Promozione Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=86&layout=blog&Itemid=352 Wed, 19 Dec 2018 02:28:38 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Un innesto di ...Eccellenza per il Città di Mascalucia. Dal Licata arriva Antonino Grasso. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17148:un-innesto-di-eccellenza-per-il-citta-di-mascalucia-dal-licata-arriva-antonino-grasso&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17148:un-innesto-di-eccellenza-per-il-citta-di-mascalucia-dal-licata-arriva-antonino-grasso&catid=86:promozione&Itemid=352 Il Città di Mascalucia comunica di essersi assicurato le prestazioni di Antonino Grasso, classe ’99, talentuoso calciatore catanese, ruolo esterno destro che nelle ultime due stagioni ha militato col Licata, capolista dell’attuale campionato di Eccellenza A e col quale ha collezionato 20 presenze nella passata stagione, culminata con i playoff.

In precedenza la militanza in Promozione col D’Agata Catania dopo aver maturato l’esperienza nel settore giovanile della Katane Soccer.

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Signorino") Promozione Fri, 14 Dec 2018 21:44:41 +0000
L'Atletico Fiumefreddo getta la "spugna", escluso dal campionato di Promozione "per mancato incasso coattivo". http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17130:latletico-fiumefreddo-getta-la-qspugnaq-escluso-dal-campionato-di-promozione-qper-mancato-incasso-coattivoq-&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17130:latletico-fiumefreddo-getta-la-qspugnaq-escluso-dal-campionato-di-promozione-qper-mancato-incasso-coattivoq-&catid=86:promozione&Itemid=352 Si conclude la storia calcistica dell’Atletico Fiumefreddo compagine che ha iniziato la stagione nel campionato di Promozione Girone C è stata esclusa dal torneo “per mancato incasso coattivo”

Nell’ultimo turno (8 Dicembre 2018) per la gara valevole per la 13^ giornata l’Atletico Fiumefreddo doveva affrontare sul terreno amico il Misterbianco. L’incontro non si è disputato come si legge nel comunicato ufficiale “ non è stata disputata a causa della mancata corresponsione dell’incasso coattivo posto a carico della Società Atletico Fiumefreddo. Considerato che, in occasione della stessa, era stata disposta per la seconda volta la corresponsione dell’incasso coattivo a carico della suddetta Società, si delibera: di infliggere alla Società Atletico Fiumefreddo l’ammenda di euro 600,00 (seconda rinuncia), nonché l’esclusione della stessa dal prosieguo del campionato di Promozione 2018/19”. Tutto questo nel comunicato ufficiale N. 217 del 12 Dicembre 2018.

Le conseguenze di tale esclusione? Oltre alla esclusione nel proseguire il campionato, nel Comunicato emesso oggi dalla Figc di Palermo “l’A.S.D. Atletico Fiumefreddo di Milo matricola 917936  è stata dichairata “Società Inattiva” è proposta alla Presidenza Federale per la radiazione dai ruoli.

A partire da oggi tutti i calciatori tesserati  “sono svincolati d’autorità”.  I calciatori in pendenza di squalifica dovranno scomputarla con la prima squadra della Società cui andranno a tesserarsi.

Altra conseguenza dell’esclusione visto che l’Atletico Fiumefreddo si è ritirata durante il Girone di Andata “tutte le gare in precedenza disputate non hanno valore per la classifica. Le squadre che avrebbero dovuto incontrarla in Campionato osserveranno un turno di riposo”.  Inseguito a ciò sono stati tolti i punti che le squadre avversarie avevano conquistato contro l’Atletico.

Ecco la nuova classifica: Acicatena 30, Sporting Pedara 29, Città di Mascalucia 25, Aci S. Antonio 24, Sporting Taormina e Carletini 22, Ciclope Bronte 21, Giardini Naxos 18, Città di Misterbianco e Sporting Viagrande 16, Villafranca Messana  e Fc Motta 14, Gescal 12, Academy S. Filippo 7, Città di Torregrotta 5

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione Thu, 13 Dec 2018 10:13:55 +0000
Il gol di Buda illude il Villafranca Messana, in rimonta vince il Città di Mascalucia. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17115:il-gol-di-buda-illude-il-villafranca-messana-in-rimonta-vince-il-citta-di-mascalucia&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17115:il-gol-di-buda-illude-il-villafranca-messana-in-rimonta-vince-il-citta-di-mascalucia&catid=86:promozione&Itemid=352 Al Bonaiuto Somma il Città di Mascalucia porta a quattro vittorie consecutive il proprio trend, lo fa contro il Villafranca Messana con i peloritani che si erano portati in vantaggio con il neo acquisto Buda dopo cinque minuti di gara: dalla sinistra Libro mette al centro per Buda che all’altezza del dischetto, possiamo dire n rigore in movimento fa gonfiare la rete di Spina.

Gara in salita per i ragazzi di Suriano che prontamente si tuffano  in avanti: da un corner di Garozzo per il colpo di testa di Maugeri che colpisce la traversa. Al 21’ arriva il pareggio: dalla sinistra Crispino mette al centro per l’incornata vincente di Garozzo. Passano due minuti arriva il sorpasso: dalla bandierina Garozzo scodella al centro per il colpo di testa vincente di Maugeri.

Tre minuti fatali per il Villafranca che si propone subito in avanti al 30’ reclama un presunto calcio di rigore: cross dalla sinistra di Libro che mette al centro con tocco di braccio di Benivegna con il direttore di gara che fa proseguire.

Nella ripresa vede subito in avanti il Villafranca alla ricerca del pareggio: perfetta punizione di Libro dal limite para Spina. Con la squadra di Mancuso protesa in avanti, il Città di Mascalucia riparte con micidiali contropiedi che portano a sfiorare il terzo gol.  Occasione per gli ospiti su corner colpo di testa di La Spada di poco sopra la traversa. Al 75’ arriva il 3-1 del Mascalucia dalla bandierina Galiano per la testa di Tenerelli (nono gol stagionale) gonfia la rete che chiude in pratica la gara.

Città di Mascalucia - Villafranca Messana 3-1

Marcatori: 5' Buda, 21' Garozzo, 23' Maugeri, 75 Tenerelli.

Città di Mascalucia: Spina, Di Pietro, Crispino, Pistorio ( 70’ A. Di Mauro), Maugeri, Benivegna, Fisichella (87’ Scuto), Lupica ( 89’ Florio), Tenerelli ( 78’ Febbraio), Galiano, Garozzo. All: Suriano.

Villafranca Messana: Bucca, Capilli (76’ Misano), Manzella, Visconti, Iovine (46’ Gazzetta), Tiano, Libro, Brancati (77’ Celona), Buda, La Spada, D’Angelo. All: Mancuso.

Arbitro: Luigi Falco di Siracusa. Assistenti: Grasso di Acireale e Riccobene di Enna.

]]>
info@sportjonico.it (di "G. Muscolino") Promozione Sun, 09 Dec 2018 17:20:18 +0000
Nella ripresa il Gescal con Trovato su rigore e Minissale vince lo scontro diretto con il Città di Torregrotta. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17114:nella-ripresa-con-trovato-su-rigore-e-minissale-vince-lo-scontro-diretto-con-il-citta-di-torregrotta&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17114:nella-ripresa-con-trovato-su-rigore-e-minissale-vince-lo-scontro-diretto-con-il-citta-di-torregrotta&catid=86:promozione&Itemid=352 Nella ripresa il Gescal mette in tasca lo scontro diretto con il Città di Torregrotta: sblocca su rigore Trovato, il gol sicurezza lo segna Minissale è conquista il suo terzo successo in campionato.

Una  vittoria importante per i ragazzi di mister Di Maria contro una diretta concorrente per la salvezza  prendono una boccata d’ossigeno anche se il Torregrotta dell’ex Brigandì non ha demeritato per la mole di gioco messa in atto, ma non è stato capace a concretizzare in rete. Alla fine alla Despar Stadium finisce 2-0 in favore del Gescal che esce dalla zona play-out.

Primo tempo: L’incontro ha inizio con il Torregrotta che tenta di creare gioco, ma senza impensierire Patti. Il Gescal si limita a gestire e ripartire in contropiede, ma non crea nessun pericolo dalle parti di Rotella. Da segnalare un gol annullato a Rasà per una posizione irregolare. Il primo tempo scorre via senza altre particolari occasioni da segnalare. Vince la paura di non prendere gol in entrambe le squadre.

La ripresa  è tutt’altra storia: partono forte gli ospiti in cerca del gol del vantaggio e al 50’ Rasà, solo davanti a Patti, tenta il pallonetto ma il suo tiro termina sul fondo. Al 54’ è l’ex Brigandì ad andare vicino al gol quando, si invola verso la porta, tenta di saltare il portiere ma finisce con il perdere il pallone proprio sul più bello. Seconda occasione sprecata nel giro di cinque minuti dagli ospiti.

Al 59’ arriva la doccia fredda per i torresi: La Rocca tenta di crossare al volo in area ma viene travolto da Rotella. Per il fischietto etneo è calcio di rigore. Dal dischetto va il capitano Trovato che batte l’estremo difensore ospite.

Il  Torregrotta che si riversa in avanti in cerca del gol del pareggio, ma Arena e compagni fanno buona guardia. Al 80’ arriva il raddoppio del Gescal: Minissale sradica il pallone a Di Stefano in area di rigore e, solo, davanti a Rotella, non ha problemi a batterlo. È 2 a 0. Cinque minuti più tardi è La Rocca a sfiorare il tris ma il suo diagonale è troppo largo. Al 89’ entrambe le squadre rimangono in 10 uomini. La Rocca ed Emanuele Trovato si beccano con delle scorrettezze e l’arbitro decide si sanzionare entrambi con il cartellino rosso. Non succede più nulla, neanche nei 4 minuti di recupero concessi dal direttore di gara.

Gescal     2       Città di Torregrotta   0

Marcatori: 59’ S. Trovato su rigore,  81’ Minissale.

Gescal : Patti, Zappalà, Bonaffini (32' st Bertuccelli), Lo Presti, Arena, Zammitti, Nizzari (19' st Florio), Marino P., Minissale (38' st Cucinotta), Trovato S., La Rocca. All.: Gaetano Di Maria

Città di Torregrotta: Rotella, Sofia, Casale, Ferlazzo, Mondo (2' st Trovato E.), Di Stefano, Alessandro, Battaglia, Rasà, Ballarò, Brigandì (43' st Abate). All.: Giuseppe Borelli

Arbitro: Tommaso Vazzano di Catania. Assistenti: Salvatore Debole e Stefano Tenio di Catania.

Ammoniti: 31’ Zappalà, 86’ Cucinotta (Gescal), 33’ Mondo, 39’ Rasà, 52’ Battaglia, 58’ Rotella, 59’ Ferlazzo, 70’ Brigandì e 84’  Sofia (Città di Torregrotta).

Espulsi: 89’ La Rocca (Gescal), Trovato E. (Città di Torregrotta)

]]>
info@sportjonico.it (di "Alice Cucinotta") Promozione Sun, 09 Dec 2018 16:42:06 +0000
Con un gol di Famà, lo Sporting Taormina vince il derby (a porte chiuse) in casa del Giardini Naxos. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17113:con-un-gol-di-fama-lo-sporting-taormina-vince-il-derby-a-porte-chiuse-in-casa-del-giardini-naxos&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17113:con-un-gol-di-fama-lo-sporting-taormina-vince-il-derby-a-porte-chiuse-in-casa-del-giardini-naxos&catid=86:promozione&Itemid=352 Con un gol di Charlie Famà a metà della ripresa lo Sporting Taormina si riprende la rivincita sul Giardini Naxos che non sa più vincere sul terreno amico. Riguardo l’impianto sportivo di Via Calcarone, ieri pomeriggio è stato off-limits per le due tifoserie, infatti, la gara valevole per la 14^ giornata del campionato di Promozione è stata disputata a porte chiuse per la mancanza del visto di agibilità del vetusto campo giardinese.

Perde il Giardini Naxos privo di mister Francesco Brunetto al suo posto Leonardi e del bomber Cristian Varrica cede l’intera posta ai cugini dello Sporting Taormina in un colpo solo, si aggiudicano il derby che vale il sorpasso in classifica (taorminesi salgono a quota 23, il Giardini rimane a 21), si riprendono la rivincita dopo le due pesanti sconfitte subite in Coppa Italia,  portano la striscia positiva a 10 gare utili consecutive, oltre  a timbrare il quarto successo esterno stagionale.

Di contro i padroni di casa , nelle ultime settimane anno perso lo smalto di inizio stagione, seconda sconfitta consecutiva fra le mura amiche, l’ultima vittoria risale all’11 Novembre (2-1) all’Academy San Filippo. Una striscia negativa che ha rallentato  il suo aggancio alla zona play-off.

Dicevamo ha deciso un gol a metà della ripresa, esattamente al 65’ quando il bomber taorminese sfrutta perfettamente un assist di Miceli conclusione vincente con Ravasco battuto.  La reazione dei padroni di casa arriva al 75’ con il giovane Ilardo che riprende un suggerimento dalla destra di Tornitore, però la conclusione lambisce il palo della porta difesa da Saia.

Nella prima frazione le due squadre si sono affrontate a viso aperto, entrambe hanno sfiorato il vantaggio, la squadra giardinese che non sfrutta pienamente al 10’ un’iniziativa di Tornitore con Giannetto da ottima posizione non sfrutta il suggerimento.  Poco prima dell’intervallo Ilardo non sfrutta pienamente un cross invitante di Patanè. Lo Sporting, a sua volta non sta a guardare che sfiora il vantaggio per ben due volte con Famà che colpisce nella ripresa.

Giardini Naxos      0    Sporting Taormina    1

Marcatore: 65’ Famà.

Giardini Naxos: Ravasco, Di Giuseppe (72’ Vecchio), Vaccaro, Giannetto, J. Santitto (78’ Geraci), Patanè, Mangano, Zagami, Ilardo, Orefice (60’ Borzì), Tornitore. All: Leonardi.

Sporting Taormina: Saia, Vasta, Cavallaro, Puglia, Cordima, Bonanno, Gallo, Mannino, Famà (82’ Lupo), Miceli, Bonaccoroi (88’ Santangelo). All: La Mela.

Arbitro: Testai di Catania. Assistenti: Boscarino e Donzelli di Siracusa.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione Sun, 09 Dec 2018 16:09:50 +0000
Il Città di Mascalucia sul mercato arrivano l'attaccante Febbraio e il centrocampista Florio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17096:il-citta-di-mascalucia-sul-mercato-arrivano-lattaccante-febbraio-e-il-centrocampista-florio&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17096:il-citta-di-mascalucia-sul-mercato-arrivano-lattaccante-febbraio-e-il-centrocampista-florio&catid=86:promozione&Itemid=352 Il Città di Mascalucia comunica due tesseramenti di calciatori durante la fase di “calcio mercato”, caratterizzata da operazioni in entrata e in uscita nei primi 15 giorni del mese di dicembre.

L’esterno d’attacco Ivan Febbraio (in foto a sinistra) vestirà il biancazzurro: ha militato con l’Aci Catena, pari categoria del Mascalucia, nella prima parte di questa stagione dopo esperienze con Aci S.Filippo, Real Aci e Hinterreggio (in serie D). Fa ritorno il centrocampista classe ’99 Cristiano Florio (in foto a destra), di lunga militanza nelle giovanili del Mascalucia e proveniente dal Giarre (Eccellenza) dove ha trascorso questa prima parte di campionato. In uscita solo il centrocampista Antonio Gangi, passato al Città di Misterbianco.

Due innesti, quelli di Febbraio e Florio, su cui ha lavorato in maniera mirata il Direttore sportivo della società Angelo Costa e che già saranno a disposizione del tecnico Dario Suriano in occasione della gara valida per la 14esima giornata di Promozione C che il Mascalucia giocherà in casa contro il Villafranca Messana sabato 8 dicembre alle ore 15.

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Signorino") Promozione Thu, 06 Dec 2018 16:49:20 +0000
Il giovane Di Stefano castiga un sprecone Giardini Naxos, vince 1-0 lo Sporting Pedara. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17074:il-giovane-di-stefano-castiga-un-sprecone-giardini-naxos-vince-1-0-lo-sporting-pedara&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17074:il-giovane-di-stefano-castiga-un-sprecone-giardini-naxos-vince-1-0-lo-sporting-pedara&catid=86:promozione&Itemid=352 Spreca molto il Giardini Naxos contro lo Sporting Pedara, tante occasioni fallite, poi arriva il gol del giovane Manuel Di Stefano, i ragazzi di Brunetto non sanno più reagire. Questo in sintesi la gara tra il Giardini Naxos e il blasonato Sporting Pedara. Alla fine sono gli etnei a portare a casa i tre punti, con la formazione biancoceleste pur giocando bene, ben figurando contro i più quotati avversari, non porta nessun punto alla propria classifica.

Una sconfitta che brucia in casa del Giardini Naxos che deve fare il mea culpa, quando si sbagliano troppe occasioni, la legge del calcio non perdona. Fra l’altro, prima di subire il gol, il Giardini Naxos con il proprio portiere Ravasco si era salvato dal soccombere, infatti dagli undici metri Palazzolo si fa parare il penalty dall’ex Sporting Trecastagni Ravasco, concesso per fallo di mano di Giannetto.

Scampato il pericolo, il Giardini Naxos soccombe al 70’ quando il 2000 Manuel Di Stefano trova il tiro vincente per superare Ravasco. Subito il gol, la squadra di casa non è riuscita a reagire, il Giardini brillante, nonostante sia stato capace di finalizzare la gran mole di gioco visto fino al quel momento, svanisce incapace di portare seri pericoli alla porta avversaria.

Dicevamo diverse le occasioni create fallite da Tornitore a tu per tu con Cirnigliano al 5’,  al 22’ è la volta di Ilardo. Al 44’ ottima combinazione Varrica-Tornitore con deviazione in angolo dell’estremo difensore ospite.  Ancora Tornitore al 55’ con Cirnigliano deviare sopra la traversa.

Giardini Naxos 0      Sporting Pedara 1

Marcatori: 70’  Di Stefano.

Giardini Naxos : Ravasco, Di Giuseppe (50’ Orefice), Vaccaro,  J.Santitto, Giannetto, Patanè, Mangano, Zagami, Ilardo, Varrica, Tornitore. All.: Francesco Brunetto.

Sporting Pedara: Cirnigliaro, Scuderi, Oliveri, Pacini (70’ Fl.Boccaccio), Giacone, Campanella, Palazzolo, Di Stefano (80’ Costanzo), Bonaccorsi, Finocchiaro (80 ’Micalizzi), De Carlo. All.: La Rosa.

Arbitro: Marino di Acireale. Assistenti: Fazio e Grasso di Acireale.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione Mon, 03 Dec 2018 15:29:03 +0000
Sfuma al 94' la vittoria dello Sporting Taormina, Caliò pareggia per il Viagrande. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17073:sfuma-al-94-la-vittoria-dello-sporting-taormina-calio-pareggia-per-il-viagrande&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17073:sfuma-al-94-la-vittoria-dello-sporting-taormina-calio-pareggia-per-il-viagrande&catid=86:promozione&Itemid=352 Sfuma nell’ultimo giro di recupero la vittoria allo Sporting Taormina in vantaggio per 1-0 sul campo dello Sporting Viagrande. A togliere la gioia della quarta vittoria in trasferta ai ragazzi di mister Giovanni La Mela è stato Dario Caliò all’ultimo assalto risolve una mischia in area taorminese con Antonino Sciacca che  appoggia al difensore che mette alle spalle di Saia nella delusione generale per la compagine tanto cara al Presidente Mario Castorina.

Lo Sporting si era portato in vantaggio  all’inizio della gara con Charlie Famà una bella girata al volo che fulmina Calabretta che non può fare niente sulla prodezza  del bomber taorminese. Vantaggio ben difeso dallo Sporting Taormina per tutto l’arco della gara con un’ottima organizzazione di gioco bloccando sul nascere le iniziative dei padroni di casa, tutto questo fino a pochi secondi dell’ultimo quarto minuto di recupero. Peccato davvero.

Sfumata la vittoria, ma continua la striscia dei risultati positivi che adesso è di nove gare consecutive: 5 vittorie e 4 pareggi. Prossimo turno, il derby con il Giardini Naxos con i taorminesi che si vogliono prendere la rivincita dopo le due pesanti sconfitte subite in Coppa Italia.

Sporting Viagrande   1       Sporting Taormina   1

Marcatori: 7’ Famà, 94’ Caliò

Sporting Viagrande: Calabretta, Al. Sciacca (55’ A. Manca), Lopez, Fresta, Caliò, Mazzamuto, Cutuli, D’Urso (46’ An. Sciacca), Anastasi ( 75’ Lamine), D. Manca, Spina (66’ Salpietro). All: Manca.

Sporting Taormina: Saia, Vasta, Cavallaro, Puglia, Salemi, Cordima, Gallo (90’ Filetti), Mannino, Famà, Bonaccorso (75’ Miceli), Vidigni ( 58’ Spartà). All: La Mela.

Arbitro: Gambacurta di Enna. Assistenti: Quattrotto e Fiore di Messina.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione Mon, 03 Dec 2018 15:24:31 +0000
Su rigore con Rasà il Torregrotta espugna Fiumefreddo. Atletico rimane fanalino di coda. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17026:su-rigore-con-rasa-il-torregrotta-espugna-fiumefreddo-atletico-rimane-fanalino-di-coda&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17026:su-rigore-con-rasa-il-torregrotta-espugna-fiumefreddo-atletico-rimane-fanalino-di-coda&catid=86:promozione&Itemid=352 All’Angelo Rossi il match salvezza da ultima spiaggia se lo aggiudica il Torregrotta mandando all’inferno l’Atletico Fiumefreddo. L’ultimo posto in classifica per i fiumefreddesi non si schioda così come le vittorie (zero) in campionato.

Primo Tempo: Prima azione offensiva al 20’ del primo tempo con un cross dalla fascia destra di Battaglia che pesca in mezzo Rasà, colpo di testa alto. Rispondono i padroni di casa due minuti dopo con una sponda di Viglianisi per Arrabito che dopo una gran corsa sull’esterno calcia a lato ad incrociare. Al 26’ ancora Arrabito da fuori impegna in una parata a terra Rotella. Sul capovolgimento di fronte Rasà a tu per  tu con Barbagallo lo beffa con un pallonetto sul vertice sinistro dell’area ma è provvidenziale Egitto che salva quasi sulla linea spazzando via. Al 31’ Puglisi spara una conclusione a spiovere che finisce sul fondo.

Secondo Tempo: Nella ripresa pericoloso Rasà al minuto 9 che coglie l’esterno della rete. Al 14’ un calcio di punizione di Maisano velenosissimo colpisce la parte alta della traversa. Arrabito è scatenato e al 19’ va vicino alla marcatura con un tiro da lontano al termine di un’azione corale.

Episodio decisivo al 49’, in pieno recupero, quando il direttore di gara concede un calcio di rigore per un fallo in piena area di Tomaselli ai danni di Alessandro. Vibranti proteste dei fiumefreddesi per un penalty molto generoso e che poteva anche non essere dato.

Dal dischetto il bomber Rasà realizza calciando centralmente, toccando quota dieci in vetta alla classifica marcatori del girone, e chiudendo le ostilità.

ATLETICO FIUMEFREDDO    0          CITTA’ DI TORREGROTTA    1

Marcatore: 51’ st Rasà su di rigore.

Fiumefreddo: Barbagallo, Patanè, Imbrogiano, Costanzo, Egitto, Tomaselli, Laudani, Santonocito (23’ st Campo), Viglianisi, Arrabito, Puglisi (42’ pt Seminara). A disposizione: Sommese, Seydi, Zappalà. All. Anastasi

Torregrotta: Rotella, Mondo, Casale, Trovato, Ferlazzo, Sofia, Alessandro, Battaglia, Rasà, Maisano, Sittineri [(35’ st Antonazzo) 53’ st Iannello]. A disposizione: Ficarra, Arizzi, Merlino, La Spada. All. Borelli

Arbitro: Montevergine di Ragusa; Agolino e Artellini di Ragusa

Alessandro Famà

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Famà".) Promozione Sun, 25 Nov 2018 16:50:00 +0000
Fermati per un turno Tomaselli e Campo (Atl. Fiumefreddo), Alibrandi (Gescal), Battaglia (Torregrotta). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16974:fermati-per-un-turno-tomasellio-e-campo-atl-fiumefreddo-alibrandi-gescal-battaglia-torregrotta&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16974:fermati-per-un-turno-tomasellio-e-campo-atl-fiumefreddo-alibrandi-gescal-battaglia-torregrotta&catid=86:promozione&Itemid=352 Le decisioni del Giudice Sportivo Pietro Accurso riguardanti l’ultimo turno del campionato di Promozione – Girone C di Domenica 11 Novembre 2018.

Giocatori Squalificati

Una Giornata: Tomaselli (Atletico Fiumefreddo)

Squalifica per recidiva in ammonizione

Una Giornata: Campo (Atl. Fiumefreddo), Leanza (Bronte), Alibrandi (Gescal), Battaglia (Città di Torregrotta)

Squalifiche Dirigenti

Giuseppe Danna (Sporting Viagrande) fino al 31 Dicembre 2018 “Per reiterato contegno offensivo e minaccioso nei confronti di ufficiali di gara”

Antonino Paternò (Città di Misterbianco) fino al 20 Dicembre 2018 “Per grave e reiterato contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell'arbitro”.

Multe Società

Euro 150,00 SPORTING VIAGRANDE  “Per avere persona non identificata, introdottasi indebitamente all'interno degli spogliatoi, assunto contegno irriguardoso e minaccioso nei confronti di ufficiali di gara, durante l'intervallo”.

Euro 100,00 CITTA'DI MISTERBIANCO “Per contegno offensivo e minaccioso, da parte di propri sostenitori, nei confronti di ufficiali di gara”.

Euro 50,00 SPORTING TAORMINA “Per avere causato il ritardato inizio della gara di oltre 10 minuti”

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione Thu, 15 Nov 2018 21:40:25 +0000
Ennesima sconfitta per l'Atletico Fiumefreddo: vince il Bronte 2-0. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16955:ennesima-sconfitta-per-latletico-fiumefreddo-vince-il-bronte-2-0&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16955:ennesima-sconfitta-per-latletico-fiumefreddo-vince-il-bronte-2-0&catid=86:promozione&Itemid=352 Ennesima sconfitta per il fanalino di coda del girone C Atletico Fiumefreddo che deve cedere anche al Ciclope Bronte. I padroni di casa si ritrovano sotto di due gol già nella prima frazione di gioco. L’inversione di tendenza non è ancora arrivata.

La  gara: La formazione ospite di mister Orefice passa in vantaggio al 4’: cross pennellato da sinistra di Scafiti che in mezzo pesca il bomber Marco Saccullo abile ad approfittare di uno svarione tra portiere e difensore e insaccare di piatto. L’attaccante rossonero tenta di siglare la sua doppietta personale al 20’ ma coordinandosi manda sull’esterno della rete un assist al bacio da destra di Ciraldo.

Il raddoppio è cosa fatta al 26’ con un pallonetto di Caserta che sull’esterno di sinistra scavalca Barbagallo sfruttando al meglio un suggerimento di Calamato. Al 42’ Calamato, servito da Scafiti, non inquadra lo specchio della porta in diagonale al termine di un contropiede.

Nel finale di tempo il palo salva il Fiumefreddo su un colpo di testa ravvicinato di Pannitteri dopo un calcio di punizione del solito Scafiti.

Nella ripresa ordinaria amministrazione per i brontesi che sfiorano ancora il tris al 29’ con una bomba di Caserta che impegna Barbagallo.

ATLETICO FIUMEFREDDO    0          CICLOPE BRONTE    2

Marcatori: 4’ pt Saccullo, 26’ pt Caserta

Fiumefreddo: Barbagallo, Imbrogiano (17’ st Seydi), Patanè, Costanzo, Egitto, Tomaselli, Mazzeo [(24’ pt Gabriele Treffiletti) 17’ st Giuseppe Treffiletti], Santonocito, Viglianisi, Campo, Rasà. A disposizione: Adornetto, Puglisi, Geraci, Zappalà, Arrabito. All. Anastasi

Bronte: Rosiglione, Scafiti, Prestipino (45’ st Spitaleri), Basile, Spampinato, Pannitteri, Ciraldo (44’ st Capace), Caserta (39’ st Longhitano), Saccullo, Leanza, Calamato (20’ st Salanitri). A disposizione: Gangi, Reina, Piazza, Spitaleri, Catania, Lupo. All. Orefice

Arbitro: Bonasera di Enna; Assistenti: Rizza e Debole di Catania

Note: espulso al 10’ st Tomaselli (AF) per proteste

Alessandro Famà

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Famà".) Promozione Sun, 11 Nov 2018 17:33:01 +0000
Che tonfo del Giardini Naxos sconfitto 6-0 dal Gescal. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16950:che-tonfo-del-giardini-naxos-sconfitto-6-0-dal-gescal-&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16950:che-tonfo-del-giardini-naxos-sconfitto-6-0-dal-gescal-&catid=86:promozione&Itemid=352 La classifica era nettamente in favore del Giardini Naxos (17 punti ) con i padroni di casa del Gescal (7 punti),  dieci punti di differenza,  invece, al termine dei 90’ ha conquistare i tre punti fondamentali per il rilancio biancoverde  è stato il Gescal che ha inflitto una sonora sconfitta alla squadra jonica di mister Francesco Brunetto: un secco punteggio tennistico 6 – 0 che fa prendere un boccone d’ossigeno ai ragazzi di Di Maria. Non è così invece in casa giardinese, una sconfitta che deve fare riflettere.

Primo Tempo: Parte forte il Giardini che cerca di creare azioni pericolose con il giovane Tornitore ma quest’oggi si ritroverà a sbattere contro un muro, quello composto da Alibrandi e Arena. La prima metà del primo tempo scorre senza particolari pericoli né da una parte né dall’altra.

Il Gescal cala il tris: Al 33’ sono i padroni di casa a passare in vantaggio. Pasquale Minissale di testa, su un assist al bacio del capitano Trovato, deposita la palla in rete. Dopo 10 minuti il copione si ripete: Minissale firma la sua personale doppietta, ancora con un pallonetto.  Gescal che non si accontenta e due minuti più tardi è Brigandì a firmare la terza marcatura di giornata. Servito da un ispirato Minissale toglie le ragnatele dall’incrocio e porta i suoi sul 3-0. Gol dedicato al compianto Nino Brunelli.

Secondo Tempo: Sono gli ospiti a cercare di fare la partita ma la difesa del Gescal è attenta a non lasciare sbocchi pericolosi alle offensive degli ospiti. Al 59’ Brigandì firma il poker. Ancora un onnipresente Minissale che ha fatto ammattire la difesa del Giardini e che firma anche un secondo assist per il compagno di reparto che deve solo spingere in rete il pallone per il più facile dei gol.

Gescal che ancora non è sazio di gol e al 68’ arriva il pokerissimo: è il capitano, Salvo Trovato, a firmare la cinquina biancoverde. Si porta a spasso tre avversari in area di rigore e appena vede liberarsi lo spiraglio che porta dritto all’angolino non esita a liberare il sinistro. Ed è 5-0 Gescal.

Inizia la girandola di sostituzioni: entrano Marino, Nizzari, Fobert e Creazzo. Per quest’ultimo, esordio in maglia biancoverde. Il sesto gol arriva proprio dalla panchina: infatti è Marino a trovarsi nel posto giusto al momento giusto e a firmare la sua prima rete in campionato. Non succede più nulla e il sig. Ragusa può decretare la fine delle ostilità senza concedere recupero.

Gescal   6      Giardini Naxos    0

Marcatori: 33’ e 43’   Minissale, 45’  e 59’ Brigandì, 69’ Trovato, 82’  Marino.

Asd Gescal: Maisano, Giordano (9' st Mangano A.), Mannino, Barrilà, Arena, Alibrandi, Lo Presti (36' st Nizzari), Zappalà (33' st Marino F.), Minissale (41' st Fobert), Trovato, Brigandì (44' st Creazzo).  All.: Gaetano Di Maria

Giardini Naxos: Ravasco, Santitto J. (43' st La Rosa), Vaccaro, Patti R., Zagami (41' st Di Martino), Patanè, Mangano L. (18' st Ilardo), Giannetto, Tornitore, Varrica, Santitto M. (5' st Orefice).  All.: Francesco Brunetto

Ammoniti: Mannino, Brigandí e  Zappalà (Gescal),  R. Patti (Giardini Naxos)

]]>
info@sportjonico.it (di "Alice Cucinotta") Promozione Sat, 10 Nov 2018 21:49:45 +0000
Multe per il Viagrande, Pedara e Gescal. Una giornata a Arizzi (Academy S. Filippo). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16921:multe-per-il-viagrande-pedara-e-gescal-una-giornata-a-arizzi-academy-s-filippo&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16921:multe-per-il-viagrande-pedara-e-gescal-una-giornata-a-arizzi-academy-s-filippo&catid=86:promozione&Itemid=352 Provvedimenti disciplinari nel campionato di Promozione per quanto riguarda il Girone C

Multe Società

150,00 Euro Sporting Viagrande: “Per avere persona non identificata, indebitamente introdottasi nello spiazzo antistante gli spogliatoi, assunto contegno irriguardoso, offensivo e minaccioso nei confronti dell'arbitro, a fine gara.”

100,00 Euro allo Sporting Pedara: “Per avere causato il ritardato inizio della gara di oltre 15 minuti; nonchè per mancanza predisposizione di adeguato servizio di Ordine Pubblico”.

55,00 Euro  Gescal: “ Per avere causato il ritardato inizio della gara di oltre 15 minuti”.

Giocatori Squalificati

1 Giornata: Arizzi (Academy San Filippo)

Giocatori Squalificati in recidiva ammonizione

1 Giornata: Siciliano (Misterbianco), Leonardi (Sporting Viagrande), Alessandro (Città di Torregrotta)

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione Thu, 08 Nov 2018 08:45:50 +0000
Ottimo pareggio dello Sporting Taormina a Villafranca con Lupo in gol. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16903:ottimo-pareggio-dello-sporting-taormina-a-villafranca-con-lupo-in-gol&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16903:ottimo-pareggio-dello-sporting-taormina-a-villafranca-con-lupo-in-gol&catid=86:promozione&Itemid=352 Un gol per tempo alla fine vi è la divisione della posta in palio tra i padroni di casa del Villafranca Messana e lo Sporting Taormina che allunga la sua striscia di risultati positivi. Al gol nel primo tempo di Futia per i padroni di casa, fa eco ad inizio ripresa il gol di Lupo per i taorminesi.

Una gara ben giocata da entrambe le compagini che sin dal fischio d’inizio hanno fatto capire le propria intenzione di portarsi a casa i tre punti: a sbloccare la gara dopo 17’ sono stati i biancoverdi di casa con Futia abile a finalizzare in rete un perfetto suggerimento di Buscema, il suo tiro dal limite non lascia scampo a Saia.

Sotto di un gol, i ragazzi di La Mela continuano a fare il proprio  gioco che li porta due volte ad essere insidiosi con Lupo che trova la deviazione in angolo di Manzella e con Spartà di poco fuori.

La ripresa si apre con il Villafranca che si rende insidioso con l’autore del gol il bomber Futia il suo colpo di testa su cross di Maisano fa gridare al gol ma il portiere taorminese compie un vero miracolo. Dal possibile raddoppio arriva il pari dello Sporting: dagli sviluppi di un corner Spartà pennella per l’incornata vincente di Lupo che lascia di sasso Bucca.  Il risultato non cambia fino al triplice fischio finale di una gara giocata con condizioni climatiche non certo ideali.

Villafranca Messana    1       Sporting Taormina    1

Marcatori: 17’ Futia e 53’ Lupo.

Villafranca Messana: Bucca, Iovine, Manzella, Visconti, Cardaci, Romano (63’ Tiano), Maisano (83’  Scimone), Brancati, Futia, La Spada, Buscema (64’ Libro). All.: Mancuso

Sporting Taormina: Saia, Vasta, Spartà (60’ Cavallaro), Puglia, Cordima, Salemi, Gallo, Mannino, Fama, Bonaccorso, Lupo ( 75’  Franco). All: Giovanni La Mela

Arbitro: Mattace Raso di Messina

]]>
info@sportjonico.it (di "G.M.") Promozione Mon, 05 Nov 2018 12:06:42 +0000
Arriva la prima vittoria per il Villafranca Messana: 2-0 nel derby con il Città di Torregrotta. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16859:arriva-la-prima-vittoria-per-il-villafranca-messana-2-0-nel-derby-con-il-citta-di-torregrotta-&catid=86:promozione&Itemid=352 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16859:arriva-la-prima-vittoria-per-il-villafranca-messana-2-0-nel-derby-con-il-citta-di-torregrotta-&catid=86:promozione&Itemid=352 Il Villafranca Messana conquista la prima vittoria in campionato è si aggiudica il derby con il Città di Torregrotta. Si decide tutto nella prima frazione di gara:  il risultato si sblocca dopo 3’ di gioco quando Manzella filtra un perfetto assist per D’Angelo a sua volta finalizza in rete per il vantaggio locale.

Il Torregrotta tenta una timida reazione, al 13’ viene un’altra volta a tappeto: perfetto traversone dalla destra per il colpo di testa di Milici che viene respinto dal portiere Ficarra, sulla ribattuta zampata vincente di Cardaci.  Dopo 15’ di gioco gara che si mette nei binari giusti per i locali alla ricerca della prima vittoria stagionale, al 21’ è ancora Milici a sfiorare il gol.  Si va al riposo con il Villafranca sul doppio vantaggio.

Nella ripresa i ragazzi di mister Borelli cercano con più determinazione di rientrare in partita, sfiorando il gol con Alessandro al 65’ di poco sopra la traversa e al 72’ con il neo entrato Rasà su una magistrale punizione che trova la splendida risposta di Bucca che devia in angolo.

Arriva il triplice fischio finale che dà un po’ di ossigeno al Villafranca, mentre il Torregrotta continua nella sua serie negativa rimanendo al penultimo posto con 3 punti.

Villafranca Messana    2      Città di Torregrotta   0

Marcatori: 3' D'Angelo, 13' Cardaci.

VILLAFRANCA MESSANA 1966 : Bucca, Capilli Manzella, Visconti, Iovine, Cardaci, Libro (75' Maisano), Brancati (80' Romano), Milici (66' Buscema), La Spada (75' Tiano), D'Angelo. All.: Mancuso

CITTA’ DI TORREGROTTA: Ficarra, Arena (54' Mondo), Casale (71' Rasa'), Ferlazzo, Boemi, Merlino, Alessandro (83' Iannello), Battaglia, Sittineri (46' Antonazzo), Ballarò (75' Cannistra'), Aloe. All.: Borelli

ARBITRO: Pasquale Christian Neto di Messina.

ASSISTENTI: Marco Chillè e Marco Gugliandolo di Messina.

AMMONITI: 37' D'Angelo (V), 43' Alessandro (T), 58' Brancati (V), 61' La Spada (V), 78' Arrigo (V) dalla panchina, 89' Iovine (V), 90'+5 Cardaci (V) e Iannello (T)

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione Sun, 28 Oct 2018 11:04:19 +0000