1^ Categoria Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=87&layout=blog&Itemid=358 Thu, 18 Jul 2019 07:46:29 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Il S.Alessio mette in campo un tris di acquisti: Mauro Moschella, Emanuele Aquino e Alberto Ciccia. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18126:il-salessio-mette-in-campo-un-tris-di-acquisti-mauro-moschella-emanuele-aquino-e-alberto-ciccia&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18126:il-salessio-mette-in-campo-un-tris-di-acquisti-mauro-moschella-emanuele-aquino-e-alberto-ciccia&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Altri colpi di mercato messi a segno dal S. Alessio compagine che disputerà la prossima stagione il campionato di 1^ Categoria. Alla corte del neo allenatore Peppe Mangiò, arrivano un difensore Alberto Ciccia e i centrocampisti Mauro Moschella e Emanuele Aquino, due giocatori provenienti dall’Akron Savoca.

Continua il mercato dello storico club del Presidente Giovanni Rovito, dopo l’arrivo del portiere Gianluca Trimarchi e del difensore Ivan Biella, un tris di arrivi di un certo spessore tecnico, un mix d’esperienza (Ciccia e Aquino) e giovanile del 22enne Moschella.

Alberto Ciccia: Catanese di Paternò, muove i primi passi nella sua squadra del suo paese, dove ha giocato nelle file prima del Real Paternò Turi Fazio (2012-13) in Prima Categoria, poi con il Real Città di Paternò dalla stagione successiva, poi approdare nella stagione 2014-15 al Cometa Biancavilla. Un difensore esperto con diversi campionati di 1^ Categoria, nell’ultima stagione nel Piano Tavola in Seconda Categoria.

Emanuele Aquino: il centrocampista catanese ha giocato tre stagioni nelle file del Real Città di Paternò, dove ha vinto un campionato di Prima Categoria nella stagione 2014-15 mettendo a segno due gol. Poi due stagioni in Promozione sempre con la maglia della compagine etnea. Nell’estate del 2017 si trasferisce a Roccalumera, rimane pochi mesi, per passare nel mercato di Dicembre all’Akron Savoca dove rimane fino alla scorsa stagione.

Mauro Moschella: Alessese doc (classe ’87), giocherà con la maglia della squadra del suo paese dopo aver iniziato a muovere i primi calcio nella scuola calcio dell’Asd Savoca con la trafila nelle varie categorie, nella stagione 2015-16 approda in Seconda Categoria con l’Agostiniana, due stagioni per trasferirsi nell’estate 2017 all’Akron Savoca, due campionati con l’amarezza della finale play-off persa (4-1) con l’Antillese. Adesso la nuova esperienza nelle file del S. Alessio.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 1^ categoria Wed, 17 Jul 2019 21:40:19 +0000
Mister Alessandro Moschella per la quarta stagione consecutiva guiderà il Casalvecchio Siculo neopromosso in Prima Categoria. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18110:2019-07-14-19-05-00&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18110:2019-07-14-19-05-00&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Un giovane allenatore, classe ’87 già in bacheca due “promozioni”, un campionato di Terza Categoria con il “record” (2017-18) e uno di Seconda Categoria con la finale play-off (2018-19), due fantastiche annate che portano il Casalvecchio dalla Terza alla Prima Categoria. Stiamo parlando di mister Alessandro Moschella che per la quarta stagione consecutiva guiderà il Casalvecchio Siculo neopromosso in Prima Categoria.

L’Annuncio è arrivato nel tardo pomeriggio di oggi Domenica 14 Luglio 2019 da parte della Società casalvetina sulla propria pagina facebook “La stagione sportiva 2019/20 parte dalla riconferma dell'allenatore Alessandro Moschella. Il nostro mister, divenuto idolo della tifoseria con la doppia promozione delle ultime due stagioni, ha preso in mano la squadra nella stagione 2016/17, anno della fondazione della società, aiutando la Dirigenza nell'arduo compito di creare una base solida da cui partire.

Quest'anno avrà il compito non semplice di introdurre i nostri ragazzi in una realtà dove di certo avranno di fronte maggiori difficoltà e avversari di qualità superiore.  Ma lo farà portando sempre avanti le proprie idee, continuando il proprio percorso di crescita sia personale che per la squadra. E siamo certi che sotto la sua guida, anche quest'anno i ragazzi sapranno divertirsi e, ci auguriamo, sapranno divertire anche noi che saremo a seguirli. Buon lavoro mister.”

La carriera: Da calciatore veste la maglia rossoblù  per ben nove anni del Genoa facendo tutto la trafila dalle giovanili alla Primavera,  esordendo anche in Serie B, nel 2007 vince il Torneo di Viareggio (2-1) alla Roma, nel 2005 si deve arrendere (2-0) alla Juve.

Ancora giovane viene aggregato alla prima squadra dove “vive l’emozione di due promozioni consecutive dalla Serie C alla Serie A. A 21 anni deve  “ riporre” nel cassetto ogni sogno…il ginocchio gli fa un brutto scherzo.

La sua carriera di allenatore inizia nella Scuola Calcio dell’Asd Savoca, nella stagione 2016-17 arriva la “chiamata” del Casalvecchio Siculo neo matricola nel campionato di Terza Categoria dove chiude la stagione in ottava posizione, a pochi punti dalla griglia play-off.

Il suo secondo anno in panchina è senz’altro memorabile, vince il campionato di Terza Categoria con numeri da record: a livello  Nazionale di vantaggio di punti sulla seconda (distanziata di 15 lunghezze) e il record regionale di numero di vittorie (21 e 3 pareggi sulle 24 gare disputate).

Alessandro MoschellaAl primo anno in Seconda Categoria (2018-19) dopo una partenza non brillante, centra il salto in Prima Categoria, quarto posto alla fine della regular season, poi il colpo vincente (1-0) nella semifinale sul campo del Kaggi, il pareggio (0-0) sul campo amico nella finale play-off con il Riposto che vale la storica promozione per la prima volta dei casalvetini in Prima Categoria. Adesso inizia la sua quarta stagione sulla panchina del Casalvecchio Siculo.

Scheda Allenatore: Alessandro Moschella.

Nato il 14 Marzo 1987

Città: Casalvecchio Siculo.

Ruolo: Allenatore.

Palmares

1 Campionato di 3^ Categoria (2017-18) Casalvecchio Siculo.

1 Finale Play-Off 2^ Categoria (2018-19) (0-0) con il Riposto.

Carriera

2019-20     Casalvecchio Siculo      1^ Categoria

2018-19     Casalvecchio Siculo      2^ Categoria    4^ Posto    38 punti

2017-18     Casalvecchio Siculo      3^ Categoria    1^ Posto    66 punti

2016-17     Casalvecchio Siculo      3^ Categoria     8^ Posto   29 punti

Dal 2015  responsabile tecnico della Scuola Calcio Asd Savoca.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 1^ categoria Sun, 14 Jul 2019 19:02:06 +0000
Il Fiumedinisi mette a segno un'altro colpo di mercato: il centrocampista Cristian Restuccia. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18098:il-fiumedinisi-mette-a-segno-unaltro-colpo-di-mercato-il-centrocampista-cristian-restuccia&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18098:il-fiumedinisi-mette-a-segno-unaltro-colpo-di-mercato-il-centrocampista-cristian-restuccia&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Continua la campagna di rafforzamento da parte della matricola Fiumedinisi che ufficializza un altro colpo di mercato, alla corte di mister Matteo Frazzica, arriva il forte centrocampista Cristian Restuccia.  Dopo aver annunciato gli acquisti del portiere Simone Parisi, del difensore Simone D’Angelo, del centrocampista Gianpaolo Agnone e dell’attaccante Sergio Orecchio, un altro pezzo pregiato per i colori giallorossi: Cristian Restuccia.

Nel breve comunicato l’Asd Fiumedinisi annuncia l’avvenuta firma del forte centrocampista per la prossima stagione che vede la compagine del Presidente Antonino Caminiti per la prima volta in Prima Categoria.

La carriera: Classe 1992 centrocampista duttile con spiccate doti offensive, nonostante la giovane età vanta un curriculum di tutto rispetto iniziata tra i professionisti con i campionati nazionali giovanili tra le file del Gubbio, negli allievi nazionali, e del Cosenza nel campionato “Berretti”. In seguito passa al Montevarchi in serie D, per poi tornare nel messinese dove negli anni ha vestito le maglie del Pistunina in Promozione, della Jonica in Prima Categoria, Alì Terme, Itala, Fasport e Real Sud.

Scheda Giocatore: Cristian Restuccia.

Nato: Classe ‘92

Città:

Ruolo: Centrocampista.

Palmares:

1 Campionato di 2^ Categoria Real Sud (2018-19).

Carriera

2019-20      Fiumedinisi      1^ Categoria.

2018-19      Real Sud          2^ Categoria

2017-18      Fasport Itala    2^ Catergoria        12 reti

2016-17      Itala                  2^ Categoria          6 reti

2015-16      Itala                 2^ Categoria           1 rete

2014-15      Alì Terme         3^ Categoria             6 reti

2013-14     Jonica              1^ Categoria

2012-13

2011-12     Pistunina            Promozione

2010-11     Montervarchi      Serie D

2009-10     Cosenza            Berretti

2008-09     Gubbio              Allievi Nazionali

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 1^ categoria Thu, 11 Jul 2019 22:35:25 +0000
Centrocampista d'esperienza per l'Asd Fiumedinisi: il furcese Gianpaolo Agnone. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18058:centrocampista-desperienza-per-lasd-fiumedinisi-il-furcese-gianpaolo-agnone&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18058:centrocampista-desperienza-per-lasd-fiumedinisi-il-furcese-gianpaolo-agnone&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Arriva il quarto rinforzo per la matricola Asd Fiumedinisi del Presidende Antonio Caminiti, si tratta di un centrocampista d’esperienza, lo possiamo denominare il “metronomo” della zona nevralgica del campo: il 35enne Gianpaolo Agnone.

Una trattativa lampo portata a compimento dai dirigenti del nisi, in modo particolare dal direttore Sportivo Antonio Coledi, compagni di squadra a Mandanici e mister Matteo Frazzica, insieme nel periodo con l’Asd Furci.  “Trattativa “lampo” visti gli ottimi rapporti con il Mister Frazzica ed il Direttore Coledi – si legge nel breve comunicato rilasciato dalla Società - Agnone rappresenta una garanzia nella zona nevralgica del campo, garantendo quantità ed esperienza necessaria per la prossima stagione ormai alle porte.

Dicevamo quarto arrivo in casa giallorossa del Fiumedinisi che si appresta a disputare il suo primo campionato in Prima Categoria, dopo il portiere Simone Parisi, il difensore Simone D’Angelo, l’attaccante Sergio Orecchio, alla corte di mister Matteo Frazzica arriva il furcese Gianpaolo Agnone, nell’ultima stagione nelle file del S. Alessio in Prima Categoria.

La carriera: Il 35enne Gianpaolo alla sua “ottava” maglia indossata nella sua lunga carriera (Sportinsieme, Asd Furci, Robur, Jonica Fc, Mandanici, Calcio Furci, S. Alessio e Fiumedinisi), furcese ma sportivamente santateresino dove muove i primi passi nel settore giovanile dello Sportinsieme, fino all’esordio in prima squadra in Prima Categoria.  Nella stagione 2009-10 si trasferisce nella squadra del suo paese in Seconda Categoria (Asd Furci) allenata da mister Cicci Carpillo dove conquista la promozione in Prima Categoria superando nella finale play-off il Monforte. Nel suo paese rimane una sola stagione per trasferirsi in quel di Letojanni vestendo per tre stagioni la maglia della Robur, un’altra promozione dalla Seconda in Prima ( 2011-12), oltre alla sconfitta nella finale play-off con il Randazzo ((2010-11).Ritorna a S. Teresa sponda Jonica Fc (2013-14) la stagione successiva al Mandanici due stagioni con la vittoria del campionato di Terza Categoria. Nella stagione 2016-17 ritorna a vestire la maglia della squadra del suo paese (rimane due stagioni) Calcio Furci, la scorsa stagione segue mister Mimmo Ucchino al S. Alessio.

Scheda Atleta: Gianpaolo Agnone.

Data di Nascita: 5 Aprile 1984

Città: Furci Siculo.

Ruolo: Centrocampista.

Palmares:

1 Campionato di 3^ Categoria 2014-15 (Mandanici).

1 Campionato di 2^ Categoria 2011-12 (Robur).

1 Finale Play-Off 2^ Categoria 2009-10 (Asd Furci) 5-4 dcr contro il Monforte.

1 Finale Play-Off 2^ Categoria 2010-11 (Robur) persa con il Randazzo.

1 Finale Play-Off 1^ Categoria 2008-09 (Sportinsieme) persa 1-0 Trappitello.

Carriera

2019-20         Fiumedinisi          1^ Categoria

2018-19         S. Alessio            1^ Categoria

2017-18         Calcio Furci         2^ Categoria      1 Rete

2016-17         Calcio Furci         2^ Categoria      2 Reti

2015-16         Mandanici           2^ Categoria

2014-15         Mandanici           3^ Categoria       3 Reti

2013-14         Jonica Fc            1^ Categoria       2 Reti

2012-13         Robur                 1^ Categoria      4 Reti

2011-12         Robur                  2^ Categoria      2 Reti

2010-11         Robur                  2^ Categoria      3 Reti

2009-10         Asd Furci            2^ Categoria      2 Reti

2008-09         Sportinsieme      1^ Categoria

2007-08         Sportinsieme      1^ Categoria

2006-07         Sportinsieme      1^ Categoria

Settore Giovanile Sportinsieme.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 1^ categoria Sat, 06 Jul 2019 08:54:59 +0000
Primi acquisti per il S. Alessio: due ritorni "Eccezionali" il portiere Trimarchi e il difensore Biella. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18052:primi-acquisti-per-il-s-alessio-due-ritorni-qeccezionaliq-il-portiere-trimarchi-e-il-difensore-biella&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18052:primi-acquisti-per-il-s-alessio-due-ritorni-qeccezionaliq-il-portiere-trimarchi-e-il-difensore-biella&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Dopo aver annunciato l’arrivo del nuovo allenatore Peppe Mangiò (nelle ultime due stagioni sulla panchina dell’Akron Savoca), la compagine del Presidente Giovanni Rovito mette a segno i primi due colpi di mercato, sostanzialmente si tratta di due “eccezionali ritorni” in maglia orange. Si tratta del portiere Gianluca Trimarchi, classe ’92 ultima stagione con la maglia dell’Itala e il difensore Ivan Biella, classe ’90 proveniente da due stagioni con i colori biancocelesti dell’Akron Savoca.

Gianluca Trimarchi (Portiere): Inizia nelle giovanili del S. Alessio all’età di 13 anni nella stagione 2006 debuttando in prima squadra nella stagione 2008-09 in Seconda Categoria. Poi come Juniores approda prima all’Atletico Riposto poi appena 18enne nel Limina di Albino Saglimbeni in Promozione. Breve parentesi con l’Antillese per approdare nel Taormina Calcio (2011-12) in Eccellenza.  Poi Sportinsieme, Jonica e Agostiniana dove perde la finale play-off con l’Akron Savoca di Terza Categoria.  Nella stagione 2014-15 inizia la sua esperienza con la maglia del Città di Roccalumera  rimane fino alla stagione 2017-18, vittoria del campionato di Terza Categoria (15-16) e una finale play-off persa per il salto in Prima Categoria (16-17). La scorsa stagione con l’Itala, adesso il suo ritorno a S. Alessio.

Ivan Biella (Difensore): Una crescita nelle giovanili dello Sportinsieme dove fa tutta la trafila fino ad arrivare in Prima Squadra vincendo come “Juniores” il campionato di Prima Categoria (2009-10). Punto cardine nelle tre stagioni con lo Sportinsieme in Promozione, poi l’esperienza con il S. Teresa Calcio e Jonica (1^ Categoria). Nella stagione 2014-15 inizia il suo ciclo di tre anni con il S. Alessio con la vittoria del campionato di Seconda Categoria. Nella stagione 2017-18 cede alla corte dell’Akron Savoca dove rimane per due stagioni con l’amarezza della finale play-off persa (4-1) con l’Antillese per il salto in Prima Categoria. Adesso il ritorno a S. Alessio dove ritrova l’ex tecnico savocese Peppe Mangiò.

La carriera dei due giocatori:

Scheda Giocatore: Gianluca Trimarchi.

Nato: Classe 1992

Città: Roccalumera

Ruolo: Portiere.

Palmares

  1. 1 Campionato di Terza Categoria 2015-16 Città di Roccalumera
  2. 1 Convocazione nella Rappresentativa Juniores Regionale Messina.
  3. 1 Finale Play-Off 2^ Categoria 2016-17 (Città di Roccalumera) persa 1-1 dts 1-3 Rodi Milici.
  4. 1 Finala Play-Off 3^ Categoria 2013-14 (Agostiniana Calcio) persa 1-0 con l’Akron Savoca.

Carriera

2019-20     S. Alessio                          1^ Categoria.

2018-19     Itala                                   2^ Categoria

2017-18     Città di Roccalumera        2^ Categoria

2016-17     Città di Roccalumera        2^ Categoria

2015-16     Città di Roccalumera        3^ Categoria

2014-15     Città di Roccalumera        3^ Categoria

Dic.  13       Agostiniana                      3^ Categoria

2013-14     Jonica                               1^ Categoria

2012-13     Sportinsieme                     Promozione

2011-12     Taormina                           Eccellenza

Dic. 10      Antillese                            1^ Categoria

2010-11    Limina                               Promozione

2009-10    Atletico Riposto                 Promozione

2008-09    S. Alessio                         2^ Categoria

2006          S.Alessio                         Settore Giovanile

Scheda Atleta: Ivan Biella.

Data di Nascita: 10 Giugno 1990

Città: S. Alessio Siculo.

Ruolo: Difensore.

Palmares:

1 Campionato di 2^ Categoria 2014-15 (S. Alessio), 1 Campionato di Prima Categoria 2009-10 (Sportinsieme).

1 Finale Play-Off 1^ Categoria 2012-13 (S. Teresa Calcio) persa 2-1 Ghibellina.

1 Finale Play-Off 2^ Categoria 2017-18 (Akron Savoca) persa 4-1 Antillese.

Carriera

2019-20     S. Alessio                   1^ Categoria

2018-19    Akron Savoca             2^ Categoria

2017-18     Akron Savoca            2^ Categoria

2016-17      S. Alessio                 1^  Categoria     2 reti

2015-16      S. Alessio                 1^ Categoria

2014-15      S. Alessio                  2^ Categoria

2013-14     Jonica Fc                   1^ Categoria

Dic. 12       S. Teresa Calcio        1^ Categoria

2012-13     Sportinsieme              Promozione

2011-12     Sportinsieme              Promozione

2010-11     Sportinsieme              Promozione

2009-10      Sportinsieme            1^ Categoria       1 Rete

2008-09      Sportinsieme            1^ Categoria       1 Rete

Settore Giovanile Sportinsieme

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 1^ categoria Thu, 04 Jul 2019 12:23:26 +0000
DS Vittorio Tamà: "Il Casalvecchio è attivo sul mercato, nei prossimi giorni annunceremo i primi acquisti. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18044:2019-07-02-09-01-02&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18044:2019-07-02-09-01-02&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Il 1^ Luglio è la data in cui inizia ufficialmente la nuova stagione sportiva per ogni Società che ha la possibilità di poter tramutare tutte le varie trattative o accordi sulla parola in contratti veri e propri con la classica firma ed il classico rituale della foto.

Facendo un passo all’indietro di 12 mesi, proprio in questa fase di stagione, vi era una Società veramente scatenata sul mercato, ovvero la matricola Casalvecchio Siculo neo promossa in Seconda Categoria con il suo direttore sportivo Vittorio Tamà impegnato a 360° sul fronte “ingaggi” mettendo a segno colpi su colpi a ripetizione con la ciliegina sulla torta del bomber Marvin Costa.

Oggi sembra tutto il contrario, sembra che in casa casalvetina ci sia una calma apparente, nulla si muove, tutto rimane ancora in stand-by, una cosa è certa che la compagine del Presidente Cosimo Cicala si affida ancora una  volta per il suo primo campionato di Prima Categoria all’allenatore delle due promozioni, ovvero mister Alessandro Moschella che sarà ancora la guida di un  gruppo di calciatori ma soprattutto di amici, oltre ad essere l’idolo indiscusso della tifoseria “The Warrios”.

Dicevamo di una calma apparente, anche perché ci sembra strano che un personaggio “vulcanico” come Vittorio Tamà stia fermo che non operi sul mercato.  Diciamo che la strategia per il campionato di Prima Categoria attuata dai dirigenti casalvetini è senz’altro diversa, puntare su giocatori di qualità, pochi ritocchi ma di un certo spessore sia dal punto di vista tecnico ma anche di esperienza.

In quest’ottica il DS Vittorio Tamà subito dopo aver vinto la finale play-off contro il Riposto, mentre gli altri festeggiavano il salto di categoria in Prima , lui con la mente era già alla prossima stagione, già sulla sua agenda vi erano i nominativi di quei giocatori che potevano fare a rendere ancora più competitivo la realtà del Casalvecchio Siculo in un campionato ancor più difficile. L’operatività del direttore sportivo Vittorio Tamà scende subito in “campo” ma senza fare alcun proclama o annunci su chi vestirà la maglia giallorossa nella prossima stagione sportiva.  Diciamo che in queste settimane sta lavorando sottotraccia, a fari spenti, in attesa di annunciare i primi acquisti.

Abbiamo incontrato il Direttore Sportivo casalvetino, come al solito quando si parla del Casalvecchio Siculo si illuminano gli occhi, un sorriso che fa comprendere la propria soddisfazione sulla sua operatività di mercato. Alla nostra domanda, allora Direttore Sportivo ma cosa succede nessuna “news” per la nuova stagione… lui mi risponde con una grande risata, ma i suoi occhi brillano, come si vuole dire “parlano” è gasato di aver già messo in cantiere dei colpi importanti. “Tranquillo ci stiamo muovendo su tutti  i fronti – ci ha risposto prontamente -  a tempo dovuto annunceremo i “nostri acquisti”.

Alla nostra domanda ci può anticipare qualcosa…altra risata…”una cosa è certa saranno acquisti di categoria, di giocatori che sposano in toto il progetto ambizioso del Casalvecchio Siculo”. Un progetto ambizioso equivale ad acquisti di un certo spessore tecnico diciamo una “ciliegina speciale” sulla torta, la scorsa stagione è stato “Marvin Costa”, per la prossima stagione cosa bolle in pentola? “Al momento non posso fare nomi, posso dire che tra due o al massimo  tre giorni comunicheremo i nostri primi acquisti, poi per quanto riguarda la “ciliegina” (ndr si ferma un attimo con il sorriso afferma..), vedrai sarà un colpo eccezionale di un giocatore con una carriera importante giocata  in campionati di Serie D, Eccellenza e Promozione giocata ad alti livelli”. Poi stava per dire il nome, all’improvviso si ferma…non scrivere niente al riguardo (ndr qui scappa un’altra risata)…tifosi casalvetini la ciliegina sulla torta è già pronta deve essere solo annunciata al momento giusto chissà forse ad inizio della prossima settimana.

Di Mimmo Muscolino

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 1^ categoria Tue, 02 Jul 2019 08:58:24 +0000
Gran colpo di mercato del Fiumedinisi: arriva il difensore Simone D'Angelo ex Acr Messina. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18042:gran-colpo-di-mercato-del-fiumedinisi-arriva-il-difensore-simone-dangelo-ex-acr-messina&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18042:gran-colpo-di-mercato-del-fiumedinisi-arriva-il-difensore-simone-dangelo-ex-acr-messina&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Nel primo giorno ufficiale di calcio mercato per la nuova stagione sportiva arriva il terzo colpo di mercato per la matricola Asd Fiumedinisi:  arriva il 22enne difensore centrale Simone D’Angelo, ex Acr Messina, Roccella, Igea Virtus e Pistunina.

Un colpo eccezionale messo a segno dalla compagine del Presidente Antonio Caminiti che va a rafforzare il reparto difensivo dello scacchiere di mister Matteo Frazzica che già può contare delle prestazioni del portiere Simone Parisi e dell’attaccante Sergio Orecchio.

Nonostante la giovane età, il messinese Simone D’Angelo protagonista di ben altri palcoscenici, ha accettato con grande entusiasmo di vestire la maglia giallorossa, dove ritrova il Team Manager Fabio Renzo, dopo gli anni trascorsi insieme all’A.C.R. Messina, che ha inciso sulla sua scelta di sposare la causa dell’A.S.D. Fiumedinisi.

La carriera: Classe 1997 difensore centrale dotato di ottima tecnica individuale, personalità ed acume tattico, per lui un curriculum di tutto rispetto. Cresciuto nelle file del Messina Sud, disputa vari campionati nazionali con l’A.C.R. Messina, vestendo la maglia degli Allievi e della “Berretti” per tre stagioni. Tra le sue esperienze Roccella ed Igea Virtus in Serie D ed il Pistunina nel massimo campionato regionale.

Scheda Giocatore: Simone D’Angelo

Nato il 18 Marzo 1997

Città: Messina

Ruolo: Difensore.

Altezza: 185

Peso:80

Carriera

2019-20       Fiumedinisi        1^ Categoria

2018-19        1937  Milazzo   Eccellenza

2017-18        Pistunina           Eccellenza

2016-17        Igea Virtus        Serie   D            2 Reti

2015-16        Roccella            Serie D

2014-15        Acr Messina      Under 19

2013-14        Acr Messina      Berretti

2012-13        Acr Messina      Allievi Nazionali

Cresciuto nel settore giovanile del Messina Sud

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 1^ categoria Mon, 01 Jul 2019 21:59:05 +0000
Due arrivi d'esperienza in casa Fiumedinisi: in giallorosso il portiere Davide Parisi e l'attaccante Sergio Orecchio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17993:due-arrivi-desperienza-in-casa-fiumedinisi-in-giallorosso-il-portiere-davide-parisi-e-lattaccante-sergio-orecchio&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17993:due-arrivi-desperienza-in-casa-fiumedinisi-in-giallorosso-il-portiere-davide-parisi-e-lattaccante-sergio-orecchio&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Arrivano i primi colpi di mercato per la matricola Asd Fiumedinisi neopromossa in Prima Categoria, si tratta di un portiere Davide Parisi e dell’attaccante Sergio Orecchio entrambi provenienti dal Saponara. Due colpi di categoria quelli messi a segno dal Direttore Sportivo Antonio Coledi e dal Team Manager Fabio Renzo, due giocatori con alle spalle anche campionati di Eccellenza e Promozione, due acquisti di qualità per mister Matteo Frazzica.

Due volti nuovi per la stagione sportiva 2019-20, invece salutano dopo una stagione ben quattro giocatori protagonisti della storica promozione: il portiere Marco Papale e l’attaccante Thomas Crementi per motivi di lavoro, il centrocampista Marco Costanzo e l’attaccante Ciccio Carpillo hanno scelto di giocare con le squadre del proprio paese.

Andiamo a conoscere i nuovi volti giallorossi del Fiumedinisi:

Davide Parisi (portiere): classe 1980 cresce nelle fila del Villafranca con il quale disputa anche il massimo campionato regionale di Eccellenza, successivamente veste le maglie dell’Itala e del Ghibellina in Promozione, per passare poi al Messina Sud con il quale conquista il “double” Campionato di 2° Categoria Coppa Regionale. Nel suo curriculum vanta poi stagioni con la Messana, ancora con il Villafranca, diverse stagioni con la F24, alla corte di Carmine Coppola, conquistando ancora un salto di categoria dalla 2 alla 1 categoria. La scorsa stagione ha difeso i pali del Saponara in 1° Categoria.

Scheda Giocatore: Davide Parisi

Nato il  03-10- 1980

Città: Messina.

Ruolo: Portiere

Altezza: 180, Peso 74 Kg.

Palmares

  • 2 Campionati di 2^ Categoria F24 Messina (2015-15),  Messina Sud (2010-11)
  • 1 Coppa Trinacria Messina Sud (2010-11) 2-0 Libertas Racalmuto
  • Perde una finale play-off con il Messina Sud (2-0) con la Pro Mende, in semifinale 2-1 all’itala dts (2011-12)

Carriera

2019-20       Fiumedinisi              1^ Categoria

2018-19        Saponara                 1^ Categoria

2017-18       Città di Villafranca    1^ Categoria

2016-17       F24 Messina             1^ Categoria

2015-16       F24 Messina             2^ Categoria

2014-15      F24 Ghibellina           2^ Categoria

2013-14      Ghibellina                  Promozione

2012-13      Messana                   1^ Categoria

2011-12      Messina Sud             1^ Categoria

2010-11      Messina Sud             2^ Categoria

2009-10      Ghibellina                 Promozione

2008-09      Itala                          Promozione

Settore Giovanile Villafranca

Sergio Orecchio (attaccante): Classe ‘84 centravanti cresciuto nel vivaio del Villafranca, da giovanissimo in serie D nel Milazzo (2 reti in Coppa Italia), per fare il ritorno nel Villafranca in Eccellenza. In Promozione indossa  le maglie di Garden Sport, Pistunina, Messina Sud, Real Rometta, conquistando la Coppa Regionale. Ancora Itala, Rodì Milici e nell’ultima stagione la maglia del Saponara.  Punta centrale dotata di un’ottima struttura fisica garantirà centimetri e peso al nuovo reparto offensivo per la stagione da affrontare, fortemente voluto dal tecnico Frazzica sin dalle prime fasi del calciomercato, proverà ad emulare la prolifica stagione in cui mise a segno ben 21 marcature con la maglia del Messina Sud.

Scheda Giocatore: Sergio Orecchio

Carriera

2019-20   Fiumedinisi  1^ Categoria

2018-19   Saponara     1^ Categoria

Dic. 17     Real Rometta  Promozione

2017-18  Messina Sud Promozione         4 reti

2016-17   Messina Sud    Promozione     9 reti

2015-16   Messina Sud   1^ Categoria   21 reti

2014-15   Messina Sud   2^ Categoria     3 reti

2010-11   Pistunina        1^ Categoria      2 Reti

2008-09   Garden Sport   Promozione

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 1^ categoria Wed, 19 Jun 2019 21:03:56 +0000
Il Fiumedinisi dà fiducia al tecnico della promozione Matteo Frazzica. La novità Fabio Renzo nel ruolo di Team Manager. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17964:2019-06-10-10-09-01&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17964:2019-06-10-10-09-01&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Messa alle spalle la storica promozione in Prima Categoria, l'Asd Fiumedinisi del Presidente Antonio Caminiti è subito ripartita con la programmazione della prossima stagione sportiva 2018-19 dando fiducia al gruppo che ben ha fatto l'ultima stagione riconfermando mister Matteo Frazzica ed il lavoro svolto dal direttore sportivo Antonio Coledi già al lavoro nel rafforzare l'organico al riguardo gli obiettivi primari sono un portiere e un attaccante vista l'indisponibilità lavorativa di Papale e Crementi. In attesa dei primi colpi di mercato, arriva la prima ciliegina Fabio Renzo.

Lo staff tecnico della promozione riconfermato: Prima importante novità è rappresentata dall’innesto nello staff tecnico, ad affiancare i confermatissimi mister Matteo Frazzica, preparatore atletico Massimo Spadaro e D.S. Antonio Coledi, con il ruolo di Team Manager, di Fabio Renzo.

Chi è Fabio Renzo: 43  anni, in possesso del patentino UEFA B  muove i primi passi nel  1996 come istruttore di una scuola calcio, poi il passaggio alla Juniores del Camaro del Presidente Chiofalo,  una breve parentesi  al Messinaudace,  per guidare per due stagioni i  Giovanissimi del Città di Messina. A partire dalla stagione 2012-13  per tre stagioni alla guida del settore giovanile dell’Acr Messina. Con i giallorossi ha vinto il titolo Regionale Allievi, ha disputato le Final Eight a Chianciano Terme con gli Allievi Nazionali, nella stagione 2017/2018 nel Settore Giovanile della Valdinisi Calcio.

Mercato: Già diversi i movimenti che si prospettano, sia in entrata che in uscita, con l’obiettivo dichiarato dalla Società di aggiungere gli elementi giusti per elevare il tasso tecnico e di esperienza al fine di mantenere la categoria con una salvezza tranquilla. Innanzitutto, però, i giallorossi dovranno andare a sostituire due pedine importanti, il portiere Papale ed il bomber Crementi, entrambi non più disponibili per motivi di lavoro. Per questo sono stati avviati i contatti con un portiere ed un attaccante, che andranno a sostituire due dei protagonisti della promozione.

Per il resto, il Presidente Caminiti e la dirigenza hanno inoltrato richiesta al Comune di Roccalumera per continuare anche nella prossima stagione ad utilizzare il campo di Via Collegio per gli allenamenti e le gare interne, incontrando qualche giorno fa l’Amministrazione comunale e ringraziando per la disponibilità ricevuta nella passata stagione con la consegna di una targa ricordo.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") 1^ categoria Mon, 10 Jun 2019 09:58:33 +0000
Il S.Alessio annuncia il nuovo allenatore per la stagione sportiva 2019-20: l'alessese Peppe Mangiò. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17922:2019-05-30-17-49-11&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17922:2019-05-30-17-49-11&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Con l’annuncio del nuovo allenatore la Pol. S. Alessio dà ufficialmente il via alla nuova stagione sportiva 2019-20 che vede la compagine del Presidente Giovanni Rovito per la quinta stagione consecutiva ai nastri di partenza del campionato di Prima Categoria.

Ad allenare la compagine della Cittadina del Capo è un alesse doc, si tratta di un ritorno, prima come giocatore, adesso da allenatore, si tratta del 38enne Peppe Mangiò che ha “sposato” il progetto del Presidente Giovanni Rovito e dei suoi collaboratori per guidare la Polisportiva nella prossima stagione agonistica. La stretta di mano è arrivata nella tardo pomeriggio di oggi (Mercoledi 30 Maggio 2019), tra le due parti, a partire dal 1^ Luglio 2019 il giovane tecnico alessese sarà a tutti gli effetti il nuovo allenatore del S. Alessio. Infatti fino al 30 Giugno mister Peppe Mangiò è vincolato all’Akron Savoca (2^ Categoria) compagine che ha guidato nelle ultime tre stagioni.

E’ stata propria la compagine savocese nella stagione 2016-17 a dare “il battesimo” di allenatore a Peppe Mangiò  dove conclude al nono posto il campionato di Seconda Categoria con un brillante girone di andata, poi il calo nel ritorno con 23 punti conquistati, (6 vittorie, 6 pareggi e 12 sconfitte, 25 reti e 41 subite).

La stagione successiva (2017-18) sfiora la promozione in Prima Categoria, conclude la stagione al secondo posto a un solo punto  (dietro il Nike Club Giardini), con 24 gol subiti (miglior difesa del campionato insieme all’Antillese), poi si deve arrendere all’Antillese (4-1) nella finale play-off, dopo aver battuto (1-0) nella semifinale il Limina. Nella stagione appena conclusa, un po’ travagliata che lo ha portato il 17 Novembre a presentare le dimissioni per “motivi personali”, poi non ha potuto dire “no” al suo ritorno in panchina (17 Febbraio 2019) alla fine con tutte le vicissitudine chiude al settimo posto.

Lo scorso Giugno 2018 ha conseguito il patentino con il diploma rilasciato dal settore Tecnico della Figc  di Coverciano  di il “Allenatore di Base – Diploma B Uefa” a firma del Presidente Gianni Rivera.

Adesso il suo ritorno a S. Alessio dove ha giocato per diversi stagioni nel ruolo di attaccante, nella stagione 2011-12 nella doppia  veste di giocatore-allenatore (2^ Categoria) con una formazione composta da giocatori alessesi chiude in 10^ posizione. Nel suo curriculum anche campionati giovanili "Giovanissimi, Allievi e Juniores" sulla panchina alessese.

Adesso la nuova esperienza con la Pol. S. Alessio “ sono onorato di essere l’allenatore della squadra del mio paese – ci ha dichiarato il neo tecnico alessese – credo nel progetto dei dirigenti, tutti quanti cercheremo di ottenere i massimi risultati per la prossima stagione, come è nel mio costume quando inizio un progetto ci metto anima e core per fare bene”.

Come succede sempre, un allenatore che arriva un altro va via, al riguardo la Società del Presidente Giovanni Rovito, ringrazia per il suo impegno e serietà  Mimmo Ucchino che ha guidato la scorsa stagione il S. Alessio conquistando la salvezza nel campionato di Prima Categoria: 11^ posto finale con 27 punti conquistati frutto di 7 vittorie, 6 pareggi e 13 sconfitte con 30 gol fatti e 39 subiti.

Carriera di allenatore

2019-20  Pol. S. Alessio       1^ Categoria

2018-19  Akron Savoca        2^ Categoria  - 7^ Posto

2017-18  Akron Savoca        2^ Categoria – 2^ Posto – Finale Play-Off

2016-17  Akron Savoca        2^ Categoria  - 9^ Posto

2011-12  Pol. S. Alessio        2^ Categoria – 10^ Posto

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 1^ categoria Thu, 30 May 2019 17:47:28 +0000
Annuncio a sorpresa del Presidente Sturiale: " la Nike Torino Club non si presenterà in campo nella gara play-out contro il Città di Castellana. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17915:2019-05-25-21-29-25&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17915:2019-05-25-21-29-25&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Si conclude in maniera inaspettata la storia sportiva dell’Asd Nike Torino Club del Presidente Tino Sturiale, proprio il patron giardinese nel tardo pomeriggio di ieri sera ha annunciato sorprendendo non solo gli sportivi giardinesi ma anche gli addetti ai lavori: “…Domenica 26 Maggio 2019 non ci presenteremo per la gara play-out di Prima Categoria che si disputerà al Comunale giardinese contro il Città di Castellana”.

Una  notizia improvvisa, ma forse nell’aria, la speranza è che il Presidente Tino Sturiale ci ripensi, ma è apparso sicuro, determinato della scelta presa per la gara che vale la permanenza in Prima Categoria.

Ricordiamo che dopo aver perso domenica scorsa (2-0) sul campo del Leo Soccer, la compagine giardinese Domenica pomeriggio dovrà affrontare sul terreno amico il Città di Castellana, ultimo treno per poter salvare la categoria, una vittoria per 2-0 (in ballo la differenza reti) è brindare alla vittoria.

Invece, a 48 ore dal fischio d’inizio è arrivato l’annuncio del Presidente Sturiale “…ringrazio tutti i dirigenti, allenatore e giocatori per tutto…vi auguro buona fortuna a tutti e tante vittorie con altre maglie, io lascio la Società dopo 10 anni bellissimi, grazie mille a tutti…a Luglio sarete tutti svincolati”.

Una bomba al cielo sereno, tutti si chiedono perché questo proprio alla vigilia della gara che vale un’intera stagione? Ci saranno dei motivi che noi non conosciamo che sicuramente nei prossimi giorni verranno “a galla”, una cosa è certa,  l’esperienza sportiva dell’Asd Nike Torino Club è arrivata al capolinea dopo 10 anni di attività con la partecipazione sia nel calcio a 11 ( proprio dodici mesi fa Nike festeggiava la Promozione in Prima Categoria) che nel Calcio a 5 dopo quattro anni di partecipazione ai play-off in Serie C2, patron Sturiale ha innalzato bandiera bianca.

Invece, oggi siamo qui a decretare, non solo la retrocessione in Seconda Categoria,  non scendendo  campo contro il Città di Castellana,  perderebbe a tavolino (3-0), ma la  “scomparsa” dei giallobù  dopo un’attività decennale con diversi campionati vinti.

Il patron Tino Sturiale ha deciso di buttare  giù la spugna proprio alla vigilia di un campionato difficile, la speranza e’ quella che patron Sturiale ci ripensi a mandare  in campo la squadra  per salvare la categoria…poi pensare a passare la mano  cedere il titolo o cedere ad altri acquirenti. Un’altra realtà calcistica di Giardini Naxos chiude i battenti…

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 1^ categoria Sat, 25 May 2019 11:23:34 +0000
Ultima chiamata per la Nike Torino Club per conquistare la salvezza: vincere contro il Città di Castellana. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17911:2019-05-23-17-12-21&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17911:2019-05-23-17-12-21&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Ultimo macth-ball per la Nike Torino Club per ottenere la permanenza in Prima Categoria. Il tutto passa nella prossima gara contro il Città di Castellana che si disputerà al Comunale giardinese con fischio d’inizio alle ore 16:30 Domenica 26 Maggio.

I ragazzi del Presidente Tino Sturiale nella gara che vale un’intera stagione sono obbligati a vincere contro il Città di Castellana, una vittoria con il punteggio di 2-0 è la Nike Torino Club conquisterebbe la permanenza in Prima Categoria. Una vittoria che permetterebbe di agganciare a 3 punti gli avversari, poi la palla passerebbe alla differenza reti. Un altro risultato, il pareggio sarebbe retrocessione in Seconda Categoria. Fuori dai giochi l’altra squadra del Triangolare 2 il Leo Soccer, ormai salvo.

Una gara delicata per la Nike Torino Club che deve affrontare con due giocatori squalificati Aimi e Campagna squalificati dal Giudice Sportivo che ha anche multato la Società e squalificato il Presidente Sturiale.

Vediamo i provvedimenti adottati dal Giudice Sportivo:

Multa alla Società: 120,00 Euro “per avere, persone non identificate riconducibili alla Società, assunto reiterato contegno offensivo e minaccioso nei confronti dell’arbitro”

Squalifica Presidente: Il numero uno Tino Sturiale è stato squalificato fino al 31 Maggio 2019 “per grave condotta scorretta”

Giocatori squalificati: Un turno di squalifica a Mohamed Ajmi e Rosario Campagna.

La situazione del  Triangolare 2

Città di Castellana – Leo Soccer 2-1

Leo Soccer-Nike Torino Club 2-0

Nike Torino Club- Città di Castellana- Domenica 26 Maggio 2019 alle ore 16:30.

Classifica: Leo Soccer 3, Città di Castellana 3 e Nike Torino Club 0

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 1^ categoria Thu, 23 May 2019 17:03:05 +0000
Il Presidente Tino Sturiale (Nike Torino Club): "Sono fiducioso di conquistare la salvezza, obiettivo alla nostra portata". Gli avversari Città di Castellana e Leo Soccer. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17869:il-presidente-tino-sturiale-nike-torino-club-qsono-fiducioso-di-conquistare-la-salvezza-obiettivo-alla-nostra-portataq&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17869:il-presidente-tino-sturiale-nike-torino-club-qsono-fiducioso-di-conquistare-la-salvezza-obiettivo-alla-nostra-portataq&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Si respira aria di fiducia in seno alla Nike Torino Club per conquistare la permanenza in Prima Categoria, fallita la prima possibilità, i giardinesi sono stati sconfitti sul terreno amico (3-0)  nel primo turno play-out dal Randazzo, adesso l'ultima chanches per evitare la retrocessione in Seconda Categoria.

La Nike Torino Club è stato inserita nel Triangolare 2 con il Città di Castellana (Girone B)  e Leo Soccer (Girone E). Nella prima giornata (Domenica 12 Maggio alle ore 16.30)  si affronteranno Città di Castellana – Leo Soccer.

Domenica 19 Maggio 2019 alle ore 16.30 si giocherà la seconda giornata: in caso di vittoria della squadra A si giocherà Leo Soccer – Nike Torino Club. In caso di vittoria o pareggio della formazione del Leo Soccer di giocherà Nike Giardini – Città di Castellana.  La terza giornata si svolgerà Domenica 26 Maggio alle ore 16.30, la gara non ancora disputata.

"Obiettivo alla nostra portata - ha dichiarato il Presidente Tino Sturiale - la squadra è stata responsabilizzata adesso aspettiamo di conoscere l'avversario".

La stagione 2018/19 della Nike Torino del presidente Tino Sturiale verrà ricordata dai tifosi giardinesi e non solo come l'annata “maledetta”. Un pizzico di sfortuna unita ad una forte discontinuità caratteriale, ha messo l'organico guidato da mister Cerra nelle condizioni sempre di inseguire sia i risultati che le posizioni in classifica. I nomi altisonanti, da Nassi a Pagano, da Corica a Panebianco, facevano ben sperare, ma è mancata la componente più importante del mondo sportivo: il gruppo.

La sconfitta in casa di domenica contro il Randazzo ha lasciato un pizzico di delusione, ma il presidente Sturiale è ancora fiducioso nel poter tagliare il traguardo della permanenza in Prima categoria.

«Aspettiamo di conoscere quale squadra affrontare nella prossima gara di playout. Mister Cerra, in questa settimana, ha chiamato tutti alla responsabilità e al dovere. La salvezza, obiettivo minimo, è comunque alla nostra portata», ha concluso il patron Sturiale.

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Le Mura") 1^ categoria Tue, 07 May 2019 15:04:14 +0000
1^ Cat. Play-Out: Sonora sconfitta per la Nike Giardini vince 3-0 il Randazzo. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17864:play-out-sonora-sconfitta-per-la-nike-giardini-vince-3-0-il-randazzo&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17864:play-out-sonora-sconfitta-per-la-nike-giardini-vince-3-0-il-randazzo&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Completa una rimonta storica il Randazzo che ottiene la salvezza in Prima categoria superando la Nike di Giardini Naxos a Calcarone. I granata allenati da Mannino, infatti, riescono nell’impresa di risalire dall’ultimo posto in classifica durante le giornate finali di campionato e agguantare una vittoria per 3-0 nel playout a domicilio degli uomini di mister Cerra, squalificato. I padroni di casa dovranno affrontare un altro spareggio la prossima settimana per giocarsi le ultime chance di permanenza.

Primo Tempo: Nella prima frazione all’8’ subito pericoloso Pagano che su una punizione dai 30 metri impegna in una respinta con i pugni Anzalone. Al 12’ Danilo Proietto Baturi da lontano sfiora il palo. Oltean ci prova al 17’ ma la sua conclusione è sporcata dalla difesa e diventa facile preda di Ferrara. Al 20’ angolo di Garofalo e sempre Proietto Baturi tenta di correggere in porta di testa ma la carambola sul capo di un compagno non lo aiuta.

Il vantaggio granata arriva al 28’: cross di Parrinello da destra, servito in profondità da Susso, palla a Oltean nel cuore dell’area effettua una veronica servendo Danilo Proietto Baturi che non perdona. Pagano a tu per tu con Anzalone al 33’ spara alto sciupando una ghiotta occasione. Allo scadere è Ajmi a non inquadrare lo specchio della porta.

Secondo Tempo: Nella ripresa dopo appena sette minuti Danilo Proietto Baturi raddoppia mandando in rete una palla con su scritto “spingere” servitagli da Oltean che nel frattempo sul fondo aveva saltato tre uomini con dribbling ubriacanti. La Nike è ormai con le spalle al muro ma non si arrende sfiorando la rete al 12’ e al 25’ con una punizione insidiosa di Pantè su cui vola l’estremo difensore randazzese. Al 40’ c’è gloria anche per Susso che insacca da fuori su punizione con una deviazione difensiva che mette fuori causa Ferrara.

NIKE TORINO CLUB    0          RANDAZZO    3

Marcatori: 28’ pt e 7’ st D. Proietto Baturi, 40’ st Susso

Nike: Ferrara, Corica (20’ st Priolo), Mazza, Costantino (42’ st Scuderi), Ajmi, Vecchio, Muratore (33’ st Campagna), Pagano, Panebianco (18’ st Puglisi), Pantè, Nassi. All. Andrea Cerra (squal.)

Randazzo: Anzalone, Parrinello, Trazzera, Basile, Bertolone, Lo Presti, Doumbia, Garofalo, Susso, Oltean (42’ st Modica), D. Proietto Baturi (17’ st N. Proietto Baturi). A disposizione: Caggegi, Marzullo, R. Ragunì, M. Ragunì, Grillo. All. Vincenzo Mannino

Arbitro: Bonasera di Enna; assistenti Testaì e Sorace di Catania

Alessandro Famà

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Famà".) 1^ categoria Mon, 06 May 2019 09:54:39 +0000
Il Calatabiano stacca il pass per i play-off in rimonta supera (3-2) la Pro Mende. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17839:il-calatabiano-stacca-il-pass-per-i-play-off-in-rimonta-supera-3-2-la-pro-mende&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17839:il-calatabiano-stacca-il-pass-per-i-play-off-in-rimonta-supera-3-2-la-pro-mende&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Vittoria col brivido per un Calatabiano ridotto addirittura in otto uomini e a cui sarebbe bastato anche soltanto un pareggio per accedere ai playoff di Prima categoria.

I padroni di casa allenati da mister Eugenio Lu Vito si ritroveranno ad affrontare il temibile Atletico Messina in trasferta in una finalissima in cui avranno un solo risultato a disposizione.

Primo Tempo: Al Calanna un pomeriggio di sport, macchiato dal forte vento, lascerà soddisfatti i tanti tifosi presenti in tribuna anche se il match parte in salita per i calatabianesi. Infatti dopo appena sessanta secondi la Pro Mende si porta in vantaggio con un penalty nato da un fallo di mano di Santoro e trasformato da Leto. Passano dieci minuti e matura il pareggio ad opera di Rizzo con una conclusione stupenda.

Secondo Tempo: Nella ripresa, con la girandola di espulsioni comminate dal direttore di gara, la formazione ospite si riporta avanti al 33’ al termine di un’azione corale conclusa da Mazzù sottoporta. L’estremo difensore Vecchio salva i suoi per due volte negando la rete a Stagno. Poi bella azione di Lu Vito che serve in area Di Mauro col suo tiro a giro che si spegne sulla traversa.

A tempo scaduto Lu Vito viene trattenuto in area da Cuciti con l’arbitro che assegna il rigore realizzato con freddezza dallo stesso allenatore-giocatore. Al secondo minuto di recupero Leotta in una mischia furiosa consegna i tre punti al Calatabiano.

CITTA’ DI CALATABIANO    3 PRO MENDE    2

Marcatori: 1’ pt Leto (r), 11’ pt Rizzo, 33’ st Mazzù, 45’ st Lu Vito (r), 47’ st Leotta

Calatabiano: Vecchio, Riccina, Sciacca (35’ st Leotta), Santoro, Barresi, Caltabiano, L. Mannino (18’ st Di Mauro), Fatty, Lu Vito, Rizzo, Lo Iacono. All. Lu Vito

Pro Mende: Messina, Giunta, A. Lipari, Mazzù, Cuciti, Stramandino, Stagno, Leto, F. Lipari (26’ st Pagano), Pitrone, Cirino. All. Russo

Arbitro: Puglisi di Catania

Note: espulsi per somma di ammonizioni Rizzo (C), Riccina (C), Santoro (C) e Leto (PM)

Alessandro Famà

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Famà".) 1^ categoria Sun, 28 Apr 2019 10:33:03 +0000