2014-15 Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=246&layout=blog&Itemid=733 Mon, 25 Jun 2018 07:43:20 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it U.S.D. Messana, festa per i bambini della Scuola Calcio. Giuseppe Furnari confermato allenatore per la stagione 2015/2016. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11342:usd-messana-festa-per-i-bambini-della-scuola-calcio-giuseppe-furnari-confermato-allenatore-per-la-stagione-20152016&catid=246:201415&Itemid=733 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11342:usd-messana-festa-per-i-bambini-della-scuola-calcio-giuseppe-furnari-confermato-allenatore-per-la-stagione-20152016&catid=246:201415&Itemid=733 Si è conclusa ufficialmente lo scorso 9 giugno, al centro sportivo “Il Limoneto”, la stagione 2014/2015 della Scuola Calcio U.S.D. Messana, che ha regalato una giornata di festa a circa 130 bambini accompagnati dai  genitori.

A fare gli onori di casa, il responsabile della scuola calcio giallorossa, mister Giovanni Tavilla, che ha ringraziato tutti i componenti dello staff e, in particolare, i piccoli calciatori per l’anno trascorso insieme e per le prestigiose vittorie conquistate sul campo, ma soprattutto ha evidenziato che «la vittoria più importante è rappresentata dal ruolo degli operatori qualificati, che svolgono il loro compito seguendo valori ben precisi ed educativi».

In questo momento particolare che sta attraversando il calcio messinese, vedere i bambini sorridere e divertirsi è la cosa più importante, è il concetto espresso dal responsabile del settore giovanile dell’Acr Messina, Roberto Buttò, che, intervenuto alla giornata organizzata dalla società peloritana, affiliata alla prima squadra cittadina, ha posto l’accento sul fondamentale ruolo che riveste lo sport, e il calcio in particolare, a livello giovanile.

E il lavoro della Scuola Calcio U.S.D. Messana continuerà, con impegno e costanza, anche nella prossima stagione, che vedrà la squadra maggiore ai nastri di partenza del torneo di Promozione 2015/2016. «Siamo soddisfatti e felicissimi per il traguardo raggiunto, una promozione inaspettata e straordinaria conquistata nell’anno in cui la Messana compirà 50 anni», ha ricordato Rosario Sorrenti che, con Gino Canale in rappresentanza della società, ha confermato ufficialmente uno dei grandi artefici dello storico salto di categoria.

La guida tecnica della squadra sarà affidata, per il secondo anno consecutivo, all’allenatore Giuseppe Furnari, che ha partecipato alla festa giallorossa, accompagnato da alcuni dei suoi ragazzi, Marco Papale, Marco La Vecchia, Giuseppe Canale, Vincenzo Stroncone, Domenico Lo Presti e Mario Bertuccelli.

«La società - ha concluso Sorrenti - anche nel prossimo anno punterà soprattutto sul settore giovanile, ma si sta già muovendo a 360 gradi per allestire l’organico della prima squadra, rinforzando con qualche innesto importante e di categoria il gruppo già esistente».

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") Promozione 2014/15 Sat, 13 Jun 2015 15:56:01 +0000
L'attaccante Fabio Buda miglior giocatore di Prima Categoria: premiato con il "Penalty Awards". http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11335:lattaccante-fabio-buda-miglior-giocatore-di-prima-categoria-premiato-con-il-qpenalty-awardq&catid=246:201415&Itemid=733 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11335:lattaccante-fabio-buda-miglior-giocatore-di-prima-categoria-premiato-con-il-qpenalty-awardq&catid=246:201415&Itemid=733 Un'altra soddisfazione per il Camaro nel corso di una stagione che, seppur ormai conclusa, continua a regalare gratificazioni alla società e ai suoi tesserati. In questo caso il risultato prestigioso di cui andar fieri è quello raggiunto da Fabio Buda, premiato  nel corso dei "Penalty Awards" come miglior giocatore della Prima Categoria siciliana.

La manifestazione, collegata alla trasmissione "Penalty" di Video Mediterraneo, si è tenuta nel cortile Platamone del Palazzo della Cultura di Catania e nel corso della serata sono stati assegnati i riconoscimenti a calciatori, tecnici e dirigenti delle formazioni dilettantistiche siciliane dei campionati di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria.

Per concorrere con Buda come miglior giocatore di Prima Categoria erano stati selezionati, tra tutti i calciatori degli otto gironi siciliani, Claudio Sottile del Barcellona e Piero Ruggeri del Belpasso.

Ma ad avere la meglio è stato l'attaccante neroverde, uno dei trascinatori del Camaro nella stagione che ha portato al salto di categoria e autore di 21 reti tra campionato e Coppa Sicilia. Un premio meritato per un giocatore di rango superiore che va, però, anche idealmente esteso a compagni, staff e società per la bella annata appena vissuta.

C'è, inoltre, un particolare non da poco che ha reso il momento ancor più emozionate per Fabio Buda: il premio vinto è infatti intitolato alla memoria dell'indimenticato Enzo Berti, di cui Buda è stato compagno di squadra nel 2012 al Città di Messina.

]]>
info@sportjonico.it (di "CamaroCalcio") Promozione 2014/15 Wed, 10 Jun 2015 15:47:06 +0000
Nello Miano e Usd Pistunina, quattro anni insieme si lasciano "consensualmente". http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11298:nello-miano-usd-pistunina-dopo-quattro-anni-si-lasciano-qconsensualmenteq&catid=246:201415&Itemid=733 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11298:nello-miano-usd-pistunina-dopo-quattro-anni-si-lasciano-qconsensualmenteq&catid=246:201415&Itemid=733 Nello Miano dopo quattro anni lascia la panchina dell’Usd Pistunina. Quattro stagioni nel campionato di Promozione: 106 partite disputate, 177 punti conquistati, 48 vittorie, 31 pareggi e 37 sconfitte. In quatto anni ben 181 gol fatti e 145 subite.

Questi i numeri sulla panchina rossonera di Nello Miano che ha collezionato anche diverse squalifiche, numeri che parlano di un 11^ posto nella stagione 14-15 con 38 punti, 5^ posto con 46 punti nella stagione 13-14,  6^ posto con 53 punti stagione 2012-13 e 9^ posto nel 2011-12 con 38 punti.

Quattro anni di vita sportiva insieme tra la storica società sportiva l’Usd Pistunina e l’allenatore roccalumerese Nello Miano. Quattro anni di passione, due filosofie di calcio quella del Presidente Salvatore Velardo e Nello Miano in modo consensuale hanno deciso di porre fine alla collaborazione tecnica, intraprendendo altre esperienze sportive.

L’atto si è consumato l’altro ieri, al riguardo la Società ha emesso un comunicato “"Ringraziamo di vero cuore Nello Miano per ciò che ha fatto per il Pistunina negli ultimi quattro anni. In futuro non lontano, qualora ce ne fosse la possibilità, saremmo ben contenti di tornare a lavorare assieme". Quattro anni sulla panchina rossonera del Pistunina con alle spalle ben quattro campionati di Promozione, l’unico rammarico pur ottenendo ottimi risultati la conquista dei play-off.

Questo il passato di mister Nello Miano che prima di allenare il Pistunina, nella stagione 2009 sulla panchina dell’Igea Virtus. Ancora prima Atletico Riposto e Taormina.

Il futuro del roccalumerese Nello Miano? Sicuramente un momento di riflessione, anche perché le richieste non mancano, fra queste quelle della Jonica…….basta aspettare qualche settimana per sapere la nuova destinazione di Nello Miano.

I quattro anni sulla panchina del Pistunina.

Stagione 14-15

11^ posto con 38 punti: 10 vittorie, 8 pareggi, 12 sconfitte. Gol fatti 37 subite 39.

Stagione 13-14

5^ posto con 46 punti: 13 vittorie, 7 pareggi, 8 sconfitte. Gol fatti 50 subite 33.

Stagione 12-13

6^ posto con 55 punti: 16 vittorie, 5 pareggi, 7 sconfitte. Gol fatti 46 subite 26.

Stagione 11-12

9^ posto con 38 punti: 9 vittorie, 11 pareggi, 10 sconfitte. Gol fatti 48 subite 47.

]]>
info@sportjonico.it (di "M.Muscolino") Promozione 2014/15 Sat, 23 May 2015 12:39:21 +0000
Coppa Disciplina: Sporting Taormina seconda, la Jonica (49^ posto), segue il Pistunina. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11291:coppa-disciplina-sporting-taormina-seconda-la-jonica-49-posto-segue-il-pistunina-&catid=246:201415&Itemid=733 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11291:coppa-disciplina-sporting-taormina-seconda-la-jonica-49-posto-segue-il-pistunina-&catid=246:201415&Itemid=733 La Folgore Selinunte (Girone A) ha vinto la Coppa Disciplina del campionato di Promozione. Punteggio finale è di 14,95. Posto d’onore per lo Sporting Taormina con 17,10 punti. Medaglia di bronzo per un’altra compagine del Girone A la Libertas Castellamare. Il punteggio viene calcolato in base alle ammonizioni, espulsioni e multe accumulate durante la stagione, da giocatori, dirigenti, allenatori e Società.

Lo Sporting Taormina conclude in seconda posizione a livello regionale, ma prima per quanto riguarda la Provincia di Messina:5,00 punti di penalità come Società, 1,15 come staff tecnico, mentre i giocatori hanno accumulato un punteggio pari a 10,95 miglior a livello regionale. Nessuna penalità per i dirigenti che non hanno subito nessuna ammenda, punteggio finale 0,00 punti.

Molto lontano la Jonica che occupa la 49^ posizione nella classifica generale con un punteggio di 83,35. Penalità pari a 44,00 per il comportamento della Società. Penalità di 12,00 per i dirigenti, penalità di 8,30 per i  tecnici. Una penalità pari a 19,05 per il parco giocatori.

Subito dopo in 50^ posizione il Pistunina con 86,00 penalità. 15 punti per la Società, 20,00 per i dirigenti, 27,45 punti di penalità per lo staff tecnico e 23,55 per i provvedimenti ai danni dei giocatori.

Per quanto riguarda le altre squadre messinese troviamo la Pro Mende al 15^ posto con 35,40, segue al 27^ posto la Mamertina (50,25), 35^ posto per il Torregrotta (57,30),56^ posto per la Spadaforese (132,80), l’ultima messinese la Santagiolese che chiude al 62^ posto.

LA "TOP 10" 2014/15 – Coppa Disciplina

1) 14,95...FOLGORE SELINUNTE (gir.A)

2) 17,10...SPORTING TAORMINA (gir.C)

3) 17,25...LIBERTAS 2010 (gir.A)

4) 19,95...CASTELLAMMARE CALCIO (gir.A)

5) 26,50...SPORTING BATTIATI (gir.D)

6) 28,20...RAGUSA 2014 (gir.D)

7) 28,90...BELVEDERE CITTA´ GIARDINO (gir.D)

8) 29,30...CASTELBUONO 1975 (gir.B)

9) 29,50...SPORT CLUB PALAZZOLO (gir.D)

10) 30,50...PACHINO (gir.D)

La Classifica del Girone C

  1. 1. 17,10...SPORTING TAORMINA
  2. 2. 35,40...PRO MENDE CALCIO
  3. 3. 36,45...TRECASTAGNI
  4. 4. 48,30...RANDAZZO
  5. 5. 49,85...TROINA
  6. 6. 57,10...ATLETICO PEDARA
  7. 7. 57,30...TORREGROTTA
  8. 8. 59,75...SAN GREGORIO
  9. 9. 80,45...CITTA´ DI RANDAZZO
  10. 10. 83,35...JONICA F.C.
  11. 11. 86,00...PISTUNINA
  12. 12. 111,35...REAL ACI
  13. 13. 132,80...FORZA CALCIO SPADAFORESE
  14. 14. 147,55...CITTA´ DI SAN FILIPPO DEL MELA
  15. 15. 161,15...ACI SANT´ANTONIO
  16. 16. 448,21...CALCIO ACI SAN FILIPPO.

Siracusa (con cinque squadre) è  la Provincia calcistica più buona. Maglia nera per Catania (11 squadre) un punteggio pari a 105,96. Penultimo posto per Messina (17 squadre) con 89,80.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mirko Crisafulli") Promozione 2014/15 Mon, 18 May 2015 21:54:03 +0000
Si conclude con una pesante sconfitta il cammino dello Sporting Taormina in Coppa Italia: in finale il Cus Palermo. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11167:si-conclude-con-una-pesante-sconfitta-il-cammino-dello-sporting-taormina-in-coppa-italia-in-finale-il-cus-palermo&catid=246:201415&Itemid=733 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11167:si-conclude-con-una-pesante-sconfitta-il-cammino-dello-sporting-taormina-in-coppa-italia-in-finale-il-cus-palermo&catid=246:201415&Itemid=733 Il Cus Palermo batte con cinque gol lo Sporting Taormina e vola in finale della Coppa Italia di Promozione. Si conclude nelle semifinali il cammino della squadra del Presidente - Mario Castorina - in gol con Cristian Varrica.

La gara: Gli ospiti sembrano non volersi scoprire troppo e nella prima fase del match il Cus inizia a prendere le misure. La partita la fanno gli uomini in maglia giallorossonera e minuto dopo minuto, il gruppo di Via Altofonte inizia a farsi sempre più pericoloso. Il risultato lo sblocca Alletto al 26', con un perentorio colpo di testa su corner. Una frustata che non lascia speranze al portiere ospite, per la prima festa di giornata. Il Cus non molla ed anzi continua ad attaccare alla ricerca del raddoppio, che arriva al 29', a culmine di un'azione spettacolare. Sventagliata sulla destra di Correnti, tocco di prima al volo verso il centro di De Lisi verso Ferrara, che in tuffo di testa la mette per il 2-0.

Nella ripresa c'è la sensazione che un gol di una delle due formazioni possa modificare definitivamente la storia della semifinale ed infatti al 3' è Russo, ancora una volta di testa su corner ad insaccare il tris. E' la grande festa per il Cus, che viene svegliato, però, al 54' dall'incredibile gol di Varrica, che un paio di metri oltre la mezzaluna del centrocampo, spara verso la porta per il 3-1. Dopo due minuti prima espulsione per il Taormina, con Emanuele che viene cacciato dal direttore di gara per doppio giallo.

La formazione di Aprile continua a gestire, sfruttando gli enormi spazi lasciati nella propria metà campo dal Taormina. Proprio seguendo questo copione, al 74' arriva l'antipasto del poker, con l'ennesima giocata di Correnti, che con un lancio di 40 metri mette Ferrara solo davanti al portiere, botta al volo sul secondo palo, Gulisano manda in corner con un miracolo. Rete rinviata di soli sette minuti, con Picone che all'81' lancia Russo, che scappa sul filo del fuorigioco e con la punta anticipa Gulisano, per un diagonale debole ma chirurgico che finisce in rete.

Sul finire di gara, al minuto 84, su affondo di Picone, Straguzzi commette fallo, nervosismo per lui col direttore di gara e l'avversario e secondo rosso per gli ospiti, che chiudono in nove. Sulla punizione che ne deriva, Ferrara, autore di una prestazione di grande qualità e sacrificio, beffa Gulisano sul proprio palo, per il definitivo 5-1 e la gioia dei 150 spettatori presenti.

]]>
info@sportjonico.it (di "FonteCusPalermo") Promozione 2014/15 Wed, 15 Apr 2015 21:16:01 +0000
Promozione: Urzì di Siracusa per Jonica-Calcio S. Filippo. Pettinato per Real Aci -Sporting Taormina. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11141:promozione&catid=246:201415&Itemid=733 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11141:promozione&catid=246:201415&Itemid=733 Ultima giornata del campionato di Promozione Girone C, le designazioni arbitrali delle gare in programma Sabato 11 e Domenica 12 Aprile.

Girone C

Atletico Pedara – Torregrotta:

Arbitro: Vincenzo Falco di Siracusa.

Assistenti:  Antonino Palla e Cristina Anastasi di Catania.

Città di Randazzo – Aci S. Antonio:

Arbitro: Luigi Augello di Catania.

Assistenti: Simone Napoli e Gianluca Viglianesi di Catania.

Jonica – Calcio S. Fiippo:

Arbitro: Michael Urzì di Siracusa.

Assistenti: Giovanni Spadaro e Joseph Russo di Messina.

Pistunina – Bastione del Mela:

Arbitro: Antonino Salvo di Barcellona.

Assistenti: Salvatore Totaro e Antonino Spanò di Messina.

Pro Mende – Milazzo:

Arbitro: Alfredo Iannello di Messina.

Assistenti: Giuseppe Calabrese e Giuseppe Minutoli di Messina.

Real Aci – Sporting Taormina:

Arbitro: Giovanni Pettinato di Messina.

Assistenti: Salvatore Maccarrone di Acireale e Roberto Speranza di Siracusa.

S. Gregorio – Randazzo:

Arbitro: Angello Cavallaro di Acireale.

Assistenti: Fabio Di Bartolo e Davide Bonanno di Acireale.

Troina – Trecastagni:

Arbitro: Mauro Gangi di Enna.

Assistenti: Luca Regolo di Acireale e Daniele Picciolo di Catania.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione 2014/15 Thu, 09 Apr 2015 14:24:09 +0000
In Promozione multa per l'Aci S. Antonio, squalifica per Donzuso. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11124:in-promozione-multa-per-laci-s-antonio-squalifica-per-donzuso&catid=246:201415&Itemid=733 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11124:in-promozione-multa-per-laci-s-antonio-squalifica-per-donzuso&catid=246:201415&Itemid=733 Il Giudice Sportivo ha inflitto un’ammenda di 125,00 euro all’Aci S.Antonio “Per non avere, proprio dirigente, adempiuto ai propri doveri di addetto al servizio d'ordine; nonchè per contegno minaccioso, da parte dei propri sosrenitori, nei confronti di calciatori avversari, prima dell'inizio della gara.(Rapporto C.C.)”

Multa di 50,00 Euro alle Società Calcio Aci S. Filippo, Città di S. Filippo del Mela e Trecastagni “Per mancata predisposizione di adeguato servizio d'ordine”.

Squalificato fino al 5 Maggio 2015 il dirigente Venero Donzuso (Aci S. Antonio) “Per proteste nei confronti dell'arbitro; nonchè per contegno offensivo nei confronti dello stesso, dopo l'allontanamento.

Giocatori Squalificati:

  • Una Giornata: Messina (Pro Mende)

Squalifica per una gara per recidiva in ammonizione:

  • Murabito (Aci S. Antonio), Ponzo (Atletico Pedara), Monaco (Jonica), Irrera (Torregrotta), Fangoo (Calcio Aci S. Filippo), Romeo (Pistunina), Iannone (Real Aci), Stracuzzi (Sporting Taormina), Falcone (Torregrotta), Curcuruto e Zuccarello (Trecastagi)
]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione 2014/15 Thu, 02 Apr 2015 21:57:38 +0000
In Promozione sette mesi a Nicotra (Aci S. Filippo). Un turno a D'Angelo (Pistunina). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11106:in-promozione-sette-mesi-a-nicotra-aci-s-filippo-un-turno-a-dangelo-pistunina&catid=246:201415&Itemid=733 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11106:in-promozione-sette-mesi-a-nicotra-aci-s-filippo-un-turno-a-dangelo-pistunina&catid=246:201415&Itemid=733 Il Giudice Sportivo ha squalificato fino al 31 ottobre 2015 il giocatore Santo Nicotra (Calcio Aci S. Filippo) “Per condotta scorretta; nonchè per contegno offensivo e minaccioso nei confronti di ufficiali di gara, dopo l'espulsione; lo stesso, a fine gara, si introduceva nello spogliatoio dell'arbitro assumendo contegno aggressivo nei confronti dello stesso e tentando di colpire un A.A., non riuscendo per il pronto intervento dei dirigenti locali”.

Alla Società un’ammenda di 50,00 Euro “Per avere causato il ritardato inizio della gara di oltre 10 minuti”.

Giocatori Squalificati:

Una Giornata: Alessio e Scipilliti (Spadaforese)

Squalifica per una gara per recidiva in ammonizione:

  • D’Amore (Real Aci), Contarino (Aci S. Antonio), Saccullo (Città di Randazzo),Marletta, Cantagallo e Messina (Troina), Sofia (Spadaforese), D’Arrigo (Trecastagni), D’Angelo (Pistunina).
]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione 2014/15 Wed, 25 Mar 2015 22:49:15 +0000
Jonica: tre punti per raggiungere la salvezza. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11101:jonica-tre-punti-per-raggiungere-la-salvezza&catid=246:201415&Itemid=733 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11101:jonica-tre-punti-per-raggiungere-la-salvezza&catid=246:201415&Itemid=733 Sconfitta in casa dal Trecastagni (2-3), dopo essere andata in vantaggio, la Jonica continua a rimanere a rischio play-out nel Campionato di Promozione.

La squadra deltecnico Enzo Filoramo, malgrado abbia messo a segno bendue reti (Sanfilippo e Frazzica), si è fatta rimontare, nel finale, a causa di diversi errori difensivi anche da parte del por-tiere Potenza. Adesso si complica il cammino della salvezzadiretta per il sodalizio dei presidenti Domenico Saglimbenie Francesco De Pasquale, in quanto, a 180’ dal termine sono ancora necessari almeno 3 punti per avere la certezza matematica della permanenza in questo torneo.

"Contro il Trecastagni siamo stati sfortunati - affermano alcuni giocatori del-la Jonica a fine gara - ma il nostro obiettivo, malgrado queste avversità, rimane la salvezza diretta".

La squadra, che ha recuperato il capitano Frazzica, anche in termini di gol, appare determinata a vendere cara la pelle fino all’ultimo istante, pur di raggiungere una salvezza che, ad un certo puntodella stagione, sembrava abbastanza compromessa. Il Torregrotta (quarta forza del campionato) e il Calcio Aci San Filippo (fanalino di coda) sono gli ultimi avversari della Jonica.

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Trimarchi") Promozione 2014/15 Wed, 25 Mar 2015 15:57:50 +0000
Giochi fatti nel Girone C di Promozione: da decidere solo un play-out. La Jonica quasi salva. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11095:giochi-fatti-nel-girone-c-di-promozione-da-decidere-solo-un-play-out-la-jonica-salva&catid=246:201415&Itemid=733 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11095:giochi-fatti-nel-girone-c-di-promozione-da-decidere-solo-un-play-out-la-jonica-salva&catid=246:201415&Itemid=733 Nel Girone C di Promozione a due giornate dalla fine il campo ha dato i suoi verdetti. Da decidere solamente un play-out. Nell’ultima giornata la Spadaforese è stata costretta alla resa a Troina nel big-match della giornata, penalizzata da due espulsioni ed è una sconfitta molto pesante.

La Pro Mende continua a  sbalordire tutti e liquida pure il Città di Randazzo, mentre, lo Sporting Taormina impatta contro l’Atletico Pedara e la Jonica si complica un po’ la vita cedendo in casa i tre punti al Trecastagni. Chi fa faville è il Torregrotta che passa sul campo del Pistunina e ottiene la sesta affermazione consecutiva.

Ecco i verdetti già emessi: Sporting Taormina promosso. Randazzo, Aci S. Filippo e S. Filippo del Mela già retrocesse dirette matematicamente. Si giocherà solo un playout: S. Gregorio contro Città di Randazzo, perché Pistunina è a 35 ma prenderà 6 punti con Aci S. Filippo e S. Filippo del Mela e chiuderà a 41, come la Jonica che, all’ultima giornata, ospiterà l’Aci S. Filippo.

Ai playoff Troina, Trecastagni e quasi sicuramente la Pro Mende che, però, deve giocare ad Aci S. Antonio e negli ultimi 90’ contro la Spadaforese. Se il Torregrotta fa l’en plein chiude a 50 e potrebbe anche fare i playoff da quarta classificata in un gioco particolare di “combinazioni,  all’ultima giornata si gioca Pro Mende Spadaforese e Troina-Trecastagni che decideranno tutto.

]]>
info@sportjonico.it (di "Salvatore Acordino") Promozione 2014/15 Tue, 24 Mar 2015 20:00:46 +0000
Città di Randazzo - Real Aci: dodici giocatori squalificati. Gara persa ad entrambe. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11067:citta-di-randazzo-real-aci-dodici-giocatori-squalificati-gara-persa-ad-entrambe&catid=246:201415&Itemid=733 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11067:citta-di-randazzo-real-aci-dodici-giocatori-squalificati-gara-persa-ad-entrambe&catid=246:201415&Itemid=733 E’ arrivata la sentenza del Giudice Sportivo dopo i fatti accaduti durante la gara Città di Randazzo – Real Aci del 14 Marzo 2015 sospesa all’11’ sul punteggio di 0-0 per rissa. Il Giudice Sportivo ha dato gara persa ad entrambe le Società per 0-3 ed una multa di 400 euro. Inoltre il reclamo presentato dal Real Aci è stato respinto percheè “inammissibile”.

Ovviamente nel mirino del Giudice anche i giocatori: ben dodici i giocatori squalificati (sei per parte). Ecco i giocatori squalificati con la motivazione:

Cinque Giornate: Romano (Città di Randazzo) e Costanzo (Real Aci)”Per condotta scorretta; nonchè per gravi e ripetuti atti di violenza nei confronti di un avversario e per avere partecipato ad una rissa con calciatori avversari”.

Quattro Giornate: Alessandro e Daniele D’Amico, Saccullo (Città di Randazzo)e Belluso (Real Aci) “Per atto di violenza nei confronti di un avversario; nonchè per avere partecipato ad una rissa con calciatori avversari”.

Tre Giornate:

Conti e Cunsolo (Città di Randazzo)e Febbraio, Napoli, Pidatella, Sorbello (Real Aci) - ”Per avere partecipato ad una rissa con calciatori avversari”

Cosa è successo all’11’ del primo tempo:

dopo vari atti di violenza che vedevano protagonisti i calciatori D'Amico Alessandro, D'Amico Daniele e Romano Simone (Città di Randazzo) e Costanzo Carmelo (Real Aci), scoppiava una violentissima rissa che vedeva coinvolti per una decina di minuti diversi calciatori di entrambe le Società;

Tra tutti l'arbitro individuava i calciatori D'Amico Daniele, Romano Simone, Saccullo Russello Marco, Cunsolo Salvatore, Conti Taguali Francesco e D'Amico Alessandro (Città di Randazzo) e Costanzo Carmelo, Belluso Michele, Febbraio Ivan, Napoli Giuseppe, Pidatella Domenico e Sorbello Danilo (Real Aci);

A tal punto l'arbitro, vista l'impossibilità di sedare la rissa, decideva di sospendere definitivamente la gara;

Condivisa la suddetta decisione  e considerato che  l'espulsione dei partecipanti alla rissa, identificati e non, avrebbe comunque determinato per le due Società la presenza in campo di calciatori in numero inferiore a quello minimo prescritto per la prosecuzione della gara;

Sancita la responsabilità delle Società Città di Randazzo e Real Aci per quanto attiene al comportamento dei propri calciatori”;

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione 2014/15 Wed, 18 Mar 2015 19:57:52 +0000
Tre giocatori della Jonica squalificati (Loria, Casale e Leo). Un turno a Ginagò (Pistunina). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11066:tre-giocatori-della-jonica-squalificati-loria-casale-e-leo-un-turno-a-ginago-pistunina&catid=246:201415&Itemid=733 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11066:tre-giocatori-della-jonica-squalificati-loria-casale-e-leo-un-turno-a-ginago-pistunina&catid=246:201415&Itemid=733 Il Giudice Sportivo assegna gara perduta 0-3 all’Aci S. Filippo riguardo l’incontro disputato domenica scorsa con il Città di S. Filippo del Mela (sul campo vinto dai mamertini per 3-2) per aver fatto giocare il calciatore Alfio Pappalardo, sanzionato nel  corso della gara, senza essere tesserato.

Oltre alla perdita della gara, ammenda di 300 Euro alla Società, squalifica al Presidente Fabio Rapisarda già inibito sino a tutto il 31/05/2015, l'inibizione a tutto il 30/06/2015”

Giocatori Squalificati:

Cinque Giornate: Romano (Città di Randazzo) e Costanzo (Real Aci)”Per condotta scorretta; nonchè per gravi e ripetuti atti di violenza nei confronti di un avversario e per avere partecipato ad una rissa con calciatori avversari”.

Quattro Giornate: Alessandro e Daniele D’Amico, Saccullo (Città di Randazzo)e Belluso (Real Aci) “Per atto di violenza nei confronti di un avversario; nonchè per avere partecipato ad una rissa con calciatori avversari”.

Tre Giornate:

  • Conti e Cunsolo (Città di Randazzo)e Febbraio, Napoli, Pidatella, Sorbello (Real Aci) - ”Per avere partecipato ad una rissa con calciatori avversari”

  • Daniele Carmeni (Randazzo) “Per condotta scorretta; nonchè per contegno offensivo nei confronti dell'arbitro, dopo l'espulsione”.

Due Giornate: Milazzo (Randazzo).

Una Giornata: Ginagò (Pistunina), Leo (Jonica), Russo (Troina)

Una giornata squalifica per recidiva in ammonizione:

  • Calabrese e Genovese (Pro Mende), Giacopello (Pistunina), Riolo (Trecastagni), Loria e Casale(Jonica),

Squalifica Allenatori:

Carmine Giaccari (Trecastagni) squalificato fino al 25 Marzo 2015 “

Multe alle Società:

50,00 Euro – Calcio Aci S. Filippo “Per mancata predisposizione di adeguato servizio d'ordine”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione 2014/15 Wed, 18 Mar 2015 19:53:20 +0000
Il derby Sporting Taormina - Jonica affidato al siracusano Fabrizio Franzò. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11050:il-derby-sporting-taormina-jonica-affidato-a-&catid=246:201415&Itemid=733 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11050:il-derby-sporting-taormina-jonica-affidato-a-&catid=246:201415&Itemid=733 Designazioni Arbitrali delle gare di Sabato 14 e Domenica 15 Marzo nel campionato di Promozione del Girone C. Il derby Sporting Club Taormina – Jonica sarà diretto da

Sporting Taormina – Jonica Fc:

  • Arbitro: Fabrizio Franzò di Siracusa.

  • Assistente 1:  Gianluca Viglianesi di Catania. Assistente 2: Francesco Cacciola di Catania.

Calcio Aci S. Filippo – Bastione del Mela:

  • Arbitro: Marco Riccobene di Enna.

  • Assistente 1: Pierluigi Polignano di Acireale. Assistente 2: Alessio Patanè di Acireale.

Città di Randazzo – Real Aci:

  • Arbitro:  Emauele Orlandi di Siracusa.

  • Assistente 1: Salvatore Maccarrone di Acireale. Fabio Di Bartolo di Acireale.

Milazzo – Atletico Pedara:

  • Arbitro: Andrea De Francesco di Messina.

  • Assistente 1: Massimo Falzone di Acireale. Assistente 2: Luca Regolo di Acireale.

Pro Mende – Randazzo:

  • Arbitro: Davide Cucuccio di Acireale.

  • Assistente 1: Salvatore Totaro di Messina. Giuseppe Calabrese di Messina.

Torregrotta – S. Gregorio:

  • Arbitro: Emanuele Crupi di Messina.

  • Assistente 1: Giuseppe Visalli di Messina. Assistente 2: Giuseppe Minutoli di Messina.

Trecastagni – Pistunina:

  • Arbitro: Benito Saccà di Messina.

  • Assistente 1: Diego Daquino di Siracusa. Assistene 2: Giuseppe Santuccio di Siracusa.
]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione 2014/15 Thu, 12 Mar 2015 21:15:45 +0000
Coppa Italia: Eliminata la Jonica, sul filo di lana lo Sporting Taormina accede alle semifinali. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11044:coppa-italia-eliminata-la-jonica-sul-filo-di-lana-lo-sporting-taormina-accede-alle-semifinali&catid=246:201415&Itemid=733 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11044:coppa-italia-eliminata-la-jonica-sul-filo-di-lana-lo-sporting-taormina-accede-alle-semifinali&catid=246:201415&Itemid=733 Prosegue il cammino dello Sporting Taormina in Coppa Italia Promozione, si conclude invece quello della Jonica Fc. Un gol all’ultimo giro dell’orologio di Emanule  sul campo del Santa Croce consente la formazione della Perla dello Jonio di accedere alle semifinali di Coppa.

All’andata al Valerio Bacigalupo risultato ad occhiali, oggi pomeriggio la gara di ritorno a Santa Croce che passa in vantaggio al 21’ con un gol di Bonarrigo che sfrutta perfettamente l’assist di Incardona.  Ad inizio ripresa lo Sporting riporta la qualificazione a suo favore con un colpo di testa di Amante sugli sviluppi di un calcio d’angolo.  Passano dieci minuti i padroni di casa si riportano in vantaggio su calcio di rigore realizzato da Bonarrigo.

Siamo al 60’, adesso  la qualificazione è in favore dei padroni di casa.  Forcing finale dello Sporting che si butta all’arrembaggio in area dei padroni di casa, da uno spiovente in area il pallone arriva ad Emanuele che di testa superava Annese. Un gol che porta in semifinale la compagine del Presidente –Mario Castorina.

Da Santa Croce a Borgata Terrenove in terra trapanese dove era di scena la Jonica alla ricerca della qualificazione dopo il pareggio di 1-1 subito al Comunale di Bucalo. Una  gara caratterizzata da diversi episodi non certo favorevoli alla  Jonica, su tutti sul punteggio di 1-1 a meta ripresa quando l’arbitro decreta un calcio di rigore per i ragazzi di mister Filoramo: sulla sfera si presenta l’attaccante Roberto Frazzica che mette alle spalle del portiere di casa. Ma l’urlo di gioia viene strozzato dalla decisione del direttore di gara che fa ripetere nuovamente l’esecuzione dagli undici metri, questa volta Frazzica non concede il bis. Inutile le proteste della Jonica che perde la ghiotta occasione di portarsi sul 2-1 che significava passaggio del turno. Per la cronaca: la Jonica sbagli il calcio di rigore qualche minuto dopo rimane in inferiorità numerica per l'espulsione di Sanfillipo.

Erano stati i padroni di casa a sbloccare il risultato con De Marco dopo dieci minuti di gara. La Jonica reagisce  con Mento che al 25’ ristabilisce la parità. Il gol qualificazione per la Borgata arriva all’80’ con un gran tiro a volo di Fabio Annatelli. Mette al sicuro il risultato in pieno recupero  D’Alfano per  il 3-1 finale. Per la cronaca i padroni di casa hanno sbagliato un calcio di rigore con Zerbio.

]]>
info@sportjonico.it (di "Andrea Cannizzaro") Promozione 2014/15 Wed, 11 Mar 2015 22:51:13 +0000
Sei mesi di squalifica per Miano (Pistunina). Un turno a Amante e Campanella (Sporting Taormina). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11038:sei-mesi-di-squalifica-per-miano-pistunina-un-turno-a-amante-e-campanella-sporting-taormina&catid=246:201415&Itemid=733 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11038:sei-mesi-di-squalifica-per-miano-pistunina-un-turno-a-amante-e-campanella-sporting-taormina&catid=246:201415&Itemid=733 I provvedimenti disciplinari riguardanti l’ultimo turno del campionato di Promozione – Girone C emessi dal Giudice Sportivo del Comitato Siculo.

Sotto la lente della giustizia sportiva il Pistunina: squalificato fino al 15 Marzo 2015 il medico sociale Elso Coppola “Per grave condotta scorretta”. Sei mesi di squalifica per l’allenatore Nello Miano (Pistunina) fino al 30 Settembre 2015 “Per proteste nei confronti dell'arbitro; nonchè per contegno aggressivo nei confronti dello stesso e per reiterato contegno offensivo e minaccioso nei confronti di ufficiali di gara”.

Giocatori Squalificati:

Una Giornata: Savoca Ruggeri (Pistunina), Ceesay (Calcio Aci S. Filippo), Scafiti (Città di Randazzo).

Squalifica per una gara per recidiva in ammonizione:

  • Giunta (Pro Mende), Anastasi e Benedettino (Real Aci), Amante e Campanella (Sporting Taormina), Russo  (Aci S. Antonio)

Ammenda Società:

100, 00 Euro al Calcio S. Filippo – “Per avere inserito in distinta, quale dirigente, persona non avente titolo, in quanto non risultante dalla scheda di censimento agli atti di questo Comitato”.

50,00 Euro al Real Aci – “  Per avere causato il ritardato inizio della gara di oltre 10 minuti

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione 2014/15 Wed, 11 Mar 2015 21:37:10 +0000