La coppia Saraniti - Arena lanciano il Ragusa (2-0) al Trecastagni.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Oct 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2011/12 La coppia Saraniti - Arena lanciano il Ragusa (2-0) al Trecastagni.

La coppia Saraniti - Arena lanciano il Ragusa (2-0) al Trecastagni.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La ditta Saraniti – Arena confezionano il successo del Ragusa che passa senza fatica sul terreno del Trecastagni per 2-0.  Una vittoria arrivata grazie ad due disattenzioni  commessi dalla retroguardia prontamente punita dai due marpioni della compagine allenata da mister Rigoli. Troppo evidente il gap tecnico tra i due contendenti scesi in campo, anche se la corazzata iblea, forte però di ottime individualità, non ha certamente incantato con un Trecastagni privo di gioco: palla in avanti e pedalare.

Un gol per tempo in una gara non spettacolare presa in mano sin dalle prime battute dal Ragusa che nonostante il predominio non riusciva a sfondare.  Non aveva certamente bisogno d’aiuto il Ragusa per sbloccare il risultato, a quattro minuti dal  termine della prima frazione  la retroguardia di casa va in palla su un traversone dalla destra di Arena mette  il pallone al centro dell'area e Saraniti, di testa supera il portiere Nicotra uscito a vuoto. Prima del vantaggio il Ragusa aveva costruito diverse occasioni:  al 12', su magnifico assist di Marziale, Zappalà, di testa, ha mandato sopra la rete della traversa. Al 14' su errore di Grippaldi, Arena ha tirato di poco a lato. Al 25' bella respinta di pugno del portiere Nicotra su un gran colpo di testa di Pellegrino. Al 36' grandi riflessi di Nicotra con doppio intervento, su conclusioni ravvicinate di Saraniti e di Arena.

La reazione del Trecastagni è generosa, ma confusa che non porta a nessun risultato, anzi ad inizio della ripresa arriva il raddoppio ospite:  svarione difensivo di Fabio Femiano il quale, in area di rigore, anziché colpire di testa per rinviare, ha lasciato passare il pallone sul quale si è avventato come un falco Arena per infilare il 2-0 dalla breve distanza. Prima del raddoppio il Ragusa ci aveva provato al 51' assist di Sisalli per Pellegrino ma Nicotra respinge di piedi. Sotto di due reti il Trecastagni ha una fiammata al 75’ con un tiro dalla lunga distanza di Ponzio neutralizzato da Pandolfo e al 82’ su punizione di Alfredo Femiano

Trecastagni   0     Ragusa   2

  • Marcatori: 41' Saraniti, 60' Arena
  • Trecastagni: Nicotra; Grippaldi, Balsamo (46' Barcellona), Alfredo Femiano, Bertolo, Fabio Femiano; Di Silvestro, Ponzio, Inserra, Marziale (67' Giuga), Zappalà (72' Merenda). All. Antonio Battiato.
    Ragusa: Pandolfo; Gona (59' Bruno), Milazzo, Buscema, Vindigni, Fontana; Bonaffini, Pellegrino, Saraniti, Arena (83' Truglio), Sisalli (67' Parente).. All. Pino Rigoli.
    Arbitro: Vitale di Palermo (D'Anna e Fazio di Barcellona Pozzo di Gotto).
    Ammoniti: Marziale, Alfredo Femiano e Ponzio (Trecastagni), Buscema e Fontana (Ragusa).
 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci