Il raduno degli arbitri che si sono distinti, otto promossi alla Cai.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Nov 22nd
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Pianeta Arbitri Il raduno degli arbitri che si sono distinti, otto promossi alla Cai.

Il raduno degli arbitri che si sono distinti, otto promossi alla Cai.

E-mail Stampa PDF

Si è svolto ad Agrigento il raduno di fine campionato del Cra (Comitato Regionale Arbitri) Sicilia che, per l'occasione ha sviluppato i propri temi insieme con il Cra della Toscana.

Dal presidente regionale degli arbitri Pippo Raciti e dai suoi stretti collaboratori, tra i quali il suo vice, l'agrigentino Armando Salvaggio, sono stati convocati gli arbitri e gli assistenti del campionato di calcio di Eccellenza e gli arbitri di calcio a 5 che, nel corso della stagione appena conclusa, si sono particolarmente distinti e di conseguenza aspiranti alla promozione nelle categorie superiori.

In totale circa 45 elementi tra i quali gli arbitri Rosario Antonio Grasso, Alfio Salemi, Antonino Costanza, Giovanni Sanzo, Piero Cumbo, Fabio Pirrotta, Mauro Gangi, Milos Tomasello, Giulio Gambino, Lorenzo Mazzarrà, Stefano Frasca, Alessio Boscarino e Mario Milana. Otto di questi saranno promossi alla Cai (scambi interregionali).

Gli assistenti Isidoro Grasso, Federico Principato, Filippo Scannella, Roberto Fraggetta, Stefano Tomaso, Alessandro Bruno, Francesco Cortese e Martina Bovini. Sei di questi andranno alla Can Serie D.

Gli arbitri di calcio/5 Carlo Cilia, Francesco Paolo Buscemi, Mario Certa, Pasquale Caruso. Massimo Seminara, Francesco Amato e Bartolomeo Burletti. I promossi alla Can5 saranno 4. Convocati, inoltre, gli esordienti in Eccellenza Salvatore Battiato, Giuseppe Girgenti, Francesco Cusumano, Luigi Eduardo Augello, Fabrizio Ramondino e Antonio Puglisi. I 25 arbitri della Toscana sono stati accompagnati dal loro presidente regionale, l'ex arbitro internazionale Matteo Trefoloni e dal suo vice Vittorio Bini.

Molto interessanti e seguite con attenzione le relazioni svolte su argomenti di natura tecnica, comportamentale e disciplinare dal vice presidente nazionale degli arbitri, l'ex assistente internazionale Narciso Pisacreta, da Enzo Meli della sezione di Messina e dallo stesso Matteo Trefoloni. Presenti al raduno Saro D'Anna, componente commissione nazionale e, tra gli altri, Ugo Pirrone componente settore tecnico e mentore, Michele Giordano, componente Cra assistenti insieme con Bruno Rizzo, Massimiliano Velotto, componente Cai, i dodici presidenti delle sezioni provinciali dell'Aia e, con Salvatore Marano, tutti gli altri componenti il Cra siciliano.

I ragazzi, che al loro arrivo erano stati sottoposti a visite mediche, a test atletici e avevano ricevuto indicazioni sulla preparazione atletica, dopo avere seguito dei filmati che mostravano azioni di gioco, falli e scorrettezze o presunti tali, sono stati messi alla prova rispondendo a dei quiz a risposta multipla. Molto soddisfatto alla conclusione del raduno Pippo Raciti che ha sottolineato l'importanza che hanno sotto il profilo formativo e sotto l'aspetto tecnico e di crescita tali incontri, auspicando per il futuro prossimo di organizzarne sempre più di frequente.

Fr. An.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci