Jonica Fc  0  Camaro   2

Marcatori: 55’ Pantano, 59’ Rossano su rigore,

Jonica: Gugliotta, Campagna (48’ Turiano), Manuli, Ferraro, Savoca, Interdonato (60’ Santoro), Mifa, Smiroldo, La Forgia, Gaeta (75’ Branca), Uscenti (71’ Di Nuzzo). All: Mimmo Riganello.

Camaro: Sanneh, Morreale, Pantano, Muscarà, Raffa, Rossano ( 85’ De Luca), Giu. De Marco (89’ Gio. De Marco), Capilli, Costa, Spoto, Falcone. All: Filippo Romeo.

Arbitro: Marco Mirabella  di Acireale.

Ammoniti: 49’ Capilli e 89’ Morreale (Camaro), 58’ Gugliotta, 61’  Santoro,  63’ Smiroldo e 69’ Savoca (Jonica).

Espulso: 80’  Smiroldo (Jonica) doppia ammonizione.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mi.Rig.") Calcio Giovanile Mon, 23 Apr 2018 20:01:26 +0000
La Jonica Juniores fa "18" vince 3-0 con il Misterbianco: adesso il Camaro nei Quarti di Finale. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16142:la-jonica-juniores-fa-q18q-vince-3-0-con-il-misterbianco-adesso-il-camaro-nei-quarti-di-finale&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16142:la-jonica-juniores-fa-q18q-vince-3-0-con-il-misterbianco-adesso-il-camaro-nei-quarti-di-finale&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 Ancora una vittoria per la Jonica Juniores la squadra giunge alla 18 vittoria consecutiva, ieri pomeriggio di scena al Comunale di Bucalo  la compagine del Misterbianco che milita nel campionato di Eccellenza.

La squadra allenata dal duo Riganello-Filoramo non conosce ostacoli, oggi per la verità mancavano Marchiafava per squalifica e Smiroldo per scelta tecnica, ricordo che in questo torneo devono giocare 3 giocatori anno ’98 quindi al suo posto è rientrato il capitano Nino Garufi che ha ben figurato segnando pure il terzo gol per la sua squadra.

Ora sul cammino dei Quarti di Finale c’è il Camaro che bisogna affrontare in campo neutro, gara unica per arrivare alla semifinale regionale.

La gara: Da premettere   che entrambe le formazioni erano già qualificate con tre punti, si giocava per la prima posizione nel triangolare dove c’era anche lo Sporting Viagrande che ha chiuso a zero punti.

Parte bene la Jonica che mette sotto nella sua metà campo il Misterbianco macinando gioco è andando vicino alla segnatura più di una volta con Garufi con un gran tiro da lontano appena fuori aerea, con Ferraro di testa e con Uscenti. Attenta la difesa del Misterbianco che gioca di rimessa è solo al 43’ si rende pericoloso con il suo centravanti con un retropassaggio di Campagna, bravo il portiere Gugliotta ad uscirgli tra i piedi è sventare il pericolo. Finisce il primo tempo con il rammarico di non aver segnato almeno un gol.

Si rientra in campo con la giusta determinazione del primo è finalmente arriva il primo gol dopo poco un minuto è il centravanti La Forgia ben appostato sul primo palo sfrutta un calcio d’angolo battuto dal solito Mifa.

Si sblocca così la partita. Al 60’ esce Campagna ed entra Turiano ed è proprio lui che mette a disposizione una magnifica palla per il suo compagno negli Allievi,  Gaeta che con freddezza al volo mette dentro.

A questo punto è quasi fatta comincia la gestione della partita, il Misterbianco cerca di scuotersi, ma è brava la difesa della Jonica con Savoca, Manuli, Interdonato e Turiano ha chiudere bene tutte le sfuriate di Micalizzi e compagni.

Per finire prima del triplice fischio è il capitano Garufi che porta a tre le segnature con un bel piattone da dentro area. Per la cronaca nel secondo tempo sono entrati per la Jonica altri giovani promettenti Giannetto, Branca, Di Nuzzo e Crupi. Ottimo l’arbitraggio del sig.Claudio Ragusa di Barcellona P.G.

Jonica Fc   3    Misterbianco  0

Marcatori: 60’ La Forgia, 75’ Gaeta, 80’ Garufi.

Jonica Fc: Gugliotta, Campagna, Manuli, Ferraro, G. Savoca, Interdonato, Mifa, Garufi, La Forgia, Gaeta, Uscenti. All: Mimmo Riganello.

Misterbianco: Signorino, Spanò, Pafumi, Casopo, Longo, D. Scuderi, Florio, Maugeri, Micalizzi, M. Scuderi, Occhione.

Arbitro: Claudio Ragusa di Barcellona.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mi.Rig.") Calcio Giovanile Wed, 18 Apr 2018 11:22:17 +0000
Il giovane "bomber" della Jonica Anthony Trovato convocato per un raduno della Rappresentativa Nazionale Dilettanti Under 15. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16108:il-giovane-qbomberq-della-jonica-anthony-trovato-convocato-per-un-raduno-della-rappresentativa-nazionale-dilettanti-under-15-&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16108:il-giovane-qbomberq-della-jonica-anthony-trovato-convocato-per-un-raduno-della-rappresentativa-nazionale-dilettanti-under-15-&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 Continua la crescita sportiva del bomber Anthony Trovato, classe ’93  dopo l’esperienza di 15 giorni orsono al Torneo delle Regioni 2018 in terra abruzzese con la maglia della Rappresentativa Regionale categoria “Giovanissimi” (dove ha disputato la finale vinta dalla Lazio, a livello personale siglando una rete), adesso la nuova esperienza con la maglia azzurra.

Il giovane calciatore della Jonica Fc del Presidente Mimmo Saglimbeni è stato selezionato per uno stage con la Rappresentativa Nazionale Dilettanti Under 15 in programma il prossimo Mercoledi 18 Aprile 2018 a Catanzaro.

L’attaccante della Jonica è stato convocato dal selezionatore azzurro Augusto Gentilini insieme ad altri 16 atletici siciliani per il raduno territoriale dedicato ai calciatori dell’Area Sud, previsto presso il Centro Federale di Catanzaro, dove alle ore 14.30 ci sarà un’amichevole a ranghi contrapposti che servirà allo staff azzurro di prendere visione dei vari selezionati provenienti, oltre la Sicilia, dalla Calabria, Puglia e Basilicata).

L’iniziativa è nell’ambito del “Progetto Giovani”,  prevede tre raduni territoriali per due selezioni giovanili, affidate rispettivamente ai tecnici Augusto Gentilini e Francesco Statuto, è cominciato a Roma e Segrate (MI)  dedicati ai calciatori dell’Area Centro e Nord. Da martedì 10 aprile ad oggi, sono stati osservati 81 calciatori classe 2003 e 80 classe 2002 per un totale di 161 ragazzi.  Mercoledi  è la volta dei  calciatori Area Sud.

I Convocati: Francesco Mistretta (Città di Trapani), Salvo Vadalà e Andrea Petino  (Meridiana), Giuseppe Fichera (Pol. Cei), Biagio Castelli ( Sport Village Tommaso Natale), Francesco Parisi e Lorenzo Spina ( Calcio Sicilia), Stefano Currò e Marco Scolaro ( Folgore), Francsco Causarano ( Libertas Olimpyc Scicli), Vincenzo Spitale (Modica Airone), Dennis Castorina (Katanè Soccer), Gianluca Lo Presti ( Promosport Barcellona), Gabriele Alesi ( Costa Gaia Adelkam), Davide Caracò ( New Eagles 2010), Andrea Randazzo ( Monreale Calcio).

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") Calcio Giovanile Fri, 13 Apr 2018 13:57:18 +0000
La Jonica cala il poker sul campo del Viagrande, si qualifica ai Quarti di Finali della fase finale Juniores. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16107:la-jonica-cala-il-poker-sul-campo-del-viagrande-si-qualifica-ai-quarti-di-finali-della-fase-finale-juniores-&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16107:la-jonica-cala-il-poker-sul-campo-del-viagrande-si-qualifica-ai-quarti-di-finali-della-fase-finale-juniores-&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 Non conosce ostacoli la Juniores della Jonica che continua a mietere successi, ieri ha vinto la prima gara del Triangolare N. 2 sul campo dello Sporting Viagrande  con il risultato di 4-1 a favore della squadra allenata da duo Riganello-Filoramo che conquista la sua  17^ vittoria consecutiva.

Martedi prossimo alle ore 16.00 al Comunale di Bucalo si disputerà la seconda gara con la Jonica che riceverà la visita del Misterbianco che in precedenza ha sconfitto (3-0) i cugini del Viagrande. Sia la Jonica che il Misterbianco (3 punti) sono già qualificati per i Quarti di Finale, gara unica in campo neutro, si giocheranno Lunedì 23 aprile 2018 ore 16.30 secondo il seguente schema:

gara 1: 1ma classificata Triangolare 3 – Vincente Agrigento/Caltanissetta

gara 2: 2nda classificata Triangolare 3 – Vincente Triangolare 1

gara 3: 1ma classificata Triangolare 2 – 2nda classificata Triangolare 1

gara 4: 2nda classificata Triangolare 2 – Vincente Ragusa/Siracusa.

Quindi in palio c’è il primo posto del Triangolare per decidere l’accoppiamento dei Quarti di Finale tra Jonica e Misterbianco. Ovviamente dopo due sconfitte è fuori dai giochi lo Sporting Viagrande.

La gara: Parte bene la squadra Jonica che subito al 7’ sfiora il gol con Mifa: calcio di punizione dal limite destro la palla sfiora il palo destro del portiere e va fuori. Passano appena due minuti è Marchiafava dal limite destro fa partire un gran tiro che colpisce la traversa con la sfera che ricade nelle mani del portiere di casa. I locali cercano di controllare le sfuriate della Jonica  ma non ci riescono fino al 18’, quando Ferraro si incunea in area centralmente e viene atterrato da un difensore in area di rigore, batte Marchiafava che porta in vantaggio la Jonica.

Passano alcuni minuti è viene concesso il secondo rigore in favore per la Jonica:  tira forte Giannetto conclusione che viene parato con le mani dal terzino Viviano con il portiere locale battuto,  per l’arbitro Fragalà della Sezione di Acireale è rigore ed  espulsione del difensore.  Batte ancora Marchiafava questa volta il pallone va sul palo sinistro del portiere e poi i difensori respingono la sfera lontano.

Il Viagrande cerca di reagire è si avvicina con azione ben manovrate nell’area della Jonica, senza creare particolari pericoli . Al 26’ o il Viagrande segna il gol inaspettato dell’1-1: è Andronaco che se ne va sulla destra vincendo diverse rimpalli fino a giungere davanti a Gugliotta passa la palla a Cocina che mette dentro da due passi. La Jonica non si scompone cerca con i suoi attaccanti di portarsi di nuovo in vantaggio sciupando diverse occasioni con Uscenti e con La Forgia. Prima di finire il primo tempo si porta di nuovo in vantaggio con Ferraro pronto a sfondare un cross di Uscenti dalla sinistra.  Si al riposo con la Jonica in vantaggio per 2-1 con i padroni di casa in inferiorità numerica.

Nel secondo tempo i ragazzi di Riganello cercano di riordinare le idee e di controllare la partita,  sfiorando  il terzo gol sbagliando facili occassioni. Il Viagrande pur in inferiorità numerica generosamente si porta in avanti è si fa minaccioso con D’Urso e Cocina. Però al 60’ è ancora la Jonica che passa con La Forgia toccando un delizioso pallone che mette in rete in velocità senza che il portiere possa intervenire.

Questo gol taglia le gambe al Viagrande i  ragazzi di mister Pappalardo si innervosiscono è la partita diventa un po’ spigolosa vengono ammoniti diversi giocatori (alla fine saranno quattro della Jonica e uno per i padroni di casa).

Al 83’ giunge il 4-1 della Jonica questa volta mette il pallone dentro il sacco Gaeta subentrato a La Forgia nel finale. Passa un minuto viene espulso anche Marchiafava per doppia ammonizione: tocca il pallone con le mani volontariamente i giocatori avversari la prendono a male  è scoppia qualche tafferuglio. Bravo l’arbitro Fragalà a placare subito gli animi. Arbitraggio da 10.

Sporting Viagrande – Jonica Fc   1-4

Marcatori: 18’ Marchiafava su rigore, 26’ Cocina, 44’ Ferraro, 60’ La Forgia, 88’ Gaeta.

Sporting Viagrande: Castrianni, Lo Faro, Viviano, Grillo, Sciuto, Andronico, Ascanio, Rubino, Cocina, D’Urso, Spina. All: Salvatore Pappalardo.

Jonica Fc: Gugliotta, Campagna, Giannetto, Ferraro, G. Savoca, Manuli, Mifa, Smiroldo, La Forgia, Marchiafava, Uscenti. All:

Espulsi: 23’ Viviano (Sporting Viagrande), 90’ Marchiafava (Jonica).

]]>
info@sportjonico.it (di "Mi.Rig.") Calcio Giovanile Fri, 13 Apr 2018 13:18:12 +0000
La Jonica alza al cielo il "Titolo Provinciale Juniores", in finale ai tempi supplementari battuto 3-1 il Città di Messina. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16075:la-jonica-alza-al-cielo-il-qtitolo-provinciale-junioresq-in-finale-ai-tempi-supplementari-battuto-3-1-il-citta-di-messina&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16075:la-jonica-alza-al-cielo-il-qtitolo-provinciale-junioresq-in-finale-ai-tempi-supplementari-battuto-3-1-il-citta-di-messina&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 Entusiasmo alle stelle per la Jonica Juniores che conquista il “Titolo Provinciale Messina” stagione sportiva 2017-18 superando nella finalissima il Città di Messina ai tempi supplementari per 3-1. Adesso per i ragazzi del duo Riganello-Filoramo si aprono le porte della fase regionale, un cammino che inizia con la fase triangolare con il Misterbianco e Sporting Viagrande.

Il debutto  Giovedì 12 aprile 2018 ore 16.00 - In caso di vittoria o pareggio della Società Misterbianco si giocherà: Sporting Viagrande – Jonica. Riposa: Misterbianco. In caso di pareggio o vittoria della Società Sporting Viagrande giocherà: Jonica - Misterbianco Riposa: Sporting Viagrande.

C’è tempo di pensare alle due formazioni etnee, oggi la Jonica mette nel proprio Palmares il titolo provinciale lo fa con un record particolare 16 vittorie su 16 gare, tra campionato e fase finale, merito di tutti i ragazzi, un forte gruppo, con diversi giocatori ossatura anche della prima squadra, spalmati a dovere da Mimmo Riganello insieme a Enzo Filoramo che non possono non essere orgogliosi e fieri dei loro  “campioni.

Per alzare al cielo il “Titolo Juniores” c’era di mezzo il  Città di Messina squadra molto organizzata e di una buona tecnica individuale, tutti ragazzi che hanno vinto di gran lunga gli Allievi Regionali solo un ’99 Fofana che si è distino in campo come migliore giocatore.  La Jonica al solito parte molto bene per tutto il primo tempo cerca di tenere a freno le sfuriate avversarie,  cerca di controllare la partita è di tanto in tanto si fa pericolosa con i suoi attaccanti Marchiafava e La Forgia. Quest’ultimo ancora non riesce a sbloccarsi,  tanta volontà da parte del giocatore che ancora una volta è andato vicino alla segnatura in più di un’occasione.

Prima del riposo il Città passa in vantaggio: A sbloccare la partita è il Città di Messina con Cafarella che fa partire da 10 metri fuori aerea un tiro che si insacca quasi all’incrocio dei pali senza che Gugliotta possa intervenire, bel gol per precisione il tiro era abbastanza forte, tutto questo accade proprio alla fine del primo tempo al 44’.  Si va negli spogliatoi la Jonica cerca di ordinare le idee, come era successo con la Messana anche oggi la partita era in salita.

Si ricomincia la ripresa con lo stesso ritmo anzi è la Jonica che preme sull’acceleratore per raddrizzare il risultato. Il Città non sta a guardare  si fa pericoloso in alcune azioni con Spuria e Fofana. Al 70’ la Jonica sostituisce Interdonato e Turiano con Campagna e Di Nuzzo è proprio quest’ultimo si procura il rigore che Marchiafava trasforma.

Il  pareggio della Jonica: Proprio sul tiro di Di Nuzzo in area di rigore avversaria un difensore intercetta il pallone con un braccio per l’arbitro è rigore.  L’arbitraggio del sig. Neto di Messina è stato molto criticato dalla Società del Città di Messina.

Proprio sul finire della partita la Jonica sfiora diverse volte la segnatura, colpisce un palo con La Forgia, prende la traversa con Uscenti, il risultato rimane sul punteggio di 1-1 che porta ai tempi supplementari, nel frattempo nel Città di Messina esce Fofana uscito per crampi.

Intuizione di Mifa….la Jonica in vantaggio: Siamo al 15’ del primo tempo supplementare punizione dal limite sinistro dell’area di rigore batte Mifa è la palla s’insacca all’incrocio dei pali del palo opposto, gol che vale il “titolo”.

Nel secondo tempo supplementare la Jonica controlla la partita, anzi proprio alla fine arriva il terzo gol con Marchiafava che parte dal centrocampo supera vari avversari insacca nella porta sguarnita, il portiere era fuori dei pali si era portato in avanti per sfruttare una punizione dei suoi compagni. 3-1 per la Jonica, ancora  altri due minuti di gara prima dell’apoteosi di una gara  che è s tata giocata bene da tutte è due le squadra degne di una finale. Arriva il triplice fischio finale……la festa può iniziare.

Chi sono i “Campioni” della Jonica che hanno contribuito in queste 16 gare alla conquistata del titolo: Andrea Gugliotta,  Diego Informante, Rizzo Davide Antonio,  Crupi Thomas Agatino,  Smiroldo Mirko Giuseppe, Ferraro Francesco, Manuli Giuseppe, Savoca Giuseppe, Turiano Michael, Mifa Samuele Filippo, Filippo Marchiafava, Garufi Antonino, Di Nuzzo Luigi, Santoro Matteo, Enzo Campagna, Uscenti Matteo, Gaeta Giovanni, Giannetto Marco, Branca Marco, Federico Faranna, Interdonato Davide, Terrizzi Pierpaolo Alfredo, Abate Paolo, Pellizzeri Matteo,  Caminiti Simone,  La Fauci Nicolò,  Puliatti Lorenzo Agatino, Cassaniti Jacopo,

Jonica Fc    Città di Barcellona 3-1 dts (1-1).

Marcatori: 44’ Cafarella, 70’ Marchiafava su rigore, 105’ Mifa, 118’ Marchiafava.

Jonica Fc: Gugliotta, Turiano, Manuli, Ferraro, G. Savoca, Interdonato, Mifa, Smiroldo, La Forgia, Marchiafava, Uscenti. All: Mimmo Riganello.

Città di Messina: Merlino, De Marco, Capodivento, Cordaro, Gulletta, Grasso, Maiorana, Fofana, Spuria, Cafarella, Dama.

Arbitro: Neto di Messina

]]>
info@sportjonico.it (di "Mi.Rig.") Calcio Giovanile Wed, 04 Apr 2018 21:30:47 +0000
Gran sucesso per la V Edizione del Torneo Internazionale Etna Sud: La Meridiana tra le più premiate, bene S. Pio X, Catania Nuova e Leonzio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16065:gran-sucesso-per-la-v-edizione-del-torneo-internazionale-etna-sud-la-meridiana-tra-le-piu-premiate-bene-s-pio-x-catania-nuova-e-leonzio&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16065:gran-sucesso-per-la-v-edizione-del-torneo-internazionale-etna-sud-la-meridiana-tra-le-piu-premiate-bene-s-pio-x-catania-nuova-e-leonzio&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 Tre giorni intensi di calcio giovanile hanno caratterizzato la quinta edizione del "Torneo Internazionale Etna sud". La manifestazione, organizzata due esperti promotori di eventi di tal genere, Giovanni Spina e Davide Santonocito, si è giocata sui terreni sintetici di Mascalucia, Belpasso e di Tremestieri etneo,nei rispettivi impianti sportivi "Bonaiuto Somma" ,"San Gaetano" e "Icos". A scendere in campo le categorie Allievi, Giovanissimi, Esordienti e Pulcini.

Di scena, tra giovedì 29 e sabato 31 marzo, molti club calcistici siciliani di prestigio. "E' stato di un torneo di buon livello tecnico, affrontato con lo spirito giusto delle festività pasquali e con uno straordinario fair play da parte di tutti i componenti delle squadre e delle società partecipanti – ha tracciato un bilancio Gianni Spina -. Ringraziamo per il patrocinio le Amministrazioni comunali di Belpasso e Mascalucia, la cui Croce Rossa locale ha fornito un supporto importante per la salute degli atleti. Con questi presupposti, siamo a già proiettati all'organizzazione del "Torneo del Mediterraneo" che quindi verrà riproposto dopo un anno e verrà disputato sempre negli stessi impianti dall'1 al 3 giugno".

Manifestazione ben organizzata e strutturata grazie al lavoro dello staff che ha lavorato con grandi ritmi per la perfetta riuscita: oltre ai due promotori, il collaudato staff composto da Salvo Impellizzeri, Gaspare Cacciola, Andrea Spina, Fulvio Strano e Giovanni Turrisi.

I risultati. Coppe per tutte le partecipanti, dalle migliori prime alle migliori terze classificate.

A farla da padrona La Meridiana che ha centrato ben tre primati su quattro: uno con gli Allievi grazie alle vittorie per 2-1 sul Siracusa ed al pari a reti bianche nel derby cittadino col Catania Nuova, uno coi Giovanissimi grazie alla  vittoria per 2-1 sulla S.Pio X con doppietta di Colletta e due coi Pulcini. Sicula Leonzio vincitrice degli Esordienti.

Nel dettaglio i risultati finali di tutte le gare. Allievi "Gold cup", Siracusa-La Meridiana 1-2, Catania Nuova-Siracusa 5-6 d.c.r., La Meridiana-Catania Nuova 0-0: Classifica, La Meridiana 4, C.Nuova 2 (secondo per aver chiuso imbattuta), Siracusa 2.

"Silver cup", Invictus-Katane soccer 0-1, Katane-Accademia Trapani 2-0, Invictus-A.Trapani 4-5 d.c.r: Katane 6, A.Trapani 2, Invictus 1. "Bronze cup", Pro Calcio-Junior Belpasso 0-2, J.Belpasso-C.di Mascalucia 3-0, Pro Calcio-C.di Mascalucia 0-1: J.Belpasso 6, C.di Mascalucia 3, Pro Calcio 0.

Giovanissimi: La Meridiana-S.Pio X 2-1 in semifinale avevano piegato rispettivamente Etna Calcio 3-0 e Valguarnerese 4-1.

Esordienti. Olimpia Soccer – C.di Mascalucia B 1-0, Città di Lentini-C.di Mascalucia A 1-0, Olimpia-C.Lentini 1-0: "Prima Coppa argento" Olimpia, "Seconda Coppa argento" C.di Lentini. S.Pio X-Leonzio 0-4: Leonzio vincitrice "Prima Coppa oro", S.Pio X "Seconda Coppa oro".

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Signorino") Calcio Giovanile Mon, 02 Apr 2018 17:30:57 +0000
La Jonica supera 6-2 la Messana è vola nella finale Juniores Provinciale contro il Città di Messina. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16057:la-jonica-supera-6-2-la-messana-e-vola-nella-finale-juniores-provinciale-contro-il-citta-di-messina-&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16057:la-jonica-supera-6-2-la-messana-e-vola-nella-finale-juniores-provinciale-contro-il-citta-di-messina-&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 Continua il cammino vincente della Jonica nella categoria Juniores, dopo aver vinto la reguolar season, taglia  anche il traguardo della fase finale provinciale vincendo il girone di semifinale che vale l’accesso alla finale di Mercoledi 4 Aprile 2018 al Comunale di Bucalo contro il Città di Messina con fischio inizio alle ore 16.00

Ieri si è giocata la terza partita di questa fase finale provinciale di Messina, ancora una volta è la Jonica ad imporsi con un risultato tennistico ben 6 reti a 2. Al Comunale di Bucalo,  i ragazzi della Messana già qualificati,  grazie alle due vittorie nelle partite precedenti con il Giardini ed il Torregrotta, come i padroni di casa,  si  giocava solo per il primo posto che va ai ragazzi  del duo Riganello-Filoramo che si sono nettamente meritati questo risultato, ricordiamo che è il 15^ successo consecutivo, chiudono in testa con 9 punti,  Messana 6, Torregrotta 3, Giardini Naxos -1.

Come detto la Jonica si è qualificata per la finale con i ragazzi del Città di Messina che si sono qualificati al secondo posto nell’altro gruppo con 4 punti, primo il Camaro con 7 che sarà l’avversario della Messana.   Nella stagione regolare le due squadre si sono scontrare fra di loro con due nette vittorie della Jonica.

La gara: Andando alla partita la Jonica era priva di due titolari di spicco il portiere Gugliotta (in Abruzzo per il Torneo delle Regioni)  e il capitano Nino Garufi, rientrava il bomber Corrado La Forgia oggi è rimasto a  secco,  anche se è andato vicino alla segnatura più di una volta.

Parte bene la Jonica che già nei primi minuti sfiora la segnatura con Marchiafava che si fa respingere con i piedi  dal portiere  il pallone da due passi. Al 10’ passa la Messana con una indecisione della difesa, oggi per la verità un po’ in bambola è Arena che ruba il pallone dai piedi di Interdonato è fa secco il portiere Informante classe 2002. Subito arriva la reazione dei locali è al 15’ è bravo Ferraro che alza un pallonetto dal limite dell’area con il portiere  in uscita ed infila il pallone a porta sguarnita.

Al 25’ si fa pericolosa la Jonica con La Forgia oggi in gran vena, sfugge al suo di retto avversario supera anche il portiere in velocità. Ma appena sta per entrare in area viene atterrato da posizione defilata sulla destra. Batte Mifa per  Marchiava che da due passi manda alto sulla traversa. Al 38’ è ancora La Forgia che tira un bolide dalla sinistra la palla sbatte sotto la traversa poi sulla linea, è va nelle mani del portiere Trinchera. Prima di finire il primo tempo proprio al 46’ è ancora la Jonica a segnare con Matteo Uscenti che è bravo dalla sinistra con un bel diagonale a trafiggere il portiere ospite proprio quando il risultato stava scivolando verso l’uno a uno. Primo tempo a senso unico, gli ospiti badano a non prendere gol giocando di rimessa.

Il secondo tempo inizia bene per la Jonica andando in rete ancora con Uscenti, poi esce lasciando il posto a Matteo Santoro. Ancora una sbavatura per la difesa locale è la Messana che si porta sul 3-2 è lesto Scimone ad insaccare per i suoi. Poi prende le redine del gioco la Jonica andando in rete per ben due volte con Marchiafava, prendendo un palo netto con il capitano Smiroldo ancora oggi il migliore in campo è andando vicino al gol con La Forgia in diverse occasioni, atterrato tanto volte prima della conclusione a rete da qui nell’espulsione di  Saija in una azione da ultimo uomo.

Puntuale arriva il triplice fischio finale di una direzione mediocre. Adesso prossima tappa la finale contro il Città di Messina, ricordiamo che in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità,  i tiri di rigore.

La vincente sarà ammessa alla Fase Regionale che si svilupperà attraverso la seguente formula: due accoppiamenti (Canicattì – Mussomeli e Città di Rosolini – Erg) e tre triangolari. In caso di vittoria la Jonica prenderà parte al triangolare N. 2 con Misterbianco e Sporting Viagrande. La prima gara del triangolare si giocherà Venerdì 6 Aprile ore 16.00 di fronte Misterbianco – Sporting Viagrande.

La seconda giornata si giocherà Giovedì 12 aprile 2018 ore 16.00 - In caso di vittoria o pareggio della Società Misterbianco si giocherà: Sporting Viagrande – Jonica. Riposa: Misterbianco. In caso di pareggio o vittoria della Società Sporting Viagrande giocherà: Jonica - Misterbianco Riposa: Sporting Viagrande

La terza giornata è prevista per Martedì 17 aprile 2018 ore 16.00. Si giocherà la gara non ancora disputata. Si qualificano alla fase successiva le prime due classificate del Triangolare.

I Quarti di finali, si giocheranno in gara unica in campo neutro (Lunedi 23 Aprile alle ore 16.30).  Le vincenti si qualificano per le semifinali sempre in gara unica in campo neutro si giocheranno Venerdì 27 Aprile alle ore 16.30. La finale in campo neutro è prevista per Giovedi 3 Maggio alle ore 16.30.

Jonica Fc    6     Messana  2

Marcatori: 10’ Arena 15’ Ferraro, 45’ e 48’ Uscenti, 50’ Scimone, 70’ e 90’  Marchiafava, 77’ aut. Piccione.

Jonica Fc: Informante, Turiano, Manuli, Ferraro, Savoca, Interdonato, Uscenti, Smiroldo, La Forgia, Marchiafava, Mifa. All: Mimmo Riganello.

Messana: Trinchera, Costa, Barrile, Viscuso, Piccione, Isgrò, Mazzapica, Ruggeri, A. Arena, Doria, Scimone.

Arbitro: Alessandra Chilleri di Messina.

Espulso: Saija (Messana).

]]>
info@sportjonico.it (di "Mi.Rig.") Calcio Giovanile Sat, 31 Mar 2018 14:54:22 +0000
Il giovane attaccante della Jonica Anthony Trovato protagonista al Torneo delle Regioni: giocherà la finale "giovanissimi" contro la Lazio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16056:il-giovane-attaccante-della-jonica-anthony-trovato-protagonista-al-torneo-delle-regioni-la-sicilia-giovanissimi-in-finale-con-la-lazio-&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16056:il-giovane-attaccante-della-jonica-anthony-trovato-protagonista-al-torneo-delle-regioni-la-sicilia-giovanissimi-in-finale-con-la-lazio-&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 Domani 30 Marzo la riviera jonica, Messina e l’intera Sicilia giallorossa farà il tifo per i propri “beniamini”  che scenderanno in campo alle ore 14:30 allo Stadio “Bonolis” di Teramo per la finale della 57^ Edizione del Torneo delle Regioni Abruzzo 2018.

E’ la prima volta che  la Rappresentativa Giovanissimi Sicilia allenati da coach Calogero Sanfratello arriva in finale dell’importante manifestazione giovanile organizzata dalla Figc. I “giovanotti” siciliani affronteranno nella finalissima per il titolo i coetanei della Lazio, cercheranno di scrivere per la prima volta il nome della Sicilia nell’Albo D’Oro della manifestazione.

C’è tanta attesa negli ambienti sportivi siciliani per l’evento di domani, anche la riviera jonica, in modo particolare S. Teresa di Riva seguirà con particolare interesse la “finalissima” di Teramo: tutti a tifare per il giovane attaccante della Jonica Fc ilbomber Anthony Trovato. Il giovane casalvetino cresciuto nel settore giovanile della Jonica, si è messo subito in mostra nelle varie categorie, le sue prestazioni non sono passate inosservate agli addetti ai lavori, il giovane attaccante jonico in questa stagione con la maglia della Jonica ha segnato ben 15 reti, il suo fiuto del gol si è confermato anche al Torneo delle Regioni nella seconda gara del girone di qualificazione contro il Trento, portando in vantaggio al 9’ la Sicilia, sfruttando abilmente un assist di Randazzo.

Il giovane Anthony, si è dimostrato un attaccante di razza anche nei momenti più difficili del torneo, quando si è assunto il compito di prendere parte nella lotteria dei rigori nella gara dei Quarti di Finale contro il Veneto (conclusa sul punteggio di 1-1, al gol di Bortolin al 4’, arriva il pari siciliano al 24’ di Castorina), lui è il terzo rigorista, non fallisce dal dischetto.

La Sicilia è arrivata in finale, arrivando prima nel Girone di qualificazione con sette punti: alla prima giornata ha superato per 1-0 il Bolzano grazie al gol di Lo Presti su calcio di rigore. Alla seconda giornata (1-1) con il Trento, Trovato porta in vantaggio la Sicilia al 9’, il pareggio dei trentini arriva al 55’ su calcio di rigore trasformato da Belmonte. Passa ai Quarti la Sicilia come prima (7 punti), Abruzzo 4, Bolzano 3, Trento 2.

Nei Quarti di Finale la Sicilia affronta il Veneto, i tempi regolamentari si concludono sul punteggio di 1-1 (4’ Bortolino, 24’ Castorina). Dal dischetto segnano per la Sicilia che vince per (5-3), Polizzi, Castorina, Trovato, Bucolo, Calarco. Per il Veneto vanno a segno Pinelli, Cossalter e Perinot, sbagli Cerraro.  La semifinale vede di fronte la Sicilia contro il Piedimonte Val D’Aosta, vittoria siciliana per 2-1 al gol piemontese al 5’ diEmmanuello, risponde al 17’ Lo Presti, il gol che vale la finalissima arriva al 42’ da Alesi.

Domani Venerdi 30 Marzo alle ore 14.30 allo “Stadio Bonolis” di Teramo la finalissima Sicilia – Lazio, una finale inedita, la prima volta della Sicilia…….forza ragazzi siamo tutti con voi!!

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") Calcio Giovanile Thu, 29 Mar 2018 19:39:40 +0000
A Belpasso e Mascalucia tre giorni intensi di calcio giovanile: 29-31 Marzo la V Edizione del Torneo Internazionale Etna Sud. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16049:a-belpasso-e-mascalucia-tre-giorni-intensi-di-calcio-giovanile-29-31-marzo-la-v-edizione-del-torneo-internazionale-etna-sud&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16049:a-belpasso-e-mascalucia-tre-giorni-intensi-di-calcio-giovanile-29-31-marzo-la-v-edizione-del-torneo-internazionale-etna-sud&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 Ai piedi del Vulcano uno dei più importanti e rappresentativi appuntamenti del calcio giovanile siciliano è pronto a tagliare il nastro. Nell’arco di tre giorni, da giovedì 29 a sabato 31 marzo, vigilia di Pasqua, tornerà in scena come ogni primavera il “Torneo Internazionale Etna sud”.

Alla quinta edizione molte società isolane, presenti con le loro compagini di categoria Allievi, Giovanissimi ed Esordienti a 11, hanno aderito alla manifestazione organizzata da due esperti promotori e coordinatori del settore: Giovanni Spina, Presidente dall’Asd Città di Mascalucia che lavorerà insieme al suo competente staff, e Davide Santonocito, storico “patròn” di un evento che riscuote enorme successo dal 2014.

Si disputerà in due impianti più all’avanguardia del territorio catanese: il “Bonaiuto Somma” di Mascalucia ed il “San Gaetano” di Belpasso, entrambi dotati di terreno di gioco in sintetico.

La formula. Tre triangolari sul fronte Allievi: La Meridiana, Junior Belpasso e Accademia Sport Trapani; Siracusa, Katane Soccer e Pro Calcio; Città di Mascalucia, Invictus e Libertas Catania Nuova (due tempi da 30’ ciascuno). Finali sabato a Belpasso dalle ore 11.30: bronze cup, silver cup e gold cup (ore 15) verranno assegnate rispettivamente al termine dei triangolari tra terze, seconde e prime classificate (tempo unico da 30’).

Due quadrangolari coinvolgeranno i Giovanissimi. C.di Mascalucia con due formazioni, Valguarnerese, Real Pirandello; S.Pio X, La Meridiana, Junior Belpasso e Ragazzini Generali. Semifinali dalle ore 9.30 e finale alle 16.30 sabato a Belpasso (due tempi da 25’ ciascuno).

Due triangolari vedranno di scena gli Esordienti a 11. Olimpia soccer, Città di Lentini, S.Pio X; C.di Mascalucia, Sicula Leonzio, Magica. Finali sabato a Mascalucia dalle ore 9.30: l’esito delle sfide tra terze, seconde e prime conferiranno rispettivamente bronze cup, silver cup e gold cup (due tempi da 20’ciascuno).

I vincitori dello scorso anno. Scettro Allievi per gli olandesi della Hado den Haag (FOTO), per il Siracusa nei Giovanissimi, per la Fratelli Lodi Frattamaggiore (Napoli) negli Esordienti a 11.

“Anche se approntato in “tono minore”, questo torneo proporrà un calcio sicuramente di qualità e che tenderà a valorizzare le eccellenze nostrane – Giovanni Spina, uno degli organizzatori principi, ci presenta la kermesse giovanile -. Club blasonati quali il Siracusa e l’Accademia Trapani ma anche consolidati nel territorio catanese e siciliano renderanno di spessore questa manifestazione che rappresenta per noi tutti un fiore all’occhiello dell’attività calcistica locale, essendo giunta alla quinta edizione”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Signorino") Calcio Giovanile Wed, 28 Mar 2018 19:23:17 +0000
La Jonica Fc e la riviera jonica al Torneo delle Regioni Abruzzo 2018 con il portiere Andrea Gugliotta. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16015:la-jonica-fc-e-la-riviera-jonica-al-torneo-delle-regioni-abruzzo-2018-con-il-portiere-andrea-gugliotta-&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16015:la-jonica-fc-e-la-riviera-jonica-al-torneo-delle-regioni-abruzzo-2018-con-il-portiere-andrea-gugliotta-&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 La riviera jonica sarà presente alla 57^ Edizione del Torneo delle Regioni che si svolgerà dal 24 Marzo al 31 Marzo 2018 in Abruzzo. Ad indossare la maglia della Rapprensentativa Siciliana Juniores sarà il giovane portiere della Jonica compagine che milita nel campionato di Promozione, il roccalumerese Andrea Gugliotta, classe ’99. Una tappa importante per l’estremo difensore giallorosso, in questa stagione uno dei protagonisti in assoluto della stagione della Jonica che rappresenterà i colori siciliani in Abruzzo insieme ad altri tre messinesi: Daniele D’Amico e Alessio Rossano (Camaro) e Elias Zurka (Tirrenia Calcio).

Chi è Andrea Gugliotta: Una tappa importante per l’estremo difensore cresciuto calcisticamente nel settore giovanile della squadra del suo paese l’Atletico Roccalumera dove si mette subito in mostra, poi il passaggio alla Jonica dove la sua crescita è graduale disputando con ottimi risultati i campionati Giovanissimi e Allievi Regionali. Le sue prestazioni non passano inosservate ecco che arriva nella stagione 2014-15 l’esordio in prima squadra nel primo turno di ritorno di Coppa Italia Promozione contro il Real Aci (4-2) per gli etnei. Mentre l’esordio in campionato nella stagione 2015-16 in Promozione alla 25^ giornata nella gara casalinga vinta per 4-0 contro il Città di Messina.

Nella stagione successiva 2016-17 colleziona altre presenze in Promozione, pur non partendo titolare nel corso della stagione si conquista i galloni di titolare fino alla sfortunata gara della finale play-off persa al Comunale di Bucalo con il Città di Messina.

La consacrazione da titolare in questa stagione nel campionato fantastico della Jonica (primo posto in classifica con due punti di vantaggio sulla Tirrenia a tre giornate dalla fine), dove Andrea Gugliotta oltre a contribuire con le sue parate alla lunga imbattibilità della squadra, si è tolto anche delle personali soddisfazioni tanto da essere nominato “il portiere pararigori”, infatti in questa stagione ha parato ben quattro penalty due nella gara contro il Messina Sud, uno contro il Terme Vigliatore e Giardini Naxos.

Adesso un’altra tappa importante per la sua giovanissima carriera che lo arricchirà di una nuova esperienza che sicuramente non dimenticherà senz’altro.

La Sicilia in terra abruzzese: La comitiva siciliana guidata dal commissario tecnico Mario Tamà e dell’allenatore Carlo Breve già da ieri si è ritrovata al Comunale di Gliaca di Piraino per un allenamento, oggi è prevista la partenza alla volta dell’Abruzzo dove è previsto il debutto per Sabato 24 Marzo alle ore 16.00  contro Bolzano al campo sportivo di Martinsicuro.

Il giorno dopo la gar sul campo sportivo di S. Egidio contro Trento per concludere il girone eliminatorio Lunedi 26 sempre con inizio alle ore 16:00 contro i padroni di casa dell’Abruzzo al Campo Sportivo “Gesuiti” di Pescara.

Finita la fase eliminatoria, giorno di riposo, per ritornare in campo Mercoledi 28 Marzo alle ore 16.30 per le gare dei Quarti di Finale, il d giorno dopo alle ore 16.00 si svolgeranno le Semifinali. La finale per il Titolo 2018 si svolgerà Sabato 31 Marzo con fischio d’inizio alle ore 14.30.

I 20 giocatori convocati per il Torneo delle Regioni: Andrea Gugliotta (Jonica), Daniele D'Amico e Alessio Rossano (Camaro), Elias Zurka (Tirrenia), Corso (Alcamo), Gagliano (Bagheria), Attardo (Canicatti), Talotta (Scordia), Manfrè (Ragusa), Sammito e Cavarra (Rosolini), Kuijabi (Libertas Grotte), Carnemolla e Baldeh (Marina di Ragusa), Galfano (Marsala), Sciara (Mazara), Mancuso (Parmonval), Adragna (Partinicaudace), Guarnera (Paternò), Licata (Real Aci).

Staff Dirigenziale e tecnico: Mario Tamà (dirigente responsabile), Calogero Breve (allenatore), Sergio Magrì e Alessandro Genovese (colleboratori tecnici), Giovanni Cutrera (segretario).

Staff Medico: Angelo Calabretta (medico), Salvatore Barbagallo (fisioterapista).

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") Calcio Giovanile Wed, 21 Mar 2018 09:30:56 +0000
Juniores: La Jonica su rigore con Marchiafava espugna Giardini Naxos: il ritorno di Enzo Campagna. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16013:juniores-la-jonica-su-rigore-con-marchiafava-espugna-giardini-naxos-il-ritorno-di-enzo-campagna&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16013:juniores-la-jonica-su-rigore-con-marchiafava-espugna-giardini-naxos-il-ritorno-di-enzo-campagna&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 Vince ancora una volta la Jonica Juniores, non perde da 14 giornate, oggi era impegnata nella seconda partita del secondo gruppo della fase eliminatoria per arrivare alla semifinale provinciale. Si giocava a Giardini, le due squadre si erano già incontrate in campionato per due volte, e tutte due volte ha vinto la Jonica. Ma questa partita era un’altra storia si giocava tutto il Giardini che già aveva perso la prima partita ad opera della Messana, mentre la Jonica  aveva vinto la prima contro il Torregrotta.

Ben tornato Enzo……: Mancano poco meno di cinque minuti alla fine della gara, il mister della Jonica opera un cambio, ad entrare sul terreno di gioco il giocatore con la maglia n.14, nominato dai suoi compagni “Vicio”, la Jonica stava vincendo per 1-0, ma l’ingresso del centrocampista giallorosso riveste un significato particolare, per un ragazzo innamorato dal calcio che per oltre un anno lui un giocatore combattivo sul terreno di gioco ed tecnico nel suo modo di giocare,  ha combattuto un’altra battaglia personale sul terreno della vita…….una partita vinta straordinariamente, ecco il suo ritorno in campo accolto con particolare emozioni dai suoi compagni anche se solo per cinque minuti. Ben tornato Enzo Campagna!!!

La gara: Oggi la partita è stata sempre in bilico fino alla fin,  ha vinto la squadra che alla fine ha espresso una migliore amalgama, è giocatori più tecnici anche se il gol-partita è venuto da un calcio di rigore.

Primo Tempo: I primi minuti sono giocati a basso ritmo anche perché soffiava un vento forte è ostacolava molto il gioco da tutte e due le parti, bisogna aspettare il 25’ quando Garufi se ne va sulla sinistra si libera del suo avversario, tira debolmente con il portiere in uscita è salva sulla linea un difensore locale.

Al 33’ è Mifa che crossa dalla destra è colpisce ancora Garufi di testa con l’avversario che lo ostacola la palla esce di poco. Il Giardini si fa vedere solo nel finire del primo tempo con Ferraù che entra in area lanciato in sospetto fuorigioco ed è Manuli che lo anticipa in tempo, si sarebbe trovato a tu per tu con Gugliotta. Per la cronaca il vento nel primo tempo soffiava alle spalle del Giardini. Tutto sommato un primo tempo giocato sotto ritmo è molto spezzettato.

Secondo Tempo: La Jonica entra in campo più determinata a portare via dal Comunale di Giardini i tre punti. Al posto di Di Nuzzo entra Gaeta sul finire del primo tempo, il capitano degli Allievi è più ispirato è più determinato di Di Nuzzo, è già al 10’ si presenta davanti a Di Cara che lo supera con un rasoterra ma salva proprio sulla linea da un difensore.

Passano 5 minuti ed è Mifa che entra in aerea liberandosi da diversi avversari tira il portiere respinge con i piedi a tu per tu. Macina gioco la Jonica che vuole vincere al 30’ la svolta della partita: Smiroldo dalla sinistra si libera di due avversari entra in aerea è viene sgambettato per l’arbitro Pecora di Messina è rigore. Dagli undici metri Marchiafava non fallisce ed è 1-0.

La reazione del Giardini arriva subito che potrebbe pareggiare è Gugliotta che esce dai pali su una punizione corta, respinge il pallone sulla testa di un attaccante con il pallone che raggiunge El Allaqui che da due passi di testa indirizza verso la porta, è bravo il portiere della Jonica a salvare sulla linea in recupero. Questa è l’unica occasione per il Giardini in tutta la partita. Poi la Jonica potrebbe raddoppiare nel finale con due punizioni battute da Mifa che sbattono tutte è due sulla traversa in una è lesto Gaeta che colpisce di testa ed il portiere compie un miracolo tuffandosi mandando la palla in angolo.

Risultato alla fine è giusto per la Jonica che si porta a quota  6 punti ed ora se la deve vedere al Comunale di S. Teresa fra 15  giorni con la Messana. Arbitraggio ottimo del signor Pecora di Messina, espulso Caltabiano per doppia ammonizione. Migliore in campo ancora una volta Smiroldo, oggi vice-capitano, vero cuore di questa squadra. Assente il capocannoniere La Forgia per infortunio.

Giardini Naxos   0    Jonica Fc   1

Marcatore: 75’ Marchiafava su rigore

Giardini Naxos: Di Cara, Puglisi, El Allaoui, Giannetto Caltabiano, Giuseppe Trefiletti, Tomasello, Mannino, Ferraù, Rizzo, Gabriele Trefiletti. All: Eugenio Lu Vito

Jonica Fc: Gugliotta, Crupi, Smiroldo, Ferraro, Manuli, Savoca,Turiano, Mifa, Marchiafava, Garufi, Di Nuzzo. All: Mimmo Riganello.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mi.Rig.") Calcio Giovanile Mon, 19 Mar 2018 23:21:06 +0000
Conto alla rovescia per le finali del torneo regionali "3^ Memorial Fazzio" http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16004:conto-alla-rovescia-per-le-finali-del-torneo-regionali-q3-memorial-fazzioq&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16004:conto-alla-rovescia-per-le-finali-del-torneo-regionali-q3-memorial-fazzioq&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 Cresce l’attesa in vista delle finali della terza edizione del “Memorial Turiddu Fazzio”, in programma mercoledì pomeriggio (21 marzo, ndr) nella palestra di Montepiselli. La manifestazione di calcio giovanile, ideata ed organizzata dall'AICS Messina e riservata a "Primi Calci", "Pulcini" e "Esordienti", è giunta, riscuotendo ampi consensi, alle appassionanti battute conclusive.

Nella categoria Primi Calci, si affronteranno per il titolo Aga Messina e Barcelona. L’Aga Messina ha conquistato la qualificazione nella sfida contro il Messina Boys, vinta con il punteggio di 4-0. Più combattuto l’altro incontro, che ha visto il Barcelona imporsi di misura (2-1) sul mai domo Messina Soccer School. Nelle semifinali del torneo Pulcini, sono ancora in lizza le tre squadre dell’Aga Messina, che hanno dominato i gironi eliminatori. Le formazioni B e C si incroceranno in un “derby in famiglia”, mentre quella A sarà opposta al Messina Sud, promosso al termine dello spareggio contro il Bellinzona, che i ragazzi cari a Lillo Trimarchi si sono aggiudicati per 3-1. Camarello-Messina Sud sarà, invece, la gara decisiva degli Esordienti.

L’ultima giornata si aprirà proprio con questo match, poi a seguire i confronti Pulcini e Primi Calci, che godranno, nell’impianto al coperto di via Gelone, del crescente e caloroso tifo di genitori e parenti. Previste, inoltre, una partita amichevole di “Piccoli Amici” e la tradizionale cerimonia di premiazione, che chiuderà l’evento sportivo, svoltosi nel ricordo di un personaggio molto amato del calcio cittadino.

Risultati. Semifinali Primi Calci: Barcelona-Messina Soccer School 2-1; Aga Messina-Messina Boys 4-0. Pulcini: Siac-Pgs Luce 3-0; Aga Messina-Messina Boys 3-2; Messina Boys 1-0; Pgs Luce 6-0. Messina Sud-Bellinzona 3-1 (spareggio). Esordienti: Messina Boys-Camarello 0-2; Messina Sud-Camaro 2-0; Lauretana-Camaro 2-1; Messina Sud-Camarello 5-1.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") Calcio Giovanile Fri, 16 Mar 2018 14:37:33 +0000
Le prime squadre promosse alle semifinali del "3^ Turiddu Fazzio" http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15959:le-prime-squadre-promosse-alle-semifinali-del-q3-turiddu-fazzioq&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15959:le-prime-squadre-promosse-alle-semifinali-del-q3-turiddu-fazzioq&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 La terza edizione del “Memorial Turiddu Fazzio" di calcio giovanile ha promosso le prime squadre alla seconda fase ad eliminazione diretta.

La manifestazione, ideata, organizzata e promossa dall'AICS Messina, è riservata a "Primi Calci", "Pulcini" ed "Esordienti", atleti di età compresa tra gli 8 ed i 13 anni. In totale circa 300 ragazzi si stanno confrontando nella palestra di Montepiselli, difendendo con vivo entusiasmo i colori di 13 circoli affiliati al comitato provinciale dell'Associazione Italiana Cultura Sport presieduto da Lillo Margareci.

Nel girone A dei Primi Calci, qualificati il Barcelona A, che, piegando la tenace resistenza del Messina Boys, ha conquistato la terza vittoria di fila, ed il Messina Boys per migliore differenza reti rispetto alla Robur Letojanni. En plein dell’Aga Messina nell’altro raggruppamento, chiuso con 9 punti, davanti al Messina Soccer School. Martedì pomeriggio gli incroci delle semifinali saranno, quindi, Aga Messina-Messina Boys e Barcelona A-Messina Soccer School.

Nella categoria Pulcini, si sono assicurate, invece, il passaggio del turno le due formazioni dell’Aga Messina, mentre spareggeranno per il terzo “pass” Messina Sud e Bellinzona. Si è conclusa in parità l’appassionante sfida Assomotoria-Aga Messina, mentre il Messina Boys ha avuto ragione della combattiva Siac.

Tra gli Esordienti, Messina Sud e Camaro si sono imposti, al termine di equilibrati e palpitanti match, rispettivamente ai danni di Lauretana e Messina Boys.

Le attese finali del “3° Turiddu Fazzio” sono in calendario, infine, mercoledì 21 marzo nell’impianto al coperto di via Gelone e precederanno la classica cerimonia di premiazione.

Risultati. Primi Calci: Aga Messina-Messina Sud 11-0; Messina Soccer School-Barcelona B 1-0; Camarello-Robur Letojanni 3-7; Barcelona A-Messina Boys 2-1.

Pulcini: Aga Messina B-Camarello 6-0; Aga Messina C Messina Sud-6-1; Bellinzona-Lauretana 1-0; Assomotoria-Aga Messina A 1-1; Messina Boys-Siac 2-1.

Esordienti: Messina SudLauretana 2-0; Messina Boys-Camaro 0-1. Ufficio stampa (cell.348-6181941) AICS

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") Calcio Giovanile Sat, 10 Mar 2018 20:21:51 +0000
Juniores - La Jonica si scatena nella ripresa: 3-0 al Torregrotta. Vittoria con dedica speciale. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15945:juniores-la-jonica-si-scatena-nella-ripresa-3-0-al-torregrotta-vittoria-con-dedica-speciale&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15945:juniores-la-jonica-si-scatena-nella-ripresa-3-0-al-torregrotta-vittoria-con-dedica-speciale&catid=88:calcio-giovanile&Itemid=379 Nella prima partita della seconda fase del campionato Juniores Provinciale di Messina, la Jonica continua a vincere.  Oggi al Comunale di Bucalo c’era la terza classificata del Girone A, il Torregrotta squadra di tutto rispetto.Tutto in 90’, nessuna gara di ritorno, quindi  per  la Jonica  imperativo vincere la partita  casalinga in questo mini-torneo a 4 squadre, oltre ai santateresini e Torregrotta, Messana e Giardini Naxos.

La gara di è stata molto combattuta, il Torregrotta squadra molto forte, ben organizzata per tutto il primo tempo ha badato a non prendere gol, giocando con delle ripartenze pericolose senza però mai impensierire Gugliotta e compagni.

Primo Tempo: Parte bene la Jonica già al 21’ Marchiafava impegna il portiere ospite Foti ad una difficile parata su un calcio di punizione dal limite dell’area di rigore. Dieci minuti dopo su un calcio d’angolo battuto da Mifa la palla attraversa tutta la porta la sfiora di testa Santoro sottoporta.

Regge bene la difesa del Torregrotta, al 31’ la svolta della partita viene espulso il centrale degli ospiti Giorgianni per fallo da ultimo uomo: Marchiafava smarcato benissimo da La Forgia entra in area da solo e Giorgianni lo atterra per l’arbitro è punizione dal limite ed espulsione. Si va negli spogliatoi con il risultato in parità , un rammarico per l’undici di Riganello e Filoramo per non aver messo in porta almeno una palla , vuoi per la bravura dei difensori e del portiere ospite che in tante occasioni sono arrivati prima degli attaccanti della Jonica.

Secondo Tempo: Dopo essere rimasti in dieci la squadra ospite si chiude in difesa per ripartire in contropiede. La Jonica cerca di aggirarla giocando sulle fasce. Al 46’ trova il gol con La Forgia abile a sfruttare un pallonetto con il portiere in uscita. Dopo 10’ è Francesco Ferraro di testa a sfruttare un calcio da fermo battuto da Mifa sul secondo palo per il portiere Foti non c’è nulla da fare.

All’ 85’ arriva la terza segnatura ad opera di Di Nuzzo entrato al posto di Branca abile a sfruttare una indecisione della difesa ospite. Si chiude così con il risultato di 3-0 la prima gara della seconda fase per i ragazzi di Riganello che tra una settimana giocheranno la seconda partita a Giardini contro la squadra locale che ha perso (3-1) in casa della Messana. Mentre il Torregrotta se la vedrà con la Messana.

I migliori in campo per la Jonica Smiroldo, oggi capitano mentre per il Torregrotta il portiere Foti classe 2002 c he è intervenuto in tante parate determinanti. Arbitraggio mediocre da parte del signor Currò. Vittoria con dedica speciale per il vice-capitano Nino Garufi colpito da un lutto famigliare (al giocatore e alla famiglia le cordoglianze della redazione di sportjonico per la dipartita dello zio Lucio Nicita).

Jonica Fc   3     Torregrotta  0

Marcatori: 46´ La Forgia,56´ Ferraro, 85´ Di Nuzzo

Jonica Fc: Gugliotta, Turiano (86´ Giannetto), Manuli, Ferraro, Savoca, Interdonato (90´+2 Pellizzeri), Branca (62´ Di Nuzzo), Smiroldo, La Forgia (85´ Santoro), Marchiafava, Mifa. All: Mimmo Riganello.

Torregrotta: Foti, Mondo, Arizzi, Di Pietro, Giorgianni, Merlino, D´Angelo (68´ Gambino), La Spada, Villari, Sittineri, Abate (48´ Cuttone). All.: G.Borelli

Arbitro: Mirko Currò di Messina

Ammoniti: 16´ Sittineri  e 88’ Foti (Torregrotta), 38´ Interdonato (Jonica).

Espulso: 19´ Giorgianni (Torregrotta).

]]>
info@sportjonico.it (di "Mi.Rig.") Calcio Giovanile Thu, 08 Mar 2018 17:50:54 +0000