Riviera dello Stretto - Real Giarre sospesa (0-1) per tafferugli: il Riviera chiede la ripetizione della gara.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Oct 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2012/13 Riviera dello Stretto - Real Giarre sospesa (0-1) per tafferugli: il Riviera chiede la ripetizione della gara.

Riviera dello Stretto - Real Giarre sospesa (0-1) per tafferugli: il Riviera chiede la ripetizione della gara.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Quando mancavano poco meno nove minuti dalla fine, con il Real Giarre in vantaggio grazie alla rete siglata tre minuti prima da Licciardello, al campo sportivo “Nicola Bonanno” è successo quello che nessuno si sarebbe aspettato tanto che la terna arbitrale è scappata negli spogliatoi. Sul posto sono arrivati subiti le volanti della polizia ed un’ambulanza del 118 (l’allenatore Naccari si è sentito male).

Cosa è successo per fare scatenare un parapiglia generale in una gara fino al quel momento tranquilla? Il tutto sarebbe partito in seguito alla doppia espulsione di Cannistraci (Riviera) e Aleo (Real Giarre), nonostante il rosso i due giocatori continuavano nei loro atteggiamenti nervosi, tra il parapiglia generale sembra che sia volato qualche schiaffo colpendo mister Nino Naccari, con la conseguente reazione dei giocatori di casa.

Sulla vicenda interviene con una nota sul profilo facebook della Società del Riviera dello Stretto, il Presidente Massimo De Domenico“Per la prima volta nella nostra storia una partita del Riviera viene sospesa.  Non ho chiare le motivazioni, poiché  ero assente per accompagnare all'ospedale il mio giocatore Carmelo Bonasera che in un solo colpo conquista 16 punti nel ginocchio destro questa e' la cosa che piu' mi rattrista. Da quanto mi è stato raccontato – dichiara il numero uno del club messinese -  riconosco che non abbiamo assunto un comportamento in linea con la nostra filosofia e di questo chiedo scusa a nome della società a tutti i presenti, certamente le reazioni sono assolutamente da condannare, ma le provocazioni chiare volgari e manesche valgono alla stessa maniera o si pensa che siamo tutti cattolici e porgiamo l'altra guancia.

Per quanto riguarda la partita – continua Massimo De Domenico - aspetteremo la sentenza del giudice sportivo, avendo parlato con il commissario di campo gia' domani chiedero' la ripetizione della partita. “

Decisione del Giudice Sportivo: Adesso il pallino dell’intera situazione passa nelle mani del Giudice Sportivo che prenderà le sue decisioni, facendo sempre fede a quello che l’arbitro scriverà sul referto arbitrale, vediamo delle possibile ipotesi, confermare il risultato acquisito sul campo, ho accettare la ripetizione della gara (visti i precedenti sembra una cosa inverosimile) o dare persa ad entrambe la gara, oltre ai provvedimenti disciplinari. In settimana sapremo il tutto.

La gara: A questo punto parlare della gara, ci sembra inopportuno: la prima frazione di gara ci racconta in apertura un tentativo di Aleo con il portiere peloritano che devia in angolo. I padroni di casa rispondono con un colpo di testa di Picciotto con Nicotra che non si fa trovare impreparato. Ha partire dal 26’ la ruota inizia a girare male in casa messinese che rimangono in dieci uomini per l’espulsione di Picciotto, poi la dea bendata colpisce Bonasera cadendo sul terreno si procura una grossa ferita al ginocchio tanto da essere trasportato all’ospedale (diagnosi 16 punti di sutura).

Nella ripresa con qualche accorgimento tattico, il Riviera dello Stretto sembra tenere a bada gli avversari che si  fanno vivi con il neo entrato Grasso con Salvatore che salva la sua porta. Al 76’ il Riviera va vicino al vantaggio con un rasoterra di Cannistraci che taglia l’intera area piccola senza trovare un compagno per la deviazione vincente. All’81’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo in area peloritana si crea una mischia che trova il guizzo vincente di Licciardello.

Riviera dello Stretto   0    Real Giarre   1 – gara sospesa all’81’.

  • Marcatore: 78’ Licciardello.
  • Riviera dello Stretto: Salvatore, Bonanno, Affè, Picciotto, Morabito, Furnari, Molonìa, Cannistraci, Bonasera (76'  Zanghì), Ancione, Denaro (60' Parisi). All. Naccari.
  • Real Giarre: Nicotra, Sciacca (46'  Grasso), Zappalà, Messina, Licciardello, Costa, Romano ( 67' Galiano), Aiello ( 51' Sottile), Aleo, Milazzo, Villani. All. Romeo
  • Arbitro: Scarciotta di Caltanissetta.
  • Ammoniti: 16’ Picciotto, 75’ Zanghì
  • Espulsi: 26’ Picciotto per doppia ammonizione,  81’Cannistraci e Aleo per scorrettezze.
 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci