Un brutto Taormina perde lo scontro play- off con la Spadaforese. 2-1

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Saturday
May 26th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione Un brutto Taormina perde lo scontro play- off con la Spadaforese. 2-1

Un brutto Taormina perde lo scontro play- off con la Spadaforese. 2-1

E-mail Stampa PDF

VILLAFRANCA TIRRENA. Scatto d'orgoglio della Spadaforese che supera il Taormina, scavalcandolo in classifica al quarto posto, con un punteggio che le sta anche stretto se si pensa che in chiusura i padroni di casa - dopo aver meritato la vittoria - hanno anche corso il rischio di essere raggiunti. La formazione di Borelli ha potuto sciorinare il suo gioco, sfatando il tabù delle prestazioni casalinghe, grazie soprattutto alla condotta di gioco degli jonici di Ferrante che si sono opposti, come si addice a una formazione di alta classifica, senza tatticismi né ostruzionismo.

I gialloneri del presidente Miceli, in casacca rossa, hanno risposto con una spina dorsale efficiente sul piano dell'impostazione con Romano basso e poco più avanti Salpietro e Iorio pronti a distribuire invitanti palloni, mentre sulle fasce si registravano gli avanzamenti di La Macchia e Boemi. Un mole di gioco finalizzata per l'arrembante Romeo, il quale con un pizzico di fortuna in più avrebbe potuto chiudere la sua gara con un sontuoso bottino. La Spadaforese protesa sin dall'avvio in avanti con Cuscinà e Romeo, sotto la rete dell'ex Valeriano, raccoglie lo sforzo già al 10' quando Meo intercetta uno spiovente con le mani. L'arbitro Sanfilippo interpella il primo assistente Mondaca che non ha dubbi: il fallo è in area. Il rigore viene trasformato impeccabilmente, con un angolato rasoterra, da Tino Iorio.Il Taormina reagisce con una punizione di Mondello respinta da Biviano (13') mentre un minuto dopo Boemi salva sulla linea una palla appena deviata da Todaro. Riparte la Spadaforese e raddoppia (23') con un'azione splendida, tutta di prima: Iorio apre per La Macchia sul cui cross dalla desra si avventa come un rapace Romeo che anticipa Valeriano in uscita. Il Taormina si scuote con Cariolo (28') e Paladino (30') ma l'imprecisione e un Cascio impeccabile non allarmano più di tanto Biviano. Viceversa ad essere impegnato di più da Iorio (30') e nella ripresa (48') da Romeo è sempre Valeriano.Con l'espulsione di Mondello per doppia ammonizione (54'), la strada sembra sempre più in discesa per la Spadaforese che sfiora la terza marcatura con Sindoni (65') e Romeo (76') ma che si complica la vita al 79' quando un mani istintivo di La Macchia regala un rigore agli ospiti trasformato da Caminiti. Mannino (85') con un tiro insidioso da lontano e Vitale nel recupero firmano gli ultimi acuti della giornata ma il risultato non cambia più.

TABELLINO

Spadaforese 2 Taormina 1

Reti: al 10' Iorio ( r ), al 23' Romeo, al 79' Caminiti (r).
Spadaforese: Biviano, La Macchia, Boemi, Mangano, Cascio, Romano, Nania (93' Giunta), Iorio, Romeo, Salpietro (74' Vitale), Cuscinà (61' Sindoni). All. Borelli.
Taormina: Valeriano, D'Angelo, Meo, Vella (71' Inpoco), Intelisano, Briguglio (55' Mannino), Cariolo (57' Morabito), Mondello, Totaro, Paladino, Caminiti. All.: Ferrante.
Arbitro: Sanfilippo di Catania assistito da Moncada e Pantò di Siracusa.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci