2012/13 Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=236&layout=blog&Itemid=723 Wed, 20 Jun 2018 11:04:03 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Il Taormina si gode la salvezza, ma programma già il futuro http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=8041:il-taormina-si-gode-la-salvezza-ma-programma-gia-il-futuro-&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=8041:il-taormina-si-gode-la-salvezza-ma-programma-gia-il-futuro-&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 Archiviata la stagione 2012-2013, conclusa con la salvezza in Eccellenza ottenuta dalla prima squadra e con i convincenti risultati del settore giovanile, il Taormina si gode il traguardo raggiunto, ma volge già uno sguardo al prossimo torneo.

I vertici del sodalizio biancazzurro, nei prossimi giorni, si incontreranno per gettare le basi sul futuro, iniziando a programmare numerose iniziative in vista del cinquantesimo anniversario dalla fondazione della società, previsto nel 2014.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") Eccellenza 2012/13 Sun, 19 May 2013 10:25:32 +0000
Risultati Play-Off e Play-Out Girone A e B di Eccellenza. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7958:risultati-play-off-e-play-out-girone-a-e-b-di-eccellenza&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7958:risultati-play-off-e-play-out-girone-a-e-b-di-eccellenza&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 Si sono disputate le gare dei Play-off e Play-Out dei due Gironi del campionato di Eccellenza Siciliana giocate oggi pomeriggio.

Nel Girone A sarà S. Giovanni Gemini - Atletico Campofranco la finale play-off, grazie alla vittoria per 1-0 del S. Gemini contro il Riviera Marmi. Retrocedono in Promozione Parmoval e Valderice (Girone A) e Real Avola (Girone B).

Nel Girone B la fase play-off qualifica il Città di Vittoria 2-0 al Modica e Due Torri - Nuova Igea 0-0. La finale che vale il salto in Serie D sarà Vittoria - Due Torri.

Ecco i risultati della giornata

Girone A

Semifinale Play off

  • San Giovanni Gemini-Riviera Marmi Custonaci 1-0

  • in finale San Giovanni Gemini ed Atletico Campofranco

Play-out

  • Marsala-Parmonval 2-1 (Parmonval retrocesso in Promozione)
  • Sancataldese-Valderice 2-0 (Sancataldese retrocesso in Promozione)

Girone B
Semifinale Playoff

  • Città di Vittoria-Modica 2-0
  • Due Torri-Nuova Igea 0-0

Play out

  • Real Avola-Città di Rosolino 0-3 (Real Avola retrocesso in Promozione
]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2012/13 Sun, 28 Apr 2013 21:56:39 +0000
Multa per il Taormina: due turni a Buda, mister Basile fermato fino al 30 Aprile. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7812:multa-per-il-taormina-due-turni-a-buda-mister-basile-fermato-fino-al-30-aprile&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7812:multa-per-il-taormina-due-turni-a-buda-mister-basile-fermato-fino-al-30-aprile&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 Il Giudice Sportivo ha inflitto una multa di 150,00 Euro alla Società del Taormina CalcioPer avere, propri tesserati, dato luogo ad una rissa con tesserati avversari, a fine gara”.

Sempre nei confronti della compagine taorminese squalificato fino al 30 Aprile 2013 l’allenatore Nello BasilePer grave contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell'arbitro”.

Fermato per due gare il giocatore Fabio Buda Per ripetuti atti di violenza nei confronti di un avversario, in reazione, a fine gara”. Per una giornata per recidiva in ammonizione per Mauro Puglia e Luigi Catania

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2012/13 Thu, 21 Mar 2013 20:22:58 +0000
Che batosta del Taormina (5-0) sul campo della capolista Orlandina. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7713:che-batosta-del-taormina-5-0-sul-campo-della-capolista-orlandina&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7713:che-batosta-del-taormina-5-0-sul-campo-della-capolista-orlandina&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 Un gol di Orioles e la quaterna di Crinò la capolista Orlandina rifila una secca cinquina ad un irriconoscibile Taormina che interrompe la serie  di risultati utili conquistati dai baincazzurri nelle ultime sei gare.

Una partita senza storie, virtualmente conclusa già al termine della prima frazione di gara. I paladini infatti chiudono il primo tempo sul 4-0 grazie a Orioles e Crinò, abili a sfruttare le incertezze difensive di un Taormina mai entrato in campo. A metà del secondo tempo Crinò può addirittura festeggiare la tripletta realizzando la rete del 5-0.

La gara: Dardanelli e Basile schierano un 4-5-1 che vede Canale tra i pali, difesa composta da Gabriele Pino, Filistad, Marco Trovato e Fodale. Al centrocampo Costa, Catania, Puglia con Mancuso e Salvatore Trovato a supporto dell'unica punta Maggioloti.

Primo Tempo: Partenza soft da parte delle due squadre che si fronteggiano al centrocampo senza rischiare nulla. Al 17',con la prima accelerazione, l'Orlandina trova il vantaggio con Crinò che buca la difesa avversaria e infila Canale. Passano solo cinque minuti e i padroni di casa raddoppiano ancora con Crinò che riceve dalle retrovie trovandosi a tu per tu con Canale che anche questa volta è costretto a raccogliere il pallone in fondo al sacco. Al 25' Orlandina vicina al tris con una punizione a giro di Elamraoui, Canale si tuffa e sventa il pericolo.

Un minuto più tardi ci prova Dama con un colpo di testa che termina di poco a lato. Al 36' ancora in avanti gli uomini di mister Raffaele: Zingales scodella dalla sinistra, sulla respinta di Filistad interviene Orioles in rovesciata, pallone di poco fuori. E' solo il preludio del terzo goal che arriva un minuto più tardi quando lo stesso Orioles, completamente indisturbato, supera Canale con un preciso colpo di testa. Al 41' arriva il poker: Dama conclude verso la porta, Canale respinge, ma sulla ribattuta si fionda Crinò che realizza la tripletta. Finisce qui la prima frazione di gara.

Secondo Tempo: Il Taormina non accenna alcuna reazione, permettendo ai padroni di casa di gestire comodamente il risultato. Al 55' Orlandina in avanti con Cucchiara che raccoglie una respinta della difesa e conclude verso lo specchio della porta, il tiro si spegne a fil di palo. Al 62' arriva il definitivo 5-0 con il poker di reti di Crinò che deposita comodamente il pallone in rete dopo un'uscita errata di Canale. Al 75' primo tiro degno di nota del Taormina con Maggioloti che tenta di sorprendere Pandolfo con un rasoterra, il portiere di casa si distende e sventa la minaccia. All'88' ancora ospiti in avanti con il capitano Filistad che raccoglie al volo un corner di Puglia, pallone non lontano dallo specchio della porta.Giornata da dimenticare per il Taormina che domenica prossima avrà la possibilità di riscattarsi nel turno casalingo contro l'Aci S.Antonio.

Orlandina – Taormina 5-0

  • Marcatori: Orioles 37', Crinò 17', 23', 41' 62'
  • Orlandina: Pandolfo, Kouadio, Zingales, Frassica, Pecorella (Cipriano 55'), Cucchiara, Bilello, Orioles (Scolaro 48'), Dama, Elamraoui, Crinò (Calderone 68'). All. G.Raffaele
  • Taormina: Canale, Fodale (Cordima 46'), Pino, Puglia, Trovato M., Filistad, Catania, Costa (Buscema 46'), Maggioloti, Trovato S. (D'Angelo 62'), Mancuso. All. S.Basile, L.Dardanelli
  • Arbitro: Milos Tomasello Andulajevic di Messina. Assistenti: Stefano Tomaso e Giovanni Spadaro di Messina
  • Ammoniti: Kouadio, Catania


]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") Eccellenza 2012/13 Sun, 03 Mar 2013 21:14:32 +0000
Il Taormina decimato dalle assenze impatta (0-0) in casa con il Comiso. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7666:il-taormina-decimato-dalle-assenze-impatta-0-0-in-casa-con-il-comiso&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7666:il-taormina-decimato-dalle-assenze-impatta-0-0-in-casa-con-il-comiso&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 Il Taormina decimato dalle assenze si fa bloccare al Valerio Bacigalupo da un vivo Comiso sceso in campo con l’intenzione di portare a casa un risultato positivo. Alla fine ci è riuscito creando anche delle occasioni per sbloccare il risultato, alla fine però le due compagini  che cervano la vittoria per raggiungere la salvezza si devono accontentare del pareggio.

Continua la striscia positiva dei biancazzurri  al loro sesto risultato utile consecutivo che si sono presentati in campo privi di Maggioloti, Costa e Fondale, all’ultimo momento ha dato forfeit anche il capitano Filistad colpito da un  virus intestinale.

La gara: L’inizio è di marca taorminese che nell’arco di tre minuti creano  azioni insidiose verso la porta ragusana: al 7’ è Pino  tenta di sorprendere Annese leggermente fuori dai pali, ma il suo tiro si spegne sul fondo. Al 10' Puglia conclude al volo dopo aver raccolto la respinta della difesa, il pallone supera la traversa.   Al 19' ci prova su  calcio di punizione di Salvatore Trovato neutralizzato senza problemi da Annese.

Dopo la sfuriata del Taormina, al 21’ gli ospiti si fanno vedere con un colpo di testa di Terranova con  Lo Monaco bravo a deviare  la minaccia. Sul capovolgimento di fronte Buda sfiora il vantaggio con un diagonale che si spegne a pochi centimetri dal palo.  Al 41' gli ospiti falliscono clamorosamente il vantaggio: Kumbi raccoglie un rimpallo in area di rigore, ma da pochi passi spedisce clamorosamente fuori.

Al ritorno in campo la prima azione è del Taormina con  Buda il cui tiro al volo termina di poco a lato. Al 58’ concede il bis con una rovesciata che si spegne sul fondo. Al 68' il guardalinee segnala il fuorigioco di Kumbi, l'arbitro lascia correre, sul pallone si fionda Lo presti che tenta di scavalcare Lo Monaco, ma il giovane portiere biancazzurro si oppone alla perfezione.  Al 74' Mancuso serve Buda il cui tiro è respinto da Annese.

Taormina – Comiso 0-0

  • Taormina: Lo Monaco, Scolaro, Laquidara, Puglia, Cordima (83' Franco), Trovato M., Mancuso, Catania, Pino G. (58' Buscema), Buda, Trovato S. (72' D'Angelo ). All. Luciano Dardanelli, Sebastiano Basile.
  • Comiso: Annese, Sferrazza, Giallongo, Casibba, Pianese, Lo Presti (83' Tumino), Valerio, Calì, Kumbi, Privitera, Terranova. All. G. Borgese.
  • Arbitro: Alfio Selmi  di Acireale. Assistenti: Giorgio Polimeni e Maurizio Fazio, entrambi di Acireale.
  • Ammoniti: Giallongo, Privitera, Trovato M., Catania. Buda

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2012/13 Thu, 21 Feb 2013 09:45:11 +0000
Annuncio a sorpresa: L'Aci S. Antonio si ritira dal campionato di Eccellenza. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7632:annuncio-a-sorpresa-laci-s-antonio-si-ritira-dal-campionato-di-eccellenza&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7632:annuncio-a-sorpresa-laci-s-antonio-si-ritira-dal-campionato-di-eccellenza&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 Colpo di scena nel campionato di Eccellenza – Girone B –  il Presidente dell’Aci S. Antonio Ambrosiana Calcio – Nicola D’Amico -  annuncia il ritiro della squadra. La notizia è stata data tramite un comunicato stampa a partire da oggi sospesa qualsiasi attività sportiva con la conseguente mancata presentazione in campo nella prossima gara con il Mazzarrà.

Una settimana di tempo per salvare il calcio ad Aci S. Antonio l’ultimatum dato dal Presidente all’amministrazione comunale e alle forze imprenditoriali locali, finora hanno dimostrato solo disinteresse – da qui la decisione intrapresa dal patron dell’Aci S. Antonio stanco delle solite promesse, nel comunicato alla fine Nicola D’Amico che lunedi prossimo invierà la lettera di cancellazione alla Figc di Palermo.

Ecco integralmente il comunicato emesso dalla Società a firma di Nicola D’Amico.

"L'A.S.D. ACI S. ANTONIO AMBROSIANA CALCIO, per volonta' del suo presidente Nicola D'amico comunica che da oggi verra' sospesa l'attivita' calcistica della societa' stessa, stanco di essere lasciato solo sia dall'amministrazione comunale che dalle forze imprenditoriali del paese, stanco di false promesse mai mantenute, stanco di notare il totale disinteresse di tutti (fatta eccezione per i nostri tifosi sempre presenti), se il calcio ad ACI S.ANTONIO non interessa a nessuno basta dirlo chiaramente, da oggi la squadra non si allenera' piu', sabato non scenderemo in campo per la partita contro il Mazzara', il lunedi successivo invieremo un fax alla F.I.G.C. PER CHIEDERE LA NOSTRA CANCELLAZIONE in modo da non inficiare il campionato ed i sacrifici delle altre societa'. Scusandomi con coloro che hanno creduto in noi, porgo i miei saluti. NICOLA D'AMICO".

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2012/13 Mon, 11 Feb 2013 14:02:47 +0000
La coppia Dardanelli-Basile sulla panchina del Taormina. Gianni D'Anna supervisore. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7627:la-coppia-dardanelli-basile-sulla-panchina-del-taormina-gianni-danna-supervisore&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7627:la-coppia-dardanelli-basile-sulla-panchina-del-taormina-gianni-danna-supervisore&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 Poche ore prima di scendere in campo a Rosolini per la gara di campionato di Eccellenza la Società Taormina Calcio ha emesso un comunicato rendendo ufficiale tutto quello che in settimana è ruotato intorno al Pianeta Taormina Calcio, bensì la fine del rapporto con il tecnico catanese Saro De Cento insieme al suo staff tecnico “  per motivi economici” anche se nel comunicato questa voce non viene menzionata, come non viene detto nessun accenno relativo al trasferimento della squadra in quel di Mili Marina.

L’altro rebus era chi veniva affidata la conduzione tecnica per le restanti nove gare:  Nello Basile o Luciano Dardanelli. Questo viene chiarito nel comunicato prima della trasferta di Pachino contro il Rosolini: la prima squadra è stata affidata alla coppia Luciano Dardanelli e Nello Basile, con la supervisione di Gianni Anna.

Riportiamo integralmente il comunicato emesso dalla Società Taormina Calcio

Asd Taormina comunica di aver interrotto il rapporto di collaborazione con il trainer Saro De Cento, con il preparatore dei portieri Aldo Aiello e con il massaggiatore Luciano Strano. A Saro De Cento, dimostratosi uomo di grande spessore oltre che mister preparato, e ai suoi collaboratori, l'augurio di un futuro sempre migliore.
La conduzione tecnica della prima squadra è stata affidata a Luciano Dardanelli (secondo di De Cento) e a Nello Basile (mister degli Allievi regionali), con la supervisione del direttore tecnico Gianni Anna. Dardanelli e Basile hanno guidato il Taormina dalla panchina già nel pomeriggio di oggi, ottenendo un buon pareggio (0-0) a Pachino contro il Rosolin
i.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") Eccellenza 2012/13 Mon, 11 Feb 2013 09:47:18 +0000
Il Taormina strappa un pareggio (0-0) sul campo del Rosolini. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7626:il-taormina-strappa-un-pareggio-0-0-sul-campo-del-rosolini&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7626:il-taormina-strappa-un-pareggio-0-0-sul-campo-del-rosolini&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 Dopo le vicende della settimana in casa Taormina, fine rapporto con l’allenatore Saro De Cento e il suo staff “per natura economica” fanno esordio in panchina sul campo neutro di Pachino contro la formazione del Rosolini per la gara di campionato la coppia Dardanelli-Basile. L’esordio è positivo dal punto di vista del risultato (0-0) che porta a quattro gare la striscia positiva dei risultati per il Taormina che piano piano si sta allontanando dalla zona calda dei play-out.

Dicevamo un punto conquistato in trasferta, ma quello visto sul campo certamente il Rosolini meritava qualcosa in più: un rigore non concesso  oltre ad giocare gran parte della ripresa in inferiorità numerica per l’espulsione di Gazzè, ma soprattutto le parate di Canale salvano in più di una circostanza dalla capitolazione i ragazzi del duo Dardanelli-Basile. Alla fine i biancazzurri escono indenne ed portano a casa un prezioso punto in vista salvezza.

La gara: Nemmeno il tempo di prendere le misure che arriva il primo pericolo verso la porta taorminese un'uscita non certo felice  di Canale  permette a Sirugo di concludere a rete  sulla linea di porta salva il capitano Filistad.  Il portiere biancazzurro si riscatto al 10’ con protagonista ancora Sirugo da posizione defilata fa partire uno spiovente che Canale devia in angolo. Il terzo tentativo dell’undici di casa al 17’ con un rasoterra che fa la barba al palo di Canale.

La gara la fa il Rosolini con il Taormina che si fa vivo in area avversaria al 14’ con un tiro a volo di Puglia su cross di Buda, fuori dallo specchio della porta e in due occasioni con Laquidara al 33’ tiro fuori e al 34’ la ghiotta occasione per il possibile vantaggio , il giocatore ospite cerca con un improbabile pallonetto la via del gol con il risultato che la sfera termina sul fono. Si va al riposo con il risultato fermo sullo 0-0.

La ripresa non cambiava volto con i locali a cercare con più insistenza la rete del vantaggio e con il Taormina pronto  alle ripartenze in contropiede. Al 58’ l’episodio che lascia in inferiorità numerica i padroni di casa : fallo di Gazzè su Laquidara, con l’arbitro prima estrae il secondo giallo al giocatore poi il rosso. Cerca di approffitarne subito il Taormina che avanza  il proprio baricentro e per circa dieci minuti mettono in difficoltà la retroguardia locale senza comunque impensierire più di tanto il portiere Limone.

Al 68 '  il Rosolini sfiora il vantaggio con un contropiede propiziato da Trombatore che serve al centro Santuccio, ma da ottima posizione il numero sette di casa spreca tutto non riuscendo a coordinarsi.  Al 72’ l’episodio dove i locali reclamano un calcio di rigore:  Implatini supera il suo diretto avversario e viene platealmente steso in piena area, non è dello stesso avviso il direttore di gara.

Sul finire una occasione per parte. A 40’ è Maggioloti a spedire alto sulla traversa dal limite e in pieno recupero ancora Prestiandrea  che colpisce bene di testa da pochi passi ma direttamente sulla braccia di Canale. Puntuale arriva il triplice fischio finale che sancisce la divisione della posta con il Taormina che porta a casa un punto importante dopo una settimana piuttosto travagliata, il prossimo impegno la gara con l’Atletico Villafranca.

Rosolini – Taormina 0-0

  • Rosolini: Limone, Gazzè, Trombatore, Monaco, Prestifrancesco, Ricca, Santuccio, Pizzo, Implatini, Errante, Sirugo (81' Prestiandrea). All. Orazio Trombatore.
  • Taormina: Canale, Fodale (61' Cordima), Scolaro (78' Pino Giovanni), Puglia, Trovato M., Filistad, Catania, Costa, Maggioloti, Buda, Laquidara (66' Mancuso). All. Luciano Dardanelli.
  • Arbitro: Ignazio Pennino di Palermo. Assistenti: Giulio Sorace e Diego Pernicone di Catania.
  • Ammoniti: Gazzè, Sirugo, Fodale, Maggioloti.
  • Espulso: 58’ Gazzè.
]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2012/13 Mon, 11 Feb 2013 09:41:46 +0000
Il Taormina al collasso economico: via l'allenatore De Cento e il suo staff. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7612:il-taormina-al-collasso-economico-via-lallenatore-de-cento-e-il-suo-staff-tecnico-&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7612:il-taormina-al-collasso-economico-via-lallenatore-de-cento-e-il-suo-staff-tecnico-&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 «Sì. È vero. Da ieri sera non sono più l’allenatore del Taormina. Le motivazioni – dice De Cento – ci tengo a precisarle, sono di natura economica. La società ci ha comunicato che non ha più risorse economiche per poter andare avanti e, quindi, ha preferito interrompere il rapporto con lo staff tecnico. Vado via io e miei collaboratori Aldo Aiello e Luciano Strano.

Anche ai giocatori è stato fatto un discorso economico, per cui, adesso, non so di preciso cosa faranno. Da indiscrezioni, ho appreso che si trasferiranno a Mili Marina e la squadra dovrebbe essere guidata, probabilmente, da Nello Basile. Diciamo che c’è un po’ di confusione. Peccato – conclude De Cento – stavamo andando bene e, dopo il match di Rosolini, con due gare interne consecutive contro Villafranca e Comiso, si poteva ipotecare la salvezz

Questa è l’intervista che Saro De Cento ha rilasciato al giornalista della Gazzetta del Sud  - Salvatore Accordino – dove spiega abbastanza chiaramente perché si è concluso il suo rapporto tecnico con il Taormina.

Le sorprese in casa taorminese non finiscono con lo staff tecnico, ma addirittura come da tempo si palesava, il Taormina abbandonerebbe il Valerio Bacigalupo per trasfersi fino alla fine del campionato nella struttura di Mili Marina non solo per gli allenamenti, ma si paventa anche le gare casalinghe del campionato di Eccellenza.

La domanda sorge spontanea? Chi allenerà la squadra nelle ultime nove partite? Secondo l’ex trainer De Cento sembra che il testimone passi a Nello Basile attualmente allenatore delle giovanili, ed ex tecnico del Garden Sport Messina. L’altra soluzione è sempre interna Luciano Dardanelli.

C’è bufera in casa biancazzurra, in queste ore la squadra non si è allenata, i dirigenti oltre ad incontrare lo staff tecnico, hanno avuto anche un incontro con l’intera rosa , anche qui i cosidetti “rimborsi-spesi” subiranno un taglio netto. In poche parole, non ci sono pìù i soldi per continuare.

Cosa  faranno i giocatori? Lo sapremo nelle prossime ore. Questo è il calcio di oggi si gioca solo per i soldi, non per l’amore del calcio o attaccamento alla maglia. Speriamo che i giocatori per il bene del calcio taorminese, non solo, decidono di continuare a vestire la maglia del Taormina per portare al termine un campionato con  la salvezza all’orizzonte, poi ognuno deciderà il proprio futuro calcistico.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2012/13 Fri, 08 Feb 2013 11:27:01 +0000
Il Taormina rifila un secco poker al S. Gregorio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7585:il-taormina-rifila-un-secco-poker-ai-catanesi-del-s-gregorio&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7585:il-taormina-rifila-un-secco-poker-ai-catanesi-del-s-gregorio&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 Ritorna alla vittoria sul campo amico il Taormina che rifila una secca quaterna ai catanesi del S. Gregorio. Gara già decisa nei primi 45’ di gioco: Buda su rigore, Maggioloti, Costa e Filistad i protagonisti della magnifica vittoria  che vale non solo per il terzo risultato utile consecutivo,  dà morale alla classifica che adesso appare più rosea. Succede tutto nella prima frazione di gara, poi nella ripresa i ragazzi di Saro De Cento forte del vantaggio controllando le iniziative degli ospiti che vanno a segno al termine del primo tempo con Tosto.

La gara: Nemmeno il tempo di prendere le misure che arriva il vantaggio del Taormina: il giovane Francesco Maggioloti dalla destra entra in area viene affrontato da un difensore ospite che lo mette giù con l’arbitro che indica il dischetto di rigore. Sulla sfera si presenta lo specialista Fabio Buda che  non lascia scampo al portiere ospite Di Mauro.

La gara si mette subito sui binari giusti per i biancazzurri taorminese, diciamo benissimo, visto che dopo cinque minuti arriva il raddoppio:  protagonisti il duo Catania che dalla destra pennella un perfetto traversone per la testa di Maggioloti il cui stacco è vincente, nulla da fare per Di Mauro.  Il S. Gregorio sembra stordito dalla partenza dei locali che replicano ancora una volta al 25’ Costa dalla breve distanza fa partire un preciso tap-in  che si insacca in fondo alla rete.

Nonostante il vantaggio il Taormina continua a pressare al 37’ sugli sviluppi di un calcio di punizione calciata dallo specialista Filistad che manda la sfera ad infilarsi in rete. Incredibile, ma vero  in poco meno di 40’ il Taormina vince 4-0, non lasciando scampo al S. Gregorio che trova la forza di reagire siglando il gol della bandiera al 43’ con una tiro dalla lunga distanza di Tosto che sorprende il biancazzurro Canale. Non succede più nulla con l’arbitro che manda le due squadre negli spogliatoi

.Nella ripresa la gara  scorre con il Taormina che sembra controllare agevolmente le sfuriate del S. Gregorio che in sostanza fa la gara ma non riesce a trovare la zampata vincente per rimontare il pesante passivo. Anzi è il Taormina che sfiora il 5-1 con Pino che da ottima posizione grazia Di Maruo.

Taormina – S.Gregorio 4-1

  • Marcatori: 5' Buda  su rigore, 10' Maggioloti, 25' Costa, 37' Filistad, 42' Tosto
  • Taormina: Canale, Scolaro, Laquidara, Puglia, Trovato M., Filistad, Catania, Fodale (81' Cordima), Maggioloti 60' Pino G.), Buda, Costa (70' D'Emanuele). All. Saro De Cento
  • S.Gregorio: Di Mauro, Cocina, Consoli (58' Famà), Strano, Salemi, D'Arrigo, Garrasi, Di Stefano (12' Grazioso), Tosto, Dolce (58' Rasà), Laudani. All. Nicola Malaguarnera
  • Arbitro: Giovanni Figuccia  di Marsala. Assistenti: Luca Agnello di Ragusa e Salvatore Pantò di Siracusa
  • Ammoniti: Scolaro, Strano, Salemi, Laudani, Famà
]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2012/13 Mon, 04 Feb 2013 01:45:44 +0000
I complimenti dell'Aiac Messina al tecnico Santino Bellinvia per la vittoria in Coppa Italia. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7581:i-complimenti-dellaiac-messina-al-tecnico-santino-bellinvia-per-la-vittoria-in-coppa-italia&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7581:i-complimenti-dellaiac-messina-al-tecnico-santino-bellinvia-per-la-vittoria-in-coppa-italia&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 Il barcellonese Santino Bellinvia trionfa nella Coppa Italia di  Eccellenza siciliana portando la Provincia di Messina nell’Olimpo del  calcio dilettantistico. Il bravissimo tecnico alla guida della Tiger  Brolo, riesce a confezionare una vittoria per 2-1 sugli agrigentini del  Kamarat, assicurandosi così un posto per le finali che gli consentiranno  di rappresentare la Sicilia nel panorama calcistico Nazionale.

Bellinvia, già alla guida del Siracusa (Serie D) una stagione,  Orlandina (Serie D) tre stagioni, Sapri (Serie D) due stagioni,  Castrovillari (Serie D) una stagione, Montevarchi (Serie D) una  stagione, Acireale (Eccellenza) una stagione, Scalea (Eccellenza) una  stagione, ha ottenuto tre brillanti secondi posti coronati dalla  vittoria dei play off per ben due volte. Ha infatti portato il Sapri in  Serie C2 (società che poi non ha formalizzato l’iscrizione tra i  professionisti) e l’Acireale alla fase finale play off di Eccellenza.

L’emergente, ma allo stesso tempo già collaudato Tecnico, è riuscito a  dimostrare il proprio valore contribuendo in maniera decisiva ai  successi delle formazioni che gli sono state affidate. Eletto  vice-presidente dell’AIAC (Associazione Italiana Allenatori di Calcio)  Gruppo Provinciale Messina nel 2012, Santino ha conseguito con profitto  la Licenza UEFA-A di allenatore Professionista nell’anno 2006. Tra gli  altri, con lui hanno fatto il corso anche Tecnici di spessore del  calibro di Devis Mangia, attuale CT della Nazionale Italiana Under 21,  Giovanni Stroppa, Giuseppe Scienza e l’ex bomber della Roma Abel Balbo.

L’AIAC Messina rappresentata dal Presidente Cottone Francesco, si  complimenta con la Società Tiger Brolo, con l’allenatore Santino  Bellinvia e con tutto lo staff tecnico che comprende l’Allenatore in  seconda Pippo Gullà, il collaboratore tecnico Salvatore Pirrone ed il  Preparatore dei Portieri Giuseppe Scaffidi.
Fonte: Ufficio Stampa A.I.A.C. Messina)

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") Eccellenza 2012/13 Sun, 03 Feb 2013 01:18:30 +0000
Eccellenza: Stop a Mancuso (Taormina) e Diop (Tiger). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7571:eccellenza-stop-a-mancuso-taormina-e-diop-tiger&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7571:eccellenza-stop-a-mancuso-taormina-e-diop-tiger&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 Il Giudice Sportivo, Ing. Pietro Accurso,  ha emesso i relativi provvedimenti riguardanti l’ultimo turno di campionato.  Squalificati fino al 25 febbraio 2013 il dirigente Antonino Da Campo (Mazzarrà) e l’allenatore Gaetano Accetta (Atl. Villafranca) ““Per contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell'arbitro”

Giocatori Espulsi dal Campo:

  • Due Giornate: Pellegrino (Akragas)
  • Una Giornata: Palermo (Alcamo);

Giocatori non Espulsi dal campo:

  • Due Giornate: Rametta (Vittoria)

Giocatori non espulsi dal campo recidiva in ammonizione

  • Una Giornata: Mancuso (taormina), Cammareri, Biondo e Lunetto (Mazara), Diop (Tiger), Rappa e Tarantino (Kamarat), Sansone e Ficano(Monreale), Perna (Atl. Gela), Ventura e Spartà (Aci S. Antonio), Giacopello e Billè (Atl. Villafranca), Gazzè (Rosolini), Vitale (Vittoria), Camarda (Due Torri), Cariolo (Mazzarà), Nasca (S. Giovanni Gemini), Cinolauro (Riviera Marmi), Blatti (S. Gregorio), Bonanno (Bagheria), Giallongo (Comiso), Bruno e Ragusa (Real Avola), Caltagirone e Iovino (Valderice);

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2012/13 Thu, 31 Jan 2013 23:07:44 +0000
Marco Fodale e Fabio Buda fanno sorridere il Taormina (3-1) sul campo del Mazzarrà. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7542:ritrova-il-sorriso-il-taormina-3-1-sul-campo-del-mazzarra-&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7542:ritrova-il-sorriso-il-taormina-3-1-sul-campo-del-mazzarra-&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 A distanza di due mesi (25 Novembre 2-0 all'Atletico Gela) ritorna alla vittoria, vincendo in trasferta il Taormina è lo fa sul difficile campo del Mazzarrà. Protagonisti della vittoria in terra tirrenica un difensore, oggi schierato nel ruolo di centrocampista Fodale e la doppietta del bomber Fabio Buda.

C’è da dire, al di là dell’impresa, i padroni di casa sono stati costretti a giocare a partire al 12’ del primo in inferiorità numerica per l’espulsione di Cariolo che ha pagato la reazione ad un fallo subito a centrocampo.  Addirittura in nove a partire dal 79’ per infortunio di Russo a cambi già effettuati.

Questo episodio è stato favorevole ai ragazzi di mister Saro De Cento ancora in tribuna per squalifica, ma il Mazzarrà sceso oggi in campo, al di là della non ottima direzione di gara, è apparso sottotono, con molta probabilità i ragazzi di mister Perdicucci avranno sbagliato l’approccio alla gara.

La gara: Nemmeno il tempo di prendere le misure ecco che arriva la prima  azione della partita di marca taorminese: traversone dalla sinistra  interviene con difficoltà nella respinta dal difensore Bonarrigo che manda la sfera sui piedi del giovane Francesco Maggioloti che in posizione centrale tira nelle braccia del portiere. La gara è piacevole, arriva l’episodio dell’espulsione di Cariolo che cambia il volto alla gara. Al 17’ ancora Taormina si rende pericoloso un tiro ad incrociare di destro al volo di Mancuso che sorvola di poco la traversa.

Alla mezz’ora prima azione di rilievo del Mazzarrà con Biondo che cerca di sorprendere con una parabola  da circa 20 metri indirizzata sotto la traversa con Monaco che non si fa sorprendere. Risulta fortunato, invece, la conclusione dalla distanza  dai 30 metri di Fodale che indirizza la sfera all’incrocio dei pali con Bonarrigo battuto.  Adesso si fa dura per i padroni di casa,  sotto di un gol ed inferiorità numerica, ma non è cosi al 41’ riacciuffano il pareggio su calcio di rigore decretato per fallo di Filistad su Biondo. Sulla sfera si presenta Bartuccio che non fallisce. Si va al riposo sul punteggio di parità.

Al rientro in campo  il Taormina al 54’ mette al segno la zampata del sorpasso: errore del portiere locale in uscita che non intercetta un traversone alto con la palla che arriva a Buda che da pochi passi è un gioco da ragazzi mettere in fondo al sacco.  Brutto colpo per i padroni di casa che accusa il colpo, il Taormina controlla la gara, i locali si fanno vedere in area taorminese solo al 74’  con un’azione personale di D’Anna che penetra dalla sinistra in area carica il tiro che viene deviato in angolo da Monaco. Al 79’ tegola in casa Mazzarrà che rimane in nove in seguito all’infortunio di Russo ( i padroni di casa aveva già effettuato le tre sostituzioni). Il Mazzarrà cerca con tutte le sue forze la via della rete, ma è ancora il Taormina a due minuti dalla fine con Buda a sfiorare il gol, il tiro del bomber sfiora la traversa.  In pieno recupero arriva il gol della sicurezza: Costa lancia Buda dopo una serpentina in area mette alle spalle di Bonarrigo il pallone del 3-1

Mazzarrà S.Andrea – Taormina 1-3

  • Marcatori:  34’ Fodale,  41’ Bartuccio su rig,  54’ e 91’ Buda .
  • Mazzarrà S.Andrea: Bonarrigo, Russo, Bonaffini, Nastasi, Biondo, Lanza (58' Cananvò), Bartuccio (64' D'Arrigo), D'Anna, Calafiore, Naro (64' Lucarelli), Cariolo. All. Giuseppe Perdicucci
  • Taormina: Lo Monaco, Scolaro, Cordima, Puglia, Trovato M., Filistad, Catania, Fodale, Maggioloti, Buda, Mancuso (81' Costa). All. Rosario De Cento
  • Arbitro: Rosario Blanco di Acireale. Assistenti: Roberto Fraggetta e Antonino Alessio Di Paola di Catania
  • Ammoniti: Biondo, Lucarelli, Filistad, Buda, Scolaro, Catania
  • Espulso: 12’ Cariolo

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2012/13 Mon, 28 Jan 2013 10:34:46 +0000
Il Taormina non va oltre lo 0-0 in casa con il Modica: reclamati due rigori. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7501:il-taormina-non-va-oltre-lo-0-0-in-casa-con-il-modica-reclamati-due-rigori&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7501:il-taormina-non-va-oltre-lo-0-0-in-casa-con-il-modica-reclamati-due-rigori&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 Dopo sei sconfitte consecutive, finalmente il Taormina interrompe il digiuno di risultati negativi con il pareggio maturato sul campo sintetico del Valerio Bacigalupo con il Modica.

Un risultato ad occhiali per i ragazzi di mister Saro De Cento, seduto in tribuna per squalifica, che lascia tanto rammarico in una gara dove i taorminesi hanno avuto sempre il pallino del gioco in mano, ma soprattutto per due episodi che potevano dare una svolta all’incontro: due rigori reclamati dai padroni di casa non concessi dal direttore di gara: il primo nella prima frazione di gara al 18’ quando Buda, al momento del tiro, viene vistosamente trattenuto in area da un difensore avversario.  Nel secondo tempo la seconda opportunità anche questa volta il fischietto palermitano dà un’altra interpretazione all’azione : al 77' su traversone di Mancuso un difensore del Modica interviene con un braccio.

Il Taormina protesta gli animi si surriscaldano e Franco viene allontanato per proteste.  Uno 0-0 maturato anche per la grande giornata del portiere ospite Polessi grazie ad interventi prodigiosi ha salvato più volte dalla capitolazione la sua porta. Una vittoria mancata che lascia il Taormina invischiato in piena zona play-out, almeno con il Modica si è invertito la rotta, per iniziare ad risalire la china.

La gara: Taormina in avanti al 7' con uno scambio tra Buda e Laquidara il cui tiro è respinto dall'esperto Polessi. Al 16' Buda tenta l'effetto sorpresa battendo velocemente una punizione dal limite, il pallone termina in rete ma l'arbitro fa ripetere. Lo stesso Buda ci riprova ma il pallone termina fuori. Al 25' ancora padroni di casa in avanti con una bella conclusione al volo di Mancuso che Polessi respinge in corner. Al 34' ci prova Catania dai venticinque metri, Polessi controlla senza problemi. Al 37' ottimo scambio tra Maggioloti e Puglia con quest'ultimo che si inserisce in area di rigore concludendo però debolmente. Al 43' Puglia lancia Mancuso sulla destra, l'esterno biancazzurro si invola verso la porta di Polessi e conclude a lato.

La ripresa inizia con un con un bel tiro al volo di Maggioloti ma anche questa volta Polessi dice di no. Un minuto più tardi arriva la prima conclusione degli ospiti verso la porta di Canale, Tralongo alza troppo la mira. Al 57' Buda sfonda dalla sinistra ma invece di servire i compagni, ben piazzati al centro dell'area, spreca malamente scegliendo la soluzione personale. Lo stesso Buda al 63' conclude a rete ma trova per l'ennesima volta la risposta di Polessi. All'80' il tiro a botta sicura di Mancuso è murato dalla difesa avversaria. Al termine dei tre minuti di recupero, il direttore di gara fischia tre volte.

Taormina – Modica 0-0

  • Taormina: Canale, Cordima, Laquidara, Puglia, Trovato M., Filistad, Catania, Costa (71' Franco), Maggioloti (88' Gatto), Buda, Mancuso (88' Trovato S.) All. Saro De Cento
  • Modica: Polessi, Vaccaro (46' Guarasi), Sella, Fusca, Sapienza, Porzio, Sangiorgio, Tralongo (Sammito 88'), Carbonaro, Filicetti, Carpentieri (Intagliata 50'). All.Claudio Gallicchio
  • Arbitro: Lorenzo Mazzarrà della sezione di Palermo. Assistenti: Mirko Cino e Alessandro Ensabella , entrambi della sezione di Enna.
  • Ammoniti: Porzio, Sangiorgio, Carbonaro, Filicetti, Puglia, Costa, Mancuso
  • Espulso: Franco
]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2012/13 Sun, 20 Jan 2013 20:25:15 +0000
Eccellenza: Puniti dirigenti e allenatore del Due Torri. Squalifica a De Cento (Taormina). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7487:eccellenza-puniti-dirigenti-e-allenatore-del-due-torri-squalifica-a-de-cento-taormina&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7487:eccellenza-puniti-dirigenti-e-allenatore-del-due-torri-squalifica-a-de-cento-taormina&catid=236:eccellenza-201213&Itemid=723 Provvedimenti Disciplinari adottati dal Giudice Sportivo riguardante l’ultimo turno di campionato. Mano pesante nei confronti della Società del Due Torri: 400,00 Euro di multa “Per manifestazioni di intemperanza, da parte di propri sostenitori, nei confronti di un A.A., altresì attinto da sputi; nonchè per non avere, propri dirigenti, adempiuto ai propri doveri di addetti al servizio d'ordine”.

Squalificati fino al 15 Maggio 2013 i dirigenti Benedetto Bottari “Per contegno offensivo e minaccioso nei confronti dell'arbitro; nonchè per contegno aggressivo nei confronti dello stesso, alla fine del primo tempo” e Luca Leone “Per contegno irriguardoso nei confronti degli ufficiali di gara; nonchè per contegno offensivo e minaccioso nei confronti di un A.A”.

Fermato, invece, fino al 5 Febbraio 2013 Antonino Raffaele “Nella qualità di addetto al servizio d'ordine, assumeva contegno minaccioso nei confronti di un calciatore avversario” Raffaele Addamo fino al 31 Gennaio 2013 “Nella qualità di addetto al servizio d'ordine, assumeva contegno irriguardoso nei confronti dell'arbitro”. Nel mirino anche l’allenatore Antonio Alacqua squalificato fino al 10 Febbraio 2013 “Per contegno offensivo e minaccioso nei confronti di un tesserato avversario e per avere ripetutamente spintonato lo stesso”.

Anche l’allenatore del Taormina Saro De Cento è stato squalificato fino al 5 Febbraio 2013 “Per contegno offensivo nei confronti di un tesserato avversario e per avere spintonato lo stesso”. Mentre è stato fermato fino al 20 Gennaio 2013 l’allenatore Pietro Tarantino (Monreale Calcio) “ Per proteste nei confronti dell’arbitro”.

Squalificati fino al 10 Febbraio 2013 il dirigente della Tiger Brolo – Giovanni Scaffidi “Per contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti di un A.A” e il massaggiatore Daniele Messina “Per grave contegno offensivo nei confronti dell'arbitro”.

Giocatori Espulsi dal campo:

  • Due Giornate: Regalino (Misterbianco)
  • Una Giornata: Bennardo (Parmoval), Spinella (Tiger), Brancati (1+1) e Spidalieri (Atl. Villafranca), Gazzè (Città di Rosolini), Stallone (Folgore), Rappisi (Kamarat), Genova (Valderice).

Giocatori non Espulsi dal campo per recidiva in ammonizione:

Una Giornata: Scolaro (Taormina), Pecorino (Real Avola), Guido (Due Torri), Strano (S. Gregorio), Brancati (Atl. Villafranca), Alessi (Sancataldese), Maltese e Palazzolo (SportClub Marsala), Messana (Folgore), Trovato (Leonfortese), Tarantino (Modica), Abbene e Privitera (Raffadali), Agate (Valderice).

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Eccellenza 2012/13 Thu, 17 Jan 2013 16:56:04 +0000