Real Belpassese mister Stella: " Siamo una neopromossa nostro obiettivo la salvezza".

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Sunday
Oct 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2012/13 Real Belpassese mister Stella: " Siamo una neopromossa nostro obiettivo la salvezza".

Real Belpassese mister Stella: " Siamo una neopromossa nostro obiettivo la salvezza".

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Dalle prime schermaglie di stagione appare evidente che, nel girone C della Promozione, non ci saranno partite dal risultato scontato e che, inoltre, dovranno essere rivisti determinati pronostici circa le possibili favorite nella lotta per il salto di categoria se è vero, come lo è, che la classifica, dopo due giornate, presenta qualche grosso punto interrogativo.

Non fa eccezione il girone C, in cui la stanno facendo da padroni il S. Sebastiano di Calascibetta, a sorpresa il neo ripescato Riviera dello Stretto e le due formazioni di Belpasso, entrambe vittoriose e ancora a punteggio. Proprio del successo conquistato dalla matricola Real Belpassese, in trasferta e su un campo imbattuto da oltre due anni, come quello dello Sporting Viagrande, ne parliamo con il suo allenatore Andrea Stella, alla sua prima esperienza in Promozione, dopo avere guidato per un paio di anni la San Leone e altre due stagioni lo Sporting Barriera. Andrea Stella, per la cronaca, è stato chiamato dal presidente Giuseppe Cosentino, dal digì Salvo Vadalà e dal team manager Tuccio Guglielmino a guidare la Real Belpassese dopo la conquista della promozione.

«Non nascondo - afferma Andrea Stella - la mia grande soddisfazione per la bella impresa realizzata dai miei ragazzi a Viagrande, non solo contro una grande squadra, sicuramente tra le favorite per il successo finale, che non perdeva in casa da tantissimo tempo, ma anche e soprattutto perché abbiamo espresso un bel gioco e vincendo grazie a un altro gol del nostro folletto Anastasi, un giocatore del '95 di cui presto si sentirà parlare».
- A quale obiettivo punta la Real Belpassese? «Non sottovalutiamo che si tratta di una squadra appena promossa per cui il nostro obiettivo primario sarà la conquista dei punti necessari per la permanenza in Promozione».
- Però, da alcuni addetti ai lavori la Real Belpassese, al pari del Belpasso, viene indicata tra le probabili favorite? «La Real Belpassese, seppure società giovane, è anche ambiziosa per cui intende proiettarsi il più in alto possibile».
- Come è stata composta la squadra? «Con un cocktail di giocatori esperti, tra i quali Peppe Russo, Davide Mignemi, i due fratelli Vincenzo e Alberto Terranova, Arrabito e Peppe Condorelli, e giovani dal sicuro avvenire come Tirendi, classe '94, Licciardello e Anastasi, attaccante del ‘95».
- Che campionato sarà? «Molto interessante, equilibrato e combattuto».
- Le squadre favorite? «Indubbiamente si sono attrezzate molto bene, con l'obiettivo di puntare all'Eccellenza lo Sporting Viagrande, il Belpasso e il S. Sebastiano».
- Qualcuno, però, ipotizza un duello tra Belpasso e Real Belpassese? «Mi piacerebbe e me lo auguro, anche se ritengo sia difficile».
- Domenica a Enna? «Affronteremo una squadra molto forte, guidata da un ottimo allenatore qual è Vittorio Privitera, ma andremo per fare risultato pieno».

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci