1^ Categoria Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=87&layout=blog&Itemid=358 Thu, 13 Dec 2018 12:20:58 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Colpo esterno del S. Alessio con Augliera a Randazzo. Perde in casa la Nike Torino Club punita dal Monforte. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17123:colpo-esterno-del-s-alessio-con-augliera-a-randazzo-perde-in-casa-la-nike-torino-club-punita-dal-monforte&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17123:colpo-esterno-del-s-alessio-con-augliera-a-randazzo-perde-in-casa-la-nike-torino-club-punita-dal-monforte&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Una vittoria in trasferta ed una sconfitta casalinga per quanto riguarda le due squadre della riviera jonica messinese nel campionato di Prima Categoria. il S. Alessio vince con il minimo scarto sul difficile campo del Randazzo, decide Marco Augliera. Mentre esce sconfitto dal terreno amico la Nike Torino Club che viene punita da  Lo Monaco che regala tre punti preziosi al Monforte che fa un bel salto in classifica.

Iniziamo del S. Alessio che riassapora il gusto della vittoria sul campo del Randazzo: il match molto equilibrato con entrambe le squadre che si sono affrontate a viso aperto,  deciso al 24’ quando  Tindaro Pistone ispira con una precisa verticalizzazione il giovane Marco Augliera che finalizza alle spalle di Gaggegi. Il vantaggio dà slancio ai ragazzi di mister Mimmo Ucchino che creano altre occasioni per mettere al sicuro il risultato. I padroni di casa cercano in tutti i modi di penetrare nella retroguardia alessese che oggi è stata impeccabile a chiudere ogni varco verso la porta di Lombardo. Arriva il triplice fischio finale che decreta il ritorno alla vittoria del S. Alessio (mancava da cinque giornate), un successo che vale il quinto posto in classifica (14 punti).

Da Randazzo a Giardini Naxos dove il Monforte fa suo lo scontro salvezza con la Nike Torino Club che subisce la seconda sconfitta casalinga. Decide l’incontro ad inizio ripresa Lo Monaco penetra centralmente prendendo in contropiede la difensiva giardinese evita l’uscita di Vecchio è deposita in fondo al sacco. La reazione dei ragazzi di Andrea Cerra è piuttosto sterile, non riescono pur essendo in superiorità numerica, gli ospiti hanno dovuto fare meno di  Spadaro, mandando anzitempo negli spogliatoi (fallo di mano), a creare seri pericoli alla squadra del Monforte.

Un successo che permette ai tirrenici (11 punti)  di scavalcare in classifica i giardinesi (9 punti)  che rimangono invischiati nella “zona rossa” della retrocessione che dista un solo punto, dove troviamo a quota 8 punti ben tre squadre: Saponara, Randazzo e Duilia 81. Prossimo match vede la Nike ospitare in casa in un'altro scontro diretto il Randazzo.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 1^ categoria Mon, 10 Dec 2018 17:13:42 +0000
Una zampata nella ripresa di Ivan Briguglio la capolista allunga sul Città di Calatabiano: 1-0 al Saponara. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17122:una-zampata-nella-ripresa-di-ivan-briguglio-la-capolista-allunga-sul-citta-di-calatabiano-1-0-al-saponara&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17122:una-zampata-nella-ripresa-di-ivan-briguglio-la-capolista-allunga-sul-citta-di-calatabiano-1-0-al-saponara&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Alla fine sono arrivati tre punti pesanti per la Valdinisi dalla trasferta insidiosa di Saponara. Match-winner l’esperto bomber Ivan Briguglio.  Non è s tato facile avere la meglio su un ottimo Saponara, i ragazzi di mister Giacomo Parisi sono scesi sul terreno di gioco con l’obiettivo di mettere subito in cassaforte la decima vittoria stagionale, avendo nella testa che i tre punti non solo servivano per proseguire la striscia di risultati utili consecutivi ed consolidare sempre di più il primato, soprattutto dopo le belle notizie arrivate 24 ore prima del colpaccio del Zafferana (3-0) sul campo dell’immediata inseguitrice il Città di Calatabiano (a -2 dai biancorossi).

Ecco che la decima  vittoria avrebbe assunto un “sapore” particolare  allungare a +5 sugli etnei, +10 sulla terza forza del campionato l’Atletico Messina, allo stesso dedicare la “vittoria” in una settimana particolare del compleanno del compianto Presidente Mario Manoti.

Alla fine di una gara combattuta, l’obiettivo è stato raggiunto, non è stato facile,   il pallino del gioco è stato sempre nelle mani della capolista, con il passare dei minuti il risultato rimaneva inchiodato sullo 0-0 con cui si è conclusa la prima frazione di gara.

Un primo parziale che ha visto la Valdinisi subito in avanti, al 4’ il primo brivido alla porta di Parisi: perfetta punizione di Tavilla con la sfera che si stampa sulla traversa. Avvio che faceva ben sperare, invece il pressing ospite non riusciva a scardinare l’attenta retroguardia del Saponara, padroni di casa abile a ripartire in micidiali ripartenze.

Al rientro in campo, il tema tattico non muta con le due squadre che sfiorano il  vantaggio. I minuti trascorrono, con il risultato che non si sblocca, ecco la mossa di coach Giacomo Parisi che trasforma la zona nevralgica del centrocampo inserendo forze fresche, da Nino Briguglio per passare a Speranza per finire con Sterrantino.  Il ritmo del gioco della Valdinisi inizia a suonare un’altra sinfonia, l’orchestra biancorossa al 63’ suona un perfetto spartito corale che vede l’acuto vincente dal centro dell’area di rigore di Ivan Briguglio che porta in vantaggio la capolista.

Adesso lo spartito cambia, le due squadre si allungano con il Saponara che va vicino al pareggio, sul fronte opposto Principato colpisce l’incrocio dei pali. Ultimi brividi di una gara che rimane tale nel punteggio fino al triplice  fischio finale con un sospiro di sollievo per i sostenitori biancorossi.

Adesso la testa è rivolta alla prossima gara Domenica 16 Dicembre quando al Comunale nizzardo arriva il Città di Calatabiano, un primo jolly per prendere il volo.

Saponara    0      Valdinisi  1

Marcatore: 63’ Ivan Briguglio.

Saponara: Parisi, Bicchieri ( 68’ Piccolo), I. Mavilla, N. Bertino, Corso, Comunale, Salpietro, G. Bertino, Pirrone ( 88’ Repici), Sindoni, N. Mavilla. All: Scibilia.

Valdinisi Calcio: Simoni, Lo Giudice, L. Triolo, Munafò (60’ Speranza), Riposo, Gaeta (50’ Lombardo), I. Briguglio, Gharthey, Principato, Tavilla (62’ A. Briguglio), Mazzullo ( 69’ Sterrantino). All: Giacomo Parisi.

Arbitro: Vazzano  di Catania.

]]>
info@sportjonico.it (di "G. Muscolino") 1^ categoria Mon, 10 Dec 2018 12:50:11 +0000
La Russo Calcio si aggiudica il derby (2-0) con il Calcio Giarre che vale il terzo posto in classifica. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17118:la-russo-calcio-si-aggiudica-il-derby-2-0-con-il-calcio-giarre-che-vale-il-terzo-posto-in-classifica-&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17118:la-russo-calcio-si-aggiudica-il-derby-2-0-con-il-calcio-giarre-che-vale-il-terzo-posto-in-classifica-&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Vittoria e terzo posto solitario per la Russo Sebastiano che si aggiudica il derby jonico contro il Calcio Giarre e si porta a -7 dalla vetta e a -1 dalla seconda piazza. L’undici di mister Sapienza s’impone con il classico 2-0 incassando la seconda vittoria consecutiva, settima in campionato.

Al 21’ è Sciuto a riscaldare i guantoni di Maccarrone che salva i suoi. Sblocca gli equilibri D’Angelo al 40’ con un’incornata su calcio di punizione di Fortunato Napoli entrato in campo da appena sei minuti. Due minuti dopo i padroni di casa si rendono molto pericolosi con Mazzarino ma Cisterna risponde da campione.

Nella ripresa episodio chiave l’espulsione di Pezzino che lascia in inferiorità numerica il Giarre. Al 17’ Torrisi commette fallo in area ai danni di Dumitrascu con il direttore di gara che concede il penalty. Dal dischetto si presenta lo stesso Dumitrascu che non sbaglia raddoppiando il parziale. Dopo cinque minuti di recupero il finale decreta vincitori i ripostesi.

CALCIO GIARRE    0          RUSSO SEBASTIANO    2

Marcatori: 40’ pt D’Angelo, 17’ st Dumitrascu (r)

Giarre: Maccarrone, Caltabiano, Currò, Marino, Trippiedi (45’ st Ziino), Scandura (33’ st Leonardi), Torrisi, Forzisi (24’ st Zappalà), Di Dio (15’ st Patanè), Pezzino, Mazzarino (47’ st Reina). A disposizione: Parisi, Galati, Contarino, Trovato. All. Musumeci

Russo Sebastiano: Cisterna, Malaponti, Caltabiano (15’ st Catania), D’Urso, Parisi, D’Angelo, Cartellone (19’ st Caponnetto), Bonaccorsi, Sciuto (38’ st Falco), Dumitrascu (24’ st Suman), P. Pappalardo (34’ pt Napoli). A disposizione: Sgroi, Costanzo, Strano, A. Belfiore. All. Sapienza

Arbitro: Contrafatto di Catania

Note: espulso Pezzino (G) al 14’ st

Alessandro Famà

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Famà") 1^ categoria Mon, 10 Dec 2018 08:12:44 +0000
Con un gol di Nassi il Nike Torino Club strappa un punto sul campo del Duilia '81. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17076:con-un-gol-di-nassi-il-nike-torino-club-strappa-un-punto-sul-campo-del-duilia-81&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17076:con-un-gol-di-nassi-il-nike-torino-club-strappa-un-punto-sul-campo-del-duilia-81&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Forse parlare di sfida salvezza nel mese di Dicembre forse è esagerato, ma tra Duilia ’81 e Nike Torino Club la posta in palio era senz’altro importante per il proseguo del campionato.  Imperativo per i milazzesi era la vittoria per lasciare l’ultimo posto in classifica, per i giardinesi dopo la vittoria della settimana scorsa cercavano un altro risultato positivo per dare seguito alla risalita in classifica. Un passo falso avrebbe fatto scivolare la squadra di mister Cerra nei bassi fondi della graduatoria.

Con queste premesse le due squadre si sono affrontante sin dal fischio d’inizio attente a non lasciarsi sorprendere dagli avversari, è uscito fuori una gara bloccata tatticamente anche se i locali hanno avuto un maggior possesso della manovra con il Nike pronto a partire in contropiede.  Alla fine è stato pareggio (1-1), si decide tutto nella prima frazione di gara in cinque minuti tra il 35’ e il 39’: è il Duilia ’81 a sbloccare il risultato con un tiro di Iarrera al 35’ che sorprende il portiere ospite Vecchio. La risposta giardinese arriva al 39’ con Albertino Nassi abile come un falco a raccogliere una ribattuta del portiere Di Bella ed insaccare in fondo alla rete.

Nella ripresa i locali premono di più, il loro pressing non porta nessun vantaggio per il risultato finale che rimane sul punteggio di 1-1.  Un risultato positivo per la squadra del Presidente Tino Sturiale che adesso guarda con più fiducia al prossimo incontro, un altro scontro diretto per la salvezza contro il Monforte a quota 8 punti, uno in meno della Nike.  Mentre il Duilia’81 sarà impegnato nel derby con l’Orsa Promosport.

Duilia 81       1       Nike Torino Club   1

Marcatori: 35’ Iarrera, 39’ Nassi.

Duilia ’81: Di Bella, Irrera, Spoto, De Gaetano, Currò, Gitto (40’ Di Salvo), Iarrera, Napoli, R. Torre (60’ Dama), Bertè, F. Torre. All: Sottile.

Nike Torino Club: C. Vecchio, Corica ( 86’ Campione), Trifiletti (77’ A. Vecchio), Nassi, Cubito, Zapplaà, Mazza, Costantino, Ajimi, D’Allura (84’ Camara), Puglisi. All: Andrea Cerra.

Arbitro: Russo di Acireale.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 1^ categoria Mon, 03 Dec 2018 16:42:35 +0000
Il Città di Calatabiano espugna S. Alessio (in gol con Augliera) con il duo Santoro-Fatty. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17075:il-citta-di-calatabiano-espugna-s-alessio-in-gol-con-augliera-con-il-duo-santoro-fatty-&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17075:il-citta-di-calatabiano-espugna-s-alessio-in-gol-con-augliera-con-il-duo-santoro-fatty-&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Arriva la seconda sconfitta casalinga per il S. Alessio sul terreno amico nell’incontro con la vicecapolista Città di Calatabiano che espugna il Comunale Arturo Mastroeni grazie alla coppia Santoro (nel primo tempo) e Fatty (nella ripresa), nell’intermezzo il gol dei padroni di casa di Augliera su rigore.

Punteggio di 2-1 per i ragazzi di mister Eugenio Lu Vito al nono risultato utile consecutivo, di contro gli alessesi dopo un buon avvio di campionato hanno perso il gusto della vittoria (l’ultima risale al 21 Ottobre nell’incontro casalingo 2-1 con il Monforte), anche se i ragazzi di mister Ucchino sono reduci da due pareggi consecutivi.

Al fischio d’inizio gli obiettivi delle due squadre erano quella di portare a casa l’intera posta in palio, ritornare al successo per gli alessesi, per il Città di Calatabiano imperativo era vincere per non perdere terreno dalla capolista Valdinisi Calcio distante di due lunghezze, ma soprattutto dopo il pareggio di sabato dell’Atletico Messina allungare sui rivali (terzi) adesso un vantaggio di ben otto punti.

Con queste premesse le due squadre al fischio d’inizio si sono subito affrontate a viso aperto, ma sono gli ospiti a sbloccare il risultato quasi subito, precisamente al 7’ su iniziativa di Santoro che pesca dal suo cilindro un gran tiro dalla distanza che va ad insaccarsi all’incrocio dei pali della porta difesa da Lombardo.

Adesso per il S. Alessio la gara si mette subito in salita, la reazione dei ragazzi di Ucchino si fa vedere anche se non riescono a trovare il guizzo giusto per far male al giovane Guarneri fresco di convocazione nella rappresentativa Juniores, l’occasione più limpida al 44’ con Tindaro Pistone. Una volta in vantaggio il Città di Calatabiano ben organizzato tatticamente risponde con delle ripartenze che lo porta a sfiorare il raddoppio con  Santoro, Fatty e Rizzo.

Al ritorno in campo, sin dall’avvio il ritmo della gara è alto che porta il S. Alessio all’azione del pareggio che arriva al 50’ su calcio di rigore trasformato da giovane bomber Marco Augliera.  Il pareggio non  accontenta le due squadre che cercano la vittoria, spinge di più la squadra di Lu Vito che al 75’ si riporta nuovamente in vantaggio con Fatty con un bolide da fuori mette alle spalle di Lombardo che fa esplodere i numerosi sostenitori ospiti con il club degli Ultras “Selvaggi” in delirio per i propri beniamini.

Subito il gol, il S. Alessio non sta a guardare reagisce prontamente ma il risultato rimane tale fino al triplice fischio finale.

S. Alessio     1      Città di Calatabiano     2

Marcatori: 7’ Santoro, 50’ Augliera su rigore, 75’ Fatty.

S.Alessio: Lombardo, D’Angelo, Settimo, Palella, Santoro, Sterrantino, A. Garufi, Rovito ( 82’ D. Garufi), T. Pistone, Augliera, De Francesco (52’ Filosa). All: Mimmo Ucchino.

Città di Calatabiano: Guarneri, Riccina, Sciacca ( 65’ D’Agati), Trimarchi, D’Amore, Barresi ( 80’ Calatabiano), El Allaoui (70’ De Martino), Fatty, Santoro, Cantarella, Rizzo. All: Eugenio Lu Vito.

Arbitro: Vazzana di Catania.

]]>
info@sportjonico.it (di "G. Muscolino") 1^ categoria Mon, 03 Dec 2018 16:15:58 +0000
La Valdinisi suona la nona sinfonia......"manita" al S. Domenica Vittoria. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17077:la-valdinisi-suona-la-nona-sinfoniaqmanitaq-al-s-domenica-vittoria&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17077:la-valdinisi-suona-la-nona-sinfoniaqmanitaq-al-s-domenica-vittoria&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Ivan Briguglio, Tavilla, Principato e Mento i protagonisti della seconda “Manita” stagionale della capolista Valdinisi Calcio che si sbarazza con un secco 5-1 del S. Domenica Vittoria arrivato al Comunale nizzardo come quarta forza del torneo. Numeri che fanno paura per gli avversari del cammino della capolista che sta viaggiando con una velocità impressionate: primo posto in classifica (27 punti), a due punti il Città di Calatabiano unica rimasta in scia, l’Atletico Messina che segue si trova già a -10.

Numeri da record: Nove vittorie su nove gare, miglior difesa (solo 5 reti incassati), miglior attacco (27 reti), numeri importanti per fare capire la forza d’urto della compagine biancorossa allenata da mister Giacomo Parisi.

La vittoria sul S. Domenica Vittoria  non si discute, anche se  il punteggio così vistoso si è materializzato a metà della ripresa, subito il 2-0  ad opera di Tavilla, la squadra di mister Mollica  si è sciolta sotto l’ottima organizzazione di gioco, di una perfetta applicazione tattica, ma soprattutto a fare la differenza non solo il gioco di squadra, ma l’esperienza dei giocatori biancorossi come Ivan Briguglio che sblocca il risultato poco prima della mezz’ora che finalizza in rete un’azione iniziata da Tavilla che passa per Principato per arrivare sul piede caldo dell’esperto attaccante valdisano che sotto porta mette alle spalle Polito.  La prima parte di gara si chiude con il minimo risultato (1-0) anche se le opportunità di andare in rete non sono mancate: prima del vantaggio con Speranza e Tavilla.

Al rientro in campo, il tema tattico non cambia è sempre la Valdinisi a condurre il gioco che porta al spettacolare raddoppio su iniziativa di Ivan Briguglio ottimo lancio in profondità per la conclusione vincente di Tavilla.  Gli ospiti pur sotto di due reti, cercano di riaprire la gara ma  le loro azioni  vengono bloccate sul nascere con i ragazzi di Parisi che agiscono in contropiede sfiorando il 3-0. Al 74’ gli ospiti sugli sviluppi di un calcio di punizione trovano il varco giusto per accorciare le distanze con  Carmeni.

Il gol degli ospiti riapre i giochi della gara, qui si vede il carattere e la maturità della capolista  che dopo cinque minuti con il suo “principe” bomber Davide Principato si porta sul 3-1. Ancora lui mette lo zampino per il 4-1 realizzato dal neoentrato Giovanni Mento.  Gara praticamente chiusa, ma c’è il tempo di esultare per Ivan Briguglio che capitalizza in rete un perfetto contropiede siglando la sua doppietta personale che vale il 5-1 conclusivo.

La Valdinisi vola…adesso la testa alla prossima gara sul campo del Saponara poi il big-match casalingo con l’immediata inseguitrice Città di Calatabinao. Intanto i biancorossi suonano la nona sinfonia.

Valdinisi      5       S. Domenica Vittoria    1

Marcatori: 28’ e 85’ Ivan Briguglio, 60’ Tavilla, 74’ Carmeni, 79’ Principato, 83’ Mento.

Valdinisi Calcio: Triolo, A. Briguglio (65’ Lombardo), Sterrantino, Speranza (73’ Munafò), Riposo, Gaeta, I. Briguglio, Ghartey (83’ Parisi), Principato, Tavilla (82’ Centorrino), Mazzullo ( 72’ Mento). All: Giacomo Parisi.

S. Domenica Vittoria: Polito, Santamaria, A. Spartà, Dell’Erba, Carmeni, Spartà (46’ Cala lesina), D’Aquino, D’Amico, Romano, Garofalo, Scalisi. All: MOllica

Arbitro: Contraffatto di Catania.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 1^ categoria Mon, 03 Dec 2018 13:59:07 +0000
Sesta vittoria in campionato per la Russo Calcio (2-1) al Santa Lucia. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17069:sesta-vittoria-in-campionato-per-la-russo-calcio-2-1-al-santa-lucia&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17069:sesta-vittoria-in-campionato-per-la-russo-calcio-2-1-al-santa-lucia&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Ottima vittoria interna per la Russo Sebastiano di mister Graziano Sapienza che fa sei in campionato e vola al terzo posto solitario in classifica in piena zona playoff.

Al pronti via è subito Napoli che riscalda i guantoni di Campisi dopo soli tre minuti. Al 9’ ancora Fortunato Napoli trova davanti a sé l’estremo difensore siracusano che salva i suoi. Il vantaggio ripostese è soltanto rimandato al 24’ con Dumitrascu che insacca l’assist del solito Napoli. Sale alla mezzora testa i riflessi di Cisterna che risponde presente. Al 38’ è la volta di Cartellone ma il suo tiro viene parato. Nel finale Tarricone ma ancora Cisterna dice di no.

Nella ripresa gli ospiti tornano sul terreno di gioco del Luigi Averna motivati. Ci provano prima Porchia (4’) e poi Ippolito (6’) ma il pareggio lo firma al 7’ Boscarino sugli sviluppi di un corner battuto da La Monica. Cartellone fa le prove del gol al minuto 14 e poi lo trova al 26’ realizzando la marcatura che porterà i tre punti spedendo alle spalle di Campisi un suggerimento di Dumitrascu. Sale e Porchia (36’ e 37’) non riescono a raddrizzare le sorti dell’incontro. Al 91’ Trignano si incarica di battere un penalty concesso dal direttore di gara ma colpisce il legno e non arrotonda il risultato.

RUSSO SEBASTIANO    2          SANTA LUCIA    1

Marcatore: Pt 24’ Dumitrascu; St 7’ Boscarino, 26’ Cartellone

Russo Sebastiano: Cisterna, Calì, Vecchio, D’Urso, Parisi, Malaponti (31’ st Trignano), Bonaccorsi, Sciuto (41’ st A. Belfiore), Dumitrascu (37’ st Suman), Napoli (6’ st P. Pappalardo), Cartellone (42’ st Caponnetto). A disposizione: Sgroi, Zappalà, Costanzo, Caltabiano. All. Sapienza

Santa Lucia: Campisi, La Monica (12’ st Benvenuto), Netti (15’ st Merito), Sale, Pappalardo, Boscarino, Ippolito (18’ st Albanese), Tarricone, Porchia, Emanuele (3’ st Agusta). A disposizione: La Spada. All. Regina

Arbitro: Doddis di Messina

Alessandro Famà

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Famà".) 1^ categoria Sun, 02 Dec 2018 18:29:05 +0000
Arriva il primo successo per il Calcio Giarre che supera 2-1 il Città di Francofonte. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17034:arriva-il-primo-successo-per-il-calcio-giarre-che-supera-2-1-il-citta-di-francofonte&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17034:arriva-il-primo-successo-per-il-calcio-giarre-che-supera-2-1-il-citta-di-francofonte&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Prima vittoria in campionato per il Giarre che rimane ultimo in classifica nel girone E ma potrebbe partire un’altra stagione con un morale diverso. Al Regionale i tre punti arrivano in rimonta segno che l’undici allenato da Antonello Musumeci getta il cuore oltre l’ostacolo.

Prima azione dopo 120 secondi con un colpo di testa a lato di Fazio su un corner di Saggio. Vantaggio per il Francofonte all’11 del primo tempo con Malgioglio che infila all’incrocio dopo un uno-due con Kamara che lo serve in area. Al 24’ traversa di Malgioglio su calci di punizione dal limite. Nel finale palla persa sulla trequarti che Kamara sfrutta immediatamente per innescare in profondità Fazio che calcia a botta sicura ma trova l’ultimo baluardo difensivo in Caltabiano che allontana.

Nella ripresa il pareggio arriva al 18’ con un colpo di testa da zero metri di Antonio Di Dio che è il più lesto a raccogliere una corta respinta del portiere su una punizione di Mazzarino. Due minuti dopo Malgioglio a tu per tu con Maccarrone calcia debolmente da buona posizione. Al 24’ sempre Maccarrone respinge di piede su Kamara in area. Al 29’ ancora l’estremo difensore gialloblu è decisivo uscendo in scivolata sempre su Kamara.

L’incontro si ribalta al minuto 32 quando il neo entrato Scandura addolcisce la domenica giarrese con un contropiede da manuale. Al triplice fischio grande festa in campo e sugli spalti. Potrebbe essere la svolta stagionale dopo quella di questa settimana con l’ingresso in società di una nuova figura presidenziale: Salvatore Patanè.

CALCIO GIARRE    2          CITTA’ DI FRANCOFONTE    1

Marcatore: Pt 11’ Malgioglio; St 18’ Antonio Di Dio, 32’ Scandura

Giarre: Maccarrone, Reina, Caltabiano, A. Zappalà (15’ st Scandura), G. Zappalà (10’ st Pulvirenti), Antonio Di Dio, Andrea Di Dio, Torrisi, D’Allura (24’ st Leonardi), Pezzino (45’ st Galati), Mazzarino. A disposizione: Parisi, Currò, Marino, Contarino. All. Musumeci

Francofonte: Tribulato, Calabrò, Pernagallo, Saggio, Kourumà (30’ st Rinaudello), Messina, Fazio (15’ st Salamone), Fatty (34’ st Sanzà), Kamara, Malgioglio, Lentini. A disposizione: Franco. All. Chiavaro

Arbitro: Lo Surdo di Messina

Alessandro Famà


]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Famà".) 1^ categoria Mon, 26 Nov 2018 17:04:07 +0000
Cinquina della Russo Calcio (5-1) al Leo Soccer. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16997:cinquina-della-russo-calcio-5-1-al-leo-soccer&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16997:cinquina-della-russo-calcio-5-1-al-leo-soccer&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Prosegue la corsa della Russo Sebastiano che con la cinquina di oggi rifilata al Leo Soccer si piazza al quinto posto in classifica a -4 dalla capolista Palagonia. La compagine allenata da mister Sapienza continua a lavorare a testa bassa per raggiungere in quest’annata obiettivi importanti. Grande protagonista dell’incontro l’attaccante Marius Dumitrascu con una splendida tripletta.

Al pronti via si rende subito pericoloso Bracciolano che scalda i guantoni di Cisterna. Al 16’ tocca a Cherif tentare la conclusione con l’estremo difensore ripostese che risponde di nuovo presente. Finalmente al 22’ i padroni di casa ci provano seriamente con Dumitrascu ma Catania para. L’insistenza di Sciuto (32’) e Napoli (33’) viene premiata allo stesso minuto con il vantaggio siglato da Dumitrascu su assist di D’Angelo. Il numero 10 ci riprova al 37’ ma Catania dice di no negando subito dopo il raddoppio anche a D’Angelo. Appuntamento soltanto rimandato perché al 46’ Dumitrascu fa 2-0 servito da Napoli e un minuto dopo lo stesso Napoli realizza il tris su un passaggio di Bonaccorsi.

Nella ripresa Bonaccorsi non ci pensa su e innesca al 2’ minuto anche Dumitrascu che non perdona e firma la sua tripletta che vale il poker. Al 23’ rende la pillola meno amara Finocchiaro che mette a segno il gol della bandiera. Nel finale c’è gloria anche per il neo entrato Suman che dopo soli cinque minuti dal suo ingresso in campo sfrutta a dovere un lancio di Caltabiano.

“Questa vittoria ci permette di portare avanti il nostro lavoro – afferma mister Sapienza – perché cercavamo una continuità che abbiamo trovato oggi in una partita che non era da prendere sottogamba. La classifica non la guardiamo né verso l’alto né verso il basso, stiamo facendo un percorso di crescita e speriamo di continuare la striscia positiva cercando di arrivare il prima possibile alla salvezza e poi vedere cosa si può ottenere.

Siamo in un girone di ferro dove ci sono squadre temibili e dico sempre ai ragazzi di giocare come se stessimo affrontando la prima in classifica. Se dovessi scegliere chi secondo me è più attrezzata per vincere il campionato direi il Palagonia ma noi cercheremo di dire la nostra già dal prossimo big match in casa della Nisiana, ottimo test per valutare la nostra maturità”.

RUSSO SEBASTIANO    5          LEO SOCCER    1

Marcatori: 33’ pt e 46’ pt Dumitrascu, 47’ pt Napoli, 2’ st Dumitrascu, 23’ st Finocchiaro, 42’ st Suman

Russo Sebastiano: Cisterna, Calì, D’Urso, Parisi, D’Angelo, Bonaccorsi (17’ st Caltabiano), Sciuto (37’ st Suman), Dumitrascu (13’ st Cartellone), Malaponti, Falco (29’ st Vecchio), Napoli (27’ st A. Belfiore). A disposizione: Sgroi, P. Pappalardo, Zappalà, Costanzo. All. Sapienza

Leo Soccer: Catania, Haidara, Viola, Sesay, Longo (18’ st Fazio), Giuffrida, La Guzza, Cherif, Bracciolano, Finocchiaro, Bonelli. A disposizione: Privitera, Diallo, Cissè, Wancolle. All. Inzalaco

Arbitro: Lazzara di Barcellona Pozzo di Gotto

Alessandro Famà

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Famà".) 1^ categoria Sun, 18 Nov 2018 22:28:40 +0000
Sesta vittoria per il Città di Calatabiano: 4-2 al Saponara. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16991:sesta-vittoria-per-il-citta-di-calatabiano-4-2-al-saponara&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16991:sesta-vittoria-per-il-citta-di-calatabiano-4-2-al-saponara&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Sesta vittoria in campionato per il Calatabiano che viaggia imbattuto nel girone D. Primo posto in classifica per la formazione di Eugenio Lu Vito in attesa del match della capolista Valdinisi.

Primo Tempo: Prima frazione che si chiude già sul 3-0, con i padroni di casa che hanno giocato ad una porta e con l’estremo difensore Ferrara inoperoso. Al 3’ Barresi calcia a giro da fuori sfiorando l’incrocio dei pali. Altra azione offensiva al minuto 12 con un cross morbido di Barresi che nel mucchio pesca Trimarchi, colpo di testa debole e facile preda del portiere.

Vantaggio al 27’: calcia bene Sciacca in piena area ma coglie il palo interno con la sfera che rimane sulla linea, il più lesto è il giovane classe 2000 Ferraù che in scivolata insacca. Alla mezzora il raddoppio è da incorniciare. Vola a destra Riccina che salta diversi avversari e va sul fondo, appoggio in mezzo per El Allaoui che di tacco spinge in rete e buca Parisi. Il tris arriva al 46’ con il solito Lele Riccina che crossa dalla sua fascia di competenza, errore del portiere ospite che non riesce a bloccare lasciando Cantarella libero di gonfiare la rete.

Secondo Tempo: Nella ripresa non accade nulla fino al 29’ quando Sciacca a sinistra apparecchia centralmente per Mannino il quale effettua un uno-due meraviglioso con il neo entrato Dabo che gli restituisce il pallone di tacco e poi vede il compagno solo in area calciare in rete per il gol che vale il poker. Il match sembra riaprirsi nel finale. Al 32’ rigore per il Saponara che Bertino realizza spiazzando Ferrara.

Il bis dei saponaresi sei minuti dopo con un colpo di testa di Repici sugli sviluppi di un calcio di punizione. Il tentativo di rimonta riuscirà ad essere contenuto dal Calatabiano che al triplice fischio fa esultare i propri tifosi in un urlo liberatorio.

CITTA’ DI CALATABIANO    4 SAPONARA 2

Marcatori: 27’ pt Ferraù, 30’ pt El Allaoui, 46’ pt Cantarella, 29’ st Mannino, 32’ st Bertino (r), 38’ st Repici

Calatabiano: Ferrara, Riccina, Sciacca (33’ st Benedetto), Trimarchi, Santoro, Barresi (26’ st S. Mileti), El Allaoui (9’ st Rizzo), Fatty, Mannino, Cantarella (27’ st Dabo), Ferraù (9’ st Patanè). A disposizione: Lo Giudice, Silvestro, D’Amore, G. Mileti. All. Lu Vito

Saponara: Parisi, Pino (34’ st Piccolo), Mavilia, Bertino, Corso, Repici, Salpietro (30’ st Grosso), G. Gullì (1’ st Bertino), Pirrone (20’ st Bicchieri), Sindoni, Costa (1’ st Comunale). A disposizione: V. Gullì, Furnari. All. Scibilia

Arbitro: Puglisi di Catania

Alessandro Famà


]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Famà".) 1^ categoria Sun, 18 Nov 2018 21:47:16 +0000
Quattro giornate a Perdichizzi (Duilia), un turno a Cubito (Nike) e Agnone (S.Alessio). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16975:quattro-giornate-a-perdichizzi-duilia-un-turno-a-cubito-nike-e-agnone-salessio&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16975:quattro-giornate-a-perdichizzi-duilia-un-turno-a-cubito-nike-e-agnone-salessio&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Provvedimenti Disciplinari riguardanti l’ultimo turno del campionato di Prima Categoria – Girone D – emessi dal Giudice Sportivo Pietro Accurso. Mano pesante per Claudio Perdichizzi (Duilia) squalificato per quattro giornate “Non iscritto in distinta ma riconosciuto dall'arbitro, assumeva reiterato contegno offensivo e minaccioso nei confronti dello stesso”

Giocatori Squalifcati

Quattro Giornate: Perdichizzi (Duilia ’81)

Una Giornata: Interdonato (Atletico Messina), Cubito (Nike Torino Club), Bucca (Or.sa), Agnone (S. Alessio), Oltean (Randazzo)

Addetti all’Arbitro

Salvatore D’Agata (S. Alessio) fino al 20 Novembre 2018 “Per grave condotta scorretta

Squalifica Dirigenti

Rosario Cannata (Nike Torino Club) fino al 20 Novembre 2018 “Per proteste nei confronti dell'arbitro”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 1^ categoria Thu, 15 Nov 2018 21:44:45 +0000
Bertucelli illude ancora una volta il S. Alessio che si fa rimontare dal Juvenilia: 2-1. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16965:bertucelli-illude-ancora-una-volta-il-s-alessio-che-si-fa-rimontare-dal-juvenilia-2-1&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16965:bertucelli-illude-ancora-una-volta-il-s-alessio-che-si-fa-rimontare-dal-juvenilia-2-1&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 S’inceppa il S. Alessio che non riesce più a portare a casa un risultato positivo contro la Juvenilia 1958 arriva il secondo stop consecutivo, ancora una volta una volta in vantaggio si fa rimontare.

Brutto scivolone esterno per la compagine del Presidente Giovanni Rovito capace di portarsi in vantaggio sul terreno del “Bonanno” al 25’ con il difensore Mario Bertucelli abile a capitalizzare al massimo una mischia in area peloritana.

Prima del vantaggio, i ragazzi di mister Mimmo Ucchino avevano avuto due ottime occasioni per sbloccare il risultato con Puglisi che parte in progressione con la conclusione a lato, poi il colpo di testa di Ponzio. Anche i locali al 22’ fanno gridare al gol su tiro di Lo Surdo con Miano che toglie le castagne dal fuoco.

Il vantaggio degli alessesi dura un giro dell’orologio, infatti, arriva il pareggio della Juvenilia con un gran tiro di Samuele Sanfilippo che non lascia scampo a Miano.  Si va al riposo sul punteggio di parità.

Nella ripresa il tema tattico non cambia con le due squadra attente a non scoprirsi, ma si annullano a vicenda fino al 70’ quando arriva il gol-partita dei padroni di casa:  è un tiro di Giovanni Sanfilippo a decretare il calcio di rigore concesso dal direttore di gara per un presunto braccio di un difensore ospite.  Dagli undici metri non fallisce De Tommasi per il vantaggio della Juvenilia 1958. Nel momento di dover recuperare lo svantaggio, il S.Alessio al 78’ rimane in dieci per l’espulsione di Gianpaolo Agnone (doppio giallo), il forcing finale non fa cambiare il risultato di 2-1 per la squadra di casa che può tirare per il momento un tiro di sollievo per i tre punti che proietta la Juvenilia a quota sette punti fuori dalla griglia retrocessione.

Il S. Alessio perde l’occasione di restare in scia delle due battistrada Valdinisi e Città di Calatabiano, anzi viene superato in classifica dall’Atletico Messina.

]]>
info@sportjonico.it (di "G. Muscolino") 1^ categoria Mon, 12 Nov 2018 21:17:43 +0000
Valdinisi implacabile vince in casa della Nike Torino Club.......ed è primo posto solitario. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16964:valdinisi-implacabile-vince-in-casa-della-nike-torino-clubed-e-primo-posto-solitario&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16964:valdinisi-implacabile-vince-in-casa-della-nike-torino-clubed-e-primo-posto-solitario&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 La Valdinisi sbanca anche il Comunale di Giardini Naxos, battendo la locale formazione del Nike Torino Club con il risultato di 1-2 grazie alle reti di capitan Briguglio e Principato. Il Città di Calatabiano, invece, non va oltre lo 0-0 a Santa Domenica Vittoria e, così, i 3 punti conquistati dai biancorossi valgono la vetta solitaria del proprio girone: Valdinisi 18, Città di Calatabiano 15, Atletico Messina 10….

Valdinisi al fischio d’inizio: L’allenatore biancorosso Giacomo Parisi schiera Simoni tra i pali, difesa a quattro con Lo Giudice, Riposo, Lombardo e Sterrantino, Ghartey e Gaeta sulla mediana con Tavilla, Mento, Principato e Briguglio a comporre il reparto avanzato.

Primo tempo: La prima occasione dell’incontro arriva subito dai piedi di Principato, la sua conclusione da fuori area trova però attento l’estremo difensore avversario che non si fa sorprendere. Poco dopo è Ivan Briguglio a provarci, ma il pallone finisce a lato di poco. I locali provano a rendersi pericolosi in avanti, ma, come al solito, Simoni risponde presente e a tu per tu con l’attaccante avversario respinge di piede. I minuti scorrono e si arriva così all’episodio del vantaggio della Valdinisi: punizione dalla trequarti, palla in mezzo con Mento che aggancia in piena area e serve sul palo opposto capitan Ivan Briguglio che non sbaglia, è 0-1!

Secondo Tempo: Nell’intervallo mister Parisi opera subito una sostituzione, fuori Lombardo e dentro Speranza, con Gaeta che arretra sulla linea dei difensori. Il cambio porta maggior vivacità in campo con Speranza che è presente su tutti i palloni e, dopo appena due minuti, è Principato a sprecare una ghiottissima occasione calciando addosso al portiere avversario a tu per tu con lui. Il raddoppio però arriva poco dopo con il numero 9 biancorosso che si fa perdonare l’errore precedente con un gran tiro dal limite dell’area che si insacca in fondo alla rete. In vantaggio di due reti, Riposo e compagni gestiscono adesso il risultato, consapevoli dell’importanza della vittoria che si sta andando a materializzare.

Al 90’ rigore per i padroni di casa: i giardinesi accorciano le distanze dal dischetto con Corica che spiazza Simoni dagli undici metri. Ma siamo già al novantesimo e, dopo cinque minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine con i biancorossi che vanno a far festa sotto lo spicchio di tribuna occupata dai propri sostenitori, occorsi come sempre numerosi a sostegno della squadra. Nel recupero espulso Cubito.

]]>
info@sportjonico.it (di "Francesco Muzio") 1^ categoria Mon, 12 Nov 2018 20:48:00 +0000
Calcio Giarre sconfitto ancora: con un gol di Ravalli vince il Belpasso. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16959:calcio-giarre-sconfitto-ancora-con-un-gol-di-ravalli-vince-il-belpasso&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16959:calcio-giarre-sconfitto-ancora-con-un-gol-di-ravalli-vince-il-belpasso&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Sempre a zero la casella vittorie del Calcio Giarre che di rientro tra le mura amiche del Regionale cade di misura contro il Belpasso. La formazione di Antonello Musumeci non incide e non riesce nemmeno a creare occasioni pericolose nell’arco dei novanta minuti per impensierire l’estremo difensore ospite.

Episodio chiave al 6’ con scintille sul terreno di gioco tra Salvo D’Allura e Cristian Puglisi che vengono espulsi per reciproche scorrettezze. Le due compagini, in dieci, tentano di macinare gioco. Al 14’ punizione di Antonio Di Dio alta. Al 27’ tiro da fuori di contro balzo di Valastro che sfiora il palo alla destra di Maccarrone. Un minuto dopo cross da sinistra di Racca per la testa sempre di Valastro sfera sul fondo. Il vantaggio belpassese arriva al 36’: Ravalli stoppa un pallone crossato da sinistra da Racca e spara imparabilmente sotto la traversa. Al 45’ contropiede orchestrato da Censabella, uno-due con Ravalli e conclusione a pallonetto a lato.

Nella ripresa dopo 60 secondi Ravalli impegna Maccarrone poi sul pallone si fionda Valastro che spara alto da due passi. Al 5’ è incredibile cosa fallisce Ravalli da due passi calciando alle stelle. Il solito Ravalli ne salta due al limite dell’area ma il portiere risponde presente.

Arriviamo al minuto 35 sempre con il duello Ravalli-Maccarone che stavolta si oppone di piede. Ultima chance ancora con Ravalli al 45’ e ancora con Maccarrone che sventa.

CALCIO GIARRE    0        BELPASSO    1

Marcatore: 36’ pt Ravalli

Giarre: Maccarrone, Reina, Caltabiano, D’Allura, G. Zappalà (43’ st Contarino), Marino (14’ st Andrea Di Dio), Antonio Di Dio, Torrisi (37’ st A. Zappalà), Leonardi (24’ st Scandura), Pezzino (40’ st Currò), Mazzarino. A disposizione: Trovato, Grasso, Pulvirenti, Acquafermata. All. Musumeci

Belpasso: Ragusa, E. Puglisi, Palazzolo (1’ st Poma), C. Puglisi, Sciacca (7’ pt Di Mauro), Siriano, Ravalli (46’ st Salvatore Privitera II), Catania, Valastro, Racca, Censabella. A disposizione: Salvatore Privitera I, Linguaglossa, Ohazuruike, Catanzaro, Vittorio, Vota. All. Battiato

Arbitro: Lazzara di Barcellona Pozzo di Gotto

Note: espulsi al 6’ pt D’Allura (G) e C. Puglisi (B) per reciproche scorrettezze

Alessandro Famà

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Famà".) 1^ categoria Mon, 12 Nov 2018 13:37:41 +0000
Quattro giornate di stop per Sitajolo (Duilia '81). Un turno a Patanè (Nike Torino Club). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16922:quattro-giornate-di-stop-per-sitajolo-duilia-81-un-turno-a-patane-nike-torino-club&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16922:quattro-giornate-di-stop-per-sitajolo-duilia-81-un-turno-a-patane-nike-torino-club&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Per quanto riguarda i provvedimenti disciplinari in Prima Categoria – Girone D – il Giudice Sportivo ha squalificato per quattro gare il giocatore della Duilia ’81 Silvio Sitajolo “ Per condotta scorretta; nonchè per avere assunto contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell'arbitro, dopo l'espulsione”.

Multa Società

50,00 Euro S. Domenica Vittoria “ Per avere causato il ritardato inizio della gara di oltre 20 minuti”.

Giocatori Squalificati

4 Giornate: Silvio Sitajolo (Duilia ’81).

2 Giornate: Pergolizzi (Duilia ’81), Orecchio (Saponara)

1 Giornata: Spoto (Duilia ’81), Piccolo (Saponara), Rudy Patanè (Nike Torino Club)

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 1^ categoria Thu, 08 Nov 2018 08:48:19 +0000