Il Città di Messina fa sei: passa anche ad Avola con un gol di Pirrotta.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Aug 15th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2011/12 Il Città di Messina fa sei: passa anche ad Avola con un gol di Pirrotta.

Il Città di Messina fa sei: passa anche ad Avola con un gol di Pirrotta.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La corazzata del Città di Messina passa anche sul difficile terreno dello Stadio “Meno Di Pasquale” di Avola: decide un gran  gol di Pirrotta al suo primo gol stagionale che mette la firma sulla sesta vittoria consecutiva su sei gare di campionato che  conferma i giallorossi primi della classe in coabitazione con l’altra corazzata-rivale del Ragusa. Una volta in vantaggio i ragazzi di mister Rando hanno dimostrato carattere tenendo bene il campo mettendo in mostra grinta e carattere per arginare la manovra dei padroni di casa intenzionati a non lasciare punti agli avversari. Alla fine sono arrivati tre punti su un campo difficile che consente alla formazione peloritana non solo di riprendersi la rivincita per l’eliminazione subita in Coppa Italia nella scorsa stagione, oltre a portare la striscia di risultati positivi in gare ufficiali a otto.

La cronaca: Mister Rando presenta la formazione tipo con il rientro di Buda al posto di Fugazzotto. Si parte a piccolo trotto con le due formazioni che si studiano a centrocampo. E’ la squadra peloritana a prendere l’iniziativa con Pirrotta al 8’   va via a destra, entra in area, va giù a contatto con Mangiameli e reclama il rigore: per l’arbitro Cenami di Rieti è simulazione e l’attaccante viene ammonito.  All’11’ Camarda lancia Rosa costringendo il portiere Tarantino all’uscita fuori dall’area di rigore. Al 17’ Pirrotta si avventa su una palla vagante e da posizione defilata calcia al volo, Tarantino si oppone con un intervento prodigioso.

Un Città di Messina vivo che fa le prove generale prima del vantaggio che arriva al 18’:  Pirrotta vola a destra, salta Mangiameli, entra in area e lascia partire un tiro di destro che stavolta è imprendibile per Tarantino. La risposta del Real Avola arriva al 28’:  Intagliata riceve al limite, si gira e calcia di sinistro senza però trovare la porta.  Succede nulla nell’ultimo scorcio del primo tempo con le squadre che vanno al riposo con il vantaggio dei giallorossi messinesi.

Inizio ripresa scoppiettante: al 47’ sull’angolo di Camarda, Frassica prende il tempo a tutti e colpisce di testa sfiorando il palo alla sinistra di Tarantino. Sul ribaltamento di fronte pericoloso Intagliata che calcia dal limite mandando il pallone di poco a lato.  Il Real Avola cerca il pareggio in tutti i modi ci prova al 62’ su calcio piazzato con Intagliata  la sua conclusione termina fuori di un soffio,Al 67’ cross di Mangiameli e colpo di testa di Montalbano che colpisce debolmente da buona posizione favorendo l’intervento di Di Dio. Al 84’ colpo di testa ravvicinato di Craccò su punizione di Intagliata e palla che termina oltre la traversa. L’ultima occasione i padroni di casa la creano al 89’ quando Craccò fa da sponda per Sirugo che di testa non inquadra il bersaglio a due passi da Di Dio.  Dopo due minuti di recupero arriva il triplice fischio finale che consente al Città di Messina di uscire con tre preziosi punti contro un Real Avola mai domo.

Risultati e Classifica

Real Avola    0    Città di Messina   1

  • Marcatori: 18’ Pirrotta.
  • Real Avola: Tarantino, Mangiameli, De Luca, M. Casisa, D’Anna, Ricca, Montalbano, G. Casisa, Craccò, Intagliata, Novello (28’ st Sirugo). In panchina: Latina, D’Agostino, Quarto, Cardile, Accaputo, Singleton. Allenatore: Giovanni De Leo.
  • Città di Messina: Di Dio, Nicolò, Bombara, Cucè, Cordima, Frassica, Pirrotta (26’ st La Rocca), Assenzio, Rosa (34’ st Fugazzotto), Camarda, Buda (23’ st Giardina). In panchina: Mannino, Fragapane, Russo, Marchese. Allenatore: Pasquale Rando.
  • Arbitro: Francesco Cenami della sezione di Rieti. Assistenti:  Luca Angelo Regolo e Giorgio Polimeni della sezione di Acireale.
  • Ammoniti: 8’Pirrotta, 53’ Di Dio per il Città di Messina. 50’ M. Casisa, 68’  Accaputo dalla panchina.

 

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci