Promozione Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=86&layout=blog&Itemid=352 Tue, 18 Jun 2019 04:01:49 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Un tecnico salernitano per la Jonica Fc: il 37enne Dario Costantino. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17991:un-tecnico-salernitano-per-la-jonica-fc-il-37enne-dario-costantino&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17991:un-tecnico-salernitano-per-la-jonica-fc-il-37enne-dario-costantino&catid=86:promozione&Itemid=352 Sono onorato dell’incarico conferitomi dai signori della Jonica con i quali ci siamo subito intesi parlando lo stesso linguaggio. Adesso insieme al Ds ed al Dt cercheremo di costruire una squadra che soddisfi l’ambiente. Per fare bene dobbiamo muoverci tutti in maniera unita ed armoniosa, societa’, tecnici, giocatori, tifosi ed ambiente. Non vedo l’ora di iniziare la nuova avventura “.

Queste le prime dichiarazioni del nuovo allenatore della Jonica Fc – Dario Costantino -   per la prossima stagione sportiva targata 2019-20 che vede la formazione del Presidente Mimmo Saglimbene ai nastri di partenza del campionato di Promozione, dopo la retrocessione dall’Eccellenza (categoria che i dirigenti santateresini vorrebbero riconquistare con la via del ripescaggio).

La carriera: Un campano di Salerno, un 37enne  in terra siciliana alla guida della Jonica, la scorsa stagione sulla panchina del Buccino Volcei dove chiude la regular season in seconda posizione, poi l’amara sconfitta nella finale play-off per il salto in Eccellenza.

Si volta pagina in casa giallorossa della Jonica si chiude un ciclo vincente che ha portato alla storica promozione in Eccellenza con in panchina mister Mimmo Moschella, adesso si apre un altro ciclo con un’organizzazione societaria e tecnica diversa rispetto al passato, l’arrivo in Sicilia (la sua prima esperienza fuori dalla Campania)  di Dario Costantino è stato sponsorizzato dal supervisore tecnico ed agente Fifa, Valerio Petruzzi, nuovo consulente tecnico della Jonica anche lui campano.

Chi è Dario Costantino?Dario e’ il giusto mix per quello che è’ in questo momento il progetto Jonica. Un progetto pluriennale che guarda avanti per una crescita che consolidi il presente – le parole del consulente tecnico della Jonica Valerio Petruzzi - si tratta di un tecnico giovane e preparato che lo scorso anno era subentrato temporaneamente ma i cui risultati esaltanti ne hanno esaltato le qualità Tecnico- tattiche. E’ uno che ha voglia di scommettersi e che si è’messo in gioco in una realtà lontana e nuova. Abbiamo valutato vari profili ma abbiamo scelto il suo perché vogliamo avere un allenatore che si occupi in maniera esclusiva dell’attività sportiva e che costruisca insieme a noi un progetto tecnico solido e duraturo.

Non è’ una decisione volta a snobbare il comprensorio della jonica ma è’ una scelta di progetto che abbiamo ben valutato con il gruppo tecnico societario. Adesso dobbiamo fare quadrato attorno a lui che è’ un gran lavoratore, io farò tutto il possibile per costruire una rosa competitiva e meritare il grande attestato di stima che mi hanno offerto la la società e la famiglia Saglimbeni. Un grazie a chi ha condotto la squadra con tanta attenzione sin qui, mister Mimmo Moschella “.

Scheda Allenatore: Dario Costantino (37 anni).

Città: Salerno.

Palmares

1 Torneo Nazionale Giovanissimi Regionali classe 2003 (2016-17) Salernitana

Carriera

2019-20      Jonica Fc                     Promozione

2018-19      Buccino Volcei (Sa)   Promozione Campana 2 Posto 64 punti

2017-18      SPES Battipaglia        Allievi Regionali

2016-17      Salernitana Calcio     Giovanissimi Regionali

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione Mon, 17 Jun 2019 22:19:26 +0000
E' ufficiale, Mimmo Moschella non è più l'allenatore della Jonica Fc, dopo cinque anni fantastici le strade si dividono. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17958:2019-06-08-13-42-27&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17958:2019-06-08-13-42-27&catid=86:promozione&Itemid=352 Si conclude il ciclo di allenatore alla Jonica Fc di mister Mimmo Moschella, non sarà il responsabile tecnico della prima squadra nella prossima stagione targata 2019-20.  Dopo cinque stagioni con i colori giallorossi si separano le strade tra il tecnico della storica promozione in Eccellenza e la Società di Mimmo Saglimbene.

Con specifico comunicato lo ha reso noto la Società Jonica Fc “Il Presidente Mimmo Saglimbene ed i dirigenti tutti ringraziano il tecnico per l’impegno, l’attaccamento e la grande dedizione al lavoro che ha portato nella bacheca della Jonica parecchi successi lanciandola in una dimensione nuova, ritenendo chiuso un ciclo quinquennale e che sia opportuno rimettersi tutti in gioco per ripartire con un ritrovato entusiasmo dopo la retrocessione che non è’ dipesa da colpe specifiche di Moschella, a cui la società ha lasciato le porte aperte qualora volesse ricoprire un incarico diverso di allenatore.

Il tecnico furcese Mimmo Moschella era arrivato sulla panchina della Jonica nella stagione 2014-15 vincendo il campionato Giovanissimi Regionali.  Nella stagione 2015-16 la promozione sulla panchina della prima squadra conquistando una tranquilla salvezza (nono posto con 36 punti).  Nella stagione 2016-17 chiude al secondo posto con 65 punti dietro il Camaro, perde la finale play-off con il Città di Messina. La stagione 2017-18 è stata esaltante con la promozione storica in Eccellenza (1^ posto con 73 punti).

L’ultima stagione 2018-19 in Eccellenza chiude al 14^ posto con 26 punti  con la disputa dei play-out persi (2-0) sul campo del Catania S. Pio X che fanno retrocedere la Jonica in Promozione. Sulla panchina della Jonica, mister Moschella è rimasto per oltre due anni imbattuto:  49 partite consecutive senza sconfitte. Dal 10 Settembre 2016 al 7 Febbraio 2018,  113 punti conquistati, 33 vittorie e 14 pareggi, 87 gol realizzati e 20 subiti.

Grazie Mimmo…queste le parole del Direttore Generale Enzo Filoramo: “ a Mimmo ci legano tanti ricordi belli e non finiremo mai di dirgli grazie. Chi gestisce una società organizzata spesso si trova a prendere decisioni che umanamente fanno male ma che la società ritiene necessarie. Voglio sottolineare come Mimmo non è’ responsabile della retrocessione che nasce da mille negatività patite e dal nostro non essere prontissimi. Ci siamo messi tutti in discussione io per primo che ho lasciato il settore tecnico. Le porte della Jonica per lui sono sempre aperte”

Ringrazio Enzo Filoramo per l’occasione sportiva che mi ha dato – dichiara mister Mimmo Moschella - Insieme a lui tutti i calciatori che si sono succeduti in questi anni e lo staff tecnico che mi ha supportato. Mi spiace soltanto per la retrocessione che nonostante tutti gli sforzi non siamo riusciti ad evitare. Il rammarico più grosso è’ quello di non aver potuto affrontare il campionato di Eccellenza per come avrei voluto. In bocca al lupo Jonica “.

Leggi nei dettagli la carriera e palmares di mister Mimmo Moschella.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") Promozione Sat, 08 Jun 2019 13:37:38 +0000
La Jonica pensa al ripescaggio in Eccellenza, nuovi soci nel Direttivo, Valerio Petruzzi nuovo consulente tecnico, collaborazione con il Parma Calcio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17937:la-jonica-pensa-al-ripescaggio-in-eccellenza-nuovi-soci-nel-direttivo-valerio-petruzzi-nuovo-consulente-tecnico-iniziato-il-rapporto-con-il-parma-calcio&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17937:la-jonica-pensa-al-ripescaggio-in-eccellenza-nuovi-soci-nel-direttivo-valerio-petruzzi-nuovo-consulente-tecnico-iniziato-il-rapporto-con-il-parma-calcio&catid=86:promozione&Itemid=352 La Jonica Fc smaltita la delusione della retrocessione in Promozione, non è rimasta statica a leccarsi le ferite, anzi i dirigenti si sono prontamente messi in moto per programmare la prossima stagione sportiva 2019-20 con l’obiettivo di presentarsi per il secondo anno consecutivo nel massimo campionato regionale, ovvero l’Eccellenza che non si è riuscita a mantenere nella gara play-out con il Catania S. Pio X. L’intenzione è di tentare la via del “ripescaggio” (allo stato attuale ci sarebbero due posti liberi), in alternativa un campionato di Promozione da “vincere”, in entrambi i casi il comune denominatore è lo stesso allestire una compagine competitiva qualsiasi sia la categoria.

Il primo passo messo in atto è stato, ovviamente l’entrata di nuovi soci nel direttivo: hanno sposato il progetto Jonica Fc Leonardo Racco, titolare del centro polifunzionale Padre Pio, negli ultimi anni Presidente del Santa Teresa Volley femminile, Cosimo Foti titolare del gruppo Foti Hermes e della Croce della Riviera e dell’imprenditore edile Santi Ferraro, titolare della Effe Costruzioni. Mentre si tratta di un ritorno di  Carmelo Saglimbeni già segretario ed esperto in materia di adempimenti federali.

Energie nuove che si vanno ad unire al Consiglio direttivo uscente composto da Carmelo e Mimmo Saglimbeni, Roberto Cosentino, Mansueto Gugliotta ed Ivan Coglitore.  Gli obiettivi programmatici, come detto è il ripescaggio in Eccellenza, ma in un’ottica di una più ampia riorganizzazione societaria con ruoli e competenze specifiche, appena insediatosi il Direttivo che vede nelle vesti di Presidente Mimmo Saglimbeni,  ha provveduto a nominare Direttore Generale Enzo Filoramo che si occuperà della gestione amministrativa e dell’organizzazione del management e il Direttore Tecnico Angelo Campagna responsabile del settore tecnico dalla prima squadra al settore giovanile.

Nella sua gestione, Angelo Campagna sarà supportato da un consulente esterno esperto di calcio professionistico nella persona di Valerio Petruzzi, 37 anni di Napoli. Sarà l’esperto di calcio-market ed insieme al settore tecnico societario costruirà il progetto di sviluppo per i prossimi anni dalla prima squadra passando per i settori giovanili per concludere con la scuola calcio.

Al riguardo la Jonica ha iniziato un percorso di collaborazione con il Parma Calcio,  lo scorso 20 Maggio ci è stato un primo incontro tra i dirigenti della Jonica ed i responsabili del sodalizio parmense nelle persone di Sergio Alagna (Responsabile Scouting Sicilia Parma Calcio), Gianluca Baschieri (Responsabile Parma Accademy) e  Angelo Alessandro (Osservatore ufficiale Parma Calcio), in questo primo incontro si  è’ discusso di vivai e scuola calcio, come ci ha dichiarato il Presidente Mimmo Saglimbeni “ci siamo confrontati su un potenziale progetto di sviluppo pluriennale. Un momento importante di confronto che ci servirà per programmare al meglio il futuro prossimo.”

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") Promozione Sat, 01 Jun 2019 17:57:54 +0000
Lo Sporting Taormina pur giocando bene perde (2-1) sul campo del neopromosso Acicatenta. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17762:lo-sporting-taormina-pur-giocando-bene-perde-2-1-sul-campo-del-neopromosso-acicatenta-&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17762:lo-sporting-taormina-pur-giocando-bene-perde-2-1-sul-campo-del-neopromosso-acicatenta-&catid=86:promozione&Itemid=352 Lo Sporting Taormina chiude la propria stagione con una sconfitta sul campo dei “neopromossi in Eccellenza” dell’Acicatena Calcio che ha potuto festeggiare l’ambito traguardo la settimana scorsa. Ultima gara di una stagione esaltante per l’Acicatena, con troppi rammarichi per la squadra taorminese di mister Giovanni La Mela che conclude a ridosso della griglia play-off: un sesto posto finale (45 punti), 12 vittorie, 9 pareggi e 7 sconfitte con 47 gol fatti e 30 subiti.

Un campionato che poteva finire diversamente dopo una partenza a rilento, poi il recupero fino a lottare per un posto play-off fino a qualche settimana orsono, poi il tracollo che ha fatto scivolare lo Sporting in classifica, ma soprattutto si è allontanato dalla quinta posizione (lontana alla fine di otto punti).

La gara: Al primo affondo l’Acicatena sblocca il risultato con Costa, abile a sfruttare un errore del reparto difensivo per poi far partire un bolide dal limite che non lascia scampo a Saia.  Lo Sporting c’è, si fa subito sentire con un’azione del duo Famà la cui incursione favorisce Lupo da posizione favorevole ma la sua conclusione viene stoppata da un giocatore di casa in pieno recupero, ovvero da Tola.

Charlie Famà insiste, alla mezz’ora lascia di sasso Fazio è si presenta davanti al portiere ospite Caruso che si salva respingendo di piede.  Nel finale del primo tempo i locali creano due pericolosi azioni, una delle quali si stampa sulla traversa con Napoli, il secondo tentativo trova la deviazione di vincente (autorete) del giocatore ospite Fabrizio Filistad nel tentativo di deviare tocca la sfera con il petto è la mette alle spalle del proprio portiere.

Nella ripresa, partono subito forte i taorminesi che li premia con un calcio di rigore assegnato dal direttore di gara, dal dischetto non sbaglia Charlie Famà (siamo al 55’), una rete che riapre la gara, ma il risultato non cambia al triplice fischio finale.

Acicatena  2    Sporting Taormina  1

Marcatori: 4’ Costa, 43’ aut. Filistad, 55’ Famà su rigore.

Acicatena: Caruso, Tedeschi, Tola, Cordova, Fazio ( 47’ Amore), Ranieri, Spina ( 59’ Di Marco), Muscia ( 48’ D’Aquino), Costa ( 48’ Catania), Napoli ( 65’ Russo), Sorace. All: Jemma.

Sporting Taormina: Saia, Vasta, Gallo, Puglia, Filistad, Bonanno, Emanuele, Mannino (43’ Bevacqua), Famà, Lupo, Santangelo. All: La Mela.

Arbitro: Russo di Catania.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione Sun, 07 Apr 2019 22:30:16 +0000
Il Giardini Naxos saluta i tifosi con una sconfitta (5-3) con il Carlentini, non basta la tripletta di Varrica. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17761:il-giardini-naxos-saluta-i-tifosi-con-una-sconfitta-5-3-con-il-carlentini-non-basta-la-tripletta-di-varrica&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17761:il-giardini-naxos-saluta-i-tifosi-con-una-sconfitta-5-3-con-il-carlentini-non-basta-la-tripletta-di-varrica&catid=86:promozione&Itemid=352 Si conclude con una sconfitta casalinga l’ultima gara della stagione per il Giardini Naxos nel campionato di Promozione – Girone C - . Un campionato che si conclude per i ragazzi di mister Francesco Brunetto con 33 punti frutto di 9 vittorie, 6 pareggi e 13 sconfitte, con 45 gol fatti e 53 subiti. Conquistando con largo anticipo la salvezza, dopo aver sognato di poter lottare per un posto nei play-off.

Una sconfitta (quarta  sul terreno amico) arrivata contro un Carlentini in piena lotta per la conquista del terzo posto in classifica. Una stagione possiamo dire positiva con la ciliegina sulla torta per il proprio cannoniere Cristian Varrica che segna una magnifica tripletta e vince con 24 centri la classifica cannonieri.

La gara: Ad aprile il festival del gol è stato al 4' Cammarata seguito 8' dopo da Cunsolo. La prima delle tre reti di Varrica arriva al 19', la seconda al 66' ed invece la terza al 79'. Per i siracusani ci pensa intorno all'ora di gioco Sinatra che segna una doppietta, mentre poco dopo è Inserra ad aumentare il bottino della più motivata squadra siracusana.

Il Giardini chiude la stagione schierando tra i pali un giovane Allievo, De Tommaso, mentre in difesa buona la prestazione di Calandra e Denaro. Si guarda al futuro attingendo al settore giovanile, vanto dei biancocelesti.

Marcatori: 4' Cammarata, 12' Cunsolo, 19', 66' e 79' Varrica, 59' Sinatra, 65' e 72' Inserra.

Giardini Naxos: De Tommaso (81' Proietto), Denaro, Taormina, Borzì, Calandra, Salemi, Vaccaro (69' Patanè), Giannetto (72' J. Santitto), Tornitore, Varrica, Adornetto (75' Ravasco). All. Brunetto.

Carlentini: Sanfilippo (75' Augugliaro), Castiglia, Camnia, Manganelli (46' Inserrao), Marziano (69' Catania), Sesto, Cunsol, Scatà (62' Dumbai), Cammarata, Sinatra, Sgroi. All, Giuliano.

Arbitro: Milone di Barcellona.

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Le Mura") Promozione Sun, 07 Apr 2019 21:39:50 +0000
Lo Sporting Taormina fa suo il derby con il Giardini Naxos: decidono i gol di Emanuele e Famà. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17733:lo-sporting-taormina-fa-suo-il-derby-con-il-giardini-naxos-decidono-i-gol-di-emanuele-e-fama&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17733:lo-sporting-taormina-fa-suo-il-derby-con-il-giardini-naxos-decidono-i-gol-di-emanuele-e-fama&catid=86:promozione&Itemid=352 Anche il derby di ritorno è di marca taorminese, lo Sporting Taormina saluta i propri sostenitori nell’ultima gara casalinga della stagione, superando per 2-0 i cugini del Giardini Naxos. A decidere il derby giocato i gol di Emanuele ad inizio del primo tempo, ad inizio ripresa il raddoppio di Famà.

Al Valerio Bacigalupo di fronte due formazioni che non avevano più niente da chiedere al campionato, con i ragazzi di mister Giovanni La Mela, diciamo in lotta per la conquista del sesto posto finale (45 punti) da difendere dall’assalto nell’ultima giornata dl Ciclope Bronte (44 punti). Stesso dicasi per il Giardini (ottavo con 33 punti), nella prossima gara sul terreno amico contro, cercherà di chiudere con una vittoria, per respingere l’assalto del Villafranca Messana (32 punti).

Diciamo un derby senza obiettivi che ha visto le due compagini in questa stagione incontrarsi per ben quattro volte, con un bilancio finito in parità: due volte in Coppa Italia con le vittorie del Giardini Naxos (6-0 al Bacigalupo e 3-0 nella gara di ritorno), invece, due vittorie in campionato per lo Sporting Taormina che all’andata si era imposto a Giardini per 1-0.

La gara: Non è stato un derby esaltante, possiamo dire la classica gara di fine stagione, forse tra le due compagini sono stati i padroni di casa a cercare la vittoria con più insistenza. Il vantaggio arriva quasi subito: al 12’ Famà (positiva la sua stagione) scodella in area un pallone dalla sinistra che la girata vincente di Emanuele che mette alle spalle di Ravasco. Prima del vantaggio, lo Sporting si era reso pericoloso al 5’ con un tiro al volo di Emanule con il numero uno giardinese che riesce a mettere in angolo.

La reazione del Giardini è sterile non solo nei primi 45’ ma anche nella ripresa, dove al 59’ subisco il raddoppio ad opera di Famà il cui bolide da fuori area non perdona Ravasco.  Non succede nulla fino al 92’, quando il Giardini ha la possibilità di mettere a segno la rete della bandiera con Borzì che riesce a superare Saia, ma l’esultanza viene smorzata dal palo. Ultimo brivido di una gara che si ricorderà solamente per il risultato finale.

Sporting Taormina 2   Giardini 0

Marcatori: 12' Emanuele, 59' Famà.

Sporting Taormina: Saia, Vasta, Gallo, Puglia, Filistad, Bonanno, Emanuele (91' Rapisardi), Mannino (78' Vigneri), Famà, Lupo (80' Marsilia), Santangelo (71' Bevacqua ). All.: La Mela.

Giardini Naxos: Ravasco, Denaro (80'Geraci), Di Giuseppe Taormina, Borzì, Salemi, Patanè, Sabtitto, Giannetto (85'Calandra), Tornitore, Varrica. All.: Brunetto.

Arbitro: Fragalà di  Acireale.

]]>
info@sportjonico.it (di "G. Muscolino") Promozione Mon, 01 Apr 2019 15:26:58 +0000
Charlie Famà in giornata di grazia fa vincere (4-1) lo Sporting Taormina sul Viagrande. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17674:charlie-fama-in-giornata-di-grazia-fa-vincere-4-1-lo-sporting-taormina-sul-viagrande&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17674:charlie-fama-in-giornata-di-grazia-fa-vincere-4-1-lo-sporting-taormina-sul-viagrande&catid=86:promozione&Itemid=352 Cala il poker lo Sporting Taormina nella gara casalinga contro lo Sporting Viagrande. Vittoria per 4-1 con un superlativo Cristian Varrica autore di un doppietta. Per il resto la nota più lieta nella vittoria dei taorminesi viene dall'esordio di molti ragazzi delle giovanili che, finalmente, trovano spazio in prima squadra. I vuoti d'organico costringono La Mela a fare scelte che, in un incontro di fine stagione e senza obiettivi da raggiungere, costituiscono una proiezione proficua verso il futuro.

Protagonista in assoluto il bomber Charlie Famà: Grande mattatore del pomeriggio è stato Famà che porta in vantaggio i suoi al 9' con un tiro dal limite. Il raddoppio arriva al 79' quando Famà ruba la palla ad un difensore e s'invola verso la porta superando Sciolto. Passa 1' e Famà serve a Lupo un assist che gli consente di segnare dal centro dell'area.

Una ingenuità difensiva dei locali consente a Vasta di accorciare all'83' e 5' dopo un fallo in area di Filistad viene punito con il rigore: il tiro di Spartà si perde sul fondo. Nel recupero è invece il solito Famà ad arrotondare il punteggio, ancora una volta con una iniziativa personale.

Sporting Taormina   4    Sporting Viagrande  1

Marcatori: 9', 79' e 91' Famà, 80' Lupo, 83' Vasta.

Sporting Taormina: Saia, Marsiglia (51' Vasta), Puglia, Filistad, Bonanno (57' Spadaro), Emanuele (92' Dragu), Santangelo, Famà  (92' Silicato), Miceli (46' Lupo), Bevacqua. All. Giovanni La Mela.

Sporting Viagrande: Sciolto, Lopez, Fresta, Giuffrida, Fascetto, Caliò, Spina (66' Sciacca), Genovese (60' D'Urso), Vasta, Mazzamuto (46' Fatty), Spartà. All. Scudieri.

Arbitro: Montevergine di Ragusa.

]]>
info@sportjonico.it (di "Ciro Restuccia") Promozione Sun, 24 Mar 2019 21:02:29 +0000
Non basta una doppietta di Varrica al Giardini Naxos battuto 3-2 dallo Sporting Pedara. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17673:non-basta-una-doppietta-di-varrica-al-giardini-naxos-battuto-3-2-dallo-sporting-pedara-&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17673:non-basta-una-doppietta-di-varrica-al-giardini-naxos-battuto-3-2-dallo-sporting-pedara-&catid=86:promozione&Itemid=352 Che gara in quel di Pedara, ben cinque gol, un palo, un rigore ed un’espulsione con il giardinese Cristian Varrica (doppietta) sempre più leader della classifica cannonieri. Alla fine i tre punti vanno alla squadra di casa dello Sporting Pedara che concede il bis dopo la vittoria nel turno infrasettimanale nel recupero contro il Città di Misterbianco  (4-0)con protagonista in assoluto con una tripletta Bonaccorsi.

E’ toccato  a lui sbloccare la gara tra Pedara e Giardini Naxos al 37’ su cross di Luca trova la deviazione vincente per superare Adornetto. I ragazzi di mister Francesco Brunetto, vanno vicino al pareggio, prima il palo nega la gioia a Salvo Zagami (40’), poi una parata superlativa di Cirnigliaro su tiro insidioso di Cristian Varrica. Si va al riposo con la vicecapolista in vantaggio per 1-0.

La ripresa si apre con le due squadre che si affrontano senza esclusioni di colpi, al 65’ il Giardini rimane in inferiorità numerica per l’espulsione di Salvo Zagami per qualche parola di troppo rivolta all’assistente arbitro.  Il Giardini non demorde nel tentativo di ristabilire la parità, ma arriva al 71’ il raddoppio dei pedaresi con Basile.

Gara in pratica chiusa, non è così che la pensa Cristian Varrica che accorcia le distanze (77’). Adesso la gara si fa intensa, all’81’ il neoentrato nelle file giardinesi Taormina fa fallo su De Carlo, per il direttore di gara è rigore che viene trasformato da Palazzolo. Un gol che mette in sicurezza il risultato per i padroni di casa, invece, a due minuti dalla fine arriva la rete, ancora di Cristian Varrica che riapre la gara.

Ultimi minuti  al cardiopalma, ma il risultato rimane sul 3-2 in favore dei padroni di casa che rimangono in scia della capolista Acicatena, distante sempre di tre punti. Per il Giardini, un’altra sconfitta per una squadra che non ha più niente da chiedere al campionato.

Prossimo turno per il Giardini Naxos il derby con i cugini dello Sporting Taormina  (Sabato 30 Marzo alle ore 15.00),  mentre per la vicecapolista Pedara impegno in trasferta sul campo del Carlentini.

Sporting Pedara    3     Giardini Naxos 2

Marcatori: 37' Bonaccorsi, 71’ Basile, 77’ Varrica, 81’ Palazzolo su rigore, 88’ Varrica.

Sporting Pedara: Cirnigliaro, Oliveri, Zannini, Orofino (38' st Boccaccio), De Carlo (35' st Florio), Campanella, Palazzolo, Di Stefano (35' st Costanzo), Bonaccorsi, Luca, Basile. All.: La Rosa.

Giardini Naxos: Adornetto (25' st Ravasc ), M. Santitto, Patanè, Orefice (10' st Taormina), Vecchio (25' st Giannetto), Salemi, Dilettoso(35' st J. Santitto), Borzì, Zagami, Varrica, Tornitore. All.: Brunetto.

Arbitro: Galioto di Siracusa.

]]>
info@sportjonico.it (di "G. Muscolino") Promozione Sun, 24 Mar 2019 20:50:13 +0000
Emozionante pari (3-3) tra Giardini e Città di Misterbianco: al 90' Varrica regala il pareggio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17639:emozionante-pari-3-3-tra-giardini-e-citta-di-misterbianco-al-90-varrica-regala-il-pareggio&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17639:emozionante-pari-3-3-tra-giardini-e-citta-di-misterbianco-al-90-varrica-regala-il-pareggio&catid=86:promozione&Itemid=352 Gara emozionante dal punto di vista del risultato con protagonista con una doppietta di Bruno sponda Città di Misterbianco e Varrica sponda Giardini Naxos. Un’incontro ricco di reti (ben sei), tre rigori concessi, due realizzati ed uno sbagliato da Varrica, alla fine un pareggio giusto con la divisione della posta con un Giardini tutto cuore che porta a casa un punto.

A sbloccare il risultato dopo tre minuti è Salvo Zagami con un pallonetto che non lascia scampo a Celano.  Si mette subito bene per la formazione di Brunetto che gioca bene, manovra fluida, ma non riesce a finalizzare la gran mole di gioco. Ecco che arriva il pareggio degli etnei con Bruno poco prima dell’intervallo.

Ad inizio ripresa l’uno-due degli ospiti che prima si portano in vantaggio su calcio di rigore trasformato da Contarino. Il Giardini reagisce, a sua volta ha la possibilità di riacciuffare il pareggio al 67’ su calcio di rigore, ma il bomber di casa non trasforma. I padroni di casa non mollano, premono sull’acceleratore, all’82’ intuizione di Varrica che trova l’angolino giusto per superare Celano per il pareggio (2-2).

La gioia dura poco, dopo cinque minuti arriva il nuovo vantaggio degli ospiti con un gol di Bruno (autore di una doppietta). Brutto colpo per il Giardini che ha pochi minuti per poter riacciuffare il pareggio che arriva al 90’ su calcio di rigore che questa volta Varrica non sbaglia. Pochi secondi dopo arriva il triplice fischio finale per un 3-3 emozionante dal risultato altalenante.

Con la doppietta di oggi, l’attaccante giardinese Cristian Varrica sale al primo posto nella graduatoria della classifica marcatori del campionato di Promozione – Girone C – con 19  reti.

Giardini Naxos  3     Città di Misterbianco 3

Marcatori: 3’ Zagami, 44’ Bruno, 48’ Contarino, 82’ Varrica.

Giardini Naxos: Adornetto, La Rosa (46’ Calandra), Vaccaro, Borzì, Vecchio, Scucderi (63’ Tornitore), Giannetto (69’ M. Santitto), Zagami, Varrica,Calatabiano (46’ Geraci). All: F. Brunetto.

Città di Misterbianco: Celano, Riala, Giuffrida, Bruno, Palmari, Baudo (56’ Strano (88’ Barbanti), Guerra (54’ Ceronda), Santapaola, Barbagallo, Contarino (74’ Cacciaguerra), Marino. All: Insaguine.

Arbitro: Costa di Messina.

]]>
info@sportjonico.it (di "M.M.") Promozione Sun, 17 Mar 2019 21:12:09 +0000
Non basta un gol di Emanuele per lo Sporting Taormina che perde a Pedara. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17638:non-basta-un-gol-di-emanuele-per-lo-sporting-taormina-che-perde-a-pedara&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17638:non-basta-un-gol-di-emanuele-per-lo-sporting-taormina-che-perde-a-pedara&catid=86:promozione&Itemid=352 Nei primi 45’ lo Sporting Pedara porta in cascina i tre punti nella gara casalinga con lo Sporting Taormina, grazie alla doppietta di Enrico De Carlo, a tre minuti dalla fine riapre la gara il veterano Emanuele.

La gara vien sbloccata al 13’ con un gran tiro a volo di De Carlo che supera Saia. Prima di subire lo svantaggio i ragazzi di mister La Mela avevano sfiorato la rete con Charlie Famà da ottima posizione manda sopra la traversa. Come si vuol dire, gol sbagliato gol subito, così è stato.  Una volta in vantaggio i padroni di casa continuano a pressare, sfiorano il raddoppio con Orofino al 22’ che manda alto la sfera. Il 2-0 è solo rimandato, al 28’ ancora lui Enrico De Carlo elude il reparto difensivo taorminese è supera in uscita Saia.

Nella ripresa lo Sporting sotto di due reti, parte forte ed arrivano due grosse opportunità per rientrare in gara: prima è Gallo che sottoporta non trova la deviazione vincente, poi tocca a Emanuele al centro area a perde la giusta coordinazione.  Il Pedara fiuto il pericolo, cerca il terzo gol per chiudere definitivamente la gara:  al 70’ è Bonaccorsi, poi Luca e Costanzo, con l’estremo difensore taorminese che salva la propria porta.  Siamo alle battute finali, arriva un tiro insidioso di Charlie Famà che trova la respinta di Cirnigliano, sulla ribattuta è lesto Emanuele a mettere alle spalle del numero uno di casa.

Gara riaperta, mancano poco meno di tre minuti dal 90’, i taorminesi si buttano in avanti alla ricerca del pari, ci vanno vicino con un tiro da fuori  del solito Famà con portiere di casa che intercetta. Ultimo brivido che regala i tre punti allo Sporting Pedara all’inseguimento della capolista Acicatena. Lo Sporting Taormina, nonostante il cuore, la buona volontà ritorna a casa con una sconfitta è fuori da qualche settimana per la lotta play-off.

Sporting Pedara  2   Sporting Taormina 1

Marcatori : 13', 28' De Carlo,  87’ Emanuele (ST)

Sporting Pedara: Cirnigliaro, Oliveri, Zannini, Orofino (78' Costanzo), Giacone, Pacini (45' Baudo), Palazzolo, Distefano, Bonaccorsi (89’ Finocchiaro), Basile, De Carlo (66' Luca). All. La Rosa.

Sporting Taormina: Saia, Vasta, Santangelo, Puglia, Filistad, Bonanno, Emanuele, Mannino, Famà, Miceli, Lupo (23' Gallo). All. La Mela.

Arbitro: Andrea Augello di Agrigento

]]>
info@sportjonico.it (di "M.M.") Promozione Sun, 17 Mar 2019 21:08:38 +0000
Fermato un turno Zappalà (Gescal) e Sofia (Torregrotta). Multa al Bronte. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17614:fermato-un-turno-zappala-gescal-e-sofia-torregrotta-multa-al-bronte&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17614:fermato-un-turno-zappala-gescal-e-sofia-torregrotta-multa-al-bronte&catid=86:promozione&Itemid=352 Decisioni del Giudice Sportivo del Comitato Siculo riguardante le gare disputate Domenica 10 Marzo 2019 nel campionato di Promozione – Girone C.

Giocatori Squalificati

Una Giornata: Stancampiano (Motta S. Anastasia), Murabito (Città di Misterbianco), Scafiti e Pannitteri (Ciclope Bronte), Zappalà (Gescal), Sofia (Città di Torregrotta), Buta e Celaj  (Academy San Filippo)

Squalifica Allenatori

Ignazio Orefice (Ciclope Bronte) fino al 20 Marzo 2019 “ per proteste nei confronti dell’arbitro”

Multa Società

100,00 Euro Ciclope Bronte “ Per contegno offensivo, da parte di propri sostenitori, nei confronti di ufficiali di gara, reiterato”

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione Thu, 14 Mar 2019 19:19:49 +0000
Il Giardini Naxos perde (2-1) con l'Academy S. Filippo. Varrica segna su rigore. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17605:il-giardini-naxos-perde-2-1-con-lacademy-s-filippo-varrica-segna-su-rigore&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17605:il-giardini-naxos-perde-2-1-con-lacademy-s-filippo-varrica-segna-su-rigore&catid=86:promozione&Itemid=352 Il Giardini Naxos non nulla da chiedere al campionato, di contro l’Academy San Filippo è alla ricerca di punti salvezza, vittoria che arriva con grande determinazione in una gara che si sblocca nella ripresa. Dopo che la prima frazione si era conclusa sul punteggio di 0-0, un’incontro equilibrato con le due squadre che si affrontano a viso aperto. Come era da immaginare partenza a razzo dei padroni di casa, anche se il primo tiro in porta è di marca giardinese con Zagami che mando poco sopra la traversa.

La risposta dei locali arriva su calcio di punizione di Celaj con ottima parta di Adornetto. Con il passare dei minuti i padroni di casa creano diversi opportunità per sbloccare il risultato: 30’ conclusione di Borzì, al 32’ tiro di Dushkai di poco fuori.   Il Giardini ben ordinato in difesa punge in avanti al 35’ con un cross di Orefice con il colpo di testa di Zagami fuori.

Poi un tiro di Varrica trova la deviazione in corner del portiere di casa.  Sul finire Zagami crossa per Caltabiano la cui conclusione trova l’intervento provvidenziale di Sciotto.

Nella ripresa subito pericolosi i padroni di casa con Mandanici e Impalà. Il gol è nell’aria è arriva al 58’: conclusione a rete di La Spada che colpisce la traversa sulla ribattuta è lesto da pochi passi Impalà a mettere in rete. Il Giardini Naxos si propone alla ricerca del pareggio: un tiro di Zagami di poco fuori, punizione di Varrica con il portiere che respinge.

Nel momento di pressione giardinese, arriva il raddoppio dei locali: cross di Mandanici per il colpo di testa di Impalà con la sfera che va a sbattere sulla traversa, raccoglie La Spada che mette dentro.  Adesso è il Giardini a condurre il gioco, a cinque minuti dalla fine arriva il calcio di rigore per atterramento in area di Zagami. Dal dischetto Cristian Varrica si fa respingere la sfera, con abilità riprende la ribattuta è mette in fondo al sacco. Mancano poco meno di cinque minuti alla fine, ma il risultato rimane fermo sul 2-1 in favore dell’Academy.

Academy San Filippo    2     Giardini Naxos   1

Marcatori: 58' Impalà, 78' La Spada, 85' Varrica.

Academy San Filippo: Hoxhaj, Lanza, Arizzi, Xhafaj  (46' La Spada), Buta, Sciotto, Ancione (46' Quattrocchi), Celaj, Saporito (46' Mandanici), Dushkaj  (77' Buda), Impalà. All. Nastasi.

Giardini Naxos: Adornetto, Vecchio  (77' Giannetto), Geraci (56' Santitto J.), Borzì, Salemi, Patanè, Santitto M.(52' Scuderi), Orefice, Zagami, Varrica (92' Tornitore ), Caltabiano . All. F. Brunetto.

Arbitro: Marino di Acireale.

]]>
info@sportjonico.it (di "M.M.") Promozione Mon, 11 Mar 2019 19:05:52 +0000
Ritorna alla vittoria lo Sporting Taormina: poker al Motta S. Anastasia. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17604:ritorna-alla-vittoria-lo-sporting-taormina-poker-al-motta-s-anastasia&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17604:ritorna-alla-vittoria-lo-sporting-taormina-poker-al-motta-s-anastasia&catid=86:promozione&Itemid=352 Ritorna a sorridere lo Sporting Taormina di miste Giovanni La Mela nella gara casalinga contro il Motta S. Anastasia. Una quaterna ai danni degli etnei con protagonista ben quattro giocatori diversi: Lupo, Famà, Emanuele e Gallo. Nel finale arriva il gol della bandiera di Ardizzone.

Un successo che può dare ancora qualche speranza ai taorminesi di rientrare nella griglia play-off, sarà difficile l’importante è non mollare. Il risultato viene sbloccato al 12’ quando un perfetto traversone dalla destra di Charlie Fama per Mannino con la conclusione finale di Lupo. Il raddoppio porta la firma di Famà che arpiona un perfetto lancio è mette alle spalle di Sottile.

La forza d’urto dei padroni di casa è forte, nonostante il doppio vantaggio continuano a premere tanto che prima dell’intervallo il palo dice di no a Emanuele che va in rete ad inizio della ripresa: calcio d’angolo di Miceli con la perfetta deviazione di Emanuele. Gara in pratica chiusa, arriva il poker firmato Gallo che non fa altro che depositare in rete un’azione di Emanuele. Gli ospiti segnano il gol della bandiera allo scadere con Ardizzone che prima si vede respingere la sfera da Saia, poi fa gol sulla ribattuta.

Sporting Taormina   4   Motta S. Anastasia  1

Marcatori: 12' Lupo, 25' Famà, 55' Emanuele, 77' Gallo, 87' Ardizzone.

Sporting Taormina: Saia, Vasta, Santangelo, Puglia, Filistad, Bonanno (40' Marsiglia), Emanuele, Mannino (85' Tomasello), Famà (90' Vigneri), Miceli  (73' Bevacqua), Lupo (75' Gallo). All. La Mela.

Motta S. Anastasia: Sottile, Vitale, Lavenia, Patti F., Stancampiano, Coniglio (59' Bellavista), Citraro (79' Giangreco), Messina Antonino, Ardizzone, Montalto (46' Messina Antonio, 86' Bruno), Tosto (62' Grillo). All. Di Mauro.

Arbitro: Milone di Barcellona P.G.

]]>
info@sportjonico.it (di "Gianmarco Muscolino") Promozione Sun, 10 Mar 2019 18:44:30 +0000
Tre giornate a Guglielmino (Città di Misterbianco), due turni a Vaccaro (Giardini Naxos) Diversi i dirigenti squalificati. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17584:tre-giornate-a-guglielmini-citta-di-misterbianco-due-turni-a-vaccaro-giardini-naxos-diversi-i-dirigenti-squalificati&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17584:tre-giornate-a-guglielmini-citta-di-misterbianco-due-turni-a-vaccaro-giardini-naxos-diversi-i-dirigenti-squalificati&catid=86:promozione&Itemid=352 Provvedimenti disciplinari del Giudice Sportivo del Comitato Siculo, Pietro Accurso riguardanti le gare dell’ultimo turno del campionato di Promozione – Girone C -  (Domenica 3 Marzo 2019).

Giocatori Squalificati

Tre Giornate: Rosario Guglielmino (Città di Misterbianco) “per contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti di un A.A.”

Due Giornate: Giulio Gabriele (Motta), Mantarro (Milazzo), Vaccaro (Giardini Naxos), Campanella (Sporting Pedara).

Una Giornata: Cordova e Costa  (Acicatena), Inserra (Carlentini), Casale (Città di Torregrotta), Maugeri (Città di Mascalucia).

Squalifica Allenatori

Francesco Migneco (Carlentini) fino al 20 Marzo 2019 “ per contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro”

Squalifica dirigenti

Sanzio Sabbatini (Sporting Pedara) fino al 31 Ottobre 2019 “Nella qualità di addetto al servizio d’ordine, assumeva contegno aggressivo nei confronti dell’arbitro, fermato grazie all’ intervento di calciatori della propria Società, a fine gara”.

Angelo Costa (Città di Mascalucia) fino al 25 Marzo 2019 “ per grave condotta scorretta, nonché per aver assunto contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro, a fine gara.”

Salvatore Giuffrida (Acicatena), fino al 20 Marzo 2019 “ per contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro”

Multa Società

50,00 Euro Sporting Pedara “Per non avere, proprio dirigente, adempiuto ai propri doveri di addetto al servizio d’ordine”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione Wed, 06 Mar 2019 20:14:20 +0000
Il Giardini Naxos passa in vantaggio, Trovato pareggia per il Gescal, al 90' Adornetto salva il risultato. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17575:il-giardini-naxos-passa-in-vantaggio-trovato-pareggia-per-il-gescal-al-90-adornetto-salva-il-risultato&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17575:il-giardini-naxos-passa-in-vantaggio-trovato-pareggia-per-il-gescal-al-90-adornetto-salva-il-risultato&catid=86:promozione&Itemid=352 Il Giardini impatta (1-1) sul terreno amico con il Gescal, non è arrivato il riscatto dopo la bruciante sconfitta della gara di andata dove i peloritani vinsero con un punteggio tennistico (6-0), al gol iniziale di Longo che portano i ragazzi di Brunetto in vantaggio, risponde prima dell’intervallo dagli undici metri Trovato. La gara si sblocca subito al 4’:  Cristian Varrica buca il reparto difensivo messinese con un lancio in profondità per l’inserimento di Longo con un preciso diagonale supera Maisano.

L’inizio sembra favorevole per il Giardini Naxos, ma non è così la formazione di Di Maria non si fa intimorire dalle giocate dei padroni di casa che al 25’ con Varrica si rendono pericolosi la conclusione indirizzata all’incrocio trova la deviazione di Maisano.  Il Gescal si fa vivo al 31’ con Marino che non riesce a sfruttare a dovere un assist di Minissale.

Le due squadre giocano alla pari, al 38’ una combinazione Longo-Varrica  mette in crisi la retroguardia del Gescal che si salva come meglio può. Al 41’ arrival’occasione per il Gescal di mettere il risultato in parità: Minissale viene atterrato  in aerea per il direttore di gara è calcio di rigore. Sul dischetto lo specializza Trovato spiazza Adornetto mandando la sfera nell’angolino alla sua destra.

Al ritorno in campo, subito in avvio subito Gescal che sembra più determinato rispetto alla prima frazione alla ricerca della vittoria. Ci prova al 50’ Minissale, poi per due volte Nizzari (60’ e 65’) ma peccano d’imprecisione. Diciamo che il Gescal fa la partita, con il Giardini che si fa vedere in aerea avversaria con il solito Varrica.

Alla mezz’ora i padroni di casa rimangono in inferiorità numerica per l’espulsione di Giuseppe Vaccaro per proteste.

Forte di un uomo in meno, il Gescal aumenta il pressing con il Giardini che si difende ma rischia di capitolare proprio al 90’ con Adornetto che compie un miracolo: calcio d’angolo in favore degli ospiti calciato da Trovato che manda al centro aerea dove si crea un batti e ribatti, alla fine arriva sui piedi di Minissale che tira a botta sicura ma trova la respinta di Adornetto, sulla ribattuta Lo Presti sotto porta, manda incredibilmente sopra la traversa.  L’arbitro concede quattro minuti di recupero, non succede nulla con le due squadre che si dividono la posta in palio.

Giardini     1        Gescal  1

Marcatori: 4' Longo, 44' Trovato su rigore.

Giardini Naxos: Adornetto, J. Santitto, Di Giuseppe, Borzi, Zagami  (80' Orefice), Salemi, La Rosa (53' Tornitore), Giannetto (90’ Scuderi), Longo (75' Patanè), Varrica, Vaccaro. All. Brunetto.

Gescal: Maisano, Giordano, De Salvo (70’ Creazzo) , Lo Presti,  Mangano, Bertuccelli, Nizzari, Zappalà, Minissale, Trovato , P. Marino (45' F. Marino). All. Di Maria.

Arbitro: Pierpaolo Longo di Catania.

Ammoniti: Zagami e Borzì.

Espulso: 72' Vaccaro per proteste.

]]>
info@sportjonico.it (di "G. Muscolino") Promozione Mon, 04 Mar 2019 09:54:21 +0000