L'Acireale batte il Biancavilla (2-0),si conferma secondo.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Jan 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2008/09 L'Acireale batte il Biancavilla (2-0),si conferma secondo.

L'Acireale batte il Biancavilla (2-0),si conferma secondo.

E-mail Stampa PDF

ACIREALE. L’Acireale torna vincente al Tupparello regolando con il più classico dei risultati un modesto Biancavilla. Una gara vissuta al cardiopalmo da tutto l’ambiente granata non tanto per le vicessitudini legate alla gara dell’Acireale quanto invece alla partita del Milazzo, che ad Aci S.Antonio gioca una gara delicatissima per tenere a debita distanza gli acesi. Il continuo valzer di notizie provenienti dalla vicina Aci S.Antonio ha tenuto in costante apprensione per tutta la gara giocatori, dirigenti e pubblico granata ma, alla fine, la vittoria dei mamertini ha consegnato solo delusione.

L’Acireale contro gli uomini di De Cento ha giocato a corrente alternata. Bellinvia, privo ancora dell’infortunato Antonucci, proponeva un 4-3-1-2 con Lunetto a sostegno delle due punte Lo Coco e Rametta. L’avvio dei granata promette bene. Al 16’ Lunetto scaglia un gran tiro da fuori area ma Mazzola si salva con qualche difficoltà in angolo. Sul susseguente angolo la sfera giungeva a Lo Coco che di testa esaltava i riflessi di Mazzola il quale evitava la capitolazione con un gran colpo di reni. Giungono intanto notizie da Aci S.Antonio del vantaggio mamertino, l’Acireale quasi ne risente tanto che per venti minuti si spegne dal campo. Gli acesi si risvegliano al 41’ con un gran tiro di De Gennaro che impegna severamente Mazzola, costretto ad un gran gesto atletico per neutralizzare la conclusione del centrocampista acese.

Nella ripresa, iniziata con qualche minuto di ritardo, i ritmi sono inizialmente blandi, il Biancavilla controlla bene il risultato ad occhiali. Bellinvia toglie al 62’De Gennaro inserendo l’imprevedibile Salvo Amico. Nel frattempo lo stadio esplode per il pareggio dell’Aci S.Antonio. Gli acesi trovano così fiducia e morale e incominciano a mettere alle corde gli ospiti. Così al 64’ Rametta subisce fallo da Musumeci, per Marini è calcio di rigore. Dal dischetto Amico non sbaglia piazzando la sfera nell’angolo sinistro della porta difesa da Mazzola. Intensa l’esultanza dei giocatori granata, meno quella del pubblico presente sugli spalti consapevole infatti già del vantaggio del Milazzo ad Aci S.Antonio.

La partita intanto si spegne con degli improvvisi picchi di buon calcio. Come all’81’ quando un ottimo Lunetto viene meravigliosamente servito da Coco, il centrocampista ex Castiglione s’invola tutto solo verso Mazzola e lo beffa con un pallonetto di chirurgica precisione.

TABELLINO

ACIREALE 2 BIANCAVILLA 0

ACIREALE: Greco, Scalia, Mastronardi, De Gennaro (62’Amico), Perricone, Bognanni, Regalino, Calascibetta, Lo Coco (82’Privitera), Lunetto, Rametta (88’Puglia). Allenatore: Bellinvia

BIANCAVILLA: Mazzola, Musumeci, Saitta, Vadalà, Castronovo, Fichera, Messina (87’Arena), Corrente (82’Sciuto), Pisano, Battiato, Longo (89’Reale). Allenatore: De

Cento

ARBITRO: Marini di Messina

RETI: 64’Amico su rigore, 81’Lunetto

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci