Con un gol di Foresta al 92' il Pistunina vince il recupero con il Randazzo:

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Jun 22nd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2012/13 Con un gol di Foresta al 92' il Pistunina vince il recupero con il Randazzo:

Con un gol di Foresta al 92' il Pistunina vince il recupero con il Randazzo:

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Continua la striscia positiva del Pistunina che si aggiudica pur in Zona Cesarini la gara di recupero con il Randazzo disputata ieri pomeriggio in campo neutro ed a porte chiuse al “Luigi Papandrea” di Furci Siculo. Un gol pesante quello realizzato al 92’ da Mario Foresta che regala alla formazione allenata da Nello Miano: tre punti, quarto posto in classifica con 28 punti, settima vittoria su sette gare giocate in casa, quarto vittoria consecutiva. Numeri da primato alla  vigilia della trasferta di Calascibetta contro la capolista S. Sebastiano.

La gara:Iniziamo dalla fine, quando ormai sembrava sancito il risultato ad occhiali ed si aspettava il triplice fischio finale, arriva la prodezza del rossonero Mario Foresta nell’ultimo assalto dei padroni di casa alla porta catanese si prende la responsabilità dell’ultimo tiro in porta, pur essendo in una posizione non favorevole, carica il tiro che sorprende il portiere Polito con la sfera che fa gonfiare la rete e l’esultanza finale della compagine Pistunina con la delusione del Randazzo che ormai sembrava di uscire indenne dal Comunale di Furci.

La gara non è stata esaltante con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto con i padroni di casa con Nino De Maria il motore dello scacchiere di Nello Miano ad tenere in mano le redini del gioco con il Randazzo in fase di contenimento, quando decideva di uscire dal proprio guscio metteva in difficoltà ilreparto difensivo locale. Il primo pericolo è di marca ospite al 6’ su calcio piazzato di Licciardello dal limite con Di Pietro bravo ad intercettare l’insidiosa conclusione. La gara ristagna a centrocampo solo nel finale c’è il tentativo di De Grazia conclusione da dimenticare, prima del riposo intuizione di Lanzafame che metteva un sul piatto d’argento un invitante pallone non sfruttato adeguatamente da Briguglio.

Al rientro in campo le due formazioni si presentano con lo stesso undici iniziale, vede il Pistunina co una carica agonistica più determinata, inizia a macinare azioni su azioni: al 49’ punizione di De Maria che Polito intercetta con difficoltà. Poi tocca a Foresta con un tiro da fuori saggiare i riflessi di Polito. La gara non si sblocca: fuori Munafò al suo posto il trainer messinese manda Restuccia, ma la fisionomia del gioco non muta, i padroni di casa pur dettando i ritmi del gioco, non riescono a trovare un varco d’accesso nella retroguardia catanese fino all’intuizione in pieno recupero di Foresta che rompe l’equilibrio del risultato.

Pistunina 1   Randazzo 0

  • Marcatore: 92’ Foresta.
  • Pistunina: Di Pietro, Bonura, De Grazia, Foresta, Mangano, De Maria, Loria, Angerame  (93’ Saita), Munafò (68’ Restuccia), Briguglio, Lanzafame. All.: Velardo.
  • R a n d a zzo: Polito, Silvestro, Turnaturi, D’Amico, Caggegi, Giarrizzo, Salluzzo, Ciaro, Luvito (82’ Conti), Cartella, Licciardello . All.: Petrullo.
  • Arbitro: Bertè di Barcellona.
 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci