Costa caro un'errore difensivo al Taormina sconfitto in casa (1-2) dal Due Torri.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Aug 15th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2011/12 Costa caro un'errore difensivo al Taormina sconfitto in casa (1-2) dal Due Torri.

Costa caro un'errore difensivo al Taormina sconfitto in casa (1-2) dal Due Torri.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Cade in casa il Taormina dei giovani alla prima sconfitta stagionale che arriva proprio sul terreno amico del Valerio Bacigalupo cedendo l’intera posta in palio alla compagine tirrenica del Due Torri. I ragazzi di mister Saro De Cento pagano a caro prezzo l’inesperienza commettendo degli  errori e svarioni difensivi che hanno consentito alla compagine ospite allenata da Mirto di riportarsi nuovamente in vantaggio nel finale del primo tempo.

Al di là del risultato forse un pareggio sarebbe stato giusto per la gran mole di gioco messo in mostra soprattutto nella ripresa con l’unico neo poca concretezza in fase di realizzazione, propria la gara contro il Due Torri ha evidenziato che il Taormina ha necessità di un attaccante di razza. Il Due Torri si è dimostrato una squadra forte, ben organizzata che sicuramente sarà una delle candidate per la  vittoria finale, ha avuto molte più occasioni da gol, soprattutto nella prima frazione di gioco. Nel secondo tempo il Taormina ha cercato il pareggio, ma il Due Torri si è chiuso bene.

La cronaca: Sono gli ospiti che partono subito all’offensiva mettendo subito in difficoltà la retroguardia taorminese che al 5’ si salva riuscendo a bloccare la "galoppata" di Comparato in tempo utile. Il pressing ospite continua con una spettacolare girata al 19’di Elamraoui, con salvataggio con un piede del portiere Salvatore Panarello, al 27’ ci provano con Davide Messina con un tiro insidioso da fuori area che sorvola la traversa. Al 29’ gli ospiti reclamano un calcio di rigore per un presunto tocco di mani in area biancazzurra di Laquidara, ma l'arbitro, che giudica involontario il fallo, fa segno di continuare.  Il monologo del Due Torri continua al 32’ è la volta dell’ex di turno Mondello da fuori impegna l’attento Panarello che blocca a terra.

E’ il preludio del vantaggio del Due Torri che arriva al 35’ : calcio d'angolo battuto da Elamraoui, il pallone arriva sulla testa di Giovanni Barbagallo che con un'incornata vincente manda la sfera lì dove il guardapali locale non può arrivare. Nemmeno il tempo di  gioire che il Taormina perviene al pareggio al 38’ con  Angelo Licandri riceve la palla una decina di metri fuori area. Finge il passaggio e tira un insidiosissimo rasoterra che sorprende tutti ed entra a fil di palo con Giordano battuto.

Siamo all’ultimo giro dell’orologio prima del riposo un’ingenuità difensiva consente al Due Torri di riportarsi nuovamente in vantaggio: svarione della difesa taorminese, con il portiere Panarello che in uscita al limite non riesce a rinviare sulla palla fionda Comparato che  a porta vuota realizza la rete del 2-1. Con il vantaggi ospite si va al riposo.

Al rientro in campo il Taormina cerca di imporre il proprio gioco ma sono sempre gli ospiti al 49’ a farsi vivi in area biancazzurra al 49’ con un tiro da fuori di Messina che supera la  traversa di poco. Al 60’ il Taormina va vicinissimo al pareggio con un’azione iniziata dal capitano Fabrizio Filistad che lancia in profondità Adamo che entra in area dalla fascia destra ed il suo bel tiro costringe Giordano ad una difficile respinta. Dopo qualche minuto il Taormina rischia di capitolare ennesima incertezza della retroguardia taorminese, Elamraoui s'invola verso l'area avversaria e fallisce clamorosamente.

Scampato il pericolo i ragazzi di mister De Cento continuano ad attaccare creando importanti azioni d’attacco come al 64’ con Adamo con la pronta risposta di Giordano, al 65’ ci prova su calcio piazzato Licandri con ottimo intervento del numero uno del Due Torri, al 67’ tocca a Luigi Catania, da fuori area, tira di poco alto.  Al 70’  Trovato serve Adamo che stoppa di petto e lascia partire un bolide rasoterra che attraversa tutta l’area avversaria con la palla  a fil di palo. Al 75’ rimpallo favorevole per Puglisi al limite dell’area ma conclude addosso al portiere in uscita. L’ultimo sussulto taorminese prima della resa al 42’ un forte tiro di Arena viene bloccato in due tempi da Giordano. Puntuale il triplice fischio finale che condanna alla prima sconfitta stagionale del Taormina, mentre per il Due Torri tre punti importanti per i suoi obiettivi stagionali.

Taormina 1 Due Torri 2

  • Marcatori: 35' Barbagallo G., 38' Licandri, 45' Comparato.
  • Taormina: Panarello 5, Adamo 6,5, Laquidara 6, Messina 6, Trovato 6, Filistad 6, Catania 5,5 (st 33' Arena), Mannino 5,5, Puglisi 5, Licandri 6 (st 30' Blatti), Randazzo 5,5. All. De Cento.
  • Due Torri: Giordano 6, Tricamo 6, Messina 6, Caggegi 6, Mondello 6, Trovato 6,5, Comparato 6,5 (st 30' Salmeri), Orioles 6,5, Barbagallo Marco 5,5 (st 17' Mavica), Elamraoui 6,5, Barbagallo Giovanni 6 (1's.t. Guido 5,5) . All. Mirto.
  • Arbitro: Maddocco 6,5 da Messina. Collaboratori: Gioè e Alecci da Messina.

Le pagelle della partita sono a cura di Ciro Restuccia.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci