Il Città di Messina espugna Misterbianco (2-0) vola al comando con sei punti.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Aug 15th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2011/12 Il Città di Messina espugna Misterbianco (2-0) vola al comando con sei punti.

Il Città di Messina espugna Misterbianco (2-0) vola al comando con sei punti.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Allo Stadio “Toruccio La Piana” di Misterbianco nella gara valevole per la seconda giornata di campionato Eccellenza – Girone B, il Città di Messina vince con il classico risultato di 2-0 conquista la sua seconda vittoria in campionato si conferma al vertice della classifica. Una rete per tempo al 28’ di Rosa e una nella ripresa al 80’ di Assenzio la formazione allenata da mister Pasquale Rando dopo il successo all’esordio contro il Comiso cercava la conferma da parte dei suoi ragazzi che prontamente hanno risposto sul campo con una grande prestazione che pone la squadra giallorossa in testa alla classifica con sei punti.

Rispetto alla  gara con il Comiso il Città di Messina si presenta sul terreno di gioco del “Toruccio La Piana” con un schieramento diverso, subito in campo il neo acquisto Bombara schierato sulla fascia sinistra, rientra dopo il turno di squalifica Russo, confermato a difendere la porta il giovane Mannino mentre al centro trovano spazio Cordima e Frassica. In mezzo al campo il terzetto Cucè, Camarda e Assenzio, in attacco piena fiducia al trio Pirrotta-Rosa-Buda.

Troppo forte la formazione giallorossa di Pasquale Rando nei confronti della squadra guidata da Nino Battiato che, pur avendo comandato le operazioni di gioco per quasi tutto il secondo tempo, non ha mai tirato in porta Inutili i tentativi del tecnico catanese di cambiare trend alla gara in quanto i cambi effettuati, nel corso del secondo tempo, sono stati inefficaci.

La cronaca: Iniziano subito bene i padroni di casa che già al 2’si rendono pericolosi in attacco,  con Ursino che da fuori sfiora l’incrocio della porta di Mannino. La risposta del Città di Messina arriva al 7’: discesa di Bombara sulla sinistra, cross al centro e tiro di Rosa che termina a lato. E’ l’inizio del forcing peloritano che con il passare dei minuti inizia a creare diverse azioni per sbloccare il risultato: al 20’ ci prova Rosa, al 21’ tocca a Buda il suo destro dal limite di poco fuori. Al 23’ cross di Cucè, il portiere non riesce a far suo il pallone, su cui si avventa Rosa che calcia da distanza ravvicinata ma D’Antone si salva.

Al 28’ arriva finalmente il gol del vantaggio con il cecchino Giuseppe Rosa che devia in rete una combinazione Buda che mette in movimento Bombara lungo la fascia sinistra cross di quest’ultimo al centro per il bomber giallorosso che mette a segno la sua terza rete in campionato. Sbloccato il risultato si aspetta la reazione del Misterbianco che arriva al 41’ con un bolide dalla distanza di Costanzo con parata di Mannino che devia in angolo.

Nella ripresa il tema tattico della gara vede sempre il pallino del gioco del Città di Messina con il Misterbianco che cerca di reagire ma non trova spazi per impensierire gli ospiti. Mister Battiato tenta la carta dei cambi inserendo al 56’ uno dopo l’altro, Caruso, Nicolosi e Torre ma la sua squadra non riesce mai ad impensierire Mannino, che deve intervenire solo al 26’ neutralizzando senza affanni il colpo di testa in mischia di Bonelli.

Al 32’ il Città di Messina rischia grosso su un calcio di punizione battuto da Caruso che  sfiora il palo alla sinistra di Mannino. Allora i ragazzi di mister Rando decidono di chiudere la partita siamo all’80’Assenzio riceve da Cucè, controlla il pallone e dal limite dell’area lascia partire un fantastico tiro di destro a giro che si insacca all’incrocio dei pali la palla del 2-0. Prima del triplice fischio di gara il Città di Messina sfiora la terza marcatura con Cucè e  Fugazzotto.

Misterbianco   0     Città di Messina   2

  • Marcatori: 28' Rosa, 80' Assenzio
  • Misterbianco: D'Antone; La Mastra, Scuderi, Aiello, Stracuzzi, Bonelli; Regalino (46' Caruso), Costanzo, Cosimano, Sanfilippo (55' Torre), Ursino (46' Nicolosi). A disp. La Vaccara, Mongelli, Picone e Carta. All. Nino Battiato.
    Città di Messina: Mannino; Russo, Bombara (85' Marchese), Cucé, Cordima, Frassica; Pirrotta (60' Cappello), Assenzio, Rosa (72' Fugazzotto), Camarda, Buda. A disp. Di Dio, Giardina, Ricciardo e Cammaroto. All. Pasquale Rando.
    Arbitro: Poma di Trapani (Sebiana Tuccitto e Paolettini di Siracusa)..
    Ammonito Pirrotta (Messina), calci d'angolo 5-1 per gli etnei.
 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci