Il Pistunina si arrende 4-2 al Real Giarre: due volte in vantaggio si fa rimontare.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Jun 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2012/13 Il Pistunina si arrende 4-2 al Real Giarre: due volte in vantaggio si fa rimontare.

Il Pistunina si arrende 4-2 al Real Giarre: due volte in vantaggio si fa rimontare.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il Pistunina non riesce a conquistare la lode nella gara casalinga contro una diretta rivale il Real Giarre nuova capolista del campionato  di Promozione del Girone C. Si ferma a quota sette la striscia di vittorie casalinghe in campionato dei rossoneri del Presidente Velardo, all’ottava cadono sotto i colpi in rimonta della compagine giarrese abile ad sfruttare pienamente gli errori della retroguardia locale.

Una gara che si è risolta nella ripresa dove si sono segnate la bellezza di sei gol, per ben due volte i ragazzi di Nello Miano si sono portati in vantaggio con il solito La Speme (doppietta) , ed entrambe le circostanza si sono fatti raggiungere da Sottile (anche per lui doppietta personale), l’apoteosi giarrese arriva con Ferrone e Villani. Una sconfitta difficile da digerire, una sconfitta che fa scivolare il Pistunina fuori dalla griglia dei play-off, posizione che può essere subito riconquistata nella gara di recupero di Mercoledi nel derby cittadino sul campo del Riviera dello Stretto con il morale alle stelle per la vittoria sul campo del Real S. Venerina.

La gara: Prima frazione di gara non certo esaltante con le due formazioni che si annullano a vicenda con il gioco che ristagna nella zona nevralgica del centrocampo sul taccuino si possono annotare una occasione per parte: un tiro insidioso di Galiano al 12’ con parata a terra di Di Pietro e la risposta al 35’ di La Speme con Nicotra che non si fa sorprendere. Si va al riposo con il risultato fermo sullo 0-0.

Al rientro in campo il Pistunina si presenta con forze fresche Foti e Lanzafame mossa che porta al vantaggio dei locali che nasce dall’iniziativa dei due nuovi entrati: Foti posizionato sulla sinistra appoggia centralmente per Lanzafame che appoggia in verticale per La Speme con il suo scatto bruciante lascia di sasso i difensori ed infila alle spalle di Nicotra. La gara si mette sui binari giusti per il Pistunina, il vantaggio dura poco, infatti gli ospiti pervengono al pareggio dagli sviluppi di un calcio d’angolo calciato da Sottile che grazie alla complicità della retroguardia locale indirizza la sfera direttamente alle spalle di Di Pietro. Incredibile alla prima disattenzione il Pistunina viene punito.

La reazione è immediata che porta nuovamente al vantaggio grazie ad un calcio di rigore concesso per atterramento di Di Bella. Sulla sfera si presenta lo specialista La Speme per il 2-1. Con il vantaggio sembra che il Pistunina riesca ad controllare il tentativo di reazione degli ospiti che arrivano nuovamente al pareggio su gioco da fermo: questa volta su calcio di punizione per fallo su Milazzo al limite dell’area. L’onnipresente Sottile ci mette lo zampino traccia una traiettoria che non perdona il non immune Di Pietro.  Tutto da rifare per il Pistunina che però rispetto a prima sembra accusare il colpo, il Real Giarre intuisce che osando di più potrebbe portare a casa la vittoria.

Detto fatto al 77’ errore a centrocampo di De Maria che mette subito in moto il contropiede dei giarresi con Milazzo che mette sui piedi di Ferrone un jolly da finalizzare in rete per il vantaggio del Giarre. Brutto colpo per i ragazzi di Nello Miano che non riescono ad reagire accusano il colpo, le speranze di rimettere in gareggiata la partita sfuma a due minuti dal termine arriva il gol della sicurezza del Giarre grazie ad un’invenzione balistica di Villani che dalla fascia sinistra manda la sfera ad infilarsi nel sette della porta difesa da Di Pietro.

Pistunina  2    Real Giarre  4

  • Marcatori: 47’ e 68’su rig.  La Speme, 59’e 72’ Sottile, 77’ Ferrone, 88’ Villani.
  • Pistunina: Di Pietro, Bonùra, Di Bella, M. Mangano, De Salvo, De Maria, Briguglio, Coppola (58’ Restuccia), La Speme, Ghilan (46’Lanzafame), Costantino (46’ Foti). All. Nello Miano.
  • Real Giarre: Nicotra, Sciacca, Villani, Ferrone, Licciardello, Costa, Nirelli (55’ Milazzo), Galiano, Aleo, Sottile (82’ G. Romano), Messina. All. Alfio Romeo.
  • Arbitro: C. Iapichino di Siracusa. Assistenti: M.  Iapichino e Salvi di Siracusa).

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci