Promozione Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=86&layout=blog&Itemid=352 Thu, 22 Aug 2019 08:42:48 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it "Start biancorosso": La Valdinisi al lavoro per preparare il suo debutto in "Promozione". http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18304:start-biancorosso-la-valdinisi-al-lavoro-per-preparare-il-suo-debutto-in-qpromozioneq&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18304:start-biancorosso-la-valdinisi-al-lavoro-per-preparare-il-suo-debutto-in-qpromozioneq&catid=86:promozione&Itemid=352 “Ogni traguardo superato è l’inizio di una nuova gara” questo lo slogan per lo “start” della nuova stagione sportiva della neopromossa nel campionato di Promozione. Così viene presentata la nuova esperienza della Valdinisi Calcio nel giorno del suo primo raduno precampionato nella pagina facebook della Società del Presidente Ciccio Basile.

Per tutti i protagonisti della storica impresa, per la prima volta nella storia una compagine della Valle del Nisi disputa un campionato di Promozione, si sono ritrovati Lunedi pomeriggio 19 Agosto al Comunale di Nizza di Sicilia per dare il via ufficialmente alla nuova stagione sportiva targata 2019-20, con obiettivi decisamente opposti a quelli di dodici mesi fa (vincere il campionato di Prima Categoria), sogno realizzato al termine di una cavalcata davvero fantastica, oggi si riparte con un altro traguardo, quello di conquistare al più presto la salvezza, utilizzando lo slogan biancorosso “Noi siamo la Valdinisi” con la solita fame di vittoria che può portare oltre ogni limite.

Tenendo fede al detto “squadra che vince, anzi gruppo che vince non si cambia” con questa prerogativa i dirigenti della Valdinisi dal Presidente Ciccio Basile al direttore sportivo Carmelo Briguglio solo per citarne due, hanno dato fiducia al gruppo che è stato protagonista la scorsa stagione che ha portato a scrivere una pagina sportiva importante non solo per la Valle del Nisi ma del tutto il comprensorio jonico.

Piena fiducia allo staff tecnico guidato dall’allenatore Giacomo Parisi che si avvallerà della collaborazione di Simone Saida e del preparatore dei portieri Giuseppe Allegra. Se possiamo dire una new-entry il giovane Giuseppe Scarcella che guiderà la formazione “Juniores”.

Ben 25 i giocatori che da Lunedi hanno iniziato la preparazione con la presenza anche di diversi giovani del vivaio biancorosso,  oltre ai volti noti, i  due nuovi acquisti operati dal direttore sportivo Carmelo Briguglio, possiamo dire innesti mirati per rafforzare ulteriormente una rosa piuttosto competitiva: il centrocampista che può essere utilizzato anche nel reparto difensivo, l’esperto Francesco Munafò, un giocatore di indubbie qualità tecniche che nella sua carriera ha vestito, oltre quelle dei primi passi del Garden Sport, Città di Messina, Atletico Arezzo, Sporting Taormina, Giarre e Camaro e il giovane Emanuele Muscarà di scuola Messina Sud, le ultime stagioni in Eccellenza con il Camaro dove ha vinto il campionato regionale Juniores.

Del gruppo della passata stagione non fanno parte l’attaccante Francesco Muzio (Calcio Furci), il fantasista Antonino Tavilla (Fiumedinisi) e il giovane Giousè Pania (Fiumedinisi).

L’elenco dei giocatori al primo giorno di raduno:

Portieri: Mauro Simoni e Luca Triolo.

Difensori: Agatino Riposo, Carmelo Gaeta, Giuseppe Lombardo, Fiorenzo Lo Giudice, Giovanni Cintorrino

Centrocampisti: Giuseppe Sterrantino, Nino Briguglio, Marco Parisi, Francesco Munafò, Fabrizio Mazzullo, Natale Speranza, Danilo Munafò, Emanuele Muscarà e Goffredo Ghartehy

Attaccanti: Ivan Briguglio, Davide Principato e Giovanni Mento.

I giovani: Di Ciuccio Giuseppe, Lisa Davide, Roberti Giuseppe, Tavilla Emanuel, Trimarchi Mattia, Triolo Alessio,

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") Promozione Tue, 20 Aug 2019 18:58:28 +0000
"Sei acquisti " di spessore per un ambizioso Sporting Taormina con in panchina Giovanni La Mela. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18292:qsei-acquisti-q-di-spessore-per-lo-sporting-taormina-che-guarda-con-fiducia-al-prossimo-campionato-di-promozione-con-in-panchina-giovanni-la-mela&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18292:qsei-acquisti-q-di-spessore-per-lo-sporting-taormina-che-guarda-con-fiducia-al-prossimo-campionato-di-promozione-con-in-panchina-giovanni-la-mela&catid=86:promozione&Itemid=352 Lo Sporting Taormina del Presidente Mario Castorina è da qualche giorno a lavoro per preparare la nuova stagione che vede i biancocelesti taorminesi ai nastri di partenza del campionato di Promozione con il riconfermato mister Giovanni La Mela.

Superato il momento della non partecipazione al campionato, il patron Mario Castorina alla fine ha deciso di continuare a far vivere il calcio nella cittadina della Perla dello Jonio partendo dallo zoccolo duro di queste ultime stagioni dal capitano Adriano Mannino, al veterano Alessio Emanuele, alla coppia Mauro Puglia e Charlie Famà, al pronto riscatto dell’attaccante Lorenzo Franco, per proseguire con Rosario Vasta e Mattia Lupo, non poteva mancare il giovane portiere Salvo Papa, questi alcuni nomi dei giocatori che continuano a indossare i colori dello Sporting.

Una rosa che è stata potenziata dall’arrivo di nuovi volti per poter disputare un campionato certamente ambizioso visto la loro carriera: alla corte di mister Giovanni La Mela, sono arrivati ben sei nuovi giocatori, il portiere Dario D’Antone proveniente dall’Enna, i difensori Francesco D’Arrigo dal Giarre e Carmeo Bruno dal Misterbianco, i centrocampisti Salvo Zagami (Giardini Naxos) e Ferdinando Garrasi (Aci S. Antonio), dalla Sicula Leonzio il giovane Mario Garcia Castorina.

Vediamo in dettagli i nuovi volti dello Sporting Taormina per la stagione sportiva 2019-20.

Dario D’Antone: Estremo difensore catanese con una carriera trascorsa sui campi di Eccellenza e Promozione con diverse squadre, eccezion una stagione in Prima Categoria (Calatabiano). Inizia la sua carriera nel campionato di Eccellenza con la maglia della Nissa stagione 2004-05 dove disputa due stagioni. Nell’estate 2006 per approda all’Enna sempre in Eccellenza dove rimane fino a Dicembre 2008 quando si trasferisce all’Universal Misterbianco sempre nella stessa categoria. Breve parentesi per passare nella stagione 2009-10 al Belpasso in Eccellenza, rimane fino al Dic. 2010 per passare alla Leonzio in Promozione. Ritorna in Eccellenza nel 2011-12 al Misterbianco, pochi mesi a Dicembre 2011 al Trecastagni. Nella stagione 2013-14 (Promozione con la Libertas 2010), segue la Sicula Leonzio (2014-15 dove vince il campionato di Promozione), per trasferirsi nella stagione 2015-16 al Calatabiano (1^ Categoria) e 2016-17 (Promozione). Nel 2017-18 in Promozione con il Giardini Naxos, la scorsa stagione con la maglia dell’Enna (Promozione).

Francesco D’Arrigo: Classe ‘84 difensore centrale che riesce ad unire qualità e quantità. Una carriera fatta di campionati di Eccellenza e Promozione. Nel 2011-12 in Promozione con il S. Gregorio, rimane anche la stagione successiva dove disputa il campionato di Eccellenza (1 rete), poi il passaggio al Città di Valverde (1^ Categoria).

Ritorna in Eccellenza nella stagione 2014-15 con lo Sporting Viagrande (25 presenze e 1 rete) e Troina il campionato seguente. Nel 2016-17 veste la maglia del Calcio Biancavilla (26 presenze) per trasferirsi in maglia giallo-blù del Giarre 1946 nell’estate 2017, due stagioni con 52 presenze e 1 rete vestendo anche la fascia di capitano. Adesso la nuova esperienza allo Sporting Taormina.

Carmelo Bruno: Classe ‘89, l’anno scorso in forza al Città di Misterbianco Bruno è un autentico jolly: nelle ultime stagioni ha giocato difensore centrale ma nasce come esterno con grandi doti tecniche. Un passato nelle file dell’Acicatena in Serie D (2009-10) e Adrano (2011-12).

Salvo Zagami: Un centrocampista offensivo classe ’85.  Ha iniziato a Catania, svolgendo tutta la trafila, fino a esordire in prima squadra. Poi tanta Serie D e Eccellenza con tra Giarre, Modica e Leonzio, per non parlare di Licata, Paternò e Due Torri. Nell’estate 2016 approda al Calatabiano portandosi un curriculum di primo ordine: 1 presenza in Serie B, 80 presenze in Serie D – 7 gol, 200 presenze in Eccellenza – 32 gol, 109 presenze in Promozione – 20 gol e 30 presenze in Prima Categoria – 12 gol, oltre ad una presenza in Coppa Italia con il Catania.  La stagione successiva il suo ritorno a Giardini Naxos dove disputa le ultime due stagioni.

Ferdinando Garrasi: Centrocampista catanese, Classe ‘92 con tante annate fra Eccellenza e Promozione alle spalle, un esterno offensivo di grande qualità e spirito di sacrificio. Nel 2008-09 gioca in Promozione con il Viagrande (18 presenze), la stagione successiva il salto in Eccellenza con il Trecastagni, due campionati con 46 presenze e 6 gol, nel 2011-12 altro salto di qualità in Serie D alla Nissa (11 presenze e 1 rete) per ritornare a Gennaio 2012 nelle finale del Trecastagni (Eccellenza 14 presenze e 4 reti). Nel 2012-13 gioca nel San Gregorio (26 presenze e 5 reti), segue il Misterbianco (13 presenze e 4 reti) per trasferirsi nel mercato di Dicembre 2013 al S.C. Siracusa (14 presenze).

Pochi mesi per indossare la maglia del Paternò nell’estate del 2014 dove in pochi mesi indossa la maglia anche del Misterbianco (settembre) e Giarre (Dicembre), per fare un ulteriore trasferimento a Gennaio 2015 in Promozione con il Troina (15 presenze e 1 rete). La stagione successiva gioca in Eccellenza sempre con il Troina (15 presenze). Nel 2016-17 in Promozione con il Real Città di Paternò (25 presenze e 7 reti). Segue l’esperienza con lo Sporting Adrano Calcio in Eccellenza solo nove presenze per passare a Dicembre 2017 in Promozione con il Lineri Misterbianco. Nel 2018-19 inizia con il Città di Misterbianco (Promozione, 8 presenze e 1 rete), a Dicembre ’18 l’esperienza all’Aci S. Antonio (Promozione, 11 presenze e 1 rete).

Mario Garcia Castorina: Trequartista di grande tecnica e fantasia classe 2001, Mario Castorina, un prodotto del vivaio taorminese dove si mette subito in luce, nella stagione 2015-16 pur “categoria giovanissimi” sigla ben 16 reti, viene utilizzato anche nel campionato Allievi Provinciali sigla ben 10 reti contribuendo alla conquista del Titolo Provinciale di Messina. Poi il salto di qualità con la maglia della Berretti della Sicula Leonzio, due stagioni per ritornare allo Sporting Taormina. ual

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") Promozione Sun, 18 Aug 2019 11:02:39 +0000
Arriva il secondo rinforzo per la Valdinisi Calcio: il giovane centrocampista Emanuele Muscarà. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18288:2019-08-17-08-36-57&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18288:2019-08-17-08-36-57&catid=86:promozione&Itemid=352 Arriva il secondo acquisto in casa della Valdinisi Calcio, dopo l’arrivo dell’esperto Ciccio Munafò, il direttore sportivo Carmelo Briguglio mette le mani su un giovane centrocampista messinese: Emanuele Muscarà che va a rafforzare il reparto “Under” della mediana di mister Giacomo Parisi.

La carriera: Un giovane centrocampista, classe ’00 dalle enormi potenzialità tecniche,  nonostante la giovane età è il giusto mix di qualità ed esperienza per i colori biancorossi. Il giovane Muscarà arriva con il titolo Regionale Juniores conquistato con il Camaro la scorsa stagione nelle  vesti di capitano. Cresciuto nel settore giovanile del Messina Sud con il debutto in prima squadra nella stagione 2015-16 nel campionato di Prima Categoria, la stagione successiva come “Juniores” la sua prima esperienza in Promozione per approdare nel 2017-18 nelle file del Camaro, due stagioni con apparizioni anche in Prima squadra, adesso la nuova esperienza nella Valdinisi Calcio.

Scheda Giocatore: Emanuele Muscarà.

Nato il 26 Marzo 2000

Città: Messina.

Ruolo: Centrocampista.

Palmares

1 Titolo Regionale Juniores 2018-19 (Camaro).

Carriera

2019-20        Valdinisi Calcio    1^ Categoria

2018-10        Camaro                 Juniores                             1 Rete.

2017-18        Camaro                 Juniores                            3 Reti

2016-17       Messina Sud          Promozione

2015-16       Messina Sud          1^ Categoria

2014-15       Messina Sud          Giovanissimi Regionali    11 Reti

2013-14       Messina Sud          Giovanissimi Regionali    7 Reti

 

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") Promozione Sat, 17 Aug 2019 08:34:38 +0000
Riparte il Città di Misterbianco, sarà al via in Promozione con in panchina Maurizio Anastasi. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18273:2019-08-12-14-36-36&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18273:2019-08-12-14-36-36&catid=86:promozione&Itemid=352 La voglia di non mollare, di riproporsi su prerogative precise ispirate ai canoni della legalità e dei valori dello sport. Il Città di Misterbianco, società sportiva che ha partecipato all’ultimo campionato di Promozione, riparte con un nuovo spirito e una società interamente rinnovata, dopo l’azzeramento dei vecchi quadri dirigenziali.

Sequestrata della Procura della Repubblica di Catania nell’ambito dell’inchiesta giudiziaria Revolution Bet, la società si presenterà anche quest’anno ai nastri di partenza del campionato di pertinenza, salvato lo scorso anno nelle ultime due giornate, con l’obiettivo di proporre un modello di calcio pulito e sociale.

La scelta di ripartire e di non cedere il titolo sportivo è stata presa di concerto dalla Procura e dalla Sezione Gip del Tribunale di Catania, per lanciare un segnale forte sul territorio. A finanziare la stagione interverrà un’azienda la Premier Group Italia S.r.l., anch’essa sottoposta a sequestro nell’ambito della medesima inchiesta e in regime di amministrazione giudiziaria.

Dal punto di vista tecnico la squadra è stata affidata a Maurizio Anastasi, ex giocatore professionista, che da allenatore ha guidato l’Adrano e il Mascalucia nelle ultime stagioni. Ad affiancarlo nella direzione tecnica e sportiva Gigi Chiavaro, già bandiera del Catania Calcio e dirigente sportivo di grande affidabilità negli ultimi anni. Il progetto, oltre all’aspetto sportivo, si rivolgerà anche alle scuole dove si parlerà di educazione sportiva e di legalità.

Un aspetto pregnante sarà anche la diffusione dei valori dell’integrazione. Le squadre saranno composte anche da giocatori extracomunitari (migranti), che da anni fanno parte della Nazionale Sport Enjoy Project del presidente Manlio Grimaldi, che sarà anche uno dei dirigenti della squadra etnea insieme con Antonio Nasisi, al quale è stato affidato l’incarico di direttore dell’area tecnica.

La squadra ha concluso la prima settimana di preparazione sul campo di San Gregorio: venticinque giocatori convocati all’ordine del tecnico etneo Anastasi. Disputato il primo test match con il Giarre sarà in campo domani pomeriggio, alle 18, contro il Megara, formazione che partecipa al campionato di Promozione.

La società sarà al via anche del campionato juniores, formazione, diretta dal responsabile Roberto Di Martino e allenata da Giovanni Russo e allestita con la collaborazione di diverse società catanesi tra le quali la Ragazzini con i ragazzi del 2002 che nella passata stagione arrivarono a un passo dalla semifinale regionale, e da giovani cresciuti in questi anni nell’Aci Sant’Antonio.

]]>
info@sportjonico.it (di "Nunzio Currenti") Promozione Mon, 12 Aug 2019 14:34:25 +0000
Arriva la "bomba di mercato" della Valdinisi Calcio: il forte centrocampista Cicciò Munafò. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18251:2019-08-09-15-25-09&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18251:2019-08-09-15-25-09&catid=86:promozione&Itemid=352 In casa biancorossa della Valdinisi Calcio fino a qualche ora fa, regnava una calma apparente, in seno alla matricola del Presidente Ciccio Basile, al suo primo campionato di Promozione, nessun movimento di mercato, tranne qualche cessioni (il centrocampista Tavilla al Fiumedinisi, Muzio al Calcio Furci o il rientro di qualche giocatore dal fine prestito (Giuseppe Scarcella dal Fiumedinisi),  la parola d’ordine era solo “riconferme” di quei giocatori che hanno scritto una pagina storica del calcio della Vallata del Nisi.

Invece, all’improvviso, nel pomeriggio di oggi, è arrivata la bomba, possiamo dire che “BOMBA” messa in atto dal direttore sportivo Carmelo Briguglio,  il primo colpo di mercato della stagione 2019-20: un giocatore di assoluto valore tecnico con campionati alle spalle di Serie D (42 presenze), di Eccellenza (79 presenze), di Promozione (32 presenze), di 1^ Categoria (28 presenze), quest’ultima categoria che ritrova dopo tantissimi anni del suo debutto in Prima Squadra dopo aver fatto tutta la trafila nel settore giovanile del Garden Sport.

Stiamo parlando del centrocampista messinese Francesco Munafò , un giocatore di indubbie qualità tecniche che nella sua carriera ha vestito, oltre quelle dei primi passi del Garden Sport, Città di Messina, Atletico Arezzo, Sporting Taormina, Giarre e Camaro, adesso quella biancorossa della Valdinisi.

La carriera: Centrocampista, classe ’94  cresciuto nel settore giovanile del Garden Sport, con cui ha esordito in Prima Categoria. Con i biancoverdi disputa la stagione successiva il campionato di Promozione.  Dal Garden nella stagione 2011-12 in Toscana con la maglia dell’Atletico Arezzo in Serie D per fare ritorno in Sicilia a Dicembre con la maglia del Città di Messina dove vince il campionato di Eccellenza. Rimane in maglia giallorossa tre stagioni (due in Serie D e una in Eccellenza), per provare una nuova esperienza nello Sporting  Taormina  (2014-15) in Eccellenza, a Dicembre si trasferisce al Giarre. Dalla stagione 2016-17 la sua carriera è firmata Camaro, tre stagioni con la vittoria del campionato di Promozione (2016-17). Adesso la nuova esperienza alla Valdinisi in Promozione dove giocherà al fianco del fratello Danilo.

Scheda Giocatore: Francesco Munafò.

Nato il : 25 Agosto 1994.

Città: Messina.

Ruolo: Centrocampista

  • 1 Campionato di Eccellenza 2011-12 (Città di Messina).
  • 1 Campionato di Promozione 2016-17 (Camaro)
  • 1 Campionato di 1^ Categoria 2009-10 (Garden Sport).

2019- 20        Valdinisi Calcio               1^ Categoria

2018-19         Camaro                           Eccellenza

2017-18         Camaro                           Eccellenza

2016- 17        Camaro                           Promozione      7 Reti

Dic. 15           Giarre                             Eccellenza

2015-16         Sporting Taormina          Eccellenza        2 Reti

2014 -15        Città di Messina             Eccellenza        1 Rete

2013-14        Città di Messina              Serie D

2012 -13       Città di Messina              Serie D

Dic. 11          Città di Messina              Eccellenza

2011-12        Atletico Arezzo               Serie D

2010 -11       Garden Sport                  Promozione      2 Reti

2009 -10      Garden Sport                 1^ Categoria      4  Reti

Cresciuto nel settore giovanile del Garden Sport

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") Promozione Fri, 09 Aug 2019 15:19:56 +0000
Ufficiale, la Jonica giocherà in Promozione, il Giardini Naxos si è ritirato, ripescato il Città di Calatabiano. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18250:2019-08-09-14-35-50&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18250:2019-08-09-14-35-50&catid=86:promozione&Itemid=352 La Riviera Jonica la prossima stagione sportiva 2019-20 avrà ben tre squadre nel campionato di Promozione, la Jonica retrocessa dall’Eccellenza, la Valdinisi Calcio (neopromosso)e lo Sporting Taormina. Se vogliamo andare, oltre sul versante capoluogo ci saranno Gescal, Atletico Messina (neopromosso) e l’Usd Messana, sul versante catanese, il Città di Calatabiano secondo nella graduatoria dei ripescaggi. All’appello manca il Giardini Naxos, alla vigilia si pensava nella scelta di prendere parte ad un altro campionato (1^ Categoria),  invece la compagine naxiota dopo aver presentato la relativa domanda on-line non ha provveduto a perfezionare l’iscrizione, risultato la squadra “si è ritirata”.

Un  campionato ricco di derby, in attesa di conoscere definitivamente il girone di appartenenza (con molta probabilità con le catanesi nel Girone B). La Jonica ci ha sperato fino all’ultimo, la delusione è tanta ma allo stesso tempo c’è la consapevolezza  di aver fatto il tutto. In casa giallorossa è svanito il sogno di “riconquistare” l’Eccellenza perduta la scorsa stagione, attraverso la via del ripescaggio, i dirigenti santateresini al momento della presentazione della domanda ci credevano fortemente, poi come accade sempre nelle ultime ore nel palazzo di vetro, non tanto trasparente della Figc “riaprire i termini per poche ore per consentire ad alcune Società di perfezionare l’iscrizione”, anche questo fa parte del gioco.

Delusione e amarezza in casa giallorossa “Non ci siamo riusciti, accettiamo a malincuore le decisioni della federazione senza entrare più di tanto nel merito – si legge in una nota pubblicata sulla pagina facebook della Società - potremmo evidenziare casistiche che non ci hanno convinto appieno, ma come e’ nello stile della Jonica Fc accettiamo il verdetto degli organi federali ed andiamo avanti con ancora maggiore determinazione senza se e senza ma… Guardiamo avanti e domani è’ un altro giorno fatto di sudore, sacrificio, scatti, allunghi per conquistarla sul campo”.

Sorride, invece, il Città di Calatabiano del Presidente Daniele Brazzante che conquista quella “promozione” lasciata qualche stagione orsono, lo fa con il ripescaggio, al termine di una stagione che ha visto i ragazzi di mister  Lu Vito perdere la finale play-off con l’Atletico Messina.

Lo Sporting Taormina del Presidente Mario Castorina, in forse fino all’ultimo momento, come ci ha ormai abituati, nelle ultime ore il colpo di coda, ovvero la decisione di continuare a fare calcio in quel di Taormina, in una piazza dove si sono scritte importanti pagine di sport, ma che nelle ultime stagioni c’è un certo disinteresse verso i colori biancocelesti. Nonostante tutto, il  patron Mario Castorina si rimette “in gioco” dando fiducia al tecnico delle ultime stagioni Giovanni La Mela, oltra alla riconferma in blocco della squadra che bene ha fatto in questi anni.

La nota dolente arriva da Giardini Naxos, la squadra tanto cara alla famiglia Brunetto ha gettato la spugna, si è ritirata dal campionato, diciamo si è chiuso un ciclo vincente iniziato alcune stagione orsono dalla Seconda Categoria fino ad arriva in Promozione (quattro anni consecutivi), adesso si cambia registro con un altro progetto con la Nike Torino Club Giardini,  un rapporto di collaborazione con l’intento di unire le forze, adesso bisogna aspettare di conoscere il campionato, salvo imprevisti dovrebbe essere la Seconda Categoria.

Per quanto riguarda le due neopromesse Atletico Messina e Valdinisi Calcio alla loro pria esperienza, si sono mosse in maniera opposto, un mercato più vivace per la squadra peloritana, ampia fiducia alla squadra che hanno stravinto il campionato “con numeri da record” da parte della Valdinisi.

Il possibile Girone delle squadre joniche in attesa di conoscere i nominativi delle altre due squadre che dovranno essere ripescate:

Girone C (14): Atletico Messina (neopromosso), Aci Sant'Antonio Calcio, Ciclope Bronte, Città di Calatabiano  (ripescato), Città di Misterbianco, Jonica (retrocesso dall’Eccellenza), Gescal, Misterbianco, Real Aci (retrocesso dall’Eccellenza), Sporting Taormina , Sporting Viagrande , Valdinisi Calcio (neo promossa), Villaggio Sant’Agata (neo promosso), Caltagirone Calcio.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") Promozione Fri, 09 Aug 2019 14:30:10 +0000
Rese note le squadre del campionato di Promozione 2019-20, sei ripescate, riaperti i termini del ripescaggio (mancano ancora due squadre). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18247:rese-note-le-squadre-del-campionato-di-promozione-2019-20-sei-ripescate-riaperti-i-termini-del-ripescaggio-mancano-ancora-due-squadre&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18247:rese-note-le-squadre-del-campionato-di-promozione-2019-20-sei-ripescate-riaperti-i-termini-del-ripescaggio-mancano-ancora-due-squadre&catid=86:promozione&Itemid=352 Alla fine siamo alla resa dei conti, come ogni estate la gestazione del campionato di Promozione è sempre sul filo del rasoio, tra ritiri, esclusioni, ripescaggi e fusioni, cambia la mappa geografica con il solito siparietto “riaprire i termini di ripescaggi” per poter formare i quattro gironi a 16 squadre (nuova scadenza Giovedi 25. L’organico al 30 Giugno 2019 (70 squadre)  si è passati a 55 squadre, quindi mancano all’appello diverse  Società per portare l’organico a 64 squadre.

Vediamo nel dettaglio l’iter di questa fase di composizione del campionato di Promozione stagione 2019-20:

Quattro Squadre ripescate in Eccellenza: Enna, Carlentini, Akragas, Monreale.

Richiesta ammissione 1^ Categoria: Due le Società che hanno optato per la Prima Categoria (Academy San Filippo e Vallelunga).

Solo affiliazione: Città di Mascalucia solo per l’attività di Settore Giovanile e Scolastico e  Salemi 1930 affiliata per continuare a partecipare al Campionato di Calcio a 5 Maschile Regionale Serie “C2” ed al Campionato di Calcio a 5 Femminile Provinciale Serie “D”);

Si sono ritirate: Balestrate, Nuova Città di Caccamo, Giardini Naxos, Pol. Castelbuono, Chiaramonte, Don Bosco Partinico, Sport Club Marsala 1912

Quindici le Società mancanti, la via dei “ripescaggi”: Per poter ricondurre l’organico a 60/64, la Lnd Sicilia, ha già proceduto al ripescaggio di sei club in graduatoria, le prime quattro hanno disputato i play-off, Leonfortese ( 85,40), Città di Calatabiano (44,00) , Pro Falcone (44,00) , Supergiovane Castelbuono (26,00), Nissa ( 57,80), Virtus Ispica (35,20), oltre all’ammissione della nuova società, A.S.D. Città di Siracusa di Siracusa, un totale di sette club sui 9 preventivati. Sono state escluse il Città di Carini (Art. 1 Lettera D) e ACD Juvenilia 1958 (Art. 1 Lettera A e D).

Riapertura termini domanda di ripescaggio: All’appello mancano ancora due “posti” ecco la riapertura dei termini di eventuali domande di ripescaggio da presentare entro o non oltre le ore 16.00 di Mercoledi 21 Agosto 2019.

In attesa di conoscere le altre due Società che faranno parte del campionato di Promozione stagione 2019-20, ipotizziamo i possibili gironi:

Girone A (16):  Partinicaudace (retrocesso dall’Eccellenza), Città di San Vito Lo Capo, Empedoclina e Unitas Sciacca (neo promosse), Supergiovane Castelbuono (ripescata), Albatros Fair Play , Bagheria Città delle Ville, Casteltermini , Cinque Torri Trapani, Città di Casteldaccia, F.C.  Gattopardo, Kamarat, Lascari, Villabate, Città di Gangi,  Stefanese.

Girone B (15): Igea 1946 (ex Terme Vigliatore retrocessa dall’Eccellenza), Castelluccese, Nuova Rinascita e Merì (neopromosse), Pro Falcone (ripescato) Acquedolcese Nebrodi , Due Torri (ex L'Iniziativa), SS Milazzo (ex Virtus), Nuova Acquedolci, Nuova Torrenovese , Rocca di Caprileone, Santangiolese, Sant'Anna, Sinagra, Usd Messana (ex Villafranca Messana)..

Girone C (14): Atletico Messina (neopromosso), Aci Sant'Antonio Calcio, Ciclope Bronte, Città di Calatabiano  (ripescato), Città di Misterbianco, Jonica (retrocesso dall’Eccellenza), Gescal, Misterbianco, Real Aci (retrocesso dall’Eccellenza), Sporting Taormina , Sporting Viagrande , Valdinisi Calcio (neo promossa), Villaggio Sant’Agata (neo promosso), Caltagirone Calcio. XX, XX.

Girone D (16): Armerina (neo promossa), Atletico Scicli , Città di Comiso (neo promossa), Città di Siracusa (Nuova Società), Don Bosco 2000 , Floridia, Frigintini, Leonfortese (ripescato), Megara Augusta , New Modica Calcio, New Pozzallo, Nissa Fc  (ripescato), Palagonia, RG ,Sporting Eubea, Sporting Priolo, Virtus Ispica (ripescato).

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione Fri, 09 Aug 2019 13:03:10 +0000
Asd Milazzo, ben 58 ragazzi hanno partecipato allo stage al Marco Salmeri. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18107:asd-milazzo-ben-58-ragazzi-hanno-partecipato-allo-stage-al-marco-salmeri&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18107:asd-milazzo-ben-58-ragazzi-hanno-partecipato-allo-stage-al-marco-salmeri&catid=86:promozione&Itemid=352 Notevole partecipazione allo stage al Marco Salmeri per giovani calciatori organizzato dalla ASD Milazzo.

Ben 58 i ragazzi tra locali e provenienti dalla provincia che  hanno aderito all’invito e che si sono confrontati sotto l’occhio attento del direttore tecnico degli juniores Angelo Caragliano e del tecnico della prima squadra Nico Caragliano.

Tre le gare da 30 minuti disputate durante le quali i tecnici hanno presi appunti cercando anche  di capire le qualità dei singoli magari provandoli in più ruoli. Tanta soddisfazione si respirava tra i dirigenti presenti capitanati dal presidente Franky Alacqua per l’ottimo risultato ottenuto non solo sotto il profilo numerico ma anche per la tanta qualità dei partecipanti.

A fine giornata vi è stato il ringraziamento rivolto dal presidente a tutti i partecipanti mentre tanti sono stati i numeri telefonici che i responsabili hanno appuntato.

]]>
info@sportjonico.it (di "NIno La Rosa") Promozione Sat, 13 Jul 2019 18:01:10 +0000
Asd Milazzo mette a segno altri due colpi: Piero La Spada e Ferdinando Dell''Oro. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18086:asd-milazzo-mette-a-segno-altri-due-colpi-piero-la-spada-e-ferdinando-delloro&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18086:asd-milazzo-mette-a-segno-altri-due-colpi-piero-la-spada-e-ferdinando-delloro&catid=86:promozione&Itemid=352 Continua il mercato in casa asd Milazzo ed i colpi si susseguono, colpi mirati ad integrare il gruppo già di rilievo della scorsa stagione con l’intento di essere ai nastri di partenza in poole position. Ecco  che il DS Angelo Caragliano lancia due ulteriori squilli di tromba: Piero La Spada e Ferdinando Dell’Oro firmano per i rossoblù del presidente Franky Alacqua.

Due ulteriori acquisti che alzano ulteriormente il tasso tecnico di un gruppo che vuole recitare un ruolo di primo piano nel prossimop torneo.

Piero La Spada, classe ’92 è un moto perpetuo di centrocampo, buon incontrista ed anche finalizzatore non disdegnando il tiro in porta. Il suo curriculum è di rilievo come i campionati disputati in eccellenza con la Spadaforese, il Rometta ed il Real Tirrenia mentre cnumerose sono le stagioni in promozione. Il buon Piero è l’uomo di forza nel nuovo centrocampo di mister Caragliano.

Ferdinando Dell’Oro, pur essendo un ’99 ha un buon ruolino da mettere in mostra col suo campionato in D con l’Igea Virtus, l’eccellenza col real Tirrenia ed il Milazzo 1937. È un esterno d’attacco ma che sa adattarsi anche in copertura. Sale quindi il tasso qualitativo della squadra ed entro fine settimana dovrebbe arrivare un l’ulteriore uomo di centrocampo per chiudere il cerchio. Resterà poi da chiudere con due 2001 ed il mercato potrebbere essere chiuso, pronti per iniziare, il 5 agosto, la preparazione

]]>
info@sportjonico.it (di "NIno La Rosa") Promozione Wed, 10 Jul 2019 21:45:26 +0000
Due baluardi della difesa ancora con l'Asd Milazzo: Santo Matinella e Admir Shpellzaj http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18061:due-baluardi-della-difesa-ancora-con-lasd-milazzo-santo-matinella-e-admir-shpellzaj-&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18061:due-baluardi-della-difesa-ancora-con-lasd-milazzo-santo-matinella-e-admir-shpellzaj-&catid=86:promozione&Itemid=352 Continua in maniera febbrile l’attività del ds Angelo Caragliano che, non appena ha ricevuto il mandato ufficiale, s’è tuffato in maniera perentoria sul mercato. Cosi’ dopo gli acquisti del Portiere Scibilia e dell’attaccante Rasà, arrivano le conferme, dopo quella del funambolico Peppe Aloe, dei talentuosi Santo Matinella e Admir Shpellzaj. I due, autentici baluardi difensivi, in coppia hanno costituito il perno sul quale ha ruotato tutta la retroguardia dei mamertini ed erano tra l’altro corteggiatissimi da molte squadre.

Il primo, calciatore dalle mille esperienze avendo calcato per decenni i campi professionistici, pur avendo superato la quarantina, è integro e forte fisicamente ed assicura impegno e qualità ad un reparto che l’anno scorso, col suo avvento, ha fatto il salto di qualità. Admir Shpellzaj s’è integrato meravigliosamente col compagno di reparto e come in simbiosi, hanno insieme arginato gli attacchi avversari uscendone spessissimo vincitori. Quest’ultimo, appena trentenne, è in piena maturazione ed offre tranquillità e serenità.

Due giocatori dei quali  mister Caragliano ha fortissimamente  voluto la conferma e sui quali poter contare nella prossima stagione. In questi giorni si concluderanno i colloqui con gli altri confermati per poterne ufficialmente darne notizia mentre nel mirino ci sono ancora due centrocampisti ed un attaccante.

Tante le voci che mostrano un forte interessamento all’indirizzo di Ciccio Alosi (l’anno scorso col Milazzo 1937), interno talentuoso ed ottimo costruttore di giuoco mentre altrettanto corteggiato è l’esterno d’attacco Alessandro (Charly) Venuti ( al Gangi la scorsa stagione). Se entrambi dovessero entrare a far parte della famiglia rossoblù, si prospetta un campionato dalle mire veramente ambiziose e dalle tante soddisfazioni.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") Promozione Sat, 06 Jul 2019 09:31:10 +0000
Il forte bomber Rosario Rasà il colpo di mercato dell'Asd Milazzo. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18056:2019-07-05-12-49-16&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18056:2019-07-05-12-49-16&catid=86:promozione&Itemid=352 Lontano dal fermento che surriscalda gli sportivi milazzesi, la società presieduta da Franky Alacqua continua ad inserire le tessere giuste nel mosaico che il ds Angelo Caragliano sta preparando al cugino Nico per affrontare il prossimo campionato. Arriva così dopo il portiere Peppe Scibilia, l’attaccante di caratura che dovrebbe assicurare un buon bottino di reti così come ha sempre fatto: Rosario Rasà.

La carriera: Il classe 91 ha ormai alle spalle tanta esperienza acquisita tra i vari campionati disputati lasciando ovunque il segno per le sue capacità realizzative e vincendo un campionato d’eccellenza (8 reti in 25 presenze col Città di Messina ) ed uno di promozione nella storica impresa targata Torregrotta (24 reti in 25 gare ). L’ultima stagione l’ha vissuta tra il Real Tirrenia ed il Torregrotta andando a segno 12 volte in 17 gare. In precedenza ha vestito oltre la casacca della S.S. Milazzo in C2 (9 presenze tra il 2011 ed il 2013 con una rete ) anche la maglia del Città di Messina,  S.Taormina, Igea Virtus, Città di Milazzo e Milazzo 1937.

Caragliano ha battuto sul tempo una agguerrita concorrenza in quanto l’attaccante era nel mirino di numerose società ma il progetto mamertino di Nico Caragliano lo ha convinto accettando subito la proposta. Con Rasà si sistema un reparto che la scorsa stagione non sempre è risultato efficace  anche se ancora qualche “pezzo” va aggiunto. Mentre  continuano le adesioni dei confermati tra i quali spicca il nome di Peppe Aloe che quest’anno vuole riscattare la opaca stagione scorsa  a causa di un noioso infortunio, l’attenzione del ds va ora indirizzata alla zona di centrocampo e a breve dovrebbero essere annunciati i nomi di altri due giocatori dall’alto tasso tecnico.

Nel frattempo la società comunica che venerdì 12 luglio presso il Marco Salmeri, ore 16.00 si svolgerà uno stage per scoprire ulteriori giovani nati nel 2000-01-02 per inserirli negli juniores ed in prima squadra. Toccherà al direttore tecnico della juniores Angelo Caragliano, con la supervisione di Nico Caragliano ed in collaborazione col responsabile del settore giovanile Nino La Rosa, selezionare i migliori, coloro che mostreranno il talento per approdare nella formazione che l’anno scorso, vincendo il proprio girone, è approdata alla fase regionale.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") Promozione Fri, 05 Jul 2019 12:46:13 +0000
Un nuovo logo per il debutto in Promozione per la Valdinisi tra riconferme (Ciccio Basile e Sara Manoti), nuovi incarichi (M. Maccarrone) e new-entry. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18051:un-nuovo-logo-per-il-debutto-in-promozione-per-la-valdinisi-tra-riconferme-ciccio-basile-e-sara-manoti-nuovi-incarichi-m-maccarrone-e-new-entry&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18051:un-nuovo-logo-per-il-debutto-in-promozione-per-la-valdinisi-tra-riconferme-ciccio-basile-e-sara-manoti-nuovi-incarichi-m-maccarrone-e-new-entry&catid=86:promozione&Itemid=352 Ai nastri di partenza del prossimo campionato di Promozione 2019-20 ci sarà per la prima volta una squadra del comprensorio della Valle del Nisi, mai nella storia calcistica un club di Nizza di Sicilia, Fiumedinisi, Ali Terme e Alì ha preso parte ad un torneo di livello regionale.

A debuttare per la prima volta sarà la Valdinisi Calcio, la compagine biancorossa nata dalla volontà di un gruppo di sportivi di due Società vicine con una storica rivalità sportiva (Nizza di Sicilia e Ali Terme), era l’estate del 2015 si dà vita alla fusione tra Mediterranea Nizza e Alì Terme con la partecipazione al campionato di 2^ Categoria che porta subito la promozione in Prima Categoria, tre anni di permanenza, poi il cammino vincente fatto da numeri record nella stagione appena conclusa che ha portato la compagine del Presidente Ciccio Basile al  traguardo storico della “Promozione”.

In vista del debutto, la Valdinisi in queste settimane ha pianificato il tutto per affrontare nei modi migliori il nuovo campionato, a partire dal 1 Luglio (data ufficiale che da inizio alla nuova stagione) arrivano le prime novità (un nuovo logo), new-entry (Daniele Tusano), nuovi incarichi (Mirko Maccarrone), ovviamente anche le riconferme.

Partiamo dai vertici societari con la riconferma per il secondo anno consecutivo del Presidente Ciccio Basile con al suo fianco, nel ruolo di Vice, Sara Manoti. Il tutto, dunque, nel segno della continuità.

Sul piano novità, sempre suo fronte dirigenziale l’entrata del roccalumerese Daniele Tusano che va ad arricchire ulteriormente il progetto della Valdinisi basato su organizzazione efficiente senza trascurare l’immagine. Proprio sul piano immagine, arriva con il debutto in Promozione, il nuovo logo della Società che guarda al futuro.

Un logo originale che racchiude tre lettere cardine simboleggianti la Valle del Nisi che, in un gioco di intersezioni, lasciano la scena alla nostra V, la V della Valdinisi! Un simbolo che non racchiude solo una squadra di calcio, non una semplice società, ma un vero e proprio modo di essere, un’identità unica e inimitabile.

Cambia il ruolo del giovane Mirko Maccarrone “ in questi anni ha sempre messo anima e corpo al servizio dei colori biancorossi – si legge nella nota della Società -  ricoprirà il ruolo di Responsabile della logistica. A lui sarà affidato il compito di dirigere la macchina organizzativa per tutto quello che concerne la gestione operativa in occasione delle gare ufficiali”.

 

Di Mimmo Muscolino

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") Promozione Wed, 03 Jul 2019 10:59:41 +0000
La Jonica presenta il suo nuovo allenatore Dario Costantino:"Idee chiare, rispetto delle regole, essere positivi". http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18047:la-jonica-presenta-il-suo-nuovo-allenatore-dario-costantinoqidee-chiare-rispetto-delle-regole-essere-positiviq&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18047:la-jonica-presenta-il-suo-nuovo-allenatore-dario-costantinoqidee-chiare-rispetto-delle-regole-essere-positiviq&catid=86:promozione&Itemid=352 Sabato 29 Giugno 2019 alle ore 19.00 si è aperta ufficialmente la nuova stagione sportiva della Jonica Fc con la conferenza stampa di presentazione dello Staff Tecnico con la presentazione del nuovo allenatore Dario Costantino che guiderà i colori giallorossi nel prossimo campionato di Promozione o Eccellenza (ndr durante la conferenza è stata ribadito più volte l’intenzione di presentare domanda di ripescaggio), l’obiettivo non cambia in casa Jonica che è desiderosa di un pronto riscatto.

Il nuovo staff tecnico oltre al primo allenatore Dario Costantino, il vice sarà Enrico Santoro, il preparatore dei portieri Orazio Vittorio, il preparatore atletico Paolo D’Angelo alla sua quarta stagione in giallorosso.

La location la sede della Jonica Fc dove a fare gli onori di casa l’addetto stampa Massimo Ferraro che ha moderato la serata, dopo una breve introduzione la parola passa al Direttore Generale Enzo Filoramo che in sintesi parla di una Jonica chiamata al pronto riscatto dopo la prima esperienza in Eccellenza maturata in un’amara retrocessione, sugli errori del passato la Jonica riparte per ritornare ad essere subito competitiva qualsiasi sia il campionato, al riguardo  - ha confermato Enzo Filoramo – la Jonica presenterà la domanda di ripescaggio, attualmente ci sarebbero “sei posti liberi”.

Le chances di ripescaggio? Lo spiega lo stesso Enzo Filoramo ci sono due graduatorie, nella prima le squadre che hanno disputato i play-off, nella seconda dove farebbe parte la Jonica quelle che sono retrocesse. Siamo fiduciosi l’8 Agosto sapremo se siamo in Eccellenza conclude il Direttore Generale”.

La palla passa al Direttore Tecnico Angelo Campagna, anche lui animoso di un pronto riscatto “il giorno dopo la gara play-out persa a Mascalucia, ci siamo messi subito a pensare ad riorganizzarci per la nuova stagione, partendo dal presupposto dagli errori s’impara,  da quelli siamo ripartiti per migliorare puntando su un allenatore emergente che porterà delle novità alla Jonica”

E’ la volta del neo Direttore Sportivo Roberto Frazzica che mette subito in chiaro il suo profondo legame che lo lega alla Società, è subito chiaro stiamo lavorando con grande entusiasmo con sinergia con il consulente tecnico Valerio Petruzzi per individuare i profili adattati per la squadra qualsiasi sia la categoria che abbiano quel pizzico di esperienza per una squadra importante”.

Nel suo intervento ha voluto sottolineare “ è arrivato il momento di cambiare, i cicli iniziano è finiscono, adesso ripartiamo con uno staff importante, giovane con tanta voglia di emergere con due “tecnici di S. Teresa di Riva “ che hanno preso a cuore il nostro progetto”.

Sull’allenatore Dario Costantino? “Lo conosco poco, risponde a tutti i profili che noi cercavamo” conclude il direttore Sportivo Roberto Frazzica.

La serata inizia ad entrare nel cloù con la presentazione dello staff tecnico, si parte con il preparatore atletico Paolo D’Angelo “ Questa è la mia quarta stagione alla Jonica, la rabbia è tanta,  quest’anno dobbiamo fare di più, con il mister abbiamo fatto le linee programmatiche di quello che sarà il nostro programma.”

E’ la volta di Orazio Vittorio lascia i guantoni per la nuova veste di preparatore dei portieri “ è difficile abbandonare il terreno di gioco, adesso sono dall’altra parte, ma ho accettato con grande entusiasmo  questa nuova sfida”. Infine, tocca al giovane Enrico Santoro che ricoprirà il ruolo di viceallenatore “sono carico, molto motivato,  un motivo di orgoglio, ringrazio la Società per la fiducia, per me la Jonica è la seconda famiglia, c’è tanta voglia di emergere, darò tutto per la Jonica”, nel suo intervento anche un ringraziamento a Sebastiano Perrone con cui ha condiviso le sue ultime stagioni.

E’ arrivato il momento tanto atteso, ovvero lui un giovane allenatore di 37 anni di Salerno Dario Costantino, una scommessa tecnica della Società “ esordisce ricordando della “scintilla particolare” che è scattata in quell’invito a cena, ho capito subito che si parlava la stessa lingua, ho accettato con grande entusiasmo la nuova sfida”.

Nelle sue parole  si legge subito la professionalità del nuovo mister giallorosso che mette in primo piano la forza del gruppo, lavorare in sinergia, soprattutto essere positivi”.

Alla domanda  sarà un sergente di ferro o un amico della squadra? “ innazitutto il rispetto delle regole, il rispetto dei ruoli, ogni componente della Società ha un compito specifico, prima di essere giocatori devono essere uomini”. Al riguardo mister Costantino ha parlato che sarà applicato un regolamento interno alla squadra ai quali i giocatori si devono attenersi a delle regole semplici ma importanti.

Che tipo di squadra sarà, che tipo di gioco o che metodo ha intenzione di usare? “ Intanto ci rafforzeremo  stiamo valutando tutte le ipotesi possibili, cosa ci manca cosa ci può servire, ovviamente c’è l’incognita della categoria. Nessuna strategia particolare, un gruppo coeso, la compattezza del gruppo pensare positivo, adotterò il modulo in base all’organico che ho a disposizione”.

Video dell'intervento del mister Dario Costantino: Jonica Fc 2019-20: Presentazione nuovo mister Dario Costantino.

Video: Jonica Fc 2019-20: Le domande dei giornalisti al neo tecnico Dario Costantino.

di Mimmo Muscolino, immagini di Rosa Anna Salsa

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") Promozione Tue, 02 Jul 2019 17:15:50 +0000
Mimmo Moschella è il nuovo allenatore dell'Igea 1946, il suo vice Giovanni Ruggeri. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18043:2019-07-02-07-49-51&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18043:2019-07-02-07-49-51&catid=86:promozione&Itemid=352 Panchina prestigiosa per il santateresino Mimmo Moschella passa dai colori giallorossi della Jonica Fc a quelli del blasonato club dell’Asd Igea 1946.

E’ ufficiale, nel tardo pomeriggio di ieri sera è arrivata la fumata bianca tra il club del Presidente Stefano Barresi e il giovane tecnico Mimmo Moschella nelle ultime cinque  stagioni sulla panchina della Jonica Fc (uno nel settore giovanile dove ha vinto il campionato Giovanissimi Regionali), quattro in prima squadra  con la storica promozione in Eccellenza nella stagione 2017-18.  Nell’esperienza sulla sponda tirrenica sarà affiancato dal  furcese Giovanni Ruggeri che fungerà da vice-allenatore, anche lui reduce dall’esperienza con i colori della Jonica guidando la squadra “Giovanissimi Regionali” con alle spalle anche un campionato vinto sulla panchina della Robur con il salto in Prima Categoria.

“Barcellona è una piazza importante, dove sarà stimolante provare a riaccendere la passione dei tifosi. Ho accettato con convinzione la proposta della società, a prescindere dal campionato che disputeremo”.  Queste le prime dichiarazioni a caldo di mister Mimmo Moschella subito dopo la firma del contratto che lo lega nella prossima stagione all’Igea 1946 ai nastri di partenza del campionato di Promozione.

E’ intenzione dei dirigenti barcellonesi di presentare domanda di ripescaggio in Eccellenza, ma questo non turba le idee di mister Mimmo Moschella:   “in caso dovremo disputare il campionato di Promozione, è chiaro che sarà nei nostri auspici puntare al salto di categoria, allestendo comunque un organico che possa ben figurare anche subito nel campionato di Eccellenza”.

Al riguardo, mister Mimmo Moschella ha dato i primi suggerimenti per rafforzare la rosa, dove peraltro l’Igea 1946 può attingere dall’organico del Terme Vigliatore come il giocatore D’Annalo vedo benissimo nella mia squadra di cui potrebbe essere uno dei leader”.

LEGGI LA CARRIERA DI ALLENATORE DI MISTER MIMMO MOSCHELLA

 

di Mimmo Muscolino

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") Promozione Tue, 02 Jul 2019 07:44:39 +0000
L'Asd Milazzo pensa al ripescaggio in Eccellenza, mette a segno il primo colpo: il portiere Peppe Scibilia. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18041:lasd-milazzo-pensa-al-ripescaggio-in-eccellenza-mette-a-segno-il-primo-colpo-il-portiere-peppe-scibilia&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18041:lasd-milazzo-pensa-al-ripescaggio-in-eccellenza-mette-a-segno-il-primo-colpo-il-portiere-peppe-scibilia&catid=86:promozione&Itemid=352 Cominciano i primi passi ufficiali in seno alla Asd Milazzo. Dopo le varie fasi interlocutorie con diverse  ipotesi di fusioni la certezza è che la squadra parteciperà al prossimo torneo di Promozione ma con la richiesta di ripescaggio in Eccellenza. Un ulteriore mossa in cantiere è riservata ai vari incontri con la tifoseria e la volontà di acquisire un ulteriore “titolo” meritorio dell’attenzione degli sportivi mamertini.

Nel frattempo, in attesa dell’assestamento societario e quindi del nuovo assetto e le cariche, s’è già pensato alla conferma tecnica con Nico Caragliano che guiderà anche in questa stagione la squadra cara al presidente Franky Alacqua. Il trainer mamertino ha resistito alle varie offerte ricevute dopo l’ottima scorsa stagione preferendo scommettere ancora con i rossoblù milazzesi.

Confermato quindi in toto lo staff tecnico con Omar Baeli preparatore atletico e Vincenzo Alosi dei portieri, è probabile che anche Antonio Di Blasi resti come secondo. Nel frangente s’è messa in moto anche la macchina guidata dal DS Angelo Caragliano per allestire l’organico per la nuova stagione. Ed il primo colpo è di valore considerando le esperienze che il venticinquenne Peppe Scibilia ha alle spalle.

La carriera di Peppe Scibilia: Cresciuto nel Valle del Mela, dove appena sedicenne ha vinto il campionato di prima categoria) il portiere residente a Pace del Mela ha poi spiccato il volo verso Barcellona dove con l’Igea Virtus ha vinto due campionati (promozione ed eccellenza) disputando anche due stagioni in serie D. Ottima quindi la scelta che va a coprire un ruolo fondamentale, quello del portiere, che rappresenta il punto di partenza e la fonte di sicurezza di un reparto.

Dovrebbe pertanto anche quest’anno rappresentare tale reparto un fiore all’occhiello considerando la riconferma di tutte le pedine della scorsa stagione (solo Pergolizzi probabilmente lascerà ma è già stato individuato l’uomo giusto per sostituirlo ). A rinforzare l’organico arriverà un centrocampista metodista che detterà i ritmi mentre l’attacco ha già il centravanti da oltre la doppia cifra che l’anno scorso (anche per l’infortunio patito da La Corte ) è forse mancato. Il ds Caragliano lo ha già contattato ed bloccato. Pertanto servirebbe poi una spalla e le voci si rincorrono all’indirizzo di Riccardo Mormino che bene ha fatto l’anno scorso con la Tre Esse di Brolo.

Se poi dovesse arrivare l’Eccellenza, ulteriori scenari di mercato si potrebbero aprire ma nel taccuino del ds ci sono già i nomi pronti e che hanno già dato il proprio benestare. Nei primi giorni di Luglio è poi programmato uno stage per giovani calciatori per individuare gli ulteriori innesti da inserire nell’organico di prima squadra e rafforzare la juniores che già tanto bene ha fatto la scorsa stagione vincendo il proprio girone ed accedendo alla fase regionale.

]]>
info@sportjonico.it (di "NIno La Rosa") Promozione Mon, 01 Jul 2019 20:10:54 +0000