Esordio con il botto per la Nuova Igea: 7-1 all'Aquila Bafia.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Oct 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Esordio con il botto per la Nuova Igea: 7-1 all'Aquila Bafia.

Esordio con il botto per la Nuova Igea: 7-1 all'Aquila Bafia.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Nulla da fare per l’Aquila Bafia contro la corazzata barcellonese della Nuova Igea che dopo aver tremato dilaga infliggendo un pesante 7-1 alla compagine di casa. Mattatore della partita Crinò autore di una quaterna che risponde al gol a freddo dei padroni di casa messo a segno dopo due minuti da Antonio Catalfamo.

Il vantaggio aveva illuso i padroni di casa che resistono per oltre mezz’ora all’assalto dei ragazzi di mister Alacqua che sbaglia tutto quello che c’era da sbagliare fino a quando arriva Crinò che dà l’inizio alla valanga barcellonese. Si pensava che il vantaggio acquisito dava più carica agonistica alla compagine allenata da Rao, invece, si fa tritare dai più quotati avversari senza opporre resistenza.

La cronaca della gara:

  • 1-0: 2’ arriva il vantaggio dei locali con Antonio Catalfamo che dopo uno scambio con Germanò favorito da un rimpallo sorprende la retroguardia ospite per l’1-0.
    11': Doddis si avventa su un cross dalla destra ma colpisce l'incrocio dei pali, la palla torna a centro area, dove Isgrò, con la porta spalancata, manda incredibilmente alto.
  • 35' Crinò sbuca a centro area, impatta solitario, ma manda a fondo campo;
  • 1-1: 37'  arriva il pareggio barcellonese con Crinò  da pochi passi e a porta vuota mette in rete un assist di Isgrò.
  • 39' l'Aquila dopo aver subito tanto ci prova con una  girata in area di Germanò termina a fil di palo.
    1-2: 46’  al rientro in campo subito arriva il vantaggio barcellonese: Isgrò traversone per la testa di Crinò che supera Cicciari.
  • 1-3: 55’ arriva il terzo gol della partita ancora con Crinò che mette a segno la sua tripletta personale: splendido stop di petto con conseguente pallonetto che non dà scampo a Cicciari.
  • 1-4:60’ la quarta rete che arriva su calcio di rigore realizzato da Frisenda.
  • 1-5: 65’ ancora Frisenda trasforma in rete una respinta di Cicciari su tiro di Puzone.
  • 1-6: 71’ quarto sigillo personale di Crinò.
  • 1-7: 74’ protagonista Isgrò con azione personale buca la difesa locale supera Cicciari in uscita che viene battuto per la settima volta.

Aquila Bafia 1 Nuova Igea 7

  • Marcatori: 2' Catalfamo A., 37', 46', 55' e 71' Crinò, 60' (rig.) e 65' Frisenda, 74' Isgrò.
  • Aquila Bafia: Cicciari, Presti (72' Rao), Calderone  (67' De Pasquale), Bucolo, Bucca, Mirabile, Torre, Marcini (46' Granata), Catalfamo A., Catalfamo G., Germanò 5. All. Rao.
  • Nuova Igea: Bucca, Russo (57' Frisenda ), Triolo, Pulejo, Puzone, Quattrocchi, Isgrò, Alosi, Barca (67' Pirri), Crinò, Doddis (57' Bajrami). All. Alacqua.
  • Arbitro: Longo di Paola.
 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci