Terza Categoria: Punito l'Atl. Roccalumera. 5 giornate a Minè, 3 a Frazzica.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Aug 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 3^ Categoria Archivio 3^ Categoria Terza Categoria: Punito l'Atl. Roccalumera. 5 giornate a Minè, 3 a Frazzica.

Terza Categoria: Punito l'Atl. Roccalumera. 5 giornate a Minè, 3 a Frazzica.

E-mail Stampa PDF

Mano pesante del Giudice Sportivo, dott. Antonino Quartarone nei confronti della società Atletico Roccalumera. I provvedimenti adottati nei confronti della società roccalumerese sono relative alla gara disputata domenica scorsa contro il Ciumaredda, terminata sul punteggio di 2-2.Il giudice sportivo a squalificato per cinque giornate il giocatore Alessio Minè, per tre giornate il capitano Matteo Frazzica e fino al 28 febbraio il dirigente Mansueto Gugliotta per il loro comportamento nei confronti del direttore di gara, i quali hanno contestato le decisioni arbitrali in forma violenta. Riportiamo integralmente le decisioni del giudice sportivo relative alla Società Atl. Roccalumera:

- di inibire fino al 28/02/09 il Dirigente della Società Atletico Roccalumera, Sig. Gugliotta Mansueto, per reiterato comportamento irriguardoso ed ingiurioso nei confronti dell’Arbitro;

- di squalificare per tre giornate il calciatore della Società Atletico Roccalumera, Frazzica Matteo, per comportamento irriguardoso, ingiurioso e per atteggiamento provocatorio nei confronti dell’Arbitro, comportamento reiterato a fine gara;

- di squalificare per cinque giornate il calciatore della Società Atletico Roccalumera, Minè Alessio, per comportamento irriguardoso e ingiurioso e per tentativo di aggressione nei confronti dell’Arbitro, comportamento reiterato al fischio di sospensione della gara per fine primo tempo e negli spogliatoi all’inizio dell’intervallo;

- di infliggere l’ammenda di euro 50,00 (cinquanta) e la diffida alla Società Atletico Roccalumera per responsabilità oggettiva dei comportamenti violenti dei suddetti suoi tesserati.

Gli altri provvedimenti adottati dal Giudice Sportivo, Antonio Quartarone relativi alle altre gare, ha squalificato i seguenti giocatori:

Squalifica per due gare effettive

Margareci Giuseppe (Ars Sport Club Riviera Sud)

Interdonato Salvatore (Alì Terme)

Per contegno irriguardoso nei confronti dell’Arbitro.

Rovito Domenico (Akron Sport Savoca)

Per condotta violenta nei confronti di un avversario

Squalifica per una gara effettiva

Schepis Domenico (F.C. Contesse)

Tornatore Mario (Mongiuffi Melia)

Toscano Felice (F.C. Contesse)

Altri provvedimenti adottati dal Giudice Sportivo nei confronti della Società Alì Terme: inibendo fino al 10 Febbraio 2009 il Presidente Pietro Mosca e l’allenatore Francesco Giunta, per contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell’Arbitro.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci