2010/11 Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=173&layout=blog&Itemid=599 Fri, 24 Nov 2017 05:13:32 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Il Trappitello retrocede in Prima Categoria: fatali i rigori 5-3 in favore dell'Aci S. Filippo. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4312:il-trappitello-retrocede-in-prima-categoria-fatali-i-rigori-5-3-in-favore-dellaci-s-filippo&catid=173:201011&Itemid=599 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4312:il-trappitello-retrocede-in-prima-categoria-fatali-i-rigori-5-3-in-favore-dellaci-s-filippo&catid=173:201011&Itemid=599 Il Trappitello retrocede in Prima categoria. E’ il  verdetto dei calcio di rigore, dopo che i primi novanta minuti regolamentari erano finiti 2 a 2 e i due tempi supplementari sull’1 a 1. Si è passati alla “roulette” dei calcio di rigore che alla fine  grazie al penalty mancato di Charlie Famà, il numero tre in seguenza, spiana la strada agli ospiti dell’Aci San Filippo che festeggiano la vittoria e la permanenza in mezzo ad un fiume di tifosi.

E dire che il Trappitello giocando in casa si giocava le maggiori “chance” rispetto agli avversari, ma una giornata di pioggia battente e di freddo ha di fatto azzerato questo piccolo vantaggio  psicologico. Il campo ha messo poi alcuni episodi come  le reti che stoppavano il precedente vantaggio  e le quattro espulsioni dei giocatori: la prima di Spina per gli ospiti,e, a seguire le tre del Trappitello: Scalora, Tavilla e La Guzza, sono apparsi troppo eccessive per un clima tutto sommato sereno e sportivo, senza contare quella dell’allenatore Aleo, persona di per se molto riservata.

I tiri dagli undici metri quindi, decretano che il Trappitello del presidente Felice Munafò, dopo una stagione non certamente brillante, abbia chiuso il ciclo con una retrocessione. A festeggiare invece, la salvezza i “cugini” del Taormina che si sono imposti per 1 a 0. Una giornata davvero indimenticabile per la storia calcistica taorminese in cui quella metà dell’Eccellenza festeggia, l’altra metà quella trappitellese  esce a testa bassa dal Bacigalupo. Tuttavia va dato merito all’intera squadra e ad elementi come Famà ed Aleo, di aver tenute aperte fino all’ultimo istante le speranze di salvezza.

I GOL: Al 21’ Papa in diagonale sblocca il risultato. Al 33’ Famà, si fa trovare pronto e pareggiare. Neanche il tempo di gioire che Catania, esce la freccia e passa direttamente su punizione. Al 74’ risponde Aleo, con un tiro che gonfia la rete. Si va ai supplementari e al 98’ Papa si ripete con una doppietta. Al 115’ risponde il solito Famà che li accompagna ai rigori. Dal dischetto, però, fallisce.

Calci di Rigore:

  • Aci S. Filippo: Papa, Toscano, Maiolino, Puglisi, Catania.
  • Trappitello:  Giglio, Monforte, Aleo.

Trappitello    (3)  3         Aci S. Filippo  (3)  5

Marcatori: 21’  98’  Papa, 33’ Famà, 35’ Catania, 74’  Aleo,  115’ Famà.

Trappitello: Scrivano 6, Scalia 6, Giglio 6, Monforte 6, Micari 6 (108’ Trefiletti s.v.), Tavilla 6,5, Foresta 6,5, La Guzza 6, Famà 7, Aleo 7, Aiello s.v. (12’ Giuffrida s.v. 46’ Scalora 6,5). All. Aiello.

Aci S. Filippo: Mazzola 6, Puglisi 6, Pavone 6, Sampini 5,5, Spina 6, Toscano 6, Catania 6,5, Maiolino 6, D’Arrigo 6,5 (84’ Scamporrino s.v.), Papa 7, Boncaldo 6. All. Reale.

Arbitro: Riso di Enna. Ass. Pintus e Buontempo di Caltanissetta.

Esplusi: 80’ Spina,  93’ Scalora, 120’ Tavilla e La  Guzza

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Le Mura") Promozione 2010/11 Sat, 30 Apr 2011 22:01:00 +0000
Promozione: Risultati dei Play-Off e Play-Out. Villafranca e Garden Sport sconfitte. Trappitello retrocede in 1^ Categoria. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4308:promozione-risultati-dei-play-off-e-play-out-villafranca-e-garden-sport-sconfitte-trappitello-retrocede&catid=173:201011&Itemid=599 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4308:promozione-risultati-dei-play-off-e-play-out-villafranca-e-garden-sport-sconfitte-trappitello-retrocede&catid=173:201011&Itemid=599 Niente da fare per il Villafranca e Garden Sport Messina nei play-off e per il Trappitello che perde ai calci di rigore al Valerio Bacigalupo ed retrocede in Prima Categoria. Il Villafranca perde in casa con il Città di Acireale per 4-2 ai calci di rigore dopo che i tempi supplementari si erano conclusi sullo 0-0. Perde sempre in casa il Garden Sport Messina per 1-0 dalla Spar Calcio.

Quindi per la prossima stagione il Villafranca e Garden Sport disputeranno il campionato di Promozione. Non ci sarà il Trappitello che perde ai calci di rigore 6-8 sul proprio terreno contro l’Aci S. Filippo. Una gara ricca di emozione con i tempi regolamentari che si sono conclusi sul 2-2. Mentre i supplementari si chiudono sul 3-3.

Promozione A
Play - Off:

  • San Giovanni Gemini-Città di Terrasini 3-0
  • Riviera Marmi Custonaci-M.F. Strasatti 4-0

Finale Play - Off: San Giovanni Gemini - Riviera Marmi.

Play - Out

  • Dattilo-Prizzi (0-0) (1-1 d.t.s.)  6-7 (d.c.r.)
  • Pro Favara 1984-Calcio Canicattì 1-0

Retrocedono in Prima Categoria: Dattilo e Calcio Canicattì.

Promozione B
Play - Off

  • Sporting Arenella-Montemaggiore 0-2
  • Città di Capaci-Palermitana Calcio 0-1

Finale Play – Off: Palermitana Calcio - Montemaggiore.

Play - Out

  • Mazzarrà-Atletico Caltavuturo 2-0
  • Ciappazzi-Real Palermo 1-0

Retrocedono in Prima Cateogoria: Atletico Caltavuturo e Real Palermo.

Promozione C
Playoff

  • Villafranca Tirrena-Città di Acireale (0-0) 2-4 (d.c.r.)
  • Garden Sport Messina-Spar Calcio 0-1

Finale Play – Off: Spar Calcio – Città di Acireale.

Playout

  • Sporting Viagrande-Atletico Riposto 2-1
  • Trappitello-Aci San Filippo (2-2) (3-3 d.t.s) 6-8 (d.c.r.)

Retrocedono in Prima Categoria: Atletico Riposto e Trappitello.

Promozione D
Spareggio per entrare nei Play-Off:

  • Enzo Grasso-Sporting Battiati (1-1 d.t.s.) 6-5 (d.c.r.), Enzo Grasso ai playoff.

Play – Off:

  • Comiso-Città di Rosolini (2-2 d.t.s.) 8-7 (d.c.r.)
  • Sporting Misterbianco- Enzo Grasso ( data da determinare)

Finale Play-Off: Comiso con la vincente di Sporting Misterbianco - Enzo Grasso.

Play - Out

  • Priolo Calcio-Inessa 2-1
  • Misterbianco-Agira Nissoria 0-1

Retrocedono in Prima Categoria: Inessa e Misterbianco.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione 2010/11 Sat, 30 Apr 2011 20:29:36 +0000
Il blasonato Atletico Catania festeggia la promozione in "Eccellenza". http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4254:il-blasonato-atletico-catania-festeggia-la-promozione-in-qeccellenzaq&catid=173:201011&Itemid=599 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4254:il-blasonato-atletico-catania-festeggia-la-promozione-in-qeccellenzaq&catid=173:201011&Itemid=599 Al triplice fischio finale dell’arbitro Marchese di Cosenza  è festa grande per giocatori, tecnici, dirigenti e tifosi dell'Atletico Catania  che grazie al 2-2 sul campo dell’Aci San Filippo  conquista la promozione nel campionato di Eccellenza. Fuochi d'artificio, bottiglie di spumante, cori, canti e balli con protagonisti i tifosi che invadono il campo portando in trionfo i propri beniamini. Questa la scena finale di un campionato entusiasmante dal primo all'ultimo minuto che ha visto trionfare al termine di 30 giornate la blasonata compagine dell’Atletico Catania.

Un cammino vincente fatto di 16 vittorie, 7 pareggi e 5 sconfitte  con 49 gol fatti e 33 subite. Con Alessio Ventura capocannoniere della squadra con 18 reti bottino che le permette di vincere la classifica marcatori del campionato di Promozione – Girone C – in coabitazione con Di Blasi (Villafranca).
Il tecnico Antonio Richichi: “E' stata una stagione dura  ma nella quale siamo stati sempre uniti, concentrati, determinati e consapevoli del nostro potenziale, ed eccoci qui a festeggiare questa promozione, la prima da tecnico per me”.
Alessio Ventura il bomber della squadra: “Sono felice per i due gol e per il salto in Eccellenza, i miei compagni sono stati bravi a fornirmi gli assist vincenti; il merito dei miei gol è anche loro”.
Il presidente Rosario Orofino: “Questo salto in Eccellenza per noi non è un punto d'arrivo ma di partenza; siamo una società blasonata e vogliamo disputare anche l'anno prossimo un torneo d'avanguardia puntando in alto”. Presidente la prossima stagione l'Atletico giocherà a Catania o continuerà a disputare le proprie gare a Piedimonte Etneo? “Siamo una squadra di Catania - precisa il presidente - e cercheremo un intesa con il Comune per giocare a Monte Po su un campo con il manto in erba, questa è la nostra volontà e speriamo che la nostra richiesta venga accettata”

I  vicepresidenti Tricomi e Scardace: “Una vittoria sofferta ma meritata, i nostri tifosi sono stati splendidi e appassionati sempre, li ringraziamo questo successo è arrivato anche grazie al loro contributo”.

Le foto sono state tratte dal sito ufficiale dell'Atletico Catania.

]]>
info@sportjonico.it (di "Andrea Rapisarda") Promozione 2010/11 Tue, 12 Apr 2011 15:32:36 +0000
Chiude con una sconfitta lo Sportinsieme: 2-1 con il Trappitello che cercherà la salvezza nei play-out. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4249:chiude-con-una-sconfitta-lo-sportinsieme-2-1-con-il-trappitello-che-cerchera-la-salvezza-nei-play-out&catid=173:201011&Itemid=599 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4249:chiude-con-una-sconfitta-lo-sportinsieme-2-1-con-il-trappitello-che-cerchera-la-salvezza-nei-play-out&catid=173:201011&Itemid=599 Il Trappitello batte lo Sportinsieme nell’ultima gara di campionato ed accede ai play-out contro l’Aci S. Filippo  Una vittoria che vale tanto “oro” quanto il peso dei tre punti i che vale comunque un campionato: la permanenza nel torneo di Promozione. La compagine santateresina dello Sportinsieme già salva da parecchie settimane scende in campo con diversi juniores chiudendo con una sconfitta un esaltante stagione ad un tiro di schioppo dalla zona promozione.Al Bacigalupo, ieri pomeriggio, si sono affrontate nel derby jonico due squadre con differenti obiettivi: lo Sportinsieme ormai salvo fa esordire tanti giovani della Juniores, tra l’altro, vincitore del torneo dopo un duello testa a testa con la Desport Gaggi.

La squadra santateresina si ritroverà questo patrimonio ovviamente da valorizzare il prossimo anno in Promozione, mentre il Trappitello si giocava il tutto per tutto e cioè la stagione in questa gara. La vittoria al triplice fischio, tuttavia, rispecchia i valori in campo dove gli ospiti costruiscono gran parte del gioco, ma non trovavano la via del gol in maniera facile. A fare la differenza, come sempre in questi ultimi mesi, la coppia d’attacco che l’ottimo mister Roberto Aiello, ha schierato e formata da Foresta e Aleo. Un pò più in ombra, invece, Famà che però crea gli spazi necessari per le incursioni d’attacco del Trappitrello. La doppietta messa a segno dal centravanti Aleo, maturata tra il 35’ e il 40’, fa gioire il presidente Felice Munafò che, quest’anno ha sofferto per l’andamento a “corrente alternata” dei suoi ragazzi. Resta l’ultimo sforzo per chiudere in bellezza il campionato e magari pensare al prossimo con più tempo di pianificazione.

La partita: La prima azione degna di nota arriva al 24’ quando, Famà, da fuori lascia partire un tiro che sfiora il palo basso. Un minuto dopo ci prova Giglio di testa su cross di Famà, ma l’incornata termina di poco fuori. Al 27’ ci prova Di Bella e nell’azione successiva costruita dai centrocampisti viene conclusa da Di Bartolo che chiama il portiere di riserva, Melita, al tuffo plastico. Al 32’ è il fantasista Savoca a dribblare tre avversari e calciare di precisione ma trova Melita pronto. Al 35’ il Trappitello preme sull’accelebratore con Foresta che sulla fascia destra scorrazza in lungo e in largo, ad imbeccare dalla porte opposta del campo Aleo, che si porta davanti al portiere ospite e lo infilza di precisione. Non passano neanche cinque minuti e i padroni di casa trovano la seconda rete di Aleo. Stessa azione Foresta, stesso copione e Aleo di piatto insacca. Lo Sportinsieme ha uno strappo d’orgoglio e al 48’ Pistone, dopo una mischia in area di rigore, trova  la traiettoria per segnare la rete della bandiera.

Trappitello 2 Sportinsieme 1

Marcatori: 35’ e 40’ Aleo, 48’ Pistone I.

Trappitello: Melita 6, Scalia 6, Scalora 6, Monforte 6, Micari 6, Tavilla 6, Foresta 7, Giglio 6, Aleo7 (63’ Trefiletti 6), La Guzza 6, Fama 6,5. All. Roberto Aiello.

Sportinsieme: Potenza 6, Tomasello 6, Bartorilla6, Di Bartolo 6 (58’ Pistone II 6), Scalisi 6, 46’ Perrone 6), Di Bella 6, Longo 6 (46’ Rovito 6), Miano 6, Pistone I 7, Savoca 7, Cisca 6,5. All. Filoramo. Arbitro: Guarrera di Acireale 6.

 

 

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Le Mura") Promozione 2010/11 Mon, 11 Apr 2011 12:09:39 +0000
Felice Munafò: " Una vittoria importante che ci fa ben sperare nelle due gare restanti" http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4211:felice-munafo-q-una-vittoria-importante-che-ci-fa-ben-sperare-nelle-due-gare-restantiq&catid=173:201011&Itemid=599 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4211:felice-munafo-q-una-vittoria-importante-che-ci-fa-ben-sperare-nelle-due-gare-restantiq&catid=173:201011&Itemid=599 Si vivacizza la lotta per evitare la retrocessione diretta nel Girone C di Promozione.  Protagonista il Trappitello che ha battuto a sorpresa  il quotato Città di Acireale. Grazie a questo exploit, la squadra del presidente Felice Munafò, con 25 punti, fa un passo importante verso la conquista della salvezza, lasciandosi alle spalle ben tre squadre a 24 punti, ossia lo stesso Aci S. Filippo, Pellegrino e l'Atletico Riposto.

“Una vittoria importante - dichiara Felice Munafò, presidente del Trappitello - che ci consente di respirare. Un successo meritato dai miei ragazzi, strappato con le unghia e con i denti ad una squadra davvero molto forte come il Città di Acireale, sebbene mancasse di alcuni elementi. Mi auguro che in queste due partite restanti i miei ragazzi riescano a centrare un traguardo molto importante che ci consenta di programmare per tempo una stagione migliore”.

Grande merito anche del tecnico Roberto Aiello che, pur muovendosi tra mille difficoltà, dovute a un organico molto ristretto, è riuscito a risalire la classifica, conquistando nel girone di ritorno 18 punti e a mantenere sempre vive le speranze.
“Gli elogi maggiori - dice Roberto Aiello - vanno ai miei ragazzi, che hanno sostenuto sacrifici notevoli, impegnandosi sempre con grande attaccamento. Finora siamo riusciti a mantenere intatte le speranze di salvare la categoria e ci auguriamo, sebbene le difficoltà delle due ultime partite, innanzitutto di evitare la retrocessione diretta e poi, possibilmente, anche i play out. Sappiamo che non sarà semplice, ma noi ci proveremo”.

]]>
info@sportjonico.it (di "Franco Anastasi") Promozione 2010/11 Fri, 01 Apr 2011 11:54:12 +0000
Mister Enzo Filoramo dice "addio" allo Sportinsieme. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4203:qil-mio-ciclo-allo-sportinsieme-si-e-conclusoq-queste-le-parole-di-mister-enzo-filoramo&catid=173:201011&Itemid=599 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4203:qil-mio-ciclo-allo-sportinsieme-si-e-conclusoq-queste-le-parole-di-mister-enzo-filoramo&catid=173:201011&Itemid=599 “Il mio ciclo allo Sportinsieme si è concluso”. Questo in sintesi quanto affermato dall’allenatore Enzo Filoramo appena raggiunta la quota salvezza della compagine santateresina del Presidente Domenico Saglimbeni.Un ciclo tutto sommato positivo per il giovane trainer Enzo Filoramo che nelle ultime tre stagione sulla panchina del suo Sportinsieme può vantare una finale play-off persa all’ultimo minuto di recupero contro il Trappitello in quello di Pedara nella stagione 2008/09 fallendo il salto di categoria.

Nella stagione successiva 2009/10, il trionfo con la vittoria del campionato di Prima Categoria dominato dall’inizio alla fine. Salvezza con diverse giornate d’anticipo nell’attuale campionato di Promozione, il primo in assoluto nella storia dello Sportinsieme. Sulla panchina gialloblu in totale Enzo Filoramo si è seduto per ben sei stagioni contribuendo alla crescita tecnica dello Sportinsieme valorizzando i giovani provenienti dal florido settore giovanile santateresino.

Anche nella passata stagione mister Filorano aveva palesato alla fine del vincente campionato l’intenzione di non continuare il rapporto con lo Sportinsieme dove ha indossato per diversi stagioni la casacca gialloblu nelle vesti di giocatore. Appese le “scarpette” al chiodo ha intrapreso la carriera di allenatore partendo dal settore giovanile vincendo anche dei campionati giovanili fino alla promozione in prima squadra. Questo il passato recente di Enzo Filoramo deciso più che mai ad interrompere la collaborazione tecnica con lo Sportinsieme. Rispetto al passato, questa volta c’è la concreta possibilità che tutto ciò accada.

Diversi sono gli indizi ad un cambiamento della guida tecnica, infatti oltre al tecnico, anche se ancora è prematuro, si prospetta all’orizzonte anche il cambiamento al vertice societario. Sembra che Domenico Saglimbeni da qualche mese abbiamo già deciso a passare la mano dopo oltre un ventennio di Presidenza. Questo è un argomento ancora prematuro, per il momento ci soffermiamo sulle decisione di Filoramo di chiudere la sua lunga esperienza con lo Sportinsieme. La domanda sorge spontanea dove andrà allenare la prossima stagione? Una domanda che al momento non può avere nessuna risposta. Anche se l’ex allenatore dello Sportinsieme è stato già contattato da due Società entrambe pongo sul piatto “ progetti ambiziosi”.

Per il momento si tratta solo di approcci per sondare l’eventuale disponibilità di Enzo Filoramo che propone sulla bilancia anche l’arrivo di alcuni giocatori a lui vicini. Ipotesi che le Società in questione non sottovalutano. Comunque al momento solo approcci, il tutto verrà concretizzato al termine dei rispettivi campionati. Con un allenatore  che va un allenatore che viene. Al momento l’ipotesi Salvo Principato sarebbe la più ovvia. Invece la nuova cordata che subentrerà a Domenico Saglimbeni, ha le idee abbastanza chiare su tutto: una strada porta sulle tracce di un giovane allenatore con esperienza di spessore da giocatore, che sta facendo bene nell’attuale squadra, che conosce bene l’ambiente dello Sportinsieme. L’Altra strada invece porta ad un allenatore esperto che sa lavorare anche con i giovani, questo è l’intenzione del nuovo gruppo societario “puntare nella valorizzazione dei giovani”, un allenatore con alle spalle esperienze in campionati di categoria superiore.

Prima della scelta della nuova guida tecnica, si dovrà risolvere il nodo del nuovo Presidente: all’orizzonte un passaggio di consegne da un Saglimbeni ad un altro Saglimbeni.

]]>
info@sportjonico.it (di "Mimmo Muscolino") Promozione 2010/11 Wed, 30 Mar 2011 20:00:25 +0000
Prima Giuffrida, poi Scivano firmano la vittoria 1-0 del Trappitello sul Città di Acireale. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4182:prima-giuffrida-poi-scivano-firmano-la-vittoria-del-trappitello-sul-citta-di-acireale&catid=173:201011&Itemid=599 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4182:prima-giuffrida-poi-scivano-firmano-la-vittoria-del-trappitello-sul-citta-di-acireale&catid=173:201011&Itemid=599 Due episodi decidono la delicata gara del Trappitello impegnata nella lotta per la salvezza e il Città di Acireale in piena corsa promozione. Il primo episodio che poi deciderà l’incontro dopo due minuti di gioco quando l’attaccante taorminese Giuffrida con una intuizione personale mette a segno il gol del vantaggio difeso con gran determinazione e grinta dai ragazzi del Presidente Felice Munafò e al 68’ quando il Città di Acireale ha il jolly per poter ristabilire la parità su calcio di rigore sbagliato da Cordova, anzi sale in cattedra il numero uno del Trappitello Scrivano che ipnotizza l’avversario salvando il vantaggio di vitale importanza per le sorti dei taorminesi. Alla fine il Trappitello di mister Aiello porta all’incasso tre punti preziosi sia ai fini della classifica e  sia del morale della squadra.

Una vittoria risicata nel numero di reti, ma poi difesa a denti stretti fino al triplice fischio finale dell’arbitro Bertè. Un  risultato insperato alla vigilia contro il Città di Acireale, quarto in classifica e in lotta per i play off, ma con sei titolari squalificati per le vicende col Troina.  Su questa scia positiva, il Trappitello ha costruito una bella vittoria interna anche se il rigore assegnato frettolosamente dal direttore di  gara agli ospiti, è stato sbagliato da Cordova tirato addosso al portiere Scrivano, apparso tra l ‘altro in buona forma fisica. La gioia dei padroni di casa, si è miscelata con la delusione dei granata che hanno percepito che la giornata non  era certo quella giusta.

Il Trappitello, comunque, fa un grosso passo in avanti in graduatoria generale del girone C di Promozione, e torna alla vittoria in casa al “Valerio Bacigalupo”, dove nelle ultime gare aveva preso non poche delusioni.  Mister Roberto Aiello, sta tenendo  assieme un collettivo di buon valore in un’annata da dimenticare al più presto, mentre si giocherà il tutto per tutto, cioè la permanenza, in queste due ultime gare. Con i play out  alle porte.

La gara: Appena le due formazioni si schierano e iniziano le prime battute di gioco con  lo studio degli avversari, i taorminesi hanno un lampo di genio con Giuffrida, al 2’ minuto. L’attaccante dopo aver superato in dribbling il portiere depone la sfera in fondo al sacco.  Scoppia l’urlo di gioia del Bacigalupo. Per il  Trappitello, un vantaggio inatteso soprattutto in questi termini. Al 7’, gli acesi ci provano  con Occhipinti che sfiora la porta con un tiro ravvicinato. Al 14’, sono ancora i biancoazzurri a riproporsi sotto porta avversaria con Foresta  che dalla fascia di pertinenza crossa al centro per il compagno Aleo che non riesce a tuffarsi per colpire la palla. Raddoppio, mancato. Al 23’ l’infortunio muscolare di Patanè costringe l’allenatore a mettere in campo Pennisi. Al 26’ il pericolo lo produce il Città di Acireale con  Occhipinti che colpisce il palo alla destra di Scrivano.

Nella ripresa, gli affondi  dei catanesi sono neutralizzati da portiere di casa. L’azione più pericolosa è al 68’, quando, l’arbitro assegna un calcio di rigore dubbio.  Dal dischetto  s’incarica di battere Cordova, il tiro però viene neutralizzato da Scrivano. Stavolta la gioia dei tifosi  del Trappitello è davvero incomesurabile. Al 70’, Foresta, costruisce una bella azione che per un soffio non si conclude in fondo al sacco.

Trappitello      1        Città di Acireale    0

Marcatori: 2’ Giuffrida.

Trappitello: Scrivano 7, Scalia 6, Giglio 6, Monforte 6, Micali 6, Tavilla 6,5, Patanè s.v. (23’Pennisi 6), La Guzza 6, Aleo 6, Giuffrida 6,5 (61’ Trefiletti  5,5), Foresta 6. All. Aleo.

Città di Acireale: Pappalardo 6, Sorbello 6,5 (76’ Maugeri s.v.), Tomarchio 5, Bonnici 6, Capriglione 6, Pistorà 6, Occhipinti 5,5, Rizzo 6, Amico 5 (63’ Leotta  5), Cordova 5,5, Recalbuto 5 (86’ D’Agostino s.v.). All. Marchetti.

Arbitro: Bertè di Barcellona P.G 5,5. Ass. Nania e  Pirri.

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Le Mura") Promozione 2010/11 Sun, 27 Mar 2011 07:40:54 +0000
Lo Sportinsieme conquista la salvezza: battuto 2-0 la Fiumefreddese. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4155:lo-sportinsieme-conquista-la-salvezza-battuto-2-0-la-fiumefreddese&catid=173:201011&Itemid=599 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4155:lo-sportinsieme-conquista-la-salvezza-battuto-2-0-la-fiumefreddese&catid=173:201011&Itemid=599 Con il primo gol in Promozione di Sebastiano Perrone ed una zampata del giovane Biella, lo Sportinsieme ha guadagnato i punti salvezza con quattro giornate di anticipo grazie al concomitante stop del Pellegrino sul campo del Riposto. La squadra di Enzo Filoramo ha centrato il suo obiettivo stagionale concedendosi il lusso di fare esordire un altro ragazzino della nidiata degli juniores, Rosario Trimarchi.

Insomma una giornata di festa che ha fatto felice il presidente Domenico Saglimbeni, dirigenti, staff tecnico ed i tifosi che anche in questa circostanza non hanno fatto mancare il loro sostegno alla squadra di casa. La partita è stata a senso unico, gli ospiti si sono svegliati solo dopo il doppio svantaggio ed hanno corso il rischio di riaprire la partita se Venticinque e Garozzo in tre occasioni quasi consecutive 30' e 35' non avessero peccato di imprecisione.

La gara: Pronti via e sono gli ospiti a mettere i brividi a Cardone con una botta di Di Fazio che da sinistra cerca l'angolo più lontano, fallendolo d'un soffio. Ma è un fuoco di paglia perché i locali salgono in cattedra e sfondano al 10' con Perrone. Fino al 30 gli ospiti non passano la tre quarti, poi al 33' un sussulto con Garozzo che fa sibilare la palla a fil di palo. Al 40' Di Bella batte un angolo dalla sinistra, il portiere va a vuoto, ma per sua fortuna nessuno sfiora la palla per la deviazione vincente.

Nella ripresa all'11' Garozzo si fa vedere con una punizione da destra che passa un pelo sulla traversa. Al 23' angolo del solito Di Bella, pallone che si perde in una mischia gigantesca, alla fine spunta il piedino fatato di Lanza e la palla finisce il rete. Gli ospiti reagiscono al 30' con Venticinque che buca la difesa e solo davanti al portiere gli spara addosso, la palla resta viva, ed è Garozzo che trova un varco ma angola troppo e grazia Cardone. Al 35' ancora Garozzo con un tiro alto. Negli spogliatoi arriva il risultato di Riposto ed è doppia festa per lo Sportinsieme.

Sportinsieme 2 Fiumefreddese 0

Marcatori: 10' Perrone, 68' Lanza.

Sportinsieme: Cardone, Tomasello, Lombardo, Totaro, Celisi,, Di Bella, Lanza (80' Rovito), Risiglione Pistone T. 7, Frazzica (86' Trimarchi), Perrone (82' Cisca). All. Filoramo.

Fiumefreddese: Sommese, Turrisi, Emanuele  (77' Spadaro), Gagliardotto, Trapanese, La Pera, Mangano, Raciti L.  (62' Lo Faro), Venticinque, Di Fazio '( Raciti G.), Garozzo. All. Lo Giacco. Arbitro: Monaco di Acireale.

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Puglisi") Promozione 2010/11 Mon, 21 Mar 2011 00:42:22 +0000
Il Trappitello multato. Squalificati mister Aiello e i giocatori Monforte e Famà. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4140:il-trappitello-multato-squalificati-mister-aiello-e-i-giocatori-monforte-e-fama&catid=173:201011&Itemid=599 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4140:il-trappitello-multato-squalificati-mister-aiello-e-i-giocatori-monforte-e-fama&catid=173:201011&Itemid=599 Il Giudice Sportivo ha squalificato fino al 31 marzo l’allenatore del Trappitello Roberto Aiello “Per contegno irriguardoso nei confronti dell'arbitro”. Alla Società del Trappitello una multa di 50,00 Euro “Per avere indicato in distinta un proprio calciatore con nome diverso da quello risultante al tesseramento”.

Inibito fino al 31 Dicembre 2012 il dirigente Luigi La Rosa (Atletico Igea)”Non iscritto in distinta, colpiva l'ossservatore arbitrale con un pugno alle spalle, alla fine della gara”. Ecco nel dettaglio i provvedimenti disciplinari adottati dal Giudice Sportivo:

Giocatori espulsi dal campo:

Cinque Giornate: Tranchina (Vigor Vespri);

Due Giornate: Calarco (Pellegrino), Sammartino (Atletico Gela), Lucenti (Or.sa), Incognito, Lo Bianco, Serio (Cefalù), Montalto (Vigor Vespri).

Una Giornata: Messina (Cefalù), Sciuto (Gravina), Spidalieri (Villafranca), Da Campo (Mazzarrà), Alibrandi (Atletico Igea)

Squalifica per una gara per recidiva in ammonizione:

Monforte e Famà (Trappitello), Ghilan e Lo Schiavo (Garden Sport Me), De Salvo (Villafranca), Pappalardo, D’Amico e Dugo (Atletico Riposto), Messina (Pellegrino), Pirri (Atletico Igea)

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione 2010/11 Wed, 16 Mar 2011 22:38:34 +0000
Decisa la data dei recuperi di Promozione: Mercoledi 23 Marzo. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4139:decisa-la-data-dei-recuperi-di-promozione-mercoledi-23-marzo&catid=173:201011&Itemid=599 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4139:decisa-la-data-dei-recuperi-di-promozione-mercoledi-23-marzo&catid=173:201011&Itemid=599 Nell’ultimo comunicato reso noto dalla Figc Sicilia sono state rese note le date dei recuperi delle partite del campionato di Promozione non disputate nell’ultimo turno per il maltempo. La data scelta dalla Figc è Mercoledi 23 Marzo alle ore 15.00.

Tra le gare da recuperare quella dello Sportinsieme impegnata sul campo dello Sporting Viagrande per il Girone C. Sempre per lo stesso girone si recupereranno: Fiumefreddese – Atletico Catania e Troina – Città di Acireale.

Ecco nel dettaglio i recuperi in programma Mercoledi 23 Marzo 2011 alle ore 15:00 dei quattro gironi di Promozione:

Girone A

  • Favignana - Marian Strasatti
  • Cianciana - Città di Terrasini

Girone B

  • Collesano - Città di Capaci

Girone C

  • Fiumefreddese - Atletico Catania
  • Troina - Città di Acireale
  • Sporting Viagrande - Sportinsieme

Girone D

  • Agira Nissoria - Leonzio 1909
  • Sporting Battiati - Misterbianco Calcio
]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione 2010/11 Wed, 16 Mar 2011 22:33:42 +0000
La pioggia rinvia la gara dello Sportinsieme in casa del Viagrande. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4117:la-pioggia-rinvia-la-gara-dello-sportinsieme-in-casa-del-viagrande&catid=173:201011&Itemid=599 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4117:la-pioggia-rinvia-la-gara-dello-sportinsieme-in-casa-del-viagrande&catid=173:201011&Itemid=599 L’incontro tra lo Sporting Viagrande e lo  Sportinsieme  è stato rinviato per via delle avverse condizioni atmosferiche e della pioggia battente che hanno reso impraticabile il terreno di gioco dello stadio Francesco Russo.  Dopo il consueto rituale del riconoscimento degli atleti iscritti nella distinta di gara, l’arbitro Rivituso di Caltanissetta ha effettuato un sopralluogo con entrambi i capitani per verificare lo stato del fondo e, constatato il mancato rimbalzo del pallone a causa delle pozzanghere presenti in diverse zone del campo, decretato l’impossibilità di disputare la partita, disponendone così il rinvio a data da destinarsi. Sancito il rinvio della gara che vede i padroni di casa in lotta per la salvezza mentre lo Sportinsieme  ormai salvo, manca solo la certezza matematica abbiamo sentito il parere dei due tecnici Enzo Buttò (Viagrande) e Enzo Filoramo (Sportinsieme).

Enzo Filoramo: “È un torneo molto difficile che da alcune giornate è entrato nel vivo e mette in ballo punti pesanti sia per l’alta che per la bassa classifica. Il campo presentava diversi punti in cui la palla non rimbalzava affatto. Accettiamo la scelta della terna e pensiamo all’ottimo campionato che abbiamo disputato sino a questo punto della stagione. Approfittiamo di questa pausa forzata per recuperare la condizione di giocatori importanti come Rovito, Filiciotto e Cannata alle prese con i rispettivi infortuni muscolari”.

Enzo Buttò:  “Non ci resta che prendere atto della scelta e aspettare di conoscere la data in cui sarà possibile recuperare questa gara. Difficilmente ciò potrà avvenire a breve perché il nostro calendario infrasettimanale prevede diversi incontri della formazione juniores. Abbiamo tanta voglia di chiudere bene questo campionato – sostiene il tecnico del Viagrande – nel prossimo turno afronteremo il Garden Sport Messina in trasferta e sarà un test probante. Poi la gara casalinga con il S. Gregorio una gara da vincere a tutti costi. Servono sei punti per agguantare la salvezza e contiamo di farli considerando che mancano cinque giornate alla fine del campionato. Insomma, guardiamo avanti con fiducia”.

Queste le formazioni che erano state annunciate dai due allenatori.

Viagrande: Piccione, Strano, Wanausek, Basile, Caliò, Di Mauro, La Piana, Pacini, Scudieri, Bonomo, Viglianisi. A disp.: De Luca, Iuculano, Di Giacomo, Caponnetto, Ternullo,J. Romano, G. Romano. All.: Buttò.

Sportinsieme: Potenza, Tomasello, Lombardo, Pistone, Celisi,Di Bella, Lanza, Risiglione, Pistone, Frazzica, Perrone. Ad isp.: Cardone, Bartolilla, Totaro, Trimarchi, Di Bartolo,Papale, Fazio. All.: Filoramo.

Arbitro: Rivituso di Caltanissetta

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione 2010/11 Mon, 14 Mar 2011 17:38:15 +0000
Il Trappitello crolla in casa 3-0 con il Torregrotta. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4111:il-trappitello-crolla-in-casa-3-0-con-il-torregrotta-&catid=173:201011&Itemid=599 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4111:il-trappitello-crolla-in-casa-3-0-con-il-torregrotta-&catid=173:201011&Itemid=599 Disfatta Trappitello. Nella partita che doveva essere di rilancio verso la “salvezza”, dopo l’inaspettato tonfo di Riposto che ha dato un forte slancio in classifica alla squadra di casa che sembrava ormai spacciata. Il Trappitello del presidente Munafò, si assicura la seconda sconfitta consecutiva e ripone nel “cassetto” le possibilità di giocarsi il tutto per tutto la permanenza della categoria nei play out che avranno inizio nella ormai prossima primavera. Insomma, un peccato indescrivibile. L’aver perso una stagione intera nel sfogliare la margherita “salvezza si, salvezza no” ha prodotto l’effetto dirompente di mettere in serio pericolo un progetto che si era consolidato l’anno scorso con l’ottimo lavoro in campo e fuori da mister Vittorio Schifilliti.

Quello “ridisegnato” quest’anno da Giancarlo Fichera, doveva gettare le basi all’avvio di un ciclo di soddisfazioni calcistiche, in una Taormina che viveva una splendida esperienza tra Eccellenza e Promozione. Ma quel progetto è naufragato quasi subito, oggi, questa dirigenza si deve assumere la responsabilità del fallimento. Una squadra che anche col Torregrotta è sembrata allo sbando, la scena che non avremmo mai voluto vedere di due tesserati che, sul finire di partita, hanno dissentito dalla scelta comunemente chiamata: amor di maglia.

Un Trappitello che non è mai uscito dalle sabbie mobili della retrocessione. Neanche due attaccanti del livello di Aleo e Famà, sono riusciti a cambiare la tendenza negativa di una compagine che soprattutto al Bacigalupo, ha realizzato poche vittorie. Col Torregrotta, l’ennesima sconfitta della stagione. E dire che gli ospiti non hanno abbassato il piede sull’acceleratore, anzi.

La partita: Al 21’ la prima azione vera del Torregrotta nasce su un errore di Aiello che di fatto lancia Aricò in porta che prima di superare la linea bianca colpisce il palo. Al 27’, Aricò si trova sui piedi la seconda palla-gol della giornata e la sfrutta in pieno dribblando il portiere ed insaccando alla spalle di Scrivano. La rete che getta nello sconforto il Trappitello, due timide conclusioni di Charlie Fama, al 35’ e al 44’ non impensieriscono più di tanto l’estremo difensore tirrenico Bucca. Nella ripresa la musica trova sempre una sola orchestra, mentre i padroni di casa ci provano con Monforte, uno dei pochi a guadagnarsi la sufficienza, con un tiro di forza che il portiere respinge per evitare sorprese. Al 55’ è Aleo dal limite a girarsi verso la porta, ma Bucca neutralizza. All’85’ ancora Aleo, ci prova senza grandi pretese e la sfera finisce sopra la traversa. All’87’, Genovese in contropiede segna la tripletta.

Trappitello     0       Torregrotta      3

Marcatori: 21’ e 27’ Aricò, 88’ Genovese.

Trappitello: Scrivano 5, Scalora 5,5, Patanè 5 (66’ Scalia 5), Monforte 6, La Guzza 5, Tavilla 5,5, A- Leo 5, Aiello 5 (75’ Pennisi s.v.), Famà 6, Giuffrida 5, Giglio 5. All. Roberto Aiello.

Torregrotta: Bucca 6,5, Lo Presti 6, Cambria 6, Squadrito 6 (58’ Battaglia 6), Sgro 6, Borrelli 6, Iarrera 6 (76’ Sciliberto s.v.) Scibilia, Aricò 7 (44’ Cambria 6), Saporita 6,5, Genovese 6,5. All. Alacqua.

Arbitro: Greco di Messina 6. Ass. Raffa e Brancato di Messina.

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Le Mura") Promozione 2010/11 Sun, 13 Mar 2011 19:27:07 +0000
Un arbitro di Verona per Sportinsieme - Villafranca. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4095:un-arbitro-di-verona-per-il-derby-sportinsieme-villafranca&catid=173:201011&Itemid=599 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4095:un-arbitro-di-verona-per-il-derby-sportinsieme-villafranca&catid=173:201011&Itemid=599 Un fischietto del Nord della regione Veneto della sezione di Verona dirigerà il derby jonico-tirrenico in programma domani pomeriggio al Comunale di Bucalo tra la formazione locale dello Sportinsieme e il Villafranca, valevole per la 25^ giornata del campionato di Promozione.

L’arbitro dell’incontro Alessandro Capovilla di Verona coadiuvato dagli assistenti Sangiorgio e Smecca della Sezione di Catania. Un arbitro veneto abituato a dirigere partite su campi in erba, domani nella sua trasferta in terra siciliana calpesterà il vetusto terreno di gioco del Comunale di Bucalo, un rettangolo in terra battuta. Che onore per lo sport siciliano un bel biglietto da visita.

Il tabellone completo degli arbitri designati per la 25^ giornata Girone C:

  • Atletico Catania – Viagrande:  Azzaro di Ragusa. Assistenti:Bottaro e Raffa di Messina.
  • Aci S. Filippo – Pellegrino: Vitale di Palermo. Assistenti: Fraggetta e Sorace di Catania.
  • Atletico Riposto – Trappitello: Russo di Catania. Assistenti: Bruno e Torre di Acireale.
  • Città di Acireale – Fiumefreddese: Brancato di Ragusa: Assistenti: D´Antone e Palermo di Catania.
  • Garden Sport – S. Gregorio: Boscarino di Siracusa. Assistenti: Calogero e Cusumano di Barcellona.
  • Spar Calcio – Troina: Santoro di Messina: De Pasquale e Raimondo di Barcellona.
  • Sportinsieme – Villafranca: Capovilla di Verona. Assistenti: Sangiorgio e Smecca di Catania.
]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione 2010/11 Fri, 04 Mar 2011 17:17:42 +0000
I giovani regalano allo Sportinsieme la prima vittoria esterna: 3-2 al S. Gregorio. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4078:i-giovani-regalano-la-prima-vittoria-esterna-allo-sportinsieme-3-2-al-s-gregorio&catid=173:201011&Itemid=599 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4078:i-giovani-regalano-la-prima-vittoria-esterna-allo-sportinsieme-3-2-al-s-gregorio&catid=173:201011&Itemid=599 Prima vittoria stagionale in trasferta per lo Sportinsieme che vince meritatamente in casa del San Gregorio. Dopo tre pareggi arriva un successo esterno per i ragazzi di mister Enzo Filoramo che conquistano tre preziosi punti sul campo catanese che proiettano la formazione santateresina in posizione tranquilla. A firmare la prima vittoria in assoluto lontano dal Comunale di Bucalo nel suo primo campionato di promozione sono tre giovani dello scacchiere gialloblù: il difensore Tomasello, l’attaccante Cannata e il centrocampista Rovito.

I giovani fanno volare lo Sportinsieme contro i padroni di casa del S. Gregorio che hanno giocato un’ottima gara costretti sempre ad eseguire gli ospiti che sbloccano il risultato al 17’ con Tomasello che di testa deposita in rete la palla del primo vantaggio. Al 43’ Rossitto sempre di testa porta le due squadre sul 1-1, ma un minuto dopo Cannata con un preciso sinistro supera Di Mauro riporta in vantaggio la propria squadra. Al 53’ D’Urso di schiena realizza il 2-2 su cross di Marzà ma la compagine santateresina  non si abbatte  e trova  il terzo gol con Rovito che regala la vittoria alla squadra.

San  Gregorio 2    Sportinsieme 3

Marcatori: 17’ Tomasello, 43’ Rossitto, 44’ Cannata, 53’ D’Urso, 60’ Rovito.

San Gregorio: Di Mauro, G. Blatti, Famà (65’ A.Blatti, La Monica, Rossitto, D’Arrig, D’Urso, Consoli, Laudani (70’ Guzzetta), Marzà, Stella. All. Nicola Malaguarnera.

Sportinsieme: Potenza, Tomasello, A. Pistone (56’ T.Pistone), Totaro, Celisi, Lombardo, Di Bella, Rovito, Cannata (80’ Cisca), Frassica, Perrone(55’ Bartorilla ). All. E. Filoramo.

Arbitro: Rutella di Enna. Assistenti: Pantò e  Iapichino di Siracusa.

 

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Promozione 2010/11 Mon, 28 Feb 2011 15:54:09 +0000
Il Trappitello doma solo nel finale l'Aci S. Filippo: tripletta di Famà. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4071:il-trappitello-doma-solo-nel-finale-laci-s-filippo-tripletta-di-fama&catid=173:201011&Itemid=599 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4071:il-trappitello-doma-solo-nel-finale-laci-s-filippo-tripletta-di-fama&catid=173:201011&Itemid=599 Grande prova di carattere per la compagine taorminese del Trappitello che sotto di una rete reagisce pareggiando a metà del primo tempo, per poi dilagare nel finale di gara con uno scatenato Charlie Famà, autore di una splendida tripletta. Un Trappitello incontenibile si impone nel finale nella difficile gara –salvezza con l’Aci S. Filippo che ha fatto paura ai taorminesi passando per prima in vantaggio, alla fine ad aggiudicarsi i tre punti sono stati i ragazzi di Felice Munafò.

Un successo importante che mancava da tanto tempo sul manto del Valerio Bacigalupo, infatti, la compagine taorminese, dall'inizio della stagione, non è riuscita ad imporsi nelle partite interne, dove i tre punti valgono tantissimo in ottica salvezza. I tre punti in classifica fanno respirare il club del presidente Felice Munafò, che per tutto l'incontro ha incitato i suoi a dare il meglio in campo. Parole ascoltate in pieno. E dire che l'Aci San Filippo ha provato, almeno nei minuti iniziali, a fare il colpaccio nella capitale del turismo.

La gara: Nella prima azione degna di nota, al 7', i rossoneri ospiti approfittavano di un madornale errore della barriera biancazzurra che, alla battuta diretta in di Toscano, si apre come un "biscotto" e la palla si va a depositare in fondo alla rete. I catanesi festeggiano il gol come una possibile liberazione, visto che le due squadre si affrontano in uno scontro- diretto per la salvezza. Il Trappitello accusa il pesante colpo al morale e alla classifica, ma si concentra sapendo bene che la forza sta rinchiusa in un attacco di primordine con Famà, Foresta e Giuffrida.

Il Trappitello reagisce: Al 20' ci prova Foresta che sulla fascia destra fa il bello e il cattivo tempo con precisi traversoni per i compagni al centro dell'area di rigore. Al 20' Foresta ci prova a servire Patanè che non arriva in tempo per la deviazione. Al 24' è la volta di Famà che di testa manca la traiettoria giusta. Il gol del pari arriva poco dopo, al 27', quando, La Guzza da centrocampo apre per Giuffrida che vede al centro Famà e lo serve, il tiro in mezza rovesciata è un capolavoro di gol. In tribuna gli applausi sono tutti per il giovane attaccante taorminese. I padroni di casa a questo punto sferrano l'attacco alla porta catanese senza particolare fortuna.

Super Finale: Al 54' Catania con un tiro preciso colpisce il legno.  All'81 risponde il Trappitello con Famà che scheggia il legno e si insacca in rete. Due minuti dopo è Monforte, a pochi passi dalla porta, a superare la linea bianca. All'86' Famà servito da Giuffrida, calcia sul portiere in uscita. All'88' è ancora Famà, in un finale davvero spettacolare, a centrare la marcatura e la tripletta dell'anticipo. Per il Trappitello la strada della salvezza diventa più facile, mentre la diretta avversaria l'Aci San Filippo si complica il prosieguo del torneo

Trappitello 4 Aci San Filippo 1

Marcatori: 7' Toscano, 27', 81' e 88' Famà, 83' Monforte.

Trappitello: Scrivano 6,5, Scalora 6 (84' La Rosa s.v.), Giglio 6, Monforte 6, Scalia 6, Tavilla 6, Foresta 6, La Guzza 6, Famà 7 (91' Condorelli s.v.), Giuffrida 6, Patanè 6. All. Aiello.

Aci S. Filippo: Mazzola 6, Calderona 6, Pavone 5, Puglisi 6, Testa 5 (84' Romeo s.v.), Sampini 6, Boncaldo 6, Toscano 6, Pennisi 6, D'Antonio 6 (63' Maiolino 6), Pafumi 5 (46' Catania 6). All. Reale.

Arbitro: Cascona di Ragusa 6

]]>
info@sportjonico.it (di "Giuseppe Le Mura") Promozione 2010/11 Sun, 27 Feb 2011 15:34:09 +0000