Tennistavolo Joomla! - il sistema di gestione di contenuti e portali dinamici http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=115&layout=blog&Itemid=444 Tue, 22 Jan 2019 15:49:54 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Quarto torneo regionale a Messina: vince Emanuele D'Andrea (Over 3500), secondo Gianluca Zaccone (Over 100), terzo Carlo Larini (Over 500), Francesco Vecchio (over 2000). http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17312:quarto-torneo-regionale-a-messina-vince-emanuele-dandrea-over-3500-secondo-gianluca-zaccone-over-100-terzo-carlo-larini-over-500-francesco-vecchio-over-2000&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17312:quarto-torneo-regionale-a-messina-vince-emanuele-dandrea-over-3500-secondo-gianluca-zaccone-over-100-terzo-carlo-larini-over-500-francesco-vecchio-over-2000&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 Nel week-end che ha visto la storica conquista della Coppa Italia da parte del T.T. Top Spin, si è disputato, a Messina, il quarto torneo regionale predeterminato per ranking federale.

Splendida affermazione nel singolare over 3500 di Emanuele D’Andrea (T.T. Top Spin). Tutta messinese la finale nella quale D’Andrea supera Antonio Di Pietro (Emoticon Messina) con il risultato di 3-0 (11-9, 12-10, 11-8, i parziali). Conclude imbattuto il giovane atleta del tecnico Wang Hong Liang, dimostrando di meritare il gradino più alto del podio.

Nella gara over 100, secondo posto per Gianluca Zaccone (T.T. Top Spin) che, in vantaggio dopo il primo set, cede in finale 3-1 contro Gianluca Puglisi (T.T. Città di Siracusa). Terzo posto per Andrea Pillera (Pongistica Messina), sconfitto in semifinale proprio da Puglisi.

Nel singolare over 500, terzo posto per Carlo Larini (Pongistica Messina) fermato in semifinale dal termitano Angelo Di Lisi (T.T. Himera Randazzo), vincitore della gara.

Ancora un terzo posto per i peloritani, ottenuto da Giovanni Duca (Astra Valdina) nel singolare over 2000. Infine, terzo posto per Francesco Vecchio (Club Pantera Rosa) nella gara over 5000.

Nel prossimo fine settimana, si svolgeranno a Siracusa i Campionati Regionali di categoria.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") Tennistavolo Thu, 17 Jan 2019 18:59:53 +0000
A/2 - Impresa storica della Top Spin Messina: il sogno diventa realtà " alza al cielo la Coppa Italia 2019" http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17288:a2-impresa-storica-della-top-spin-messina-il-sogno-diventa-realta-q-alza-al-cielo-la-coppa-italia-2019q&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17288:a2-impresa-storica-della-top-spin-messina-il-sogno-diventa-realta-q-alza-al-cielo-la-coppa-italia-2019q&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 Un’impresa epica, il sogno che diventa realtà. La Top Spin scrive la storia e porta a Messina la Coppa Italia maschile edizione 2019. Al PalaTennistavolo "Aldo De Santis" di Terni, la squadra del presidente Giorgio Quartuccio e del tecnico Wang Hong Liang ha chiuso in maniera memorabile il suo cammino nella competizione. Anche l’ostacolo conclusivo, prima di sollevare il trofeo, è stato superato. Cinque vittorie su cinque incontri disputati, l’ultima delle quali ottenuta nella finale contro il Cral Comune di Roma, sconfitto per 3-1 dopo una “maratona” durata quasi 3 ore.

La coppia formata da Antonino Amato e Marco Rech Daldosso si è confermata imbattibile, piegando Chen Shuainan e Federico Pavan per 3-0 (11-8, 13-11, 11-7). Il più combattuto è stato il secondo parziale, in cui, dopo aver sciupato due set point ed annullatone uno agli avversari, i monumentali Amato e Rech hanno piazzato l’allungo decisivo. Nel primo dei singolari splendida la rimonta compiuta da Jordy Piccolin contro Paolo Bisi, sconfitto per 3-2. Il bolzanino ha ceduto 2-11 nel primo set, per poi aggiudicarsi il secondo. Andato avanti per 7-2, Piccolin si è fatto recuperare sul 10-10, ma è riuscito comunque ad imporsi 13-11. Bisi ha quindi rimesso la freccia con un incredibile 15-13. Piccolin ha però reagito da campione, aggiudicandosi il quarto set per 11-7, spezzando un equilibrio durato sino al 7-7. Nel quinto l’atleta della Top Spin ha preso il largo quasi subito, chiudendolo sull’11-5. Un successo valso il complessivo 2-0 per i ragazzi guidati da Wang Hong Liang, sempre fondamentale dalla panchina.

Di fronte, a seguire, Marco Rech Daldosso e il cinese Chen Shuainan, per un’altra sfida dalle mille emozioni. Il bresciano ha vinto 11-8 il primo parziale, staccando il rivale con tre punti consecutivi dall’8-8, ma si è arreso per 5-11 e 8-11 nei successivi. Nel quarto set, conquistato per 11-9, Rech è stato sempre avanti. Nel quinto e decisivo parziale Chen ha allungato dal 5-5, vincendo 11-7 per il definitivo 3-2 e regalando a Roma la possibilità di restare in partita.

Di nuovo in campo Jordy Piccolin, opposto a Federico Pavan. Perso per 9-11 il primo parziale, Piccolin ha giocato in maniera sontuosa il resto della gara. Chiuso il secondo set sull’11-5, Piccolin ha ripetuto il punteggio in suo favore anche nel terzo.

Poi l’ultimo passo, quello che ha consegnato alla storia la Top Spin. Al comando sin dall’avvio (3-2, 7-5, 9-6), Piccolin ha fatto esultare tutti con il punto dell’11-6 che ha certificato il definitivo 3-1 contro il Cral Comune di Roma e quindi la conquista della Coppa Italia.

Gioia, applausi e tanta commozione per un traguardo storico, centrato davanti allo sportivissimo pubblico di Terni. L’immagine del trofeo sollevato dal tecnico Wang Hong Liang, dal presidente Giorgio Quartuccio e dagli atleti Marco Rech Daldosso, Jordy Piccolin, Antonino Amato e Damiano Seretti rimarrà indelebile, scolpita nella storia della Top Spin e dell’intero sport messinese.

TOP SPIN MESSINA-CRAL COMUNE DI ROMA 3-1

Antonino Amato/Marco Rech-Chen Shuainan/Federico Pavan 3-0 (11-8, 13-11, 11-7)

Jordy Piccolin-Paolo Bisi 3-2 (2-11, 13-11, 13-15, 11-7, 11-5)

Marco Rech Daldosso-Chen Shuainan 2-3 (11-8, 5-11, 8-11, 11-9, 7-11)

Jordy Piccolin-Federico Pavan 3-1 (9-11, 11-5, 11-5, 11-6)

 

 


]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Calleri") Tennistavolo Mon, 14 Jan 2019 14:35:59 +0000
La Top Spin Messina si qualifica alle semifinali di Coppa Italia. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17272:la-top-spin-messina-si-qualifica-alle-semifinali-di-coppa-italia&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17272:la-top-spin-messina-si-qualifica-alle-semifinali-di-coppa-italia&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 Grande impatto per la Top Spin Messina nella Coppa Italia in corso di svolgimento al PalaTennistavolo "Aldo De Santis" di Terni. La squadra del presidente Giorgio Quartuccio Liang può infatti già festeggiare l’approdo alle semifinali al termine della prima giornata di gare.

La Top Spin Messina è stata sorteggiata nel girone “Giuseppe Molina” insieme all’AON Milano Sport, il Cral Comune di Roma e Il Circolo Prato 2010. Nel girone “Luciano Winderling”, invece, Apuania Carrara, A4 Verzuolo Tonoli-Scotta, Tennistavolo Lomellino - Cipolla Rossa di Breme e Tennistavolo Genova Cervino. La formula di gioco adottata per la competizione è quella olimpica: un doppio e quattro singolari, tutti sulla distanza dei tre set su cinque.

Nell’incontro valevole per il primo turno del raggruppamento la Top Spin Messina ha superato per 3-0 Il Circolo Prato 2010, capolista del girone B di serie A2, senza perdere neanche un set. Marco Rech Daldosso e Antonino Amato hanno avuto la meglio nel doppio sulla coppia composta da Fatai Adeyemo e Lorenzo Ragni vincendo per 3-0: 11-6, 11-4, 13-11 i parziali. A seguire, Jordy Piccolin si è imposto per 3-0 (11-5, 11-8, 11-9) nei confronti del nigeriano Jamiu Azeez Olungbenga. Ha chiuso poi il discorso Marco Rech Daldosso, prevalendo sempre per 3-0 (11-3, 11-9, 12-10) contro Lorenzo Ragni e regalando così alla Top Spin la certezza del primo successo.

Nel secondo impegno del pomeriggio la squadra di Wang Hong Liang si è trovata di fronte all’AON Milano Sport, attuale prima della classe in serie A1. Nel doppio Damiano Seretti e Marco Rech Daldosso sono riusciti a battere per 3-0 (11-9, 7-11, 11-2, 11-7) Fabio Mantegazza e Alessandro Cicchitti. Nel primo singolare Jordy Piccolin ha quindi sfidato il cinese Guo Ze, cedendo 1-3 (6-11, 11-7, 7-11, 11-13). Con la situazione di nuovo in equilibrio, Marco Rech Daldosso ha battuto Alessandro Cicchitti per 3-0 (11-5, 11-5, 11-1), mentre Damiano Seretti, con una grande prestazione, ha sconfitto per 3-2 Guo Ze. Il mantovano, ko nel primo set per 9-11, si è aggiudicato sia il secondo parziale per 12-10 che il terzo, combattutissimo, per 16-14. Ceduto il quarto per 5-11, Seretti ha piegato l’asiatico con l’11-6 del quinto e decisivo set, valso il definitivo 3-1 nei confronti dei meneghini.

Quattro punti in graduatoria e qualificazione già conquistata per la Top Spin Messina che nella terza giornata dei gironi, in programma domani (sabato 12 gennaio) alle 10,30, sfiderà il Cral Comune di Roma, l’altra formazione a punteggio pieno. In palio ci sarà il primato nel raggruppamento. Alle 16,30 di domani si giocheranno le semifinali, che opporranno le prime dei gironi alle seconde. La finale che assegnerà la Coppa Italia si disputerà, quindi, domenica alle ore 13. Le squadre sconfitte in semifinale saranno ritenute classificate terze a pari merito.

Il programma della Coppa Italia

Risultati 1° turno girone “Giuseppe Molina”

AON Milano Sport-Cral Comune di Roma 1-3

Top Spin Messina-Il Circolo Prato 2010 3-0

Risultati 2°turno

Cral Comune di Roma-Il Circolo Prato 2010 3-2

AON Milano Sport-Top Spin Messina 1-3

Classifica: Top Spin Messina, Cral Comune di Roma 4 punti, AON Milano Sport, Circolo Prato 2010 0.

Sabato 12/01/2019

ore 10:30 - 3° turno gironi eliminatori

Cral Comune di Roma-Top Spin Messina

AON Milano Sport-Il Circolo Prato 2010

ore 16:30 - Semifinali

Domenica 13/01/2019

ore 13:00 - Finali

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Calleri") Tennistavolo Sat, 12 Jan 2019 09:20:03 +0000
Il 2019 si apre con il debutto in Coppa Italia per la Top Spin Messina. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17259:il-2019-si-apre-con-il-debutto-in-coppa-italia-per-la-top-spin-messina&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17259:il-2019-si-apre-con-il-debutto-in-coppa-italia-per-la-top-spin-messina&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 Il 2019 si apre per la Top Spin Messina con la Coppa Italia, in programma da venerdì 11 a domenica 13 gennaio al PalaTennistavolo "Aldo De Santis" di Terni. La squadra del presidente Giorgio Quartuccio e del tecnico Wang Hong Liang parteciperà alla competizione insieme alle altre formazioni classificate sino al sesto posto nel girone d’andata di serie A1: l'AON Milano Sport, l'Apuania Carrara, l'A4 Verzuolo Tonoli-Scotta, il Cral Comune di Roma e il Tennistavolo Lomellino - Cipolla Rossa di Breme. A completare il quadro anche le due prime in graduatoria nei gironi di serie A2, il Tennistavolo Genova e Il Circolo Prato 2010.

Le otto squadre saranno inserite in due raggruppamenti da quattro, denominati “Giuseppe Molina” e “Luciano Winderling”. Il sorteggio dei gironi eliminatori sarà effettuato alle 14 di venerdì. Alle 15 il via alle gare del primo turno, alle 18 la seconda giornata. Sabato alle 10.30 il terzo turno. Per le semifinali, fissate alle 16.30 di sabato, si qualificheranno le prime due di ciascun girone. Domenica, alle ore 13, è prevista la finale che assegnerà il trofeo. La formula di gioco adottata è quella olimpica: un doppio e quattro singolari.

La Top Spin Messina schiererà Marco Rech Daldosso, Jordy Piccolin, Antonino Amato e Damiano Seretti. Sulle ambizioni della squadra in chiave Coppa Italia si è espresso il presidente Giorgio Quartuccio: <<Iniziamo il 2019 con un appuntamento importante. Ho detto ai ragazzi, fin dall'inizio della stagione, che la Coppa Italia è tra gli obiettivi stagionali. Ci sono squadre probabilmente più attrezzate per la vittoria finale, ma in una competizione secca ritengo che ce la possiamo giocare con chiunque, a patto però che i ragazzi riescano a dare il massimo>>.

Data la particolare formula del torneo cosa cambia a livello di preparazione? <<La formula della Coppa Italia è completamente diversa da quella adottata in campionato. Si giocherà anche il doppio che sarà la prima partita di ogni incontro. A mio avviso in questo modo i valori si avvicinano di più rispetto a quanto accada in campionato. Vincere il doppio potrebbe risultare anche decisivo per la vittoria finale. Ad esempio, con questa formula si è giocata a settembre la Supercoppa italiana e Roma ha prevalso, proprio grazie alla vittoria in doppio, sulla favorita Carrara>>.

Amato, Rech Daldosso e Piccolin si presenteranno in Coppa Italia dopo il raduno con la Nazionale a Formia. I tre sono dei punti fermi anche in azzurro. <<I nostri nazionali sono a Formia per uno stage di preparazione fisica e tecnica. Siamo orgogliosi come società che questi ragazzi siano considerati ormai dei punti fermi della rappresentativa azzurra. Da martedì 15, inoltre, Jordy Piccolin sarà impegnato a Budapest nell'importante Open d'Ungheria>>.

Programma gare Coppa Italia

Venerdì 11/01/2019

ore 14:00 - Sorteggio gironi eliminatori

ore 15:00 - 1° turno gironi eliminatori

ore 18:00 - 2° turno gironi eliminatori

Sabato 12/01/2019

ore 10:30 - 3° turno gironi eliminatori

ore 16:30 - Semifinali

Domenica 13/01/2019

ore 13:00 - Finali

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") Tennistavolo Thu, 10 Jan 2019 18:17:46 +0000
Arcigli, Zaccone, Giannino, Scavino, Pillera e Romeo protagonisti ai campionati provinciali individuali di tennistavolo. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17211:arcigli-zaccone-giannino-scavino-pillera-e-romeo-protagonisti-ai-campionati-provinciali-individuali-di-tennistavolo-&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17211:arcigli-zaccone-giannino-scavino-pillera-e-romeo-protagonisti-ai-campionati-provinciali-individuali-di-tennistavolo-&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 Disputati, sabato 22 e domenica 23 dicembre, i Campionati Provinciali Individuali di tennistavolo. Buona la partecipazione  delle racchette peloritane che hanno dato vita ad un piacevole weekend di vero sport.

Nella terza categoria, vittoria di Marcello Arcigli (Pongistica Messina) che supera in finale il compagno di squadra Andrea Pillera dopo cinque combattutissimi set e tre match point per Pillera che perde 12-10 l’ultimo decisivo parziale. Terzo posto per Mariano Trifirò e Gianluca Zaccone (T.T. Top Spin). Arcigli bissa il successo nei veterani 40/50 chiudendo su Luca D’Amico (Pongistica).

Terzi classificati Carlo Larini e Massimiliano Sidoti (Pongistica). Ancora un primo posto della Pongistica Messina nei veterani 50/60 appannaggio di Renzo Girone davanti a Fabrizio D’Antonio (Top Spin). Al terzo posto Gaetano Marino (Emoticon) e Francesco Baialardo (Lib. Zaccagnini).

Nel singolare quarta categoria, è Simone Zaccone (Top Spin) a conquistare il titolo di Campione Provinciale battendo in un’altra combattutissima finale Luca D’Amico (Pongistica). Ancora cinque equilibratissimi set che Zaccone conclude sul 14-12 nell’ultimo parziale. Terzo posto per Carlo Larini e Massimiliano Sidoti (Pongistica).

Nel quinta categoria, titolo per Andrea Giannino (Top Spin) che vince 3-1 in finale contro il compagno di squadra Giovanni Vaccarino. Terzo posto per Roberto Gullo (Top Spin) e Gaetano Marino (Emoticon).

Finale tutta valdinese nella sesta categoria, che vede il predominio di Francesco Scavino (Astra) su Daniele Marchetta. Terzo posto per Luciano Monaco (Top Spin) e Rosario Badessa (Astra). Scavino si ripete nei giovanissimi vincendo in finale contro il compagno di squadra Simone Melluso.

Tra gli juniores, successo in finale di Andrea Pillera (Pongistica) su Giovanni Vaccarino (Top Spin), mentre Nahuel Del Forno vince nei giovanissimi superando il compagno di squadra Andrea Larinà (Top Spin).

Nella classe 11 paralimpica, primo posto per Marco Romeo davanti a Massimo Girolamo. Terzi in classifica Nino Vita e Cettina Gallo, tutti atleti della Pongistica Messina.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") Tennistavolo Thu, 27 Dec 2018 19:11:35 +0000
C/1 - Va alla Pongistica Messina il derby con l'Astra Valdina che vale il primato in classifica. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17191:c1-va-alla-pongistica-messina-il-derby-con-lastra-valdina-che-vale-il-primato-in-classifica&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17191:c1-va-alla-pongistica-messina-il-derby-con-lastra-valdina-che-vale-il-primato-in-classifica&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 Si conclude 5-4 per la Pongistica Messina l’atteso derby di C/1 contro l’Astra Valdina che vale il primo posto del girone Q al giro di boa.

La formazione del presidente Minutoli (Puglisi, Girone, L. D’Amico, Larini, Sidoti) riesce al nono incontro a risolvere a proprio favore un match molto equilibrato, rimontando il parziale 4-2 dell’Astra (Briuglia, S. Caprì, C. D’Amico, Rozanova). Nello stesso girone, il T.T. Top Spin (D’Antonio, Rampello, C. Zaccone) perde sul campo del T.T. Catanzaro per 5-2. Nel girone R, torna sconfitto da Enna il Tauromenion (Masaracchia, Giannetto, Amato) che subisce un 5-3 dal T.T. Ausonia, restando ancora fanalino di coda.

Nel campionato di B/1, agevole 5-0 del T.T. Top Spin (Di Marino, Sofia, G. Caprì) a Palermo contro lo Sportenjoy. I peloritani mantengono ben saldo il secondo posto del girone a due punti dalla capolista T.T. Città di Siracusa, prossimo avversario. Sofferto successo interno per la Pongistica Messina (Arcigli, Pillera, Dario Sabatino) che supera 5-4 la Vi.Ga.Ro. Siracusa “A”, conquistando due importantissimi punti in chiave salvezza.

In B/2, il T.T. Top Spin (Trifirò, G. Zaccone, S. Zaccone) cede 5-2 a Zafferana Etnea contro l’Albatros, al comando della classifica.

Nel prossimo fine settimana, sono in programma i Campionati Provinciali Individuali, giovanili e di categoria.

]]>
info@sportjonico.it (di "Comunicato Stampa") Tennistavolo Fri, 21 Dec 2018 09:07:59 +0000
Altra vittoria in B1 per la Top Spina Messina. Sconfitte in B2 e in C1, successi in C2 e in D1. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17187:altra-vittoria-in-b1-per-la-top-spina-messina-sconfitte-in-b2-e-in-c1-successi-in-c2-e-in-d1&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17187:altra-vittoria-in-b1-per-la-top-spina-messina-sconfitte-in-b2-e-in-c1-successi-in-c2-e-in-d1&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 Ultimi impegni dell’anno nei rispettivi campionati per le formazioni della Top Spin Messina. In Serie B1 vittoria esterna per 5-0 contro lo Sportenjoy Rosanero. Giovanni Caprì ha superato 3-0 (11-5, 11-7, 11-8) Salvatore Cillaroto, Simone Sofia si è imposto contro Luciano Curatolo per 3-0 (12-10, 11-3, 11-2), Alessandro Di Marino, sempre per 3-0 (11-8, 12-10, 11-5), su Lorenzo Lo Verso. A completare il quadro, gli altri successi di Sofia per 3-0 (14-12, 11-7, 13-11) contro Francesco Perricone e Caprì per 3-1 (13-11, 7-11, 11-4, 11-4) nei confronti di Lo Verso. Top Spin sempre seconda in classifica, a due lunghezze dalla capolista TT Città di Siracusa.

In B2, invece, è maturata la sconfitta esterna (5-2) contro l'Albatros Merlino Zafferana Etnea per la squadra, terza in graduatoria, priva nell’ultima uscita di Giuseppe Quartuccio. Simone Zaccone ha vinto gli incontri disputati con Alessandro Amato per 3-2 (11-9, 10-12, 8-11, 11-7, 11-9) e Gianluca Amato, per 3-0 (11-7, 13-11, 11-3). Per i padroni di casa da registrare le vittorie di G. Amato per 3-0 (11-6, 12-10, 11-4) su Mariano Trifirò, di Fabrizio Puglisi per 3-0 (14-12, 11-8, 11-7) contro Gianluca Zaccone, 3-0 (11-4, 11-9, 11-4) su Trifirò e ancora 3-1 (11-7, 9-11, 11-8, 11-6) contro S. Zaccone, di A. Amato per 3-1 (9-11, 11-3, 11-7, 14-12) contro G. Zaccone.

In C1 niente da fare a Catanzaro per la Top Spin, con i calabresi che si sono aggiudicati il confronto per 5-4. Fabrizio D'Antonio ha sconfitto Salvatore Carè per 3-0 (11-1, 11-9, 11-9), Claudio Rampello ha avuto la meglio su Mattia De Vito per 3-1 (7-11, 11-8, 11-6, 11-6) e Carè per 3-1 (8-11, 11-3, 12-10, 11-9), superato anche da Carmelo Zaccone per 3-2 (6-11, 11-8, 11-6, 10-12, 11-5). Per i padroni di casa successi di Giovanni Martino per 3-1 (11-3, 8-11, 12-10, 11-7) contro C. Zaccone, per 3-1 (11-5, 9-11, 11-6, 11-6) su D'Antonio e per 3-0 (11-9, 12-10, 11-9) su Rampello e, infine, De Vito per 3-2 (5-11, 15-13, 14-12, 7-11, 11-3), nel match decisivo, contro D'Antonio.

In Serie C2 affermazione casalinga della Top Spin Messina Carrubamia La Caramella, ora a quota 10 in classifica, vittoriosa per 5-3 contro l'Astra Fondachello. Andrea Giannino ha fatto sue le gare contro Giampiero Sfameni per 3-0 (11-5, 11-9, 11-8), Biagio Giunta per 3-1 (11-9, 11-13, 11-8, 11-5) e Alessandro Basile per 3-2 (12-14, 11-7, 13-11, 7-11, 12-10), mentre Domenico Sabatino ha piegato per 3-0 (11-7, 11-7, 11-6) Sfameni e 3-0 (11-4, 11-7, 11-7) Giunta. Per gli ospiti i punti firmati da Giunta, 3-0 (11-5, 11-9, 11-7) su Gullo e Basile, 3-1 (11-8, 5-11, 12-10, 11-5) contro Sabatino e 3-1 (11-7, 11-4, 10-12, 11-9) contro Gullo. Viceversa sconfitta la Top Spin Messina Geryanna Gelati Artigianali per 5-0 dalla Libertas Zaccagnini. Michele Giardina ha vinto per 3-0 (14-12, 11-8, 11-7) contro Emanuele D'Andrea e 3-1 (5-11, 11-8, 11-4, 11-9) contro Giovanni Vaccarino, Roberto Molino per 3-0 (11-4, 11-4, 11-8) su Vaccarino, Francesco Baialardo per 3-0 (11-1, 11-2, 11-4) contro Luciano Buono e per 3-0 (11-8, 11-2, 11-9) su D'Andrea.

In Serie D1, infine, la Top Spin Messina Magie Lontane ha battuto in casa per 5-1 l'Astra Astrini Alla Riscossa. Davide Zavattaro ok contro Francesco Scavino per 3-0 (11-4, 11-7, 11-5) e Rosario Badessa per 3-0 (11-7, 11-7, 11-4). Alberto Rampello ha prevalso 3-1 (11-9, 8-11, 11-2, 12-10) contro Francesco Scavino, Luciano Monaco ha sconfitto per 3-1 (11-2, 10-12, 11-9, 11-4) Badessa e 3-1 Daniele Marchetta (11-4, 11-6, 7-11, 12-10). Di Marchetta, per 3-0 (11-9, 11-8, 11-5) contro Rampello, l'unico punto ospite.

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Calleri") Tennistavolo Fri, 21 Dec 2018 08:40:21 +0000
"Premio dell'Anno Mario Vannini 2018" conferito dall'Ussi Sicilia alla Top Spin Messina. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17162:qpremio-dellanno-mario-vannini-2018q-conferito-dallussi-sicilia-alla-top-spin-messina&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17162:qpremio-dellanno-mario-vannini-2018q-conferito-dallussi-sicilia-alla-top-spin-messina&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 Prestigioso riconoscimento per la Top Spin Messina. La società del presidente Giorgio Quartuccio sarà infatti insignita del “Premio dell’Anno Mario Vannini” che i giornalisti sportivi siciliani aderenti all’Ussi hanno deciso di conferire per l’attività svolta. 

I prestigiosi risultati da Voi ottenuti rappresentano motivo di orgoglio e vanto per tutti i siciliani. Il Vostro impegno ed il Vostro modo di interpretare le competizioni, sono da esempio per chi ama i veri valori dello sport fondati sulla sana competizione e sul raggiungimento dei risultati attraverso una quotidiana applicazione fatta di sacrifici e rinunce” si legge nella motivazione, a firma del segretario generale Nino Randazzo e del presidente Roberto Gueli.

Il premio sarà consegnato nel corso della cerimonia che si terrà martedì 18 dicembre, alle ore 17.30, presso il Teatro Garibaldi in Piazza Umberto I a Enna. L’evento sarà condotto dal giornalista Giacomo Cagnes.

I premi dell'Anno dell'Ussi  rappresentano la festa dello sport siciliano e ogni anno sono assegnati secondo le segnalazioni dei giornalisti iscritti al gruppo regionale dell'Unione Stampa Sportiva Italiana che hanno assistito e raccontato quotidianamente le gesta di società, personaggi, protagonisti e arbitri degli eventi sportivi nell'arco dell'anno solare.Una grande soddisfazione per tutta la famiglia della Top Spin.

 

 

 

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Calleri") Tennistavolo Mon, 17 Dec 2018 20:11:51 +0000
A/1 - Chiude con una vittoria il 2018 la Top Spin Messina che sbanca anche Roma. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17157:a1-chiude-con-una-vittoria-il-2018-la-top-spin-messina-che-sbanca-anche-roma&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17157:a1-chiude-con-una-vittoria-il-2018-la-top-spin-messina-che-sbanca-anche-roma&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 Nuovo colpo esterno della Top Spin Messina che ha chiuso nel migliore dei modi il suo 2018 passando per 4-2 in casa del Cral Comune di Roma. Nella settima ed ultima giornata d’andata del campionato di Serie A1 di tennistavolo la squadra allenata da Wang Hong Liang, al terzo impegno in tre giorni, ha sfoggiato una prestazione di grande spessore al cospetto di un’avversaria di livello, confermandosi tra le assolute protagoniste del torneo.

Jordy Piccolin, che era rimasto a riposo nella gara di ieri contro la Marcozzi Cagliari, ha inaugurato la serie superando per 3-1 (11-7, 11-8, 7-11, 12-10) il cinese Chen Shuainan. Nel secondo parziale il bolzanino ha allungato dal 6-6, mentre nel quarto, dopo essere partito bene (3-0), è andato sotto sull’8-10, dovendo annullare due set point al rivale prima di festeggiare la vittoria.

Con la Top Spin in vantaggio, Antonino Amato ha sfidato Federico Pavan, imponendosi per 3-1 e regalando ai suoi il secondo punto di giornata. I primi due set si sono chiusi in favore dell’atleta palermitano (11-2, 11-8) che poi ha ceduto il terzo per 9-11. Molto combattuto il quarto parziale che ha visto inizialmente Amato in difficoltà (1-7, 3-8), ma riuscire poi a confezionare una splendida rimonta, chiudendo il discorso sul 12-10. Paolo Bisi ha quindi accorciato le distanze per il Cral Comune di Roma, dopo un match tiratissimo contro Marco Rech Daldosso, finito 3-2.

Il giocatore di casa è andato sul 2-0 (11-8, 11-4), ma Rech ha reagito aggiudicandosi i successivi due set (14-12, 11-8) e rimandando il verdetto alla “bella”, dove Bisi ha però prevalso per 11-7. Nel confronto tra Amato e Chen l’asiatico ha consentito ai capitolini di riequilibrare la situazione, vincendo per 3-0. Nel primo parziale Amato è stato piegato 12-10 dopo aver avuto quattro palle per fare suo il set, poi Chen ha conquistato i successivi per 11-7, 11-6.

Il nuovo allungo della Top Spin lo ha firmato un Jordy Piccolin in grande spolvero. Contro Bisi, superato per 3-0, il bolzanino ha vinto agevolmente per 11-6 e 11-7 i primi due set, rimontando nel terzo dal 2-8 al 14-12 finale. Il definitivo sigillo per la formazione del presidente Giorgio Quartuccio è arrivato grazie a Marco Rech Daldosso che ha sconfitto Pavan per 3-0.

Senza storia i primi due parziali (11-4, 11-1), molto complicato invece il terzo, nel quale Rech ha evitato di cedere il set sul 7-10 e poi si è imposto per 14-12.

La Top Spin Messina può ancora esultare: Cral Comune di Roma battuto 4-2. Cinque i punti collezionati in tre giorni, quota 11 raggiunta, terzo posto in classifica consolidato. Il 2018 va dunque in archivio tra gli applausi. L’8 febbraio 2019, in casa contro la Marcozzi Cagliari, il prossimo impegno nel campionato di Serie A1.

CRAL COMUNE DI ROMA-TOP SPIN MESSINA 2-4

Il riepilogo degli incontri:

Jordy Piccolin-Chen Shuainan 3-1 (11-7, 11-8, 7-11, 12-10)

Antonino Amato-Federico Pavan 3-1 (11-2, 11-8, 9-11, 12-10)

Marco Rech Daldosso-Paolo Bisi 2-3 (8-11, 4-11, 14-12, 11-8, 7-11)

Antonino Amato-Chen Shuainan 0-3 (10-12, 7-11, 6-11)

Jordy Piccolin-Paolo Bisi 3-0 (11-6, 11-7, 14-12)

Marco Rech Daldosso-Federico Pavan 3-0 (11-4, 11-1, 14-12)

RISULTATI 7. GIORNATA SERIE A1

CRAL COMUNE DI ROMA-TOP SPIN MESSINA 2-4
A4 VERZUOLO TONOLI SCOTTA-AON MILANO SPORT 1-4
APUANIA CARRARA-TENNISTAVOLO LOMELLINO 4-1
TENNISTAVOLO NORBELLO-MARCOZZI CAGLIARI 4-1

CLASSIFICA: AON MILANO SPORT 14 PUNTI, APUANIA CARRARA 12, TOP SPIN MESSINA 11, A4 VERZUOLO TONOLI SCOTTA 7, CRAL COMUNE DI ROMA 5, TENNISTAVOLO LOMELLINO, TENNISTAVOLO NORBELLO 4, MARCOZZI CAGLIARI 1. .

N.B. Top Spin e Norbello hanno una gara in più.

Sono qualificati alla Coppa Italia: AON Milano Sport, Apuania Carrara, Top Spin Messina, A4 Verzuolo Tonoli Scotta, Cral Comune di Roma e Tennistavolo Lomellino.

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Calleri") Tennistavolo Sun, 16 Dec 2018 12:35:33 +0000
A/1 - Vittoria in terra sarda per la Top Spin Messina(4-0) alla Marcozzi Cagliari. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17146:a1-vittoria-in-terra-sarda-per-la-top-spin-messina4-0-alla-marcozzi-cagliari&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17146:a1-vittoria-in-terra-sarda-per-la-top-spin-messina4-0-alla-marcozzi-cagliari&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 Nel secondo impegno consecutivo in Sardegna la Top Spin Messina ha battuto per 4-0 la Marcozzi Cagliari nel Palasport di via Crespellani, incamerando altri due punti preziosi per la classifica. Dopo il pareggio del giorno prima contro il Tennistavolo Norbello - Comuni del Guilcer, che aveva lasciato un pizzico di rammarico, nel recupero della seconda giornata di Serie A1 maschile la squadra del presidente Giorgio Quartuccio ha offerto una prova di carattere, dando segnali importanti e conquistando questa volta l’intera posta in palio.

Ad aprire il pomeriggio di gare è stato il confronto tra Antonino Amato e il nigeriano Makanjuola Isiaka Kazeem, vinto per 3-2 dal palermitano. Dopo aver ottenuto il primo set per 11-7, Amato ha ceduto sia il secondo (8-11) che il terzo, facendosi rimontare da 11-10 a 11-13. Con una veemente reazione l’atleta della Top Spin ha fatto poi suo l’incontro, prevalendo nei restanti parziali per 11-8 e 11-7. E’ quindi toccato a Damiano Seretti, opposto a John Michael Oyebode, regalare ai suoi un altro punto, vincendo per 3-1.

Il mantovano è stato bravo nel primo set a risalire la china dopo essersi trovato sotto sul 5-2. Ristabilita la parità sul 7-7, si è aggiudicato il parziale con il punteggio di 12-10. Rimontato viceversa nel secondo (dal 5-2 al 9-11), Seretti ha rimesso la freccia grazie al successivo 11-5. Nel quarto set, andato in svantaggio sull’8-9, è riuscito ad imporsi per 11-9, portando la Top Spin sul 2-0 complessivo.

A seguire, si sono trovati di fronte Marco Rech Daldosso e Gabriele Piciulin. Partenza in salita per Rech, superato per 6-11 nel primo set. Il bresciano ha comunque reagito prontamente, stendendo il rivale per 11-7, 11-9 e 15-13. Particolarmente combattuto il quarto parziale, che ha visto Rech sotto sul 6-8 e poi annullare due set point prima di sfruttare il terzo in suo favore per chiudere il discorso sul 3-1. Infine la sfida tra Amato e Oyebode. Dopo l’11-6 del primo parziale, Amato si è ripetuto nel secondo (12-10), nonostante l’atleta della Marcozzi Cagliari si fosse trovato avanti sul 4-0 e sul 6-2.

Il palermitano ha quindi fatto calare il sipario con l’11-6 del terzo, decretando il definitivo 4-0 di giornata per la Top Spin che sale così in graduatoria a quota 9 punti, portandosi al terzo posto solitario alle spalle di AON Milano Sport (12) e Apuania Carrara (10). Il trittico di gare si concluderà domani (sabato 15 dicembre, alle ore 15), quando i ragazzi allenati da Wang Hong Liang sfideranno ancora in trasferta il Cral Comune di Roma, nel quadro della settima giornata del girone d’andata. Sarà l’ultimo impegno ufficiale del 2018.

Marcozzi Cagliari-Top Spin Messina 0-4

Il riepilogo dei risultati

Antonino Amato b. Kazeem Makanjuola Isiaka 3-2 (11-7, 8-11, 11-13, 11-8, 11-7)

Damiano Seretti b. John Michael Oyebode 3-1 (12-10, 9-11, 11-5, 11-9)

Marco Rech Daldosso b. Gabriele Piciulin 3-1 (6-11, 11-7, 11-9, 15-13)

Antonino Amato b. John Michael Oyebode 3-0 (11-6, 12-10, 11-6)

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Calleri") Tennistavolo Fri, 14 Dec 2018 21:20:20 +0000
A/1 - Termina in parità (3-3) tra Top Spin Messina e Tennistavolo Norbello http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17143:a1-termina-in-parita-3-3-tra-top-spin-messina-e-tennistavolo-norbello-&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17143:a1-termina-in-parita-3-3-tra-top-spin-messina-e-tennistavolo-norbello-&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 Si è aperta con un pari la tre giorni di gare della Top Spin Messina. Nell’anticipo della prima giornata di ritorno di Serie A1 maschile la squadra allenata da Wang Hong Liang è stata fermata sul 3-3 in Sardegna dal Tennistavolo Norbello - Comuni del Guilcer. Partenza in salita per la Top Spin che è andata poi vicina ad ottenere il bottino pieno. Alla fine è venuto fuori un punto per parte dal confronto disputato presso la palestra Comunale di Norbello.

Davanti al proprio pubblico Olajide Adeyemi Omotayo ha sconfitto per 3-0 Marco Rech Daldosso costringendo subito la formazione del presidente Giorgio Quartuccio a rincorrere. Ceduto il primo parziale per 11-5, l’atleta della Top Spin si è visto rimontare nel secondo set da 8-6 a 9-11. Nel terzo il nigeriano si è imposto per 11-4, regalando ai suoi l’1-0. A rimettere la situazione in equilibrio ci ha pensato Antonino Amato battendo Catalin Daniel Negrila per 3-1. Nel primo set il palermitano si è trovato sotto sul 9-8, ma si è comunque aggiudicato il parziale per 11-9. Più netto l’11-6 del secondo, sempre in favore di Amato, che poi nel terzo non ha concretizzato il set point sul 10-9 perdendo per 10-12. Perentorio l’11-1 del quarto, con cui Amato ha chiuso i conti.

Niente da fare, nonostante un buon avvio, invece, per Jordy Piccolin contro Ntaniel Tsiokas, vittorioso in cinque set. Il bolzanino ha conquistato il primo parziale per 11-8, cedendo il secondo con identico punteggio. Al greco è andato anche il terzo set per 11-9, mentre il bolzanino ha inflitto un secco 11-1 all’avversario nel seguente parziale. Tsiokas si è però imposto per 11-5 al quinto e decisivo set. Con il Norbello avanti per 2-1, un grande Amato si è reso nuovamente protagonista, superando 3-0 Omotayo: 11-6, 11-5, 11-8.

Un successo valso il momentaneo 2-2. La Top Spin ha quindi messo la freccia in virtù del 3-1 di Rech Daldosso opposto a Tsiokas. 11-8 per Rech nel primo parziale, 11-7 in favore dell’atleta di casa nel secondo. Rech ha quindi vinto il suo incontro prevalendo nei restanti per 11-9  e 11-5.

In campo per l’ultima partita di fronte Damiano Seretti e Maxim Kuznetsov. Dopo il 4-11 subito nel primo set, il mantovano della Top Spin ha reagito rispondendo con l’11-5 del secondo. Di nuovo sotto (9-11), Seretti ha rimandato il verdetto al quinto set, grazie all’11-4 del quarto. Kuznetsov ha però vinto il conclusivo parziale per 11-8, facendo esultare la sua squadra e decretando, così, il definitivo 3-3 tra Tennistavolo Norbello e Top Spin Messina.

La formazione del presidente Giorgio Quartuccio, che sale a quota 7 in classifica raggiungendo al terzo posto l’A4 Verzuolo Tonoli-Scotta, tornerà ora in campo già domani (venerdì 14, alle 15.30) contro la Marcozzi Cagliari nel recupero del secondo turno e, anche, sabato 15, alle ore 15, per sfidare ancora in trasferta il Cral Comune di Roma, nel quadro dell’ultima giornata del girone d’andata.

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Calleri") Tennistavolo Fri, 14 Dec 2018 11:09:06 +0000
Intenso fine settimana per i pongistici messinesi nell'ultimo turno di campionato. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17138:intenso-fine-settimana-per-i-pongistici-messinesi-nellultimo-turno-di-campionato&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17138:intenso-fine-settimana-per-i-pongistici-messinesi-nellultimo-turno-di-campionato&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 Intenso fine settimana per i sodalizi messinesi impegnati nell’ultima giornata di andata dei campionati a squadre di tennistavolo.

Tre partite in tre giorni per il T.T. Top Spin che, in A/1, giocherà giovedì a Norbello, venerdì a Cagliari contro la Marcozzi e sabato a Roma contro il Cral, con l’unico obiettivo di conquistare sei punti importanti per consolidare la posizione in zona play-off. Determinazione e fiducia per i ragazzi del presidente Quartuccio, già concentratissimi sul match.

In B/1, la Pongistica Messina ospiterà la Vi.Ga.Ro. Siracusa “A” cercando quella vittoria che consentirebbe l’aggancio proprio degli aretusei al terzo posto in classifica. Trasferta a Palermo per il T.T. Top Spin che contro la Sportenjoy ha la concreta possibilità di continuare la striscia positiva di risultati.

Turno fuori casa anche in B/2 per il T.T. Top Spin che, a Zafferana Etnea, incontrerà la capolista Albatros.

Nel girone Q del campionato di C/1 partita di cartello tra Pongistica Messina e Astra Valdina che attribuirà il titolo di campione d’inverno, mentre il T.T. Top Spin si recherà a Catanzaro. Nel girone R, il Tauromenion, fanalino di coda, dovrà vedersela, a Enna, con l’Ausonia.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Tennistavolo Wed, 12 Dec 2018 20:48:32 +0000
Tre impegni consecutivi in trasferta per la Top Spiun Messina, un autentico "Tour de Force". http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17136:tre-impegni-consecutivi-in-trasferta-per-la-top-spiun-messina-un-autentico-qtour-de-forceq&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17136:tre-impegni-consecutivi-in-trasferta-per-la-top-spiun-messina-un-autentico-qtour-de-forceq&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 Autentico tour de force per la Top Spin Messina che questa settimana disputerà tre gare consecutive in trasferta, valide per il campionato di Serie A1 maschile di tennistavolo. La squadra allenata da Wang Hong Liang sfiderà, nell’ordine, giovedì 13 dicembre, alle ore 18.30, il Tennistavolo Norbello - Comuni del Guilcer nella prima giornata di ritorno, venerdì 14, alle 15.30, la Marcozzi Cagliari nel recupero del secondo turno e, infine, sabato 15, alle ore 15, il Cral Comune di Roma, per l’ultima del girone d’andata. Marco Rech Daldosso, Jordy Piccolin, Antonino Amato e Damiano Seretti, attesi da una tre giorni particolarmente impegnativa, vogliono chiudere nel migliore dei modi il loro 2018.

Di seguito il commento del presidente Giorgio Quartuccio: <<Ci prepariamo ad affrontare tre partite in tre giorni consecutivi, un’esperienza nuova un po’ per tutti. Sicuramente sarà importante gestire le forze, ma questo sarà compito del nostro tecnico Wang>>.

Da non sottovalutare le due sfide contro le formazioni sarde, poi il match di Roma che appare quello con il maggiore coefficiente di difficoltà: <<Le compagini sarde non vanno assolutamente sottovalutate, basti pensare al pareggio centrato dal Norbello sul difficile campo del Lomellino al completo nella scorsa giornata di campionato. Non deve quindi indurci in errore l'agevole successo ottenuto nella prima giornata di andata, in quanto potrebbe bastare un calo di concentrazione per farci complicare la vita. Relativamente  all'incontro con la Marcozzi Cagliari anche in questo caso predico concentrazione e cattiveria agonistica per non compiere passi falsi. La sfida di sabato pomeriggio col Cral Comune di Roma, infine, dovrebbe essere sulla carta quella più complicata. Roma ha infatti, come noi, ambizioni da playoff e, con l'innesto nel roster del cinese Chen Shuainan e le conferme delle certezze Bisi e Pavan, è una formazione da tenere in alta considerazione, contro cui i nostri ragazzi dovranno essere perfetti per fare risultato>>.

Come arriva il gruppo a questo trittico di impegni? <<A parte qualche malanno di stagione sembra che tutti siano carichi e pronti per queste tre sfide che, se dovessero volgere al meglio, ci proietterebbero in una splendida posizione di classifica. Siamo usciti sconfitti dagli incontri con le più quotate Milano e Carrara, ma abbiamo dato loro tanto filo da torcere, arrivando, soprattutto con Milano, ad un passo da un meritato pareggio. Si parte comunque fiduciosi e carichi per ottenere quanti più punti possibile per consolidare questa prestigiosa posizione in graduatoria>>.

Anticipo prima giornata di ritorno (giovedì 13 dicembre): Tennistavolo Norbello-Top Spin Messina

Recupero seconda giornata di andata (venerdì 14 dicembre): Marcozzi Cagliari-Top Spin Messina

Il programma della settima giornata di andata (sabato 15 dicembre): Apuania Carrara-Tennistavolo Lomellino, Tennistavolo Norbello-Marcozzi Cagliari, A4 Verzuolo Tonoli Scotta-AON Milano Sport, Cral Comune di Roma-Top Spin Messina.

La classifica: AON Milano Sport 12 punti, Apuania Carrara 10, A4 Verzuolo Tonoli Scotta 7, Top Spin Messina* 6, Cral Comune di Roma 5, Tennistavolo Lomellino 4, Tennistavolo Norbello, Marcozzi Cagliari* 1. * una gara in meno

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Calleri") Tennistavolo Tue, 11 Dec 2018 20:38:56 +0000
In A2 l'Astra Valdina sconftta a Cagliari. Vince la Top Spin in B/1 e B/2. In C/1 sesta vittoria della Pongistica Messina. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17102:in-a2-lastra-valdina-sconftta-a-cagliari-vince-la-top-spin-in-b1-e-b2-in-c1-sesta-vittoria-della-pongistica-messina&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17102:in-a2-lastra-valdina-sconftta-a-cagliari-vince-la-top-spin-in-b1-e-b2-in-c1-sesta-vittoria-della-pongistica-messina&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 Ottime notizie dai campi gara che hanno visto impegnati, nel fine settimana, i sodalizi peloritani.

Nel terzo concentramento del campionato di serie A/2 femminile, disputato domenica a Castel Goffredo (MN), l’Astra Valdina (Rozanova, Minutoli, Sfameni) perde 4-0 contro il forte Quattro Mori (CA) e pareggia 3-3 contro il Frassati (NA), riuscendo a mantenersi in zona play-off.

In B/1, il T.T. Top Spin (Di Marino, Sofia, G. Caprì) vince a Cagliari per 5-3 in casa della Marcozzi, confermandosi l’inseguitrice più accreditata della capolista Città di Siracusa. La Pongistica Messina (Arcigli, Pillera, Dario Sabatino), con lo stesso risultato, supera in trasferta il T.T. Castrovillari.

In B/2, è agevole il doppio turno per il T.T. Top Spin (G. Zaccone, Trifirò, Quartuccio) che, sabato, batte l’Atlantide Vibo Valentia per 5-0 e, nel recupero di domenica mattina, rifila un netto 5-1 alla Libertas Matera.

Nel girone Q di C/1, sesto centro consecutivo per Pongistica Messina (Girone, Larini, Sidoti, L. D’Amico) e Astra Valdina (S. Caprì, Briuglia, C. D’Amico). Larini e compagni espugnano il campo del T.T. Piscopio con il punteggio di 5-1, mentre la formazione tirrenica vince 5-0 in casa contro il T.T. New Kroton. Appuntamento a Messina il prossimo 15 dicembre per l’atteso derby che decreterà la squadra campione d’inverno. A quattro lunghezze segue in terza posizione il T.T. Top Spin (S.Zaccone, C. Zaccone, Rampello) che si aggiudica per 5-2 il match contro l’Atlantide Vibo Valentia. Nel girone R, niente da fare per il Tauromenion (Masaracchia, Giannetto, Finocchiaro) che cede 5-2 sul proprio terreno di gioco contro la capolista Città di Siracusa.

]]>
info@sportjonico.it (di "Redazione") Tennistavolo Sat, 08 Dec 2018 16:06:44 +0000
In B/1 ka Top Spin Messina vince a Cagliari, doppia vittoria in B/2. http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17089:in-b1-ka-top-spin-messina-vince-a-cagliari-doppia-vittoria-in-b2&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 http://sportjonico.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17089:in-b1-ka-top-spin-messina-vince-a-cagliari-doppia-vittoria-in-b2&catid=115:tennistavolo&Itemid=444 In Serie B1-girone D di tennistavolo vittoria esterna per la Top Spin Messina che si è imposta per 5-3 contro la Marcozzi Cagliari. Dopo la sconfitta iniziale di Alessandro Di Marino, battuto da Massimo Ferrero per 3-2 (7-11, 11-7, 6-11, 11-9, 11-8), sono arrivati i successi di Giovanni Caprì per 3-1 (14-12, 8-11, 11-9, 11-6) su Marco Sarigu, di Simone Sofia contro Giuseppe Lepori per 3-0 (11-6, 11-4, 11-6) e di Di Marino su Sarigu per 3-1 (12-10, 9-11, 11-8, 12-10).

A rimettere momentaneamente in parità la situazione per i sardi sono stati Ferrero, con il 3-1 (4-11, 11-8, 11-3, 11-9) su Sofia e Curcio, il quale ha piegato 3-1 (12-10, 11-7, 10-12, 11-4) Caprì. Una Top Spin molto determinata ha conquistato i due punti di giornata per effetto delle vittorie di Sofia per 3-0 (11-8, 11-7, 12-10) contro Sarigu e Di Marino, in rimonta per 3-2 (11-8, 10-12, 5-11, 11-9, 11-5) su Curcio. Secondo posto in classifica a 10 punti per i ragazzi del presidente Giorgio Quartuccio e del tecnico Wang Hong Liang.

Si è concluso nel migliore dei modi in Serie B2-girone H il doppio impegno della Top Spin Messina che sabato ha superato l'ASD Atlantide, nella palestra di Villa Dante, con un secco 5-0. Mariano Trifirò si è aggiudicato per 3-0 (11-2, 11-2, 11-1) l'incontro di apertura con Fiorenzo Florio, battendo poi anche Matteo Florio per 3-1 (11-8, 11-5, 9-11, 11-8). Gianluca Zaccone ha vinto per 3-2 (7-11, 11-7, 11-5, 9-11, 11-7) con Matteo Florio, mentre Giuseppe Quartuccio ha sconfitto sia Aldo Marchese per 3-0 (11-4, 11-3, 11-3) che Fiorenzo Florio per 3-0 (11-2, 11-2, 11-1).

Domenica, nel recupero della seconda giornata, è invece arrivata l'affermazione nei confronti dell'ASD Libertas Casalnuovo Matera per 5-1. Ottima la prestazione di Mariano Trifirò, vittorioso per 3-1 (11-5, 11-6, 5-11, 11-4) contro Alessandro Antonio Salvemini e per 3-1 (12-10, 9-11, 11-8, 11-8) su Domenico De Pierro.

Due successi anche per Giuseppe Quartuccio che ha sconfitto 3-0 (11-6, 11-4, 11-3) Paolo Bolettieri e per 3-2 (4-11, 11-9, 11-2, 13-15, 12-10) Salvemini. Gianluca Zaccone, dopo aver ceduto per 3-2 (4-11, 12-10, 11-5, 7-11, 5-11) contro De Pierro, ha superato per 3-1 (11-5, 9-11, 11-6, 11-7) Bolettieri. La Top Spin aggancia così l'Eos Eonna al secondo posto a quota 10, alle spalle della capolista Albatros Merlino Zafferana Etnea.

In Serie C1-girone Q la Top Spin Messina ha superato l’ASD Atlantide con il risultato di 5-2. Claudio Rampello ha aperto battendo 3-1 (11-9, 11-7, 8-11, 11-6) Steven Fiore, poi Carmelo Zaccone ha ceduto 1-3 (5-11, 11-9, 9-11, 13-15) contro Gregorio Curello. Simone Zaccone ha vinto contro Francesco Falsone per 3-0 (11-3, 11-4, 14-12), sempre per 3-0 (11-5, 11-6, 11-4) su Fiore e 3-0 (11-1, 11-8, 11-5) ai danni di Curello.

Per i padroni di casa anche il 3-2 (6-11, 2-11, 16-14, 11-9, 11-8) di Rampello contro Curello, mentre gli ospiti hanno piazzato il 3-1 (7-11, 11-4, 11-5, 11-8) di Falsone contro Carmelo Zaccone.

In Serie D1 Top Spin Messina Magie Lontane ko per 5-3 in trasferta contro l'ASD Club Pantera Rosa. Per i messinesi vittorioso Alberto Rampello per 3-1 (11-7, 9-11, 11-3, 11-2) su Riccardo Saccà, 3-0 (11-4, 11-5, 14-12) contro Francesco Vecchio e per 3-2 (11-8, 16-18, 7-11, 11-5, 11-7) su Domenico Alessandro Foti. Per i padroni di casa a referto il 3-0 di Vecchio su Luciano Monaco, il 3-0 di Foti contro Antonio Scavo, il 3-0 di Foti su Monaco, il 3-0 di Saccà contro Scavo e, infine, il 3-0 di Vecchio su Scavo. (Messina, 3 dicembre 2018)

]]>
info@sportjonico.it (di "Alessandro Calleri") Tennistavolo Mon, 03 Dec 2018 16:16:59 +0000