Il Milazzo travolge 5-0 il Viagrande.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Oct 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2008/09 Il Milazzo travolge 5-0 il Viagrande.

Il Milazzo travolge 5-0 il Viagrande.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Tindaro Calabrese , autore della terza rete.MILAZZO - Il Milazzo non fa sconti a nessuno. Comincia nel migliore dei modi, dunque, il 2009 per il Milazzo che batte per 5 a 0 l'Aurora Viagrande con le reti di Frassica nel primo tempo, Santamaria, Calabrese e doppietta di Mirco Camarda (nell'immagine di Arte Foto il gol 4 a 0) nella ripresa. Mamertini che restano a stretto contatto con la capolista Ragusa vittoriosa sull'Aci Sant'Antonio. Una vittoria netta quella conquistata al “Grotta Polifemo” contro l'Aurora Viagrande, al di là del 5 a 0 finale. Troppo il divario tecnico fra le due squadre. Il Milazzo, quindi, si ristabilisce pienamente e comincia con il piede giusto questo 2009. Comincia, in pratica, come aveva chiuso il 2008, cioè vincendo. I mamertini hanno disputato una buona gara, anche se di fronte si sono trovati un Viagrande che ha palesato notevoli limiti soprattutto dalla cintola in su.Il tecnico Antonio Venuto (che ha festeggiato nel migliore dei modi i suoi 48 anni) non dispone di Cipriano e Balastro per squalifica e propone per la prima volta il duo d'attacco Calabrese-Torcivia. In mezzo al campo fuori D'Arrigo e dentro il giovane Salmeri, autore di una prova molto convincente. Pronti via e i mamertini sono già in vantaggio. Ancora su punizione. Tocco di Camarda e botta di Frassica che trova l'angolo basso alla sinistra di Bonfatto, apparso leggermente in ritardo. Nel primo tempo il Milazzo va vicino al raddoppio con Orioles e Di Napoli, i quali di testa non inquadrano la porta, mentre l'Aurora Viagrande, al 15', con un tiro dalla distanza di Rizza impegna Di Dio e al 38' con un colpo di testa di Gragnano sfiora il pari.La ripresa è un monologo rossoblù in cui va in scena il Camarda show. Dai suoi piedi giungono le marcature. Detto del tocco per la “botta” di Frassica, il 2 a 0 giunge al 12': punizione del capitano, Calabrese gira verso la porta, Bonfatto respinge e Santamaria (quarto gol stagionale per lui), sul filo del fuorigioco, mette dentro. Il terzo gol porta la firma del bomber Tindaro Calabrese, imbeccato ancora da Camarda, il quale fa da sé nella altre marcature. Prima s'inventa un esterno destro delizioso che va a morire nel “sette” alla sinistra di Bonfatto. Poi realizza il penalty concesso dal signor Vitale di Palermo per un atterramento di Torcivia (buono il suo impatto al “Grotta”). Finisce 5 a 0, dunque, e Milazzo che insegue sempre la capolista Ragusa che, battendo l'Aci Sant'Antonio, ha infilato la quinta vittoria consecutiva. Dietro frena l'Acireale bloccato sul pari dal Paternò, mentre continua a fare la voce grossa il Due Torri. A proposito di Acireale, mercoledì sfida al “Tupparello” nell'andata delle semifinali di Coppa Italia, poi trasferta in campo neutro contro il Rosolini.

 

TABELLINO

MILAZZO-AURORA VIAGRANDE 5-0
Milazzo:
Di Dio, Lo Presti, Fleri, Santamaria (68' D'Arrigo), Di Napoli (72' Pettinato), Frassica, Salmeri (78' Bitto), Orioles, Calabrese, Camarda, Torcivia. A disposizione: Frazzica, Ceraolo, Venuti, Impalà. All. Venuto.
A. VIAGRANDE: Bonfatto, Gregorio, Pantano, Caliò, Chisari, Platania, Romano (46' La Piana), Russo, Grasso (75' Sciuto), Rizza (46' Suriano), Salvo. A disposizione: Lazzara, Licciardello, Di Giacomo, Dugo. All. Romeo.
Arbitro: Vitale di Palermo. Ass. Fazio e Sottile di Barcellona P.G.
Reti: 12' Frassica, 57' Santamaria, 67' Calabrese, 74' e 83' (rig.) Camarda.
Note: espulso al 75' l'etneo Gregorio per somma di ammonizioni.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci