Il giovane Dario Cannata dallo Sportinsieme all'Usd Noto Calcio in Serie D.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Oct 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Archivio Promozione 2011/12 Il giovane Dario Cannata dallo Sportinsieme all'Usd Noto Calcio in Serie D.

Il giovane Dario Cannata dallo Sportinsieme all'Usd Noto Calcio in Serie D.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il giovane Dario Cannata classe ’93 è approdato all’U.s.d. Noto, compagine siciliana che milita nel campionato di Serie D. Dario Cannata, ruolo attaccante cresciuto nelle giovanili dello Sportinsieme fino a debuttare in prima squadra, nell’ultima stagione ha esordito in Promozione con la maglia gialloblù mettendo a segno 5 reti, più prolifico nel campionato Juniores contribuendo alla vittoria del campionato grazie alle sue 25 marcature.

Adesso il salto di qualità per il diciottenne santateresino che già a partire dal prossimo sabato inizierà la nuova esperienza in terra siracusana mettendosi subito a disposizione di  mister Angelo Lombardo, allievo del grande Zeman, per iniziare il ritiro precampionato con la maglia granata. Una tappa cruciale per Dario Cannata nella sua giovane carriera da giocatore, prima di fare la trafila nello Sportinsieme, agli inizi della carriera ha indossato anche la maglia del Giardini Naxos e della Mediterranea Nizza. La sua crescita calcistica con la maglia dello Sportinsieme facendo la trafila delle varie categorie sotto la guida dello staff tecnico composto dai vari Salvo Principato, Alfio Currenti e Carmelo Di Bella che da subito hanno creduto nelle potenzialità tecniche del giovanissimo Dario Cannata, tecnicamente forte con il fiuto del gol nel Dna come gli attaccanti di razza.

Il suo modo di giocare a suscitato la curiosità degli osservatori, in primis della Reggina Calcio dove l’attaccante ha preso parte ad alcuni stage tecnici organizzati dalla squadra amaranto. Adesso la grande opportunità del palcoscenico della Serie D, una finestra importante con un allenatore – Angelo Lombardo – un tecnico esperto e molto preparato oltre che profondo conoscitore del calcio nazionale, dove Dario Cannata avrà altri imput tecnici e comportamentali per la sua crescita calcistica.

L’attaccante ex Sportinsieme ha scelto il Noto Calcio per la sua graduale crescita professionale, al dire il vero, Dario Cannata era nel mirino di diverse Società di categoria superiore, alcune anche del Nord, ma alla fine è prevalsa la pista che conduce dal Comunale di Bucalo allo Stadio Giovanni Palatucci di contrada Zupparda, un impianto in erba naturale con oltre 5 mila posti a sedere, il palcoscenico del prossimo campionato dove l’attaccante santateresino con la maglia granata cercherà con i suoi gol di conquistare i cuori dei nuovi tifosi.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci