La doppietta di Camarda fa volare il Città di Messina (2-1) all'Orlandina.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Aug 15th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2011/12 La doppietta di Camarda fa volare il Città di Messina (2-1) all'Orlandina.

La doppietta di Camarda fa volare il Città di Messina (2-1) all'Orlandina.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il Città di Messina  vince il derby con l’Orlandina grazie alla doppietta di Camarda ed continua il suo cammino in vetta alla classifica. Tre  vittorie su tre gare per i giallorossi che rimangono in vetta in compagnia del Due Torri, Ragusa e Città di Vittoria. Partita complicata, com’era nelle previsioni della vigilia, per i padroni di casa, che si sono trovati davanti un avversario solido, ben organizzato e con ottime individualità. Ha rompere l’equilibrio le due reti del numero 10 giallorosso Camarda: al 16′ con una splendida punizione dal limite e al 84’ con la trasformazione del calcio di rigore assegnato per fallo di Coniglio su Assenzio. Fra le due marcature il pareggio al 22’ su punizione dell’Orlandina con Ancione. Bella prova di carattere per il Città di Messina che conquista la sua quinta vittoria consecutiva in gare ufficiali tra Coppa e Campionato che fa già sognare i tifosi peloritani.

Primo Tempo: Inizia subito con i padroni di casa in avanti: al 3’ Camarda lancia Buda che si invola verso l’area avversaria ma calcia debolmente consentendo al portiere Inferrera di intervenire. L’Orlandina replica al 10’ con Falanca che su punizione sfiora la traversa. All’11’ padroni di casa nuovamente pericolosi: Buda riceve da Camarda e invita al tiro Assenzio, il destro a giro del capitano si spegne di poco a lato.

Il vantaggio giallorosso -  Il gol arriva al 16’: Camarda si incarica di un calcio di punizione dal limite da posizione leggermente decentrata sulla sinistra e disegna una fantastica traiettoria che non lascia scampo ad Inferrera.

Pareggio orlandino – al primo affondo l’Orlandina pareggia: siamo al  22’ quando Zingales crossa al centro su punizione da sinistra, a centro area Ancione anticipa tutti e batte Mannino.

Il gol del pari galvanizza gli ospiti che al 34’ sfiorano anche il vantaggio con la gran botta mancina di Zingales sulla quale Mannino compie un pregevole intervento deviando in corner. Risponde  il Città di Messinaal 41’ con un’azione insistita che porta al tiro prima Assenzio, conclusione rimpallata, poi Cucè, destro debole parato dal portiere.

Secondo Tempo: Nella ripresa il gioco stenta a decollare, il Città di Messina mostra grande voglia di conquistare la vittoria ma l’Orlandina si difende con ordine e chiude ogni varco.  I padroni di casa provano ad affidarsi ai calci piazzati: da una punizione di Camarda, all’11’ Pirrotta riesce solo a sfiorare il pallone e Inferrera può intervenire.  Ancora Camarda, sempre su calcio da fermo, al 21’ cerca la porta da posizione defilata ma il suo tiro termina di poco a lato. Al 24’ si fa vivo Fugazzotto che sfonda a sinistra e mette al centro un invitante pallone sul quale Rosa non arriva per un soffio. Al 75’ si fa vedere l’Orlandina che  prova ad impensierire Mannino ma il tiro di Ousmane è debole.

Calcio di rigore: al 83’  “fuga” di Pirrotta sulla corsia destra e cross al centro per Assenzio che viene atterrato in piena area di rigore da Coniglio. L’arbitro Azzaro indica il dischetto ed estrae il secondo giallo per il difensore dell’Orlandina.  Dagli undici metri Camarda trasforma con freddezza realizzando la sua prima doppietta con il Città di Messina.

L’Orlandina cerca il pareggio: Gli ospiti ci provano fino alla fine e proprio in pieno recupero vanno vicini al pari: su azione d’angolo pericolosissimo Margò che di testa sfiora il palo alla destra di Mannino. Dopo 5 minuti di recupero il direttore di gara fischia la fine dell’incontro:

Città di Messina – Orlandina 2-1

  • Marcatori : 16’ e 84’ Camarda su rigore, 22’ Ancione.
  • Città di Messina: Mannino, Cappello (17’ st Giardina), Russo, Cucè, Cordima, Frassica, Pirrotta, Assenzio, Rosa (44’ st Marchese), Camarda, Buda (43’ pt Fugazzotto). Allenatore: Rando.
  • Orlandina: Inferrera, Coniglio, Gaglio (44’ st Mentesana), Margò, Falanca, Carrello, Minciullo (29’ st Truglio), Lirbizzi, Ousmane, Ancione (23’ st Diallò), Zingales. Allenatore: Emanuele.
  • Arbitro: Marco Azzaro di Ragusa. Assistenti: Chillemi e  Pirri di Barcellona Pozzo di Gotto.
  • Ammoniti: 15’ pt Coniglio (O), 23’ pt Minciullo (O), 26’ pt Russo (CdM), 27’ st Zingales (O), 39’ st Camarda (CdM).
  • Espulsi: 38’ st Coniglio (O) per doppia ammonizione, Ancione (O)a gara conclusa .
 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci