2013-14 Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=238&layout=blog&Itemid=725 Fri, 19 Oct 2018 14:34:09 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Stadio, a rischio le prime gare casalinghe del neo promosso Giarre. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9853:stadio-a-rischio-le-prime-gare-casalinghe-giarre&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9853:stadio-a-rischio-le-prime-gare-casalinghe-giarre&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 Rischiano di slittare ulteriormente gli interventi di restyling allo stadio Regionale, un ritardo che pregiudicherebbe la possibilità, per il Giarre Calcio, di disputare le prime gare casalinghe del campionato di Eccellenza e della Coppa Italia, previste già in agosto.

Le fatiscenti condizioni strutturali dell'impianto di via Olimpia hanno proibito agli sportivi locali di assistere alle partite della loro squadra e causato evidenti disagi alla società del presidente Giovanni Di Martino, che chiede il ripristino dell'agibilità di almeno due settori dello stadio, nonché la ristrutturazione degli spogliatoi e dei servizi igienici sotto la tribuna Olimpia.

Per tali lavori, come è stato reso noto nelle scorse settimane in seguito ad un vertice al Municipio tra l'Amministrazione e i dirigenti del Giarre, la Giunta comunale guidata dal sindaco Roberto Bonaccorsi, avrebbe stanziato circa 70mila euro, ma tra formalità amministrative e lungaggini burocratiche gli interventi potrebbero partire solo a luglio inoltrato, costringendo di fatto il Giarre a chiedere ospitalità ad altri Comuni per giocare le proprie partite.

«Il computo metrico relativo agli spogliatoi e alla tribuna Olimpia - fa sapere l'impiegato dell'Ufficio tecnico comunale, geom. Alfio Virgilio - è stato finora eseguito al 70%. Una volta completata questa procedura, trasmetteremo gli atti ai competenti uffici dell'Asl e potrà partire l'espletamento della gara per affidare i lavori di ristrutturazione dello stadio».

Dichiarazioni poco rassicuranti rispetto alle richieste della massima realtà calcistica cittadina e per i suoi tifosi, che con ogni probabilità saranno costretti ad "emigrare" altrove per seguire la compagine di Maurizio Romeo, neo promossa in Eccellenza. Per bypassare il problema, il presidente del Giarre, Giovanni Di Martino, aveva recentemente proposto anche la possibilità di utilizzare dei container, una sorta di tensostruttura adibita a spogliatoi, ma nessun rappresentante dell'Amministrazione comunale ha recepito il suggerimento del dirigente gialloblù.

Non resta che attendere l'esito degli eventi, ma allo stato attuale la sensazione è che il Giarre potrebbe disputare in altra sede (Zafferana Etnea?) le prime gare ufficiali della stagione 2014/2015 in Eccellenza. C'era una volta lo stadio Regionale, gioiellino all'inglese da settemila posti, adesso ridotto ad ennesima incompiuta cittadina.

FABIO BONANNO

]]>
info@sportjonico.it (di "F. Bonanno") Eccellenza 2013/14 Sat, 07 Jun 2014 08:14:38 +0000
Sabato 24 in campo il Misterbianco e la Parmonval per la fase Nazionale Play-Off. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9810:sabato-24-in-campo-il-misterbianco-e-la-parmonval-per-la-fase-nazionale-play-off&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9810:sabato-24-in-campo-il-misterbianco-e-la-parmonval-per-la-fase-nazionale-play-off&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 Cominciano le fasi nazionali per le previste quattordici promozioni supplementari; la Sicilia è  in lizza con il Misterbianco ed i palermitani della Parmonval. Sabato alle 16 assisteremo alle semifinali di andata Misterbianco-Picerno (al ‘Toruccio La Piana') e Castrovillari-Parmonval; domenica 1 giugno sarà volta dei retour match, ancora alle 16, Picerno-Misterbianco e Parmonval-Castrovillari.

Se dovesse superare la fase, il Misterbianco disputerà la doppia finale (domenica 8 in trasferta e domenica 15) con la vincente dello scontro fra i pugliesi della Gioventù Dauna di Casalnovo Monterotaro nel Foggiano e il Real Trentinara di Sarno nel Salernitano. Per il Parmonval, in caso positivo, si prospetta invece la finale con la vincente fra Quarto di Napoli e Fidelis Andria (i pugliesi già in serie B!).

In questa fase semifinale, si qualifica la squadra che fa più punti, in subordine più gol, chi ne realizzerà maggiormente in trasferta; se la parità perdurasse, dopo il retour match si andrà ai supplementari: se nel corso di questi non venisse alcun gol, si passerà ai rigori; se invece la parità persistesse con altre reti, si qualificherà chi ha giocato in trasferta. In ogni squadra sono obbligatori un nato dal 1994 in poi ed uno dal '95.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2013/14 Fri, 23 May 2014 23:46:37 +0000
Respinto il ricorso del Siracusa per presunta irregolarità di un giocatore del Misterbianco. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9809:respinto-il-ricorso-del-siracusa-per-presunta-irregolarita-di-un-giocatore-del-misterbianco&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9809:respinto-il-ricorso-del-siracusa-per-presunta-irregolarita-di-un-giocatore-del-misterbianco&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 Il Siracusa ha chiesto la vittoria per 3-0, per la presenza del giocatore Salvatore Nicolosi del Misterbianco nella finale dei play off orientali, sostenendo che l'atleta fosse in debito della giornata di squalifica maturata nell'incontro Acireale Fc-Catania San Pio X del 22 dicembre scorso.

Il ricorso è stato respinto in quanto Nicolosi ha scontato la sospensione nella partita Misterbianco-Acireale FC del 5 gennaio. Quindi, rientrato nel Misterbianco, è stato tenuto a riposo nel match con l'Igea Virtus dell'8 febbraio.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2013/14 Fri, 23 May 2014 23:43:52 +0000
Saro De Cento: "L'arbitro è stato protaonista.....chiuso il mio ciclo a Taormina". http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9775:saro-de-cento-qlarbitro-e-stato-protaonistachiuso-il-mio-ciclo-a-taorminaq&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9775:saro-de-cento-qlarbitro-e-stato-protaonistachiuso-il-mio-ciclo-a-taorminaq&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 Rammarico in casa Taormina: «L'arbitro ha voluto fare il protagonista - afferma il tecnico Saro De Cento - non ho visto una gara cattiva, tre espulsioni sono esagerate. Siamo stati bravi non solo in questa gara ma per tutto il campionato, i play off sono stati il giusto premio per un gruppo che ha dato sempre il massimo sudando la maglia. Senza Maggioloti, Napoli e Casella squalificati potevamo fare ben poco. Il Misterbianco è stato concreto, ma nel secondo tempo ha fatto solo ostruzionismo, senza giocare la calcio.

Nella prossima stagione vedremo Saro De Cento ancora una volta sulla panchina del Taormina? «Considero chiuso il mio ciclo splendido tra l`altro, sulla panchina del Taormina, sicuramente non allenerò una squadra dell`hinterland catanese, tra qualche settimana vedrò cosa fare.

Mi complimento e ringrazio tutta la squadra e la dirigenza, non avevamo quale obiettivo di lottare la vertice tutta la stagione, eppure ci siamo riusciti, questo testimonia in maniera imprescindibile il valore di ogni singolo giocatore della rosa che ho avuto a disposizione».

Chi vincerà i play off? «Penso una tra Siracusa e San Pio X, due squadre di categoria superiore».

 

]]>
info@sportjonico.it (di "Andrea Rapisarda") Eccellenza 2013/14 Wed, 14 May 2014 12:05:11 +0000
Il Taormina sconfitto 1-0 dal Misterbianco: rimane in Eccellenza. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9774:il-taormina-perde-1-0-la-semifinale-play-off-passa-il-misterbianco&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9774:il-taormina-perde-1-0-la-semifinale-play-off-passa-il-misterbianco&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 Ha deciso Palazzolo con un gol dei suoi, da fuori area. Il Misterbianco di Gigi Chiavaro supera il primo turno dei play-off d'Eccellenza e attende di conoscere il nome della squadra che uscirà vincitrice dallo scontro tra Siracusa e San Pio X. Una delle due, sabato prossimo, sfiderà Saia e compagni ancora al Toruccio La Piana, casa del Misterbianco, che meglio si è classificato al termine della regular season.

Misterbianco che ieri s'è dimostrato una squadra solida, che sa soffrire, ma rimanendo lucida e compatta. Infatti, dopo un primo tempo di predominio territoriale e tecnico sul Taormina, la squadra di casa ha concesso nella ripresa qualcosa agli avversari, ma mai mostrandosi in difficoltà.

D'altronde la difesa di Gigi Chiavaro è composta da uomini di grande esperienza che conoscono la categoria, su tutti quel Murabito che non smette un momento di parlare, incitando i suoi, sollecitando il direttore di gara e infiammando i rivali. È un leader, ma come lui il Misterbianco ne ha almeno altri 3-4. Il portiere Saia, che garantisce sicurezza tra i pali, capitan Silvestri, che ha dovuto lasciare il campo anzitempo per infortunio, ma vero geometra della manovra, Chiavaro, terzino puntuale e concreto e Salvatore Nicolosi, motorino perpetuo.

Il Taormina, invece, proprio nella partita più importante della stagione ha dovuto fare a meno di mezza squadra. Assenze pesantissime. Mancavano Casella, Maggioloti e Napoli squalificati, La Corte e Turano indisponibili. Assenze che, se sommate a quella in panchina del tecnico De Cento, squalificato, disegnano perfettamente la situazione d'emergenza della formazione messinese.

Nonostante tutto, però, il Taormina, soprattutto nella seconda parte della gara, ha provato a impensierire la squadra di Chiavaro, ma non giungendo quasi mai in area di rigore. Molti, invece, gli interventi del direttore di gara, che ha avuto il suo da fare tra ammonizioni e espulsioni. Lorenzo Mazzarà di Palermo ha estratto per ben sei volte il cartellino giallo, e quattro quello rosso. In ballo c'era molto e nessuno voleva perdere. Ci sono stati scontri di gioco e qualche "vigliaccata", ma niente di violento, in un match che ha annoiato a sprazzi.

Meglio il Misterbianco sin dai primi minuti con La Piana, e già al 7' avrebbe la palla del vantaggio, ma a tu per tu con Mancari dosa male il pallonetto e la palla finisce alta sopra la traversa. All'11', ci prova il Taormina con Strano, ma Saia devia in corner. Al 25', il secondo squillo per i locali: Bozzanca scodella in area, ma La Piana da pochi passi manda fuori. Sessanta secondi più tardi, Palazzolo realizza. Scambia la sfera con Bozzanca e fa partire la conclusione. Gol, 1-0. Vantaggio meritato. Al 33', Ciocarlan potrebbe pareggiare, ma di testa manda a lato. Nella ripresa, succede poco, Il Taormina ci prova, ma il Misterbianco controlla.

Misterbianco 1   Taormina 0

  • Misterbianco: Saia, Chiavaro, Santonocito, Murabito, Silvestri, (55' Consolo), Sapienza, Palazzolo, Bozzanca, Inserra, Salvatore Nicolosi (70' Genova), La Piana (69' Alessio Nicolosi). All. Luigi Chiavaro
  • Taormina: Mancari, Porchia, Laquidara, Angelo Strano, Filistad, Ulma, Mancuso (74' D'Arrigo), Ciocarlan, D'Emanuele, Grasso, Franco (69' Gazzè). All. De Cento (era squalificato in panchina è andato Salvatore Puglisi)
  • Arbitro: Lorenzo Mazzarà di Palermo
  • Assistenti: Aldo Bennici - Filippo Scannella di Caltanissetta
  • Reti: 26' Palazzolo
  • Note: ammoniti: 28' Silvestri, 64' e 91' Filistad, 65' e 84' Ulma, 93' Sapienza. Espulsi: 68' Inserra, 68' Angelo Strano, 84' Ulma, 91' Filistad.
]]>
info@sportjonico.it (di "Andrea Cataldo") Eccellenza 2013/14 Sun, 11 May 2014 11:59:06 +0000
Niente da fare per il Taormina eliminato dai Play-off: passa il Misterbianco. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9745:niente-da-fare-per-il-taormina-eliminato-dai-play-off-passa-il-misterbianco&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9745:niente-da-fare-per-il-taormina-eliminato-dai-play-off-passa-il-misterbianco&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 Si ferma nella semifinale play-off il cammino del Taormina nel campionato di Eccellenza. Un gol di Palazzolo a metà del primo tempo apre le porte della finale play-off del Girone al Misterbianco la seconda forza del torneo.

Il Taormina è arrivato all’appuntamento privo di due attaccanti: Maggioloti e Casella (squalificati), consapevole di affrontare una forte compagine arrivata al secondo posto che gli permette di affrontare sul terreno amico le avversarie.

Per il Taormina di mister Saro De Cento l’unico risultato possibile per qualificarsi per la finale del Girone B, la vittoria che non è arrivata, grazie alla rete di Palazzolo. Sotto di un gol il Taormina non riesce nel tentativo di recuperare lo svantaggio. Con un gol al 27’ del primo tempo di Palazzolo, al Taormina non riesce l’impresa di rimontare lo svantaggio, anzi chiude in otto la gara per l’espulsioni di Filistad, Ulma e Strano.

Il Misterbianco giocherà la finale-spareggio con la vincente Siracusa – San Pio X

 

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2013/14 Sat, 10 May 2014 20:27:57 +0000
Sabato 10 la semifinale tra Misterbianco e Taormina. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9740:sabato-10-la-semifinale-tra-misterbianco-e-taormina&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9740:sabato-10-la-semifinale-tra-misterbianco-e-taormina&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 Accantonato il sogno di promozione sul fronte della Coppa Italia nazionale, il Catania San Pio X ci riproverà ora attraverso i play off dell'Eccellenza orientale, la cui griglia verrà diffusa stamane, ma è possibile anticiparla a stretto lume di logica.

Per la fase semifinale, sabato si farà Misterbianco-Taormina, domenica sarà la volta di Siracusa-Catania San Pio X, tenendo conto che supera la fase chi vince: in caso di parità, appannaggio riservato alla squadra di casa, per la migliore classifica in campionato. La finale è prevista domenica 18. Quindi sarà la volta della fase interregionale, per due posti in Serie D.

La vincente dei play off orientali spareggerà nelle semifinali con la seconda della Basilicata, vedendosela nelle finali con la vincente dello spareggio fra la seconda del girone B campano e quella del Molise. La ParMonVal di Palermo, vincente dei play off occidentali, da parte sua, si scontrerà con la seconda della Calabria; chi prevarrà, disputerà le finali con la vincente fra la seconda del girone A campano e la seconda della Puglia. L'anno scorso caddero per strada Atletico Campofranco e Due Torri.

]]>
info@sportjonico.it (Administrator) Eccellenza 2013/14 Thu, 08 May 2014 22:02:17 +0000
Il Presidente del Taormina Gullotta: "Fare sport in Sicilia è molto difficile". http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9726:il-presidente-del-taormina-gullotta-qfare-sport-in-sicilia-e-molto-difficileq&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9726:il-presidente-del-taormina-gullotta-qfare-sport-in-sicilia-e-molto-difficileq&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 In attesa che il suo Taormina scenda in campo per la semifinale play-off contro Siracusa o Misterbianco, il Presidente Giuseppe Gullotta parla del movimento sportivo siciliano in un’intervista rilasciata qualche settimana a Luca Macaluso per TrinacriaNews:

Quali sono le basi per portare avanti, al giorno d’oggi, una società sportiva? “Sicuramente le basi variano dalla categoria e dal tipo di campionato che si decide di affrontare. La base fondamentale ovviamente è quella economica, ma è anche vero che senza un buon progetto, potrebbe non bastare, quindi di conseguenza uno staff dirigenziale che operi con competenza e passione, e sappia appunto gestire la base economica al meglio”.

Cosa significa, secondo Lei, fare sport in Sicilia? “Secondo me fare sport in Sicilia in questo momento è molto difficile, credo che la nostra regione sia tra quelle che soffrono maggiormente l’attuale crisi italiana e di conseguenza andare ad investire soldi nello sport è più svantaggioso rispetto al passato. Ormai una grande percentuale delle persone che decidono di fare sport in Sicilia lo fanno per pura passione più che per investimento vero e proprio”.

Crede che lo sport siciliano venga ben valorizzato? “Per quanto riguarda la valorizzazione dello sport siciliano, io posso parlare del mio settore ovvero quello calcistico, perché onestamente sconosco questo argomento negli altri sport. Anche qui a malincuore devo dire che senza alcun dubbio nel mio ambito lo sport siciliano venga poco valorizzato. Malgrado grandi realtà come Catania, Palermo, Trapani e Messina ancora i giovani hanno davvero poche possibilità di sbocco e valorizzazione. Principalmente il problema di puntare poco sui giovani è la vera e propria pecca del nostro calcio, ma in Sicilia le strade sono davvero poche. Penso che per dare un cambiamento sostanziale a questa situazione, si debba proprio puntare molto sui giovani.

Che messaggio vuole mandare agli sportivi siciliani? “Ai ragazzi siciliani voglio dire che se hanno intenzione di fare questo nella vita, si dedichino con sacrificio e determinazione a quello che è il loro sogno. Sono sicuro che l’impegno, la professionalità e la determinazione alla fine pagheranno gli sforzi. Lo sport è sicuramente l’ambito in cui il motto “volere è potere” vale di più. Colgo l’occasione per ringraziare la redazione di TrinacriaNews24.it perchè è sempre piacevole condividere le proprie opinioni”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Luca Macaluso") Eccellenza 2013/14 Tue, 06 May 2014 11:24:57 +0000
Una gara che vale la Serie D: S. Pio X Catania - Arzignano. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9722:una-gara-che-vale-la-serie-d-s-pio-x-catania-arzignano&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9722:una-gara-che-vale-la-serie-d-s-pio-x-catania-arzignano&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 Assegnata la Coppa Italia Dilettanti al Campobasso, la Lega Nazionale Dilettanti ha disposto per mercoledì 7 maggio lo svolgimento della gara di spareggio tra Catania S. Pio X ed Union Arzignanochiampo per determinare la squadra che sale in Serie D.

Le due finaliste (i molisani hanno superato il Ponsacco lo scorso 2 aprile) hanno infatti vinto i rispettivi campionati di Eccellenza lasciando aperta ancora una possibilità alle due semifinaliste per centrare un obiettivo che vale di per sé tutta la stagione.

L'appuntamento è fissato per questo mercoledì alle ore 15.30 allo stadio ‘Buozzi' di Firenze (via Ximenes), presso quel Centro di Formazione Federale già teatro della stupenda sfida tra Campobasso e Ponsacco.

In caso di parità nei 90' regolamentari, per determinare la squadra vincente si darà luogo all'effettuazione dei tempi supplementari ed eventualmente all'esecuzione dei tiri di rigore

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") Eccellenza 2013/14 Mon, 05 May 2014 20:07:22 +0000
La Lega Sicula sospende le gare dei Play-Off del Girone B di Eccellenza. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9651:la-lega-sicula-sospende-le-gare-dei-play-off-del-girone-b-di-eccellenza&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9651:la-lega-sicula-sospende-le-gare-dei-play-off-del-girone-b-di-eccellenza&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 Le gare dei play-off del Girone B del campionato di Eccellenza al momento vengono sospese dalla Lega Sicula. La motivazione?

I motivi sono spiegati nel comunicato della Figc Sicilia: “La Società Ssd Catania San Pio, classificatasi al 4° posto nel Girone B di Eccellenza, si è qualificata alle gare di semifinale della Coppa Italia Dilettanti, venendone poi eliminata, insieme all’altra semifinalista Union Arzignanochiampo (C.R. Veneto) che deve ancora terminare il Campionato e si trova ai primi posti in classifica. Nel Regolamento della Coppa Italia è previsto che se le finaliste hanno già acquisito per meriti sportivi l’ammissione al Campionato Nazionale Serie D (come nel caso delle società Campobasso e Ponsacco, finaliste dell’edizione 2014), l’ammissione viene riservata nell’ordine e con esclusione di diverse ulteriori assegnazioni:

a) alla vincente dello spareggio fra le eliminate nelle gare di semifinale;

b) alla semifinalista perdente, nel caso in cui l’avversario abbia già acquisito, per proprio conto, il diritto alla partecipazione al Campionato Nazionale Serie D”.

Dunque, regolamento alla mano, se il Catania San Pio X dovesse andare in serie D, passando per la Coppa Italia, uscirebbe dalla griglia dei playoff, che a questo punto verrebbe integrata con l’inserimento dell’Igea Virtus. La nuova mappa dei play-off: Siracusa – Taormina e Misterbianco – Igea Virtus.Confermata, invece, la data del 27 aprile per la disputa dei play out. Impegnato il Città di Rosolini, che si gioca (inizio gara ore 16.30) in casa la chance di rimanere in Eccellenza contro il Rometta.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2013/14 Thu, 17 Apr 2014 14:36:40 +0000
Eccellenza: Primi bilanci in attesa dei play off di un torneo dalle molte sorprese. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9648:eccellenza-primi-bilanci-in-attesa-dei-play-off-di-un-torneo-dalle-molte-sorprese&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9648:eccellenza-primi-bilanci-in-attesa-dei-play-off-di-un-torneo-dalle-molte-sorprese&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 Si è concluso il campionato di Eccellenza che nei due gironi ha riservato non poche sorprese, soprattutto per i pronostici che erano stati azzardati all'inizio della stagione. Ma, in particolare, dai contenuti non proprio eccelsi dal punto di vista della regolarità, in funzione di errori commessi in sede di valutazione, per le troppe rinunce e, non ultimo, per via dei tesseramenti della società Fc Acireale, annullati, che hanno causato un vero e proprio rivoluzionamento nella classifica del girone B.

Play-Off e Play-Out: Per la disputa del primo turno dei play off e i confronti a partita secca dei play out si dovrà aspettare domenica 27 aprile, mentre le finali dei play off dei due gironi sono fissati per domenica 4 maggio.

Le due squadre che vinceranno le finali play off dei rispettivi gironi accederanno alla fase interregionale tra seconde classificate del campionato di Eccellenza che assegneranno altre sette promozioni in Serie D. La squadra vincitrice i play off del girone A incontrerà nel primo turno (andata 25 maggio e ritorno il 1° giugno) la vincente della Calabria, mentre nel secondo turno (andata 8 giugno e ritorno 15 giugno) la vincente dello spareggio Puglia-Campania A. La squadra vincitrice i play off del girone B affronterà (nelle medesime date) nel primo turno la Basilicata, mentre nel secondo e ultimo turno se la vedrebbe con la vincente lo spareggio Campania B-Molise.

In attesa di questi spareggi esaminiamo i contenuti del campionato stesso in virtù dell'esito scaturito in conclusione.

GIRONE A: promossa a sorpresa, ma con grande merito, la Leonfortese di Gaetano Mirto il quale due stagioni or sono, con la stessa squadra aveva conquistato la promozione in Eccellenza. Sicuramente buono il campionato dell'Alcamo, del Kamarat e del "ripescato" Parmonval mentre ha finito in crescendo il Marsala, entrato da 5° classificato, nei play off. Le grandi delusioni sono stati la Pro Favara che, con il terzo allenatore alla guida, si è salvata l'ultima giornata.

Ha deluso pure il Campofranco che lo scorso campionato aveva disputato i play off, così come ha disatteso le aspettative il Mazara che, nonostante avesse cambiato allenatore, è costretto a disputare i play out con il Rocca di Caprileone per salvare la categoria. Più degli altri ha mancato le attese, sebbene il cambio di guida tecnica, il Serradifalco che aveva allestito un organico molto competitivo.

GIRONE B: Brava la Tiger, che ha conquistato la serie D grazie alla sua concretezza e continuità. Potrebbero salvare ancora la stagione se riusciranno ad approdare in Serie D il Siracusa e la San Pio Catania, ma il ruolino di marcia di entrambi in campionato è stato pressoché disastroso. Si affronteranno ai play off per cui una delle due sarà eliminata, ma la San Pio, grazie alla semifinale di Coppa Italia, ha concrete possibilità di saltare in Serie D. Grandi sorprese in positivo il Misterbianco, che ha conquistato il secondo posto finale, e il Taormina, entrato nei play off.

Sull'Acireale 46 meglio stendere un velo pietoso, sulla Fc Acireale le colpe di eccessiva improvvisazione che hanno inciso un po' su tutto il campionato. Accettabile il campionato di Igea Virtus, benino lo Scordia, del tutto insufficiente la stagione del Vittoria e del Modica, travagliati da vicende societarie.

]]>
info@sportjonico.it (di "Franco Anastasi") Eccellenza 2013/14 Thu, 17 Apr 2014 07:32:06 +0000
La Commissione Disciplinare "respinge" il reclamo del Taormina Calcio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9643:la-commissione-disciplinare-qrespingeq-il-reclamo-del-taormina-calcio&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9643:la-commissione-disciplinare-qrespingeq-il-reclamo-del-taormina-calcio&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 La Commissione Disciplinare Territoriale ha respinto il ricorso, anzi lo ha dichiarato inammissibile, presentato dalla Società Taormina Calcio avverso le squalifiche adottate dal Giudice Sportivo riguardante la gara interna con lo  Scordia.

La motivazione? “La A.S.D. Taormina, in persona del suo presidente pro-tempore, ha inoltrato appello avverso le decisioni del Giudice Sportivo Territoriale emanate nel Comunicato Ufficiale in epigrafe indicato, senza tuttavia esprimere alcuna motivazione da utilizzare a sostegno dell’eventuale revisione delle sanzioni peraltro genericamente impugnate.

In relazione poi al contenuto delle affermazioni della A.S.D. Taormina, si dispone la trasmissione degli atti del procedimento alla Procura Federale per quanto di competenza.

L’appello preposto dalla Società Taormina riguardava la multa di 300,00 alla Società, la squalifica fino al 9 settembre 2014 del dirigente Biagio Nassi, del Presidente Gullotta fino al 15 Maggio 2014. Tra i provvedimenti cinque giornate di squalifica al giocatore Roberto Casella, due giornate a Francesco Maggioloti e Agatino Napoli. Anche l’allenatore Rosario De Cento squalificato fino al 20 Settembre 2014.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2013/14 Tue, 15 Apr 2014 17:53:54 +0000
Stangata per il Taormina: sei mesi al dirigente Nassi e mister Saro De Cento., Punito il Presidente Gullotta. Cinque giornate a Casella, tre a Maggioloti, due a Napoli. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9616:stangata-per-il-taormina-sei-mesi-al-dirigente-nassi-e-mister-saro-de-cento-punito-il-presidente-gullotta-cinque-giornate-a-casella-tre-a-maggioloti-due-a-napoli&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9616:stangata-per-il-taormina-sei-mesi-al-dirigente-nassi-e-mister-saro-de-cento-punito-il-presidente-gullotta-cinque-giornate-a-casella-tre-a-maggioloti-due-a-napoli&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 Stangata per il Taormina Calcio: multa di 300,00 alla Società, squalificato il dirigente Biagio Nassi fino al 10 Settembre 2014, il Presidente Giuseppe Gullotta fino al 15 Maggio 2014, l’allenatore Saro De Cento fino al 20 Settembre 2014, i giocatori Roberto Casella (cinque giornate), Francesco Maggioloti (tre giornate) e Agatino Napoli (due giornate.

Vediamo nel dettaglio i provvedimenti adottati dal Giudice Sportivo nei confronti del Taormina:

Multa alla Società:

Euro 300,00 - Per gravi e ripetute manifestazioni di intemperanza, da parte di propri sostenitori, nei confronti degli ufficiali di gara.

Squalifica Dirigenti:

  • Biagio Nassi – squalificato fino al 9 settembre 2014 “Per contegno offensivo e minaccioso nei confronti dell'arbitro e di un A.A”.

  • Giuseppe Gullotta – squalificato fino a 15 maggio 2014 “Non iscritto in distinta, assumeva contegno irriguardoso e offensivo nei confronti di un A.A., a fine gara.

Squalifica Giocatori:

  • Roberto Casella: squalificato per cinque giornate - Per grave atto di violenza nei confronti di un calciatore avversario; nonchè per grave contegno irriguardoso e offensivo nei confronti dell'arbitro”.

  • Francesco Maggioloti: due giornate di squalifica “Per contegno offensivo nei confronti dell'arbitro, a fine gara”.Oltre alle due giornate, un ulteriore squalifica di un turno per recidività in ammonizione.

  • Agatino Napoli: squalificato per due turni.

Squalifica Allenatore:

  • Rosario De Cento: squalificato fino al 20 Settembre 2014 “Per contegno offensivo nei confronti di ufficiali di gara; nonchè per contegno offensivo e minaccioso nei confronti dei suddetti, dopo l'allontanamento.

Per quanto riguarda gli altri provvedimenti:

  • Data gara persa per 0-3 al Mazzarrà non scesa in campo contro il Città di Vittoria, un punto di penalizzazione e 2.000 euro di ammenda per la seconda rinuncia.

Giocatori Squalificati:

Cinque giornate: Saheed (Mazara)

Tre Giornate: Letterio (Raffadali)

Due Giornate: De Luca (Raffadali), Lapi (S. Giovanni Gemini), Cipolla (Serradifalco)

Una Giornata: Costa (Fc Acireale), Carpentieri (Modica), Colonna (Sporting Viagrande).

Squalifica per una giornata per recidiva in ammonizione:

  • Cordova (Fc Acireale), Amore (Misterbianco).

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2013/14 Thu, 10 Apr 2014 10:47:00 +0000
I verdetti della stagione: Leonfortese e Tiger promosse. Il Taormina ai play-off. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9600:i-verdetti-della-stagione-leonfortese-e-tiger-promosse-il-taormina-ai-play-off&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9600:i-verdetti-della-stagione-leonfortese-e-tiger-promosse-il-taormina-ai-play-off&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 Con la giornata odierna si è concluso il campionato di Eccellenza. Dopo 30 giornate sono arrivate i verdetti: Leonfortese (Girone A) e Tiger Brolo (Girone B) approdano in Serie D.

Vanno alla lotteria dei play-off: Alcamo, Kamarat, Parmonval, Marsala (Girone A), Misterbianco, Siracusa, S. Pio X e Taormina (Girone B).

Gli accoppiamenti:

Girone A

  1. Alcamo – Marsala
  2. Kamarat - Parmonval

Girone B

  1. Misterbianco – Taormina
  2. Siracusa – S. Pio X

Per quanto riguarda la zona retrocessione:

Girone A: Raffadali, Folgore Selinunte e San Sebastiano retrocedono in promozione. Ai play-out Mazara – Rocca di Caprileone

Girone B: Acireale (ritirato), Mazzarà e S. Gregorio retrocedono in promozione. Ai play-out: Città di Rosolini – Rometta

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2013/14 Sun, 06 Apr 2014 19:39:47 +0000
Il ragusano Stefano Frasca per Taormina - Scordia. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9584:il-ragusano-stefano-frasca-per-taormina-scordia&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9584:il-ragusano-stefano-frasca-per-taormina-scordia&catid=238:eccellenza-2013-14&Itemid=725 Ultime designazioni della stagione sportiva 2013-14 del campionato di Eccellenza per le gare in programma Sabato 5 e Domenica 6 Aprile, valevoli per l'ultima di campionato.

Girone  A

Alcamo-Leonfortese:

  • Arbitro: Matteo Gualtieri di Asti; Assistenti: Lo Presti e Spanò di Messina

Atletico Campofranco-Sancataldese:

  • Arbitro: Fabio Pirrotta di Barcellona P.G.; Assistenti: Piraneo e Bentivegna di Agrigento

Folgore Selinunte-Pro Favara:

  • Arbitro: Lorenzo Mazzarà di Palermo; Assistenti: Settipani e Oneglia di Palermo

Parmonval-Kamarat:

  • Arbitro: Mario Cascone di Nocera Inferiore; Assistenti: Alizzi e Calderone di Barcellona P.G.

Rocca-Mazara:

  • Arbitro: Giulio Gambino di Palermo; Assistenti: Micalizzi e Dioretico di Palermo

San Giovanni Gemini-Raffadali:

  • Arbitro: Niccolò Panozzo di Castelfranco Veneto; Assistenti: Belvedere e Parrinello di Palermo

San Sebastiano-Marsala:

  • Arbitro: Alfio Selmi di Acireale; Assistenti: Maccarrone di Acireale e Gennuso di Caltanissetta

Serradifalco-Riviera Marmi:

  • Arbitro: Antonino Costanza di Agrigento; Assistenti: Garofalo di Agrigento ed Ensabella di Enna

Girone B

Città di Vittoria-Mazzarrà:

  • Arbitro: Antonino Puglisi di Siracusa; Assistenti: Picciolo e Cacciola di Catania

Igea Virtus-San Gregorio:

  • Arbitro: Mario Milana di Trapani; Assistenti: Barone di Marsala e Barbata di Trapani

Misterbianco-Rometta:

  • Arbitro: Giovanni Sanzo di Agrigento; Assistenti: Bennici e Ciappa di Caltanissetta

Siracusa-Fc Acireale:

  • Arbitro: Tomasello Andulajevic di Messina; Assistenti: Tomaso di Messina e Rizzo di Enna

Sporting Viagrande-Città di Rosolini:

  • Arbitro: Stefano Ongarato di Castelfranco Veneto; Assistenti: Raffa e La Rocca di Messina

Taormina-Gymnica Scordia:

  • Arbitro: Stefano Frasca di Ragusa; Assistenti: Pagano e Bovini di Ragusa

Tiger Brolo-Modica:

  • Arbitro: Alessio Boscarino di Siracusa; Assistenti: Grasso di Acireale e Fraggetta di Catania
]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2013/14 Fri, 04 Apr 2014 14:23:14 +0000