Basket Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=186&layout=blog&Itemid=629 Mon, 23 Jul 2018 13:54:15 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it ll Castanea formalizza l’iscrizione alla serie D. Regna l’incertezza sulla composizione del girone http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16417:l-castanea-formalizza-liscrizione-alla-serie-d-regna-lincertezza-sulla-composizione-del-girone&catid=186:basket&Itemid=629 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16417:l-castanea-formalizza-liscrizione-alla-serie-d-regna-lincertezza-sulla-composizione-del-girone&catid=186:basket&Itemid=629 Il Castanea Basket 2010 ha formalizzato il primo atto della nuova stagione sportiva, ovvero la presentazione della domanda per partecipare al torneo di serie D 2018/19. Con largo anticipo il team gialloviola di coach Filippo Frisenda dopo una stagione coincisa con un’agevole salvezza e un mancato accesso ai playoff sfumato solo sui titoli di coda, ha inviato l'incartamento e confermato il posto nella seconda serie regionale, il club proverà ad affermarsi nella suddetta categoria.  

La Fip Sicilia ha già pubblicato le squadre aventi diritto delle due categorie isolane ma al momento il quadro resta in continua evoluzione dopo alcuni forfait che daranno vita a ripescaggi a catena che giocoforza rimescoleranno la situazione. In serie C Silver ammaineranno bandiera bianca il Patti Basket che non riparte dopo la retrocessione della B e paga i costi di gestione, a sorpresa l’Eagles Palermo dovrebbe fare un passo indietro dopo aver disputato gli spareggi nazionali per la B. A questo quadro si aggiungono altre due compagini peloritane, il neopromosso Spadafora che ha deciso di far ripartire il proprio progetto dagli Svincolati Milazzo, in odore di ripescaggio in D e l’Orsa Barcellona che partiva in estate con ottime velleità ma che in un secondo momento ha preferito convogliare le forze insieme al Cocuzza San Filippo per il prossimo biennio.

Inoltre da esaminare la situazione campi con le nuove disposizioni che non concedono deroghe ed alcune formazioni alla ricerca di nuove soluzioni idonee (Gravina su tutte). Scenario quindi non definito che imporrà nuovi ripescaggi da parte del Consiglio Federale per riportare l’organico del massimo torneo regionale almeno a dodici squadre. In D in pole position per il salto d’ufficio troviamo l’Amatori Messina, il Minibasket Milazzo e l’Acireale finalista dello spareggio promozione. Le altre squadre messinesi sono la neopromossa Fortitudo Messina e lo Sporting S. Agata col probabile esordio anche dei citati Svincolati Milazzo. Da capire poi a quale suddivisione geografica si darà atto.

Nel frattempo il Castanea Basket 2010, che annuncerà nelle prossime settimane sia le conferme che diverse novità del roster e dei progetti collaterali, comunica che l’intera consolidazione societaria riparte dall’Ufficio Stampa che riparte dall’apporto del giornalista Daniele Straface, dal supporto video dell’Agenzia specializzata Sport Me col supporto garantito dalla creazione di una Media House specializzata che curerà l’immagine della società gialloviola attraverso diversi canali che verranno comunicati nelle prossime settimane.

]]>
info@sportjonico.it (di "Daniele Straface") Basket Mon, 16 Jul 2018 12:07:23 +0000
Il Castanea rende omaggio al Baskin. Grande partecipazione alla Festa di fine stagione http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16416:il-castanea-rende-omaggio-al-baskin-grande-partecipazione-alla-festa-di-fine-stagione&catid=186:basket&Itemid=629 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16416:il-castanea-rende-omaggio-al-baskin-grande-partecipazione-alla-festa-di-fine-stagione&catid=186:basket&Itemid=629 Serata conclusiva della stagione 201//18 dedicata al Minibasket, ai ragazzi del Baskin ed alla prima squadra. Scenario naturale e folta presenza di pubblico. Omaggiate tutte le attività societarie, lo sguardo è già proiettato al prossimo futuro.

Nello splendido scenario immerso nella vegetazione degli impianti sportivi di Monte Pace a Castanea la squadra gialloviola di Filippo Frisenda si è ritrovata al termine di una stagione che ha portato in alto il nome del network peloritano. Oltre 250 persone vicine alla società tra semplici simpatizzanti e addetti ai lavori, particolarmente  sensibili all’operato della compagine messinese, non hanno fatto mancare la loro presenza in una serata in cui la socializzazione ed il basket erano i comuni denominatori.

Già dal pomeriggio l’impianto gestito dall’associazione Amici del Tennis si è animato ospitando i bambini del Minibasket del settore gialloviola che si sono divertiti ed hanno potuto giocare senza sosta nel campo attrezzato all’interno della struttura ricavata nella vallata di Castanea. La prima parte della manifestazione è stata interamente dedicata a loro, giovanissimi che di fronte ai propri familiari si sono dimostrati essere ancora una volta il motore pulsante delle attività del Castanea.

Dalle 20 in poi è toccato al Baskin prendersi la scena e ritagliarsi uno spazio importante, la volontà comune infatti era quella di tributare alla delegazione di Messina il giusto omaggio essendo il gruppo che nel panorama nazionale si è affacciato da meno tempo ma che si è messo in maggiore luce. Tanti sorrisi, abbracci e volti distesi hanno accompagnato la presenza di diversi ospiti d’onore come il delagto Coni Messina Alessandro Argigli, il responsabile del Comitato Scientifico professore Cassalia, l’arbitro messinese Corrado Trifiletti, i vertici dell’SSR, partner del Castanea che col proprio operato in ambito sanitario stanno permettendo di sviluppare a trecentosessanta grado questo progetto dalle innumerevoli potenzialità. Nel campo si sono svolte in rapida sequenza le gare del Baskin, presenti per l’occasione tanti atleti della prima squadra di serie D e della seconda squadra di Promozione del Castanea, che hanno composto le squadre insieme agli atleti peloritani reduci dalle fortunate esperienze di Avola e Reggio Emilia con la sorpresa finale della sfida tra genitori e figli. 

Particolarmente apprezzata dalla folta platea che ha assiepato gli impianti dedicati di Monte Pace anche la pausa per la cena col forno a legna curato dall’organizzazione che ha permesso la distribuzione di oltre 250 panetti di pizza e i dolci a fine serata. 

Nel mezzo il presidente Filippo Frisenda ha presentato la serata e mostrato ai presenti i numerosi video che hanno avvolto il nastro dell’intera stagione del Castanea con il cammino nel campionato di serie D coinciso con la salvezza al primo tentativo e il quasi raggiungimento dei playoff da parte della prima squadra, il meritato tributo al suo staff che bene si è sdoppiato anche con l’esperienza del Baskin. Tanti contributi sono arrivati da Avola e Reggio Emilia e sono stati proiettati sul maxi schermo. Annunciata anche la partecipazione del Castanea Baskin Messina al prossimo campionato regionale con l'avallo dell'SSR.

Nel finale qualche anticipazione è stata lanciata dal numero uno della società: “Per me è stato una stagione che non dimenticherò facilmente anche per vicende personali. Ne esco rafforzato a livello umano, questi ragazzi mi hanno dimostrato cosa significa credere in un progetto e nei relai valori ma voglio ringraziare tutti coloro che oggi sono qui. In futuro vogliamo crescere ulteriormente e portare in alto il nome di Castanea e Messina”. 
A mezzanotte gran finale coi fuochi pirotecnici che hanno illuminato il cielo di Castanea e reso ulteriormente magica una bellissima serata che in casa Castanea verrà ricordata a lungo.

]]>
info@sportjonico.it (di "Daniele Straface") Basket Fri, 13 Jul 2018 12:03:02 +0000
Gruppo Zenith Messina: il primo colpo è l’ala, classe ’98, Alberto Mazzullo http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16415:gruppo-zenith-messina-il-primo-colpo-e-lala-classe-98-alberto-mazzullo&catid=186:basket&Itemid=629 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16415:gruppo-zenith-messina-il-primo-colpo-e-lala-classe-98-alberto-mazzullo&catid=186:basket&Itemid=629 Il primo colpo di mercato del Gruppo Zenith Messina è il giovane messinese Alberto Mazzullo. Classe 1998, ala di 198 cm, Mazzullo torna a giocare per una formazione cittadina dopo la positiva l’esperienza maturata nelle file dello Sport è Cultura Patti, alla corte di coach Pippo Sidoti, che gli ha permesso di progredire sia dal punto di vista fisico che tecnico.

Cresciuto nel PGS Domenico Savio di Messina, ha indossato le canotte del CUS Messina (con gli universitari ha partecipato al campionato U15 vincendo la fase provinciale ed arrivando in finale alla fase regionale) e della Mia Basket, esordendo da under nel campionato di C2 nella stagione 2013-14 (2.8 punti di media in 14 gare). L’anno successivo il passaggio al Patti. Con i bianconeri esordisce in C Nazionale (1.3 punti in 7 ppg). In C Silver trova più spazio nelle rotazioni e nella stagione 2015/16 realizza 1.3 punti in 13 apparizioni in prima squadra.

Nonostante la giovane età, Alberto ha al suo attivo anche due campionati di serie B. Nella stagione 2016/17 ha realizzato 2.4 punti e 2.9 rimbalzi con 14 minuti di media. Nello scorso campionato ha messo a segno 6.6 punti ad allacciata di scarpa, 204 i punti totalizzati in 31 gare disputate, con due high di 19 punti contro Virtus Cassino e Venafro.

Un curriculum di tutto rispetto per uno dei migliori giovani prospetti del basket messinese. Mazzullo sarà uno dei punti di forza della Basket School Messina nel prossimo campionato di Serie C Silver: “Sono entusiasta di essere tornato a giocare nella mia città - afferma Alberto - e felicissimo di avere spostato il progetto della Basket School, sicuramente ambiziosoSono consapevole del fatto che sia un progetto lungimirante che punta in alto e sono sicuro che alla fine faremo molto bene”.

Molto soddisfatto del primo colpo messo a segno, il GM Bruno Donia“Siamo felicissimi che il primo colpo di mercato sia rappresentato da un giovane prospetto messinese, perché noi vogliamo dare sempre più una impronta messinese alla squadra. Mazzullo ha capito a pieno il nostro spirito ed il nostro progetto, ed il fatto che vogliamo essere lungimiranti e con una precisa identità. Ci auguriamo che questo messaggio venga compreso da tutti”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Daniele Straface") Basket Thu, 12 Jul 2018 11:57:32 +0000
Cestistica Torrenovese: Non c’è due senza… tre: confermato anche Marco Busco. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16392:cestistica-torrenovese-non-ce-due-senza-tre-confermato-anche-marco-busco&catid=186:basket&Itemid=629 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16392:cestistica-torrenovese-non-ce-due-senza-tre-confermato-anche-marco-busco&catid=186:basket&Itemid=629 Cestistica Torrenovese è felice di comunicare il rinnovo per la stagione sportiva 2018-2019 di Marco Busco, guardia/ala originaria di Patti nata il 5 gennaio 1988. Busco affronterà così la sua seconda stagione consecutiva con la maglia della Confezioni Corpina Torrenova.

Giocatore dalle spiccate propensioni difensive, Busco è stato uno dei perni della vittoriosa stagione di Serie D appena conclusa. Con la sua straordinaria capacità di mettere in ritmo i compagni e di essere “uomo spogliatoio”, il cestista di Patti ha già affrontato campionati di Serie C Silver vestendo le maglie della Sport e Cultura Patti, del Nuovo Avvenire Spadafora e della Peppino Cocuzza. La scorsa stagione Busco ha chiuso con 9.2 punti di media, per un totale di 230 in 25 partite con un high di 22 punti contro la Nuova Pallacanestro Marsala.

«Abbiamo voluto riconfermare Marco perché si è dimostrato una grande persona in campo e fuori – afferma il presidente della Cestistica, Piero Natolioltre al fatto di aver dato un grosso contributo nell’arco di tutta la stagione. Busco è un professionista di grande livello e siamo felici che abbia voluto continuare con noi, è la testimonianza che il progetto della Cestistica è apprezzato da giocatori che hanno già giocato in campionati importanti come quello che ci apprestiamo a disputare. Siamo orgogliosi di questo – conclude Natoli – e siamo consapevoli che quello che si sta costruendo è un roster che può fare bene nella prossima Serie C Silver».

«Sono contento di poter continuare con Torrenova – dichiara Marco Busco – perché lo scorso anno ero arrivato qui con tante incognite ed invece ho terminato la stagione con la voglia di voler continuare con questa maglia. La vittoria del campionato, poi, è stata la ciliegina sulla torta. Ci aspetta un campionato difficile – termina la guardia/ala – ma coach Silva e tutto lo staff stanno costruendo un roster interessante e pieno di giocatori importanti. Sono sicuro che faremo bene».

]]>
info@sportjonico.it (di "Gabriele Ferruccio") Basket Sat, 07 Jul 2018 15:13:59 +0000
Pippo Sidoti amareggiato, si affida ai propri legali per ottenere giustizia http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16390:pippo-sidoti-amareggiato-si-affida-ai-propri-legali-per-ottenere-giustizia&catid=186:basket&Itemid=629 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16390:pippo-sidoti-amareggiato-si-affida-ai-propri-legali-per-ottenere-giustizia&catid=186:basket&Itemid=629 Il Tecnico Pippo Sidoti ha affidato ai propri legali il compito di presentare un ricorso d’urgenza al TAR di Catania con la richiesta di annullamento e sospensiva del Daspo di due anni adottato dal Questore di Messina in relazione ai fatti accaduti nella gara del 22aprile scorso nel corso dell’incontro di pallacanestro di serie B tra Patti e Barcellona.

Coach Sidoti, che proprio qualche giorno fa ha raggiunto l’accordo con la Basket School Messina per la conduzione tecnica del team nel campionato di serie C Silver 2018/19, non getta la spugna, convinto di poter far valere le proprie ragioni: “Sono amareggiato per la vicenda, confido nelle mie motivazioni. Ho immediatamente contattato i miei legali per procedere con urgenza al ricorso nelle opportune sedi per ottenere già nelle prossime settimane l’annullamento di questo provvedimento che reputo iniquo”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Carmelo Minissale") Basket Sat, 07 Jul 2018 15:05:38 +0000
Seconda conferma in casa Cestistica: Simone Albana resta a Torrenova! http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16389:seconda-conferma-in-casa-cestistica-simone-albana-resta-a-torrenova&catid=186:basket&Itemid=629 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16389:seconda-conferma-in-casa-cestistica-simone-albana-resta-a-torrenova&catid=186:basket&Itemid=629 Cestistica Torrenovese è orgogliosa di comunicare il rinnovo per la stagione sportiva 2018-2019 dell’ala Simone Albana, in quella che sarà per lui il quarto campionato consecutivo con la maglia della Confezioni Corpina Torrenova.

Carriera: Il giocatore, nato a Patti il 19 gennaio 1980, arriva al Palatorre nel gennaio 2016. 193 cm di altezza, Albana è stato uno dei grandi protagonisti della cavalcata che ha portato Torrenova alla vittoria del campionato di Serie D con la conseguente partecipazione al primo campionato di Serie C della storia del club. Ha concluso lo scorso campionato ad una media di 11.5 punti in 24 gare disputate e nelle tre stagioni disputate finora ha totalizzato 652 punti con la maglia delle Aquile. La sua fisicità gli permette di difendere su uomini di almeno tre ruoli e, come dimostrato nelle precedenti stagioni in maglia giallo-blu, è in grado di realizzare molti punti.

«Siamo molto felici di proseguire il rapporto con Simone Albana – dichiara il presidente della Confezioni Corpina Torrenova, Piero Natoli – di totale accordo con coach Silva abbiamo pensato che un giocatore con la sua esperienza avrebbe potuto darci una grossa mano nel prossimo campionato di Serie C Silver. Siamo orgogliosi che Simone abbia sposato nuovamente il nostro progetto, che vogliamo far diventare ancora più credibile nella prossima stagione. Siamo contenti – conclude Natoli – che oltre ad Arto ci sia un altro giocatore della “vecchia guardia” felice di continuare con noi».

«Sono orgoglioso di poter continuare a giocare con Torrenova in Serie C Silver – afferma Simone Albana – la società sta costruendo un roster importante e sono fiducioso riguardo le scelte future del club. Non vedo l’ora di ricominciare e di poter calcare nuovamente quello splendido parquet del PalaTorre con tutti i nostri tifosi sugli spalti, ci hanno aiutato tantissimo nei playoff vinti quest’anno – conclude l’ala della Confezioni Corpina Torrenova – e sono sicuro che saranno pronti ad incitarci in tutte le partite di questa grande stagione che sta per cominciare».

]]>
info@sportjonico.it (di "Gabriele Ferruccio") Basket Sat, 07 Jul 2018 15:01:51 +0000
Coach Silva: «Torrenova sarà orgogliosa di questa squadra» http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16385:coach-silva-ltorrenova-sara-orgogliosa-di-questa-squadrar&catid=186:basket&Itemid=629 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16385:coach-silva-ltorrenova-sara-orgogliosa-di-questa-squadrar&catid=186:basket&Itemid=629 21 giorni da capo allenatore e tanta acqua passata sotto i ponti. Coach Jorge Silva ci racconta le sue prime giornate passate al PalaTorre, con una squadra che sta prendendo forma tra riconferme e nuovi acquisti.

Coach, come sono stati questi primi giorni?«Pieni di impegni, estenuanti, molto belli da vivere. Sto imparando tanto, sto cominciando a conoscere meglio lo staff e la gente di Torrenova. Vogliamo fare bene in quello che per questa cittadina sarà il primo campionato di Serie C Silver della storia, proseguendo in quel progetto che la società ha cominciato a sviluppare sei stagioni fa».

Che squadra sarà la Cestistica Torrenovese 2018-2019? «Una squadra che proverà a rendere orgogliosa la gente di Torrenova. Vogliamo far divertire i nostri tifosi, regalare loro più vittorie possibili. Siamo coscienti che ci affacciamo ad un torneo nuovo per noi, ma abbiamo voglia di far bene. Con Arto ed alcune riconferme che arriveranno nel più breve tempo possibile ripartiremo da uno zoccolo duro a cui abbiamo già aggiunto Bricis, giocatore che avevo indicato fin dal mio arrivo al PalaTorre e che la società è riuscita a portare a Torrenova compiendo un vero e proprio miracolo. A questi aggiungeremo giovani di livello per continuare a far alzare il livello del nostro Settore Giovanile».

Settore Giovanile, appunto. La Serie C Silver potrà dare maggior slancio ai ragazzi? «Certamente. Luigi Lavecchia, Basilio Agnello, Oscar Scarmatto, Carolina Simonella e Domenico Bacilleri hanno già fatto un grande lavoro. Non dimentichiamoci che a Torrenova non c’era nessuna squadra di pallacanestro fino a sei anni fa ed avere adesso tanti ragazzi entusiasti di giocare a basket è un risultato incredibile, figlio di programmazione e di passione. La Serie C Silver e, speriamo, le vittorie che arriveranno daranno certamente ancora più entusiasmo ai ragazzi, che vogliamo far crescere nel modo giusto».

Cosa l’ha colpito maggiormente in questi primi 20 giorni? «L’entusiasmo che ha la gente che lavora all’interno di questa società. Sono persone meravigliose, con cui definiamo ogni singola mossa in maniera condivisa, remando sempre verso un’unica direzione. Era una cosa che sapevo che avrei trovato, ma incredibile se vissuta da dentro. Tutti, dal presidente all’ufficio stampa, passando per i dirigenti ed i ragazzi del Settore Giovanile, hanno una voglia matta di pallacanestro e questo era quello che mi serviva dopo una grande esperienza vissuta all’Orlandina Basket. Sono felicissimo di essere giunto alla Cestistica Torrenovese».

]]>
info@sportjonico.it (di "Gabriele Ferruccio") Basket Thu, 05 Jul 2018 14:42:31 +0000
Pippo Sidoti è il nuovo allenatore del Gruppo Zenith Messina. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16384:pippo-sidoti-e-il-nuovo-allenatore-del-gruppo-zenith-messina&catid=186:basket&Itemid=629 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16384:pippo-sidoti-e-il-nuovo-allenatore-del-gruppo-zenith-messina&catid=186:basket&Itemid=629

Il Gruppo Zenith Messina avrà un nuovo allenatore per il prossimo campionato di Serie C Silver. La società del presidente Massimo Zanghì ha scelto l’esperto tecnico pattese Pippo Sidoti, che così ritorna ad allenare in riva allo Stretto dopo il biennio vincente sulla panchina del CUS Messina, società della quale facevano parte alcuni componenti dell’attuale dirigenza della Basket School Messina. Dopo una stagione si chiude l’esperienza in biancorosso di coach Ciccio Romeo, al quale il club peloritano invia un sentito ringraziamento per il contributo offerto nella passata stagione, conclusa con la conquista della permanenza in C Silver al primo turno dei play out, ed un grande in bocca al lupo per il prosieguo della sua carriera.

Carriera: Pippo Sidoti, l’anno scorso sulla panchina dello Sport è Cultura Patti, è un coach di grande esperienza, nella sua lunga carriera ha allenato soprattutto nella sua Patti, dalla serie C Nazionale alla A Dilettanti e tanti anni in B2, campionato nel quale è approdato grazie alla vittoria ottenuta nella stagione 1997/98. Nella stagione 2000/2001 centra la promozione in B d’Eccellenza, torneo che disputerà fino al 2007/08. Poi il passaggio del titolo a Barcellona (2008/09), sempre in B d’Eccellenza. Torna ad allenare a Patti nel 2009/10, centrando la promozione in serie A Dilettanti, campionato che disputerà anche la stagione successiva. Poi abbraccia il progetto del CUS Messina in C2. Vince il campionato e la Coppa Sicilia nel 2011/2012, l’anno successivo centra la promozione in serie B, sempre con i cussini. Ancora sulla panchina del Patti nel 2014/15 in Serie C, poi il ritorno in serie B dalla C Silver ed altre due stagione in serie B.

Pippo Sidoti non si occuperà soltanto della prima squadra ma gli sarà affidato anche il compito di guidare e sviluppare qualitativamente il settore giovanile del club. Tutte le attività si trasferiranno al PalaMili, nuovo quartier generale della Basket School Messina che, come noto, ha in gestione, insieme alla ASD Handball Messina, l’impianto sportivo della zona sud di Messina dove la prima squadra disputerà le gare del prossimo torneo di C Silver.

La società peloritana, insieme al nuovo responsabile tecnico, è già al lavoro per costruire il roster che affronterà, per la terza stagione consecutiva, il massimo campionato regionale siciliano.

]]>
info@sportjonico.it (di "Carmelo Minissale") Basket Wed, 04 Jul 2018 18:37:57 +0000
Settimana densa di appuntamenti per il Castanea Basket http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16365:settimana-densa-di-appuntamenti-per-il-castanea-basket-&catid=186:basket&Itemid=629 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16365:settimana-densa-di-appuntamenti-per-il-castanea-basket-&catid=186:basket&Itemid=629 Il Castanea comunica che il Circolo "Monte Pace", sito a Castanea, aprirà ufficialmente le attività estive con i primi due eventi in programma, il Grest 2018, previsto dal 2 al 14 Luglio, e la Festa del Castanea Basket in programma domenica prossima, evento che chiuderà l'anno sportivo. Due appuntamenti ideati dalla società gialloviola e rivolti ai propri sostenitori per festeggiare l'inizio dell'estate e stilare un consuntivo sulla stagione intensa appena messa alle spalle.

La società   Castanea   Basket   2010 informa inoltre i propri sostenitori che sabato 14 luglio il network gialloviola al gran completo si riunirà per la festa finale della stagione 201//18 che si terrà negli impianti sportivi di Monte Pace a   Castanea . La società, in vista di un appuntamento così sentito da tutta la dirigenza, chiede a tutti gli appassionati di non mancare. L’invito è infatti rivolto a tutti, dai tifosi, agli amanti del   basket   in generale ed anche a tutti quelli che fossero semplicemente interessati a conoscere il progetto denominato “Baskin Messina”, vero fiore all'occhiello tra le attività stagionali.   

Nel corso della serata che scatterà dalle ore 18, infatti è prevista un’esibizione delle “furie rosse” protagoniste nella recente doppia esperienza di Avola e Reggio Emilia. Inoltre in agenda nel corso della serata sono previste alcune gare-esibizione di Mini Basket e lo spazio per i ringraziamenti finali a conclusione di un anno intenso ed importante per tutta la società peloritana. La società gialloviola, che intende ringraziare i propri sponsor per la positiva riuscita dell'evento, aspetta tutti coloro che volessero partecipare alla serata in programma il prossimo sabato 14 Luglio.

Calendario delle attivià Festa finale del Castanea:

ore 18 partita Under

ore 20 Esibizione Baskin

ore 21 cena sociale

]]>
info@sportjonico.it (di "Daniele Straface") Basket Tue, 03 Jul 2018 20:25:31 +0000
Polisportiva Rescifina, il Summer Slam di Vulcano e il Trofeo del Mediterraneo chiudono un’ottima stagione. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16364:polisportiva-rescifina-il-summer-slam-di-vulcano-e-il-trofeo-del-mediterraneo-chiudono-unottima-stagione&catid=186:basket&Itemid=629 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16364:polisportiva-rescifina-il-summer-slam-di-vulcano-e-il-trofeo-del-mediterraneo-chiudono-unottima-stagione&catid=186:basket&Itemid=629 La Polisportiva Giuseppe Rescifina Messina non si ferma praticamente mai ed anche a fine giugno prosegue la sua lunga e formativa stagione focalizzata sulla valorizzazione e la crescita delle ragazze del proprio settore giovanile.

Primo atteso appuntamento è stato il 13° Summer Slam Basket di Vulcano, svoltosi nell’omonima isola dal 18 al 24 giugno, con diverse categorie giovanili in campo e ben organizzato dal Basket Eolie. La Rescifina ha risposto presente al torneo 3vs3 e classico playground all’americana con la categoria Under 13 anche se per regalare esperienze ad atlete giovanissime la società ha responsabilizzato un gruppo di Esordienti (in campo le 2006 contro squadre interamente di atlete 2005) con numerose ragazze contemporaneamente impegnate con impegni scolastici ed impossibilitate a rispondere presente all’evento.

Un’esperienza formativa per la Rescifina di coach Malaja che ha respirato le prime contese estive affrontando un gironcino a quattro con Basket Eolie Pink, L’Happy Palermo, le Eolie Ladies (fuori classifica) oltre al team peloritano. In campo un successo di misura all’attivo per il gruppo messinese che ha sempre mostrato la giusta intensità e la voglia di ben figurare.

Questo il gruppo di atlete 2006 presenti al Summer Slam Baset di Vulcano: Eva Arcadi, Federica Brigandì, Alessandra Melita, Roberta Fernanda Arachchige, Matilde Cordaro.

Secondo impegno per la Rescifina in un’agenda fitta di appuntamenti è stata l’esibizione di basket in rosa inserita all’interno del 15° Trofeo del Mediterraneo, manifestazione voluta dalla Fip Calabria con l’ausilio del Settore Squadre Nazionali. La Rescifina Messina ha affrontato in mattinata al PalaCalafiore di Reggio Calabria una gara esibizione una selezione di atlete 2002, 2003 e 2004 della Regione Calabria (invitata anche l’Alma Patti che ha disputato una seconda amichevole contro atlete calabresi). Un bel successo per 67-47 ha caratterizzato la amttinata del gruppo di Lilia Malaja al termine di una sfida ce ha offerto spunti interessanti.

La Rescifina è partita bene sin dall’avvio, difendendo con la giusta intensità e conservando alcuni punti di vantaggio sino al termine del primo quarto quando un piccolo controbreak della Calabria originato da errori in rimessa delle peloritane regalava pareggio e primo sorpasso alle padrone di casa. Messina cambiava marcia nel secondo quarto, reazione orgogliosa e vantaggio di sette punti all’intervallo lungo ne era la diretta testimonianza. secondo tempo la gara decretava il suo verdetto con Messina che subiva poco ed in attacco scappava sino al più venti finale.

Il tecnico Lilia Malaja dopo gara tiene a “ringraziare le nove ragazze presenti per la prova offerta, abbiamo avuto poco tempo per preparare questo impegno ma come gruppo volevamo dare il massimo in campo. Ringrazio la selezione della Calabria per la gentilezza dimostrata, sono venuti a prenderci ai tragetti e ci hanno accompagnato fino all’impianto, un segnale di buoncostume che va sottolineato. La nostra stagione finisce qui, ci sarò tempo per programmare il futuro che inizierà come settore giovanile nella prima settimana di settembre.

Le ragazze ora stacceranno la spina ma osserveranno alcuni programmi individuali per non perdere la condizione ed arrivare in forma alla nuova stagione”.

Questo il gruppo giovanile della Rescifina Messina impegnato al Trofeo del Mediterraneo: Raffaella Melita, Federica Costa, Laura Torre, Fabiana Codagnone, Giada Caprì, Desirè Messina, Rossana Denaro, Giulia Turiano, Giorgia Pellicciaro

]]>
info@sportjonico.it (di "Pino Caudo") Basket Tue, 03 Jul 2018 20:20:58 +0000
Un lettone per la Cestistica Torrenovese: l'esterno Arturs Bricis. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16352:un-lettone-per-la-cestistica-torrenovese-lesterno-arturs-bricis&catid=186:basket&Itemid=629 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16352:un-lettone-per-la-cestistica-torrenovese-lesterno-arturs-bricis&catid=186:basket&Itemid=629 Cestistica Torrenovese è felice di annunciare la firma di Arturs Bricis, guardia/ala lettone classe 1992 di 196 cm, proveniente dall’A.S.D. Basket Corato, squadra neopromossa nella prossima Serie B con cui ha chiuso la scorsa stagione ad una media di 17.3 punti (65% da 2, 39% da 3), 4.9 rimbalzi e 3.4 assist.

Nato a Riga il 25 novembre 1992, Bricis è un talento in tutte e due le zone del campo. È un cestista dalla grandissima visione di gioco, forte fisicamente, veloce palla in mano ed in grado di realizzare sia dalla lunga distanza che dal pitturato. La carriera di Bricis inizia nel 2011 con la formazione del B.K. Liepājas, società che milita nella LBL (prima serie lettone). Nei due anni con il Liepājas ha una media di 9 punti e 4 rimbalzi nei 21’ sul parquet finendo il primo dei due campionati al terzo posto. Nel 2013-2014 si trasferisce al Jelvava con cui viaggia a 14.6 punti e 4.5 assist durante la stagione. La stagione successiva è protagonista con il Riga, con cui segna 10.6 punti, accompagnati da 3.9 rimbalzi e 2.3 assist. Nel 2015-2016 firma per l’Oliveirense, squadra della LBP portoghese (primo campionato lusitano) e realizza 10 punti di media con 3 rimbalzi e in 22’ sul parquet. Si trasferisce così in Estonia, al BC Valga, chiudendo la stagione con quasi 12 punti, 3.5 rimbalzi e 1.5 assist. Lo scorso anno arriva in Italia, a Corato (Puglia), dove diventa uno dei protagonisti della promozione della squadra pugliese in Serie B grazie ai suoi 17.6 punti, 5 rimbalzi e 3.4 assist nelle 9 gare giocate.

«Sono molto felice di poter giocare con Torrenova – afferma Bricis – darò il massimo per fare il miglior campionato possibile assieme ai miei compagni. La Cestistica Torrenovese, come la mia ex squadra, si appresta a disputare un campionato nuovo per la società ed il mio obiettivo è quello di poter regalare a società, staff e tifosi più vittorie possibili. Mi hanno parlato benissimo del paese, che pur piccolo – conclude l’esterno lettone – sta conoscendo la pallacanestro vivendola al meglio possibile. Non vedo l’ora di arrivare in Sicilia».

Soddisfazione anche da parte della società, testimoniata dalla parole del presidente Piero Natoli: «Siamo contenti di aver firmato un giocatore come Arturs. Cercavamo un giocatore di livello e con un passato in Serie C Silver ed abbiamo pensato subito a lui, trovando nella persona Bricis disponibilità a giungere in una squadra che vuole far bene nel primo campionato di questo livello della sua storia. Confrontandoci assieme ai coach poi abbiamo avuto il benestare definitivo per chiudere l’operazione e non abbiamo esitato un attimo a firmare un giocatore del talento di Arturs»

]]>
info@sportjonico.it (di "Gabriele Ferruccio") Basket Thu, 28 Jun 2018 19:11:57 +0000
Si riparte dal capitano: Andrea Arto e Cestistica Torrenovese ancora insieme. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16336:si-riparte-dal-capitano-andrea-arto-e-cestistica-torrenovese-ancora-insieme&catid=186:basket&Itemid=629 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16336:si-riparte-dal-capitano-andrea-arto-e-cestistica-torrenovese-ancora-insieme&catid=186:basket&Itemid=629 Cestistica Torrenovese è orgogliosa di comunicare il rinnovo di Andrea Arto, play/guardia nata il 6 Dicembre 1993, che sarà il capitano della squadra per il terzo anno di fila e inizierà la quinta stagione consecutiva, quella 2018-2019, con la maglia della Confezioni Corpina Torrenova.

Arto è il miglior realizzatore della storia della Cestistica Torrenovese con 926 punti all’attivo ed ha sempre chiuso i campionati con le Aquile in doppia cifra di media. La stagione scorsa ha ottenuto la promozione al Campionato di Serie C realizzando 10,5 punti a partita.

«Sono molto contento di aver rinnovato il mio contratto con Torrenova e sono felice di poter farte della prima squadra in Serie C della storia di questa società – afferma Arto –, il fatto di essere nuovamente capitano mi rende ancora più orgoglioso e mi ha fatto capire che sia la società che lo staff hanno molta fiducia nei miei confronti. Ci aspetta una stagione avvincente e completamente differente da quello passato. Per me sarà molto stimolante - conclude il capitano delle Aquile – perché ho desiderato con tutto me stesso di poter giocare la Serie C con questa maglia».

Soddisfazione anche in società, che riparte dal suo capitano per la costruzione di un roster la cui costruzione finale possa rendere orgogliosa tutta Torrenova durante il campionato di Serie C Silver 2018-2019. A testimonianza di ciò le parole del presidente Natoli: «Siamo felici di aver rinnovato con Andrea, abbiamo sempre pensato che il primo da cui ripartire fosse lui. Ho un grande rapporto personale con lui ed al di là di tutto è un ragazzo che incarna i nostri valori e quelli del #OneWay lanciato qualche giorno fa»

]]>
info@sportjonico.it (di "Gabriele Ferruccio") Basket Thu, 21 Jun 2018 19:01:06 +0000
Coach Jorge Silva si presenta: «Felice di essere qui. faremo divertire la gente» http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16319:coach-silva-si-presenta-lfelice-di-essere-qui-faremo-divertire-la-genter&catid=186:basket&Itemid=629 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16319:coach-silva-si-presenta-lfelice-di-essere-qui-faremo-divertire-la-genter&catid=186:basket&Itemid=629 «Sono veramente contento di essere qui. Appena arrivato al PalaTorre ho avuto la conferma del grande entusiasmo e della tanta ambizione che c’è qui.

Il primo a contattarmi è stato coach Bacilleri, che mi ha proposto a nome della società di diventare Capo Allenatore della Cestistica Torrenovese. Mi è stato sempre vicino ed appena sono arrivato qua a Torrenova mi sono subito innamorato della passione e della voglia che si respira qui. Promesse ai tifosi? Costruiremo una squadra che farà divertire la gente».

Coach Silva si presenta: «Felice di essere qui. faremo divertire la gente»


]]>
info@sportjonico.it (di "Gabriele Ferruccio") Basket Fri, 15 Jun 2018 17:32:40 +0000
Jorge Silva nuovo Capo Allenatore della Cestistica Torrenovese. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16318:jorge-silva-nuovo-capo-allenatore-della-cestistica-torrenovese&catid=186:basket&Itemid=629 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16318:jorge-silva-nuovo-capo-allenatore-della-cestistica-torrenovese&catid=186:basket&Itemid=629 Cestistica Torrenovese è felice di annunciare la firma di coach Jorge Silva Suarez come Capo Allenatore della Confezioni Corpina Torrenova per la stagione 2018-2019. Coach Silva, che si occuperà sia della Prima Squadra che del Settore Giovanile, sarà coadiuvato dagli assistant coach Domenico Bacilleri e Luigi Lavecchia.

Jorge Silva Suarez è nato a Santiago de Compostela il 20 febbraio 1979 ed arriva in Italia dal Pio XII, formazione della Serie A2 spagnola femminile, nel 2009. In Sicilia lavora prima per la Nuova Pallacanestro Palermo, poi nel 2011 giunge a Capo d’Orlando, dove per 7 anni svolge un importante ruolo relativo allo sviluppo individuale dei tanti giovani presenti, rappresentando un importante trait d’union tra settore giovanile e prima squadra. Fin da subito l’Orlandina Basket gli affida il compito di far “approcciare” alla pallacanestro i tanti ragazzi giunti dal minibasket all’Under 13 ma ha allenato anche l’Under 15 Eccellenza e le Under 18 Regionale ed Eccellenza.

Il suo ottimo lavoro con i giovani è subito premiato e nel 2014/2015 la Betaland Capo d’Orlando affida a lui il compito di allenare la formazione satellite, la Nuova Agatirno, in Serie C Regionale dove al primo anno e con tantissimi giovani dell’Under 18 chiude con 7 vittorie in 22 partite ed una salvezza tranquilla. L’incarico gli viene riaffidato nel 2016/2017 e coach Silva conclude il campionato con quasi il 50% di vittorie. Dal 2015 al 2017 è stato anche uno degli assistant coach di Giulio Griccioli e Gennaro Di Carlo.

Queste le parole del presidente della Cestistica Torrenovese, Piero Natoli: «Abbiamo deciso di affidare la panchina a coach Silva perché riteniamo possa essere un’importante upgrade al grande lavoro fatto da coach Bacilleri finora. Proprio per questo, in totale accordo con quest’ultimo, abbiamo contattato coach Silva e lo abbiamo fortemente voluto come allenatore della Prima Squadra nella nostra prima storica stagione in Serie C. Abbiamo voluto lui perché sa lavorare con i giovani ed il nostro progetto mira anche allo sviluppo di un Settore Giovanile nato solamente 6 stagioni or sono. Con coach Silva ed i coach Bacilleri e Lavecchia miriamo ad uno sviluppo dell’intera area sportiva della società, che negli ultimi anni si è affermata nel territorio dimostrando serietà e lungimiranza nelle scelte».

]]>
info@sportjonico.it (di "Gabriele Ferruccio") Basket Fri, 15 Jun 2018 17:27:40 +0000
Il 16 giugno negli impianti di Monte Pace si terrà la Festa di Fine Anno del Castanea http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16306:il-16-giugno-negli-impianti-di-monte-pace-si-terra-la-festa-di-fine-anno-del-castanea&catid=186:basket&Itemid=629 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16306:il-16-giugno-negli-impianti-di-monte-pace-si-terra-la-festa-di-fine-anno-del-castanea&catid=186:basket&Itemid=629 La società Castanea Basket 2010 ha informato i propri sostenitori che sabato 16 maggio il network gialloviola al gran completo si riunirà per la festa finale che si terrà negli impianti sportivi di Monte Pace a Castanea. La società, in vista di un appuntamento così sentito da tutta la dirigenza, chiede a tutti gli appassionati di non mancare. L’invito è infatti rivolto a tutti, ai tifosi, agli amanti del basket in generale ed anche a tutti quelli che fossero semplicemente interessati a conoscere il progetto denominato “Baskin Messina”. 

Nel corso della serata che scatterà dalle ore 18, infatti è prevista un’esibizione delle “furie rosse” appena tornate vittoriose dalla recente doppia esperienza di Avola e Reggio Emilia. Inoltre in agenda nel corso della serata sono previste alcune gare-esibizione di Mini Basket e lo spazio per i ringraziamenti finali a conclusione di un anno intenso ed importante per tutta la società peloritana. La società gialloviola, che intende ringraziare i propri sponsor per la positiva riuscita dell'evento, aspetta chiunque volesse partecipare alla serata in programma il prossimo sabato 16 Giugno.
Calendario delle attivià Festa finale del Castanea: ore 18 partita Under ore 20 Esibizione Baskinore 21 cena sociale

]]>
info@sportjonico.it (di "Daniele Straface") Basket Fri, 08 Jun 2018 20:00:52 +0000