Poker dello Sporting Taormina al Riviera Messina Nord.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Jun 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2013/14 Poker dello Sporting Taormina al Riviera Messina Nord.

Poker dello Sporting Taormina al Riviera Messina Nord.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Ieri pomeriggio al Valerio Bacigalupo di Taormina per la nona giornata del campionato di Promozione – Girone B – un testa-coda senza sorprese. In campo lo Sporting Taormina che ritorna nuovamente al comando del Girone e il Riviera Messina Nord fanalino di coda con due punti.

Netto il divario in campo in una gara giocata a porte chiuse (accesso off-limits per i tifosi la motivazione: l’impianto è privo di omologazione dell’impianto di illuminazione) che si sblocca nell’arco di due minuti con il doppio vantaggio prima dell’intervallo, poi il poker finale nella ripresa che poteva diventare cinquina (dal dischetto Famà si fa parare il tiro).

La gara inizia in po’ in sordina anche se il pallino è nelle mani dei ragazzi di mister Vittorio Schifilliti che svolgono il semplice compitino, il primo vero tiro in porta alla mezz’ora con Catania su passaggio di Varrica fuori dallo specchio della porta. Il Riviera sembra tenere testa in maniera ordinata ai padroni di casa al 40’ cercano di sorprenderli con una giocata di Marco La Vecchia che penetra dalla destra si accentra fa partire un bolide che il portiere di casa Gulisano respinge.

Come un famoso detto: “non bisogna svegliare il cane che dorme…” ecco che lo Sporting Taormina con uno dei suoi pezzi pregiati sblocca il risultato: siamo al 44’ l’arbitro concede un calcio di punizione dal limite ai padroni di casa, sulla sfera si presenta Varrica che prende le misure indirizzata la sfera all’angolino basso della porta difesa da Sanfilippo. Palla al centro, ecco che arriva il 2-0:Trovato taglia il centrocampo con un lungo lancio per Varrica ottimo controllo, supera in velocità il suo diretto avversario, appena in area lo mette giù con l’arbitro che decreta il calcio di rigore. Sulla sfera lo specialista Peppe Totaro che porta il risultato sul 2-0.

Al ritorno in campo è sempre la squadra di casa che tiene in mano il pallino del gioco, il Riviera cerca di opporsi ma deve soccombere nuovamente al 53’ quando Rizzo lancia in verticale l’attaccante Emanuele appena in area non perdona Sanfilippo. Lo Sporting nonostante il triplice vantaggio, non demorde anzi va di nuovo a rete con Catania abile ad sfruttare un perfetto traversone dalla sinistra dell’onnipresente Trovato. All’ 83’ Catania lanciato a rete viene atterrato con l’arbitro che indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta il neo entrato Famà subentrato a Varrica, che si fa ipnotizzare da Sanfilippo.

Si arriva al fischio finale con qualche fallo di troppo con la vittoria mai messa in discussione dello Sporting Taormina che continua nella sua lunga serie d’imbattibilità che dura ormai da oltre un’anno, di contro un Riviera Messina Nord che è riuscita ad opporsi per gran parte della prima frazione per poi sciogliersi , dal punto di vista mentale ha molto da lavorare mister Tomarchio durante la settimana.

Sporting Taormina 4 Riviera Messina Nord 0

  • Marcatori: 44’ Varrica, 45’ Totaro su rigore, 53’ Emanuele, 59’ Catania.
  • Sporting Taormina: Gulisano, Rizzo (60’ Pino), Trovato, Blatti, Stracuzzi (25’ Puglia), Carastro, Emanuele, Mannino, Totaro, Varrica (62’ Famà), Catania. All. Vittorio Schifilliti.
  • Riviera Messina Nord: Sanfilippo, Morabito, Affè (64’ Vento), Colonia, Arena, Sanfilippo, Lo Schiavo (64’ Donato), Alessio, Mangraviti, La Vecchia, Langhi (46’ Alessi). All. Tomarchio.
  • Arbitro: Campisi di Siracusa.
  • Espulso: 88’ Famà per doppia ammonizione

 

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci