I rigori condannano lo Sportinsieme (3-0) sul campo del S. Venerina.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Jun 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2012/13 I rigori condannano lo Sportinsieme (3-0) sul campo del S. Venerina.

I rigori condannano lo Sportinsieme (3-0) sul campo del S. Venerina.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Lo Sportinsieme torna con tre reti sul groppone: questo il dato di fatto al termine della gara giocata sul campo del Real S. Venerina. Una traversa di Cambria, un pallone che balla sulla linea bianca confermano il momento no della compagine santateresina del nuovo  tecnico Paolo Cicciò, poi punito da due rigori (diciamo due regali di Natale del direttore di gara) fanno il resto: 3-0 per il Real S. Venerina che manda a casa uno Sportinsieme che ritorna nella griglia dei play-out.

Rispetto a domenica scorsa i santateresini si presentano con alcune novità nell’undici iniziale imbottita da diversi giovani: Lombardo in difesa e Speranza a centrocampo. Confermato in avanti Carmelo De Luca. Nella prima frazione di gara il gioco non è stato esaltante con le due squadre che si affrontano  soprattutto a centrocampo, ma sterili in fase d’attacco. Unico sussulto in una giornata gelida al 20’ quando Roberto Cambria manda la sfera a colpire la traversa della porta difesa da Alonzo con la palla  che rimbalza sulla linea bianca senza che alcun giocatore dello Sportinsieme abbia lo spunto per metterla dentro.  Questo l’unico sussulto di una gara scialba della prima frazione di gara.

Il volto della gara cambia nella ripresa con protagonista il direttore di gara: iniziamo al 57’ con il primo calcio di rigore assegnato ai padroni di casa per fallo di Speranza su Rapisarda, ai più è parso che il giocatore santateresino più che fare il fallo abbia rinviato la palla. Inutile le proteste dei giocatori dello Sportinsieme, dagli undici metri trasforma Papaserio. La gara si mette in salita per i ragazzi di Paolo Cicciò che reagiscono prontamente con Dario Cannata  con una rovesciata che impegna severamente Alonzo. Questo è solo l’inizio del pressing asfissiante della squadra ospite che chiude nella sua metà campo il Real S. Venerina che soffre l’offensiva, i padroni di casa cercano un po’ di respiro cercando di colpire in contropiede.

Nel maggior sforzo dello Sportinsieme arriva per la seconda volta la  doccia fredda in casa santateresina: il secondo calcio di rigore assegnato ai padroni di casa dal fischietto di Agrigento. Un semplice contatto tra Lombardo e Rapisarda in area viene giudicato con la massima punizione che poi viene trasformata da Coriolano. Siamo a cinque minuti dalla fine con il punteggio di 2-0 la gara si può dire praticamente chiusa, anzi, arriva il primo gol vero che poi vale il 3-0 dei padroni di casa con Pandetta che di sinistro supera Trimarchi.

Real SantaVenerina   3       Sportinsieme  0

  • Marcatori: 57’ Papaserio su rig., 85’ Coriolano su rig.,88’ Pandetta.
  • Real Santa Venerina: Alonzo, Sorgi, Giglio,Sirna, Gregorio, Patanè, Cannavò ( 68’ Coriolano), Venticinque (80’ Pandetta),Papaserio (86’ Borgese), Amenta, Rapisarda. All.: Millauro.
  • Sportinsieme: Trimarchi, Lombardo, Santonocito, Speranza, Riposo, Brancato, Ginagò ( 75’ Ricca), Cambria, Cannata, De Luca, Crementi. All.: Cicciò.
  • Arbitro: Tarallo di Agrigento.
 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci