Archivio 3^ Categoria Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=199&layout=blog&Itemid=682 Sun, 19 Nov 2017 04:41:53 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Sebastiano Calabrò: "Quando il geologo tasta (o studia) il terreno ...di gioco!" http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=809:sebastiano-calabro-qqunado-il-geologo-tasta-o-studia-il-terreno-di-giocoq&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=809:sebastiano-calabro-qqunado-il-geologo-tasta-o-studia-il-terreno-di-giocoq&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 Sebastiano Calabrò - GraniteseIl piacevole colloquio con Sebastiano Calabrò inizia con una dichiarazione d’amore del calciatore granitese nei confronti del gioco del calcio: “per me il calcio è vita”, è la prima cosa che ci dice e che vuole farci sapere.Il trequartista granitese, oltre ad essere uno dei giocatori più rappresentativi dell’ ASD Calcio Granitese in quanto in possesso di una eccellente preparazione fisica e di una tecnica superiore alla media della categoria, si può considerare il promotore della rinascita del calcio a Graniti, poichè sin dalla scorsa estate, insieme alla dirigenza ed all’allenatore Salvatore Mannino, ha cercato di riunire tutti gli appassionati di calcio granitesi nell’intento di costituire questa nuova società di calcio.

E’ un atleta serio, Sebastiano. Sempre tra i primi a scendere in campo e tra gli ultimi ad abbandonare lo stesso al termine degli allenamenti.Il suo grande attaccamento alla squadra ed al proprio paese insieme alla grinta ed alla passione che riesce a trasmettere ai compagni ne fanno uno dei più apprezzati giocatori, sicuramente un esempio per il resto della squadra

.Pur essendo ancora giovane vanta una lunga esperienza avendo militato in diverse squadre dell’hinterland jonico-etneo-alcantarino (Calatabiano, Giardini Naxos, Francavilla, Motta, Gaggi e Graniti), motivo per cui è conosciuto ed stimato sia come calciatore che, cosa più importante, come uomo.La sua militanza per diversi anni tra le fila della “storica” società di calcio granitese “A.S. Graniti” ne fanno di diritto (sportivo) una delle colonne dell’ attuale società A.S.D. Calcio Granitese.Durante la stagione in corso è sceso in campo 11 volte riuscendo a realizzare 2 reti.

BIOGRAFIA DEL GIOCATORE:

NOME: Sebastiano Calabrò

ETA’: 29

N. DI MAGLIA: 10

RUOLO: Trequartista

SQUADRA: A.S.D. Calcio Granitese

Voglio cominciare l’intervista affermando intanto che per me il calcio è vita.

1. Come nasce la tua passione per il calcio? Per le stradine del mio paese e poi crescendo ho cominciato a giocare in tutti i luoghi possibili e immaginabili, scuola, strade, campetti, ecc.

2. A quale campione t’ispiri.? Al mitico Alex Del Piero, espressione di classe, determinazione ma soprattutto correttezza.

3. La tua squadra del cuore? La Juve.

4. Perché? Mio fratello da piccolo mi ha trasmesso la passione per tali colori…adesso io dico sempre che nelle mie vene scorre sangue bianconero.

5. Quali sono i tuoi hobby? Tennis, palestra, musica, cinema.

6. In quale ruolo ti piacerebbe giocare oltre al tuo? Portiere.

7. Il momento più bello della tua carriera sportiva? Nel 1999 a Mandanici, nella gara Calcioinsieme- Graniti. Segnai al 98° il gol del 3 a 4 che permise alla mia squadra (A.S. Graniti) di fare il salto dicategoria. Momento indimenticabile.

8- E’ quello negativo? Quando giocavo negli allievi del Calatabiano, sbagliai un calcio di rigore, ai rigori, nello spareggio per il primo posto. Poi nel periodo che va dal 2002 al 2005 ho avuto problemi di salute che mi hanno bloccato, impedendomi di fare quel salto di qualità che ho sempre sognato.

9- Perché hai scelto di giocare nella squadra attuale? Perché giocare per la squadra del paese dove sei nato e cresciuto non è paragonabile a nessun altra esperienza. Ti da una carica di gran lunga superiore.

10- In quale squadra hai giocato in passato? Calatabiano, Giardini Naxos, Francavilla, Motta, Gaggi e  Graniti.

11- Come giudichi il campionato in cui giochi? Quest’anno è di ottimo livello, ci sono squadre che farebbero la loro ottima figura anche in seconda categoria e addirittura anche in prima. Merito sicuramente delle nuove regole che hanno permesso alle “vecchie glorie” di rimettersi in gioco.

12- La squadra favorita per la vittoria finale? Il Furci, per i punti di vantaggio che ha sulle inseguitrici,anche se io vedo bene anche il  Roccalumera.

13- Quali sono i fattori determinanti per vincere un campionato o giocare ad alti livelli? Serietà e compattezza del gruppo, fattori che

purtroppo quest’anno stanno venendo meno nella mia squadra, il tutto a discapito dei risultati.

14- Secondo te come deve essere una società- modello? Sempre presente in ogni occasione ed in ogni momento della stagione.

15- Come giudichi il calcio della riviera jonica? In crescita.

16- Un tuo parere sui campi di calcio del nostro comprensorio? Lasciano un po’ a desiderare

17- La classe arbitraria è all’altezza dei nostri campionati? Devo dire che ho visto delle ottime prestazioni alternate ad altre un po’ scadenti soprattutto in quei casi in cui gli arbitri hanno un atteggiamento prettamente “casalingo”, perché poi il fuorigioco o il fallo invertito sono errori  che possono essere commessi da chiunque, sbagliano anche in serie A.

18- Come ti definisci? Un ragazzo serio e determinato, sul quale si può sempre contare.

19- Il tuo sogno nel cassetto? A 29 anni è inutile dire che vorrei arrivare a giocare in serie A, più semplicemente sogno una sistemazione nel campo lavorativo che mi possa consentire un giorno di formare una bella famiglia.


]]>
info@sportjonico.it (di " Logiupa") Terza Categoria 2008-09 Wed, 11 Feb 2009 20:22:18 +0000
Il Mandanici conquista la terza vittoria stagionale superando il Ciumaredda: 2-1 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=806:il-mandanici-conquista-la-terza-vittoria-stagionale-superando-il-ciumaredda-2-1&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=806:il-mandanici-conquista-la-terza-vittoria-stagionale-superando-il-ciumaredda-2-1&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 Una formazione del Mandanici 2008-09MANDANICI – Continua la serie positiva del Mandanici allenata da mister Mario Carpo che conquista la terza vittoria stagionale. Giornata piacevole al comunale di Mandanici con l’incontro tra i padroni di casa e il Ciumaredda.

Pronti via, il  Mandanici con in mano il pallino del gioco come ormai succede da diverse giornate e gli ospiti chiusi nella propria metà campo. Diverse occasioni  da rete per il Mandanici, illuminati da uno straordinario Trimarchi che deliziava il pubblico con stupendi giochi di prestigio,  al 3’  con Arito che di destro non  concretizza, al 7’ con Trimarchi con uno splendido tiro dalla distanza. Al 15’ arrivava  il gol con un lancio da 40 metri del capitano Carpo che grazie ad un’intuizione di Abate riusciva a domare un difficilissimo pallone ed a mettere alle spalle dell’incolpevole Alessandro. Continuava il forcing dei padroni di casa che sfioravano il raddoppio con Abate al 23’, al 32’ Trimarchi, e al 41’ Parisi sfiorava il palo. Inizio secondo tempo e il Ciumaredda prende coscienza dei propri mezzi tecnici.

La  partita  è  equilibrata, al 52’ Casablanca tira ma trova un’ottima respinta di Chillemi. Gara giocata principalmente a centrocampo di cui Pantò diviene l’interprete principale,occasioni da entrambe le parti e all’75 splendido lancio della difesa ospiti, Santoro entra in collisione con Carpo, procura involontariamente al difensore mandanicese una lesione sanguinolenta che da adito a proteste dei locali,  ma inspiegabilmente il gioco continua e lo stesso Santoro realizza il pareggio.  Pressione del Mandanici per raggiungere la vittoria ed al 43’ La Monica commette fallo viene espulso e da quella punizione lancio di Abate che arriva ad Arito che con un perfetto tiro al volo di destro fà esplodere di gioia tifosi e compagni per la conquista dei 3 punti meritati.

TABELLINO

MANDANICI   2   CIUMAREDDA  1

MARCATORI: 15’ Abate, 75’ Santoro, 87’ Arito

MANDANICI: Chillemi, Interdonato, Foscolo, Parisi, Pino, Carpo, Abate (45’ Brigandì),Uscenti, Trimarchi (61’Morabito), Pantò, Arito (42’ Giliberto). All. Mario Carpo.

CIUMAREDDA: Alessandro, Spadaro, Manganaro, Crupi, Santoro, Mondello,D’agostino, Caponiti, La Monica, Balastro (18’ Santoro), Casablanca. All. Carmelo Rigano

ARBITRO: Tomaso Stefano di Messina

]]>
info@sportjonico.it (di " Giuseppe Carpo") Terza Categoria 2008-09 Tue, 10 Feb 2009 15:27:02 +0000
Il Mongiuffi si allontana dai play-off. Ennesimo pareggio casalingo. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=803:il-mongiuffi-si-allontana-dai-play-off-ennesimo-pareggio-casalingo&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=803:il-mongiuffi-si-allontana-dai-play-off-ennesimo-pareggio-casalingo&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 Carmelo Buciuni' - Mongiuffi MeliaLETOJANNI – Non riesce a decollare il Mongiuffi Melia. Ennesimo pareggio casalingo per i ragazzi di mister Marino, che non vanno oltre lo 0-0 contro una combattiva Granitese scesa al “Mario Lo Turco” con l’intento di portare a casa un risultato positivo.

Sono gli ospiti a creare il primo pericolo alla porta difesa da Curcuruto al 14’ su una potente punizione di Calabrò. Nonostante una leggera supremazia territoriale dei padroni di casa, a rendersi nuovamente pericolosa  è la Granitese al 23’ su un tiro di  Nuciforo, il portiere locale sventava la minaccia respingendo la conclusione di piede. La reazione del Mongiuffi arrivava al 26’ con il solito Buciuni’ che  su calcio di punizione impegnava il portiere granitese Russo che deviava in angolo. Al  35’ Molina faceva partite un bolide dal limite dell’area che finiva di poco a lato dalla porta difesa da Curcuruto. Pronta risposta del capitano Marcello Longo che impegnava il portiere Russo con un tiro dalla lunga distanza.

Nella ripresa, il tema tattico della gara non cambiava con le due  squadre che si annullavano a vicenda. Solo due azioni degne di nota, una per parte. Al 70’ era la Granitese con Arena, dopo aver superato il proprio avversario serviva un ottimo assist per Marano che da ottima posizione perdeva l’attimo giusto per tirare. Al 85’ era il Mongiuffi con un colpo di testa del giovane Cavallaro,  su traversone di Cannavò, cercava la via della rete. Alla fine il risultato non cambiava, con la Granitese che porta a casa un importante punto e il Mongiuffi che si vede allontanarsi l’obiettivo play-off.

TABELLINO

MONGIUFFI    0   GRANITESE  0

Mongiuffi Melia: Curcuruto, Longo V., Puglia (89’ Antinoro), Buciunì (30’ Intilisano), Santoro, Tornatore (77’ Cavallaro), Lo Giudice (37’ Bartolotta), Smiroldo, Cannavò, Longo A., Mazzù (44’ Muscolino).
Granitese: Russo, Prestipino, Lo Giudice D., Lo Giudice M., D’Amore, Marano, Arena, Lo Giudice F., Calabrò, Molina, Nuciforo.



]]>
info@sportjonico.it (di " Redazionale") Terza Categoria 2008-09 Tue, 10 Feb 2009 13:09:12 +0000
Una combattiva Granitese fa tremare la capolista Furci: 2-2 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=771:una-combattiva-granitese-fa-tremare-la-capolista-furci-2-2&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=771:una-combattiva-granitese-fa-tremare-la-capolista-furci-2-2&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 Enzo Casale autore del pareggio del FurciGRANITI - Grande prova della Granitese che impone il pareggio alla capolista Furci.  Una gara emozionante, ricca di episodi e giocata a viso aperto da entrambe le formazioni. La formazione furcese, priva di alcuni titolari ( Cutroneo, Prestipino e Muscolino), soffre più del previsto contro una combattiva Granitese che ha affrontato i più quotati avversari con determinazione e senza alcun timore.

I ragazzi di mister Fasolo sono scesi in campo con poca concentrazione, prendendo sotto gamba la partita. Errore di valutazione della compagine furcese contro una compagine quella dell’Alcantara, pur con un organico ridotto, ma  con un gruppo  fortemente attaccato alla maglia, a dato filo da torcere alla capolista. A passare per prima in vantaggio al 10’ sono stati i padroni di casa con Marano, servito al limite del fuorigioco controllava la sfera  s’ involava verso la porta difesa da Andronaco, a tu per tu con il portiere ospite lo scavalcava con un perfetto pallonetto, deliziando il  pubblico presente sugli spalti. Il gol della formazione allenata  da Mannino, faceva svegliare dal letargo i giocatori del Furci che reagivano allo svantaggio. Al 20’ su punizione di Pino, il Furci  perveniva al pareggio.  Sul punteggio di parità, il Furci con Giannetto il migliore in campo per i furcesi, creava alcune occassioni pericolosi.

La Granitese, non si perdeva d’animo e al 31’ si portava nuovamente in vantaggio su un tiro cross dello scatenato Marano,  la cui traiettoria veniva deviato dal difensore  furcese Chillemi che insaccava la sfera nella propria porta, mettendo fuori causa il portiere Andronaco. Il primo tempo si concludeva con la Granitese meritatemente in vantaggio.

Nell ripresa la formazione del Presidente Pino, premeva sull’acceleratore chiudendo nella propria metà campo i padroni di casa, pronti a colpire con rapide rimpartenze. La pressione della capolista, si concretizzava  con due tiri di Lo Re, di  Casale e Giannetto.  La retroguardia Granitese riusciva a contenere l’offensiva dei giallorossi furcesi,  quando le incursioni ospiti riuscivano ad arginare la difesa, ci pensava l’ottimo Russo ad intercettare i tiri degli avanti furcesi.  All’80’, su un’azione di calcio d’angolo il Furci perveniva al pareggio con Enzo Casale che anticipava l’uscita di Russo.  Nel finale  di gara bella giocata di  Coglitore per il Furci che sfiorava il vantaggio. In pieno recupero il portiere Andronaco salvava dalla sconfitta il Furci compiendo un miracolo  su un colpo di testa di Marano, che ha botta di sicura deviava in rete un cross di Lo Giudice. Il portiere Andronaco si distendeva sulla sua destra intercettando la sfera che si stava insaccando nell’angolino. Vittoria sfumata per la Granitese che ha sfiorato il colpaccio, anche se il pareggio è giusto.

Al termine della gara abbiamo intervistato il dirigente della Granitese – Paolo Lo Giudice – “una bella partita, pareggio giusto. Un’altra prova di carattere – continua il dirigente Lo Giudice – della squadra  contro un ’avversario più forte del torneo  e  con un arbitraggio buono e giusto. Peccato per l’espulsione di Brunetto, un giocatore determinante pe la nostra squadra. Sarà squalificato e la sua assenza peserà in quanto in rosa non abbiamo un altro attaccante con le stesse caratteristiche e la stessa media di realizzazione”

TABELLINO

GRANITESE  2  FURCI  2

MARCATORI: 10’Marano, 20’ Pino,   31’ autorete di Chillemi, 80’ Casale.

GRANITESE: Russo, Prestipino, D. Lo Giudice, M. Lo Giudice, D’Amore, Marano, F. Arena, Savoca, Calabrò, Brunetto, Molino. All: Mannino.

FURCI: Andronaco, Carnabuci, Rinà, Niosi, Chillemi, Pino, D’Amico, Gianneto, Annone, Coglitore, Casale. All. Fasolo.

Espulsi: S. Brunetto (Granitese), Annone (Furci).

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazionale") Terza Categoria 2008-09 Tue, 03 Feb 2009 00:07:01 +0000
Classifica Marcatori: Salvatore Brunetto a ridosso della coppia di testa Lo Giudice - Vittorio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=749:classifica-marcatori-salvatore-brunetto-a-ridosso-della-coppia-di-testa-lo-giudice-vittorio&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=749:classifica-marcatori-salvatore-brunetto-a-ridosso-della-coppia-di-testa-lo-giudice-vittorio&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 Fabio Cutroneo -  Furci - Dopo la dodicesima giornata di campionato a guidare la classifica cannonieri del campionato di terza Categoria - girone B - è sempre la coppia Ezio Lo Giudice (Akron Sport Savoca) e Antonio Vittorio (Ciumaredda) con sette reti. Dietro la coppia di testa, incalza il bomber della Granitese, Salvatore Brunetto, con sei reti.

Con la rete di domenica scorsa contro la Granitese, avanza in classifica Uscenti (Mandanici) che si porta a cinque reti.

Nel turno di domenica, tre sono stati i giocatori che hanno realizzato una doppietta: Laganà (Mandanici), Annone (Furci).Nell’ultimo turno di campionato sono state realizzate 14 reti.

Le partite con più reti, Mandanici – Granitese (3-2) e Motta – Furci (0-4).

Dopo dodici giornate di campionato hanno avuto la gioia del “gol” ben 77 giocatori.

12° GIORNATA -  CLASSIFICA MARCATORI TERZA CATEGORIA  -  GIRONE B

7  RETI: Ezio Lo Giudice, 2 rig. (Savoca), Vittorio (Ciumaredda);

6     “   : Salvatore Brunetto (Granitese);

5     “ : C. Garzo, 1 rig. (Peloro), Argento (Contesse); Prestipino, 1 rig. (Furci),

Uscenti (Mandanici);

4     “ : Minè (Roccalumera), Cutroneo (Furci), Golino (Contesse);

3 RETI : R. Prestia,  C. Trimarchi, S. Annone (Furci), Santoro, L. Smiroldo  (Ciumaredda),

Raffa, Marino, E. Casablanca ( Alì Terme), A. Longo, Bartolotta, Buciuni,  (Mongiuffi),

Faranda, Sgroi,  Scalia (Peloro), Nitopi (Savoca), Margareci, D. Munafò,

Repici , 1 rig., (Riviera), Marano, Falcone A., 2 rig. (Granitese);

2      “ : Briguglio, 1 rig., ( Riviera), G. Garzo (Peloro), Coglitore, Casale (Furci), Santoro (Savoca),

S.Brigandi (Contesse), Maglino, Spinella (Atl. Roccalumera), Lo Giudice S., 1 rig. (Granitese),

Laganà (Mandanici);

1 RETE: Lo Conti, Di Natale, Rovito, Famulari (Savoca),Calabrò, A. Totaro (Atl. Roccalumera),

Calabrò, Nuciforo, G. Mannino (Granitese), C. Muscolino, Franco, C. Chillemi, Balletta,

Pino, Vita  (Furci), Schepis, G. Lombardo, Puleo (Contesse), Bianca, Marzù, Barra,

Trefiletti,  Bucceri (Mongiuffi),Tatì, Fontanarosa (Motta), Caminiti, Morabito (Mandanici),

Fleri, Piras, 1 rig., P. Spadaro (Ciumaredda), Cinturrino, E. Giunta, Caminiti, Andronaco (Alì),

Calarco (Peloro), Catania, 1 rig., Pellegrino (Riviera).

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazionale") Terza Categoria 2008-09 Thu, 29 Jan 2009 11:31:30 +0000
Seconda vittoria stagionale del Mandanici : 3-2 alla Granitese. Arbitro protagonista. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=737:seconda-vittoria-stagionale-del-mandanici-3-2-alla-granitese-arbitro-protagonista&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=737:seconda-vittoria-stagionale-del-mandanici-3-2-alla-granitese-arbitro-protagonista&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 MANDANICI – Seconda vittoria stagionale per il Mandanici che batte una coriacea Granitese per 3-2.  La gara è stata emozionante, ben giocata da entrambe le formazioni, l’unica nota stonata della partita la direzione dell’arbitro Restuccia, decisamente in giornata negativa. I padroni di casa partono subito all’attacco e dopo pochi minuti di gioco si rendevano pericolosi con  Laganà che   sfiorava  il palo. Al 15’ ancora Laganà con un capolavoro balistico da 35 metri realizzava una stupenda rete, portando in vantaggio il Mandanici.

Subita la rete dello svantaggio, reazione della Granitese con Brunetto che entrava in aria simulava una caduta stile tuffo olimpionico e l’arbitro decretava  i calcio di rigore, facendo rimanere di stucco tifosi e giocatori. Dal dischetto si presentava  Falcone che insaccava alle spalle del portiere Chillemi la rete dell’1 a 1. I padroni di casa,subito il pareggio si proiettavano in avanti, chiudendo nella propria metà campo gli avversari,  sfiorando il gol in diverse occasioni.  Al 36’ di nuovo lo straripante Laganà, con un perfetto sinistro, insaccava  alla destra di Russo e siglava il 2 a 1. Finiva  il primo tempo con il Mandanici in vantaggio

.Pronti via, il secondo tempo non cambiava, sempre il Mandanici che controllava e cercava di chiudere l’incontro ed al 65’ci riusciva grazie ad un assist di Pantò per  Uscenti con una spettacolare semirovesciata,  segnava la rete del 3-1, forse in sospetto fuorigioco. I ragazzi di mister Mario Carpo, pur avanti di due reti continuavano ad attaccare e creare  diverse occasioni da rete:  al 72’ con Arito e dopo al 74’ con Trimarchi. Dopo diversi errori arbitrali, con conseguenti proteste da entrambe le parti,  l’apice dell’errore arrivava  all’80’ punizione per la Granitese che colpiva la barriera, prima il direttore di gara Restuccia indicava la ripetizione della medesima, poi indicava  una punizione dal limite ed infine il rigore.

Il  tutto in 3 minuti, scatenando la rabbia dei padroni di casa, veniva espulso Stracuzzi per proteste e Parisi per doppia ammonizione. Dagli undici metri si presentava per la seconda volta Lo Giudice S.  che trasformava in rete portando il risultato sul 3 a 2. Gli ultimi minuti di gara con le squadre allungate e diverse occasioni create  da entranbe le parti, ma dopo 6 minuti di recupero finisce la partita sommersa da applausi per le due formazioni per la spettacolarità dell’incontro e fischi per l’arbitro Restuccia

TABELLINO

MANDANICI     3     GRANITESE  2

MARCATORI: 15 e 36’ Laganà,  25’ Falcone A.. su rig, 65’Uscenti,  80’ Lo Giudice S. su rig.

MANDANICI: Chillemi, Famà, Miano (68’ Urso), Interdonato, Carpo, Parisi, Pantò, Abate, Laganà, Arito, (70’ Trimarchi),Uscenti. All. Mario Carpo.

GRANITESE: Russo, Savoca, Arena F. (55’ Parlavecchio), Arena, D’Amore, Falcone (74’ Prestipino), Marano, Lo Giudice M., Brunetto, Lo Giudice F., Calabrò.

ARBITRO: Restuccia di Messina

]]>
info@sportjonico.it (di " Giuseppe Carpo") Terza Categoria 2008-09 Tue, 27 Jan 2009 20:46:46 +0000
Lo scatenato Annone fa volare il Furci: 4-0 al Motta. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=733:lo-scatenato-annone-fa-volare-il-furci-4-0-al-motta&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=733:lo-scatenato-annone-fa-volare-il-furci-4-0-al-motta&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 Salvatore Annone autore della doppietta contro il Motta.MOTTALa capolista Furci, rifila una secca quaterna al fanalino di coda Motta e allunga in classifica. Dopo la  vittoria sul Motta per 4-0, la squadra furcese allenata da mister Fasolo, si porta a sette punti di vantaggio sulla immediata inseguitrice l’Atletico Roccalumnera con 24 punti.

Il Furci, pur privo di diverse pedine, assente Coccucio, in porta mister Fasolo schierava Burgio,  non ha trovato alcuna resistenza da parte del Motta che ha subito sin dalle prime battute di gara il pressing furcese. Il primo pericolo verso la porta del Motta al 12’ con un colpo di testa di Giannetto su calcio d’angolo battuto da D’Amico. Al 15’ arrivava la rete che sbloccava il risultato con Annone servito magistralmente da Roberto Prestia, a tu per tu con il portiere locale, con un preciso tiro insaccava la palla in rete. Passati in vantaggio, la squadra del Presidente Pino, continuava nel proprio pressing alla ricerca del raddoppio che arrivava al 25’ con Annone , lesto a raccogliere una corta respinta del portiere del Motta su tiro di Coglitore, e metteva la palla in rete, segnando la sua doppietta personale.

Il Motta cercava una timida reazione contro la più quotata avversaria, che al 35’grazie ad un autogol portava a tre reti il bottino della partita. Nella terza marcatura furcese, non poteva mancare lo zampino dello scatenato Annone, in giornata di grazia. Nella ripresa non c’è più partita con il Furci che controllava la gara facendo giocare i padroni di casa. Pur abbassando il ritmo di gioco, il Furci si rendeva pericoloso in area avversaria al 65’ con Roberto Prestia e al 70’ con Giannetto che colpiva la traversa. Per concludere al 78’ con la quarta rete con Cristian Trimarchi che metteva dentro la palla del 4-0 con un tiro dal limite dell’area che sorpredeva il portiere del Motta.

TABELLINO

ASD MOTTA   0    FURCI    4

MARCATORI: 15’ e 25’  Annone 35’ autore di Di Salvo, 78’ Trimarchi.

MOTTA: Monte, Lo Giudice, Landò Pafumi,Di Salvo,Donato, Tatì A., Fontanarosa,Tatì D, Tomasello, Leonardi. All. Currò.

FURCI: Burgio, Carnabuci, Niosi, Palato, Chillemi, Lo Re, Giannetto, D’Amico, Annone, Coglitore, Prestia. All. Fasolo.

]]>
info@sportjonico.it (di "redazionale") Terza Categoria 2008-09 Mon, 26 Jan 2009 21:37:05 +0000
I risultati del Torneo delle Provincie. 4 gli squalificati per l'Akron Sport Savoca. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=720:i-risultati-del-torneo-delle-provincie-4-gli-squalificati-per-lakron-sport-savoca&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=720:i-risultati-del-torneo-delle-provincie-4-gli-squalificati-per-lakron-sport-savoca&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 Onofrio Trovato - Akron Sport SavocaSi è disputata la prima giornata del Trofeo delle Provincie Memorial “Pietro Lo Bianco”, riservato alle squadre di Terza Categoria. Alla manifestazione si sono iscritte ben trentaquattro formazioni che si affrontano con incontri ad eliminazione diretta con partite di andata e ritorno. Nel primo turno, sei le formazioni del girone B impegnate nell’impegno infrasettimanale (Furci, Akron Sport Savoca, Ciumaredda, Mongiuffi Melia, Alì Terme, Peloro Annunziata e FC Contesse).

Il Furci si è aggiudicata la prima gara del triangolare, battendo per 2-1 l’Akron Sport Savoca, in una gara tirata e con molto nervosismo da parte dei savocesi. Una partita che ha visto diversi ammoniti (Nitopi, Pino e Andronaco) ed espulsi (Impellizzeri, Sigillo, Trovato Pollino). Finisce a reti bianche, invece , la  gara di andata tra l’Alì Terme e la Peloro Annunziata. Nella gara di ritorno si deciderà la qualificazione. Non va oltre il pareggio (1-1) il Mongiuffi che si fa fermare fra le mura amiche da un modesto Novara 1965. Adesso, la formazione allenata da Sergio Marino deve vincere in casa del Novara o pareggiare almeno per 2-2. Partita ricca di gol tra Usclo Pace e il Contesse (3-2). I ragazzi di Andrea Argento, basta vincere 1-0 la gara di ritorno per passare il turno.

Il Giudice Sportivo ha emanato i provvedimenti disciplinari relativi al primo turno di gare:mano pesante nei confronti dell’Akron Sport Savoca: squalificati per due giornate: Alberto Impellizzeri, Ernesto Sigillo e Onofrio Trovato. Per una gara: Tommaso Pollino.  Inoltre il Giudice Sportivo ha squalificato per due gare: Mario Tornatore,(Mongiuffi),per contegno minaccioso nei confronti dell'arbitro, a fine gara. Non farà parte della gara di ritorno contro la Peloro, il giocatore dellìAlì Terme, Giuseppe Roma, appiedato dal Giudice Sportivo per una gara.

Ecco il risultati del primo turno:


TROFEO PROVINCE REGIONALE - 1MA FASE - GARE DEL 21/01/2009

TRIANGOLARI 1MA GIORNATA

EUROPA MONTELEPRE                  MONDELLIANA                        2-1

FURCI                              AKRON SPORT SAVOCA                 2-1

ACCOPPIAMENTI/ANDATA

ATLETICO ACIREALE                  ACI BONACCORSI                     0-1

CATENANUOVA                        REAL MORELLO                       3-1

CIRCOLO EUROPA 2000                MIRTO                              1-1

DON CARLO LAURI MISILMERI          CASTRONOVO                         2-2

LASCARI                            NUCCIO                             4-1

M. RAPISARDI                       LIBERTAS ACI REAL                  2-1

MONGIUFFI MELIA                    NOVARA 1965                        1-1

MSP ALI TERME                      PELORO ANNUNZIATA                  0-0

PETRALIA SOTTANA 1950              BOMPIETRO                          0-2

REAL CALCIO PALAGONIA              CITTA DI LENTINI                   0-0

SAMMICHELESE                       REAL VITTORIA C.                   0-0

USCLO PACE                         POL.FC CONTESSE                    3-2

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazionale") Terza Categoria 2008-09 Sat, 24 Jan 2009 22:20:24 +0000
Marcatori: Ezio Lo Giudice e Antonio Vittorio, guidano la classifica marcatori. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=719:marcatori-ezio-lo-giudice-e-antonio-vittorio-guidano-la-classifica-marcatori&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=719:marcatori-ezio-lo-giudice-e-antonio-vittorio-guidano-la-classifica-marcatori&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 Ezio Lo Giudice - Akron Sport SavocaSi è concluso il girone di andata del Campionato di Terza Categoria che ha laureato “Campione d’Inverno” la squadra del Furci. Dopo undici partite giocate a guidare la  classifica marcatori troviamo la coppia Enzio Lo Giudice ( Akron Sport Savoca) e Antonio Vittorio (Ciumaredda) con sette reti.

L’attaccante savocese delle sette marcature, due sono state realizzate su calcio di rigore ( Riviera e Furci), mentre le reti segnate da Vittorio (Ciumaredda) sono state realizzate tutte su azioni.

A due reti di distacco troviamo un trio, Claudio Garzo (Peloro), Marco Antonio Prestipino (Furci) e Andrea Argento (Contesse).

Nell’ultima giornata di campionato sono state realizzate 12 reti.Dopo undici giornate di campionato hanno avuto la gioia del “gol” ben 74 giocatori.

11 ° GIORNATA -  CLASSIFICA MARCATORI TERZA CATEGORIA  -  GIRONE B

7  RETI: Ezio Lo Giudice, 2 rig. (Savoca),

Vittorio (Ciumaredda);

5      “ :   C. Garzo, 1 rig. (Peloro), Argento (Contesse); Prestipino, 1 rig. (Furci);

4      “ : Minè (Roccalumera), Cutroneo (Furci), Golino (Contesse), Uscenti (Mandanici);

3 RETI : R. Prestia (Furci), Santoro, L. Lo Giudice  (Ciumaredda),

Raffa, Marino, E. Casablanca ( Alì Terme), A. Longo, Bartolotta (Mongiuffi),

Faranda, Sgroi,  Scalia (Peloro), Nitopi (Savoca), Margareci, D. Munafò,

Repici , 1 rig., (Riviera); S. Brunetto (Granitese);

2      “ : Briguglio, 1 rig., ( Riviera), G. Garzo (Peloro), C. Trimarchi, Coglitore, Casale (Furci),

Buciuni,  (Mongiuffi),  Santoro (Savoca), S. Brigandi (Contesse),

Maglino (Atl. Roccalumera);

1 RETE: Lo Conti, Di Natale, Rovito, Famulari (Savoca),Calabrò, Spinella,

A. Totaro (Atl. Roccalumera); Calabrò, Lo Giudice, Marano, Nuciforo,

Falcone, 1 rig. (Granitese), C. Muscolino, Franco,  Annone, C. Chillemi, Balletta,

Pino, Vita  (Furci), Schepis, G., Lombardo, , Puleo (Contesse), Bianca, Marzù,

Barra, Trefiletti,  Bucceri (Mongiuffi), Tatì, Fontanarosa (Motta),

Caminiti,  Morabito (Mandanici), Fleri, Piras, 1 rig., P. Spadaro (Ciumaredda),

Cinturrino, E. Giunta, Caminiti  (Alì),  Calarco (Peloro), Catania, 1 rig., Pellegrino (Riviera).

]]>
info@sportjonico.it (di " Redazionale") Terza Categoria 2008-09 Thu, 22 Jan 2009 20:34:31 +0000
Terza Categoria: Punito l'Atl. Roccalumera. 5 giornate a Minè, 3 a Frazzica. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=716:terza-categoria-punito-latl-roccalumera-5-giornate-a-mine-3-a-frazzica&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=716:terza-categoria-punito-latl-roccalumera-5-giornate-a-mine-3-a-frazzica&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 Mano pesante del Giudice Sportivo, dott. Antonino Quartarone nei confronti della società Atletico Roccalumera. I provvedimenti adottati nei confronti della società roccalumerese sono relative alla gara disputata domenica scorsa contro il Ciumaredda, terminata sul punteggio di 2-2.Il giudice sportivo a squalificato per cinque giornate il giocatore Alessio Minè, per tre giornate il capitano Matteo Frazzica e fino al 28 febbraio il dirigente Mansueto Gugliotta per il loro comportamento nei confronti del direttore di gara, i quali hanno contestato le decisioni arbitrali in forma violenta. Riportiamo integralmente le decisioni del giudice sportivo relative alla Società Atl. Roccalumera:

- di inibire fino al 28/02/09 il Dirigente della Società Atletico Roccalumera, Sig. Gugliotta Mansueto, per reiterato comportamento irriguardoso ed ingiurioso nei confronti dell’Arbitro;

- di squalificare per tre giornate il calciatore della Società Atletico Roccalumera, Frazzica Matteo, per comportamento irriguardoso, ingiurioso e per atteggiamento provocatorio nei confronti dell’Arbitro, comportamento reiterato a fine gara;

- di squalificare per cinque giornate il calciatore della Società Atletico Roccalumera, Minè Alessio, per comportamento irriguardoso e ingiurioso e per tentativo di aggressione nei confronti dell’Arbitro, comportamento reiterato al fischio di sospensione della gara per fine primo tempo e negli spogliatoi all’inizio dell’intervallo;

- di infliggere l’ammenda di euro 50,00 (cinquanta) e la diffida alla Società Atletico Roccalumera per responsabilità oggettiva dei comportamenti violenti dei suddetti suoi tesserati.

Gli altri provvedimenti adottati dal Giudice Sportivo, Antonio Quartarone relativi alle altre gare, ha squalificato i seguenti giocatori:

Squalifica per due gare effettive

Margareci Giuseppe (Ars Sport Club Riviera Sud)

Interdonato Salvatore (Alì Terme)

Per contegno irriguardoso nei confronti dell’Arbitro.

Rovito Domenico (Akron Sport Savoca)

Per condotta violenta nei confronti di un avversario

Squalifica per una gara effettiva

Schepis Domenico (F.C. Contesse)

Tornatore Mario (Mongiuffi Melia)

Toscano Felice (F.C. Contesse)

Altri provvedimenti adottati dal Giudice Sportivo nei confronti della Società Alì Terme: inibendo fino al 10 Febbraio 2009 il Presidente Pietro Mosca e l’allenatore Francesco Giunta, per contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell’Arbitro.

]]>
info@sportjonico.it (di " Redazionale") Terza Categoria 2008-09 Thu, 22 Jan 2009 20:02:39 +0000
Ritorna alla vittoria la Granitese: sconfitto il Contesse 2-1 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=702:ritorna-alla-vittoria-la-granitese-sconfitto-il-contesse-2-1&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=702:ritorna-alla-vittoria-la-granitese-sconfitto-il-contesse-2-1&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 La compagine della Granitese 2008-09Messina -  Torna alla vittoria la Granitese che in rimonta supera il Contesse per 2-1. Pur essendo in formazione rimareggiata la squadra dell’Alcantara è riuscita con grinta e determinazione a portare a  casa un risultato positivo. Eppure, la gara  non si era messa bene per la formazione ospite che alla fine del primo tempo subiva la rete del vantaggio del Contesse. La formazione messinese allenata dal giocatore- allenatore Andrea Argento al 40’ sbloccava il risultato con un tiro da fuori area di S. Brigandì che  superava l’incerto portiere Giuseppe Russo. Solo un episodio poteva sbloccare il risultato, visto l’equilibrio che regnava in campo con poche occassioni da rete create da entrambe le compagini.

Nella ripresa, il tema tattico della gara non cambiava, il Contesse forte del vantaggio, controllava i tentativi di attacco degli ospiti. Al 70’ la svolta della gara: il direttore di gara concedeva generosamente un calcio di rigore alla Granitese, in seguito ad una spallata di un difensore del Contesse ai danni di un attaccante ospite,

A nulle sono valse le proteste dei padroni di casa, dagli undici metri si presentava Antonino Falcone che insaccava la sfera alle spalle del portiere Lombardo. Subita la rete il Contesse si gettava in avanti alla ricerca della rete della vittoria. Erano, però gli ospiti che si portavano in vantaggio con il bomber Salvatore Brunetto, abile a  raccogliere un perfetto traversone proveniente dalla sinistra,faceva partire  con un gran tiro al volo di destro in diagonale  superava il portiere locale.  Dopo il  vantaggio della Granitese la partita si surriscaldava, diventava nervosa, tanto da costringere il direttore di gara ad espellere due giocatori del Contesse.

Nonostante in inferiorità numerica, il Contesse pressava in area avversaria, ma il risultato finale non cambiava. Una vittoria importante per la Granitese che dà morale e forza di continuare, soprattutto ripaga quei giocatori, anziché remare contro, sono scesi in campo a difendere i colori sociali ( basta pensare che la Granitese si è presentata contro il Contesse con undici giocatori contati, come nelle gare precedenti) non lasciare al proprio destino coloro che  credono allo sport e non alle pettegolezze extracalcistiche.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazionale") Terza Categoria 2008-09 Mon, 19 Jan 2009 23:54:53 +0000
Il Mandanici conquista la sua prima vittoria. Battuto 1-0 il Motta. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=699:il-mandanici-conquista-la-sua-prima-vittoria-battuto-1-0-il-motta&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=699:il-mandanici-conquista-la-sua-prima-vittoria-battuto-1-0-il-motta&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 Antonino Tatì - Motta.MANDANICI - Prima vittoria del Mandanici contro un buon Motta.Primi minuti di equilibrio tra le due formazioni . I padroni di casa sfioravano il gol al 10’ con Laganà oggi partita stupenda per lui, che sfiorava il palo. Al 20’il Mandanici si portava in vantaggio con  Morabito, lesto ad  insaccare  da due passi con assist molto altruistico di Laganà la palla dell’ 1 a 0.

Passato in vantaggio, il Mandanici poteva chiudere la partita diverse volte con un ottimo Trimarchi che  al 27’ sfiorava il palo, al 32’ tirava di  poco a lato del portiere del Motta e al 36 ‘con un tiro scialbo non concretizzava un’ottima azione corale del Mandanici. Si concludeva  il primo tempo con i padroni di casa molto organizzati grazie al faro del centrocampo  Andolfo. Nella ripresa, sono gli ospiti a tenere  il pallino del gioco proiettati in avanti alla ricerca del pareggio, costringendo i ragazzi di mister Carpo a giocare in contropiede.

Al 55’  il Motta va vicinissimo al pareggio con una punizione straordinaria di Tomasello che trova la spettacolare risposta  di Chillemi che salvava la propria porta.  Il Motta non demordeva è continuava nel forcing creando diverse azioni molto belle in velocità con  Tatì che impegnava la difesa del Mandanici. Al 73’ il Mandanici usciva dal proprio guscio con  Parisi che sfiorava il gol del 2 a 0 .Dopo 5 minuti di recupero triplice  fischio finale di un lodevole  Angelo Saija  che fa impazzire di gioia i numerosissimi tifosi locali.

Ottima prestazione di Laganà e Interdonato per il Mandanici e Tatì D. per il Motta.A fine gara entusiasti i giocatore e i dirigenti del Mandanici per la prima vittoria in campionato: ottima partita dei ragazzi che hanno confermato le sensazioni positive della scorsa settimana – ci ha dichiarato il dirigente Mafale -  ora ci aspetta una partita difficile contro il Graniti ma cercheremo di vincere per iniziare una serie positiva”.

TABELLINO

MANDANICI  1  MOTTA 0

MARCATORE: 20’ Morabito.

MANDANICI: Chillemi, Famà, Foscolo, Andolfo, Interdonato, Carpo, Parisi (39 st Ciatto), Morabito (38 st Micalizzi), Laganà, Arito (41 st Giliberto), Trimarchi (20 st Pantò). All. Mario Carpo.

MOTTA: Monte,Lo Giudice, Landò,Pafumi,Di Salvo,Donato, Tatì A.,Fontanarosa,TatìD,Tomasello,Leonardi.

ARBITRO: Angelo Saija:

]]>
info@sportjonico.it (di " Giuseppe Carpo".) Terza Categoria 2008-09 Mon, 19 Jan 2009 22:22:53 +0000
Il Mongiuffi non va oltre il pareggio contro il Riviera Sud: 1-1. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=698:il-mongiuffi-non-va-oltre-il-pareggio-contro-il-riviera-sud1-1&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=698:il-mongiuffi-non-va-oltre-il-pareggio-contro-il-riviera-sud1-1&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 LETOJANNI - Ancora una volta il Mongiuffi fallisce l’appuntamento con la vittoria. Ennesimo pareggio casalingo per la squadra allenata da mister Sergio Marino, che impatta per 1-1 contro il lanciato Riviera Sud. Il Mongiuffi, come nelle precedenti gare, nonostante la mole di gioco sviluppato non riesce a concretizzare in rete la propria manovra d’attacco.

La partita contro il Riviera Sud, l’unica squadra che è riuscita a sconfiggere la capolista Furci, era un banco di prova difficile per la formazione del Melia. Una gara che i ragazzi di mister Marino dovevano vincere per poter agganciare il treno dei play-off, invece, qunado si tratta di fare il salto di qualità, ilMongiuffi rimane ancorata alla “pareggite”. Sin dalle prime battute di gara, il Mongiuffi ha il pallino del gioco in mano, sono però, gli ospiti a rendersi subito pericolosi in contropiende con Mangareci la cui conclusione veniva intercettata dall’attento Curcuruto. Scampato il pericolo, i padroni di casa continuavano nel loro pressing nel tentativo di sbloccare il risultato. La mole di gioco del Mongiuffi veniva concretizzato da due tentativi di Lo Giudice al 10’ il cui tiro lambiva la porta difesa da Munafò e al 20’ con un’azione personale penetrava in area di rigore ma la conclusione non risultava vincente. Il Riviera controllava le sfuriate dei padroni di casa e al 40’ uscivano dal proprio guscio e sfioravano il vantaggio con Repici il cui tiro dal limite dell’area sfiorava di pochissimo l’incrocio dei pali della porta difesa da Curcuruto. Reagivano i padroni di casa nel finale di tempo con un colpo di testa di Taormina ben servito da Lo Giudice.

Nella ripresa il tema tattico della gara non mutava rispetto i primi 45’. Al 55’ in un’azione di alleggerimento il Riviera sbloccava il risultato con un colpo di testa di Pellegrino che insaccava alle spalle del portiere locale Curcuruto. Il Mongiuffi sotto di una rete, reagiva rabbiosamente chiudendo nella propria metà campo il Riviera, pronto ad rapide ripartenze. L’arrembaggio del Mongiuffi si concretizzava al 65’ con la traversa colpita da Longo e ad 72’ con un azione personale sempre dello stesso Longo, la cui conclusione debole e centrale veniva intercettata dal portiere ospite. Il Mongiuffi proiettatao in avanti lasciava ampi spazi al contropiede del Riviera che al 74’ andava vicinissino al raddoppio con Repici. La gara diventava sempre più avvicente, con rapidi capolvogimenti di fronte, con un Mongiuffi più determinato a riagguantare il risultato. All’88’ la volontà del Mongiuffi veniva premiata dalla rete di Bucceri, che sorprendeva il portiere Munafò con un potente tiro da fuori area, segnava la rete del pareggio.

Il pareggio galvanizzava i ragazzi di mister Marino che si proiettavano in avanti gli ultimi minuti finale cercando l’azione vincente. Ma nella foga, il Mongiuffi stava rischiando di perdere la partita negli ultimi secondi di gara, quando il Riviera era andato vicino al raddoppio con Pellegrino il cui tiro sfiorava di poco la traversa. Alla fine una pareggio giusto tra due compagini che saranno sicure protagoniste fino al termine del campionato. Con la speranza che il Mongiuffi abbandoni la sindrome del pareggio, ed inizi a conquistare qualche vittoria in più.

TABELLINO

MONGIUFFI MELIA 1 RIVIERA SUD 1

MARCATORI: 55’ Pellegrino, 88’ Bucceri.

MONGIUFFI MELIA: Curcuruto, Longo V., Puglia (75’ Muscolino), Taormina, Santoro, Bucceri, Lo Giudice, Buciunì (46’ Mazzullo), Antinoro (46’ Tornatore), Longo M., Cannavò.
RIVIERA SUD: Munafò, Cucinotta, Vinciguerra, Calderone, Pellegrino, Galletta, Repici (67’ Paludetti), Catania, Mangareci, Munafò D., Allone.
ARBITRO: Spanò di Messina..

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazionale") Terza Categoria 2008-09 Mon, 19 Jan 2009 22:18:44 +0000
Terza Categoria: Provvedimenti Disciplinari della 10° Giornata. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=678:terza-categoria-provvedimenti-disciplinari-della-10d-giornata&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=678:terza-categoria-provvedimenti-disciplinari-della-10d-giornata&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 Il Giudice Sportivo Dott. Antonino Quartarone nella seduta del 14/1/2009, ha adottato le  relative sazioni  disciplinari relativi alle partite della 10 giornata di campionato.  Il Giudice Sportivo, ha adottato dei provvedimenti disciplinari nei confronti dei dirigenti Claudio Sturiale (Mandanici) e Sebastiano Palato (Akron Sport Savoca). I due dirigenti sono stati INIBITI a svolgere qualsiasi attività fino al 28 febbraio 2009 per  contegno offensivo e minaccioso nei confronti dell’Arbitro.

Per quanto riguarda i calciatori, il dott. Quartarone ha inflitto due giornate di squalifica a Giuseppe Raneri (Mongiuffi Melia) per condotta violenta nei confronti di un avversario e Daniele Cardinale (Peloro) per contegno irriguardoso nei confronti dell’Arbitro.

Sempre per quanto riguarda i giocatori espulsi dal campo il Giudice Sportivo  ha inflitto un turno di squalifica ai giocatori: Alberto Smiroldo (Mongiuffi Melia) e Antonio Totaro (Roccalumera).

Invece, sono stati squalificati per una gara per aver raggiunto la IV ammonizione  i seguenti giocatori:

Ruggeri Rosari (Ars Sport Club Riviera Sud)

Uscenti Massimo (Mandanici)

Nitopi Daniele (Akron Sport Savoca)

Di Natale Onofrio (Akron Sport Savoca)

La gara FC Contesse – Calcio Granitese in programma domenica si  gioca presso Campo Aranciarella di Fiumara Guardia.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazionale") Terza Categoria 2008-09 Thu, 15 Jan 2009 21:00:38 +0000
Un Mongiuffi nervoso perde malamente conro il Peloro. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=659:un-mongiuffi-nervoso-perde-malamente-contro-il-peloro&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=659:un-mongiuffi-nervoso-perde-malamente-contro-il-peloro&catid=199:terza-categoria-2008-09&Itemid=682 MESSINA - Doveva essere una partita verità per il Mongiuffi , d opo i due pareggi interni contro il Furci e il Savoca.  Invece la gara contro la Peloro, nei primi venti minuti la formazione di mister Marino controllava il gioco dei padroni di casa, anchee se con qualche e piccola disattenzione della retroguardia del Melia. Ptroprio la difesa, sempre attenta e precisa nelle precedenti uscite, commette errori che verranno pagati, poi,  a caro prezzo.

La prima fase della partita è equilibrata,  giocata da ambedue le formazioni, anche  se già , sin dalle prime battute si intravedovano segni d nervosismo nella  compagine del Mongiuffi. L squadra del  Peloro sembra piu spigliata in campo e cerca costantemente d imbastire azioni per scardinare la difesa ospite  e ci riesce intorno al 25'  siglando la rete del momentaneo vantggio. Il Melia nn ci sta e prova a reagire. Ma gli attacchi sembrano sterili, subita la rete i  ragazzi di mister Marino perdono la calma e iniziano a commettere ingenui falli che inevitabilemnte portano a delle ammonizioni chee peseranno non poco nell ‘economia della gara.

Il primo a pagarne le spese: Smiroldo che finisce sul taccuino dell’  arbitro. Il Melia prova ugualmente a ritrovare la calma con  Marcello Longo che  da vero leader della squadra  incitava i compagni a giocare  con tranquillità.  La riscossa parte proprio da una  azione personale di Marcello Longo, fermato  fallosamente dalla difesa locale, dal fallo   nasce l’ azione del pareggio ospite. Punizione battuta da Raneri in  profondità, la difesa della Peloro intercettava l’esecuzione appoggiando  all’ indietro verso il proprio portiere, la sfera veniva intercettata da Francesco Bartolotta che anticipa l’ estremo difensore locale mettendo in rete   in rete la  palla dell'1 -1 provvisorio. La partita sembrava essere favorevole agli ospiti ,  anche perché, subita la rete era la Peloro a essere nervosa, ma il Melia non né  apporfittava  e stupidamente Smiroldo prendeva  i l secondo giallo e lasciando i propri compagni in 10.  Il Melia, nonostante un uomo in meno riesce a tenere  ugualmente fino alla fine del primo tempo.

Nella ripresa il Melia prova a riorganizzarsi  in campo cercando di  sopperire all’ assenza di Smiroldo.  Un aiuto gli viene dato dai padroni di casa  che al 50’  rimangono in 10 per l’espulsione di un proprio difensore,  per un fallo laterale non concesso, protesta vibratamente nei confronti del direttore d gara e si fa cacciare dal campo.  La Peloro complice la giornata non positiva della retroguardia del Mongiuffi  si portava in vantaggio. Sembra piovere sul bagnato ,quando  il capitano Longo, si fa male e deve abbandonare il terreno di gioco,  sostituito da un inesistente e inconcludente  Lotar Santoro.  Da questo momento  finiscono le poche sortite offensive del Melia che prova quanto meno a non subire piu di tanto anche perchè nel frattempo un ancora piu nervoso Raneri dopo la caccia all’ uomo si fa espellere.  Da questo momento  in poi,  solo una squadra era  in campo,  la Peloro che costruisce in sequenza palle gol in grande quantita e solo la mira errata e qualche buon intervento di Curcuruto salvano il gia pensate passivo di  4 -1. La giornata  no del Melia, come detto dovuta al nervosismo, ha provocato  una profonda delusione a tutto l‘ambiente.

Ora tocca  al  mister Marino riportare il sereno nello spogliatoio cercando d individuare quali sono stati gli errori d una squadra che tutto sommato ha  disputato un buon campionato , anche se poteva dare qualcosa in piu in fatto di reti realizzate. Nulla è ancora perduto, c’è ancora  tutto un girone di ritorno per dimostrare il vero valore della squadra che ha ottimi elementi in rosa per conquistare il traguardo prefissato ad inizio stagione vale a dire i play-off ma deve, obbligatoriamente ripartire a testa bassa allenandosi duramente ,per dimostrare gia da domenica in casa contro il Riviera Sud, caricato a mille dopo aver battuto la capolista Furci,che il Melia è una squadra viva, si è tratto solo di una giornata negativa, se pur disastrosa , non puo fermare la rincorsa ai play off.

Mongiuffi: Curcuruto, Santoro A., Bucceri,  Puglia, Smiroldo, Buciunì, Raneri, Taormina, Longo, Bartolotta, Aitinieri. All. Marino.

]]>
info@sportjonico.it (di " Francesco Bartolotta") Terza Categoria 2008-09 Mon, 12 Jan 2009 23:15:58 +0000