Coppa Italia: lo Sportinsieme dei giovani tiene testa allo Scommettendo. Nella ripresa Prestipino colpisce un palo.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Oct 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2011/12 Coppa Italia: lo Sportinsieme dei giovani tiene testa allo Scommettendo. Nella ripresa Prestipino colpisce un palo.

Coppa Italia: lo Sportinsieme dei giovani tiene testa allo Scommettendo. Nella ripresa Prestipino colpisce un palo.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Un tempo per uno e buona prova di Sportinsieme e Scommettendo, anche se, ovviamente, ancora a corto di fiato. Dal punto di vista atletico hanno fatto meglio, specie nel secondo tempo, i sette juniores schierati da Principato che hanno avuto in Prestipino un terminale affidabile, anche se impreciso. La squadra, dopo avere subito per tutto il primo tempo la pressione degli ospiti, si sono rincuorati nella ripresa mettendo più di una volta sotto i blasonati etnei, preceduti da gloria e onori per avere vinto tre campionati di fila, l’ultimo dei quali vincendo 25 partite su 26. Insomma, una corazzata che, per fortuna dei locali, era ancora con il motore imballato.

Lo Sportinsieme, come ha sottolineato a fine gara il presidente Paolo Turiano, ha retto il confronto e la qualificazione può ancora giocarsela. Assenti quasi tutti i nuovi acquisti (Sgroi, Sterrantino, Siano) e con Cannata squalificato e Fazio prudenzialmente a riposo, Principato è stato “costretto”  a mettere in campo il sedicenne De Luca (buona la sua prova) e quattro juniores come Riposo, Trimarchi, Monaco, Guglielmo e poi La Rosa e Casablanca C. e richiamare dagli ozi estivi capitan Perrone per dettare il tempo a centrocampo. Una squadra così nel primo tempo ha subito gli ospiti che sono andati vicini al gol già al 7’ con Razza che da due passi sparava a botta sicura, ma la risposta di Minissale è stata strepitosa, anche se poi il portiere  sul corner successivo è uscito a vuoto.

Nei primi 45’ minuti si è vista solo la squadra di Costa che grazie al buco sulla fascia destra prendeva sempre d’infilata la formazione di Principato. Lo Sportinsieme rispondeva con Prestipino, vera e propria spina nel fianco della retroguardia ospite (al suo attivo, nel secondo tempo, anche un quasi gol con parata in angolo del portiere e un palo pieno), e, in difesa, con Lo Re che tamponava ogni falla anche se nella ripresa quasi allo scadere per poco non beffava Minissale svirgolando un pallone calciato da sinistra da Vasta. Il portiere era reattivo, per fortuna. A centrocampo Perrone ci metteva l’anima, ma non aveva fiato, anche se la sua presenza serviva a dare coraggio ai ragazzini in campo.

Nel primo tempo Vasta (10’ e 33’), Conti (20’ e 28’) sono quelli che vanno più vicino al gol. Lo Sportisieme prende coraggio al 25' è il capitano Sebastiano  Perrone a creare scompiglio sulla fascia con una delle sue percussioni verso l'interno,  ma lo scarico dietro non trova fortuna. Poi tocca a Prestipino su assist di De Luca, colpisce debolmente un diagonale che esce a fil di palo. Il tempo si chiude sempre con  Prestipino che impegna severamente Spampinato con un diagonale, sulla ribattuta per poco non arriva un generoso De Luca.Con quest'ultima azione le squadre si avviano verso gli spogliatoi con la calura che non accenna a dare tregua.

Nella ripresa parte forte lo Sportinsieme, gli ospiti arrancano: al 47' è Prestipino che impegna  il portiere ospite con un gran tiro al volo, sul conseguente calcio d'angolo la palla attraversa l'area piccola senza che nessuno riesca ad intervenire. Non passano nemmeno sessanta secondi che lo Scommettendo va vicino alla marcatura:determinante l'uscita di Minissale.

Al 54’ sale in cattedra Marcantonio Prestipino che colpisce un palo:  imbeccato splendidamente  da un lancio di Sebastiano Perrone si presenta solo davanti a ll'estremo difensore catanese con la sfera che colpisce il palo. Un Prestipino già in palla  si rende pericoloso con belle belle incursioni che costringono l’esperto Spampinato agli straordinari ed i suoi marcatori prima Torre e poi Di Stefano a vedere il giallo dell’ammonizione.

Nella parte finale della ripresa il ritmo della gara cala si fa sentire la fatica e il forte caldo, dopo quattro minuti di recupero arriva il triplice fischio finale che rimanda il tutto alla gara di ritorno di domenica prossima.

Sportinsieme – Scommettendo 0 – 0

Sportinsieme: Minissale 6,5, Biella 7 (83’ La Rosa), Guglielmo 6, Riposo 7, Lo Re 7,5, Santoro 6 (75’ Casablanca C.), Trimarchi 6 (80’ Maimone F.), Monaco 6, Prestipino 7,5, Perrone 7, De Luca 6,5. All. Salvo Principato.

Scommettendo: Spampinato 6, La Monica 6, Sozzi 6, Mirabella 6 (90’ Costanzo), Torre 5,5, Di Stefano 5,5, Razza 7,5, Minutola 6, Gianguzzo 6, Vasta 7, Conti 6. All. Marco Costa.

Arbitro: Tomasello di Messina 6,5

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci