Il Pistunina fermato in casa (1-1) dalla Fiumefreddese con un super Sommese.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Oct 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2013/14 Il Pistunina fermato in casa (1-1) dalla Fiumefreddese con un super Sommese.

Il Pistunina fermato in casa (1-1) dalla Fiumefreddese con un super Sommese.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Nell’esordio casalingo stagionale il Pistunina non va oltre il pareggio con la compagine Fiumefreddese, una gara sorniona nella prima frazione di gioco, la ripresa invece, scoppiettante che vede i ragazzi di Nello Miano a rincorrere il risultato.

L’undici rossonero si presentava al debutto casalingo sul sintetico di Mili Marina privo del centrocampista Danilo Munafò e dell’attaccante La Speme, ad inizio ripresa l’esordio del neo acquisto Enrico Durante. Il migliore in campo il portiere ospite Sommese che ha salvato in più di una circostanza la propria porta.

La gara: Nemmeno il tempo di prendere le misure che gli ospiti fanno venire i brividi ai tifosi di casa con Bonomo che dalla breve distanza tira debolmente nelle bracci di Di Pietro. Si tratta solo di un guizzo, da quel momento la gara rimane equilibrata con le due squadre che si annullano a vicenda, il Pistunina tira il suo primo tiro in porta dopo 31’ di gara, grazie ad un tiro di Minissale servito da Nino De Maria, la conclusione termina di poco fuori. Nel finale di primo tempo sembra che i ragazzi di mister Nello Miano abbiamo più fervore nel passare in vantaggio riescono a creare palle palle insidiose verso la porta di Sommese: al 37’ sinistro di Ingemi viene intercettato in tuffo, al 44’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Ingemi, la sfera arriva a Mangano la cui conclusione a volo trova la respinta del numero uno catanese.

Al rientro in campo il Pistunina si presenta con il neo acquisto Durante al posto di Santino Munafò, mossa che porta i suoi frutti, anche se sono gli ospiti ad andare in vantaggio: siamo al 52’ Romano è abile ad sfruttare al massimo un disimpegno errato della difesa di casa, con un preciso tiro manda la sfera nell’angolino basso alla destra di Di Pietro.

Brutta doccia fredda per il Pistunina, forse il gol ospite sveglia definitivamente i padroni di casa che prendono d’assedio la porta di Sommese che diventa il principale protagonista da questo momento della partita: al 54’ si oppone ad un tiro di Ginagò, al 62’ azione del giovane Precius Gharthey trova un varco dalla sinistra serve un perfetto assist a Ginagò, sembrava fatta, invece, nell’incredulità generale manda fuori, poi si oppone di piede ad un tiro ravvicinato di Minissale. Ma il gol è nell’aria arriva al 64’: il neo entrato Durante serve in profondità Ghartey che fa velo per Minissale che trafigge Sommese, questa volta si deve inchinare ai padroni di casa.

Subito il pareggio, l’allenatore ospite Bucciarelli inserisce due giocatori d’esperienza Salvatore e Giuseppe La Guzza al posto di Zappalà e Raciti per difendere il risultato. Mossa visto il risultato ha dato ragione agli ospiti che hanno rischiato di subire il sorpasso più di una volta prima con Ghartey e poi con il solito Minissale. Anche la Fiumefreddese con il Pistunina proteso in avanti alla ricerca del gol vittoria si rende pericolosa per ben due volte con Leonardi al 80’ con Di Pietro manda la sfera sopra la traversa e nel finale di gara trova il numero uno di casa a chiudere lo specchio ad un micidiale contropiede ospite. Arriva il triplice fischio finale che sancisce la divisione della posta in palio.

Risultati e Classifica: Clicca Qui.

Statistiche: Clicca Qui

Calendario Pistunina: Clicca Qui.

Calendario Fiumefreddese: Clicca Qui.

Pistunina 1 Fiumefreddese 1

  • Marcatori: 52’ Romano, 64’ Minissale.
  • Pistunina : P. Di Pietro, Espinosa, S. Munafò (46’ Durante), M. Mangano, Angrisani, De Maria ( 84’ Restuccia), Costantino, Ingemi, P. Ghartey, Minissale, Ginagò (86’ Briguglio). All. Nello Miano.
  • Fiumefreddese : Sommese, Moise, Ciatto, Zappalà ( 65’ G. La Guzza), Forzisi, Vecchio, Raciti ( 67’ S. La Guzza), Leonardi, Milazzo, Romano, Bonomo ( 87’ M. Finocchiaro) All. Bucciarelli.
  • Ammoniti: Ingemi, Ghartey e Leonardi
  • Arbitro: Cutrufo di Catania. Assistenti: De Pasquale e Chillemi di Barcellona
 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci