Licandri e Randazzo mettono i sigilli alla vittoria del Taormina sul Trecastagni.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Oct 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Licandri e Randazzo mettono i sigilli alla vittoria del Taormina sul Trecastagni.

Licandri e Randazzo mettono i sigilli alla vittoria del Taormina sul Trecastagni.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Alla «Carlina» di Trecastagni alta tensione fuori il rettangolo di gioco, mediocre lo spettacolo offerto dalle squadre. Partita tra due formazioni che secondo gli addetti ai lavori soffriranno non poco per mantenere la categoria. Sta di fatto che i punti, lo sanno tutti che in chiave salvezza, valgono doppio. Ebbene a conquistarli con una rete per tempo è stato il Taormina. Recriminanono i dirigenti locali che nel primo tempo hanno indicato in Adamo il giocatore ospite che è entrato in maniera poco ortodossa su Grippaldi. «L'espulsione poteva cambiare il volto a questa partita - spiega il dirigente Enzo Nicotra - ma accettiamo il verdetto». Nel dopo partita battibecco tra lo stesso Nicotra e il tecnico del Taormina De Cento.


La gara: Al 4' Zappalà si esibisce in un cross velenoso che Billè sventa, risposta del Taormina 2' più tardi Niceforo sventa di pugno. Dopo l'episodio incriminato il rigore che sblocca e lascia in 10 i locali. Lancio per Randazzo che in velocità supera Grippaldi, il difensore tocca l'attaccante e il penalty ci sta tutto, Licandri, trasforma. Nel finale gli ospiti sfiorano il raddoppio ma a tenere in vita con due interventi super ci pensa l'estremo difensore gialloblù.

Nella ripresa sterile la reazione del Trecastagni, che, invoca anche un rigore su Zappalà, l'arbitro è di parere contrario. La squadra di De Cento agisce di rimessa, comprende che può chiudere i conti, riuscendoci all'80, quando l'«ariete» Totaro, si scatena sulla destra e serve su un piatto d'argento il pallone a Randazzo, che, a porta vuota raddoppia.

Ottimo esordio del Taormina, discorso inverso invece per il Trecastagni che deve tornare di corsa sul mercato: servono un attaccante e un centrocampista. Battiato crede alla linea verde però ha bisogna di un paio di giocatori esperti. Per il Trecastagni il campanello d'allarme con l'Acicatena è stato confermato anche in campionato.

Trecastagni    0     Taormina 2

  • Marcatori: 34’ Licandri su rigore, 80’ Randazzo.
  • Trecastagni: Niceforo, Leotta (Merenda), Fascetto, Giuca, Grippaldi, F. Femiano, Marziale (46' Scandura), Gerbino (Di Silvestro); Tosto, A. Femiano, Zappalà. All.Battiato
  • Taormina:Billè, Adamo, Laquidara, Messina, Trovato, Filistad, Catania, Blatti, Totaro (85' Puglisi); Licandri, Randazzo (87' Proteggente). All.De Cento.
  • Arbitro:Saggio di Siracusa. Assistenti Ensabella e Ticino di Enna.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci