Il Milazzo riconquista la vetta. Battuto il Trecastagni per 1 - 0.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Jun 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2008/09 Il Milazzo riconquista la vetta. Battuto il Trecastagni per 1 - 0.

Il Milazzo riconquista la vetta. Battuto il Trecastagni per 1 - 0.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

MILAZZO - Grazie ad un calcio di rigore del capitano Mirco Camarda il Milazzo sbanca Trecastagni per 1 a 0 e, in attesa della trasferta del Ragusa a Grammichele, riconquista il primato. E' una vittoria che va oltre i tre punti. Diciamolo subito. E non nascondiamoci dietro un dito.Quattro gare in dieci giorni, la batosta del “Celeste” con il Camaro, le dimissioni del presidente Cannistrà dopo il pari di Capo d'Orlando, l'infortunio del bomber Calabrese, la squalifica di super Agostino Di Dio. Sembrava un periodo stregato. Di quelli che, durante l'arco di una stagione, possono starci. Invece, la squadra si è unita si è stretta come non mai ed è riuscita a vìolare il “La Carlina”. Non c'era riuscito ancora nessuno. Le “grandi” di questo campionato avevano rimediato, al massimo, un punto. Il Milazzo no. I mamertini hanno puntato i piedi e, grazie alla solita prestazione hard, il solito mix di grinta e voglia di lottare, hanno portato a casa i tre punti. Non accadeva dalla trasferta di Villafranca (0 a 1 match winner Di Napoli), era il lontano 25 ottobre. Torniamo per un attimo alla partita di oggi. Senza lo squalificato Di Dio e gli infortunati Fleri, Calabrese e Licari, mister Antonio Venuto presenta il giovane Enrico Frazzica (classe '91) fra i pali - buona la sua prova – schiera uno stoico “Maciste” Michele Di Napoli, con sette punti di sutura allo zigomo, mentre in avanti è Cipriano ad affiancare la scheggia Torcivia.

I mamertini partono bene e già al 9' trovano il gol con il solito colpo di testa di Emanuele Frassica su corner di Mirco Camarda, ma l'arbitro, il signor Cristaldi di Enna, vede un fallo (?) sul portiere etneo Liotta, (che sbaglia il tempo dell'uscita), e annulla la rete. Gol apparso regolare. I rossoblù tengono sempre il pallino del gioco in mano anche se al 30' è bravo Frazzica ad allungarsi sulla sua sinistra e mandare in corner una conclusione di Carmelo Puglisi. Ma il Milazzo al 39' passa. Torcivia si guadagna un buon pallone in area e, con una serie di finte, “ubriaca” Gangemi, il quale scivola e tocca il pallone con la mano. Rigore. Dal dischetto capitan Camarda non fallisce e spiazza Liotta.

Nella ripresa il Milazzo controlla la gara senza rischiare più di tanto, il Trecastagni si fa vivo con il contagocce e, dopo sei lunghi minuti di recupero, i rossoblù esultano per il successo. Successo dedicato ai tifosi che, come sempre, hanno seguito la squadra anche in terra etnea, ma soprattutto al presidente Pietro Cannistrà (artefice assieme al dg Benedetto Bottari della costruzione di questo bel giocattolo) che, in tribuna, ha seguito il match con la solita passione nonostante le dimissioni. Adesso arriva la pausa, finalmente. Un 2008 da incorniciare per il Milazzo. Promozione in Eccellenza, finale di Coppa Italia persa con il Riviera Marmi, e nella stagione in corso, zone altissime della classifica e semifinale di Coppa Italia raggiunta contro l'Acireale.

I numeri? Dieci vittorie, dieci, su sedici gare, tre pareggi e tre sconfitte (quattro i successi esterni). Bastano e avanzano, questi numeri, per regalarci e regalare ai tifosi e alla città un sereno Natale. Auguri di buone feste a tutti dalla Ssd Milazzo...

TABELLINO

TRECASTAGNI-MILAZZO 0-1

Trecastagni: Liotta, Caponnetto (46' Scandurra), Emanuele, Strano, Gangemi (46' Condorelli), Vezzosi, Sicali, Cacciola, Di Rienzo, Puglisi, Cannizzaro (72' Alessandrino). A disposizione: Mannanici, Russo, Fascetto, Castorina. All. Cacciola.
Milazzo: Frazzica, Balastro, Pettinato, D'Arrigo, Di Napoli, Frassica, Santamaria, Orioles, Cipriano (82' Salmeri), Camarda (86' Ceraolo), Torcivia (67' Venuti). A disposizione: Venuto, Molino, Lo Presti, Impalà. All. Venuto.
Arbitro: Cristaldi di Enna. Ass.Moncada e Pantò di Siracusa.
Rete: 39' Camarda (rig.).

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci