Il capitano Assenzio conferma il primato del Città di Messina che passa 1-0 sul campo dell'Acicatena.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Aug 15th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2011/12 Il capitano Assenzio conferma il primato del Città di Messina che passa 1-0 sul campo dell'Acicatena.

Il capitano Assenzio conferma il primato del Città di Messina che passa 1-0 sul campo dell'Acicatena.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Al 75’ in qualità di capitano giallorosso decide che era arrivato il momento di cambiare registro alla gara: era arrivato il momento di sbloccare il risultato sul campo dell’Acicatena dando tre preziosi punti al Città di Messina che continua il suo cammino in vetta alla classifica abbracciato all’altra capolista Ragusa vincente contro il Due Torri.

A siglare il gol vittoria Assenzio al suo terzo gol nelle ultime quattro gare che risolve una gara su un difficile campo della sesta in classifica l’Acicatena. Un gol per il primato ma per gli amanti delle statiche porta la coppia di testa ad avere un consistente vantaggio sulla terza in classifica il cui distacco è salito a +18. Per i peloritani si tratta della nona vittoria esterna portando la casella delle vittorie a 17 su 20 gare disputate.

La gara: Avvio di gara che stenta ad ingranare, sono i locali a creare la prima azione degna di nota al 16’ incursione di Aleo  conclusione di Licciardello bloccata da Di Dio. La risposta della capolista arriva tre minuti più tardi:  lancio di Pirrotta per Garufi con assist per Rosa la cui conclusione viene parata da Saia. Al 27’ pericoloso il Città di Messina: punizione di Giardina per Assenzio da buona posizione ravvicinata Saia salva ancora la sua porta. Gli ospiti crescono di tono al 35’ colpo di testa di Assenzio che ci prova al 41’ con un tiro da fuori in entrambe i casi Saia si salva in angolo. Prima del fischio della prima frazione su calcio d’angolo di Giardina colpo di testa di Frassica di poco sopra la traversa.

Si ritorna in campo con l’Acicatena che fa venire i brividi ai tifosi giallorossi con la traversa colpita da Aleo con un tiro dalla distanza. Al 24′ l’Acicatena ancora pericolosa su azione da calci piazzati con colpo di testa finale di Patti  che da breve distanza trova l’opposizione di Agostino Di Dio. Nell’intermezzo i tentativi del neo entrato Buda, Pirotta e Cordima. Al 75’ si decide la gara: punizione dal limite per il Città di Messina con Giardina che manda la sfera a stamparsi sulla traversa sulla ribattuta arriva Assenzio che di testa mette alle spalle di Saia, siglando il suo ottavo gol stagionale.

Pronta la reazione dell’Acicatena che non trova spazi per penetrare nella retroguardia giallorossa, anzi sono gli ospiti che vanno vicino al raddoppio con un colpo di testa di Assenzio sempre sugli sviluppi di un corner. Nel finale grande opportunità per Berti su lancio di Pirrotta ma nulla di fatto. Puntuale il triplice fischio finale che proietta il Città di Messina nella prossima gara casalinga con la vincitrice della Coppa Italia Real Avola.

Acicatena   0   Citta’ di Messina  1

  • Marcatore: 75’ Assenzio
  • Acicatena: Saia, Tutone, Reitano, Patti, Platania, Campanella (40′ st Bonanno), De Carlo (33′ st Vadala’), Emanuele, Licciardello (36′ st Scudieri), Marziale, Aleo. Allenatore: Coppa.
  • Città di Messina: Di Dio, Cucè, Fragapane, Berti, Cordima, Frassica, Pirrotta (46′ st Cammaroto), Assenzio, Rosa (35′ st Cappello), Giardina, Garufi (13′ st Buda). Allenatore: Rando.
  • Arbitro: Alessandro Scarciott di Caltanissetta. Assistenti: Pietro Carlo Pollaci ed Emilio Micalizzi della sezione di Palermo.
  • Ammoniti: Emanuele, Campanella, Tutone (Acicatena). Frassica (Città di Messina)




 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci