Che batosta del Taormina (5-0) sul campo della capolista Orlandina.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Saturday
Oct 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2012/13 Che batosta del Taormina (5-0) sul campo della capolista Orlandina.

Che batosta del Taormina (5-0) sul campo della capolista Orlandina.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Un gol di Orioles e la quaterna di Crinò la capolista Orlandina rifila una secca cinquina ad un irriconoscibile Taormina che interrompe la serie  di risultati utili conquistati dai baincazzurri nelle ultime sei gare.

Una partita senza storie, virtualmente conclusa già al termine della prima frazione di gara. I paladini infatti chiudono il primo tempo sul 4-0 grazie a Orioles e Crinò, abili a sfruttare le incertezze difensive di un Taormina mai entrato in campo. A metà del secondo tempo Crinò può addirittura festeggiare la tripletta realizzando la rete del 5-0.

La gara: Dardanelli e Basile schierano un 4-5-1 che vede Canale tra i pali, difesa composta da Gabriele Pino, Filistad, Marco Trovato e Fodale. Al centrocampo Costa, Catania, Puglia con Mancuso e Salvatore Trovato a supporto dell'unica punta Maggioloti.

Primo Tempo: Partenza soft da parte delle due squadre che si fronteggiano al centrocampo senza rischiare nulla. Al 17',con la prima accelerazione, l'Orlandina trova il vantaggio con Crinò che buca la difesa avversaria e infila Canale. Passano solo cinque minuti e i padroni di casa raddoppiano ancora con Crinò che riceve dalle retrovie trovandosi a tu per tu con Canale che anche questa volta è costretto a raccogliere il pallone in fondo al sacco. Al 25' Orlandina vicina al tris con una punizione a giro di Elamraoui, Canale si tuffa e sventa il pericolo.

Un minuto più tardi ci prova Dama con un colpo di testa che termina di poco a lato. Al 36' ancora in avanti gli uomini di mister Raffaele: Zingales scodella dalla sinistra, sulla respinta di Filistad interviene Orioles in rovesciata, pallone di poco fuori. E' solo il preludio del terzo goal che arriva un minuto più tardi quando lo stesso Orioles, completamente indisturbato, supera Canale con un preciso colpo di testa. Al 41' arriva il poker: Dama conclude verso la porta, Canale respinge, ma sulla ribattuta si fionda Crinò che realizza la tripletta. Finisce qui la prima frazione di gara.

Secondo Tempo: Il Taormina non accenna alcuna reazione, permettendo ai padroni di casa di gestire comodamente il risultato. Al 55' Orlandina in avanti con Cucchiara che raccoglie una respinta della difesa e conclude verso lo specchio della porta, il tiro si spegne a fil di palo. Al 62' arriva il definitivo 5-0 con il poker di reti di Crinò che deposita comodamente il pallone in rete dopo un'uscita errata di Canale. Al 75' primo tiro degno di nota del Taormina con Maggioloti che tenta di sorprendere Pandolfo con un rasoterra, il portiere di casa si distende e sventa la minaccia. All'88' ancora ospiti in avanti con il capitano Filistad che raccoglie al volo un corner di Puglia, pallone non lontano dallo specchio della porta.Giornata da dimenticare per il Taormina che domenica prossima avrà la possibilità di riscattarsi nel turno casalingo contro l'Aci S.Antonio.

Orlandina – Taormina 5-0

  • Marcatori: Orioles 37', Crinò 17', 23', 41' 62'
  • Orlandina: Pandolfo, Kouadio, Zingales, Frassica, Pecorella (Cipriano 55'), Cucchiara, Bilello, Orioles (Scolaro 48'), Dama, Elamraoui, Crinò (Calderone 68'). All. G.Raffaele
  • Taormina: Canale, Fodale (Cordima 46'), Pino, Puglia, Trovato M., Filistad, Catania, Costa (Buscema 46'), Maggioloti, Trovato S. (D'Angelo 62'), Mancuso. All. S.Basile, L.Dardanelli
  • Arbitro: Milos Tomasello Andulajevic di Messina. Assistenti: Stefano Tomaso e Giovanni Spadaro di Messina
  • Ammoniti: Kouadio, Catania


 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci