La Speme al 98' salva dalla sconfitta il Pistunina nel derby con il Riviera dello Stretto.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Jun 22nd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2012/13 La Speme al 98' salva dalla sconfitta il Pistunina nel derby con il Riviera dello Stretto.

La Speme al 98' salva dalla sconfitta il Pistunina nel derby con il Riviera dello Stretto.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Al quarto  tentativo il Riviera dello Stretto non esce sconfitto nel derby con il Pistunina, andando vicinissimo alla vittoria che è sfumata nei minuti finale dei 10’ di recupero decretati dal direttore di gara.  Questa volta è finita 2-2 la gara di recupero valevole per la 18^ giornata del campionato di Promozione – Girone C.

Alle marcature di Ancione e La Vecchia per i padroni di casa rispondono gli ospiti con  Foresta e La Speme. Quando si parla di derby si pensa a tutto: agonismo, gioco maschio, ammonizioni, espulsioni, gol, tutto questo si è visto sul terreno di gioco “Nicola Bonanno”, ma non si pensa mai ad una giornata nera del direttore di gara e dei suoi assistenti, addirittura ad assistere ad oltre 10’ minuti di recupero.

Infatti quando ormai i ragazzi del Presidente Massimo De Domenico stavano pregustando la gioia della vittoria subiscono il pareggio di La Speme: siamo all’8’ dei 10’ concessi dall’arbitro con il Pistunina che tenta l’ultimo assalto in area avversaria con Foresta che trova un varco lungo la fascia destra mette al centro per l’accorrente De Salvo che non ci pensa due volte a concludere a rete dove trova la pronta reazione del portiere locale Salvatore che riesce a ribattere non a trattenere, arriva lesto il bomber La Speme che a pochi passi dalla linea bianca tocca quel tanto da mandare in fondo alla rete per l’esultanza dei rossoneri che hanno evitato la seconda sconfitta consecutiva, la delusione e l’amarezza del Riviera che si vede sfumare proprio in dirittura d’arrivo la vittoria.

Erano stati i padroni di casa a sbloccare il risultato nella prima frazione di gara alla mezz’ora: il vantaggio arriva sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Ancione con la sfera che viene ribattuta dalla barriera, il pallone viene ripreso nuovamente dal giocatore rossonero che indirizza la sfera all’angolino alla sinistra del portiere Di Pietro. Il pareggio del Pistunina arriva ad inizio ripresa su calcio piazzato dal limite per fallo su La Speme. Sulla sfera si presenta Foresta che tira di potenza trova un varco che non perdona Salvatore. Il Riviera non demorde ed torna nuovamente in vantaggio all’75’: Denaro trova un buco lungo la fascia sinistra, pennella al centro d’area un invitante pallone che La Vecchia manda sotto la traversa per la gioia dei suoi compagni.

Dopo la divisione della posta, il Riviera dello Stretto sale a quota 20 in classifica distanziata di due lunghezze dalla griglia play-out. Il Pistunina si porta in quinta posizione con 33 punti, a soli tre lunghezze dalla prima piazza occupata dal Real Giarre.

Riviera dello Stretto   2    Pistunina   2

  • Marcatori: 30’ Ancione, 55’ Foresta, 75’ La Vecchia, 98’ La Speme.
  • Riviera dello Stretto: Salvatore, Parisi, Bonanno (70’ Affè), D. Arena, G. Furnari, Cannistraci, La Vecchia, P. Molonìa, Bonasera (60’ Al. Naccari), Ancione (81’ Caristi), Denaro. All. Naccari.
  • Pistuina: Di Pietro, S. Munafò (50’ D. Munafò ), De Grazia (55’ Di Bella), Foresta, De Salvo, De Maria, Lorìa, Briguglio, La Speme, Lanzafame, Foti (65’Costantino). All. Miano.
  • Arbitro: Bonaccorso di Catania. Assistenti: Pernicone e Soraci di Catania.
  • Espulso: 93’ Lanzafame.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci