Il Milazzo fa poker e vola sempre più in alto: 4-0

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Jan 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2008/09 Il Milazzo fa poker e vola sempre più in alto: 4-0

Il Milazzo fa poker e vola sempre più in alto: 4-0

E-mail Stampa PDF

Tindaro Calabrese autore della prima rete.Il Milazzo batte 4 a 0 la Nuova Aquila Grammichele e allunga sulle dirette inseguitrici. In rete nel primo tempo Calabrese e Camarda, nella ripresa Torcivia e Orioles. Grazie al pareggio dell'Orlandina con l'Acireale (0-0) e alla sconfitta interna del Ragusa con il Trecastagni i mamertini scavano un piccolo solco. Dilagante, straripante. Il tutto con una semplicità quasi disarmante. Il Milazzo non lascia scampo alla Nuova Aquila Grammichele, formazione che, con ogni probabilità, si giocherà la salvezza nell'appendice dei play out. I rossoblù hanno disputato l'ennesima partita gagliarda, aggredendo gli avversari dal primo minuto. Mister Venuto inserisce dall'inizio Simone D'Arrigo e fa rifiatare Davide Santamaria, per il resto è lo stesso undici che ha pareggiato domenica scorsa a Gliaca di Piraino con il Due Torri. Dall'altro lato i giallorossi si dispongono in maniera accorta, ma senza fare le barricate. Pronti via e, dopo un tentativo del calatino Attaguile che ci prova su punizione ma non inquadra la porta, arriva il vantaggio rossoblù. La scheggia Torcivia sradica dai piedi la palla ad un avversario e la cede a Tindaro Calabrese il quale evita in dribbling Di Silvestro e mette in rete. Per Calabrese arriva il dodicesimo centro stagionale e il primo posto solitario nella speciale classifica dei cannonieri. Alla mezz'ora giunge il raddoppio. Orioles viene steso in area dal numero uno ospite e il signor d'Annibale di Marsala (buona la sua direzione) decreta il penalty. Dagli undici metri il capitano Mirco Camarda non fallisce e manda la partita in ghiaccio. L'Aquila Grammichele prova a reagire ma non va oltre una conclusione dalla distanza di Bollino bloccata facilmente da Di Dio. Poi entra in scena Torcivia che in ben tre occasioni sfiora il gol. Che dire della partita di Torcivia. Chiedete agli avversari quanto sia difficile fermare un ragazzo dalle indubbie qualità tecniche e fisiche. Anche oggi su tre dei quattro gol milazzesi c'è il suo zampino.

Nella ripresa la musica non cambia e il Milazzo tiene il pallino del gioco in mano, amministrando il match. Al 23' finalmente la rete più attesa. Dopo un triangolo con Calabrese, Torcivia con un tocco sotto beffa Di Silvestro e deposita in rete. Per Torcivia – diventato uno degli idoli dei tifosi rossoblù – si tratta del primo gol con la maglia tirrenica. Trascorrono appena due minuti e ancora Torcivia serve Peppe Orioles che da due passi gonfia la rete. Un'azione davvero spettacolare degna di altre platee. Sul finire prima Calabrese sfiora la cinquina e poi il neoentrato Ceraolo timbra il palo.Da sottolineare la diligente e puntuale prova delle due assistenti in... gonnella le signore Conticelli e D'Alia di Trapani (una bruna e l'altra bionda in perfetto stile sanremese) che si sono ben disimpegnate ed hanno allietato le tribune del “Grotta”.Poi la solita ovazione per la vittoria e, soprattutto, per i risultati che giungevano via via dagli altri campi. L'Acireale, bloccato sullo 0 a 0 a Capo d'Orlando, e il Ragusa sconfitto all'”Aldo Campo” da un Trecastagni in grande forma. Le lunghezze sui granata, secondi in classifica, salgono a cinque, mentre il Due Torri dista sei punti e il Ragusa sette. Sicuramente è stato fatto un passo avanti, ma che nessuno pensi ad abbassare la guardia. Mancano ancora nove partite e già domenica arriva al “Grotta Polifemo” il Villafranca che nelle ultime due giornate ha conquistato quattro punti.

Serve tanta umiltà e voglia di lottare su ogni pallone. Caratteristiche che non mancano di certo ad un Milazzo dall'attacco mitraglia: 40 gol in 21 gare. Scusate se son pochi...

TABELLINO

MILAZZO-N. AQUILA GRAMMICHELE 4-0

Milazzo: Di Dio, Lo Presti, Fleri, D'Arrigo (73' Santamaria), Di Napoli, Frassica, Balastro, Orioles, Calabrese, Camarda (76' Ceraolo), Torcivia (79' Impalà). A disposizione: Frazzica, Pettinato, Venuti, Cipriano. All. Venuto.

N.A. Grammichele: Di Silvestro, Giandinoto (82' Bontorno), Vedda, Chiovaro, Volpini, C. Malizia (72' Palma), Bollino (72' Di Fiore), La Terra, Sammartino, Zagami, Attaguile. A disposizione: Galvano, F. Malizia, Vecchio. All. Balsamo.

Arbitro: D'Annibale di Marsala. Ass. Conticelli e D' Alia di Trapani.

Reti: 16' Calabrese, 31' Camarda (rig.), 68' Torcivia, 70' Orioles.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci