Il Taormina dei giovani vince 2-1 sul campo dell'Orlandina. Spettacolare gol di Filistad.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Jun 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2011/12 Il Taormina dei giovani vince 2-1 sul campo dell'Orlandina. Spettacolare gol di Filistad.

Il Taormina dei giovani vince 2-1 sul campo dell'Orlandina. Spettacolare gol di Filistad.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Colpo esterno del Taormina dei giovani (ben sette juniores in campo)  al “Micale” di Capo D’Orlando contro la locale formazione dell’Orlandina nell’anticipo di ieri per la gara valevole per il campionato di Eccellenza.

Tre punti pesanti quelli conquistati dalla compagine della Perla dell’Ionio in ottica salvezza. Eppure la formazione di casa non ha saputo gestire il vantaggio: arrivato al 33’ con un colpo di testa ravvicinato di Pecorella abile a deviare in rete un pallone arrivato in area dagli sviluppi di un calcio di punizione battuto dal versante destro da Zingales, sulla sfera non arriva Dell’Orzo non è lo stesso per Pecorella che da pochi metri mette alle spalle di Billè. Vantaggio fino a quel momento meritato per i biancazzurri tirrenici, anche perché il Taormina schierato tatticamente in copertura, non pungeva più di tanto.

Prima del riposo l’Orlandina ha la possibilità di raddoppiare: al 36’ con Dell’Orzo da favorevole posizione calcia malamente di sinistro mettendola fuori, al 40’ l’autore del gol Pecorella manda di poco sopra la traversa. Diciamo che i primi 45’ sono di marca locale che al 7’ costruiscono la prima palla gol con un traversone di Pecorella per Diop che da posizione ravvicinata calcia incredibilmente alto.  Si deve attendere il 32’ per vedere la prodezza del portiere taorminese Billè che devia una conclusione dalla breve distanza del solito Dell’Orzo.

Ad inizio ripresa i padroni di casa reclamano un presunto rigore ai danni di Dell’Orzo non è della’avviso il direttore di gara. Al 58’ tocca ancora a Pecorella impegnare Billè. Qui termina la gara dell’Orlandina rimasta senza benzina nelle gambe, sale invece, in cattedra il Taormina che dimostra di avere una maggiore freschezza atletica tanto che al 61’ riacciuffa la parità: autore del pareggio un diagonale di Randazzo che non perdona il guardia pali locale Inferrera.

Nemmeno il tempo di riprendersi che l’Orlandina va sotto: prodezza del difensore- capitano Fabrizio Filistad con una fucilata dai 25 metri spedisce la sfera all’incrocio dei pali. Uno –due micidiale che stordisce la formazione di casa che rischia di subire il terzo gol sempre con Filistad al 41’. Minuti finali all’arrembaggio per  l’Orlandina che si rende pericolosa al 46’ su una insidiosa punizione di Gaglio al fil di palo e subito dopo con Dell’Orzo stoppato dall’uscita di Billè. Puntuale il triplice fischio finale che sancisce la vittoria del Taormina

Orlandina 1 Taormina 2

  • Marcatori: 33' Pecorella, 61’Randazzo, 66’Filistad
  • Orlandina: Inferrera, Truglio(33' st Ancione), Gaglio , Margò  (24' st Carrello), Falanca , Diop, Ousmane, Pallone  (24' st Grippi), Dell'Orzo, Pecorella, Zingales.
  • Taormina: Billè, Giacalone, Laquidara, Scolaro, Trovato, Filistad, Catania, Blatti, Totaro, Adamo (1' st Randazzo), Mancuso.
  • Arbitro: Barone di Marsala
  • Espulso: Al 75’ Giacalone per doppia ammonizione
 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci