Esordio vincente per lo Sportinsieme: nella ripresa decide il neo acquisto Peppe Sterrantino che doma il Real S. Venerina.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Oct 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2011/12 Esordio vincente per lo Sportinsieme: nella ripresa decide il neo acquisto Peppe Sterrantino che doma il Real S. Venerina.

Esordio vincente per lo Sportinsieme: nella ripresa decide il neo acquisto Peppe Sterrantino che doma il Real S. Venerina.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Esordio vincente per lo Sportinsieme nuovo corso: decide il neo arrivato Giuseppe Sterrantino che regala i primi tre punti alla compagine gialloblù con un gol nella ripresa. Arriva subito la prima vittoria per i ragazzi di mister Salvo Principato, un successo striminzito ma alla fine di una gara sofferta dove gli ospiti hanno sbagliato anche l’opportunità di ristabilire la parità sbagliando un calcio di rigore con il neo entrato Di Stefano abile a spiazzare Minissale ma con la sfera che termina fuori dallo specchio della porta.

Continua a rimanere off-limits il Comunale di Bucalo per gli avversari terra di conquista solamente per la giovane formazione allenata da Salvo Principato che debutta sulla panchina con una vittoria che fa ben sperare per il futuro. Tenendo fede alla filosofia della Società  nell’undici iniziale ben cinque juniores in campo (Lombardo, Guglielmo, Cisca, Trimarchi e De Luca, nella ripresa entra Gianluca Monaco)) oltre ai nuovi acquisti: il portiere Minissale, il difensore Lo Re, il centrocampista Sterrantino e l’attaccante Prestipino. Gli unici su persisti della scorsa stagione Ivan Biella e il veterano Sebastiano Perrone.

Primo Tempo: Sono gli ospiti che impongono  il proprio  gioco creando molte occasioni,  sfruttando le corsie laterali riuscivano ad mettere in difficoltà la difesa dei padroni di casa che si salvavano grazie agli interventi precisi di Giandomenico Lo Re. Lo Sportinsieme reagiva di rimessa grazie a Perrone che cercava di mettere in movimento Prestipino unica punta terminale del gioco gialloblù.

La prima azione della gara è dello Sportinsieme  al 4’ su iniziativa del giovane Carmelo De Luca anticipato in uscita dal portiere catanese Fazzolari. Pronta la risposta degli ospiti con Rapisarda la cui debole conclusione è facile preda di Minissale. A tenere il pallino del gioco sono gli uomini di mister Millauro, al 14’ sono i padroni di casa con l’iniziativa personale di Prestipino a interrompere la manovra avversaria: il bomber gialloblù parte in velocità mette in mostra la sua classe tunnel ed dribbling ai danni di due avversari saltati come birilli, entra in area fa partire una bordata che si conclude sopra la traversa.

Il Real S. Venerina non si scompone è al 17’ va vicinissimo al vantaggio: punizione dalla trequarti dalla quale scaturisce una mischia, sbroglia puntualmente un ordinato Lo Re  che sulla linea di porta di testa manda la palla in angolo. Gli ospiti premono sull’acceleratore in cerca del vantaggio  ci provano per due volte con Spadaro al  21' con un debole tiro da fuori e al 28’ con una pericolosa azione in area dove però non riesce ad concludere in rete.  I ragazzi di Principato soffrono stringono i denti si fanno vedere in area avversaria al 36’ su azione da calcio d’angolo di Lombardo che per poco non sorprende il portiere ospite.  Nel finale di tempo creano la migliore azione dei primi 45’:  dopo una mischia scaturita da un azione sulla fascia De Luca e Cisca per tre volte sfiorano il gol ma i tiri vengono sempre respinti ad un passo dalla porta.

Secondo Tempo: Al rientro in campo sono gli ospiti ad aprire subito le danze  con Di Paola che spara alto da pochi metri di distanza dalla porta difesa da Minissale. Con il passare dei minuti mister Principato cambia modulo tattico che porta i suoi frutti, lo Sportinsieme si impossessa del centrocampo con gli esterni che diventano una spina nel fianco della retroguardia catanese: al 58' minuto ottima la combinazione tra Prestipino- Biella,  lancio millimetrico sulla destra di Prestipino per Biella che si invola lungo la fascia prima della linea di fondo, converge, salta l'uomo ma viene stoppato in angolo.

GOL: Dagli sviluppi del corner arriva il vantaggio dei padroni di casa: dalla bandieria calcia Lombardo la palla viene prolungata sul secondo palo dal tacco di Prestipino,il piu lesto di tutti è Giuseppe Sterrantino che mette in rete con una zampata vincente.

Con il vantaggio dello Sportinsieme cambia la fisionomia della gara, la freschezza atletica dei giovani dello Sportinsieme  si fa sentire bloccando l’offensiva a testa bassa dei catanesi che subiscono la rete del fuorigioco dei padroni di casa.  I due tecnici dalla panchina si agitano un po’ per impartire i suggerimenti a ai proprio giocatori tanto da essere richiamati più volte dal direttore di gara costretto ad esibire il cartellino rosso ai due allenatori per non aver rispettato l’area tecnica.

Rigore sbagliato degli ospiti: All’ 82’ brivido per lo Sportinsieme , episodio che poteva cambiare il volto della gara, l’arbitro decreta giustamente un calcio di rigore per il Real S. Venerina:  dopo un cross proveniente dalla fascia Lombardo interviene in maniera scoordinata con la mano, calcio di rigore e seconda ammonizione per Lombardo che lascia i gialloblù in dieci. Dal dischetto si presenta il nuovo entrato Di Stefano che spiazza Minissale ma spedisce fuori. Tira un respiro di sollievo lo Sportinsieme per il pericolo scampato.  Ultimo sussulto degli ospiti nei minuti di recupero sempre  con Di Stefano che da ottima posizione spara alto con la puntualità del triplice fischio finale del direttore di gara.

Sportinsieme 1 Real S. Venerina 0

  • Marcatore: 58' Sterrantino.
  • Sportinsieme: Minissale 6, Biella 6,5, Lombardo 6,5, Guglielmo 7, Lo Re 7,5, Cisca 6, Trimarchi 6 (75' Monaco G. 6), Sterrantino 6,5, Prestipino 7, Perrone 6,5 (87' Fazio sv), De Luca 7,5. All. Principato.
  • Real S. Venerina: Fazzolari 6, Bisicchia 6 (66' Ratti 6,5), Virzì 6,5, Sciacca 6, Gazzo 6 (55' Quinci 6), Foti 6, Viola 5, Spadaro (75' Di Stefano 5), Rapisarda 5, Di Paola 5, Di Maria 5. All. Millauro. Arbitro: Bertè G. di Barcellona 7.  Assistenti: Carpinato e Barbagallo di Acireale
  • Espulso: 80’ Lombardo.

Le pagelle della gara sono a cura di Giuseppe Puglisi.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci