2008/09 Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=174&layout=blog&Itemid=641 Sat, 22 Sep 2018 15:49:21 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Trifilò regala tre punti all'Aquila Bafia contro il Victoria. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1677:trifilo-regala-tre-punti-allaquila-bafia-contro-il-victoria&catid=174:200809&Itemid=641 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1677:trifilo-regala-tre-punti-allaquila-bafia-contro-il-victoria&catid=174:200809&Itemid=641 Prima vittoria stagionale dell’Aquila Bafia con il minimo risultato contro la Polisportiva Victoria di Francavilla.  Non è stata certamente una gara spettacolare, ma spigolosa con le due formazioni che si sono date battaglia annullandosi a vicenda.  Sin dai primi minuti di gara i padroni di casa hanno cercato di primeggiare senza riuscire a trovare il varco giusto per superare l’estremo difensore ospite Corvaja.

Una gara equilibrata che si è decisa in favore dell’Aquila Bafia al 64’ grazie al capitano Aurelio Trifilò che trovava la zampata giusta, su un'azione partita con un lancio da centrocampo e successiva deviazione in area. Passati in vantaggio la formazione di mister Squadrito ha cercato di difendere il minimo vantaggio fino al termine della gara.

Gli ospiti, subita la rete, nonostante la buona volontà non sono riusciti ad impensierire la porta difesa da Cicciari. Le uniche minacce venivano soltanto da calci piazzati. Con questa vittoria l’Aquila Bafia guarda con più fiducia alle prossime gare, lasciandosi alle spalle la brutta sconfitta con il Gaggi.

Invece, per i francavillesi  questo inizio di campionato non è stato del tutto favorevole. Zero punti in classifica, cinque reti subiti e zero gol fatti.

Aquila 1 Victoria  0

Marcatore: 64' Trifilò.

Aquila: Cicciari, Rao, Imbesi, Rappazzo F., Bucca, Salamone, Mirabile C. (90' Donato), Cutugno (72' Rappazzo M.), Schepis, Trifilò, Milone (46' Mazzeo).

Victoria: Corvaia, Ciancio, Contato (89' Imbesi), Zumbo, Manitta, Orlando, Orsina, Tati, Tosto (72' Campo), Santoro, Giardina.

Arbitro: Visalli di Messina

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazionale") Prima Categoria 2008/09 Thu, 15 Oct 2009 13:32:59 +0000
Il Real Avola batte 2-0 lo Strasatti: vince la Coppa Sicilia 2008-09. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1257:il-real-avola-batte-2-0-lo-strasatti-vince-la-coppa-sicilia&catid=174:200809&Itemid=641 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1257:il-real-avola-batte-2-0-lo-strasatti-vince-la-coppa-sicilia&catid=174:200809&Itemid=641 Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4

RAGUSA - E’ il Real Avola ad aggiudicarsi la Coppa Sicilia nei confronti dello Strasatti di Marsala, al termine di una bella partita nella quale numerosissimi sono stati i supporter di fede aretusea giunti con pullman e mezzi propri all’Aldo Campo di Ragusa.

Un gol per tempo per l’undici di mister De Leo che chiude così una splendida stagione nella quale Basile e compagni centrano il doppio obiettivo della promozione e della vittoria in Coppa Sicilia. Tutt’altro che scontata ad ogni modo la partita che va di scena nel capoluogo ibleo, con la squadra di Maggio che fallisce almeno tre limpide occasioni da gol, con due pali colpiti tra il primo e il secondo tempo. Il Real Avola passa in vantaggio al 37’ del primo tempo, dopo un disimpegno sbagliato della difesa dello Strasatti e con Favara che di testa mette la sfera alle spalle di Paladino.

Ripresa all’insegna dell’equilibrio. Lo Strasatti prova a rimetterla in parità, il Real Avola è pronto a ripartire in contropiede. La stanchezza di un’intera stagione, complice il gran caldo del pomeriggio, si fa sentire sul finale di partita, nel quale comunque è ancora il Real Avola a dimostrare di crederci maggiormente e trovare il secondo e definitivo gol. Sessa, che pochi minuti prima aveva preso il posto di Ricca, è bravo a farsi trovare in area di rigore e con un diagonale fa secco ancora una volta Paladino. Finisce 2-0 per il Real Avola, con squadra, tecnici e dirigenti a festeggiare insieme con il proprio pubblico.

TABELLINO

REAL AVOLA 2 STRASATTI 0

MARCATORI: 37’ Favara, 82’ Sessa.

REAL AVOLA: Basile, Ciarcià, Scarso, Catania, Marzano, Ricca (68’ Sessa), Piersanti, Infantino, Favara, Intagliata, Novello. ALL. De Leo.

STRASATTI MARSALA: Paladino, Puleo, Anselmi, Incardia (70’ Maggio), Torrente, De Marco, D’Alberti, Catania, Aleci, Culicchia (50’ Lombardo), Zizzo. ALL. Maggio.

ARBITRO: Contraffatto di Catania.


]]>
info@sportjonico.it (di "Michele Farinaci") Prima Categoria 2008/09 Mon, 08 Jun 2009 14:48:16 +0000
Salvo Trefiletti: brucia l'eliminazione del Trappitello dalla Coppa Sicilia. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1255:salvo-trefiletti-brucia-leliminazione-del-trappitello-dalla-coppa-sicilia&catid=174:200809&Itemid=641 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1255:salvo-trefiletti-brucia-leliminazione-del-trappitello-dalla-coppa-sicilia&catid=174:200809&Itemid=641 Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4

TAORMINA - I due gol realizzati nell'ultima gara stagionale, nella semifinale di Coppa Sicilia, giocata domenica allo stadio «Bacigalupo» con lo Strasatti, hanno dimostrato di che pasta è fatto il bomber Salvo Trefiletti ( il primo nella foto). Reduce da un lungo infortunio, che lo ha tenuto lontano dai campi da gioco per diversi mesi, l'attaccante del Trappitello, nei giorni scorsi, è tornato alla carica, firmando due reti da cineteca (di cui uno splendido di testa in tuffo).

«Sono felice per la doppietta messa a segno - spiega Trefiletti - anche se non è servita alla mia squadra per la qualificazione alla finale di Coppa con il Real Avola. Per me non è stata una stagione fortunata, visto che sono stato costretto a saltare numerose partite a causa di un infortunio. Nel mio piccolo, però, spero di avere dato un contributo al salto di serie del Trappitello, passato dal campionato di Prima Categoria a quello di Promozione, dopo il successo nello spareggio con il Ciappazzi a Fondachelli Fantina. In quell'occasione, a fine gara, è scoppiata una rissa tra alcuni giocatori e dirigenti delle due squadre e il giovedì successivo, leggendo il giornale, ho appreso di essere stato squalificato dal giudice sportivo per tre giornate. Non capisco come possa essere accaduto, visto che il sottoscritto era distante diversi metri dalla mischia, così come si evince anche da un video pubblicato su youtube»

]]>
info@sportjonico.it (di " Saro Lagana".) Prima Categoria 2008/09 Sun, 07 Jun 2009 16:15:02 +0000
Coppa Sicilia: Il Trappitello fallisce il traguardo della finale. 2-2 con lo Strasatti. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1242:coppa-sicilia-il-trappitello-fallisce-il-traguardo-della-finale-&catid=174:200809&Itemid=641 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1242:coppa-sicilia-il-trappitello-fallisce-il-traguardo-della-finale-&catid=174:200809&Itemid=641 Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4

TAORMINA - Sarà lo Strasatti a disputare la finale di Coppa Sicilia, il prossimo 7 Giugno a Ragusa contro il Real Avola. Obiettivo fallito per il Trappitello di qualificarsi per la finalissima e tentare l’accoppiata ”Campionato-Coppa”. Eppure dopo i primi 45’ minuti di gara, tutto sembrava procedere nel verso giusto, con la formazione taorminese guidata dal mister Giancarlo Fichera, conduceva per 2-0, grazie alla doppietta di uno scatenato Trefiletti. Nella ripresa, invece, un calo di tensione ed alcuni errori nel reparto difensivo, hanno permesso alla squadra trapanese allenata da mister Nino Maggio, di rimontare lo svantaggio e qualificarsi per la finale contro il Real Avola, ma soprattutto centrare l’obiettivo di partecipare la prossima stagione al Campionato di “Promozione” al di là di chi sarà la squadra vincitrice della manifestazione, in quanto il Real Avola, a conquistato tale traguardo vincendo il proprio girone di Prima Categoria.

Dopo i festeggiamenti che i tifosi biancocelesti hanno riservato ai propri beniamini per il traguardo storico raggiunto, il Trappitello con una partenza a razzo blindava subito nella propria area di rigore gli avversari. Dopo due minuti di gara, primo pericolo verso la porta ospite, grazie ad una perfetta punizione dal limite di Santino Torre, la cui conclusione veniva intercettata dal portiere Licari. Sulle ali dell’euforia di inizio partita, l’undici taorminese si proiettava in avanti, concedendo poco o niente allo Strasatti che soccombeva al 12’ con Trefiletti abile a sfruttare un preciso traversone di Mangano che dalla fascia destra metteva al centro per l’attaccante che batteva il portiere ospite Licari. Dopo 12 minuti di gara, con il Trappitello in vantaggio, veniva ribaltato il risultato della gara di andata ( vinta per 2-1 dallo Strasatti), adesso la qualificazione era in mano al Trappitello. Passati in vantaggio i taorminesi continuavano a macinare gioco, cercando il colpo del k.o, sfioranto al 29’ sempre con l’onnipresente Trefiletti la cui conclusione lambiva il palo, trovandolo al 38’ con un colpo di testa di Trefilletti ch sfruttava un preciso assist su punizione di Torre. Nel finale del primo tempo, lo Strasatti finora in ombra, si affacciava nei pressi della porta di Alex Ruggeri con Binova.

Nella ripresa, il clichè della gara mutava totalmente con la formazione marsalese, che entrava in campo con più determinazione nel tentativo di ribaltare il risultato a sfavore. Primo tentativo al 48’ con un pericoloso calcio di punizione di Binova che sfiorava di poco l’incrocio dei pali. Al 63’ il pressing degli ospiti veniva premiato con Alecci che accorciava le distanze e al 73’ con D’Aliberti pervenivano al pareggio, che significava “passaggio del turno”. Nell’intermezzo dei due gol dello Strasatti, la conclusione dal limite dell’area di Limina. Il Trappitello subiva il controcolpo senza riuscire a trovare il guizzo giusto per portarsi in vantaggio, anche perché per potersi qualificare per la finale , negli ultimi 20 minuti la formazione di Fichera doveva mettere a segno altri due reti.

Esce a testa alta, il Trappitello dalla manifestazione in una stagione che ha dato notevoli soddisfazioni, si poteva concludere con la ciliegina sulla torta, una prestigiosa annata culminata con il salto di categoria: la PROMOZIONE.

Trappitello 2 Strasatti 2

Marcatori: 12' e 38' Trefiletti, 63' Alecci, 73’ D'Aliberti.

Trappitello: Ruggeri, Intelisano (76' Furnari), Ferrara (8' Scalora), Monforte, Testa, Ciccia, Calì, Limina, Mangano, Torre, Trefiletti. All. Fichera.

Strasatti: Licari, Puleo, Anselmi, Inguardia, Belardelli, De Marco, D'Aliberti (89' Sturiano), Binova, Alecci, Raggio (68' Culicchia), Zizzo (84' Catania). All. Maggio.

Arbitro: Cecconi di Catania.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") Prima Categoria 2008/09 Mon, 01 Jun 2009 11:53:33 +0000
Semifinale: il Trappitello unico risultato la vittoria. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1238:nella-gara-di-ritorno-il-trappitello-cerca-il-pass-per-la-finale&catid=174:200809&Itemid=641 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1238:nella-gara-di-ritorno-il-trappitello-cerca-il-pass-per-la-finale&catid=174:200809&Itemid=641 Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4

Taormina - Si gioca domenica al " Valerio Bacigalupo" di Taormina la gara Trappitello-Strasatti (1-2 all'andata), match di ritorno della semifinale di Coppa Sicilia. Al Trappitello serve il successo, sufficiente anche 1-0, per accedere alla finale che si disputerà a Ragusa il 7 Giugno contro il Real Avola.

La M.F. Strasatti, fallita d'un soffio la vittoria nello spareggio successivo ai play-off con la Città Isola delle Femmine, ora per il salto di categoria spera nella gara di ritorno di Coppa Sicilia contro il Trappitello. “Dobbiamo passare il turno – sostiene Nino Maggio - perché questo ci sarà sufficiente per andare già in Promozione, indipendentemente dall'esito della successiva finale che sarà disputata il 7 giugno a Ragusa col Real Avola». Infatti, con la conquista della finalissima da parte dello Strasatti, la compagine marsalese accederebbe in Promozione, in quanto il Real Avola, a conquistato tale traguardo vincendo il proprio girone di Prima Categoria, come il Trappitello di mister Fichera che superando il Ciappazzi nell’ultimo spareggio play-off , a raggiunto per la prima volta nella sua storia sportiva, la Promozione.

«Non credo che tale situazione – fa osservare in merito il tecnico marsalese – sia per noi un vantaggio. Semmai crea meno tensione alla squadra messinese che punterà a vincere anche la Coppa Sicilia. Quindi dovremo mettercela tutta per non soccombere». Il Trappitello, non ha nessuna intenzione di prendere sotto gamba la gara di ritorno, punta decisamente a ribaltare il risultato per conquistare la finalissima, tentando di concludere con una fantastica accoppiata Campionato-Coppa una straordinaria stagione

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazionale") Prima Categoria 2008/09 Fri, 29 May 2009 13:00:12 +0000
Alex Ruggeri: Una stagione da incorniciare quella del Trappitello. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1234:alex-ruggeri-una-stagione-da-incorniciare-quella-del-trappitello&catid=174:200809&Itemid=641 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1234:alex-ruggeri-una-stagione-da-incorniciare-quella-del-trappitello&catid=174:200809&Itemid=641 Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4

TAORMINA - Il salto nel campionato di Promozione porta anche la sua firma. Stiamo parlando del portiere Alex Ruggeri, meglio conosciuto negli ambienti sportivi jonici con il soprannome di Zenga, autore di un torneo da incorniciare con la maglia del Trappitello in Prima Categoria. Ruggeri, in passato, ha difeso con ottimi risultati anche la porta del Taormina e lo scorso dicembre, durante la parentesi di mercato, è passato dalla Robur Letojanni alla formazione biancazzurra.
«Sono felice - spiega il portiere - per questo fantastico salto di serie. Il merito è di tutti e i complimenti vanno alla società che non ha badato a spese per allestire una rosa di prim'ordine, all'allenatore Giancarlo Fichera, che è stato abile a rinforzare l'organico con i giusti innesti a campionato in corso e a tutti i giocatori che non hanno risparmiato energie. La squadra è partita in ritardo a causa di alcuni incidenti di percorso a inizio stagione, ma ha avuto la fortuna di recuperare il terreno perduto e di agganciare il treno dei play off. Dopo avere battuto il Limina in semifinale e lo Sportinsieme S. Teresa in finale, abbiamo giocato lo spareggio con il Ciappazzi e, fortunatamente, siamo riusciti a vincerlo. Una parola in più va spesa per i difensori Ciccia e Testa che nel reparto arretrato si sono dimostrati due baluardi, per il fantasista Peri, autentico trascinatore della squadra, e per il bomber Calì, autore di gol decisivi e straordinari».

]]>
info@sportjonico.it (di " Saro Lagana".) Prima Categoria 2008/09 Thu, 28 May 2009 11:13:08 +0000
Il Ghibellina di Nicola Crisafi già a lavoro per la prossima stagione. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1219:il-ghibellina-di-nicola-crisafi-gia-a-lavoro-per-la-prossima-stagione&catid=174:200809&Itemid=641 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1219:il-ghibellina-di-nicola-crisafi-gia-a-lavoro-per-la-prossima-stagione&catid=174:200809&Itemid=641 Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4

Messina - Centrato lo storico obiettivo della Promozione, il Ghibellina guarda al futuro e comincia a gettare le basi per la società del futuro. Il presidente del sodalizio peloritano Nicola Crisafi, raggiante per l'importante traguardo raggiunto, sa benissimo che la Promozione comporta un impegno maggiore anche dal punto di vista finanziario e tal uopo è pronto a dare il benvenuto a nuovi dirigenti che hanno intenzione di affiancarlo in questo difficile cammino.

«I prossimi quindici giorni saranno fondamentali per la società, per trovare nuovi soci. In questi giorni abbiamo avviato alcuni contatti e il primo approccio avuto con i nostri interlocutori è apparso più che positivo, anche se come ripeto una risposta definitiva la potremo avere soltanto a metà maggio».

– Per quanto riguarda la squadra cosa cambierà per il prossimo anno?

«È nostra intenzione confermare in toto la "rosa" che ha vinto il campionato, anche se ci rendiamo conto che serviranno due-tre puntelli per poter disputare il torneo di Promozione. Ma questa è una cosa che faremo in sintonia con il tecnico una volta definito l'organigramma della società».

– A proposito di tecnico, Rando sulla panchina anche per il prossimo anno?

«Sicuramente sì. Almeno da parte nostra. Il mister si è dimostrato competente e vincente. Non vedo perché dovremmo cambiare».

– Cosa manca per essere competitivi anche in Promozione?

«Anche se non sono un tecnico, dalla mia esperienza, ritengo che serve soltanto qualche piccolo aggiustamento. I giocatori che hanno giocato nel finale di stagione sono sicuramente di caratura superiore, molti di loro, infatti, hanno giocato anche in categorie superiori, e garantiscono esperienza e professionalità. Bisognerà vedere adesso la loro disponibilità anche per il prossimo anno, cosa che vedremo nei prossimi giorni».

]]>
info@sportjonico.it (di "Lillo Puglia") Prima Categoria 2008/09 Wed, 20 May 2009 14:10:17 +0000
Le Società:Limina,Ghibellina, M. Nizza,Pistunina deferite dalla Disciplinare. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1216:le-societalimina-mediterranea-ghibellina-e-pistunina-deferite-dalla-disciplinare&catid=174:200809&Itemid=641 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1216:le-societalimina-mediterranea-ghibellina-e-pistunina-deferite-dalla-disciplinare&catid=174:200809&Itemid=641 Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4

Nella seduta del 4 Maggio scorso la Commissione Disciplinare della Lega Sicula a deferito alcune Società di Prima Categoria per mancata sottoposizione dei propri tesserati a visita medica. Sotto accusa quattro società del Girone D: Limina, Mediterranea Nizza, Ghibellina e Pistunina, per avere violato l’art. 43, commi 1, 2 e 3, N.O.I.F. ed art. 1, comma 1, C.G.S. Il 20 marzo scorso il Presidente Federale della Figc, Mario Fiore, aveva inviato alle rispettive Società, curati gli opportuni accertamenti, non avevano ottemperato all’obbligo sancito dalla normativa, sebbene ne avessero affermato l’avvenuto assolvimento contestualmente alla richiesta di tesseramento dei propri calciatori. Alla Commissione Disciplinare Territoriale per la Sicilia manca agli atti dell’Organo Federale competente la prova dell’avvenuto possesso della certificazione medica attestante l’idoneità sportiva ed agonistica dei tesserati.

In base a tale violazione, la Commissione Disciplinare presieduta da Mario Fiore ha adottato i seguenti provvedimenti: squalifica dei Presidenti delle rispettive Società: Joe Puglia, Orlando Leo, Nicola Crisafi e Salvatore Velardo fino al 30 settembre 2009. Ai giocatori è stata inflitta l’ammonizione con diffida a non disputare ulteriori gare se non provvisto del prescritto certificato medico. Ecco nel dettaglio i provvedimenti adottati dalla Commissione Disciplinare della Sicilia:

DEFERIMENTO a carico Soc. SSD LIMINA (ME), suo Presidente pro-tempore Sig. GIUSEPPE PUGLIA e n° 23 calciatori (Sebastiano Ali, Giovanni Cardullo, Giuseppe Ciatto, Kelvin Costa, Thomas Crementi, Christian Cutroneo, Luigi D’Alessandro, Riccardo D’Amico, Gian Marco Filosa, Alessandro Leardo, Danilo Lo Conti, Eugenio Mazzeo, Christian Messina, Giovanni Pedale, Agatino Pistone, Tindaro Pistone, Davide Ponzio, Cristian Rizzo, Domenico Rovito, Antonio Saglimbeni, Michele Silvio, Santi Trimarchi, Dario Ucchino), oltre al pagamento delll’ammenda di € 805,00.

DEFERIMENTO a carico Soc. ASD MEDITERRANEA NIZZA (ME), suo Presidente pro-tempore Sig. LEO ORLANDO e n° 8 calciatori (Paolo Annone, Antonino Bitto, Antonio Colesi, Giuseppe De Francesco, Salvatore Franchina, Salvatore La Rocca, Gian Domenico Lo Re, Domenico Papale) oltre al pagamento del’ammenda di € 280,00;

DEFERIMENTO a carico Soc. USD GHIBELLINA (ME), suo Presidente pro-tempore Sig. NICOLA CRISAFI e n° 7calciatori (Giovanni Arena, Fabio Buda, Giuseppe Calderone, Christian Costantino, Maurizio De Leo, Antonino De Luca, Massimiliano Meo), oltre al pagamento di una multa di € 350,00;

DEFERIMENTO a carico Soc. USD PISTUNINA(ME), suo Presidente pro-tempore Sig. SALVATORE VELARDO e n° 11 calciatori (Francesco Andaloro, Ruben Bonura, Alessandro La Malfa, Christian lauro, Carmelo Mobilia, Giuseppe Perrone, Andrea ragusa, Giacomo Ruggeri, Natale Scarandino, Salvatore Velardo, Natale Vergani) e di infliggere alla Società in oggetto l’ammenda di € 385,00

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazionale) Prima Categoria 2008/09 Mon, 18 May 2009 21:12:33 +0000
Marco Calì: il Trappitello punta all'Eccellenza. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1211:lattaccante-marco-cali-il-trappitello-punta-alleccellenza&catid=174:200809&Itemid=641 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1211:lattaccante-marco-cali-il-trappitello-punta-alleccellenza&catid=174:200809&Itemid=641 Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4

TAORMINA - «Il Trappitello, adesso, vuole puntare al grande salto in Eccellenza»: è il chiaro messaggio lanciato da Marco Calì, bomber della squadra biancazzurra appena promossa nel campionato di calcio di Promozione. «La dirigenza si è dimostrata competente e professionale - continua Calì - e i risultati finora raggiunti sul campo sono una chiara dimostrazione. Il vicepresidente Felice Munafò non nasconde le ambizioni della società, visto che l'intenzione è quella di vincere l'ennesimo torneo di fila. Il Trappitello è la nuova realtà del calcio della zona jonica e mi farebbe piacere rimanere nella formazione taorminese, ma sto valutando anche alcune offerte di club di Prima e Seconda categoria. Un buon acquisto per la squadra della frazione sarebbe l'attuale digì del Taormina, Nicola Sciglio, stimato sia dai vertici della società, sia da tutti i giocatori del Trappitello. Per quel che mi riguarda, è stata una stagione da incorniciare. Ho segnato diversi gol importanti e nel mio piccolo credo di aver dato un prezioso contributo per questa storica promozione. Vorrei spendere una parola in più per l'allenatore Giancarlo Fichera che è stato straordinario e per i due assi Graziano Peri e Santino Torre, assoluti protagonisti della squadra. Adesso non ci resta che lottare per la Coppa Sicilia. Domenica 31 maggio, al "Bacigalupo" di Taormina, è in programma la semifinale di ritorno con lo Strasatti. L'obiettivo è ribaltare il 2-1 dell'andata».

 

]]>
info@sportjonico.it (di "Saro Laganà") Prima Categoria 2008/09 Mon, 18 May 2009 11:08:20 +0000
A. Nassi: Stagione da incorniciare con la maglia della D. Gaggi. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1197:a-nassi-stagione-da-incorniciare-con-la-maglia-della-d-gaggi&catid=174:200809&Itemid=641 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1197:a-nassi-stagione-da-incorniciare-con-la-maglia-della-d-gaggi&catid=174:200809&Itemid=641 Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4

TAORMINA - Stagione da incorniciare per il bomber taorminese Albertino Nassi, assoluto protagonista con la maglia della Desport Gaggi nel campionato di Prima categoria e nel torneo Juniores. L'attaccante della «Perla dello Jonio», quest'anno, ha realizzato ben 31 gol, di cui 20 in prima squadra e 11 (in appena 5 partite) con la formazione giovanile.
«Sono contento della mia stagione - spiega Nassi - e non solo per le numerose reti realizzate. L'obiettivo della prima squadra era la salvezza e siamo riusciti a conquistarla in netto anticipo, mentre con il team Juniores abbiamo stravinto il girone e adesso ci attende la fase regionale, dove in prima battuta affronteremo il forte Camaro. Comunque andrà a finire, colgo l'occasione per ringraziare pubblicamente l'allenatore Saro Cannata, la società e tutti i miei compagni per questi due fantastici anni trascorsi a Gaggi. In questo momento sto valutando le diverse richieste che mi sono finora pervenute, ma è quasi certo che nella prossima stagione andrò a vestire la maglia di un club di serie superiore. In questi ultimi giorni sono stato contattato anche dal Taormina, ma prima di prendere una decisione definitiva voglio aspettare ancora un po'. Complimenti, infine, al Trappitello di Giancarlo Fichera, per la Promozione. Il derby con il Taormina tanto sognato dalla società di Salvatore Ferrara e Felice Munafò si è realizzato.».


]]>
info@sportjonico.it (di " Saro Laganà") Prima Categoria 2008/09 Thu, 14 May 2009 13:41:15 +0000
Mano pesante del Giudice Sportivo per la gara Ciappazzi-Trappitello. Squalificati 10 giocatori. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1181:mano-pesante-del-giudice-sportivo-per-la-gara-ciappazzi-trappitello-squalificati-10-giocatori&catid=174:200809&Itemid=641 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1181:mano-pesante-del-giudice-sportivo-per-la-gara-ciappazzi-trappitello-squalificati-10-giocatori&catid=174:200809&Itemid=641 Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4

Mano pesante del Giudice Sportivo della Lega Sicula nei confronti dei protagonisti della finale play-off, giocata sul neutro di Fondachelli, tra la Ciappazzi e il Trappitello.

Tra giocatori e dirigenti sono stati squalificati ben 10 tesserati per i fatti accaduti al termine della gara che ha visto la vittoria per 2-0 della compagine taorminese del Trappitello. Il Giudice Sportivo a squalificato per la Ciappazzi un dirigente e sei giocatori, per il Trappitello i provvedimenti intrapresi riguardano solamente tre tesserati.

Vediamo nei dettagli le sanzioni disciplinari adottate dal Giudice Sportivo:

A CARICO DIRIGENTI – il dirigente della Ciappazzi, Francesco Salamone è stato squalificato a svolgere ogni attività fino al 15 ottobre 2009 “ Per contegno irriguardoso e minaccioso nei confronti di un assistente dell’arbitro a fine gara e per contegno offensivo nei confronti del Commissario di Campo, sempre a fine gara”.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO –

SQUALIFICA PER CINQUE GARE al giocatore della Ciappazzi, Agostino Rizzo Per ripetuti atti di violenza nei confronti di avversari. (Rapporti A. e C.C.).

SQUALIFICA PER QUATTRO GARE a Giuseppe Cagigi (Ciappazzi)”Per condotta scorretta; nonchè per avere partecipato ad una rissa con tesserati avversari, a fine gara. (Rapporti A. e C.C.).

SQUALIFICA PER TRE GARE a Salvatore Cagigi (Ciappazzi)“Per grave contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell'arbitro”.

SQUALIFICA PER DUE GARE a Paolo Cannuni (Ciappazzi) e Giuseppe Ciccia (Trappitello);

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER TRE GARE a Carmelo Catalfamo e Mirko La Macchia (Ciappazzi), Gaetano Barbagallo e Salvatore Trefiletti ( Trappitello)”Per avere partecipato ad una rissa con tesserati avversari, a fine gara. (Rapporto C.C.).

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazionale) Prima Categoria 2008/09 Thu, 07 May 2009 18:42:41 +0000
Dopo 27 anni torna il derby Trappitello- Taormina. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1173:dopo-27-anni-torna-il-derby-trappitello-taormina&catid=174:200809&Itemid=641 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1173:dopo-27-anni-torna-il-derby-trappitello-taormina&catid=174:200809&Itemid=641 Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4

Taormina - Il sogno diventa realtà. Il Trappitello calcio, infatti, battendo 2-0 il Ciappazzi grazie alle reti di Luca Mangano e Graziano Peri, ha festeggiato il grande salto in Promozione. Per la squadra della frazione taorminese è un'impresa storica: prima del torneo di Prima categoria appena concluso, infatti, aveva partecipato solo ai campionati di Seconda e Terza categoria.
Nella prossima stagione, dopo 27 anni, tornerà quindi il superderby con i «cugini» del Taormina. Le due squadre si erano affrontate soltanto nelle annate sportive 1980/1981 e 1981/1982 in Seconda categoria. Il Trappitello, adesso, vuole fare sul serio: in appena tre anni, infatti, è passato dalla Terza categoria alla Promozione ed è ancora in corsa per la Coppa Sicilia.

La società è formata dal presidente Salvatore Ferrara, dal vice Felice Munafò e dai dirigenti Peppe Sterrantino, Nino Scalora, Felice Sindona, Filippo Panebianco e Francesco Stracuzzi. Questa la «rosa» dei giocatori del Trappitello 2008/2009: Alex Ruggeri, Massimo Sgroi, Peppe Ciccia, Salvo Pappalardo, Ciccio Testa, Graziano Cantarella, Alfredo Intelisano, Giuseppe Ferrara, Carmelo Scalora, Andrea Riggio, Alessandro Monforte, Ignazio Limina, Gaetano Barbagallo, Alfio Messina, Luca Mangano, Graziano Peri, Santo Torre, Marco Calì, Salvo Trefiletti e Orazio Furnari. L'allenatore è Giancarlo Fichera, mentre il preparatore dei portieri è Giancarlo Finocchiaro.

]]>
info@sportjonico.it (di "Saro Laganà") Prima Categoria 2008/09 Wed, 06 May 2009 20:49:48 +0000
Il Trappitello conquista la PROMOZIONE: 2-0 alla Ciappazzi. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1169:il-trappitello-conquista-la-promozione-2-0-alla-ciappazzi&catid=174:200809&Itemid=641 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1169:il-trappitello-conquista-la-promozione-2-0-alla-ciappazzi&catid=174:200809&Itemid=641 Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4

Galleria Fotografica della gara. Fondachelli Fantina – Il Trappitello sul neutro di Fondachelli con due reti nel finale del primo tempo conquista la PROMOZIONE. Una rete di Mangano e di Peri la formazione allenata di mister Fichera si aggiudica la finalissima dei play-off contro la Ciappazzi ed accede nel campionato di Promozione.

Un traguardo storico raggiunto dalla formazione taorminese del Presidente Ferrara che nel giro di pochi anni è passata dalla terza categoria (stagione 2006-07), alla finale persa ai play-off contro la D. Gaggi (stagione 2007-08) con il ripescaggio in Prima Categoria per la stagione 2008-09.

Una cornice di pubblico, oltre 600 spettatori, hanno assistito alla gara tra le due formazioni vincenti dei due gironi messinesi, alla fine di una gara combattuta, con un eccessivo nervosismo in campo, tanto che alla fine sono finiti sul taccuino dell’arbitro 4 espulsi, 8 ammoniti, tanti episodi discutibili, polemiche continui, "colpi proibiti" durante la gara e un parapiglia generale al termine dell’incontro. Alla fine ad esultare sono stati i giocatori del Trappitello per il raggiungimento dell’importante obiettivo sportivo. Le due formazioni privi di alcune pedine fondamentali: la Ciappazzi non poteva contare sulle prestazioni di Gullo, Donato F. e Papale, mentre per il Trappitello era assente Furnari.

Subito in avanti la Ciappazzi che al 3’ sfiorava il vantaggio con Pulifiato impegnando su calcio di punizione il portiere Ruggeri costretto a respingere con i pugni. Al 20’ perfetto assist di Cannuni per S. Cagigi che sfiorava la porta taorminese. Al 31’ il primo episodio dubbio in area di rigore del Trappitello: punizione del solito Pulifiato, la conclusione andava a sbattere sulla barriera sulla respinta un difensore deviava con il braccio, l’arbitro non fischiava e sulla ripartenza nasceva la rete del vantaggio dei taorminesi con Mangano lanciato in profondità da Monforte, va in velocità appena in area con un rasoterra bruciante superava il portiere avversario Mandanici. Al 43’, dopo le proteste della formazione di Terme Vigliatore per il mancato calcio di rigore non concesso e per una presunta posizione di fuorigioco di Mangano, arrivava il raddoppio del Trappitello. A realizzare il doppio vantaggio il fantasista della squadra Graziano Peri che da due passi metteva la palla alle spalle di Mandanici.

Il finale di gara s’infiammava , costringendo il direttore di gara ad estrarre il cartellino giallo in più circostanze, mandando anzitempo negli spogliatoi il bomber tirrenico Cannuni e il difensore taorminese Ciccia. Con il vantaggio del Trappitello si concludeva la prima frazione di gara.

Nella ripresa, il Trappitello inseriva Pappalardo al posto dell’infortunato Peri, ma la musica in campo rimaneva invariata con la formazione della Perla dello Jonio che controllava la partita e con la Ciappazzi all’arrembaggio nel tentativo di rimontare lo svantaggio ma subiva il micidiale contropiede taorminese. I ragazzi di mister Fichera in più di una circostanza hanno fallito la terza marcatura con Monforte e Barbagallo che fallivano delle favorevoli occasioni. La compagine della Ciappazzi, nonostante l’innesto di forze fresche, Cicero, Cangemi e Leto, non riusciva ad perforare la retroguardia del Trappitello. Nel finale di gara veniva espulso G. Cagigi lasciando la propria squadra in otto, in seguito all’infortunio dell’altro Cagegi.

Al triplice fischio finale esultanza dei giocatori del Trappitello e delusione per la Ciappazzi. Alla fine la vittoria è andata alla formazione più forte, grazie al suo cinismo, alla sua esperienza e notevole potenziale tecnico da categoria superiore che hanno fatto la differenza in campo.

A fine gara raggiante il mister del Trappitello, Fichera:” il Trappitello è stato bravo a sfruttare nel primo tempo le palle-gol costruite e, nella ripresa, avremmo potuto impinguare il bottino. Successo che non fa una grinza, promozione meritatissima”.

Delusione e amarezza nello spogliatoio della Ciappazzi: “Abbiamo giocato una buona gara. Siamo stati subito noi a prendere l'iniziativa e tenere il bandolo del gioco. Fa rabbia perdere così, dopo aver sfiorato il vantaggio – ci dice l’ allenatore della Ciappazzi Salvatore Cambria – e siamo stati danneggiati vistosamente dalle decisioni arbitrali, un rigore negato e il loro gol in contropiede era in fuorigioco”. Proprio sfortunato il tecnico Salvatore Cambria che per la terza volta perde una finale promozione.

TABELLINO

Ciappazzi 0 Trappitello 2

Marcatori: 32' Mangano, 43' Peri.

Ciappazzi: Mandanici, Catalfamo, Rappazzo (46' Cicero), Rizzo, Papa (73' Leto), Cagigi G., La Macchia, Puliafito (50' Cangemi), Cannuni, Cagigi S., Donato A. All. Cambria.

Trappitello: Ruggeri, Intelisano (83' Ferrara), Cantarella, Monforte, Testa, Ciccia, Cali' (85' Trefiletti), Torre, Mangano, Peri (46' Pappalardo), Barbagallo. All. Fichera.

Ammoniti: Rizzo, Papa, La Macchia e G. Cagigi (Ciappazzi), Monforte, Peri e Mangano (Trappitello).

Espulsi: 49’ pt Cannuni e Ciccia. 90’ G. Cagigi.

Note: Spettatoti circa 600

Arbitro: Contrafatto di Catania. (coll. Avolio e Calì di Catania).

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") Prima Categoria 2008/09 Mon, 04 May 2009 22:01:04 +0000
Coppa Sicilia e Coppa Trinacria designati gli accoppiamenti: il Trappitello contro il Strasatti. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1149:coppa-sicilia-e-coppa-trinacria-designati-gli-accoppiamenti-il-trappitello-contro-il-strasatti&catid=174:200809&Itemid=641 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1149:coppa-sicilia-e-coppa-trinacria-designati-gli-accoppiamenti-il-trappitello-contro-il-strasatti&catid=174:200809&Itemid=641 Ieri sera, infatti, a Palermo si sono effettuati i sorteggi, alla presenza dei dirigenti delle rispettive società, per stabilire le gare e, al termine della seduta, il Comitato Regionale Siculo ci ha anticipato gli accoppiamenti. Questi sono gli accoppiamenti delle semifinali di Coppa Sicilia e Trinacria, riservate alle compagini di Prima e Seconda Categoria.

Coppa Sicilia: Strasatti-Trappitello e Real Avola-Sambuca di Sicilia sono i match d'andata delle semifinali. Si gioca domenica 10 Maggio e domenica 17 (anche se il ritorno potrebbe slittare al 24 e la Lega ufficializzerà la data entro domani). I taorminesi del Trappitello sono l'unica formazione messinese ancora in gara e non fanno mistero di puntare alla conquista dell'ambito trofeo regionale, la cui vincente la finale approda in Promozione.

Coppa Trinacria: Città di S. Agata-Real Niscemi e Palermitana-Villafranca Sicula, invece, sono le gare di semifinale di questa competizione. Il Città S. Agata ha già conquistato la promozione in Prima Categoria, avendo dominato il campionato di Seconda, ma, adesso, punta all' "en plein" per incorniciare una stagione che ha visto protagonista assoluta la formazione di Peppuccio Currò e di Filippo Miracola.

Giovanili: tutte eliminate al primo turno dei playoff, tra Allievi e Giovanissimi, le messinesi Garden Sport, Capo d'Orlando e Nuova Rinascita Patti. Le speranze sono rivolte, adesso, a Camaro e Villafranca tra gli Juniores. (s.a.)

]]>
info@sportjonico.it (Administrator) Prima Categoria 2008/09 Tue, 28 Apr 2009 10:09:42 +0000
La tifoseria del Trappitello nella finale Play-off contro lo Sportinsieme. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1145:la-tifoseria-del-trappitello-nella-gara-contro-lo-sportinsieme&catid=174:200809&Itemid=641 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1145:la-tifoseria-del-trappitello-nella-gara-contro-lo-sportinsieme&catid=174:200809&Itemid=641 Galleria Foto. Riviviamo attraverso l’immagine fotografica il tifo “biancoazzurro” del Trappitello, in occasione della gara di finale play-off contro lo Sportinsieme, vinta dai taorminesi per 2-1. Momenti belli, significativi, la passione di un tifoso con la propria bandiera a sventolare i colori baincoazzurri della formazione allenata da mister Fichera.

Gli slogan dei tifosi, i striscioni ad inneggiare i propri beniamini, su tutti quello per il portiere Alessadro Ruggeri: “ San Zenga para per noi”, oppure quello dedicato all’attaccante Marco Cali’ “ Cali’ mettila li’…. la palla”. Infine lo striscione in cui c’era scritto “ Maestro dagli una bella lezione”.

Modi diversi d’incitamento della tifoseria taorminese nei confronti dei propri “beniamini” per l’importante traguardo da raggiungere……già a Taormina molti sogni il derby con i cugini del Taormina nel campionato di Promozione,. La formazione taorminese, inoltre si qualificata nella semifnale di Coppa Siclia. Ecco il “dodicesimo” uomo in campo a sostenere i colori biancoazzurri del Trappitello.

L'utilizzo delle foto per altre finalità giornalistiche citare la fonte di provenienza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazionale) Prima Categoria 2008/09 Mon, 27 Apr 2009 22:23:15 +0000