1^ Categoria Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=87&layout=blog&Itemid=358 Sun, 22 Apr 2018 08:30:39 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it "Colpaccio" della Valdinisi sul campo della capolista Sporting Taormina, adesso vede i play-off. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16119:qcolpaccioq-della-valdinisi-sul-campo-della-capolista-sporting-taormina-adesso-vede-i-play-off&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16119:qcolpaccioq-della-valdinisi-sul-campo-della-capolista-sporting-taormina-adesso-vede-i-play-off&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Per poter sperare ai play-off la Vadinisi Calcio doveva fare il “colpaccio” sul terreno della capolista Sporting Taormina neo promosso in Promozione per potersi giocare il tutto nell’ultima giornata di campionato (Domenica 22 Aprile) con la seconda forza del torneo l’Aci S. Filippo (60 punti) al Comunale di Nizza.

Alla vigilia l’impresa sembrava impossibile:  in casa i campioni taorminesi hanno conquistato ben  13 vittorie e 1 pareggio, oltre ad essere imbattuti in campionato, oltre al fatto volere festeggiare il salto di categoria con una vittoria davanti ai propri tifosi. Invece, la Valdinisi ha compiuto l’impresa di espugnare il Valerio Bacigalupo per 2-1 grazie  ad un colpo di testa del difensore-goleador Di Bartolo al 40’ del primo tempo e al gol-vittoria nella ripresa del bomber Antonio Tavilla, un diagonale che lascia senza scampo il portiere taorminese Saia. Nell’intermezzo dopo 4’ minuti del vantaggio  di Di Bartolo, lo Sporting riacciuffava il pareggio con Miceli.

Vince la Valdinisi che infligge la prima sconfitta stagionale alla capolista Sporting che è scesa in campo priva di diversi titolari, dopo qualche minuto dal fischio d’inizio è stata privata dalla prestazione di Charlie Famà. Tutto sommato una gara piacevole, equilibrata con gli ospiti che portano a casa un prezioso successo che fa morale per tentare il tutto per tutto nell’ultima gara di campionato, dove è essenziale la vittoria sull’Aci S. Filippo per accedere alla finale play-off che fino a qualche settimana fa sembrava un miraggio.

Sul fronte taorminese, a fine gare i ragazzi di mister Giovanni La Mela hanno festeggiato la vittoria del campionato.

Sporting Taormina    1     Valdinisi   2

Marcatori: 40’ Di Bartolo, 44’ Miceli, 61’ Tavilla.

Sporting Taormina: Saia (59’ Ciurcina), Torrisi, Cavallaro (70’ Guardione), Cariotti, Daidone, Bonanno, Cipolla, Mannino, Famà (11’ Bevacqua), Miceli (60’ Demestri), Costanzo. All: La Mela.

Valdinisi: Papale, Lombardo, A. Briguglio (63’ Triolo), Costanzo ( 55’ Mento), Riposo, Di Bartolo, I. Briguglio, Gaeta, Principato, Tavilla (88’ Lo Giudice), Sterrantino (46’ Speranza).

Arbitro: Russo di Acireale.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 1^ categoria Mon, 16 Apr 2018 17:14:44 +0000
Lo Sporting Taormina ritorna in "Promozione", vince 3-0 sul campo della Russo Calcio. Mister La Mela: "Abbiamo meritato di vincere il campionato". http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16090:lo-sporting-taormina-ritorna-in-qpromozioneq-vince-3-0-sul-campo-della-russo-calcio-mister-la-mela-qabbiamo-meritato-di-vincere-il-campionatoq&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16090:lo-sporting-taormina-ritorna-in-qpromozioneq-vince-3-0-sul-campo-della-russo-calcio-mister-la-mela-qabbiamo-meritato-di-vincere-il-campionatoq&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Con l’odierna vittoria esterna lo Sporting Taormina vince il campionato e vola in Promozione. L’undici di mister Giovanni La Mela espugna il “Luigi Averna” di Torre Archirafi, terreno di gioco della Russo Sebastiano, e accede al salto di categoria con due turni di anticipo. I padroni di casa già salvi hanno provato ad opporre resistenza, giocando la loro onesta partita, ma senza riuscirci.

Primo Tempo: La cronaca del match scatta al 9’ quando Famà lancia da sinistra per Costanzo che sul secondo palo calcia di pochissimo a lato. Al 16’ cambia il parziale: lancio di Mannino sull’esterno destro per Puglia che crossa a tagliare tutta l’area servendo Emanuele abile di testa a insaccare nonostante la disperata rovesciata di Salvo Pappalardo sulla linea. Due minuti dopo lo stesso Emanuele verrà sostituito per infortunio. Al 20’ Napoli effettua un tiro a giro che sorvola l’incrocio. Due giri di lancette alla mezzora e la Russo si fa male da sola con l’autorete di Salvo Pappalardo di testa, su cross di Costanzo, che beffa Cisterna. Al minuto 35 Pappalardo prova a reagire sfiorando il legno alla sinistra di Saia con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione. Tre minuti dopo Cisterna salva sul neo entrato Franco imbeccato da Costanzo.

Secondo Tempo: Nella ripresa dopo appena 30 secondi Charlie Famà cala il tris con un rasoterra dopo un lancio dalle retrovie. Lo stesso attaccante al 15’ viene servito in profondità sul filo del fuorigioco ma dopo un grande scatto trova sulla sua strada una super parata volante di Cisterna. Al 19’ Costanzo ci prova spalle alla porta dalla destra ma Cisterna alza sulla traversa. L’incontro andrà via via scemando fino al triplice fischio.

“Oggi abbiamo fatto una bella partita – commenta mister La Mela – e ovviamente questo è il giusto merito per il campionato che abbiamo fatto. Zero sconfitte, solo tre pareggi, siamo la squadra che in tutti i gironi di categoria ha fatto più punti e non ha mai perso. I numeri dicono quello che abbiamo fatto oggi quindi abbiamo meritato di vincere questo campionato. La nostra è stata una corazzata grazie alla società importante che abbiamo. Merita altri palcoscenici perché ha fatto sempre l’Eccellenza e quest’anno era soltanto di passaggio e di sofferenza. Ora ci concentriamo sulla semifinale di coppa. Dopo il primo obiettivo raggiunto speriamo di raggiungere anche il secondo”.

RUSSO SEBASTIANO    0      SPORTING TAORMINA    3

Marcatori: 16’ pt Emanuele, 28’ pt aut. S. Pappalardo, 1’ st Famà

Russo Sebastiano: Cisterna, Marino (37’ st Caltabiano), Vecchio, Malaponti, S. Pappalardo, A. Belfiore (32’ st E. Belfiore), Cartellone (25’ st D’Urso), P. Pappalardo (25’ st Di Bartolo), Sciuto (37’ st Galati), Dumitrascu, Napoli. A disposizione: Sgroi, Contarino. All. Musumeci

Sporting Taormina: Saia, Cariotti, Demestri, Puglia (25’ st Cipolla), Daidone, Bonanno, Emanuele (18’ pt Franco), Mannino, Famà, Miceli (43’ st Bevacqua), Costanzo (34’ st Cavallaro). A disposizione: Ciurcina, Torrisi, Scuderi. All. La Mela

Arbitro: La Verde di Caltanissetta

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Famà" ) 1^ categoria Mon, 09 Apr 2018 06:45:06 +0000
Il Piedimonte va sul 2-0, poi si fa rimontare (4-2) dal Città di Villafranca. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16082:il-piedimonte-va-sul-2-0-poi-si-fa-rimontare-4-2-dal-citta-di-villafranca&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16082:il-piedimonte-va-sul-2-0-poi-si-fa-rimontare-4-2-dal-citta-di-villafranca&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Sei reti e grande spettacolo all’Antonello Raiti tra Piedimonte e Villafranca nonostante le due compagini ormai non avessero più nulla da chiedere al campionato. Finisce 4-2 per i tirrenici che ribaltano le sorti dell’incontro dopo aver subìto due reti a freddo.

Primo Tempo: I padroni di casa passano al primo affondo: minuto 11, cross da sinistra di Di Dio sul secondo palo dove c’è appostato Nassi che non ha difficoltà a insaccare. Il raddoppio arriva al 25’ con Pagano che approfitta di un lancio dalle retrovie per scattare in contropiede e farsi 40 metri in volata prima di sparare una cannonata centrale che non lascia scampo a Parisi. Da qui in poi sarà un assedio della formazione ospite allenata da Accetta che rivoluziona l’undici con due sostituzioni.

Al 33’ Fugazzotto lavora un pallone in mezzo a tre avversari al limite dell’area e serve in profondità Affè che becca l’angolo in diagonale sull’uscita di Turiano. Cinque minuti dopo ancora Affè becca la traversa con un tiro al volo dopo un assist del neo entrato Mazzullo.

Al 40’ arriva il meritato pareggio con Affè che da destra crossa dal fondo un pallone con su scritto spingere per l’accorrente Fugazzotto il quale gonfia la rete. Nel finale Turiano respinge un tiro ravvicinato di Mazzullo.

Secondo Tempo: Nella ripresa il copione non cambia. Al 5’ Andrea Crimi prova a dare una scossa ai suoi ma trova sulla sua strada un attento Parisi. Due minuti dopo Turiano blocca in due tempi una conclusione velenosa di Capilli. Al 14’ il Villafranca mette la freccia con Affè che firma la sua doppietta personale approfittando di un errato disimpegno difensivo. Reazione del Piedimonte che sta nei piedi di Myshkin che da fuori impegna severamente il portiere tirrenico. A 60 secondi dal 90esimo Amendolia chiude la pratica calando il poker.

PIEDIMONTE ETNEO    2          CITTA’ DI VILLAFRANCA    4

Marcatori: 11’ pt Nassi, 25’ pt Pagano, 33’ pt Affè, 40’ pt Fugazzotto, 14’ st Affè, 44’ st Amendolia

Piedimonte Etneo: Turiano, Patanè (28’ st La Rocca), F. Giovane (12’ st Vasta), Mirabelli, Di Benedetto (39’ st Muratore), Ferrara, Di Dio, Zappalà, Nassi, Pagano (22’ st Myshkin), Andrea Crimi. A disposizione: Santamaria, G. Panebianco, A. Giovane. All. Santamaria

Villafranca: Parisi, Capilli, Affè, Cardaci (39’ st Auteri), Bonaccorso, Mazzeo, Brancati, Sottile, Fugazzotto (45’ st Presti), Tricomi (31’ pt Mazzullo), Verdura (31’ pt Amendolia). A disposizione: Costa, Palella, Mici. All. Accetta

Arbitro: Russo di Acireale

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Famà" ) 1^ categoria Sun, 08 Apr 2018 14:11:11 +0000
Antonio Tavilla trascina alla vittoria (3-2) la Valdinisi a S. Domenica Vittoria. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16061:antonio-tavilla-trascina-alla-vittoria-la-valdinisi-a-s-domenica-vittoria-3-2&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16061:antonio-tavilla-trascina-alla-vittoria-la-valdinisi-a-s-domenica-vittoria-3-2&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 In quel di S. Domenica Vittoria passavano le speranze di  tenere ancora viva la speranza di poter disputare i play-off per la Valdinisi  in attesa del recupero di Mercoledi 11 Aprile sul terreno amico contro il Città di Villafranca.  A tre giornate dalla fine con l’Aci S. Filippo (seconda in classifica può vantare ben 15 punti di vantaggio sulla terza che possono diventare 12 in caso di vittoria dell’Acicatena sul Pompei), due punti da mantenere per gli etnei  nelle prossime gare che in virtù della regola del +10, vedono la “promozione” senza disputare la lotteria dei play-off.

Diciamo che il futuro della Valdinisi passa dalle mani dei cammino degli etnei, ma in attesa di qualche passo falso della corazzata Aci S. Filippo, i ragazzi del Presidente Mario Manoti, hanno l’unico imperativo vincere, come hanno fatto sul campo del S. Domenica Vittoria. Eppure le cose non si erano messe bene per i biancorossi che alla mezz’ora vanno sotto complice un colpo di testa di Modica. La reazione nisana si fa sentire, ma è solo nella ripresa che si vede un’altra Valdinisi, al 53’ arriva il pareggio:  Ivan Briguglio parte in velocità prendendo contro tempo la difesa locale, pronto il tiro insidioso dell’attaccante aliese che trova l’intercettazione di Polito che riesce solo a respinge la bordata, sulla ribattuta si butta come un falco Antonio Tavilla che gonfia la rete.

Adesso si vede un’altra Valdinisi che cerca il gol del sorpasso che arriva al 75’: ancora lui protagonista Antonio Tavilla, oggi in giornata di grazia, conquista la sfera breve scatto che lascia di sasso i difensori avversari, appena in area fa partire un fendente che s’insacca alla destra di Polito. Sembrava fatta, invece, il S. Domenica mai domo ristabilisce la parità con Ingo a 5 minuti dalla fine.

Un pari che fa sfumare i sogni della Valdinisi, i ragazzi di mister Parisi non mollano, con le ultime energie in corpo si proiettano in avanti, siamo al 91’ il pari sembrava ormai scritto, invece, i difensori locali non avevano fatto i conti con la vecchia volpe come Ivan Briguglio come un’arpione intercetta un errato disimpegno s’invola verso la porta con grande freddezza supera il portiere di casa è  regala tre punti preziosi alla Valdinisi che continua a sperare.

]]>
info@sportjonico.it (di "M.M.") 1^ categoria Sun, 01 Apr 2018 21:47:54 +0000
Lo Sporting Taormina impatta (0-0) con l'Aci S. Filippo....a tre punti dalla "Promozione". http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16060:lo-sporting-taormina-impatta-0-0-con-laci-s-filippoa-tre-punti-dalla-qpromozioneq&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16060:lo-sporting-taormina-impatta-0-0-con-laci-s-filippoa-tre-punti-dalla-qpromozioneq&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Al Valerio Bacigalupo andava in scena la gara tra le due corazzate del campionato di Prima Categoria – Girone E – la capolista Sporting Taormina e Aci S. Filippo (sette punti di differenza)  che stanno facendo corsa a sé dove la terza in classifica è molto distante.

Alla fine è arrivato un risultato ad occhiali, una divisione della posta che lascia la distanza immutata e per lo Sporting ormai il salto di categoria è poco più di una formalità. Il temuto scontro diretto con la seconda in classifica si è risolto in un pareggio a reti inviolate che ha destato qualche interesse nel vivace ed aggressivo primo tempo, nel quale le due compagini hanno speso molto alla ricerca del gol. La ripresa inevitabilmente ha registrato un calo progressivo delle prestazioni e, malgrado ben nove sostituzioni, il gioco è diventato stantio e guardingo, interrotto da qualche sporadica iniziativa.

Primo Tempo: Parte forte lo Sporting Taormina che aggredisce l’avversario a tutto campo, con un pressing asfissiante nel quale gli ospiti non trovano varchi. Ugualmente motivati, gli acesi, oltre a marcare da vicino Costanzo e Famà, bloccano con marcature strette anche i centrocampisti, mettendo in difficoltà anche Emanuele. Le rare occasioni sfumano ed il primo tiro in porta è di Lupo al 38’, ma Saia devia in tuffo. Al 40’ replica Cariotti con un diagonale dal vertice dell’area bloccato da Messina. Al 45’ gran discesa sulla fascia di Famà che supera tre difensori e manda alto.

Secondo Tempo: Subito in avanti i padroni di casa con Famà al 49’ supera il portiere in uscita con un pallonetto che finisce sul fondo. Dopo un tiro di D’Aquino al 57’ su cui è bravo Saia ad intervenire, la partita perde mordente e, negli ultimi 20 minuti, il gioco sembra quello di una amichevole, con scarsa propensione offensiva e molta cautela nell’evitare rischi da entrambe le parti. Allo Sporting Taormina va bene così essendo a tre punti dal salto di categoria e Aci S. Filippo ad un distacco dalla terza che gli consentirà di evitare i playoff ed andare oltre. D’altra parte sono le due dominatrici del girone.

Sporting Taormina 0      Aci San Filippo 0

Sporting Taormina: Saia, Cipolla, Demestri, Puglia (87’ Miceli), Daidone, Bonanno, Emanuele, Mannino (60’ Bevacqua), Famà (73’ Franco), Costanzo (85’ Guardione), Cariotti (70’ Scuderi). All. La Mela.

Aci San Filippo: Messina, Jelo (46’ Garipoli), Castro, Pistorio (60’ Grimaldi), D’Aquino, Pezza, Arena (75’ D’Amico), Spadaro, Anastasi, Lupo, Piuma (46’ Portale). All. Rosta.

Arbitro: Galioto di Siracusa.

]]>
info@sportjonico.it (di "C. Restuccia") 1^ categoria Sun, 01 Apr 2018 20:56:46 +0000
Recuperi 1^ Cat. - Decise le date di recupero delle gare: Valdinisi - Città di Villafranca l'11 Aprile. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16052:recuperi-1-cat-decise-le-date-di-recupero-delle-gare-valdinisi-citta-di-villafranca-l11-aprile&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16052:recuperi-1-cat-decise-le-date-di-recupero-delle-gare-valdinisi-citta-di-villafranca-l11-aprile&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Sono state rese note le date di recupero delle gare del campionato di Prima Categoria non disputate la scorsa domenica per maltempo.

Due le giornate scelte: Mercoledi 4  e Mercoledi 11 Aprile.

Si giocano Mercoledi 4 Aprile

GIRONE C

Pol. Torrenovese – Pol. Acquedolci – ore 17.00

Si giocano di Mercoledi 11 Aprile

GIRONE  C

S. Basilio – Futura – ore 16.00

Sfarandina – Proloco S. Ambrogio Cefalù – ore 16.00

GIRONE  E

Randazzo – Aci Bonaccorsi – ore 16.00

Valdinisi – Città di Villafranca – ore 16.00

GIRONE F

Armerina – Ciclope Bronte – ore 16.00

Nisiana FC – Palagonia – ore 16.00

GIRONE G

Vizzini – Cara Mineo – ore 16.00

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 1^ categoria Wed, 28 Mar 2018 22:58:26 +0000
Manita della capolista Sporting Taormina sul campo del Pompei con Charlie Famà scatenato. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16041:manita-della-capolista-sporting-taormina-sul-campo-del-pompei-con-charlie-fama-scatenato&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16041:manita-della-capolista-sporting-taormina-sul-campo-del-pompei-con-charlie-fama-scatenato&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Nessun calo mentale, massima concentrazione  anche contro la penultima della classe in cerca di punti per evitare la zona rossa della classifica, i ragazzi di mister La Mela risolvono la pratica Pompei, già nella prima frazione di gara: 4-0. Un risultato che consente allo Sporting Taormina a cinque gare dalla fine di avere ben sette lunghezze dalla più immediata inseguitrice l’Aci S. Filippo, due formazioni che hanno fatto il vuoto alle spalle.

Mancano cinque giornate dalla fine del campionato di Prima Categoria che vede i  taorminesi alla 19^ vittoria, ancora sono imbattuti, intanto il prossimo turno di fronte le due “corazzate” del torneo che si affronteranno sul terreno verde del Valerio Bacigalupo, tra le due “corazzate” ci sono ben sette punti di differenza: Sporting Taormina 60, Aci S. Filippo 53.

La gara di sabato pomeriggio ha avuto una sola protagonista la capolista Sporting Taormina che sblocca il risultato dopo alcuni: azione che parte dal sempre verde Emanuele che mette al centro area per l’accorrente Costanzo che gonfia la rete.  Cerca di reagire il Pompei, ma sono ancora i padroni di casa ad andare sul doppio vantaggio: ancora protagonista Emanuele che becca Famà che non lascia scampo al portiere di casa.

Si riparte, nemmeno il tempo di battere dal dischetto del centrocampo arriva il 3-0:  pallone manovrato dagli ospiti con la sfera che arriva a Charlie Fama che si presenta a tu per tu che si deve inchinare per la terza volta. Prima dell’intervallo arriva il poker firmato da Emanuele che sotto porta devia un traversone dalla destra.

Nella ripresa il ritmo cala, lo Sporting non preme più di tanto, ma all’89’ arriva la cinquina su azione di Guardione che dopo una lunga cavalcata lungo la corsia di sinistra , entra in area è si presenta tutto solo davanti a Basile con tocco all’angolino per il definitivo 5-0.

Pol. Pompei   0   Sporting Taormina   5

Marcatori: 3’Costanzo, 25’ e 39’  Famà, 45' Emanuele, 89’ Guardione.

Pompei: Basile, Privitera, Vento, Nocera, Spuria, D'Agostino, Boncordo (26' Idotta), P. Molonia (57’  Ferrara), Quartarone, Marino, Lattieri. All: Roberto Tuttobene.

Sporting Taormina: Saia, Cipolla, Bonanno (54’ Torrisi), Puglia, Daidone, Demestri, Emanuele (68’  Guardione), Bevacqua, Famà, Costanzo (46’ Scuderi), Cariotti  46’ Franco). All: Giovanni La Mela.

Arbitro: Naselli di Catania

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 1^ categoria Sun, 25 Mar 2018 22:38:40 +0000
Alla fine termina in parità Russo Calcio - S. Domenica Vittoria gara ricca di rete: 3-3. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16038:alla-fine-termina-in-parita-russo-calcio-s-domenica-vittoria-gara-ricca-di-rete-3-3&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16038:alla-fine-termina-in-parita-russo-calcio-s-domenica-vittoria-gara-ricca-di-rete-3-3&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Pareggio tra Russo Sebastiano e Santa Domenica Vittoria in un classico match da fine stagione nonostante ancora manchino quattro gare alla fine. Le due compagini sul terreno di gioco del Luigi Averna di Torre Archirafi non hanno, infatti, più nulla da chiedere al campionato.

Primo Tempo: Prima occasione di marca locale al 4’ con Malaponti che impegna Papa. Il portiere ospite si ripete al 10’ con un’uscita miracolosa su Dumitrascu lanciato a rete. L’attaccante ripostese ci riprova al 21’ ma ancora l’estremo difensore ci mette una pezza. Un minuto dopo il direttore di gara concede un penalty al Santa Domenica Vittoria per un fallo di Pietro Pappalardo su Montella. Lo stesso giocatore dal dischetto porterà in vantaggio i suoi. Da qui in poi l’assedio della Russo sarà estenuante. Al 30’ Sciuto ma la sua conclusione viene parata, tre minuti dopo clamorosa palla gol mandata fuori da Dumitrascu, al 35’ Cartellone ma ancora Papa respinge mentre al 37’ Sciuto colpisce il legno della porta ospite.

Secondo Tempo: Nella ripresa al pronti via il raddoppio del Santa Domenica con Caserta che sfrutta un errore difensivo. La riagguanta Sciuto in mischia due minuti dopo sull’assist di Pietro Pappalardo. Al minuto 8 ci prova sempre Dumitrascu ma senza fortuna. Al 16’ Salvatore Pappalardo di testa manda di poco a lato. Dopo il palo di Dell’Erba al 18’ la Russo aggancia il pareggio al 21’ con Antonio Belfiore. L’autorete di Spartà al 34’ sembra spalancare le porte della vittoria alla squadra di Musumeci ma a tempo scaduto Carmeni ristabilisce gli equilibri sigillando il finale.

RUSSO SEBASTIANO    3      SANTA DOMENICA VITTORIA    3

Marcatori: 23’ pt Montella (r), 2’ st Caserta, 4’ st Sciuto, 21’ st A. Belfiore, 34’ st aut. Spartà, 48’ st Carmeni

Russo Sebastiano: Cisterna, Marino (44’ st Falco), Vecchio, S. Pappalardo, Cartellone (35’ st Galati), Forzisi (31’ st D’Urso), Sciuto (14’ st A. Belfiore), Dumitrascu, P. Pappalardo, E. Belfiore (14’ st Napoli), Malaponti. A disposizione: Sgroi, Tornatore. All. Musumeci

Santa Domenica Vittoria: Papa, Carmeni, Spartà, Dell’Erba, Parrinello, Romano, Montella, Spitaleri, Caserta, Bonaccorso, Modica (14’ st Ingo). A disposizione: Spartà, Lo Presti.

Arbitro: Zaffora di Caltanissetta

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Famà" ) 1^ categoria Sun, 25 Mar 2018 21:14:34 +0000
Il Piedimonte Etneo due volte in vantaggio si fa raggiungere dall'Atletico Messina: 2-2 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16037:il-piedimonte-etneo-due-volte-in-vantaggio-si-fa-raggiungere-dallatletico-messina-2-2&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16037:il-piedimonte-etneo-due-volte-in-vantaggio-si-fa-raggiungere-dallatletico-messina-2-2&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Finisce 2-2 all’Antonello Raiti tra Piedimonte e Atletico Messina. Per l’undici di Santamaria una gara strana in cui il non aver dato il colpo di grazia alla formazione ospite ha influito sul risultato finale. I playoff rimangono un miraggio e a quattro giornate dal termine l’Aci San Filippo, distante dalle inseguitrici +14, sembra già lanciato ad accedere alla fase finale per il salto di categoria anche se nel sabato di Pasqua ci sarà la sfida diretta con la capolista Taormina.

Primo Tempo: Al primo affondo i padroni di casa passano in vantaggio: azione corale al 4’ con Nassi che prende palla sulla sinistra, crossa in mezzo trovando a rimorchio Federico Giovane che incrocia il destro e segna. Due minuti dopo Turiano alza sulla traversa una punizione dei messinesi deviata dai difensori. Il pareggio arriva al 19’ ad opera del classe 99 Mirulla che dal limite non ci pensa due volte e calcia trovando la gamba di un avversario che sporca la conclusione mettendo fuori causa il portiere.

Pagliaro al 27’ manda di poco fuori il suo diagonale. Risponde al 37’ Nassi, lanciato centralmente da Panebianco, calciando di potenza addosso a Interdonato che respinge. Un minuto dopo penalty concesso dal direttore di gara per un fallo di mano in area dell’Atletico Messina. Dal dischetto si presenta capitan Panebianco che la piazza all’incrocio riportando avanti il Piedimonte.

Secondo Tempo: Nella ripresa i padroni di casa hanno tre nitide occasioni da rete per arrotondare il punteggio ma verranno tutte sprecate. Al 9’ spizzata di testa di Nassi per La Rocca che da destra serve Di Mauro che spara alto. Al 18’ Nassi non approfitta di un errato disimpegno difensivo calciando debolmente con la sfera respinta di piede dal portiere. Al 33’ ancora Di Mauro, servito da Nassi, manda di poco fuori.

Due minuti dopo la legge del calcio colpisce: Cucinotta sfrutta la traversa colpita sugli sviluppi di un corner e di testa nel cuore dell’area in mischia riesce a indirizzare nel sacco pareggiando i conti. A tempo scaduto la quasi beffa per la formazione locale con il neo entrato Tavilla abile a crossare dalla sinistra pescando Calapaj che di testa sfiora il palo.

PIEDIMONTE ETNEO    2          ATLETICO MESSINA    2

Marcatori: 4’ pt F. Giovane, 19’ pt Mirulla, 38’ pt Panebianco (r), 35’ st Cucinotta

Piedimonte Etneo: Turiano, A. Giovane (1’ st La Rocca), Muratore (1’ st Di Dio), Vasta, Di Benedetto, Ferrara, F. Giovane, Zappalà, Nassi, Panebianco, Di Mauro. A disposizione: Santamaria, D. Giovane, Panebianco, Cavallaro. All. Santamaria

Atletico Messina: Interdonato, Insana, Cucinotta, Ghartey, Lo Nostro, Calapaj, Galletta (23’ st Siano), Nicocia, Cenci, Mirulla, Pagliaro (29’ st Tavilla). A disposizione: Bonsignore, Bonanno, Sfameni. All. Boemi

Arbitro: Tenio di Catania

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Famà") 1^ categoria Sun, 25 Mar 2018 20:59:50 +0000
Lo Sporting Taormina va sotto di due reti, poi la rimonta: battuto il S. Domenica vittoria (5-3). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15971:lo-sporting-taormina-va-sotto-di-due-reti-poi-la-rimonta-battuto-il-s-domenica-vittoria-5-3&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15971:lo-sporting-taormina-va-sotto-di-due-reti-poi-la-rimonta-battuto-il-s-domenica-vittoria-5-3&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Non si passa al Valerio Bacigalupo, arriva l’undicesima vittoria su altrettante gare per la capolista Sporting Taormina che pur soffrendo supera per 5-3 il S. Domenica Vittoria.  E’ proprio off-limits per gli avversari il terreno taorminese, dove i ragazzi di mister La Mela hanno conquistato 33 punti con il miglior attacco casalingo (32).

Eppure sembrava che il S. Domenica Vittoria fosse vicino alla vittoria: dopo 22’ si trovava sul doppio vantaggio, grazie alla rete di Modica (17’) e di Caserta (22’). Solo illusione, a dare l’inizio alla rimonta taorminese ci pensa l’esperto Emanuele (25’), poi è Charlie Famà (34’) a ristabilire la parità. Al 58’ tocca a Franco a ribaltare il risultato (3-2) per lo Sporting. Sembrava fatta, invece, a sette minuti dalla fine arrivava il pareggio ospite con Modica.

Adesso sì che strappare un punto sul green taorminese sembrava cosa fatta, illusione che durava un giro dell’orologio grazie all’intuizione vincente di Costanzo che faceva esplodere i  tifosi biancoazzurri, a mettere fine ad ogni contesa al 90’ arriva il gol di Mauro Puglia per il 5-3 finale che conferma sempre “primi della classe” lo Sporting Taormina con i quattro punti di vantaggio sul Calcio S. Filippo quando mancano sei gare alla fine…….la promozione è vicina.

Sporting Taormina  5     S. Domenica Vittoria   3

Marcatori: 17’ e 83’ Modica, 22’ Caserta, 25’ Emanuele, 34’ Famà, 58’ Franco, 84’ Costanzo, 90’ Puglia. Sporting Taormina: Saia, Torrisi, Cavallaro, Puglia, Demestri, Bonanno, Emanuele, Mannino, Famà, Costanzo, Franco. All. La Mela.

S. Domenica Vittoria: Politi, Ingo, Spartà, Parrinello, Lo Presti, Romano, Montella, Dell’erba, Caserta 6,5, Bonaccorso,, Modica. All. Mollica.

Arbitro: Lazzara  di Barcellona P.d.G.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mirko Crisafulli") 1^ categoria Mon, 12 Mar 2018 10:24:33 +0000
La Valdinisi si prende la rivincita: 3-1 all'Atletico Messina. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15970:la-valdinisi-si-prende-la-rivincita-3-1-allatletico-messina&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15970:la-valdinisi-si-prende-la-rivincita-3-1-allatletico-messina&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 La Valdinisi vince la sua settima gara casalinga, un secco 3-1 ai danni della formazione dell’Atletico Messina, esattamente a quasi 11 mesi della semifinale play-off della scorsa stagione che ha visto trionfare al Comunale di Nizza i peloritani. Antonio Tavilla, Ivan Briguglio e Davide Principato firmano i gol della rivincita nella gara valevole per la settima di ritorno.

Una gara che ha visto i ragazzi del Presidente Manoti avere le redini del gioco in mano, con la superlativa prestazione di Tavilla, oggi davvero incontenibile, gol, assist e si procura anche un calcio di rigore. Diciamo una prestazione ottima di tutta la squadra contro un buon Atletico Messina ben organizzato, con un buon possesso palla, ma poco incisivo in fase d’attacco.

Una vittoria che fa morale per la Valdinisi che ritorna subito a gioire dopo la sconfitta della settimana scorsa sul campo dell’Acicatena, adesso la classifica indica proprio la squadra biancorossa terza forza del campionato, terzo posto (33 punti) in coabitazione con l’Acicatena e Piedimonte Etneo). Quindi vista l’attuale classifica in piena lotta play-off, ma purtroppo non è così visto il distacco che le tre “sorelle” hanno rispetto alla squadra in seconda in classifica Calcio Aci S. Filippo che può vantare un margine di ben 17 punti quando mancano sei giornate alla fine:  in pratica  -2 ad essere direttamente promossa in Promozione senza disputare la lotteria dei play-off.

Cosa dice il regolamento: se il distacco è pari o superiore a 10 punti tra la 2^ e la 5^ non si disputa la semifinale con la prima che accede direttamente alla finale.  Se il distacco tra le squadre 2^ e 3^ Classificata, è pari o superiore a 10 punti, gli incontri di Play-Off non verranno disputati e la Società 2^ Classificata accede direttamente alla Fase Nazionale.

Cosa resta allora per la Valdinisi concludere bene il campionato nel mirino la conquista del terzo posto, magari di ridurre di qualche punto il distacco dalle prime due battistrada, in quest’ottica possiamo inquadrare il successo maturato contro l’Atletico Messina, una gara sbloccata al 25’ da un preciso diagonale di Tavilla che supera il portiere ospite Terranova. La reazione degli ospiti si traduce qualche minuto prima del’intervallo da un insidioso colpo di testa di Tavilla di poco fuori.  Ancora Atletico ad inizio ripresa quando sfiora il pareggio con un tiro potente da fuori di Cucinotta che trova i guantoni di Papale.

Al 75’ arriva l’episodio che chiude in pratica la gara: fallo di Sfameni su Tavilla con l’arbitro che decreta il calcio di rigore che viene trasformato dallo specialista Ivan Briguglio.

L’Atletico non ha il tempo di reagire che viene nuovamente colpito dalla furia di Davide Principato che sigla il 3-0  mettendo la propria firma alla gara. Non è ancora finita all’83’ arriva il gol degli ospiti su autorete di Di Bartolo che involontariamente devia nella propria porta una respinta del proprio portiere che aveva intercettato una conclusione di Siano. Un’ultima emozione di una gara giocata correttamente con una prima frazione nettamente in favore dei padroni di casa, con una ripresa più combattuta, alla fine è arrivato il triplice fischio finale per il successo della Valdinisi che concede il bis dopo tre giorni dal recupero vinto contro il S. Alessio (3-0) nel turno infrasettimanale.

Valdinisi   3      Atletico Messina  1

Marcatori: 25’ Tavilla, 75’ I. Briguglio su rigore, 79’ Prinicpato, 83’ aut. Di Bartolo.

Valdinisi: Papale, Triolo (77' Di Bartolo), N. Briguglio, Riposo, Lombardo (83' Lo Giudice), Gaeta, Costanzo (63' Munafò), Mento, Principato, Tavilla, Ivan Briguglio. All: Basile

Atletico Messina. Terranova, Insana, Sfameni, Cucinotta, Bonsignore , Lo Nostro, Ghartey, Morabito, Calapaj, P. Tavilla (62’' Pagliaro), Cenci. All: Romano

Arbitro: Andrea Pinto di Catania

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") 1^ categoria Mon, 12 Mar 2018 09:44:40 +0000
Cinquina della Russo Sebastiano nel derby con l'Aci Bonaccorsi. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15966:cinquina-della-russo-sebastiano-nel-derby-con-laci-bonaccorsi&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15966:cinquina-della-russo-sebastiano-nel-derby-con-laci-bonaccorsi&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Cinquina della Russo Sebastiano ai danni dell’Aci Bonaccorsi e posizione tranquilla di classifica consolidata. Aumentano, però, i rimpianti per i ripostesi di mister Musumeci che con qualche risultato positivo in più avrebbero potuto trovarsi in zona playoff.

Primo Tempo: Al Luigi Averna di Torre Archirafi il festival del gol comincia dopo soli tre minuti: gran tiro dal limite di Dumitrascu, palla sulla traversa e sulla ribattuta arriva Cartellone e insacca. Al 6’ Dumitrascu sfiora la traversa sugli sviluppi di un corner. Al minuto 9 bella azione in velocità tra Pietro Pappalardo e Dumistrascu con conclusione finale di Napoli che si spegne sul fondo. Al 17’ ancora Dumitrascu impegna Russo che blocca centralmente. Il portiere ospite si ripete al 24’ con una grande parata sul colpo di testa di Vecchio dopo un calcio d’angolo.

Il raddoppio arriva al 26’ con Cartellone che firma la sua doppietta personale sfruttando l’assist di Fortunato Napoli. Gloria anche per Dumistrascu che cala il tris al 39’ su passaggio decisivo di Cartellone. Nel finale di frazione Gerbino si procura un penalty, concesso per un fallo di Forzisi, e lo trasforma accorciando le distanze.

Secondo Tempo: Nella ripresa sale in cattedra Napoli che firma il quarto gol al 13’ dopo un tiro di Dumitrascu respinto dal portiere. L’Aci Bonaccorsi attacca a testa bassa e sfiora la rete al 18’ prima con Vaccaro e poi con Gerbino, entrambe le volte fermati da Cisterna.

Sciuto ci prova al 29’ senza fortuna così come un minuto dopo Dumitrascu. Al 40’ Scarpignato realizza il gol che accorcia nuovamente le distanze ma oltre il tempo regolamentare Napoli farà il bis servito dal neo entrato Antonio Belfiore.

RUSSO SEBASTIANO    5      ACI BONACCORSI    2

Marcatori: 3’ pt e 26’ pt Cartellone, 39’ pt Dumitrascu, 44’ pt Gerbino (r), 13’ st Napoli, 40’ st Scarpignato, 47’ st Napoli

Russo Sebastiano: Cisterna, Crisafulli (36’ st Caltabiano), Vecchio, S. Pappalardo (31’ st E. Belfiore), Parisi, Cartellone (27’ st Sciuto), Forzisi (24’ st A. Belfiore), Dumitrascu (34’ st Contarino), P. Pappalardo, Malaponti, Napoli. A disposizione: Sgroi, Tornatore. All. Musumeci

Aci Bonaccorsi: Russo, Leonardi, Gangemi, Occhipinti (8’ st Di Blasi), D’Urso, Messina, Scarpignato, Luca (36’ st Buccheri), Romeo (22’ st Di Stefano), Vaccaro, Gerbino. A disposizione: Blatti, Barbagiovanni.

Arbitro: Costa di Messina

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Famà" ) 1^ categoria Sun, 11 Mar 2018 19:01:45 +0000
Ritorna alla vittoria il Piedimonte che supera 2-1 il fanalino di coda S. Alessio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15961:ritorna-alla-vittoria-il-piedimonte-che-supera-2-1-il-fanalino-di-coda-s-alessio&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15961:ritorna-alla-vittoria-il-piedimonte-che-supera-2-1-il-fanalino-di-coda-s-alessio&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Ritrova i tre punti un Piedimonte decimato dalle assenze per squalifica dopo la debacle contro il Pompei della scorsa giornata con conseguente sconfitta a tavolino. La formazione di mister Santamaria supera il fanalino di coda Sant’Alessio non senza complicarsi leggermente la vita. I playoff non sono un obiettivo raggiungibile per la distanza di oltre 10 punti che si è creata tra l’Aci San Filippo e le inseguitrici e a cinque gare dal termine sembra già tutto scritto salvo sorprese.

Primo Tempo: Prima azione degna di nota al 16’ con Panebianco che lancia Nassi il quale calcia alto da buona posizione in mezzo ai due centrali difensivi. Al 19’ Di Dio colpisce il palo da fuori poi Myshkin spara in bocca al portiere. Al 25’ Nassi si gira e impegna sul primo palo Miano mentre cinque minuti dopo stupenda apertura di esterno destro di Di Dio sulla destra per Andrea Crimi che calcia e becca la traversa.

Al 35’ Nassi prende il terzo legno per i padroni di casa sugli sviluppi di un corner. Il vantaggio per il Piedimonte si materializza al 42’ con un calcio di rigore, concesso dal direttore di gara per un fallo di Lo Conti su Crimi, trasformato da capitan Panebianco nonostante il portiere abbia intuito sfiorando la sfera.

Secondo Tempo: Nella ripresa Nassi raddoppia dopo 180 secondi sfruttando al meglio un assist al bacio del solito Crimi e depositando in rete sull’uscita del portiere. Gli ospiti ci provano al 5’ con un corner di Maimone e un’incornata di Garufi. Al minuto 7 Crimi serve Nassi che di testa impegna severamente Miano che si supera sul secondo palo.

Sterrantino al 9’ lancia perfettamente Maimone che dal fondo scalda i guantoni di Santamaria. Ancora pericoloso il Sant’Alessio al 20’ con un cross di Garufi per Lo Conti anticipato di pugni dal portiere piedimontese.

Tre minuti dopo botta di Panebianco con Miano che alza sulla traversa. Autorete che fissa il finale al 37’ con Patanè che devia sfortunatamente nella sua porta un cross dalla destra di Maimone.

PIEDIMONTE ETNEO    2          POLISPORTIVA SANT’ALESSIO    1

Marcatori: 42’ pt Panebianco (r), 2’ st Nassi, 37’ st aut. Patanè

Piedimonte Etneo: Vecchio (1’ st Santamaria), Musumeci, F. Giovane (32’ st A. Giovane), Di Dio, Patanè, Vasta, Andrea Crimi, La Rocca, Nassi, Panebianco, Myshkin (39’ st Muratore). A disposizione: Fresta, Turiano, Cavallaro, Caggegi..All. Santamaria

Polisportiva Sant’Alessio: Miano, Arizzi, Barone, Sturiale, Lo Conti, Stracuzzi, Sterrantino, Maccarrone, Garufi, Maimone, Palella. All. Mancuso

Arbitro: Sampieri di Siracusa


]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Famà" ) 1^ categoria Sat, 10 Mar 2018 22:22:33 +0000
Il Giudice Sportivo assegna al Pompei (3-0) la gara sospesa con il Piedimonte. Alla Società etnea 300,00 Euro di multa. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15956:il-giudice-sportivo-assegna-al-pompei-3-0-la-gara-sospesa-con-il-piedimonte-alla-societa-etnea-30000-euro-di-multa-&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15956:il-giudice-sportivo-assegna-al-pompei-3-0-la-gara-sospesa-con-il-piedimonte-alla-societa-etnea-30000-euro-di-multa-&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Si è pronunciato il Giudice Sportivo in merito alla gara Piedimonte Etneo – Pompei del campionato di Prima Categoria valevole per la 19^ Giornata sospesa al 40’ del secondo tempo sul punteggio di 1-0 in favore degli ospiti. Il Giudice ha deliberato  alla Società Piedimonte Etneo la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3 e l'ammenda di Euro 300,00 e  alla Società Pompei l'ammenda di Euro 80,00.

Dopo questa decisione la nuova classifica:  Sporting Taormina 51, Aci S. Filippo 47, Acicatena Calcio 33, Città di Villafranca 32, Valdinisi e Piedimonte 30, S. Domenica Vittoria 29, Russo Calcio 24, Atletico Messina 20, Pisano e Aci Bonaccorsi 19, Randazzo 17, Pompei 13, S. Alessio 2.

Cosa è successo al 40’ della ripresa:…… dopo i provvedimenti disciplinari di espulsione assunti dall'arbitro a carico dei calciatori Grosso Gabriele (Pompei) e Pagano Salvatore (Piedimonte Etneo), gli stessi si colpivano in modo violento con calci e pugni; a tal punto alcuni calciatori di entrambe le Società partecipavano ad una mass confrontation colpendosi con calci e pugni; tra questi l'arbitro identificava Ferrara Gianfilippo, Di Mauro Paolo, Di Benedetto Carlo Salvatore e Mirabelli Loris (Piedimonte Etneo) e Quartarone Daniele e Bonamonte Antonio (Pompei);

All'atto di notificare i consequenziali provvedimenti disciplinari, alcuni sostenitori della Società Piedimonte Etneo si introducevano sul terreno di gioco e staccavano le bandierine d'angolo per colpire i calciatori avversari;

A tal punto l'arbitro, constatata l'assenza di qualsiasi misura d'ordine predisposta dalla Società Piedimonte Etneo, la presenza di persone non autorizzate, in possesso di oggetti contundenti, all'interno del terreno di gioco ed il venire meno delle condizioni atte a garantirne l'incolumità, notificava ai dirigenti l'espulsione di tutti i suddetti calciatori decidendo di sospendere definitivamente la gara in quanto la Società Piedimonte Etneo non aveva più il numero minimo di calciatori per poterla proseguire;

Condivisa la decisione dell'arbitro; Sancita la responsabilità delle Società Piedimonte Etneo in relazione a quanto addebitabile ai propri calciatori, ai propri sostenitori e per la mancata predisposizione delle misure d'ordine incombenti sulla stessa in quanto Società ospitante;  Sancita, inoltre, la responsabilità delle Società Pompei in relazione a quanto addebitabile ai propri calciatori;

Si delibera:  Di infliggere alla Società Piedimonte Etneo la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3 e l'ammenda di Euro 300,00;  Di infliggere alla Società Pompei l'ammenda di Euro 80,00.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 1^ categoria Thu, 08 Mar 2018 21:32:14 +0000
La Russo Calcio cala il poker sul campo del S.Alessio che si arrende nel finale. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15871:la-russo-calcio-cala-il-poker-sul-campo-del-salessio-che-si-arrende-nel-finale&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15871:la-russo-calcio-cala-il-poker-sul-campo-del-salessio-che-si-arrende-nel-finale&catid=87:prima-categoria&Itemid=358 Arriva ancora un’altra sconfitta per il S. Alessio ( 15 sconfitte) che deve rinviare ancora l’appuntamento alla prima vittoria stagionale che per gli alessesi non è arrivata, anzi perdono nettamente per 4-1 ad opera della Russo Calcio.  Non basta la buona volontà a contrastare gli etnei che partono subito forte con un scatenato Dumitrascu, il migliore in campo,  è proprio il giocatore biancoazzurro a portare la prima insidia alla porta difesa Vitale che superato dalla conclusione dell’attaccante trova sulla linea il salvataggio di un difensore.

Ma il gol è rimandato di pochi minuti: azione di A. Belfiore pennella un perfetto assist per la deviazione vincente che porta in vantaggio la Russo Calcio.   Sull’entusiasmo del vantaggio arriva il raddoppio grazie alla stoccata di Cartellone che però non può esultare per fuorigioco. I padroni di casa non demordono cercano di imprimere il proprio gioco,  ma subiscono le ripartenze degli ospiti che si rendono ancora pericolosi con il solito Dumitrascu e con un gran tiro di Pace.

I ragazzi di Mancuso ci sono, al 35’ sfiorano il pareggio con una conclusione di Dario Trefiletti ma la sfera va a sbattere sul legno. Il giocatore alessese si fa vivo ancora al 38’ che fallisce una ghiotta occasione che poteva valere il pareggio.  Prima dell’intervallo arrivano i guantoni di Cisterna per bloccare un’insidiosa punizione dal limite.

Il S. Alessio in gol: Al rientro in campo è il S. Alessio spinge in avanti, al 51’ perviene al pareggio con Dario Trefiletti su suggerimento di M. Puglisi. Subito il gol mister Musumeci che vuole i tre punti, porta il primo cambiamento all’assetto tattico,  fuori Belfiore dentro Napoli, proprio il neo entrato si fa subito notare con una conclusione di poco fuori.

Diciamo è l’anteprima che porta al 71’ al vantaggio: azione di Dumitrascu per F. Napoli che sfrutta perfetta il suggerimento del compagno è supera Vitale.  Passato in vantaggio gli ospiti cercano il gol della sicurezza ci prova Pace con conclusione fuori,  poi tocca Dumitrascu che trova l’attenta parata di Vitale. Il gol che chiude la gara arriva al 86’ quando Sciuto suggerisce per Dumitrascu che questa volta gonfia la rete per il 3-1. Al 90’ concede il bis sfruttando un passaggio di Crisafulli.

S. Alessio   1    Russo Calcio   4

Marcatori: 9’ P. Pappalardo, 51’ Trefiletti, 71’ F. Napoli, 86’ e 90’ Dumitrascu.

S. Alessio: A. Vitale, F. Miuccio, Barone, A. Sturiale, Bertuccielli, G. Stracuzzi, Andò, M. Puglisi (73’ Palella), Zagami, Trefiletti, Crisafulli. All: Mancuso.

Russo Calcio: Cisterna, Crisafulli, Parisi, Malaponti, S. Pappalardo, A. Belfiore (89’ Contarino), Cartellone, ( 72’ Pace), Dumitrascu, P. Pappalardo, Napoli  All: Antonello Musumeci.

Ammoniti: 50’ Trefiletti (S. Alessio), 76’ A. Belfiore (Russo)

Espulso: 75’ E. Crisafulli (S. Alessio)

Arbitro: Salvatore Puglisi di Catania.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") 1^ categoria Sun, 18 Feb 2018 22:56:30 +0000