1^ Categoria Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=87&layout=blog&Itemid=358 Tue, 21 Jan 2020 16:03:30 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Esulta il Fiumedinisi (2-0) al Monforte: in gol D'Angelo e Caminiti. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19079:esulta-il-fiumedinisi-2-0-al-monforte-in-gol-tavilla-e-caminiti&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19079:esulta-il-fiumedinisi-2-0-al-monforte-in-gol-tavilla-e-caminiti&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Arriva la quinta vittoria casalinga, sesta stagionale per il Fiumedinisi nella terza giornata di ritorno del campionato di Prima Categoria, a soccombere al Comunale roccalumerese il Monforte S. Giorgio arrivato con l’obiettivo di continuare il suo cammino nella griglia dei play-off.

Invece, con una prestazione per non dire quasi perfetta, la sua rincorsa è stata fermata dai ragazzi di mister Matteo Frazzica che hanno agganciato in ottava posizione (23) proprio la formazione tirrenica. Continua la risalita nelle posizioni che contano del Fiumedinisi che contro il quotato Monforte S. Giorgio ha disputato tatticamente la più bella gara della stagione, preparata benissimo dallo staff tecnico durante la settimana.

Al triplice fischio finale vince con il classico risultato di 2-0 la formazione del Presidente Antonio Caminiti, grazie alle reti di Simone D'Angelo e Joseph Caminiti nel primo tempo, punteggio già nella prima frazione poteva essere più rotondo se la compagine di casa fosse stata più precisa sotto porta e se alcuni azioni non fossero state fermate per offside discutibile.

A fine gara abbiamo intervistato Fabio Renzo (Fiumedinisi): “ Siamo soddisfatti perché il lavoro di tanti mesi inizia a dare i frutti, e di questo bisogna dare il merito al mister Frazzica ed al suo secondo Spadaro,  abbiamo fatto un passo avanti in classifica e adesso siamo più vicini alla parte alta, distanziando nettamente la zona play out. La nostra porta è rimasta inviolata per due gare e realizzando ben cinque reti,  sono un discreto bottino.  Il tasso tecnico della rosa si è notevolmente innalzato con gli innesti di Di Della e Joseph Caminiti ed attendiamo il rientro dall'estero per motivi di studio di Francesco Alessio tra un paio di settimane per essere al completo. Affronteremo la trasferta in casa della Juvenilia con una maggiore consapevolezza dei mezzi a nostra disposizione”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 1^ categoria Mon, 20 Jan 2020 12:44:35 +0000
La Pro Mende nuova capolista (1-0) al Casalvecchio. Duilia fatale per la N. Azzurra. Il S. Alessio vince il derby con la Robur. Vince il Fiumedinisi. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19078:la-pro-mende-nuova-capolista-1-0-al-casalvecchio-duilia-fatale-per-la-n-azzurra-il-s-alessio-vince-il-derby-con-la-robur-vince-il-fiumedinisi&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19078:la-pro-mende-nuova-capolista-1-0-al-casalvecchio-duilia-fatale-per-la-n-azzurra-il-s-alessio-vince-il-derby-con-la-robur-vince-il-fiumedinisi&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 La terza giornata di ritorno cambia il vertice della classifica del Girone D del campionato di Prima Categoria: la Pro Mende è la nuova capolista grazie alla vittoria (1-0) sul Casalvecchio Siculo conquista tre punti pesanti che permettono ai ragazzi di mister Benedetto Granata di scavalcare in graduatoria la Nuova Azzurra sconfitta (2-1) dal Duilia 81.

Continua il duello in testa alla classifica, adesso guida dopo una lunga rincorsa la Pro Mende con un punto di vantaggio sulla squadra di mister Salvo. Anche alle spalle la terza giornata di ritorno ha confermato la bagarre di diverse squadre che aspirano ad un post play-off, il colpaccio della Duilia consente ai barcellonesi di posizionarsi in terza posizione (31), mentre la sconfitta del Casalvecchio Siculo permette ai rivali di recuperare terreno nei confronti dei ragazzi di mister Moschella raggiunti a quota 28 punti dal Real Sud che ha domato a fine del primo tempo (1-0) la Juvenilia. La compagine di Peditto sarà il prossimo avversario del Casalvecchio Siculo in quel di Antillo, un primo scontro diretto in ottica play-off.

Conquistano posizioni il S. Alessio e Or.sa Promosport, gli alessesi sbancano il Comunale Mario Lo Turco superando nel derby jonico (3-2) la Robur, mentre i barcellonesi sul terreno amico domano i peloritani (2-1) della Pgs Luce.  A piccoli passi, gradualmente si avvicina nei piani alti della classifica il Fiumedinisi (2-0) al Monforte che viene proprio agganciato a quota (23) propri dai giallorossi guidati da mister Matteo Frazzica.

Sul fronte retrocessione, il Saponara cala il poker (4-1) al fanalino di coda dell’Academy è riapre i giochi salvezza che vede al momento in lotta tre squadre, oltre al Saponara penultimo (13 punti), la Juvenilia e la Robur Letojanni (14), sembra condannato, ormai salvo un colpo di coda, l’Academy S. Filippo (3 punti).

Dicevamo una giornata che ha fatto registrare il cambio in vetta alla classifica, con la Pro Mende che balza al comando della classifica, grazie alla rete di Antonio Torre ad inizio della ripresa riesce a domare la resistenza di un buon Casalvecchio Siculo.  Un gol pesante che arriva da un’ottima manovra iniziata da Genovese il suo lancio preciso per Stagno che agisce da assist-man per capitan Torre che di destro fa partire un tiro a fil di palo dove Carmelo Miceli nulla può.

Colpo della Duilia che porta a casa una vittoria contro la capolista, sblocca la gara ad inizio ripresa Iarrera, la reazione dei primi della classe arriva subito con il colpo di testa vincente di Giuseppe Marcini. Capolista che ha la possibilità di ribaltare il risultato, dal dischetto Gabriele Piccolo si fa ipnotizzare dal portiere di casa.  A sette minuti dalla fine calcio di rigore per la Duilia per fallo in area su Mandanici, dagli undici metri non sbaglia  Dushkaj.

Nel pressing finale la Nuova Azzurra chiude in 10 uomini per l’espulsione di Marchetta. A Mili Marina vince di misura la squadra di mister Lorenzo Peditto contro un buon Juvenilia che si deve arrendere alla fine del primo tempo ad una prodezza balistica su calcio di punizione di Gabriele Bonamonte.

Fa suo il derby il S. Alessio, avanti di due reti subisce la rimonta della Robur, poi ci pensa l’ex di turno Luca Galletta a regalare la preziosa vittoria alla formazione allenata da mister Peppe Mangiò che va in gol con Oliviero e Arigò, poi subisce la rimonta dei padroni di casa che prima accorciano con Caserta poi riacciuffano il pareggio con Lo Turco.  Dicevamo si avvicina a piccoli passi verso le posizioni che contano il Fiumedinisi, grazie alle reti di Simone D'Angelo e Caminiti.

Perde la Pgs Luce sul campo dell’Or.sa Promosport passata in vantaggio al 10’ con Materia abile a chiudere da pochi passi una perfetta triangolazione. Il raddoppio arriva su calcio di rigore (fallo su Materia) trasformato da Di Salvatore, nel finale di gara il gol peloritano di Belfiore. Vince (4-1) il Saponara grazie alla doppietta del sempre verde Davide Fugazzotto ed i gol di Paolo Molonia e De Tommasi. Gli ospiti in gol con Conteh che firma il momentaneo pareggio.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 1^ categoria Mon, 20 Jan 2020 11:59:28 +0000
Errore tecnico del Giardini Naxos costa caro: 3-0 al Riposto Calcio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19057:errore-tecnico-del-giardini-naxos-costa-caro-3-0-al-riposto-calcio&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19057:errore-tecnico-del-giardini-naxos-costa-caro-3-0-al-riposto-calcio&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Sul campo era terminata sul punteggio di 3-3, il giudice sportivo su reclamo del Riposto Calcio ha ribaltato il risultato dando persa la gara al Giardini Naxos per 3-0. Si tratta della gara del campionato di Prima Categoria  - Girone E – dello scorso 4 Gennaio 2020 valevole per la prima di ritorno.

Il reclamo del Riposto Calcio: la Società Riposto Calcio 2016 ha chiesto l’assegnazione della perdita della gara alla Società Giardini Naxos per avere, la consorella, effettuato sei sostituzioni nel corso della gara;

Esaminati gli atti ufficiali, dagli stessi si rileva che la Società Giardini Naxos ha effettuato al 43’ del s.t. una sesta sostituzione nonostante le vigenti norme ne consentano un massimo di cinque;Un

La Società Giardini Naxos ha quindi, avendo superato il numero massimo consentito di sostituzioni, fatto partecipare alla gara stessa un calciatore non avente più titolo a prendervi parte, con ciò determinandone la formale irregolarità; Per quanto sopra; Visti il C.U. L.N.D. n. 1 del 3/07/2019 e l’39; art. 10, comma 6, del C.G.S.;

Si delibera:

Di accogliere il ricorso proposto dalla Società Riposto Calcio 2016, non addebitando il contributo per l’ accesso alla giustizia sportiva di cui all’39;art.48, comma 2, del C.G.S.;

Di infliggere alla Società Giardini Naxos la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 1^ categoria Wed, 15 Jan 2020 21:58:58 +0000
Un turno a Bongiorno (Casalvecchio). Squalificati i mister della Juvenilia e Academy S. Filippo). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19051:un-turno-a-bongiorno-casalvecchio-squalificati-i-mister-della-juvenilia-e-academy-s-filippo&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19051:un-turno-a-bongiorno-casalvecchio-squalificati-i-mister-della-juvenilia-e-academy-s-filippo&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Per quanto riguarda l’ultimo turno di campionato (Domenica 12 Gennaio), in Prima Categoria – Girone D – non c’è stato tanto lavoro per il Giudice Sportivo del Comitato di Palermo.

Squalifica giocatori per recidiva in ammonizione

Una Giornata: Bongiorno (Casalvecchio Siculo)

Squalifica Allenatori

Antonino Cannaò (Juvenilia) squalificato fino al 20 Gennaio 2020 “per contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro, reiterato”

Tindaro Del Bello (Academy S. Filippo) squalificato fino al 20 Gennaio 2020 “ per proteste nei confronti dell’arbitro”

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 1^ categoria Wed, 15 Jan 2020 21:11:56 +0000
La Pro Mende rimane in scia della Nuova Azzurra. Il Casalvecchio cala il poker all'Or.sa. Vince il Fiumedinisi, sconfitto il S. Alessio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19047:la-pro-mende-rimane-in-scia-della-nuova-azzurra-il-casalvecchio-cala-il-poker-allorsa-vince-il-fiumedinisi-sconfitto-il-s-alessio&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19047:la-pro-mende-rimane-in-scia-della-nuova-azzurra-il-casalvecchio-cala-il-poker-allorsa-vince-il-fiumedinisi-sconfitto-il-s-alessio&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Continua il duello in testa tra la capolista Nuova Azzurra e Pro Mende nella seconda gara di ritorno del campionato di Prima Categoria – Girone D -  i ragazzi di Di Salvo liquidano con un secco 4-1 il Saponara, la compagine di mister Benedetto Granata passano con il minimo risultato (1-0) sul campo della Juvenilia.

Si confermano in zona play-off il Duilia ’81 che vince in rimonta (3-2) su una caparbia Robur e il Casalvecchio Siculo che doma le velleità dell’Or.sa Promosport (4-2) che vale la terza piazza in classifica (28 punti). Frena il Real Sud (25) sconfitto dal Monforte S. Giorgio (2-1) che ritorna alla vittoria che vale il sorpasso ai danni del S. Alessio sconfitto (2-1) dalla Pgs Luce e dell’Or.sa.  Sale in classifica il Fiumedinisi (3-0) sul campo del fanalino di coda dell’Academy S. Filippo, adesso a 20 punti.

Dai risultati maturati nell’ultimo turno, possiamo dire che la classifica è divisa in tre tronconi, dalle due battistrada Nuova Azzurra (35 punti) a due lunghezze la Pro Mende (33), il secondo filone vede impegnate diverse squadre che alla fine puntano ad un posto play-off (dalla coppia Duilia – Casalvecchio 28 punti) per finire al Fiumedinisi come la Pgs Luce che possono rientrare nei giochi della lotteria promozione. Per quanto riguarda la retrocessione, sembra condannata l’Academy S. Filippo (3 punti), per evitare i play-out il Saponara (10), Robur e Juvenilia (14), soltanto ipotesi ancora mancano diverse giornate alla fine.  Per quanto riguarda il resto, la Nuova Azzurra detiene il primato del miglior attaccco (36) seguito da quello del Casalvecchio (33), il reparto meno perforato quello della Pro Mende (12) seguito dal Duilia ’81.

Le gare di Domenica 12 Gennaio

Nuova Azzurra – Saponara (4-1): Iniziano dal poker della capolista Nuova Azzurra che al “Felice Naselli”  la formazione di Di Salvo sblocca il risultato al 14’ errato disimpegno della difesa ospite, Alessandro Calderone coglie l’occasione per superare il portiere Crisafulli in uscita. Un minuto più tardi potrebbe raddoppiare la capolista, Gabriele Piccolo taglia il campo servendo sul lato opposto Alessandro Calderone il suo diagonale passa di poco a lato. Al 20’ ancora Calderone  vede fuori dai pali Crisafulli, tenta da lontano la via della rete. Al 22’ ancora Calderone si vede rinviato sulla linea il pallone da Lo Presti che evita il 2-0.

Alla prima occasione arriva il pareggio del Saponara, siamo al 28’ lungo lancio in verticale per Davide Fugazzotto che supera in uscita Soldino. Il pareggio dura l’arco di una nuova azione: dalla destra  Torre mette al centro per Benenati, un rigore in movimento per il nuovo vantaggio locale. Il 3-1arrivad da calcio d’angolo, Crisafulli in uscita respinge la sfera che arriva  Beninati appostato al limite dell’area, carica il destro che gonfia la rete completamente vuota. Ad inizio ripresa, un tentativo di Fugazzotto di poco fuori,  la Nuova Azzurra ha la possibilità di andare ancora in rete, al 67’ ci riesce quando la conclusione di Marcini viene respinta da Soldino sulla ribattuta arriva Calderone che fa poker (4-1) e doppietta personale.

Juvenilia – Pro Mende(0-1): Vince di misura la compagine di mister Benedetto Granata che sbancano il Bonanno grazie ad una rete di Samuele Stagno che permette alla seconda forza del torneo di restare in scia della capolista Nuova Azzurra che può vantare due lunghezze di vantaggio.

Academy San Filippo-Fiumedinisi (0-3): Vince il Fiumedinisi sul campo del fanalino di coda con i ragazzi di mister Frazzica che partono subito forte, già in avvio azione di Tavilla per Santonocito diagonale con la sfera che colpisce traversa. Il primo tempo è un monologo giallorosso, viene annullato un gol a Tavilla per fuorigioco, altre occasioni ma il risultato rimane inchiodato sulla parità. Al 60’ dagli sviluppi di un calcio di punizione dalla destra di Ardiri mette al centro aerea dove trova il colpo di testa di Delbello che insacca nella propria porta.

Il raddoppio porta la firma di Tavilla dal vertice sinistro dell’area piccola diagonale vincente. Ancora Tavilla servito da Orecchio ha la possibilità di firmare il 3-0, la sua conclusione va a sbattere sull’esterno della rete.  Il Tris arriva subito dopo che porta la firma di Muzio. Sugli sviluppi di un calcio di punizione di Conthe, prima colpisce la barriera riprende la sfera conclusione non forte ma precisa che si stampa sul palo.

Monforte S. Giorgio – Real Sud (2-1): Ritorna alla vittoria il Monforte lo fa contro il Real Sud in piena lotta play-off, la gara si sblocca su azione di calcio d’angolo che vede la deviazione vincente di Alessio Buta. La gara è intensa, combattuta, non mancano le occasioni, il raddoppio locale arriva nella ripresa con un tiro a volo di capitan Natalino Basile. I ragazzi di Peditto non mollano, riescono a ridurre lo svantaggio nel finale di gara con Bonfiglio.

Duilia ’81 – Robur (3-2): In vantaggio di due reti, la Robur si fa rimontare dalla Duilia, da una possibile vittoria è arrivata la sconfitta con tanto rammarico. I ragazzi di mister Alessio Camarda si portano sul 2-0 grazie alla rete di Cipolla il cui tiro subisce una deviazione di Mandanici, poi su calcio di rigore trasformato da Filippo Saglimbeni.

La Robur forte del doppio vantaggio si sentiva sicura nel portare a casa l’intera posta in palio, invece, salgono in cattedra prima Giunta che accorcia, poi Mandanici che mette a segno il doppio sigillo.

Pgs Luce – S. Alessio (2-1): Niente da fare per il S. Alessio che esce sconfitto dal “Despar Stadium” non è sufficiente la rete di Marco Augliera che pareggia il gol iniziale di Belfiore. I biancocelesti trovano il jolly vincente con Isgrò che regala tre punti importanti alla Pgs Luce che vede all’orizzonte la partecipazione alla lotteria dei play-off. Per il S. Alessio, un passo indietro dopo la splendida vittoria della settimana scorsa ai danni del Casalvecchio.

Casalvecchio Siculo-Or.Sa Promosport (4-2): Continua il sogno play-off del Casalvecchio passato in svantaggio dopo 10’ di gara grazie alla splendida vittoria di Di Salvatore. LA reazione casalvetina arriva con il pareggio di Maggioloti su assist di Cicala. La ripresa è di marca casalvetina che porta al vantaggio di Antonio Spadaro un gol a girare indirizzato nel set della porta avversaria. Il tris è opera di Gabriele Miano, il poker lo mette a segno il neoentrato il giovane Paolo Leo. A tempo scaduto il rigore trasformato da Di Salvatore per il 4-2 finale.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 1^ categoria Mon, 13 Jan 2020 15:42:29 +0000
Vola il Casalvecchio Siculo (4-2) all'Or.sa Promosport. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19045:vola-il-casalvecchio-siculo-4-2-allorsa-promosport&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19045:vola-il-casalvecchio-siculo-4-2-allorsa-promosport&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Il Casalvecchio continua a sognare, lo fa insieme ai suoi inseparabili ed unici tifosi “12 in campo” conquistando una gara, non facile ma alla fine sono arrivati i tre punti che valgono il terzo posto in classifica, adesso la “famiglia “ casalvetina può davvero pensare in grande.

Ancora una volta il Comunale di Antillo si è dimostrato off-limits per gli avversari su otto gare, i ragazzi di mister Alessandro Moschella hanno conquistato sette vittorie e un pareggio, di contro gli avversari i barcellonesi dell’Or.sa Promosport,  passati in vantaggio nella prima frazione di gara, si sono dovuti arrendere ad un inizio ripresa scoppiettante dei padroni di casa, ospiti  alla loro quinta sconfitta consecutiva fuori casa.

Siamo alla seconda di ritorno, l’obiettivo salvezza è stato raggiunto da diverse settimane, come si suol dire, l’appetito viene mangiando, questa è la caratteristica del Casalvecchio che ha voglia di continuare a stupire, di sognare pur sapendo che la strada è dura, ad iniziare dalle due prossime gare, sul campo della Pro Mende che lotta con la Nuova Azzurra per il primo posto, poi fra le mura amiche il Real Sud rivale per i play-off.

Mister Moschella predica umiltà, concentrazione e determinazione in ogni gara, non bisogna mai abbassare la guardia, come è successo nella prima parte della gara contro l’Or.sa Promosport che ha iniziato con un buon piglio sbloccando il risultato al 12’ su  magistrale punizione di Di Salvatore che nulla può Miceli. Il Casalvecchio piano piano esce dal torpore iniziale, gli ospiti sfiorano il raddoppio con Chillemi e Garofalo. Alla mezz’ora i giallorossi di casa conquistano  palla a centrocampo, capitan Cicala ritornato nel suo ruolo di centrocampo dietro le due punte, confeziona un assist per Maggioloti che si presenta a tu per tu con D’Amico è sigla il pareggio per la gioia dei supporters locali.

La gara è interessante con le due squadre che cercano di superarsi, ci riesce poco prima dell’intervallo l’Or.sa che va in rete con Matteo Bucca, ma l’arbitro annulla non applicando la regola del vantaggio decretando un calcio di punizione agli ospiti. Dagli sviluppi del calcio punizione arriva la conclusione di Di Salvatore che pone fine alla prima frazione di gara.

Al rientro in campo, si cambia spartito in casa casalvetina, i ragazzi di mister Moschella hanno un altro passo, schiacciano gli avversari nella propria metà campo si portano in vantaggio al 55’ con un gran gol, possiamo dire un “eurogol” di Antonino Spadaro che riceve palla da Nipo lateralmente con conclusione di sinistro a giro sotto il set per il 2-1 casalvetino.  Al 70’ ’ arriva il tris dei padroni di casa con un’azione corale tutta di prima iniziata da Maggioloti che fa proseguire Mento che di tacco libera Gabriele Miano che mette alle spalle di D’Amico.

Sotto di due reti, l’Or.sa non demorde, al 73’ gran botta di destro di Briguglio trova la pronta parata di Carmelo Miceli. Il pressing degli ospiti non porta altri pericoli alla porta casalvetina, è la formazione di casa che in una ripartenza cala il poker al 90’: azione iniziata da Giovanni Mento che filtra un perfetto assist per il giovane juniores Paolo Leo ( subentrato da qualche minuto a Miano), dentro l’area batte al volo D’Amico per il 4-1. Gara virtualmente conclusa, l’Or.sa non molla ci prova con un colpo di testa di Garofalo e con un tiro da fuori di Pino.

Al 92’ arriva il gol: protagonista Garofalo che parte in serpetina viene messo giù appena in area da Ferraro con il direttore di gara che indica il dischetto di rigore. Dagli undici metri non sbaglia Di Salvatore che mette a segno la sua doppietta personale.

Nemmeno il tempo di riprendere il gioco che arriva il triplice fischio finale che sancisce la vittoria del Casalvecchio sempre più protagonista per un posto play-off con i giocatori di casa a festeggiare sotto la gradinata occupata dai festanti “The Warrios” sempre impeccabili nel loro sostegno alla squadra.

Casalvecchio Siculo     4    Or.sa Promosport   2

Marcatori: 12' e 92’ su rig. Di Salvatore, 30' Maggioloti, 55' Spadaro, 70' Miano, 90’ Leo.

Casalvecchio: Miceli, Nipo, Ferraro, Smiroldo, Trimarchi (55' Lombardo), Bondì, Cicala  (64' Mento), Bongiorno , Maggioloti  (81’ Ezio Miano), Spadaro, G. Miano (88’ Leo). All. Alessandro Moschella.

Orsa: D'Amico, F. Bucca, Sottile, Pino, Arcoraci (70' De Pasquale), Mendolia, Garofalo, M. Bucca  (86' Andaloro), N. Chillemi  (86' S. Chillemi), Di Salvatore, Briguglio  (70' Conde).

Arbitro: De Francesco da Messina.

Ammoniti: Trimarchi, Bongiorno, Spadaro (Casalvecchio Siculo), Sottile, Bucca e Chillemi (Or.sa Promosport).

]]>
info@sportjonico.it (di "M.M:") 1^ categoria Mon, 13 Jan 2020 13:07:45 +0000
Sei giornate a Trimarchi (Saponara). Un turno a Lo Turco (Robur), Garufi (Casalvecchio) e Cardia (S.Alessio). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19012:sei-giornate-a-trimarchi-saponara-un-turno-a-lo-turco-robur-garufi-casalvecchio-e-cardia-salessio-&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19012:sei-giornate-a-trimarchi-saponara-un-turno-a-lo-turco-robur-garufi-casalvecchio-e-cardia-salessio-&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Decisioni del Giudice Sportivo in merito alle gare del campionato di Prima Categoria – Girone D – riguardanti la prima giornata di ritorno (Domenica 5 Gennaio 2020).

Giocatori Squalificati

Sei Giornate: Maurizio Trimarchi (Saponara) “ Per proteste nei confronti dell’arbitro; nonché per avere strattonato l’arbitro, a fine gara”.

Una Giornata: Panetta (Juvenilia), Lanza (Pro Mende), Trimarchi (Real Sud).

Giocatori Squalificati per recidiva in ammonizione

Una Giornata: Celaj (Duilia), Materia (Or.sa Promosport), Lo Turco (Robur), Garufi (Casalvecchio), Cardia (S. Alessio)

Squalifica Allenatori

Antonino Bucca (Or.sa Promosport) fino al 20 Gennaio 2020 “Per contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro”.

Multa Società

100,00 Euro S. Alessio “Per avere inserito in distinta, quale dirigente, persona non avente titolo, in quanto non risultante nell’organigramma della Società”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 1^ categoria Wed, 08 Jan 2020 20:22:49 +0000
Il Fiumedinisi cede alla capolista Nuova Azzurra, soffre ma vince la Pro Mende, il S. Alessio vince il derby, rimonta della Robur, a valanga il Real Sud. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19006:il-fiumedinisi-cede-alla-capolista-nuova-azzurra-soffre-ma-vince-la-pro-mende-il-s-alessio-vince-il-derby-rimonta-della-robur-a-valanga-il-real-sud&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19006:il-fiumedinisi-cede-alla-capolista-nuova-azzurra-soffre-ma-vince-la-pro-mende-il-s-alessio-vince-il-derby-rimonta-della-robur-a-valanga-il-real-sud&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 La prima giornata di ritorno, prima del 2020, non porta particolari scossoni nel campionato di Prima Categoria che vede sempre al comando la Nuova Azzurra (4-2) sul campo del Fiumedinisi. Non perde terreno l’inseguitrice Pro Mende con fatica (3-2) al Monforte rimane in scia della capolista.  Boccata d’ossigeno molto importante per il S. Alessio che vince il derby (2-1) con il Casalvecchio Siculo che viene agganciato in graduatoria dalla Duilia 81 (1-0) vince di misura in pieno recupero sul campo del Saponara e dal Real Sud una  valanga di reti (7-1) al fanalino di coda dell’Academy San Filippo. Scoppiettante (3-3) tra la Robur sotto di tre reti è stata capace a rimontare i tre gol messi a segno dalla PGS Luce. Vittoria in rimonta anche per l’Or.sa Promosport (3-1) su una combattiva Juvenilia.

Protagonisti della giornata: In primis Achille Curcio del Real Sud autore di una tripletta, poi determinati per il risultato finale le doppiette di Gabriele Piccolo (Nuova Azzurra), Lillo Cardia (S. Alessio),  Materia (Or.sa Promosport), Filippo Saglimbeni (Robur), La Valle (Pgs Luce),  decisiva anche la rete che vale la vittoria di Dushkaj (Duilia).

Nella prima giornata di ritorno sono state segnate ben 33 reti, quattro vittorie casalinghe, due esterne, un solo pareggio. Dopo 14 turni, il miglior attacco è quello della Nuova Azzurra (32) seguita dal S. Alessio (30), sul terzo gradino con 29, Casalvecchio e Pro Mende. Miglior reparto difensivo quello della Duilia (11), segue la Pro Mende (12) e Nuova Azzurra (14).

Fiumedinisi – Nuova Azzurra (2-4): Pronto riscatto della capolista Nuova Azzurra, inizia con una vittoria sul difficile campo del Fiumedinisi, i ragazzi di mister Salvo si confermano sul tetto più alto della graduatoria. Sono i locali a sbloccare il risultato con Ciatto, la capolista reagisce prima arriva il pareggio con Guglielmo Torre, il sorpasso di Gabriele Piccolo, prima dell’intervallo i ragazzi di mister Frazzica ristabiliscono la parità grazie alla rete di Santonocito.

Nella ripresa la Nuova Azzurra ha una marcia diversa rispetto ai locali che vanno sotto ancora sotto, arriva il 3-1 che porta la firma di Agrì. Il Fiumedinisi non molla, ma è sempre una cinica capolista ad andare in rete con Gabriele Piccolo che firma la propria doppietta personale.

S. Alessio – Casalvecchio (2-1): Vince il derby il S. Alessio, grazie alla vena realizzativa di Lillo Cardia che sblocca il risultato dopo cinque minuti di gara sfruttando al meglio un preciso assist di Davide Arigò. Il raddoppio arriva nella ripresa su fallo del portiere Miceli su Cardia, dal dischetto realizza il numero 8 alessese. A dieci minuti dalla fine, arriva il gol che gol di Antonio Spadaro con un tiro da fuori. Risultato che rimane fermo sul 2-1 che sancisce la vittoria del S.Alessio.

Pro Mende – Monforte S. Giorgio (3-2): Una gara equilibrata risolta solo nella parte finale di gara, un successo sofferto che consente alla squadra di mister Benedetto Granata di restare in scia (-2) dalla capolista Nuova Azzurrra. Dopo aver sbagliato un rigore con Torre (parato da Nastasi), la Pro Mende sblocca il risultato al 55’ con Nobile, il pareggio degli ospiti arriva grazie alla firma di Francesco Torre che risolve una mischia al 70’. La Pro Mende preme gli avversari si porta in vantaggio con Antonio Torre dopo cinque minuti, poi un’autorete di Buta su tiro di Pandolfo porta i padroni di casa sul 3-1 a dieci minuti dalla fine. A tempo scaduto  la seconda marcatura ospite ad opera di Battaglia.

Robur – Pgs Luce (3-3): Incredibile la gara del Mario Lo Turco di Letojanni, un primo tempo di marca peloritana con la Pgs Luce in vantaggio di ben 3  reti grazie alla doppietta di La Valle e al rigore di Mazzeo. Sembrava fatta, invece, nella ripresa è uscito fuori il carattere di non mollare mai dei ragazzi di mister Alessio Camarda che ribaltano la situazione, rimontando una gara che sembrava ormai persa, grazie alla doppietta di capitan Filippo Saglimbeni e il gol dell’attaccante Fabio Castorina.

Real Sud – Academy S. Filippo (7-1): Non c’è stata gara tra i peloritani del Real Sud e i tirrenici dell’Academy che soccombono con un perentorio 7-1 che proietta i biancoverdi di mister Lorenzo Peditto in terza posizione. Una giornata di gloria per Achille Curcio che mette a segno una fantastica tripletta. Le restanti marcature portano la firma di Bonfiglio, Trimarchi, Bonamonte e Gianluca Scivolone. Il gol della bandiera ospite è opera di Pitasi.

Or.sa Promosport – Juvenilia (3-1): Inizia con il piede giusto la formazione barcellonese che vince in rimonta contro i peloritani della Juvenilia passati in vantaggio al 20’ al primo affondo con un tiro da fuori area di Amendola che supera D’Amico. La reazione de i padroni di casa non si fa attendere, crea ma non riesce a finalizzare in rete i tentativi di Scarcella e Mendolia. La ripresa vede il copione della prima frazione di gara con l’Or.sa a tenere in mano il pallino del gioco, andando vicino al pareggio con Arcoraci e Materia.

Il pareggio al 60’ grazie all’astuzia di Materia che ruba la sfera al difensore ospite per il portiere non c’ è stato niente da fare.  Sulle ali del pareggio arriva il vantaggio locale, protagonista sempre Materia che batte il portiere ospite in uscita.  Completa la rimonta all’85’ Pino bravo ad anticipare l’uscita del portiere della Juvenilia. Arriva il triplice fischio finale che regala la seconda vittoria consecutiva ai padroni di casa che salgono in classifica a quota 20.

Saponara – Duilia 81 (0-1): Tre punti pesanti conquistati dalla Duilia 81 sul campo ostico di Saponara, decide la rete in pieno recupero di Dushkaj che fa volare la compagine barcellonese, un successo che gli consente di agganciare in terza posizione il Casalvecchio Siculo (25 punti).

Risultati e Classifica della Prima Giornata di Ritorno (5 Gennaio 2020)

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 1^ categoria Mon, 06 Jan 2020 13:18:10 +0000
Doppietta di Lillo Cardia, il S. Alessio fa suo (2-1) il derby con il Casalvecchio Siculo. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19005:doppietta-di-lillo-cardia-il-s-alessio-fa-suo-2-1-il-derby-con-il-casalvecchio-siculo&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19005:doppietta-di-lillo-cardia-il-s-alessio-fa-suo-2-1-il-derby-con-il-casalvecchio-siculo&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Che spettacolo nel derby della Valle dell’Agrò al Comunale Arturo Mastroieni di S. Alessio per la prima giornata di ritorno del campionato di Prima Categoria tra i padroni di casa del S. Alessio e il Casalvecchio Siculo. Pubblico delle grandi occasioni ad assistere ad una gara tra due squadre con obiettivi diversi, alla fine ha vinto la formazione di mister Peppe Mangiò (all’andata vittoria dei casalvetini 3-2) che inizia con il piede giusto il 2020, un successo che consente di risalire la classifica, adesso in piena zona play-off. Una battuta d’arresto per il Casalvecchio che non incide più di tanto per quanto riguarda la propria classifica più che rosea, ma perdere un derby non fa piacere.

Dicevamo un derby con tutti gli ingredienti, gol, dieci ammoniti, emozioni in campo e sugli spalti con lo spettacolo offerto come sempre dai sostenitori casalvetini con i “Warrios” ancora una volta insuperabili. In campo le due squadre si sono affrontante a viso aperto, dopo diverse settimane di assenza per infortuni, mister Mangiò ha potuto schierare il duo d’attacco Luca Galletta e Davide Arigò, supportati sempre dal vivace giovane Marco Augliera. Le chiavi del centrocampo sono stati affidati al super lavoro di Gentilesca e Cardia, supportati dall’esperienza di Oliverio, in difesa capitan Santoro supportato dal duo Biella-Turiano con un sempre presente Bertucelli.

Squadra in emergenza se possiamo dire così per mister Alessandro Moschella, privo di diversi giocatori Di Bartolo, Chillemi, Leopardi, Maggioloti, Santoro, Mento, oltre a capitan Cicala partito dalla panchina messo in campo nel finale del secondo tempo.

Nonostante diversi giocatori indisponibili, i casalvetini hanno disputato una buona gara, forse oggi il S. Alessio aveva qualcosa in più rispetto al Casalvecchio che si è dovuto inchinare alla magia di tre giocatori di categoria superiore: Marco Gentilesca che ispira l’inserimento sulla fascia sinistra di  Davide Arigò che pennella un passaggio filtrante per l’inserimento in area di Lillo Cardia tiro felpato in diagonale all’angolino opposto della porta difesa da Miceli.

Al 60’ ancora dai piedi di Marco Gentilesca innesca un lancio per Lillo Cardia con stop a proseguire, entra in area ma si allarga sulla destra, ormai in posizione defilata viene messo giù dall’uscita di piedi di Carmelo Miceli. L’arbitro indica il dischetto di rigore, inutile le proteste dei casalvetini, dagli undici metri si presenta lo stesso Cardia che mette il sigillo alla sua doppietta personale.

Prima del raddoppio, al 35’ del primo  tempo l’episodio contestato dal Casalvecchio su un possibile gol non dato sulla magistrale punizione a girare la barriera di Antonio Spadaro con la sfera che colpisce il palo interno sulla ribattuta l’intervento di Siracusa che devia in angolo. Qui il dilemma, la palla ha scavalcato la linea bianca oppure no? Per l’arbitro tutto regolare, si prosegue dopo le proteste dei casalvetini.

Il S. Alessio forte del vantaggio si difende bene dalle iniziative degli ospiti, nel frattempo sotto di due reti, mister Moschella manda in campo Cosimo Cicala nel tentativo di scardinare l’attenta retroguardia alessese, ci riesce  a dieci minuti dalla fine un “golazo” di Antonio Spadaro una parabola da circa 35 metri che non lascia scampo a Siracusa. Gol che riapre la gara, ma non succede più nulla fino al triplice fischio finale, sorvoliamo anche se non corretto l’episodio di fine gara che ha portato ad un parapiglia generale.

S. Alessio     2      Casalvecchio Siculo  1

Marcatori: 5’ e 60’ su rig. Cardia, 80’ Spadaro.

S. Alessio: Siracusa, Biella (73’ Barone), Turiano, Bertucelli, Santoro, Oliverio, Gentilesca, Cardia (93’ Moschella), Galletta, Arigò (65’ Stracuzzi), Augliera (82’ Maimone). All: Peppe Mangiò

Casalvecchio Siculo: Miceli, Nipo, Ferraro (77’ Cassaniti), Smiroldo, Trimarchi (69’Cicala), C. Miano, Garufi, Bongiorno, G. Miano (69’ Lando), Spadaro, L. Santoro (30’ Lombardo). All: Alessandro Moschella.

Arbitro: Gabriele Motta.

Ammoniti: Turiano, Cardia, Oliverio e Stracuzzi (S. Alessio), Trimarchi, Lombardo, Bongiorno, Garufi, Cicala e Lando (Casalvecchio Siculo).

]]>
info@sportjonico.it (di "M.M.") 1^ categoria Mon, 06 Jan 2020 09:47:49 +0000
Asd Fiumedinisi: Nuovi volti giallorossi per il Girone di ritorno: Siracusa, Di Bella e Alessio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19001:nuovi-volti-giallorossi-per-il-girone-di-ritorno-per-il-fiumedinisi-siracusa-di-bella-e-alessio&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=19001:nuovi-volti-giallorossi-per-il-girone-di-ritorno-per-il-fiumedinisi-siracusa-di-bella-e-alessio&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Al via del girone di ritorno del campionato di Prima Categoria (Domenica 5 Gennaio 2020) dopo la pausa natalizia, il Fiumedinisi nella prima del nuovo anno contro la capolista Nuova Azzurra avrà a disposizione i tre nuovi acquisti dicembrini: il difensore Vincenzo Di Bella e i centrocampisti Simone Siracusa e Francesco Alessio.

Chi sono i tre volti nuovi che hanno scelto di vestire la maglia giallorossa del Fiumedinisi:

Vincenzo Di Bella classe 1988 terzino di fascia sinistra che arriva a titolo definitivo dall’ASD Jonica, ex di Akron Savoca, Agostiniana Calcio ed Antillese.

Simone Siracusa juniores classe 2002, centrocampista esterno che ha iniziato la stagione in Seconda Categoria nel Real Zancle, disputando da titolare il girone di andata.

Francesco Alessio classe 1996, regista di centrocampo cresciuto nel Città di Messina, ha vestito le maglie di Riviera dello Stretto, Forza Calcio Messina, Torregrotta, San Biagio, Merì.

Ai tre nuovi ingressi si aggiunge il ritorno dopo alcuni mesi di un elemento fondamentale per la zona nevralgica del campo, Joseph Caminiti classe 87, calciatore che non ha bisogno di alcuna presentazione, che ha contribuito al salto di categoria della passata stagione.

In uscita segnaliamo le partenze a titolo definitivo di Alessandro Zanino e Carmelo Sentineri trasferiti alla Valdinisi (c5), Emanuele Iurianello trasferito all’Itala insieme a Giosuè Pania che lo raggiunge a titolo temporaneo. A tutti loro vanno i ringraziamenti della Società ed un augurio per le migliori fortune personali e sportive.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") 1^ categoria Sat, 04 Jan 2020 19:46:18 +0000
Due Giornate a Lo Giudice (Casalvecchio), una per Agnone (Fiumedinisi) e Trimarchi (Casalvecchio). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18947:due-giornate-a-lo-giudice-casalvecchio-una-per-agnone-fiumedinisi-e-trimarchi-casalvecchio&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18947:due-giornate-a-lo-giudice-casalvecchio-una-per-agnone-fiumedinisi-e-trimarchi-casalvecchio&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Le decisioni del Giudice Sportivo del Comitato Siculo relative all'ultima giornata del campionato di Prima Categoria - Girone D - Domenica 13 Dicembre 2019

Giocatori Squalificati

Due Giornate: Lo Giudice (Casalvecchio Siculo), Elezi (Or.sa Promosport),

Una Giornata: Agnone (Fiumedinisi), Grosso (Juvenilia), Mangano (Pgs Luce), Trimarchi (Casalvecchio), Currò (Duilia 81),

Squalifica per recidiva in ammonizione

Una Giornata: Lo Monaco (Monforte S. Giorgio), Iarrera (Duilia 81),

Squalifica Allenatori

Stefano Gitto (Academy San Filippo) fino al 25 Dicembre 2019 “ per proteste nei confronti dell’arbitro”

Squalifica Dirigenti

Biagio Aragona (Academy S. Filippo) fino al 15 Gennaio 2020 “ Per proteste nei confronti dell’arbitro, reiterato dopo l’allontanamento”.

Multe Società

40,00 Euro Juvenilia 1958, Academy San Filippo, Duilia 81 “ Per mancata predisposizione di adeguato servizio d’ordine”

 

 

 

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 1^ categoria Thu, 19 Dec 2019 16:24:38 +0000
Un super Riposto Calcio rifila un netto (3-1) al Militello Val di Catania. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18925:un-super-riposto-calcio-rifila-un-netto-3-1-al-militello-val-di-catania&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18925:un-super-riposto-calcio-rifila-un-netto-3-1-al-militello-val-di-catania&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Grande sorpresa al Luigi Averna di Torre Archirafi. Un super Riposto rifila un netto 3-1 al Militello rilanciando le sue quotazioni alla zona playoff. I gialloverdi di mister Giordano, con una prestazione  maiuscola, riescono a conquistare tre punti d’oro contro una compagine attrezzata per lottare fino in fondo per il salto di categoria. Gli uomini di Costa pagano un primo tempo decisamente sottotono che ha influito sul risultato finale.

Primo Tempo: Alla prima vera occasione da gol i padroni di casa passano in vantaggio. Siamo al 13’ quando Pagano effettua un calcio di punizione telecomandato dalla trequarti che va a togliere le ragnatele nel sette della porta difesa da Mario Cannata. Al 21’ Romeo ruba palla e crossa da destra ancora per Pagano che timbra la traversa con la complicità in deviazione dell’estremo difensore. Azione da manuale al 25’ con il numero 10 che serve Di Dio il quale salta il diretto marcatore e mette in mezzo per Ventaloro che però spara alto da ottima posizione. Al 37 il mani in area di Musah è punito dal direttore di gara con la massima punizione. Dagli undici metri è Coco a raddoppiare mandando in visibilio i tifosi.

Secondo Tempo: Nella ripresa il Militello scende in campo con un piglio diverso e si vede subito. Al 4’ Provenzano manda in profondità il neo entrato Buffardeci che incrocia tra palo e portiere e accorcia le distanze. Sulle ali dell’entusiasmo gli ospiti si riverseranno in avanti cercando di rimettere in carreggiata il match. Al 23’ la girata di Indelicato è centrale.

Le due compagini si allungano e nel finale è bagarre. Al 44’ Coco in contropiede manda fuori il pallone che avrebbe chiuso la gara. Un minuto dopo un errore difensivo consente ancora a Coco di calciare ma colpendo il palo, poi il calciatore ripostese rimette al centro dove Scandurra spara all’angolino facendo esplodere le tribune.

RIPOSTO    3            MILITELLO VAL DI CATANIA    1

Marcatori: 13’ pt Pagano, 38’ pt Coco (r), 4’ st Buffardeci, 45’ st Scandura

Riposto: Militello, Asaro, Di Natale, Leonardi, De Lieto(26’ st Scandura), Romeo, Finocchiaro, Ventaloro, Di Dio, Pagano(39’ pt Grasso), Coco(47’ st Sapienza). All. Giordano

Militello: M. Cannata, Tirendi(34’ pt Buffardeci), Giacomo Fisichella, Musumeci(41’ st Medulla), D’Amore, S. Cannata, Indelicato, Provenzano, Musah(19’ st Agrillo), Arcidiacono, Cambria. All. Costa

Arbitro: Scalzo di Enna

Alessandro Famà

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Famà".) 1^ categoria Mon, 16 Dec 2019 11:06:53 +0000
Primo rinforzo di lusso per il Casalvecchio Siculo: l'attaccante Giovanni Mento. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18921:primo-rinforzo-di-lusso-per-il-casalvecchio-siculo-lattaccante-giovanni-mento&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18921:primo-rinforzo-di-lusso-per-il-casalvecchio-siculo-lattaccante-giovanni-mento&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Il Casalvecchio Siculo aggiunge un altro tassello alla famiglia casalvetina, da Martedi si allena con i nuovi compagni, oggi è già a disposizione di mister Alessandro Moschella per la gara casalinga contro la Robur, l’attaccante Giovanni Mento.

Il giovane “bomber” dopo tre stagioni lascia i colori biancorossi della Valdinisi per abbracciare quelli giallorossi del Casalvecchio del Presidente Cosimo Cicala che grazie alla determinazione del Direttore Sportivo Vittorio Tamà è riuscito a vincere l’agguerrita concorrenza del Fiumedinisi e dell’Atletico Pagliara.

Giovanni Mento sarà un rinforzo di spessore per l’ambizione della matricola casalvetina in ottica griglia play-off. Diciamo che può puntare a qualcosa di più della salvezza preventiva alla vigilia del campionato  (ndr in arrivo altri due rinforzi di spessore). Quindi alla fine Giovanni Mento ha scelto il pianeta Casalvecchio, dove compattezza e la passione dei tifosi ha portato l’attaccante a scegliere i colori giallorossi casalvetini.

Giovanni Mento cresciuto nelle file della Jonica Fc esordisce in prima squadra nella stagione 2013-14 (Prima Categoria) mettendo a segno una rete, poi quattro campionati in Promozione, il suo passaggio nella stagione 2017-18 alla Valdinisi Calcio in Prima Categoria (7 reti), la scorsa stagione è stato uno dei protagonisti della vittoria del campionato con 10 reti con il salto in Promozione. La stagione sportiva 2019-20 lo vede sempre in maglia biancorossa della Valdinisi, adesso la nuova esperienza in quel di Casalvecchio.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 1^ categoria Sun, 15 Dec 2019 09:33:32 +0000
Una giornata a Cipolla e Settimo (Robur). Ridicole multe a Casalvecchio e Fiumedinisi. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18903:una-giornata-a-cipolla-e-settimo-robur-ridicole-multe-a-casalvecchio-e-fiumedinisi&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18903:una-giornata-a-cipolla-e-settimo-robur-ridicole-multe-a-casalvecchio-e-fiumedinisi&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Provvedimenti Disciplinari del Giudice Sportivo del Comitato Siculo riguardanti le gare disputate Domenica 8 Dicembre 2019 nel campionato di Prima Categoria – Girone D.

Giocatori Squalificati

Una Giornata: Cucinotta (Juvenilia 1958).

Squalifica per recidiva in ammonizione

Una Giornata: Matteo Bucca (Or.sa Promosport), Francesco Cipolla e Antonio Settimo (Robur), Christian Pandolfo (Pro Mende).

Squalifica Allenatori

Alessio Camarada (Robur Letojanni)” fino al 15 Dicembre 2019 “ per proteste nei confronti dell’arbitro”

Squalifica Dirigenti

Luigi Sindona (Pro Mende) fino al 20 Gennaio 2020 “ nella qualità di addetto al servizio d’ordine, assumeva contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell’arbitro, a fine gara”.

Antonino Nucita (Fiumedinisi) assistente arbitro “ fino al 15 Dicembre 2019 “ per proteste nei confronti dell’arbitro”.

Multe Società

50,00 Euro Pro Mende: “Per non avere, proprio dirigente, adempiuto ai propri doveri di addetto al servizio d’ordine”

40,00 Euro Casalvecchio Siculo e Fiumedinisi “Per mancata predisposizione di adeguato servizio d’ordine”

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 1^ categoria Thu, 12 Dec 2019 08:51:50 +0000
"Forza Gianky, ritornerai più forte di prima..." Infortunio al furcese Giancarlo Di Bartolo (rottura di tibia e perone). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18899:2019-12-09-18-22-40&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18899:2019-12-09-18-22-40&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Si aspettava il triplice fischio finale di una gara (11^ di andata del campionato di Prima Categoria in quel di Antillo)  che vedeva in vantaggio 3-0 la formazione di casa del Casalvecchio sulla Juvenilia, con i tifosi sugli spalti entusiasti a sancire l’importante vittoria dei propri beniamini, invece, nell’ultimo giro di orologio succede quello che nessuna avrebbe potuto immaginare, l’infortunio al giocatore di casa il difensore Giancarlo Di Bartolo in un contrasto di gioco, cade a terra, lì per lì sembrava  una caduta di normale routine, invece, la realtà è dura: rottura di tibia e perone.

Un infortunio piuttosto serio, consiste in una lesione potenzialmente grave, in quanto non viene danneggiato soltanto l’osso ma anche i tessuti molli circostanti, muscoli, vasi sanguigni, tendini, legamenti e cute. Tempi di guarigione? Non meno di 40 giorni, ma dipende dal tipo di lesione. Una lesione composta di perone può essere recuperata in tempi estremamente brevi, ma per tornare a praticare un’attività sportiva, in particolar modo uno sport da contatto, è necessario attendere la calcificazione dell’osso che non avviene prima di 30 giorni e una completa riabilitazione.

Possiamo dire stagione praticamente finita per il 27enne giocatore furcese Giancarlo Di Bartolo a cui auguriamo un grosso in bocca al lupo per una pronta guarigione per un gladiatore che ha vestito nella sua carriera le più prestigiose maglie delle squadre della riviera jonica messinese dallo Sportinsieme dove è cresciuto, Asd Taormina, Sporting Taormina, S. Alessio, Akron Savoca, Valdinisi, Calcio Furci, in estate è stato il primo acquisto operato dal direttore sportivo Vittorio Tamà per la “prima in assoluto” del Casalvecchio in Prima Categoria.

Poche ore dopo l’infortunio, Giancarlo Di Bartolo, ecco qui emerge la forza di un guerriero, il carattere forte, la determinazione di non mollare di un “ragazzo” innamorato del pallone che giocherà la sua partita, anzi il suo campionato di forza di volontà per tornare più forte di prima. Significative al riguardo il suo post nella sua pagina facebook: “Sembra un sogno ma non lo è. Non so quando accadrà se tra 4-5 mesi o la prossima stagione, ma quando tornerò sarà come la prima volta, forse anche di più!! Grazie a tutte le persone che mi sono vicine in questo momento. Torno presto. Never give up!!.

Bravo Giancarlo…anzi forza Gianky tu nella tua carriera  hai vinto diversi campionati, adesso vinci anche questo…il calcio jonico ti vuole vedere di nuovo in campo. Vai guerriero dentro e fuori dal campo.(carriera calcistica di Giancarlo)

N.B. Sorvoliamo per quanto riguardo i “soccorsi” in queste ore se né parlato tanto (chi era presente ha cercato di intervenire con le prime cure, nel caso specifico il dott. Smiroldo presente sugli spalti), che dire quando un’ambulanza arriva sul posto dopo un’ora abbondante dalla chiamata, per giunta senza  un medico a bordo, nel frattempo Giancarlo Di Bartolo è rimasto sul terreno di gioco con tutto il conforto da parte dei compagni di squadra, degli avversari e dei tifosi prima di essere trasportato all’ospedale.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 1^ categoria Mon, 09 Dec 2019 18:16:56 +0000