L'Acireale non va oltre il pareggio 1-1 sul campo del Ragusa.l

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Jun 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2008/09 L'Acireale non va oltre il pareggio 1-1 sul campo del Ragusa.l

L'Acireale non va oltre il pareggio 1-1 sul campo del Ragusa.l

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

RAGUSA - Il pareggio tra Ragusa ed Acireale era sulla carta il risultato che avrebbe inciso di meno sulla classifica del girone B del campionato di Eccellenza e che, allo stesso tempo, era la speranza celata di Milazzo e Due Torri. L'1 a 1 maturato sul campo degli iblei non ha molta consistenza se analizzato in relazione alla classifica anche se un pareggio tra due delle migliori squadre del campionato può anche starci. L'atmosfera è quella degli incontri decisivi e la formazione di Bellinvia, nonostante il match non si giochi al Tupparello, può contare sull'onnipresente apporto dei fedelissimi granata. Gli acesi nel corso del primo tempo riescono a tenere in mano il pallino del gioco nonostante il match nella fase iniziale della prima frazione di gioco stenti a decollare. Il tempo scorre e a tredici dall'intervallo è Rametta a portare in vantaggio gli uomini di Bellinvia con una giocata d'alta scuola sia dal punto di vista tecnico che atletico. Il primo tempo si chiude così con i granata in vantaggio e la prospettiva di superare gli uomini di Zingherino. Nella parte iniziale della ripresa il copione non cambia anche se con il passare dei minuti il Ragusa cresce per ritmo ed intensità tanto che Greco è chiamato ad un doppio intervento che consente ai suoi di conservare il vantaggio. Cipolla prende il posto dell'infortunato Scalia e, pochi minuti dopo, Bonarrigo rileva Delle Vedove. Il match sembra chiudersi all'insegna dei cartellini, con le espulsioni di Mastronardi e Conti, ma ad un minuto dallo scadere la difesa granata, da diversi minuti in piena emergenza, cede quando sugli sviluppi di un corner è Mossa a siglare la rete del pareggio. Termina così sull'1 a 1 un incontro che, dal punto di vista dell'intensità ha riservato emozioni sino all'ultimo. Un pareggio che, come spesso è accaduto nelle scorse settimane, potrebbe essere analizzato secondo due diverse prospettive. Da un lato la classifica subisce delle ulteriori modifiche grazie ai successi di Milazzo (4 a 2 sul Biancavilla) e Due Torri (2 a 0 contro la Nuova Aquila Grammichele). Adesso l'Acireale si trova al quarto posto a cinque punti dalla capolista ed al termine di un ciclo di incontri che dal punto di vista degli incroci con le altre squadre di vertice, di certo vedeva la compagine di Bellinvia in una posizione più delicata. Dall'altra parte i granata nel corso del prossimo turno andranno ad affrontare in casa l'Aci Sant'Antonio nel contesto di una giornata che potrebbe essere caratterizzata da un copione diverso rispetto a quello registrato nelle ultime giornate. All'impegno dell'Acireale, infatti, andranno ad affiancarsi due incontri delicati ed importanti. Il Milazzo andrà ad affrontare il Due Torri in una gara che inevitabilmente toglierà dei punti preziosi alle due formazioni (in quest'ottica il risultato migliore per i granata potrebbe essere un pareggio). Il Ragusa, invece, dovrà vedersela contro il Camaro attualmente quinto in classifica. Al termine della diciannovesima giornata, quindi, i tifosi granata tengono a mente il carattere e la grinta sfoggiata dagli uomini di Bellinvia a Ragusa e allo stesso tempo attendono una ventesima giornata che potrebbe incidere notevolmente sul prosieguo del campionato.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci